Pantana: mi candido,
ma non lo dite a CM
Svolta 5 stelle: entra Maceratiamo

MACERATA VERSO LE ELEZIONI - L'esponente di Forza Italia, appoggiata anche dalla nuova Democrazia Cristiana, ha annunciato un comitato di 55 persone a suo sostegno in una conferenza stampa dove il nostro giornale non è stato invitato in seguito ad alcune piccole critiche. Roberto Cherubini lancia i grillini
- caricamento letture
Deborah Pantana, consigliere comunale di Forza Italia

Deborah Pantana, consigliere comunale di Forza Italia

 

di Matteo Zallocco

Fermi tutti, parla la Pantana. Ma solo a chi vuole lei. Anche oggi la “Deborah comunale” non ha invitato Cronache Maceratesi ad una conferenza stampa tenuta nel pomeriggio, dove è stata ribadita la sua candidatura a sindaco con alcune nuove liste civiche in suo appoggio. Il motivo è chiaro: la Pantana non accetta nessuna critica, seppur piccola. La stessa cosa era successa nei giorni scorsi, quando a sostegno di Deborah Pantana è stata presentata la nuova lista della Democrazia Cristiana, che ha nominato come coordinatore cittadino Gerardo Bove: la presenza di Cronache Maceratesi, a quanto pare, anche a questa conferenza stampa non era gradita.  La svolta Dc della Pantana fa seguito alle accuse di “infiltrazioni ciaffiane” nel suo partito, come ha scritto nei mesi precedenti (leggi l’articolo).

Rincorsa in Consiglio comunale da una nostra giornalista per conoscere i contenuti della conferenza stampa, ha dichiarato:  «Ho presentato un comitato di 55 persone di cui fanno parte tra gli altri Claudio Carbonari, Leide Polci, Luigino Craia, Silvano Iommi, Mattia Orioli, Anna Capitani e Alfredo Cardarelli. Sono persone stanche, come me, dei giochi politici perciò si sono fatti promotori di un movimento politico che parte dal basso e hanno identificato in me la persona giusta per rappresentarli con la mia candidatura a sindaco. Scioglierò la riserva mercoledì. In questa settimana avvierò le consultazioni su 5 punti programmatici che sono per me basilari per il cambiamento». E Forza Italia? «Sono un’appassionata di Formula Uno e il semaforo rosso rappresenta per me la partenza quindi sono onorata dalle dichiarazioni di vari esponenti di Forza Italia, sono per me una spinta a fare di più». La Pantana però non ha ancora trovato appoggio nel suo partito: «Stop a fughe in avanti e a personalismi che possano distruggere il progetto di creazione di una coalizione più ampia possibile», hanno dichiarato Riccardo Sacchi e Remigio Ceroni, rispettivamente coordinatore comunale e regionale di Forza Italia.

Roberto Cherubini è anche autore di alcuni libri su Macerata

Roberto Cherubini è anche autore di alcuni libri su Macerata

5 STELLE DI NUOVO ATTIVI – Nelle ultime ore l’associazione Maceratiamo è confluita nel Movimento 5 Stelle. La lista che si era presentata alle comunali del 2010 si era avvicinata in un primo periodo ai grillini per poi staccarsi e tornare ora dopo i cambiamenti avvenuti all’interno del gruppo pentastellato maceratese. «Messe da parte le fisiologiche discussioni interne – spiega Roberto Cherubini dell’associazione Macertiamo –  il M5 Stelle  ha avviato martedì scorso una seria fase programmatica per una proposta cittadina alternativa. Alla presenza di almeno 40 persone si è svolta una discussione proficua e sono stati formati vari gruppi di lavoro che già dalla prossima settimana lavoreranno sul programma. Mentre i partiti discutono di candidati – prosegue Cherubini – mettendo sotto il tappeto le proposte per la città, noi lavoreremo per offrire ai maceratesi un programma alternativo che metta al primo posto il bene comune ed all’ultimo quello personale, che ha caratterizzato la politica maceratese di centro destra e centro sinistra degli ultimi decenni. I gruppi di lavoro saranno momenti di convivialità e di confronto dove chiunque voglia aggiungersi sarà accolto a braccia aperte e potrà dare il contributo che crede nei tempi e noi modi a lui più consoni. Al momneto sono stati avviati quattro gruppi:  “Territorio e mobilità”, “ambiente e rifiuti”, “politiche sociali” ,“scuola e politiche giovanili».

 

 

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X