Biogas, comitato di Corridonia in assemblea

Appuntamento lunedì 28 aprile alle 2 al Moto Club di Trodica di Morrovalle. Gli aderenti: "Fermi i finanziamenti Gse alla Vbio1 da gennaio"
- caricamento letture

comitato corridoniaIl Comitato Salute e Conservazione del Territorio per Corridonia ha convocato l’assemblea ordinaria degli aderenti lunedì 28 aprile alle 21.00 al Moto Club di Trodica di Morrovalle (via Michelangelo n. 162). Si discuterà dell’impianto biogas di Sarrocciano e delle ultime azioni intraprese: “Continuiamo a fare passi importanti per lo spegnimento del biogas speculativo- si legge nella nota del comitato -. Le diffide indirizzate all’ente Gestore di Servizi Energetici hanno prodotto altri risultati importanti: l’illegittimo impianto a biogas di Corridonia non riceve finanziamenti pubblici dal Gse da gennaio 2014. Abbiamo infatti da poco ribadito al gestore che la VBIO1 s.r.l (proprietaria dell’impianto) non aveva i requisiti per accedere ai soldi pubblici e faremo in modo che, quanto percepito, venga restituito. Evidenziamo inoltre che, nei tabulati annuali pubblicati dal Gse, la potenza dell’impianto è superiore a quella denunciata. Intanto stanno andando avanti le procedure di Via post-costruzione e la Provincia di Macerata ha chiesto, in questo senso, integrazioni e chiarimenti sul progetto. D’altronde lo stesso impianto è ancora funzionante e nessuna autorità interviene per un effettiva e tempestiva azione di spegnimento e di controllo”.

“Abbiamo chiesto – prosegue la nota – all’Autorità Sanitaria Locale, sindaco di Corridonia, al presidente della Provincia di Macerata, alla Regione Marche e all’Arpam che eseguano un monitoraggio serio dell’impianto. Non mancheremo di segnalare alla magistratura eventuali inadempienze. Attendiamo l’udienza del 29 aprile prossimo del Consiglio di Stato che si pronuncerà definitivamente sull’autorizzazione data per l’impianto di Sarrocciano e di molte altre centrali”.

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X