Urla e proteste per la piazza chiusa
Sindaco accerchiato dai commercianti

MACERATA - In cento si sono ritrovati davanti al Comune: "La piazza così è brutta, ma nel brutto noi ci lavoriamo". Scintille con il primo cittadino Romano Carancini che difende la scelta della Giunta sulla pedonalizzazione: "La delibera non la ritiro". Forza Italia attacca: "Senza il parcheggio di Rampa Zara questa operazione è una follia. E' un mero strumento per accaparrarsi i voti di Sel alle primarie"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

(In alto la galleria fotografica di Lucrezia Benfatto e Guido Picchio)

Protesta commercianti Carancini centro storico Macerata (18)

Protesta commercianti Macerata_guarda il video

Clicca sull’immagine per guardare il video, servizio di Erika Mariniello

di Carmen Russo

(Guarda il video dello scontro tra Carancini e i commercianti)

Si scatena la rabbia dei commercianti per la pedonalizzazione di piazza della Libertà, annunciata mercoledì  dalla Giunta (leggi l’articolo). Un centinaio di negozianti si sono radunati intorno alle 16  in piazza, proprio sotto al palazzo del Comune, “armati” di volantini e cartelloni. Poco dopo il sindaco Romano Carancini ha raggiunto i manifestanti per ascoltarli e dare loro risposte. Al suo arrivo lo scontro si è subito acceso, i commercianti lo hanno letteralmente accerchiato. Tante le accuse nei confronti del progetto per la pedonalizzazione del cuore della città. L’associazione commercianti del centro storico si è sfogata alternando domande di chiarimenti a momenti di urla e forte tensione che hanno reso necessario l’intervento preventivo di polizia, carabinieri e vigili urbani. 

 

“Vergogna, state uccidendo il centro storico, il male della città siete voi”; “Non si usi la città per fare campagna elettorale”;“La piazza è brutta, ma nel brutto noi ci lavoriamo”“; “Macerata sta perdendo tutto, dalla Lube a storiche attività commerciali”; “In tempo di crisi non si fanno le prove, in tempi di crisi si sta a galla”. Questi alcuni degli attacchi che la folla, in alcuni momenti dai tratti manzoniani, ha rivolto al sindaco, il quale, però, non ha avuto molte possibilità di replica, interrotto ripetutamente dalle lamentele. Ci sono stati alcuni momenti di vera tensione. Tra gli animi più accesi nei confronti di Carancini quelli di Roberto Buratti, titolare del “Bar Maracuja”, di Carlo Gasparretti del negozio “Alex” e di Giuseppe Romano dell’omonimo negozio di abbigliamento.

Protesta commercianti contro carancini (4)

Protesta commercianti contro carancini (3)

Il problema principale, secondo i commercianti, che prima del faccia a faccia con Carancini hanno parlato con la stampa, è l’assenza di parcheggi e servizi alternativi. «Ci hanno comunicato la decisione in tempo strettissimi. Non capiamo l’urgenza di questo provvedimento. Noi vorremmo almeno sapere quali sono i motivi di questa decisione, che ce li spiegassero. Contestiamo in primis il metodo, dittatoriale, e poi vorremmo che la piazza restasse aperta con le stesse modalità di adesso fino al momento in cui non ci sarà un parcheggio», ha detto Andrea Venturino titolare dell’ottica Martinelli e presidente dell’associazione commercianti del centro storico. Anche un po’ di autoironia tra i commercianti: “Il lato positivo è che per la prima volta siamo tutti d’accordo su qualcosa”.
Una protesta in abito lungo, quella dei commercianti del centro storico di Macerata che hanno lasciato le loro attività per oltre due ore e che hanno citato nell’elenco della disfatta cittadina, anche le amministrazioni precedenti nonché il  recente “flop” della pedonalizzazione di corso Matteotti e la “desueta” Ztl: “in un periodo di crisi non bisogna spostare niente”.
Carancini, dal canto suo, ha contrattaccato dicendo “Siete voi a fare la peggiore pubblicità al centro storico parlando di blindatura”, e ancora: “La piazza è di tutti, non solo vostra”. A chi gli ha chiesto una scala mobile, ha detto: “Sarebbe piaciuta molto anche a me, ma non è così semplice e la Sovrintendenza non rilascia autorizzazioni, sennò l’avremmo fatta subito”. E a domanda diretta al sindaco sulle sue intenzioni , Carancini ha risposto: «No, non la ritiro la delibera» (GUARDA IL VIDEO CON IL BOTTA E RISPOSTA).

***

Protesta commercianti Carancini centro storico Macerata (13)

Riccardo Sacchi, Fabio Pistarelli e Deborah Pantana

Riccardo Sacchi, Fabio Pistarelli e Deborah Pantana

Ad aver assistito alla protesta dei commercianti, anche alcuni esponenti di Forza Italia, i quali sempre nel pomeriggio hanno tenuto una conferenza stampa per esprimere la loro posizione sull’argomento.  I consiglieri Riccardo Sacchi, Fabio Pistarelli e Deborah Pantana hanno criticato duramente  la scelta dell’amministrazione. «Il sindaco e l’assessore Stefania Monteverde avrebbero dovuto tener conto delle opinioni di tutti. Hanno disatteso il loro impegno e vivono di continue contraddizioni, come anche del distacco del Pd. Se la situazione dovesse presentarsi nelle nostre mani, riapriremo la piazza finché non realizzeremmo il parcheggio di Rampa Zara e un attracco meccanizzato per il centro», ha affermato il capogruppo Pistarelli.
«L’amministrazione è stata molto pronta nell’aumentare la tassazione, – ha aggiunto Riccardo Sacchi – ma non per i provvedimenti necessari come il palazzetto, la piscina e le strade. La città è stata abbandonata a se stessa. Dall’ultimo incontro con il Pd, poi c’è molto malumore, allora noi chiediamo che gli togliessero la fiducia»
«Nel maggio 2013 abbiamo raccolto 5 mila firma di residenti che si dicevano contrari alla pedonalizzazione e questo atto non è stato preso in considerazioni – dice Deborah Pantana – In pratica il sindaco e l’amministrazione ci hanno riso su. E’ un mero strumento per accaparrarsi i voti di Sel per le prossime primarie e noi l’abbiamo capito. Useremo i nostri strumenti e chiederemo alla cittadinanza di mobilitarsi per contrastare questo provvedimento».

 

Fabio Pistarelli, capogruppo di Forza Italia

Fabio Pistarelli, capogruppo di Forza Italia

 

Protesta commercianti Carancini centro storico Macerata (22)

Protesta commercianti Carancini centro storico Macerata (28)

Protesta commercianti Carancini centro storico Macerata (27)

Protesta commercianti Carancini centro storico Macerata (26)

Protesta commercianti Carancini centro storico Macerata (15)

 

 

Il sindaco Romano Carancini tra i commercianti

Il sindaco Romano Carancini tra i commercianti

Protesta commercianti contro carancini (1)

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X