Con la Pantana c’è anche CasaPound:
“Vogliamo entrare
in Consiglio comunale”

MACERATA VERSO LE ELEZIONI - Il movimento di ultradestra ha annunciato l'intenzione di entrare nella coalizione guidata dal consigliere di Forza Italia. presente all'incontro di oggi pomeriggio al Venanzetti. Il responsabile Stefano Giunta: "Vogliamo unirci a Deborah per cambiare le cose in questa città"
- caricamento letture
casa pound

Stefano Giunta , responsabile cittadino e Simone Di Stefano vicepresidente nazionale di CasaPound

di Claudio Ricci

C’è anche CasaPound nella coalizione di centro-destra guidata da Deborah Pantana. Manca ancora l’ufficialità ma l’adesione è venuta a galla in un incontro organizzato dal movimento di ultradestra oggi pomeriggio a Macerata, a cui ha partecipato la stessa Pantana. Il patto dovrebbe essere reso pubblico in una conferenza che con tutta probabilità sarà convocata lunedì. Mentre il centro storico era blindato da una schiera di agenti in tenuta antisommossa, i militanti di CasaPound tenevano un incontro al Caffè Venanzetti.  «Comunicheremo ufficialmente le nostre intenzioni per le prossime comunali a breve – ha annunciato Stefano Giunta, responsabile della sezione maceratese di CasaPound,- di certo abbiamo intenzione di entrare nei banchi del consiglio comunale per cambiare le cose a Macerata. Ad oggi crediamo che l’unico modo per farlo sia unirci alla coalizione guidata da Deborah Pantana. Solo per fare un esempio basti pensare alle graduatorie per accedere alle scuole dell’infanzia progettate dall’amministrazione per avvantaggiare gli immigrati a scapito dei maceratesi».

Deborah Pantana, candidata per il centro-destra alle prossime comunali all'incontro di Casapound a Caffè Venanzetti

Deborah Pantana, candidata per il centro-destra alle prossime comunali all’incontro di Casapound a Caffè Venanzetti

Un incontro in cui si è solo accennato alla situazione cittadina per concentrarsi più sui temi di politica nazionale. «Come per la situazione di Macerata – ha detto il vicepresidente nazionale di CasaPound, Simone di Stefano – anche sul piano nazionale dobbiamo pensare ad un’alleanza che ci permetta di insediare nostri rappresentanti nei luoghi istituzionali. Alle camere solo l’alleanza con Matteo Salvini e la Lega ci può consentire di raggiungere questo obiettivo. Immigrazione, No Euro e necessità di riportare l’Italia ad essere una potenza economica libera dalle speculazioni di paesi stranieri come Francia o Cina sono le priorità. Come noi Salvini le sostiene portandole tra la gente comune e per questo è un’ alleanza a cui pensare concretamente, tenendo la barra ferma sui nostri valori di sempre»

casa pound 2

I partecipanti all’incontro di CasaPound al caffè Venanzetti

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X