La campagna che dice no al biogas

FOTO DEL GIORNO - La protesta a Matelica
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

biogas_matelica2

di Monia Orazi

 “No biogas”. Due scritte a caratteri cubitali, in verde brillante, sono state fatte la scorsa notte sui lunghi “salsicciotti” di rotoballe avvolte nella plastica bianca, contenenti erbe lasciate a macerare per essere introdotte nel digestore della centrale biogas, che si trova in località Pezze a Matelica. Non si sa al momento chi possa essere stato, ma sembra che gli ignoti abbiano agito di notte, incuranti delle telecamere di sorveglianza che circondano l’impianto. Si tratta probabilmente di una forma di protesta contro l’odore poco piacevole che emanano i salsicciotti, posti all’altezza del passaggio a livello, in direzione Cerreto D’Esi. Le scritte sono ben visibili a tutti coloro che si trovano a transitare lungo la provinciale. Questo pomeriggio, complice la giornata dal caldo estivo, gli automobilisti in coda al passaggio a livello si turavano il naso. Da diverso tempo, specie nelle torride giornate estive, numerosi cittadini matelicesi hanno segnalato il cattivo odore proveniente dai rotoloni, in prossimità della centrale.

biogas_matelica

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X