Una lista dei commercianti del centro
«Delusi da destra e sinistra,
siamo pronti a scendere in campo»

MACERATA 2020 - Gabriele Micarelli illustra l'idea che nasce da un gruppo di oltre 70 persone. Intanto nel centrosinistra Romeo Renis prepara una civica: arriverebbero così a sette le liste a sostegno di Narciso Ricotta
- caricamento letture

 

Gabriele-Micarelli_Foto-LB

Gabriele Micarelli

Una lista dei commercianti. E’ l’idea nata ieri sera durante una nuova riunione degli esercenti del centro storico di Macerata. «Eravamo più di 70, dopo un lungo dibattito è nata l’idea di presentarci con una lista civica alle prossime elezioni comunali – spiega Gabriele Micarelli, titolare del Verde Caffè e promotore del progetto – Non saremo noi a governare la città ma così potremo dare consistenza alle nostre istanze. Il progetto è in cantiere, dovremo incontrarci di nuovo per decidere, non è facile. L’idea è quella di presentare una civica fuori dagli altri schieramenti: da un centrosinistra che durante le primarie ha affrontato il tema centro storico in maniera superficiale e da un centrodestra che non ha proprio mai parlato di programmi, preso dalle divisioni interne. C’è un malessere diffuso tra noi commercianti, il centro così non può andare avanti. Dobbiamo fare qualcosa in prima persona per avere voce su chi amministrerà. Nelle nostre riunioni non abbiamo coinvolto né i pariti né le associazioni di categoria Siamo stufi delle promesse, servono i fatti. Ci riuniremo di nuovo a breve e presenteremo un documento. Vogliamo coinvolgere anche gli altri commercianti, non solo quelli del centro storico».

InsiemeInSicurezza_Ludopatia_RomeoRenis_FF-5-325x217

Romeo Renis, presidente dell’associazione Insieme in sicurezza

Intanto mentre il centrodestra è sempre più spaccato in due e la Lega corteggia  l’avvocato Micucci Cecchi per una lista civica (leggi l’articolo), nel centrosinistra stanno per arrivare a sette le liste a sostegno del candidato sindaco Narciso Ricotta. Oltre al Pd e alle tre civiche che hanno partecipato alle primarie (‘La città di tutti’ con Pantanetti, ‘Macerata Bene Comune’ con Monteverde e ‘Macerata Insieme’ con Miliozzi) sono pronte a partecipare Italia Viva e la civica ‘Macerata Rinnova’ già presentata dal dermatologo Marco Sigona (leggi l’articolo).

Alla settima lista sta lavorando Romeo Renis, ex consigliere comunale e sostituto commissario della Questura, che da qualche mese ha creato il Laboratorio di idee ‘Macerata città nostra’  con cui dovrebbe presentarsi alle prossime elezioni. La conferma dovrebbe arrivare dopo la riunione in programma giovedì sera. 

(m. z.)

 

 

«La città è morta: vogliamo soluzioni concrete», 90 commercianti alla riunione

 

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X