Sauro Micucci


Utente dal
8/5/2013


Totale commenti
500

  • Silvia Squadroni: «Ciarapica è debole,
    lo dimostra l’arruolamento di persone
    che fino a ieri lo insultavano»

    1 - Mag 17, 2022 - 8:46 Vai al commento »
    E dove va Napo Leone a lavorare? Nella jungla? Che ci scrive nel curriculum? Dopo che per anni si è fatto fotografare propagandandosi e senza rendersi conto che il più delle volte è stato sotto titoloni che impietosamente lo hanno messo a nudo e a cui non hai mai saputo dare risposte logiche alle sue privatissime opinioni , dimostrando così che mancava di quella certa abilità, essenziale per quei mestieri dove bisogna convincere la gente che il tuo aspirapolvere o le tue pentole siano assolutamente quanto di meglio ci sia in commercio. Provare in un grande ufficio dove magari hanno visto un certo video in cui si divertiva come un pazzo ridendo fino a slogarsi le mascelle? Il titolare potrebbe essere matto sì, ma mica scemo!! Certo può andare da qualche amico, se riesce a beccarlo mentre cerca di non farsi vedere e lasciato detto che per lui non ci sarà mai per i prossimi quindici anni. Di solito succede così e allora cominci a pretendere meno e anche se non hai manualità per tutti i lavori esistenti puoi iniziare come candidato apprendista e dove non ci siano stranieri che sanno come la pensi e la tua presenza potrebbe scatenare una rivolta sociale a sfondo razziale a ruoli rovesciati. Questo vale anche per i lavori nei campi, dove effettivamente potrebbero tutti chiudere un occhio per il piacere di vederti spaccare la schiena mentre canti “Quel mazzolin di fiori” e dopo quattordici ore, mentre ti portano via aprire a squarciagola a “ Bella ciao”. Nessuna raccomandazione, telefoni spenti, campanelli che suonano a vuoto mentre latrati che non si capisce bene se di cane o di padrone di casa cominciano a bucare il silenzio. Insomma non è facile, almeno che il lavoro non te lo inventi. Ma che scherziamo, l’imperatore della movida, centro del mediterraneo che per presenze sta dietro a tutto o quasi il maceratese, non sa che fare?? In spiaggia no, ormai l’ha fatta asfaltare in buona parte e già stanziata, ma laggiù, verso il Chienti dove prima si voleva aprire una ciclo a quattro corsie, si trova un spiazzetto tra le canne, si strappa un po’ d’erba, si rimedia qualche sedia, un paio di casotti da collegare et voilà, le” Gran Bar” e in società con Corallini. Per il personale nessun problema, la cameriera è pronta, anche part-time e appena saprà della sua assunzione, scoppierà di gioia. Non vedere l’ora di dirglielo per vedere “l’entusiasta “ reazione. Altro che tutti e due ad Ancona: la felicità sta qui!!! La clientela non mancherà di sicuro, tutti quelli che in mucchio non hanno superato il 51% e con cui preparare una lista che stavolta…
  • «Saremo il perno della maggioranza»
    Fratelli d’Italia presenta i 24 candidati
    «Spariti abusivismo, rom e sporcizia»

    2 - Mag 15, 2022 - 8:53 Vai al commento »
    Complimenti per la presenza di Corallini. Devo presumere che più o meno siete tutti sulla stessa linea. Consiglio di portarsi assaggiatori e contatori geiger nonché maschere antigas collaudatissime se ricevete inviti a pranzo, a cena ma anche per un semplice caffè. Meglio non assaggiare niente che pentirsi poi. Se vi offrono una sigaretta o che, dite che non fumate da sessant'anni.
    3 - Mag 15, 2022 - 8:34 Vai al commento »
    Siete già stati cinque anni in consiglio comunale e giunta, quindi perché non avendo fatto la " sentinella della buona amministrazione"dovreste farlo questa volta. Se vince Napoleone con il suo nuovo partito Forza Italia pensate che si farà intimorire dall'"avviso" agli alleati che diventeranno probabilmente nei vostri sogni il primo partito visto che se ci si ragiona sopra quali sono i motivi per cui vi si dovrebbe affidare comune e governo? La vostra politica è veramente misera di contenuti e a differenza di quello che cianciate è rivolta ad una piccolissima parte degli italiani che se ne fregano dell'altra. Comunque a Civitanova, il massimo che vi sarà concesso è di continuare a stare in minoranza come avete fatto per cinque anni e se si metterà d'accordo con La Lega, faranno, sempre in modo " costruttivo" s'intende quello che vogliono e voi se non d'accordo, avrete la soddisfazione di votare contro ma senza contare una cippa. Comunque dopo la Riccione e la Rimini delle Marche, una qualche Perla dell’Adriatico con la sua movida di carattere internazionale, adesso l’avete fatta diventare pure la Svizzera del maceratese. In questo momento sto scrivendo da Monteconvesso per aver gettato un mozzicone dal finestrino dell’autobus. Per cinque anni o avete coadiuvato il metodo Napoleone mostrato nel famoso video dove Napoleone oltre a rischiare la ga.lera rischiava di slogarsi le mascelle a forza di sguaiate ed indecenti risate oppure ne siete rimasti tenuti fuori per la per lui vostra bassa valenza come partito fatto salvo per i partecipi di giunta o il suo collaboratore più importante visto che oltre ad essere un vostro coordinatore è il presidente dell’Atac. Hanno già pensato che investiranno con loro decisioni parte di eventuali ricavi e i suoi “ migliori “ e rispettabilissimi collaboratori di fede azzurra, lì stanno. Se sento parlare di Forza Italia, mi viene in mente Berlusconi, La Lega Salvini e FdI la Meloni e mettiamoci pure Borroni e Acquaroli. Brrrrrr E pensare che ci sarebbe anche chi dice che oltre a rom, abusivi e sporcizia bisognerebbe risolvere anche il problema fascisti e leghisti. Poi quello che vi dà con assoluta certezza la Crosta d’Oro da dividere con Forza Italia e la Lega è quello di spingere per un si.n.daco che voleva abbandonare Civitanova per andare alla Regione. Posso capire Borroni semplice e disastroso assessore e forse anche secondario e magari anche poco nelle corde di Nap, ma lui proprio no. Non cercate di passare per quello che non siete. Pur di perderla per altri cinque anni, perché questa è Civitanova per voi, la volete rimettere in mano a chi voleva togliervi pure il governatore e Borroni la storia la conosce benissimo visto che c’è stato anche un sgradevole episodio di carattere rissoso.
  • Gabellieri e Ciarapica di nuovo “Insieme”
    Tutti i candidati delle civiche di centrodestra
    Raffaele Delle Fave con Vince Civitanova

    4 - Mag 14, 2022 - 9:07 Vai al commento »
    Prendi una donna, Trattala male. Lascia che ti aspetti per ore, Non farti vivo e quando la chiami Fallo come fosse un favore..... (Teorema di M.F.) Segue un piccolo promemoria del più notevole svolta faccia del secolo, conosciuto come Testacoda che dopo aver profondamente vituperato Napoleone ora lo sosterrà o è più probabile che gli farà cadere qualche trave con tutto il pavimento, soffitto e tetto . «L’operato politico di questo sindaco è stato come uno tsunami e non l’ha digerito nessuno, nemmeno chi lo ha votato e l’hanno ricandidato anche se osteggiato dalla sua stessa maggioranza». Per poi aggiungere: «Il sindaco in questi cinque anni non ha rispettato alcun punto del suo programma elettorale, ma ha portato avanti un altro programma come vendere tutti i parcheggi della città, lottizzare un pezzo di verde pubblico sul lungomare sud per far costruire un palazzone di 40 appartamenti, vendere gli immobili del comune, realizzare 12 palazzi sul porto di Dubai, tentare di abbandonare dopo due anni la città, per candidarsi in Regione, riprovare poi a candidarsi in provincia».
  • Troiani: «Disagi a Fontespina? Colpa di Anas»
    Micucci: «Esposto al prefetto
    per i manifesti a metà di Ciarapica»

    5 - Mag 15, 2022 - 8:35 Vai al commento »
    Daje tu...
    6 - Mag 14, 2022 - 8:50 Vai al commento »
    “Civitanova il nostro futuro” è la lista di Angelo Broccolo in collaborazione con una signora che ha uno studio d’avvocato in Via Marco Polo. Lista molto attiva a Fontespina dove c’è la nota Zona Broccolo e dove finalmente è stata ampliata la strategica via Marco Polo, che dalla strada statale Adriatica, all’altezza del sottopasso della "Lampara", conduce al camping "Belvedere". Era un intervento atteso da anni, se non da decenni, dalla popolazione del quartiere, ma anche da coloro che utilizzano questa via per raggiungere Civitanova Alta dal mare. Agli inizi di marzo 2022, la lista cercava un sindaco a cui donare i voti dei suoi iscritti o simpatizzanti. La scelta che nel 2017 aveva sostenuto Ghio è caduta su Napoleone con ingresso in massa dei suoi simpatizzanti in FdI. Magari tutto questo non c’entra niente con questi lavori ma le coincidenze per sollevare qualche dubbio ci sono. “Io credo che le sole cose sicure in questo mondo siano le coincidenze.” LEONARDO SCIASCIA
    7 - Mag 13, 2022 - 10:16 Vai al commento »
    Forse Attilio, notando che Broccolo nel 2017 sosteneva Ghio e adesso sostiene Ciarapica, potrebbe aver pensato che iscrivendosi a FdI potrebbe aver finalmente risolto questo problema del muro. Non sembra una polemica ma una semplice constatazione. Certi cambi ideologici, seppur supportati da carismatico arruolatore qualche dubbio lo farà pure venire, oh no? A proposito di Troiani, colgo l'occasione per congratularmi con le solette, cinque mi sembra,del nuovo surfclub con cui ha cementificato mezza spiaggia libera da trasformare in assolutamente privata per l'uso dell'innovativo cemento che a fine stagione si può arrotolare come un tappeto permettendo così l'uso ai bagnanti fuori stagione. https://www.cronachemaceratesi.it/2022/03/25/civitanova-il-nostro-futuro-appoggia-ciarapica-ed-entra-in-fratelli-ditalia/1623288/
  • «Ciarapica uno tsunami per la città»
    Testacoda Corallini, entra in FdI
    e si candida a sostegno del sindaco uscente

    8 - Mag 12, 2022 - 6:30 Vai al commento »
    "Testacoda". E qui non commento più, cesso.
    9 - Mag 12, 2022 - 5:33 Vai al commento »
    Ciarapica "nun se batte".
  • Civitanova omaggia Tosino Torresi
    «Imprenditore illuminato»

    10 - Mag 11, 2022 - 7:57 Vai al commento »
    Un ricordo anche per "Facile" e Giuliano, fratelli di Tosino.
  • Tragedia Canullo, «in quante situazioni
    fingiamo di non poter fare nulla»

    11 - Mag 11, 2022 - 8:11 Vai al commento »
    Chi ha bisogno di aiuto, spesso si vergogna pure di chiederlo. Sono inutili assessori o congreghe di altrettanti parassiti che non hanno né il cuore e né la competenza di svolgere determinate mansioni spesso dettate esclusivamente dal caso (politico ) o dal salario e che dovrebbero guardarsi attorno, cercare, informarsi, insomma in poche parole fare quello per cui vengono pagati. Poi farlo perché in possesso di qualche qualità positiva, non guasta.
  • Morgoni punta anche sullo sport:
    «La Civitanovese merita serie maggiori»
    Silenzi: «Tasse diminuite? Una barzelletta»

    12 - Mag 8, 2022 - 17:06 Vai al commento »
    Ma come, pure nel Burgundi, in prima pagina sulla Gazza Ladra si parlava del prossimo Nobel dell’Economia che sarebbe sicuramente andato agli inventori del metodi sperimentati con successo al Festival Percoioni: “ Giù le Tasse” e “Stop all’Evasione” con testi di Ballavicini e la musica Èfinita. Niente da fare, non ci si può fidare più di nessuno e per carità che nessuno mi dica che me le vado anzi me li vado a cercare. Non ci si prende gioco per cinque anni di tutti i clienti dell’Autolavaggio “Passo e Ramazzo” .Ma adesso basta con le cose serie, ma davvero si poteva pensare che gli obbiettivi di quest’individuo che solo per dirne una iniziò con una “prescrizione” e per dirne un’altra potrebbe finire con una condanna, sia stata la ricerca su come rendere felice gli abitanti del suo Regno? Ma la cosa che mi fa più accapponare la pelle non sono cinque anni di storia che passati al setaccio farebbero la felicità di tutti quelli che nella vita aspirino a non diventare niente, ma che continua a farsi fotografare in continuazione ed ogni volta che accendo il computer su CM vedo la sua faccia che ride, ride, ride…ma che cazz…ride? E quella macchina dei vigili a chiedere che cosa ci facesse l’auto sotto scorta di Don Merola in Piazza Conchiglia dove c’era chi a differenza di “ Ello ” parlava di cose serie e non.. magari…chessò, di provvigioni o sale al sapore di mare. E poi, non voglio metterci il carico parlando di come si sia deciso di accantonare parte dei ricavi dell’Atac e decidere in loco su come investirli con l’ausilio di Mister Francobollo, ricco benestante, la cui agiatezza viaggia da sempre con soldi pubblici ma non disdegna di finire Reo in un tribunale per quattro soldi anzi bolli.
  • La Squadroni con Bommarito e don Merola
    affronta i temi droga e criminalità organizzata
    «Sfido Ciarapica a un confronto 4 contro una»

    13 - Mag 9, 2022 - 17:42 Vai al commento »
    Ciarapica si racconta. La critica è cosa complessa dalle diverse sfaccettature, complicata. Un giudizio, tranciante naturalmente è più che sufficiente. Si può anche non essere d'accordo quindi un esame da chi ritiene addirittura che venga insultato, cosa che sa farsi da solo, lo faccia pure. Magari qualcuno potrebbe cambiare idea..anche chi esamina....
    14 - Mag 9, 2022 - 9:53 Vai al commento »
    Sarebbe del tutto inutile non dire in maniera inoppugnabile quali siano i motivi per cui l’attuale sndc non merita nemmeno le vocali. Fortunatamente, anzi accortamente questo viene fatto da anni tanto che del poveraccio è rimasta solo qualche deleteria indicazione del tutto penosa in quanto completamente frutto di fantasia e soprattutto di volgare propaganda atta a mantenere privilegi della cui natura ognuno poi una sua opinione se la fa. Post che vogliono dare un perché, senza una spiegazione, qualunque essa sia se non c’è non serve assolutamente a niente.
  • L’Udc presenta i 21 candidati:
    «Civitanova sarà la Riccione delle Marche»

    15 - Mag 7, 2022 - 23:43 Vai al commento »
    Voi Riccione non l'avete mai vista.
  • «Forza Italia è unita con Ciarapica,
    i nostri elettori non andranno mai
    verso l’accozzaglia di Silvia Squadroni»

    16 - Mag 7, 2022 - 21:10 Vai al commento »
    Battistoni avrà sicuramente visto il famoso video per cui secondo” l’accozzaglia” si sarebbero dovuti dimettere. Ma questo non fa parte della “conosciutissima linea forzista” dove è anche importante essere tutti compatti attorno alla figura territorialmente più rappresentativa. E di che tinta poi! Non è un’esclamazione enfatica sulle caratteristiche del personaggio ma un chiarimento sarebbe opportuno. Il grande manager dice che loro non cambiano casacca. Ma questo quando, dopo aver finalmente avuto accesso alla grande famiglia di Forza Italia? Perché prima si può tranquillamente fare come dimostrato dal sindaco ora uscente che diventato tale all’epoca dei famosi saluti romani fatti come simpatica abitudine passo poi alla Lega Salvini e visti i risultati tentò l’estrema carta approdando a Forza Italia dove riuscì a replicare l’ennesimo insuccesso Quindi attualmente, fare un altro salto della quaglia non sarà più ammissibile? Ah, non mi ero accorto che tutto è avvenuto sempre all’interno del centro destra e che anche questo è compattissimo attorno al solito tizio…Chiedo venia.
  • La via di Baldassarri per lo sviluppo:
    «Servono coraggio, scelte veloci
    e una rosa d’infrastrutture dove intervenire»

    17 - Mag 7, 2022 - 7:46 Vai al commento »
    Quella " rotatoria provvisoria assurda" alla fine della superstrada non si va a scontrare con la sontuosità delle dichiarazioni con cui ieri i grandi economisti dell'amministrazione civitanovese al netto di false notizie, notizie fasulle, o ancora pseudonotizie, insomma le classiche fake news nella lingua corrente a 220 voltes di solite menate trasmesse ieri? In uno storico comunicato congiunto hanno dichiarato di essere riusciti dove finora governi, parlamenti, senati, filosofi, politici di grande spessore ancora purtroppo in circolazione avevano fallito, passando alla storia e pronti al Nobel per l’economia. I due grandi temi che dà sempre bloccano la nascita del Superstato, sono stati finalmente sgominati: L’ evasione fiscale e un’ingiusta tassazione. Oggi questa notizia verrà ripresa da tutte le testate giornalistiche di tutto il mondo nello spazio che di solito viene occupato dalle vignette umoristiche. Certo meglio sorvolare sui fantomatici 146 milioni pronti per Civitanova, intercettati e a cui si sta dando una caccia frenetica e alle tante sciocchezze anch’esse ricordate da Baldassari come La Dubai center Ciarra, che avrebbe dovuto ricordare ai posteri che Civitanova non è stata sempre un’isola felice ma che a volte saraceni ed altri pirati l’hanno attaccata e ultimamente proprio dal più pericoloso, agguerrito, arrogante e qualunquista che molti aspettano al varco, ma non quello sul mare ma quello del 12 giugno quando si voterà. Naturalmente non c’è nemmeno bisogno di aspettare una smentita sugli importanti risultati dei due accademici. Cinque anni in compagnia di costoro non avranno aperto gli occhi a tutti ma non sono pochi quelli che ci vedono benissimo e si staranno chiedendo se hanno molta fantasia, se sono completamente disperati e pronti a tutto o stanno cercando di convincere la commissione medica per ricevere una pensioncina da fuori di testa, che magari a qualcuno se le cose andranno come sia giusto che vadano, farà molto comodo. Chiudiamo l’allegro siparietto. Si ritorna sul fantastico cavalcavia: Ectoplasma, realtà, leggenda… Breve riassunto. All’inizio c’era, previsto dalla Quadrilatero poi rifiutato dal centro destra civitanovese. Scomparso dal progetto ecco che il centro destra lo ritira fuori in tutta la sua inconsistenza, presentando persino disegni che ne volevano comprovare l’esistenza. Usato a fin di elezione si è rivelata un’arma a una lama sola, ben affilata e che ha tagliato una buona parte dei voti andati a Corvatta, fautore del sottopasso…… continua..
  • Silvia Squadroni: «Verifica degli atti urbanistici
    affidata agli ordini professionali»
    Silenzi: «Ecco il sistema Ciarapica senza filtri»

    18 - Mag 6, 2022 - 9:49 Vai al commento »
    Il grande centro destra civitanovese compatto da far paura, tenuto assieme da un indistruttibile fil di fumo, dà e per questo gli affezionati possono ringraziare, la possibilità di votarli pur essendo rappresentati da una scelta poco desiderata , infelice e che adesso è venuto fuori in tutta la sua sprezzante e debosciata disinvoltura. Però il cosiddetto uomo della strada, pur legato a certe tematiche politiche, che si sente umiliato da chi vorrebbe costringerlo a votare per individui sconcertanti, con in cima un soggetto che prima voleva abbandonarli per la Regione e che probabilmente con lo stesso insuccesso proverà per il Parlamento prossimo venturo, un’altra possibilità, sempre se vogliono votare ce l’hanno. ( Per il Parlamento non bastano i voti decisi dal partito se ancora ci saranno, forte dubbio, ma ci vogliono anche quelli di chi ti stima e che purtroppo vanno guadagnati e si è visto che per farlo bisogna essere portati ad amministrare in ben altra maniera che non sia ridere sguaiatamente sui tuoi colleghi).
    19 - Mag 5, 2022 - 17:49 Vai al commento »
    Giannoni, Baioni e Perugini dicono di essere andati ad un corso su al nord dove ti insegnano ad intercettare fondi Pnrr . Del resto, se affermano che Civitanova abbia già fatto cadere come quaglie nella rete, decine di questi milioni del Pnrr, figuriamoci dopo il corso di studi. Comunque, anche se non saranno 146 testoni “ Lui” in una sua calorosa esternazione affermava con il piglio di un condottiero romano davanti ai senatori che” “L’assegnazione di sei milioni e mezzo di euro per l’edilizia popolare a Civitanova, insieme ai recenti 5 milioni di euro per il comparto Trieste è la migliore risposta che questa Giunta possa dare ai cittadini e alle critiche dell’opposizione che ci accusa di fare solo promesse”. (Gennaio ultimo scorso d.C.) Anche questi dal Pnrr e da un Pnr che sarà un cugino. Niente non sarebbero, sempreché…. Qui di sicuro c’è solo che mi crolla il mondo Beat! Già sono rimasto profondamente toccato dalla dichiarazione dell’”L’altro” che davanti a 3 gettate di cemento armato, che in realtà sarebbero 5 visto che ce ne sono altre due ai lati dice “ Non si sta cementificando la spiaggia!!”. ( e pure libera) Vi prego, ditemi la verità, non lasciatemi che mi culli ancora nell’illusione che a Civitanova ci sia ancora qualcuno che non abbia capito con chi si ha a che fare.
  • «Nessuna operazione illegittima,
    non si sta cementificando la spiaggia»

    20 - Mag 5, 2022 - 11:10 Vai al commento »
    Quel che dice Troiani come ben si sa suscita sempre un certo sgomento, a volte pure qualche dubbio sulla sua tenuta, chiamiamola standard, tipica di un qualsiasi politico, anche alle prime armi. Figuriamoci dopo anni di incessante attività soprattutto se difficili, travagliati dal fuoco amico dei collaboratori più o meno stretti. Certo, su come questo “ ricamo” deliberato dalla Giunta Mobili che aveva accordato 1500 metri ora arrivati a 5000 per pietrificare una bella porzione di spiaggia libera, diciamo che una certa curiosità la provoca. Farà forse parte del Progetto Quadrilatero. Anche se esula dall'articolo una cosa la voglio dire: per me Troiani era la naturale eredità del Ciarapica. Credo che il non aver candidato lui sia stato il secondo errore dopo il mostruoso primo, quello fatto candidando Ciarapica.
  • Covid center Civitanova,
    «macchinari trasferiti negli ospedali
    se non ci sarà incremento della patologia»

    21 - Mag 4, 2022 - 8:36 Vai al commento »
    Poi con l'uso dei vari strateghi e pseudo, tanto pseudo politici avversi o che tali si considerano, abbiamo capito che il Covid Center indipendentemente dai loro deficit ha fatto il suo dovere: curare. È veramente avvilente ritornare sull'argomento. La mancanza di interventi per tutte le cause a differenza di quanto afferma il grande condottiero della sanità universale di cui abbiamo in primis la fortuna di averlo in casa, è stata simile in tutta Italia.
  • Dimitri Papiri va con Paolo Squadroni
    «Bonifica del basso bacino del Chienti
    e regolarità contabile le mie priorità»

    22 - Mag 4, 2022 - 8:07 Vai al commento »
    Riassunto:....poiché non sono stati individuati i responsabili dell’inquinamento, gli interventi di bonifica del sito di interesse regionale (SIR) «Basso Bacino del Fiume Chienti» debbono essere realizzati d’ufficio dai comuni e, ove questi non provvedano, dalla regione Marche....
  • «Raccolte 600 firme
    contro la cementificazione
    della spiaggia sul lungomare sud»

    23 - Mag 4, 2022 - 9:51 Vai al commento »
    Il male, nella sua opposizione al bene, è ciò che è dannoso, inopportuno, contrario alla giustizia, alla morale o all'onestà, ovvero ciò che è considerato in qualche modo indesiderabile. Definizione semplice e sintetica del " male". Naturalmente se di certi personaggi abbiamo la certezza della loro integrità, il problema non esiste. Civitanova non è città dove si dubita ma dove i suddetti personaggi se non schifati, godono di grande onorabilità dovuta all'onestà sparsa a garganella, trasparenza in tutto o quasi quello che non hanno fatto. Sono indiscutibilmente e inutilmente imperscrutabili i loro sostenitori. Fedeltà granitica sostenuta da ideali che, se continuo non so dove cercarli e quindi cambio discorso. È dove hanno potuto impastare le mani sollevando dubbi sulla loro effettiva correttezza che si comincia a vacillare, fermo restando che la moralità, tema teologico-filosofico la eviterei perché in un modo o nell'altro è difficile potersene vantare, sempre per quel dannato proverbio che " tutti abbiamo uno scheletro nell'armadio”. Ma al di là di tutto questo, anche se li fai camminare sui fuochi ardenti, in molti giurerebbero che non sentivano assolutamente il disagio provocato dal calore della brace. A nulla servirebbe dire, fare, mostrare qualsiasi cosa che possa scalfire la loro immagine che oggettivamente ( che non ha nessuna possibilità di essere diversa da quello che è cioè preda dell’avidità, menefreghismo totale verso qualsiasi cosa non porti un profitto personale fosse anche a fin di bene: il loro) e la lista sarebbe lunga quanto inutile. Credere, obbedire, votare!! L’unica speranza è che ci sia qualcosa che alla fine, più forte della volontà riesca a modificare qualche crocetta. Forse mi sbaglio ma Mobili che si fece vedere due giorni prima in primo piano con Brini in una eloquente fotografia, fu sconfitto alle elezioni per questo e per il comitato “ no al cavalcavia”. Alle seguenti ho avuto l’impressione che sia stato il comitato “ no al sottopasso” a determinare il risultato. A questo che ci si potrebbe inventare, forse niente, basterebbe un semplice quanto giustificatissimo “ sbaglieremo ma cambiamo!!"
  • Paglialunga: «Il confronto politico non diventi
    offesa o insulto personale»
    Franco: «Noi contro i partiti del green pass»

    24 - Mag 3, 2022 - 10:04 Vai al commento »
    Tutto continua più o meno come sempre. La mareggiata che ha colpito Ciarapica ha raggiunto Macerata catapultando lì la rete dove sono rimasti impigliati i tre del famoso video. È molto importante e da sottolineare la meschinità di chi strombazza di una nuova bandiera immeritata in quanto probabilmente ottenuta con l'inganno non riferendo che per ottenerla bisognava dimostrare di aver fatto qualcosa di importante per i disabili e non comportarsi come denuncia la Sig. Franco. Da Savona dovrebbe partire un'altra mareggiata forza nove a strappare quella bandiera Lilla di cui ha il coraggio di farcisi pubblicità. Vergogna totale per chi è riuscito a passare il segno pure falsificando, predicando ma soprattutto oltraggiando persone in difficoltà che bisognerebbe aiutare e non togliere addirittura annientando ciò che era stato fatto in precedenza.
  • Silvia Squadroni va giù dura
    Nuove accuse a Ciarapica e al centrodestra
    Silenzi pone la questione morale

    25 - Mag 1, 2022 - 10:21 Vai al commento »
    Tutti gli uomini del presidente si sono incartati da soli. In una situazione surreale, continuano a tenere duro con la speranza di poter occupare qualche posto di comando o il solito posticino dove tirar su qualcosa. E poi impossibile che non l'abbiano fatto: quello di aver detto a Ciarapica che al primo guaito ritorna a vendere gazzose. Tutti lo conoscono e figurati se nel caso, si lascerebbero fregare da lui. Ognuno deve avere il suo jolly nella manica e probabilmente per averne uno a testa dovranno perlomeno giocare a ramino con otto jolly. E certo che se sono ancora nove, visto che è in costante aumento l'arruolamento, già uno/una rimarrebbe senza e gli altri a fare da cornice. Li farei amministrare nuovamente per vedere quel che riuscirebbero ad inventarsi ma per quanto potrebbe essere divertente, penso sia meglio vadano tutti a pascolare sul Kilimangiamo.
  • «Lavoriamo due ore di più
    e prendiamo 400 euro in meno»
    Si mobilita la sanità privata non ospedaliera

    26 - Mag 2, 2022 - 7:41 Vai al commento »
    Non stanno scappando tutti verso la sanità privata? E poi che sciopero è? Chiedete 400 euro di più e due ore di lavoro in meno. Strano poi che la Kos che fra poco acquisterà pure le Asur si metta a piangere miseria.
  • Tutti gli uomini di Ciarapica
    «Centrodestra più forte e unito
    Rispondiamo coi fatti a gossip e fango»

    27 - Apr 30, 2022 - 12:51 Vai al commento »
    Eros, nessun spirito di contraddizione. Spero in un terzo sindaco per cui non avere motivi di contestazione. Con due esempi come i precedenti non sarebbe difficile farlo. Sono stati due ottimi insegnanti.
    28 - Apr 30, 2022 - 8:07 Vai al commento »
    Chiamalo gossip o pettegolezzo quel bel video sul sistema Ciarapica!?! Poi, parlare di filiera politica e quanto mai inopportuno. Potrebbe stimolare la fantasia... Nel fango di solito ci si rotola come scelta. "Dimmi con chi vai e ti dirò chi sei". Mi piace questo proverbio che ritengo molto indicato al tutto scritto e che mi ricorda il gioco enigmistico detto palindromo, dove una frase o una parola letta in senso inverso risulta uguale. Il Covid Center lo vede assolutamente estraneo. Imposto da Ceriscioli dopo aver cercato altre sedi giudicate inidonee, costruito da Bertolaso e con soldi da privati che spesso invece di essere ringraziati si sono pure beccati le contrarietà dei vari sodali. Famoso poi il caso dei centomila euro dati da Ceriscioli come ringraziamento da usare come incremento allo sport giovanile e invece subito con atto di indirizzo della nota Giunta, cercati di trasferirli al famoso Motor Show già finanziato con trentacinquemila euro. Inutile continuare su questo punto, chi vuole ricorda e sa perché, chi si finge smemorato gli ridarà il voto. La conquista della Bandiera Lilla, poco si addice a chi e qui ricordo bene anche grazie ad un articolo di qualche giorno fa su CM ,dove si faceva notare che un progetto avviato e a buon punto, il quale avrebbe aiutato e non poco i disabili in ben due spiagge scelte all’uopo, sia stato immediatamente cancellato. La bandiera Lilla forse ve l’hanno dato per l’ilarità suscitata dai disegni per i saliscendi sui nuovi marciapiedi e lì dimenticati fino a che qualcuno non ve li ha ricordati. Va bene che Carassai detto “O Professore “ che è così prodigo di consigli sia poco indicato ai marciapiedi, per lui un vero macigno indigesto anche se fatto a pezzi con robuste picconate. I famosi marciapiedi di Via Duca degli Abruzzi fanno già parte della storia locale. La costruzione, soprattutto per i tempi e pure per la scelta di farli durante l’estate la quale se n’è andata nel peggiore dei modi, passata tra le altre astrusità a cercare di raddrizzarli dopo averli costruiti ben storti, naturalmente sempre sotto il suo occhio vigile e professionale. Speriamo che se si farà il famoso ascensore nella città alta, i lavori siano affidati ad un esperto. Va bene che dopo aver visto il film horror “ L’Ascensore “ non li ho più presi, figuriamoci se… Inutile continuare: “ Chi si commenta da solo fa per tre”. Bella anche la scelta delle fotografie… Sembra la scena finale della “ Cavalleria Rusticana” che verrà replicata a breve… quando una figurante urla che Turiddu è stato u.cciso gettando tutti nella sconforto. Ps. Ritorno sulla Bandiera Lilla, perché so che è stata presa nella più completa malafede e vantarsene e come raccontarsi.
  • Fuori onda del post Consiglio comunale,
    il video al vaglio della Procura

    29 - Apr 29, 2022 - 9:22 Vai al commento »
    “Dissenteria a fischio premonitrice”. Ecco svelato l’arcano che ha portato alla sospensione della seconda seduta consiliare. La prima, probabilmente ancora tutti turbati dallo sciocch emotivo causato dal sorriso viscerale e sgangherato dei tre che come davanti ad un fiasco di vino già trangugiato e pronti al secondo, ridevano e si sganasciavano sui loro modi furbeschi di amministrare Civitanova tra pacchi, doppi pacchi e contropaccotti, tutti belli infiocchettati per i consiglieri che non godono certo di grande perspicacia secondo la visione del trio, le cui risate incontrollate, qualcuno non vorrebbe si trasformassero come in quel film sulle mondine “ Riso amaro”. Ma veniamo a noi, anzi a loro. Visto che una certa preoccupazione, smorzati i sorrisi, inadeguati alla posizione raggiunta di cui non è difficile immaginare la definizione data da chi per scelta o per fortuna quella sera aveva già lasciato il Palazzo. In una segreta riunione tra alcuni consiglieri, si è deciso di interpellare il Lupo della Maiella, noto medium che prevede per le sue scorribande nel mondo dell’ignoto anche segretissimi incontri in streaming. Detto fatto prima della seconda seduta consiliare si riunì un consesso formato dal trio più i più interessati e su questo termine sorvolerei per tutte le accezioni che non riguardano espressamente la curiosità o la paura per l’immediato. Riuniti in un luogo segretissimo, talmente segreto che pare che qualcuno non sia stato nemmeno messo al corrente per poi documentarsi più tardi al momento delle scelte irrevocabili che hanno portato ad escludere il famoso Consiglio del 25 Luglio e…. chiedo venia, sto facendo un po’ di confusione visti i soggetti ma del 25 Aprile che anche questa data… va beh, non è che stiamo parlando di gente così seria a cui si potrebbero tranquillamente chiedere dei consigli e poi seguirli. Comunque tutto avvenne secondo i canoni della seduta spiritica. I richiedenti l’opera dell’ indagatore del futuro, intimiditi, tremolanti e con le loro fiaschette di Cordiale per farsi coraggio, tutte sedute in prima e seconda fila davanti al computer per lo streaming. Nonostante la luce fioca delle candele coperte da drappi rossi che poi presero fuoco e immediatamente tolti, l’atmosfera che ne veniva fuori era veramente intrisa di ridicolo. Una seduta spiritica in codesta seppur moderna maniera in linea con i tempi faceva veramente … non lo dico ma ci siamo capiti, riporta al motivo della rinuncia esposta nella prima riga del post. Tutto procedeva come doveva, il Lupo della Maiella irriconoscibile da una maschera da muso di pecora, avvolto in una pelliccia d’orso a cui mancavano solo delle scarpe in capretto chiese ai signori di prendersi per le mani e fare le loro domande sull’immediato futuro compresa anche quella se fosse stato il caso di organizzare l’incontro con il terribile Inquisitore Silenzi che già da giorni si preparava all’interrogatorio con pronti i più sottili metodi di tortura lasciategli in dote da un suo trisavolo impiegato presso la Santa Istituzione. Silenzio assoluto, a parte il batter dei denti degli astanti oramai completamente presi dalla sacralità dello scantinato in cui si erano radunati. Il Lupo della Maiella da qualche minuto li fissava o almeno così sembrava visto che i suoi occhi non si vedevano, infossati nel muso di pecora, poi all’improvviso delle folate di fumo cominciarono ad uscire dalla bocca e sembravano voler lentamente prender forma in una parola. Dapprima, si udì un bisbiglio e poi il tono come il volume si fecero via via più chiari finché quello che tutti in cuor loro temevano fu finalmente chiaro e raccolto in una semplice seppur terribile parola: Procura!!. Detto questo il lupo stramazzo a terra, il computer con un lampo si spense, qualcuno accese la luce e per qualche minuto tutti rimasero in silenzio. Nei loro volti agghiacciati, agghiaccianti quelli più brutti, ripresero finalmente colore: nero, verde, azzurro, tutti secondo i propri canoni politici. Il più intelligente che non manca mai, un po’ ebete un po’ stressato e un po’ rappresentante della massima figura chiese con voce incerta: “ Ma che cosa dobbiamo procuraci”. Uno scappellotto più forte che veloce lo colpì tra collo e testa seguito da una parola che lo fotografò istantaneamente. “ Un avvocato ti devi procurare, ma il Lupo della Maiella ha parlato per tutti, di sicuro per noi tre e ha visto nel suo passeggiar tra gli spiriti poco spiritosi direi, il quarto piano del palazzo maceratese che poi qui dentro non è che sia tanto sconosciuto”. Ora si sa che non era tanto lo sgomento suscitato dal Torquemada e neanche il martirio conseguente seppur senza santificarli quello che più li impauriva. A pietrificarli dal terrore erano le risposte che mancavano. Quelle risposte da dare ai consiglieri “ infiocchettati” e meno esposti e che più volte non avevano condiviso la sua mania di grandezza, neanche fosse Cesare al “dado è tratto”. Senza contare poi la parte più tecnica causata dal risultato della combinazione fisico/matematica dopo aver calcolato tempo e distanza come fattori centrali nella distanza tra la sala consigliare e i wc probabilmente molto ambiti quella sera che fu presa quella decisione che ha lasciato perplessi tanti lettori, analfabeti ma non quelli funzionali ma quelli politici che vanno a votare gli slogan e le tante stupidate raccontate finora meno fastidiose persino di quelle fatte.
  • La Lega si arrampica sugli specchi:
    «Il Consiglio non è iniziato perché
    qualcuno si sarebbe potuto ammalare»

    30 - Apr 28, 2022 - 6:31 Vai al commento »
    Vorrei che fosse amore Amore quello vero La cosa che io sento E che mi fa pensare a te Vorrei poterti dire Che t'amo da morire Perché è soltanto questo che desideri da me Se c'è una cosa al mondo Che non ho avuto mai È tutto questo bene che mi dai Vorrei che fosse amore Ma proprio amore amore La cosa che io sento per te
    31 - Apr 27, 2022 - 21:12 Vai al commento »
    Vorrei difendere questo momento E penso di sentirmi confusa e felice E penso di sentirmi Unita e compatta Confusa e felice Confusa e felice Confusa e felice Ah, ah, ah, ah Ah, ah, ah, ah
  • Paglialunga: «Ciarapica mi ha fatto pena,
    nel video dimostra incapacità amministrativa
    Sul Consiglio saltato spieghi il perché»

    32 - Apr 28, 2022 - 6:42 Vai al commento »
    Per non farsi fare... nero! ahahahaahhah, ci vuole una bella risata per affondarlo del tutto al porello dalla faccia tosta che imperterrito cavalca...l'on(t)a... ahahahahahahaha
  • Giallo dell’ultima assise senza maggioranza
    Morresi: «Il fuori onda non c’entra niente»
    Silenzi: «Hanno mandato via 10 consiglieri»

    33 - Apr 27, 2022 - 8:32 Vai al commento »
    È sicuramente vero che il fuori onda non c'entri niente. Ma è probabile che sia anche vero che i consiglieri se ne siano andati per la vergogna di dover difendere quello che il su presente testimone dei fatti sta spiegando a parole sue, tipo quelle del video. Nessuno ha notato come si sbeffeggi amministratori e cittadini in quel video? Essere presi per i fondelli da due dei tre individui e con quelle facce così simpaticamente sorridenti a parte Morresi che devo dire manteneva un dignitoso distacco ( sullo sbeffeggio) sia oltre che irritante, fortemente offensivo, non per tutti naturalmente. È usuale che si parli di cose poco eufemisticamente chiare in una amministrazione o meglio dove una parte di essa ha sempre dato l'impressione, sindaco lancia in resta, di cercare ben altri obbiettivi che a parte quelli chiaramente squalificanti, anche quelli un po’ criticati come parcheggi che non si sa se siano regolari così come qualche dubbio lo lascia quell’asfaltare la spiaggia dopo che si è scoperto che le onde davanti alla spiaggia libera sul lungomare sud ( oltre allo sciagurata e immotivata gratuità per cui d’estate in tanti ne approfittano quando nella Riccione, per qualcuno la Rimini delle Marche ci sono tanti di quei bagnini dove a “quattro lire”, mangi, bevi, dormi sotto l’ombrellone e su comodi lettini), raggiungono abitualmente i dieci venti metri e stanno già arrivando surfisti anche dalla California. Certo sarebbe non bello ma almeno opportuno che qualcuno dopo quel bel video, arrivi e come in un film americano dichiarasse: “ Tutti fuori, non fate avvicinare nessuno e che soprattutto neppure uno lasci la città!” Ma leggendo ieri non ricordo dove che il sindaco diceva di rimandare un qualcosa alla prossima amministrazione , dimostra o di essere ottimista o di conoscere i civitanovesi molto meglio di come li conosco io.
  • Quella visita di Donna Assunta a Civitanova,
    nel 2013 maledisse il sindaco Corvatta
    per la cancellazione di via Almirante

    34 - Apr 28, 2022 - 6:20 Vai al commento »
    Via Ciarapica, all'incrocio con Via della Lega.
  • Scontro elettorale tra alleati,
    Forza Italia contro Sgarbi:
    «Siamo più vivi che mai»

    35 - Apr 26, 2022 - 9:32 Vai al commento »
    Fatemi capire, Sgarbi vi ha trattato come un partito decadente, senza un minimo di vitalità in quanto siete tutti irrigiditi in un battaglione, per voi un Corpo d’Armata dove siete tutti graduati dal colonnello di corvée al generale di ronda ed è tutto così normale anzi usuale. Ma dove? Scusate chi vi insulta, spero per voi, perché tutto sommato non potete fare altrimenti visto che tutti nello stesso vortice girate. Mentre nella lista nuova dove cerca di incastrare un suo elemento per tenere quel ..forte contatto con Ciarapica che se vince, stavolta Dante glielo fa leggere dieci volte e almeno quattro, cinque saranno le mostre in chiese, conventi, palazzi rinascimentali dove porterà le più grandi espressioni artistiche attuali sia della pittura a pennello grande, tipo rullo per grandi pareti e scultori che con il pongo fanno miracoli e che da Civitanova partiranno alla conquista delle periferie che di qualche ritocco avrebbero pur bisogno. Non vi ha dato delle “capre” perché è un fine comunicatore e che lo trattate come un intellettuale che con la sua grande cultura, conoscenza illimitata del pensiero nei talk show da dove influenza le più inaccessibili ma non per lui profondità dell’animo… e basta con ste sciocchezze e riprendiamo il ragionamento. Mentre tutti i forzisti più in vista di Civitanova e non siete voi ma per dirne due Brini e Carassai detto “ O professore “ gli vanno bene, sindaco compreso ma un po' interessato al club dove legarsi, sciogliersi, amoreggiare con il prossimo…. E che diamine, in ben altri contesti chissà di che aggettivi sarebbe stato invettiva! Comunque a voi vi tratta con un certo fastidio anche se sorreggete finché gliela farete l’oramai pesantissimo e scomodo sindaco e addirittura arrivate a dire che è normale essere insultati seppur in maniera camuffata ma non troppo da questo oramai vecchietto e incontinente che deve tenere aperta la porta della latrina per arrivare di corsa senza trovare intralcio. Mi fermo qui perché a volte è difficile capire dove arriva” l’umiltà umana” se poi è di questo che si tratta o di un tristissimo ed avvilente per voi escamotage per uscire a testa ancora più bassa dopo essere stati maltrattati ma con grande savoir faire ed eruditi insulti di cortesia. Ps. Perché non vi hanno messo in cronaca di Civitanova. Sembrate nascosti.
  • «Dobbiamo unirci e recuperare
    la solidarietà e la speranza
    che hanno animato i partigiani» (Foto)

    36 - Apr 25, 2022 - 17:23 Vai al commento »
    Non capisco come si possa festeggiare la festa del 25 Aprile, festa della Liberazione con chi fino a poco tempo fa faceva il saluto fascista incontrandosi con i suoi commilitoni e che si presenta nuovamente alla carica di sindaco supportato da fascisti di ogni sorta. Ma non solo a Civitanova ma dappertutto questa festa non può essere festeggiata da rappresentanti dei partigiani oramai per fortuna loro del tutto scomparsi così da evitare tale oltraggio festeggiando con quelli che hanno rappresentato il motivo della festa ossia la loro cacciata. Festeggiare con chi ancora condivide il pensiero fascista oggi nuovamente alla riscossa e che nel periodo bellico con la loro presenza si sono resi possibili aiutando e partecipando con i nazisti massacri indicibili di civili. Sentire un rappresentante dell'Anpi ringraziare chi ancora rappresenta quel passato, perché quello fa e basato dal fatto che ne ho sentiti parlare tanti di costoro, giovani, meno giovani e vecchi oramai nel al di là, lo trovo sconcertante. Spero che la canzone " Bella Ciao " sia stato un bello schiaffo per chi cerca ancora qualcosa che non esiste e propaganda falsamente in nome di un'unità che non c'è mai stata. Ognuno festeggi le sue ricorrenze almeno fino a quando non verrò a sapere che alle cene per festeggiare la Marcia su Roma non partecipino anche signori dell'Anpi. Senza andare troppo lontano basta ricordare l'increscioso episodio di Porto Potenza e le calde e affettuose parole della Tartabini " «Partigiani disturbati e fanatici, basta con la Festa della Liberazione»
  • «Ciarapica adesso mi chiama squadrista
    ma pochi giorni fa ha chiesto l’accordo
    offrendomi il posto da vicesindaco»

    37 - Apr 25, 2022 - 10:13 Vai al commento »
    Ma se “Il rapporto Pellikan” ( modifico un po’ sennò alla fine la denuncia me la becco io per violazione del copyright ) foss’anche stato rubato dalla cassaforte dove veniva gelosamente nascosto, dove sta il Problema? Ci troviamo a una vera e propria truffa conto Civitanova per tramite dei suoi amministratori ed associati che violano non so quante leggi che riguardano lo Stato e l’interesse pubblico da cui si cerca di estrarne una parte per il privato. Cerco di scrivere di fino ma si capisce benissimo di che tipo di reati sto parlando. Qui, magari se vogliamo proprio approfondire, ci sarebbe una leggera modifica al copyright di una canzone che poeticamente diceva “ dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori”. A volte anche l’arte viene oltraggiata cercando di cambiarne, in questo caso la Poetica. Qui bisogna stare attenti a come si pigia e non essendo un’esperto come quel signore che riportato nell’articolo è riuscito con una sola dichiarazione congiunta a versi uniti a beccarsi denunce da rappresentanti laici e clerici di tutta una variegata serie di istituzioni di Stati, anche esteri e di cui credo che un posticino sul “ Guinness dei Primati”, gli spetta di diritto (a parte quello penale). Un documento come un “ Pellikan” di cui se ne sente il sentore, dovrebbe essere stanato persino dall’esercito in divisa da sommossa o da un grande scassinatore pagato dai servizi addetti alla difesa del cittadino e poi pubblicato su tutti i giornali che vogliono tirare su un po’ di copie e il contenuto scritto e pubblicato su quei grossi manifestoni che pubblicizzano ciò che non rappresenta proprio uno dei cospiratori del “ Pellikan” e che dovrebbe essere preso in custodia per il reato non ancora previsto di “ Spaccio incauto di se stesso”. Come riportava un signore di Macerata che si chiedeva qualche giorno fa il perché della mancanza di un intervento forte su una manifesta occupazione di suolo pubblico per interessi forse più propagandistici visto che codesto parcheggio (oh, mi è sfuggito ) rappresenterebbe più un problema di traffico selvaggio per raggiungerlo ma soprattutto una palese” irregolarità”, termine che in cinque anni è stato il più usato da questa amministrazione, consigliava di farlo vedere nelle scuole e a mio parere per mostrare dove possono arrivare uomini che vengono scelti dai cittadini e in che maniera poi si preoccupano di loro. Certo se prima delle elezioni e in passato la possibilità di farlo ci fu ma poi sempre per la paura o le paure di qualcuno non si è commissariato nessuno, questo sarebbe il momento buono di mettere il comune sotto la custodia di chi può essere interessato ad una semplificazione futura alle elezioni che subirebbero un ritardo sì ma di certo qualche partenza in anticipo la prevederei. Insomma almeno per qualche tempo è ora di farla finita. Poi vedere quella foto con Costamagna, Sgarbi che non vuole più avere a che fare con quelli di Forza Italia e vuole partecipare a l’ultima lista creata per puntellare Ciarapica e dove si trovano i più noti forzisti che contano, tipo quelli del calibro di Brini e Carassai detto “ O Professore”… Qui non si scherza, si ride subito, senza perdere tempo a trovare o a capirne il perché. Certo che con quel suo sgangherato movimento, lì in quella “lista di tolleranza”c’entra alla grande. Finalmente un partito con una sua ideologia, ancora tenuta nascosta ma già se ne scorgono i primi lampi, dottrina che se non sbaglio prende il via dalla rivoluzione pesarese di quel tale che voleva riaprire i suoi sei ristoranti durante il Lockdown e dalla spaventosa performance del no vax Sgarbi cacciato dal Parlamento e da dove purtroppo, non c’è arrivato il filmato di quando sono giunti alla porta di servizio e di come sia stato invitato ad andare altrove a diffondere le sue innovative idee, quasi rinascimentali visto che sembra stiano facendo rinascere anche Costamagna, indomito combattente che sembra sempre la freccia che l’arco costituzionale non sa dove tirare. Di certo ritornando al “Rapporto PelliKan” da qualche altra parte ci sarebbe stato il rischio di essere passati a fil di “Pesce spada al limone e capperi”.
  • Fuori onda, Ciarapica:
    «Nulla da nascondere
    Squadroni usa metodi squadristi,
    solo violenti attacchi personali»

    38 - Apr 24, 2022 - 10:28 Vai al commento »
    Molto toccanti le ultime righe dell'articolo. Peccato che sto sindaco non tiene conto che amministrare bene significa dare il buon esempio. A tutti!! Quando si mette sulla difensiva, non ricordo che sia mai riuscito a discolparsi. Se è lui a scriversi i suoi maldestri tentativi, lasci la penna sennò invii il suo scribacchino a ben altre mansioni. Qui poi rasenta veramente il ridicolo usando frasi e parole che fanno parte della sua educazione sin da quando era “figlio della lupa” poi” giovane balilla”, indi “ giovane fascista” ed infine membro del partito nella sede della lista dove "il saluto romano era un obbligo piacevole per chi vi entrava". Sindaco compreso. Poi Re del trasformismo e del salto in alto sui partiti che per il momento lo vedono…. Ma chi lo vede??? Entriamo nel vivo del sincero, commovente e allo stesso tempo maschio documento su riportato con tanto di quel tatto che senza unghie lasciate sugli specchi, gli si è completamente spellato. Qualche bijou usato nella famosa lettera: “ Io, stavolta beccato, mo’ che je dico ai miei creduloni?”: «Nulla da nascondere Squadroni usa metodi squadristi, solo violenti attacchi personali», «Non esiste un “metodo Ciarapica” bensì un ‘metodo Squadroni’ , che è manifestamente un metodo squadrista», “con il tono autoritario di vetusto regime che non fanno altro che canzonarla e trascinarla ancora più in basso». (Qui c’è da perdonarlo visto che non è in grado di capire chi è che effettivamente sia sprofondato). A volte, anche se conviene ricordare ai supporter la propria essenza si arriva al punto di rinnegarla appioppandola ad altri dimostrando anche qui ma questo era già stato detto, mancanza completa nel sapersi destreggiare quando vieni giustamente rimproverato. Passiamo avanti, perché qui ci sarebbe veramente da mettere una correzione ad ogni riga ma non credo che il soggetto ne valga la pena poi dopo quello che sta al centro della diatriba e che mi affretto a chiudere. “UNA CONVERSAZIONE TRAFUGATA A CONSIGLIO COMUNALE GIÀ UFFICIALMENTE CONCLUSO, IN CUI GLI INTERLOCUTORI PARLANO LEGITTIMAMENTE DI COME RISOLVERE I PROBLEMI DELLA CITTÀ, DI COME RINTRACCIARE SOLUZIONI PER INTRAPRENDERE AZIONI A BENEFICIO DELLA COLLETTIVITÀ, EVIDENZIANDO COME L’AMMINISTRAZIONE PERSEGUE ESCLUSIVAMENTE GLI INTERESSI DEI CITTADINI, PARLANDO ANCHE DI UN’OCCASIONE MANCATA PER LO SVILUPPO DELLA CITTÀ.” Ecco, chi ha ascoltato questo video, non può non aver notato che la leggerezza, il menefreghismo e la spregiudicatezza assoluta, condannerebbero seduta stante ma anche in piedi i tre. A ben altre funzioni che non quelle a cui sono stati autorizzati dovrebbero essere spediti. Certo, cercare di camuffare questo episodio come due chiacchere in cantina tra tre amici completamente ubriachi, sarà un po’ difficile. PS. Io starei attento fossi in qualcuno che ha iniziato questa malaugurata avventura per i civitanovesi con una prescrizione , trovarsi a finirla con una nuova denuncia!
  • Spiagge libere per disabili,
    Mirella Franco: «Progetto abbandonato»

    39 - Apr 23, 2022 - 12:14 Vai al commento »
    Sono convinto che questo progetto verrà ripreso.
  • Silvia Squadroni: «Delibere da infiocchettare
    e colleghi di partito sponsorizzati per incarichi
    In un fuori onda il metodo Ciarapica»

    40 - Apr 23, 2022 - 8:15 Vai al commento »
    Però per chi non ha nessun dubbio, mi scusi il Sig. Capone se gli rubo quel " cialtroni " che ben si addice a chi amministra in questa maniera, sarebbe contento di poter visionare questo filmato che va a dimostrare ciò che qualcuno da anni racconta. Mettiamoci pure che in molti non lo volevano nuovo candidato e facciamo l’en plein. Lo riporto visto che anche questa volta tra le altre, non si è esentato da un’ ennesima corbelleria , infatti ” Ritiene che la sua maggioranza non sia mai stata spaccata e che i partiti non abbiano pensato in nessun momento a un altro candidato”. Non concorda di certo il leghista coordinatore locale Sig. Pollastrelli che ultimamente su CM dichiara :” Tanto che nonostante l’iniziale appoggio ufficiale ad una sua ricandidatura, non sono mancate difficoltà e polemiche per la scelta di correre al fianco del primo cittadino uscente. Qualcuno aveva anche paventato l’ipotesi di un voto disgiunto, tanto per rendere l’idea”. Questo per chiarire quanto sia ermeticamente sigillato sulla sua figura tutto il centro destra come vorrebbe far credere. Indiscutibilmente è arrivato il tempo di acquistare dei nastri ed infiocchettare chi usa Civitanova e soprattutto i civitanovesi come sottosviluppati mentali anche aiutato dai tanti che per motivi poco razionali dopo cinque anni di boiate pazzesche ancora credono in lui e nei rappresentanti dei partiti che lo sorreggono per motivi che nulla potrebbero avere a che fare con la politica. Quello che è venuto fuori dal filmato, secondo me prova ciò che da molti era ben conosciuto ed ognuno di loro, quelli che siedono in consiglio, dovrebbe spiegare perché la scelta finale è comunque caduta sull’individuo in questione.
  • Ciarapica: «Citta più sicura, pulita e attrattiva
    Tutto il centrodestra è con me
    Silvia Squadroni? Un progetto di sinistra»

    41 - Apr 22, 2022 - 9:57 Vai al commento »
    La prima risposta è già sufficiente per qualificare l’intervistato. Partiti di destra lo avrebbero avvicinato.!!??!!( Fu lui ad avvicinare Salvini come spiegato più avanti nel post). Un emerito sconosciuto a Presidente Regionale al posto di Acquaroli già scelto dalla Meloni rappresentante di FdI che è partito di destra e tra i due esistenti e rappresentativi il più seguito? Forza Italia è di centro (per questo si dice centrodestra) e rimase per lui l’ultima spiaggia dove approdare seppur fallendo per arrivare ad Ancona. Ricordo che dello stesso partito furono scelti candidati più conosciuti e quindi fu costretto a rimanere a Civitanova dove vorrebbe in mancanza di meglio… rifare il sindaco. (Naturalmente tra tutte le corbellerie del suo quinquennio questa è la più imperdonabile, sindaco di una città con più di 40.000 abitanti diventata troppo stretta per un ex venditore di bibite). Ottimisticamente lui si vede a Palazzo Ghigi o chissà dove, io lo vedo dove stava prima se gli hanno mantenuto il posto e se la ditta c’è ancora. Fu Lega Salvini che poi bloccò per mesi Acquaroli rischiando grosso ed infatti credo che la Meloni lo stia ancora pesando alleggerendolo continuamente di sostenitori facilitato anche da una incredibile discesa dello stesso nei consensi e che vedo provato ed arrivato a cottura e per cui non vale rimetterci le mani nemmeno per un modesto tagliando. Ma non fu Salvini a cercarlo e come risulta da questa candida dichiarazione del Patron di Motor show, fu lui a cercare Salvini: “A SUO TEMPO AVEVO PROCURATO IO A CIARAPICA IL CONTATTO CON SALVINI E L’INCONTRO A ROMA. E QUESTA È STATA LA CAUSA DEL RITARDO DELLA SCELTA DI ACQUAROLI COME CANDIDATO PRESIDENTE. So per certo che questo ha disturbato Fratelli d’Italia e da qui la loro decisione di opporsi al progetto dell’International Motor Days”. Qui poi si va sull’aggressione a Borroni ecc. ecc. È invece da sottolineare che dopo questo incontro venne fuori un atto di indirizzo da parte della Giunta per finanziare con centomila euro il già finanziato con 35.000 euro Motor Days che rinviato per il Covid trovava nei centomila euro secondo Ciarapica il giusto ristoro… ( quelli di Ceriscioli dati per la messa in opera del Covid Center, se ricordo bene ), bocciata in consiglio ma rastrellata in gran parte dal sindaco in un fondo per lo sport cittadino. Dopo di che trovo del tutto inutile continuare a leggere l’articolo, comunque non oggi e non tutto in una volta. Di sicuro sarà un cercare di arrampicarsi sugli specchi e senza più unghie dopo cinque anni che lo fa. Troppo forte per me che sono così impressionabile. Per quanti avessero dubbi: https://www.cronachemaceratesi.it/2020/09/04/sui-manifesti-del-motor-days-ce-il-logo-della-regione-micucci-mai-data-lautorizzazione/1442086/ Ps. Sarebbe opportuno dire che votandolo non si vota effettivamente per un leghista o uno di FdI ma per un berlusconiano coadiuvato da altri forzisti molto noti come Brini, Giulietti tecnico preparatore e Carassai. Lo farei sindaco per vedere che cosa succederebbe visto che lui vorrebbe comandare e che gli altri neanche lo volevano.
  • Igloo, pista da sci artificiale e camping lusso:
    la rivoluzione di Sarnano e Sibillini
    «Turisti in montagna tutto l’anno»

    42 - Apr 21, 2022 - 18:26 Vai al commento »
    Addio, monti sorgenti dall'acque, ed elevati al cielo; cime inuguali, note a chi è cresciuto tra voi, e impresse nella sua mente, non meno che lo sia l'aspetto de' suoi più familiari; torrenti, de' quali distingue lo scroscio, come il suono delle voci domestiche; ville sparse e biancheggianti sul pendìo, come branchi di pecore pascenti; addio!
  • Macerata celebra la Liberazione
    «Ci stringiamo intorno
    ai valori di democrazia e libertà»

    43 - Apr 19, 2022 - 17:09 Vai al commento »
    Liberazione di Macerata, l’Anpi: «Non ci è stato concesso di parlare Una scelta politica provocatoria»
  • «Azione se ne va? Saluti e auguri
    Hanno pretese con percentuali inesistenti,
    non ci pieghiamo ai diktat di Roma»

    44 - Apr 17, 2022 - 17:53 Vai al commento »
    Questo articolo era assolutamente necessario. Serviva perché bisogna che ci sia chiarezza e soprattutto conoscenza della persona a cui affidi o pensi di dare il tuo voto, nonché del programma e con chi intenda attuarlo. Cominciamo col dire che quel che appare per primo al lettore è "Che anche le pulci tossiscono" (Calenda con Azione). Secondo, non c’è posto per chi chiede la luna in cambio di promesse di probabili e decisivi voti sempre che qualcuno ancora si ricordi di te dopo cinque anni di inutilità totale per la città. Del resto che parlarne a fare. Parliamo di Pollastrelli della Lega che nelle sue ultime dichiarazione afferma che non volevano nemmeno Ciarapica . Pare che anche altrove la penassero alla stessa maniera. La sua lista più nota Vince Civitanova è stata la più distratta, ha perso il sindaco e tutti i suoi rappresentanti più determinanti. Un’altra ha preferito lasciarsi inglobare. Nonostante questo e qualunque ne sia il motivo è il candidato del centro destra e liste varie a cui si aggiungono pure Sgarbi e l’ultima di cui non vale assolutamente spenderci una parola. Ricordiamoci sempre ed è questo che tutti i civitanovesi dovrebbero sempre tenere in mente, sia chi lo ha voluto sia chi lo ha subito, che voleva lasciare la città lui, che era sindaco e non un usciere, strafregandosi della città per un posticino ad Ancona. Marzetti che lo giudica come un figlio, pure gli rimprovera un’azione che io chiamo solo vigliacca ma che ben altri sostantivi richiama.
  • Azione lascia Silvia Squadroni:
    «Privilegiate le esigenze dei 5Stelle
    Questo non è più un progetto civico»

    45 - Apr 17, 2022 - 11:07 Vai al commento »
    Direi che un’occhiata veloce al conto profitti e perdite, indica che le ultime perdite, oltre ad essere inconsistenti elettoralmente (Azione), sono notevolmente migliorate dopo l’uscita dei personaggi che cercano come sempre un posto dove “contare “le proprie richieste. Certa gente è nata con il “Complesso della lenticchia “che patologicamente prende spunto dalla Bibbia ma soprattutto dal poco valore delle lenticchie per cui comunque è disposta a tutto pur di riceverne un piatto. Non è certo una fantasia, negli ultimi cinque anni c’è un’ampia letteratura, insomma non è che effettivamente il soggetto abbia mosso decine di saggisti ma sufficiente per vedere come si muovono in un’ipotetica scacchiera certi pedoni. Però, così per curiosità, non dispiacerebbe se ci siano state proposte inaccettabili o comunque del controverso, poterne avere una certa conoscenza.
  • Lega, scelti logo e criteri candidature
    «Vogliamo essere protagonisti
    della prossima amministrazione»

    46 - Apr 16, 2022 - 18:15 Vai al commento »
    Come si fa ad invitare a votare un discusso e poco democratico signore (vabbè che sempre lì giriamo), mal accettato persino dalla dirigenza leghista civitanovese senza pensare che trattasi di semplice imbroglio per motivi opportunistici di cui naturalmente, se ci saranno dei vantaggi andranno non alla cittadinanza ma ai fautori del probabile “Quer pasticciaccio brutto de via Veneto”. (cit. Gadda). Avete indagato tra i vostri elettori se magari la o le mani da incriminare per il “sacrilego “lancio di uova marcie non siano state di chi voleva con questo simpatico e divertente gesto, protestare per una scelta giudicata con molto sospetto, antipatia q.b., una presa di malevolenza e un forte sospetto di presa per i fondelli che sono gli ingredienti della “Frittata Leghista alla Civitanovese”. Dodici dal partito, dodici dalla società civile, mancano i 12 disposti a votarvi “obtorto collo” e senza sciarpa!
  • “A Civitanova tutto è possibile”
    Si “incatenano” davanti al cantiere
    contro il parcheggio al porto (Foto)

    47 - Apr 18, 2022 - 8:15 Vai al commento »
    In questo periodo, la misurazione delle vongole impegna tutte le forze soprattutto fisiche, in un’operazione che vede impegnate tutte quelle che dovrebbero intervenire in casi del genere, sempreché si stia sicuramente e senza alcun’ombra di dubbio agendo senza aver chiesto i logici permessi che evidentemente saranno stati rilasciati. Certo pensare che chi amministra la città, si vanta, lo urla dai giornali, probabilmente anche da qualche finestra su facebook, non può non far pensare che sta gente stia muovendosi nel massimo rispetto di regolamenti leggi e in base alle scelte previste da chi fino a prova contraria fa come gli pare. Certo bisognerà tenere conto anche delle migrazioni dello Sgombro (Scomber scombrus) che quest'anno è sotto stretto controllo perché pare che offeso dalla scelta di fare ogni anno la "festa" a li furbi co l'abbiti, per protesta non vorrebbero frequentare Civitanova nominata molto ma molto impropriamente da chi naturalmente non c'è mai stato ma nemmeno a Senigallia, la Rimini delle Marche. Sempre chi si parli di turismo e non della figlia del droghiere ( cit. De André). C'è anche un altro piccolo problema, che a Macerata non si trova nuovo personale per smistare tutte le contrarietà che arrivano in Procura e che come ben si sa oltre a non essere questo il periodo giusto ( per via della misurazione delle vongole ) è completamente intasata e probabilmente buona parte di queste faranno la fine di altri precedenti contrasti, saranno portate alla luce al momento di avere la possibilità di scegliere tra l'avere piena assoluzione, che non è quella del prete o scegliere se essere prescritti e quindi avere la possibilità di reiterare in un gioco senza fine. Stop, sto per essere sommerso dalla noia e devo trovare ancora il modo di come passare questo Lunedì da scampagnata ma con vento contrario come quello che soffia su Civitanova per chi vorrebbe riportare un po' di semplicità per non sentire tutti i giorni i proclami di chi detestato da tutti è stato misteriosamente ma non troppo riscelto e oggi dovrà incontrare la lista " Associazioni tranvieri per lui " e " Amici della Serpe d'acqua con te".
  • In arrivo 30 nuove telecamere,
    «Abbiamo numeri record
    sui sistemi di videosorveglianza»

    48 - Apr 16, 2022 - 19:19 Vai al commento »
    Visto il massiccio numero di telecamere potrebbe servire al Grande Fratello di Orwell. Personaggio immaginario creato da George Orwell, presente nel romanzo 1984. È il dittatore dello stato totalitario chiamato Oceania. Nella società che Orwell descrive, ciascun individuo è tenuto costantemente sotto controllo dalle autorità. Lo slogan "Il Grande Fratello vi guarda" ricorda continuamente agli abitanti la sua superiorità assoluta nella piramide gerarchica. Adesso alla fantasia di ciascuno, visto che siamo a Civitanova, le opportune correzioni. (Wikipedia)
  • Sgarbi si schiera con Ciarapica
    «Candidiamo Crocetti in Civitanova Unica»

    49 - Apr 16, 2022 - 9:54 Vai al commento »
    Ehh, un rilancio… sempre questo esagerare, basta un lancio, diritto, ben mirato e dopo aver calcolato anche la più debole brezza. Si otterrebbe il miglior risultato possibile, degno di una amministrazione che sembrerebbe molto amata visto che tutti appoggiano (almeno a parole ) la verticistica punta di diamante oramai completamente nel pallone con il ritorno alla vecchia moda del Culto della Personalità con i suoi” intimi” pannelli pubblicitari che dicono si vedono anche dallo spazio, come la Muraglia Cinese e It, perduto nella pioggia aspetta il 38 per Plutone. Comunque di Sgarbi sappiamo pure troppo come anche sulla sua politica (sempre densa di messaggi che rendono la sua presenza come la più inutile ,accomodante( a buon intenditor poche parole) e proprio là ,dove la professa e che a dispetto di tanti lo fanno ancora entrare per i suoi spettacoli gratuiti. Sono in molti quelli che pagherebbero centinaia di euro per non vederli e devolvere l’incasso a qualche ente caritatevole). Lo conosciamo anche come artista, celeberrima la sua opera “Latrina: Io apro! “. Come voce recitante poi, nun se scherza, solo a Civitanova con quel grande assessore alla cultura ed al turismo pure primo e secondo cittadino, terzo e Troiani ha portato Dante per ben due stupende serate di cui il vate lamentava la mancanza di educazione da parte di un folto pubblico di un vicino ristorante che a differenza del suo aveva scelto di divertirsi. Ma in fondo di Sgarbi, costretto a raccogliersi il frutto delle sue meditazioni in angusti spazi resi maleodoranti dalle sue esternazioni spesso critiche, non ci interessa niente però visto che ha deciso di intervenire e direi che ha fatto benissimo ,nella corsa all’Eliseo, no alla Casa Bianca.. nemmeno insomma ci siamo capiti, quel palazzone in piazza dove pur di rimanerci, il Sig. “Faccio, decido e forse parto ma purtroppo mi sbarrano” vorrebbe rimanere a beneficiarsi per altri cinque anni. Senza dimenticare che ci sarà anche un discreto aumento di stipendio. Tagliano scuola, sanità ma certe sacralità hanno sempre bisogno di essere sostenute. Lasciamo i due che già mi hanno rovinato gran parte del post che sinceramente avrei evitato. Però non mi sembra giusto non riuscendo a capire chi sarà la scelta fatta per Civitanova , cercare di sapere almeno chi è Umberto Carriera, sennò finisce che votiamo tutti per CpK grazie a queste nuove presenze senza sapere perché lo facciamo. Non è stato difficile sapere qualcosa di lui, anzi sia a me che a numerose persone non sarà sfuggito di vederlo in tivu, dove si presentava come un ristoratore di Pesaro, con la sua simpaticissima “ faccia da schiaffi “ spiegando che lui non chiudeva ma apriva. Per farla breve ho ritagliato da un giornale una breve descrizione. Carriera è finito sotto i riflettori più volte nel corso degli ultimi mesi, affermandosi come leader dei ristoratori e degli esercenti determinati a disubbidire alle misure anti-contagio dei vari dpcm. Chiudere e aprire sembra essere la sua stella polare. Con l’Università non è andata bene, solo qualche esame, la sbandierata presenza sulla rivista Forbes come uno dei 150 imprenditori under 30 più promettenti, non era vera, che Masterchef nel 2016 avesse girato all’interno e all’esterno del ristorante la Grande bellezza di Mombaroccio non risulta, così come non è stato un successo il suo passaggio nel mondo arbitrale tra il 2010 e il 2014. Aveva fatto subito strada (arbitrava partite di prima categoria), entrando anche nella segreteria della sezione. Solo che improvvisamente l’hanno allontanato. A vita. Dice ora il presidente della sezione Aia di Pesaro Luca Foscoli: "Confermo che la procura arbitrale, al termine dell’istruttoria disciplinare per dei fatti accertati, non ha rinnovato la tessera di arbitro al signor Carriera". Si parla di divise sparite e poi restituite. Ma è innegabile che Umberto Carriera, con l’apertura a fisarmonica dei suoi sei ristoranti violando i Dpcm, non teme le inchieste. A partire da quelle fiscali. Ha due società, la Grande bellezza, con capitale sociale di 900 euro, e la Car.po, con capitale sociale di 1.000 euro, sei ristoranti, e 4 dipendenti (non erano 40?) a fine 2020. Ha dichiarato di aver pagato 9.500 euro di tasse nel 2019, di voler andare fino in fondo, e scrivere un altro libro. Il primo romanzo, "il Coraggio delle scelte" del 2015, è un viaggio tra "innamoramenti, etero e omosessuali, passionali e romantici", avendo come alter ego, indovinate chi? Leonardo. Basta così. Ora nel 2022 o lui o Sgarbi dopo aver fatto l’incontro della loro vita e da #Io Apro” più Rinascimento è nato un partito già tra i primi nei sondaggi tra quelli di cui non compaiono neanche i nomi, celati dietro ad un malinconico “Altri”. Direi che proverbio non fu mai più indovinato, appartenente alla saggezza in sé. Considerazione su Carriera, Sgarbi e CpK:” Un trio così, prima o poi doveva incontrarsi”.
  • Maika Gabellieri non si arrende e rilancia:
    «Al primo posto l’amore per Civitanova,
    con Ciarapica un dialogo è possibile»

    50 - Apr 15, 2022 - 8:31 Vai al commento »
    Prima era la migliore collaboratrice del sindaco, assolutamente insostituibile , poi l'ha cacciata brutalmente e se ne esce dicendo di chiedere il perché a chi la buttata fuori e con cui sarebbe anche disposta a trattare. A questo punto avrei già detto tutto, no, quasi. Evidentemente ci deve essere un legame culturale tra i due perché dopo lei, le sue deleghe sono passate al ragioniere autodidatta che ha finito col farne scempio dell’assessorato al turismo e cultura già duramente provato e di cui si sta lottando per salvarne il salvabile rappresentato dal suo piatto più rappresentativo, il noto “ Li Furbi co l’abbiti”, piatto che dev’essere antico forte. Io, tutti sti furbi, in pescheria non li ho visti mai. Comunque nell’incertezza e probabile scarsa conoscenza della cucina locale, meglio che me ne stia zitto. Civitanova non è ancora pronta ad un cartellone estivo che invita per ben due volte ad ascoltare Sgarbi che Legge Dante e che si lamenta dello schiamazzo proveniente da un vicino ristorante che tutto sommato ha salvato anzitempo la serata a chi ne avrà approfittato per andarsene. Comunque, se ricordo bene non mi sembra che tra l'amata Civitanova e lei ci fosse un gran feeling soprattutto per le scelte fatte. Ricordo che quando fu scalzata brutalmente, disse di avere avuto nel suo telefonino tutti i messaggini che dimostravano che le sue scelte erano condivise dall'altro collega negli "Utili intorpidimenti delle dita che sorreggono le unghie incarnite “con prefazione di Teomondo Scrofolo. Il contenuto è stato secretato e verrà reso noto nel 2070. La sua area è nel centro destra come quella dello speranzoso e in cui ci sono tutti i partiti, FI, FdI, Lega con Cognigni, Lega con Pollastrelli, Legati da solo, Udc che questo è importante più una mezza dozzina di liste civiche e 10.000 candidati. Più che sufficienti verrebbe da dire se poi ci si accosta anche quella della ex ma non troppo. Ma non è così. Ecco infatti a sorpresa la lista civica per eccellenza. Di natura veramente incerta… visto che è sempre la stessa musica, però…. qui… che musici ragazzi!!! Questi sì che son potenti!! Infatti prende i “pezzi migliori “dai grandi “spartiti” per creare una ennesima lista, sì un po’ come a dire che il boss non si fida di nessuno e allora ne compone una lui a sua immagine e somiglianza, non fisica intendiamoci ma morale e di grande respiro specialmente se ci avviciniamo al porto o dovunque c’è spazio per qualsiasi cosa, basta ci sia un profitto, chiaramente urbanisticamente parlando e, soprattutto a favore della città. Su diciamoci la verità, visti i grandi progetti, magari qualche dubbio sarà venuto. Tutti clamorosamente infondati e cattivi, tanto cattivi. Torniamo alla lista. Tolti tutti gli elementi per far numero e che politicamente già in passato poco hanno contato e figuriamoci adesso con la concorrenza che c’è ma soprattutto per l’inutilità di voler apparire per forza dopo la promessa che non sarà sicuramente mantenuta come in passato è successo a personaggi molto più in vista e conosciuti del capo e che dopo averlo fatto eleggere si sono sentiti letteralmente schifati. Certo ci si illude che in questa lista si sia più vicino al cielo dove, apparentemente sembra che ci sia posto per tutti ma basta fare qualche conto per vedere che quasi tutti in caso di corsa rimarranno nelle gabbie o sbotteranno, anche in rottura e questo chiaramente dipende dalla specialità ippica in cui ci si cimenta. Qui c’è solo posto per quelli che veramente contano, i cavalieri più blasonati, ricchi di esperienza e che da quando sono nati che stanno in politica. E con questi, il “datore di favori” potrà andarci a cena senza portarsi gli assaggiatori. Sono solo tre : un Brini che vorrà l’Atac, un inaffidabile Perugini cosiddetto perché aveva cominciato bene controllando attivamente un certo operato ma poi spedito furbamente al CdA del Cosmari, lasciava carrozza e cavalli ma questa volta minimo vorrà il posto di Morresi già precedentemente minacciato se non addirittura il posto del Vice. Anzi fossi nell’attuale sottoposto, per quanti accordi, progetti fatti mi chiederei: “ Ma costui non è che come fece con la Gabellieri, gabba pure me?. No lo conosco troppo bene…e già troppo bene ????”. Poi l’ultimo, Carassai forse più scudiere che cavaliere.
  • Ciarapica lancia “Civitanova unica”
    e tra gli “sponsor” spunta Alfredo Perugini:
    «Questa amministrazione va rilanciata»

    51 - Apr 13, 2022 - 17:36 Vai al commento »
    Sono lontani i tempi quando Perugini sbatteva la porta al solo sentir parlare di un incarico a Brini, e poi protocollava che lasciava Vince Civitanova ed entrava in Liberamente con Marzetti per vigilare l’operato già scadente del boss. Poi tutto fini con il regalo di un posto nel Cda del Cosmari. Questo solo per cominciare.. Comunque ad una lettura accorta qualche imprecisione salta agli occhi.
  • «Civitanova non ha respiro provinciale,
    Comune sempre assente:
    Quadrilatero altra occasione persa»

    52 - Apr 13, 2022 - 8:56 Vai al commento »
    Del tutto inutile accusare di menefreghismo verso la città chi non voleva più fare il sindaco di Civitanova e andarsene ad Ancona come gli è stato ricordato dal papà putativo nell’articolo in cui anche lui gli suonava il Requiem con una sfilza di castronerie commesse indegne di chi cerca consensi che non hanno ragione di esistere. E adesso per non essere costretto a cercarsi un lavoro mentre prima cercava di vendere , adesso si svende lui, disposto a dividere eventuali utili politici. Utili per gli amministrati chiaramente, pari, anzi superiori a quelli che ha spalmato finora. " Ma se ha sempre battuto solo per se stesso?". No questa è una fake, la uso anch'io sta parola per la prima volta, così come la usa lui ben consci tutti e due che la usiamo, lui a vanvera , in maniera descrittiva io e per tutto quello che solitamente dice di aver fatto come ad esempio, ultimamente di aver salvato l'ospedale con il pensiero, altro che Otelma o di aver proibito di mettere le giostre al Varco, cosa che mi lascia completamente indifferente ma dove anche qui ha trovato non si è smentito. Soffrirà di quel disturbo, variante della megalomania, vado veloce perché se mi soffermo su questo punto stasera sto ancora qui, che è la mitomania. Il mitomane è portato a manipolare la verità e a mentire in modo patologico e continuato. Per carità, meglio una bugia detta bene che una cattiva verità. Il problema nasce quando non sai dire né l’una e né l’altra. Va beh, chissà, forse ci sarà tempo per parlare di nuovo di lui, spero di ricordarmelo perché mi sono accorto che è uno che merita e su cui si può spaziare , anche se solo e sempre in chiave sardonica come un trisma tetanico ( cit. Sartre), perché se preso sul serio poi sarebbe giusto anche partire con un accertamento psicologico su chi avrebbe piacere a tenerlo per altri cinque anni. Certo a suo favore gioca averlo visto innamorato dei civitanovesi al punto di voler regalar loro una nuova città, incastonata come un diamante tra Cristo Re e una linea da delimitare verso il mare o come diplomatico alle prese con meccanici scambiati per emiri arabi o presidenti di grandi squadre calcistiche, ospitato in lussuosi yacht che gli avranno accesso gli occhi come quelli di Paperone quando si velano del simbolo del dollaro. Continua…. Solo una cosa mi lascia perplesso, questo sembrar buttare via soldi pubblici come in questa rotatoria degna di una barzelletta su cui si fa largo l’idea che si voglia gettare soldi pubblici. Beh per me non è così, visto che come disse in un post e adesso non mi ricordo il nome che con il pubblico ci si guadagna sempre. Si stanno vedendo un alto numero di opere anche costose sia in essere che in divenire di cui una volta partiti gli appalti ,quando finiscono e sotto quale amministrazione poco conta, perché “tutto è compiuto” (Cit. Salvini se lo acchiappano venerdì). Stazione appaltante, affidatari degli appalti ecc. ecc. ecc. È tra tutti questi mezzi starnuti che si celano il mistero, l’inganno, la furbizia già sgamata. Metti poi che il futuro ti appare incerto e che gli anni passano e….. per tutti e non sapendo come sarà il domani, intanto pensiamo all’oggi, anticipiamo, facciamo, costruiamo pazzie su pazzie ma che però come un romanzo di Liala lascino dolci ricordi.
  • Vince Civitanova, obbligo morale
    dopo una diaspora lunga cinque anni
    «Chi sarà eletto non potrà cambiare lista»

    53 - Apr 12, 2022 - 7:57 Vai al commento »
    Lista alquanto distratta. Perde pezzi per strada ma non l'obbiettivo primario: riportare uno dei suoi figli "smarriti" moralmente ineccepibile politicamente parlando…. anche se si è perso , e stanco di tutti loro voleva lasciarli cambiando residenza. Però lo vogliono di nuovo al comando. Posso capire il capolista e l'assessora, ma tutti gli altri? Uno che rinnega loro, tutta una cittadinanza per un posto più promettente economicamente dove avrebbe contato come il due di coppe, l'altro che rinnega persino sé stesso, il suo duce e Predappio è certo che formano un bel duo. Come coppia ha i suoi punti di incontro, ma gli altri, sempre esclusa l'assessora? Trovo giusto far firmare un vincolo morale che probabilmente avrebbe solo uno scopo: dover votare in consiglio tutto ciò che la coppia reale deciderà di portarci. Quindi se tutto va come previsto avremo una nuova amministrazione formata dai reali e da moralisti per “accettazione e firma”. Parlo di coppia reale, perché saranno in due a decidere almeno finché gli interessi saranno comuni e solo a loro. Teoricamente questo doveva già succedere come del resto era già alla base di questa strana amministrazione formata dai due e purtroppo anche dagli altri amministratori che però nelle proposte più assurde, per niente chiare li hanno miseramente bocciati. Ma stavolta non vogliono correre rischi, si inaugura la moralità per contratto, certo visto chi la propone e perché la propone fa ridere ma in foto, vedo già molti amici e se eletti saranno partecipi di tutte le prossime, anche se oscene proposte reali. Tornando alla sanità, cambio discorso il primo era già” esaurito”, schizofrenico e bipolare, è vero che Cpk da anni lotta per la salvaguardia dell’ospedale, unico tra tutti a far sentire la sua voce così come ci tiene a dichiarare sentendosi, anima fragile, attaccato dai cattivoni Micucci, non io, io sono buono e Silenzi che vogliono solo metterlo in cattiva luce. È vero, provate ad immaginarvi che cosa sarebbe stato l’ospedale senza lui e con quali problemi. E visto che lui parla ma non stila, se qualcuno può farci un elenco… Lui chiaramente per sconosciuti motivi non ci rende consci, motivi forse dovuti alla sua timidezza o magari al fatto che come disse una volta: “ Non staro a vedere l’ospedale che viene depotenziato!!”. Chissà che avrà visto…..
  • «Fuga del primario di Cardiologia,
    Ciarapica mente e fa lo struzzo»

    54 - Apr 12, 2022 - 7:59 Vai al commento »
    C’è da dire che corrisponde a verità che C.p.k da anni lotta per la salvaguardia dell’ospedale, unico tra tutti a far sentire la sua voce così come ci tiene a dichiarare sentendosi, anima fragile, attaccato dai cattivoni Micucci, non io, io sono buono e Silenzi che vogliono solo metterlo in cattiva luce. È vero, provate ad immaginarvi che cosa sarebbe stato l’ospedale senza lui e con quali problemi. E visto che lui parla ma non stila, se qualcuno può farci un elenco… Lui chiaramente per sconosciuti motivi non ci rende consci, motivi forse dovuti alla sua timidezza o magari al fatto che come disse una volta: “ Non staro a vedere l’ospedale che viene depotenziato!!”. Chissà che avrà visto…..
    55 - Apr 11, 2022 - 18:07 Vai al commento »
    C'è sempre stata una sorta di congiura contro il Cià. Prima lo si accusa e poi si aspetta la sua risposta che non solo conferma immancabilmente che aveva torto ma e qui sta la furbizia, riesce persino a peggiorare la sua oramai catastrofica situazione. Per fortuna può contare sui suoi supporter sicuramente di giorno in giorno sempre più uniti e meno sfilacciati di come lo sono stati in cinque anni. Beh sì, ci sarebbe da ritrovare tutti gli stracci volati da tutte le parti e da cercare tra i banchi dove ha lavorato questa compattissima amministrazione sempre sul filo del rasoio ma con un incredibile equilibrio. Fateglielo notare che vediamo sta botta dove se la dà stavolta. Certo non sembra ci sia ancora molto dove darsi l'ennesima zappata.
  • «Eroe e punto di riferimento per Civitanova»
    Cerimonia in ricordo del prof Brunellini

    56 - Apr 10, 2022 - 20:39 Vai al commento »
    Mitico professore a ragioneria.
  • «Sono un pacifista,
    ma non posso chiedere
    agli ucraini di arrendersi»

    57 - Apr 11, 2022 - 8:13 Vai al commento »
    Ma che vuoi concordare ... Eppure dovresti esserti accorto che anche tu in fondo, oltre a cercare sempre della gratuita pubblicità che poi a che vuoi che ti serva ancora, ricorri spesso alla tastiera? Perché gli altri sarebbero patetici e tu no? Perché non la pensano come te.... " ma mi faccia il piacere... onorevole Cosimo Trombetta" detta proprio alla Totò che aveva già capito ancor prima che una frotta di esemplari da museo delle cere sopra elencati avrebbero seguito i già allora presenti " onorevoli " con la loro testa già estranea alla realtà seppur con ancora un po' di amor proprio che non li avrebbe di certo costretti a ricorrere a subdoli commenti del tutto faziosi e in malafede che si vorrebbe attribuire agli altri. Dovresti essere contento nel sapere che per fortuna ancora si è liberi di pensare senza affogarsi nelle continue panzane su cui Salvini, Meloni, tu, Del Rio, Renzi cercate il consenso per poi farci che... lo sai, ma non ti rispondere, non servirebbe a niente, sono oramai in maggioranza quelli che il giorno delle elezioni schifano motivatamente Via delle Crocette. Tu almeno un mestiere ce l'hai, seppure pare che fare l'assicuratore sia il più detestato e ti atteggi a politico , chissà che sostanza chimica si estrae da questa trucida alchimia? Vorrei darti il buon giorno ma tanto lo sprecheresti a cercare proseliti ma per te Miss Italia non credo continuerà. Se volete bene al Pd o perlomeno lo vorreste come opposizione alle destre, lasciatelo in tanti ed inutili rappresentanti, lasciateci quelli che sono effettivamente di sinistra, uno o due forse lo sono e date modo a nuove forze fresche, convinte, rappresentati veri e non non degli auto reietti del renzismo che è quando di più lontano ci possa essere da chi vorrebbe rappresentare la sinistra e che tuttora seppur imbrattati ed untuosi ancora lo compongono. Voi siete i migliori amici delle destre perché stando effettivamente al centro, la vera sinistra cercate di tenerla lontana. Io, sinceramente mi vergognerei, altri prima o poi saranno chiamati a farlo.
    58 - Apr 10, 2022 - 6:49 Vai al commento »
    A parte il commentatore fazioso e in malafede vedo che ce ne sono diversi che hanno le idee molto chiare e per niente confuse . Lunedì potere (potrebbe) essere un’ occasione utile per spiegarle. A meno che non si voglia lasciarlo compiaciuto nella sua ignoranza .
  • «Giostre al Varco sul Mare? Fake del Pd
    La modifica del regolamento è tutt’altro»

    59 - Apr 9, 2022 - 9:19 Vai al commento »
    Il Varco a Mare è stato usato per l’istallazione di giostre, quindi fino a prova contraria, rimane uno spazio dove l’amministrazione può decidere di rimettercele o no e se non ci sarà più bisogno di aspettare 90 giorni per un nuovo permesso mi sembra di capire che una volta istallate spetterà al comune decidere se continuare e per quanto tempo tenerle. A meno che nel super progetto milanese ci sia scritto che le giostre sono assolutamente proibite e che poi vada preso a tutto tondo così come mostrato nel rendering che Ciarapica ha sottoscritto come nastro trasportatore per Civitanova da com’è adesso a città post futuristica. Certo, che così ad occhio e croce, non basteranno tutti i lavori improvvisati a poche settimane dalle elezioni con cui il sindaco cerca di trasformarla almeno in una città dove posso camminare senza stare sempre attento a non staccarmi il tacco 20 che porto abitualmente, naturalmente a mio rischio e pericolo. È lo scotto che si paga quando chi governa perde anni a pensare più alle sciocchezze urbanistiche più rivoluzionarie, che alle cose serie. C’è poco da scherzare sul metodo induttivo. Per fare un esempio, un sindaco che cerca di abbandonare la Città che amministra come stavolta fa notare anche Marzetti nel suo “ Addio alla politica e a quell’umanamente figlio” in cui per tutto l’articolo gli fa arrivare le dolenti note di un Requiem: …E poi c’è il fatto che ha cercato di andarsene (il riferimento è alle Regionali del 2020, ndr)”. A questo poco spiegabile ed accettabile comportamento, sempre se ci fosse qualche scusante che del resto non ha mai espresso avrebbe già dovuto indurlo con una “ induzione arbitraria “ come l’ipotesi che esprime nell’articolo a mollare e tornare sui suoi passi, sulla vecchia strada visto che per stare a galla come farà, proprio non so. ( cit, Celentano). Se passiamo invece ad una induzione popolare, la prima cosa che verrà mentalmente processata e quella di pensare che si ha a che fare con qualcuno a cui piace rischiare ma non sa perdere, infatti continua a prendere per i fondelli tutti quegli amministrati che il cattivo fato gli ha restituito, speriamo un po’ piò consapevoli o almeno con quel pizzico di orgoglio che in certi casi è d’obbligo.
    60 - Apr 9, 2022 - 9:05 Vai al commento »
    Il Varco a Mare è stato usato per l’istallazione di giostre, quindi fino a prova contraria, rimane uno spazio dove l’amministrazione può decidere di rimettercele o no e se non ci sarà più bisogno di aspettare 90 giorni per un nuovo permesso mi sembra di capire che una volta istallate spetterà al comune decidere se continuare e per quanto tempo tenerle. A meno che nel super progetto milanese ci sia scritto che le giostre sono assolutamente proibite e che poi vada preso a tutto tondo così come mostrato nel rendering che Ciarapica ha sottoscritto come nastro trasportatore per Civitanova da com’è adesso a città post futuristica. Certo, che così ad occhio e croce, non basteranno tutti i lavori improvvisati a poche settimane dalle elezioni con cui il sindaco cerca di trasformarla almeno in una città dove posso camminare senza stare sempre attento a non staccarmi il tacco 20 che porto abitualmente, naturalmente a mio rischio e pericolo. È lo scotto che si paga quando si pensa più alle cazzate che alle cose serie. C’è poco da scherzare sul metodo induttivo. Per fare un esempio, un sindaco che cerca di abbandonare la Città che amministra come stavolta fa notare anche Marzetti nel suo “ Addio alla politica e a quell’umanamente figlio” in cui per tutto l’articolo gli fa arrivare le dolenti note di un Requiem: …E poi c’è il fatto che ha cercato di andarsene (il riferimento è alle Regionali del 2020, ndr)”. A questo poco spiegabile ed accettabile comportamento, sempre se ci fosse qualche scusante che del resto non ha mai espresso avrebbe già dovuto indurlo con una “ induzione arbitraria “ come l'ipotesi che esprime nell’articolo a mollare e tornare sui suoi passi, sulla vecchia strada visto che per stare a galla come farà, proprio non so. ( cit, Celentano). Se passiamo invece ad una induzione popolare, la prima cosa che verrà mentalmente processata e quella di pensare che si ha a che fare con qualcuno a cui piace rischiare ma non sa perdere, infatti continua a prendere per i fondelli tutti quegli amministrati che il cattivo fato gli ha restituito, speriamo un po' piò consapevoli o almeno con quel pizzico di orgoglio che in certi casi è d'obbligo.
  • Vinicio Morgoni: «Punto ad avere 7 liste
    Nuovo progetto per l’area Ceccotti,
    Casa della musica a Palazzo Ciccolini»

    61 - Apr 8, 2022 - 8:10 Vai al commento »
    Per questo signore proveniente dalla Dc, a cui bisognerebbe fare la convergenza in quanto proveniente anche dall’Udc, partito di natura coerente con le idee degli altri e che sia oggi la destra, domani la sinistra poco importa. Pertanto, dichiarandosi politicamente di centro e disposto a parlare con tutte le migliori personalità espresse in questi ultimi anni dalla famosa Scuola delle Frattaglie, visto che è così attento alle prossime scelte che magari avrà già intercettato grazie ad un indovino, cartomante e truffatore come di solito ci si imbatte, non può lasciarsi sfuggire un vero Jolly che gli spianerebbe la strada verso il successo. Un Jolly con cui sembrava avesse già simpatizzato e non vorrei che incapaci consiglieri lo avessero traviato e sospinto a cambiare idea dopo aver finalmente trovato in lui la “ pietra filosofale “ che tutto tramuta in oro senza trascurare anche un altro suo potere,” l’elisir di lunga vita” che gli permetterebbe di amministrare Civitanova per chissà quanti anni. Farselo soffiare sarebbe più da incosciente che insensato ed in questo caso si rinuncerebbe ad un’arma implacabile per la vittoria. Orribile il pensiero che visto che dicono si strusci nelle stanze segrete venga soffiato dal temibile CpK . Se così fosse, non si vada per niente a votare perché una coppia così nun se bbatte. Non c’è neanche bisogno di farne il nome visto che è già passato a perenne memoria decantando che Ciara è il più onesto e pertanto prego ogni mattina di non incontrare il più disonesto anche se vado sempre in giro a mani vuote e qualche sospetto su chi sia ce l’ho. Eh sì, sono quelli che oggi fanno finta di non vederti o di non conoscere e il giorno dopo, se opportuno ti abbracciano e ti baciano come si usa tra “ Galantuomini”. Orami è giunto il momento di farne il nome, ma è un Jolly con” precedenti” quinquennali pure a sinistra e non come osservatore ma proprio come “attore” della vita politica cittadina e un po’, forse tanto, anche delle cronache giornalistiche. Insomma non solo particolarmente dotato ma proprio su misura per chi proviene , forse mi ripeto… non tanto dal centro... o la Dc… ma dall’Udc.
  • «Materie prime, energia e carburante:
    così l’economia andrà in ginocchio
    Assurde le nuove sanzioni Ue alla Russia»

    62 - Apr 6, 2022 - 17:37 Vai al commento »
    Scrivevo il 4 marzo "Gli ultimi due articoli del CEO politico Miccini mi trovano perfettamente d'accordo". Con questo fanno tre, esclusion fatta per per l'eventualità remotissima se non del tutto impossibile di un Putin nella Nato dove credo non entrerebbero mai né lui né un altro despota russo. Molto armoniosi e sulla stessa riga del pentagramma sia Zelensky che Draghi che ha fatto il suo tempo. Vada a lavorare in America da cui pende e si fa dire che cosa dobbiamo fare. E lo volevamo Presidente?!?! Si porti pure tutto il governo a continuare a fargli da lacchè. Compresi esterni ed uscieri. Certo, che questa guerra andava e poteva essere evitata. Adesso Joe Paralisi facciale se la ride e incassa al di là dell'oceano e in molti non sappiamo come andrà a finire. Continuare a fare sanzioni serve solo ad esasperare la situazione, a dare speranze che possa, finalmente per Zelensky che tanto la invoca, scoppiare la terza guerra mondiale. Però lasci l'indirizzo preciso.
  • Civitanova, cocaina è problema sociale:
    consumatori in ogni categoria
    Il tema è fuori dalla campagna elettorale

    63 - Apr 7, 2022 - 8:25 Vai al commento »
    Negli anni settanta l'eroina stava dappertutto. Poi per overdose, epatiti che si sono aggravate in cirrosi e cancri e dulcis in fundo l'Aids, c'è stata una strage. Anche qui nel circondario se ne sono andati prematuramente centinaia di giovani e meno giovani e anche chi magari aveva smesso e poi beffato dalle malattie contratte. Ora il mercato dell'eroina è circoscritto mentre è esploso quello della cocaina da movida o da sollazzo o da inclusione o da che..., dalla droga di Hitler (metamfetamina pare usata maggiormente da extra comunitari per non sentire la fatica di massacranti orari di lavoro, droga dello stupro e tante altre ... Mille sostanze stupefacenti in circolazione e anche più che magari vengono definite nuove ma sono soltanto delle miscele appropriatamente selezionate che come si fa con il caffè per cercare sapori e fragranze lo si fa pure per cercare la giusta mescolatura per cercare nuovi effetti. Naturalmente agiscono sul cervello, e un uso smodato lo massacra, soprattutto psicologicamente. Con l’uso di queste sostanze poi, infarti ed ictus non sono rari. Dicono che l'uso vada dai 10 anni ai sessanta. Tutto questo per dire che il mercato è enorme, assolutamente fuori controllo e a mangiarci sono in tanti, non solo chi spaccia ma anche ciarlatani di ogni tipo, spesso pure sotto camici bianchi o con tanta di quella bontà che non sanno come consumarla tutta. E chi fermerebbe tutto questo? Forse quei politici di lungo corso drogati, viziosi di cui si fa cenno nell'articolo? L’ultimo sindaco fece della sicurezza il suo cavallo di battaglia. Forse avrebbe dovuto spingere per una carrozza trainata da sette somari più il postiglione.
  • Varco sul mare, tocca alla cabina Enel:
    sarà demolita e spostata in via Cavour

    64 - Apr 6, 2022 - 8:30 Vai al commento »
    Devo tirar su un muretto per non far scappare tacchini belli grassi, maiali vegani e galletti rissosi. Mi faccio fare un progettino dal Politecnico di Milano-Dipartimento di Architettura, Ingegneria delle Costruzioni ed Ambiente Costruito e poi chiamo un muratore? Si spenderò magari 10.000 per il disegno un 300 per la mano d'opera, qualcosa per il materiale ma poi faccio concorrenza alla nuova cabina dell'Enel. Aoh, faccio pagà pure lo biglietto per vedé le vestie e lo muretto.( Nantra rima accuscì e me scrio al Premio Nazionale di Poesia “L'arte in versi”). Pronto Cià, che mi dai il numero e magari mi spieghi perché è meglio Milano che non più ccostato? Li conosci bene tu o ti sono stati raccomandati? A Parigi conosco un architetto che lavora a Notre Dame, Jemetemagn Aussilosprecò che dici, lo conosci? Caso mai chiamo lui. Senti, prima che t'en vé, me dit a Moi, mais combien de sord te si magné co lo butte da la fenetre?
  • Squadroni, una corsa lunga due anni:
    «Rompiamo gli schemi della vecchia politica
    Posso battere sia Ciarapica che Paglialunga»

    65 - Apr 5, 2022 - 10:18 Vai al commento »
    Se andava come sperava a quest’ora Civitanova stava in Provincia di Chieti e lui in Ancona. Sarà divertente immaginare chi al momento del voto pur volendo votare il partito o quel che sia, non vuole però mettere una benedetta croce sul ripetuto candidato scelto incautamente, senza rifletterci ulteriormente come se Civitanova non avesse un domani. Dovesse vincere lui per “ Un Domani” bisognerebbe aspettare altri cinque anni ma non credo che ci sia tanta pazienza nell’aere per sopportarlo ancora. Scommetto che stavolta vorranno votare minorenni fino a due anni e senza accompagnamento dei genitori, quelli con la matita in mano confusi sul da farsi e maggiorenni senza alcun limite di età. Una voglia di cambiare come questa volta, credo che Civitanova non ce l’abbia mai avuta.
  • «Campo di Fontespina in abbandono,
    è normale spendere 45mila euro
    per progettare come sistemarlo?»

    66 - Apr 3, 2022 - 20:59 Vai al commento »
    Leggi Maiello,leggi!
    67 - Apr 3, 2022 - 9:34 Vai al commento »
    Francesco Micucci, la visione “sportiva” ed altro del CpK è ben raccontata in due articoli di CM. Naturalmente la lettura è sconsigliata a chi ha già deciso di eleggerlo nuovamente a capo del carrozzone sbrindellato, sfasciato, ridicolo, un vero obbrobrio con attori però indovinatissimi che rappresentano l’attuale amministrazione e che ne vogliono una peggiore. Una lode solenne a quell’ex assessore che probabilmente e lo dico sommerso dalla compassione forse ha un po’ perso il filo dei suoi pensieri ma non quelli del CpK e dei probabili interessi che nutre probabilmente più verso se stesso visto che l’altro lo ha rilegato a “ chiacchieron fuggiasco “ almeno dice , ma che forse anche questa volta , se gliene darà la possibilità, potrebbe essere umiliato nuovamente e non per questo nella sua nobiltà d’animo smetterebbe di portargli voti in cambio di un pugno di ….(indovinello)…..?? Trovo del tutto inutile parlare dei 900.000 euro per la cura di un campo abbandonato penosamente da tempo. Bisognerebbe fare calcoli sul netto, eventuali provvigioni e quel che resta: “Il Lordo”, con tutti i suoi sinonimi secondo le proprie sensibilità. https://www.cronachemaceratesi.it/2020/09/04/sui-manifesti-del-motor-days-ce-il-logo-della-regione-micucci-mai-data-lautorizzazione/1442086/ https://www.cronachemaceratesi.it/2020/08/12/motor-days-ce-lok-della-giunta-assegnati-62mila-euro-allorganizzazione/1434567/
  • Doria lancia un appello ad Acquaroli:
    «Con Ciarapica Civitanova è all’osso,
    c’è bisogno di un cambio di passo»

    68 - Apr 2, 2022 - 9:27 Vai al commento »
    Visto che si dovrà portare l'alta velocità da Bologna a Taranto e mi sembra che ci voglia un binario speciale, ci troveremo con un binario in meno e per le merci che per il traffico locale.
    69 - Apr 1, 2022 - 17:24 Vai al commento »
    CpK ha riportato Forza Italia come Coppi," sola al comando". Ha solo lasciato indietro tutto il gruppo costretto ad inseguire. Non credo che Acquaroli soffra della Sindrome di Stoccolma e manifesti qualche simpatia per chi ha persino pagato in sghei civitanovesi ( veri e sonanti ) chi voleva soffiargli il posto e che per sei mesi lo ha tenuto in Purgatorio. Piuttosto qualche suo collaboratore teme che Civitanova passi a qualche avversario con tutto quello che comporterebbe come l'allontanamento di qualche amico a cui piace il detto "Piatto ricco mi ci ficco" e la perdita di un buen ritiro dove poter ritornare, visto mai che la storia siamo noi ma non si ripeta. Poi per dirla tutta non è che alle ultime elezioni per il sindaco, Forza Italia abbia vinto, è solo una manifestazione di subentro politico ad una incapacità manifestata dalla sua maggioranza turlupinata e che poi si è vendicata bocciandogli tutto ciò messo in chiaro nell'articolo dal Sig. Doria che "annoiato" dall'ambiente forzista lo ha abbandonato. Basta vedere chi c'è all'Atac.... e alla recente decisione che parte dei suoi introiti dovrebbero lì rimanere per essere " reinvestiti". Poi come non fidarsi di quell'ex assessore che gli ha fatto sempre sentire il fiato sul collo e qualche giorno fa ha detto che tutto va bene? Un'altro sindromico che gli ha portato un bel po' di voti e purtroppo per lui è stato molto ma tanto molto mal ricambiato per non dire sempre ignorato ma si sa in quell'ambientino la sincerità va sempre presa con le molle. Uhm, noto che mi sono enumerate involontariamente troppe frasi fatte, quasi a maturazione completa come questa stramba amministrazione e per non dirne un'altra mi rifaccio sempre al Sig. Doria che avendola frequentata, ben la illustra.
  • «Perdiamo più di 2mila abitanti l’anno,
    per la prima volta nel Maceratese
    si sta andando sotto i 300mila»

    70 - Apr 1, 2022 - 7:16 Vai al commento »
    Quelli dello scudo crociato e fascistoidi di varia caratura diano il buon esempio. Almeno quattro figli a famiglia, un buon lavoro e tanto tempo libero da passare con loro. Chissà che poi anche gli altri non ne seguano l'esempio. Ah, qui non siamo in Francia (post n.7)e gli aiuti sociali non è che siano tanto ben visti dai signori sopra elencati, quindi stiano attenti a non sforare.
  • Sala slot, Silenzi al questore:
    «Mai ritirata la delibera illegittima,
    il sindaco ha tradito l’impegno»

    71 - Mar 31, 2022 - 9:36 Vai al commento »
    Io lo vedo come un ragno del tipo vedova nera del genere Latrodectus a cui hanno già tolto la possibilità di secernere veleno che non si sa mai e seppur costretto all’impotenza potrebbe sempre usare. Vatti a fidare… l’ambiente in cui si muove è leggermente cambiato tanto che una qualsiasi corte rinascimentale al suo cospetto sarebbe poco più di una congrega di veniali peccatori in preghiera da mane a sera. Sta cercando di ritessere la sua ragnatela perché sa che non si può permettere di perdere il posto perché sarebbe come dare un addio definitivo alla politica dopo aver defraudato abbondantemente i civitanovesi per la sua sete di potere finita come del gorgonzola andato a male. Da notare comunque il silenzio dei suoi commilitoni. Certo non fosse per Silenzi che di solito sigla e spedisce in Procura, non si saprebbe niente di quanta melma riesca a muovere. Di certo, se esce dal giro, rumorosamente, gioiosamente ripudiato dalla città finalmente risvegliatasi da un certo torpore, forse apparente, ahimè , dovrebbe ritornare nel mondo, quello vero, dove se non lavori ti prendono a calci dove ben si sa. Ma lui, pur del tipo “ Penso per me, vivo da Re” seppur sgamato non molla ma stavolta c’è da pagare: dovrà farsi tenere per gli attributi da tutti quelli che lo appoggiano, che ne parlano bene che gli si stanno riavvicinando dopo averlo magari disapprovato se non addirittura disprezzato. Naturalmente non serve promettere a destra e centro destra, conoscendolo non aspetterebbe più nessuno la sua incoronazione ed ognuno del suo parterre sarà il suo capo, salvo quei quattro che si sono fatti in otto per aiutarlo e si troveranno con qualche gratificante regalia che dovranno , costoro, guadagnarsi rispondendo ai veri reggenti di cui lui sarà solo il portavoce. Per questo vecchi e nuovi conoscenti ambientali gli si stanno riavvicinando. Gente che teme un ritorno di Civitanova ad una diversa amministrazione, cosa questa non possibile perché devono avere sempre una Spectre da dove preparare i loro progetti, e dove i più accorti portano avanti le loro speranze di un futuro migliore seppur parziale, di solito sui quattro cinque anni come si prevede nei vari consorzi dove si riuniscono i vincitori delle elezioni più prestigiose. Lui manco questo è riuscito a fare. Forse mi sbaglio, beh visto l’argomento e se perde perde lui, vogliamo scommettere!!
  • L’Udc: «Squadroni vuole Italia Viva
    ma si vergogna di Renzi?
    Patetico sfruttare l’antipolitica»

    72 - Apr 1, 2022 - 7:48 Vai al commento »
    Politica, anti politica e politica in via di estinzione. Ecco i tre cardini in cui ci si muove solitamente in questa specialità dove tutti possono trovare posto. E poi il più delle volte non è importante quello che dici, qualcuno disposto perlomeno tra un caffè, una sigaretta, due chiacchere al bar ad ascoltarti lo trovi sempre. Certo, può capitare, seppur raramente, che ci si soffermi anche a cercare di capire se il silenzio non sarebbe forse stato più utile alla causa, e che causa poi....
  • Squadroni contro (quasi) tutti:
    «Troiani delirante, Ciarapica cerca poltrone
    De Vivo? Non merita considerazione»

    73 - Mar 30, 2022 - 10:01 Vai al commento »
    Troiani va colto così, come una barbabietola, disarmonica fuori ma dolcissima dentro. Insieme a tutta quella naturalezza con cui puoi distinguere l’uomo tutto d’un pezzo da quello che si disgrega sotto il peso delle sue dichiarazioni. Ma non quelle roboanti famose in tutto il mondo, ma quelle più intime. “«Non sono fascista. Sono di destra. Come faccio ad essere fascista? Sono nato nel ‘58», frase molto furba, ci cadono… tutti e poi la dice anche la Meloni anche lei nata in tempi…. non sospetti. Poi i due tatuaggi orgogliosamente mostrati sul braccio superbo: “ la rosa col teschio, non è quella della “Decima Mas, ma è un simbolo di confraternite di mutuo soccorso che risale al medioevo e l’aquila pure non c’entra con quella del Terzo Reich “. Se non avesse quello sguardo sempre poco sorridente, quasi arcigno ti farebbe pensare ad un tipo veramente spiritoso e simpatico ma tant è così non è. E siamo arrivati alla fine, a quello che direi definisce finalmente, l’uomo, l’amico, la persona di cui puoi sempre fidarti, che fino alla estrema conseguenza difenderebbe il suo onore e quello di tanti fascisti che ancora gli rivolgono la parola: “ Non sono mai stato a Predappio sulla tomba di Mussolini!!!!!”. E allora le cose qui sono due: fino adesso ho scritto di un altro oppure proprio di chi con faccia tosta rinnega la linfa del suo politicare e che gli ha dato quelle basi storico culturali che gli sarebbero poi servite per riuscire a far ridere tutta Italia a Canale 5? Lui che doveva essere uno dei nuovi patrioti che rinnega il Padre!?! E così facendo sembra vergognarsi dei suoi camerati che lo postano proprio a Predappio da dove un amorevole viaggio viene trasformato in una vergognosa gita di cui cercare di far scomparire ogni traccia, ogni ricordo fino a quando un dardo scagliato da chissà chi ti colpisce il didietro e allora capisci che ti conviene dire che a Predappio ci sei stato. ECCE HOMO !!! Di CpK, non diciamo niente? E che c’è da dire, sta ai civitanovesi a Maggio far capire che cosa ci hanno capito di questo signore. Comunque nell’articolo un bel 2% di quello che vale è ben riportato. Solo che mi tornano in mente le dichiarazioni di Marzetti e allora penso: “ Si può amministrare per cinque anni tra meschinità e falsità fino ad arrivare ad avere il beneplacito persino di Marzetti che per cinque anni lo ha avversato in tutte le maniere o quasi visto che su qualche voto si è vista una strana mano ritrosa, abbagliato chissà da quale luce divina, forse sulla strada di Girgenti come in quella famosa e spiritosa canzone cantata da Franco Franchi Ciccio Ingrassia e Domenico Modugno: Siamo rimasti in tre, tre somari e tre briganti sulla strada longa longa di Girgenti... Si', ma se stasera, se incontriamo la corriera, uno balza sull'arcione, uno acciuffa il postiglione, due sorvegliano di fouri, uno spoglia i viaggiatori e ce ne andiam...!" Ma se siamo tre, tre somari e tre briganti solo tre...! AHI AHI AHI...
  • Campo da calcio in sintetico:
    ok al progetto per Fontespina

    74 - Mar 30, 2022 - 10:39 Vai al commento »
    Provvigione! Ecco la parola che non mi veniva mai quando parlavo dei lavori fatti in bassa stagione (rappresentata dalla totalità dei primi quattro anni e mezzo) e quelli in numero proprio equivoco coll'avvicinarsi delle elezioni che potrebbero mettere uno stop.
  • De Vivo si presenta con San Marone e Morgoni
    «Ho mille voti, pronto anche a ritirarmi
    se trovo chi concorda sulle mie problematiche»

    75 - Mar 28, 2022 - 23:38 Vai al commento »
    San Marone appoggia De Vivo che simpatizza per Ciarapica. Dopo l'auto rapimento e la protesta choc al supermarket dove si sputava sulle mani passandole sul cibo per dimostrare la scarsità dei controlli igienici, stavolta è riuscito finalmente a stupirmi.
  • Trovato morto in casa,
    caccia al pusher

    76 - Mar 30, 2022 - 17:17 Vai al commento »
    Matteucci, forse perché non riescono a capire chi non lo fa?
    77 - Mar 29, 2022 - 8:39 Vai al commento »
    Con la droga ci mangiano in troppi. E in tutti i settori ad essa vicini. Una psicologa o tale dovrebbe avermi denunciato perché da me ritenuta del tutto inutile e collegata a chi con i tossici si costruisce castelli e non in aria ma ben piantati per terra, sfruttando, prendendo appalti ovunque con continue richieste di contributi che vengono da tutte le parti specie regionali e comunali. Business senza nessun controllo portati avanti sfruttando poveracci con cui spesso mi è capitato di parlare e che disprezzavano senza nessuna remora chi li usava. Con la scusa di aiutare tossici ed alcolisti hanno veri e propri cantieri affaristici. Le vere vittime della droga sono questi poveri eroinomani che non riescono a convivere con le miserie che li opprimono e non parlo dei loro portafogli. Quando sento parlare di droga io prendo in considerazione solo loro ed etilisti e per averne conosciuti tanti e per aver parlato con loro e per averli frequentati. Se fumare, può portare all'uso di droghe pesanti credo che già c'è quel disagio che li porta sempre più ad allontanarsi da chi non condivide lo stesso modo di vivere per motivi facili da indovinare non fosse altro che la complicità per la ricerca dalla sostanza. Credo che ci possa essere nessun rimedio oramai cercato da tanti anni mentre il mercato si è sempre più ingrassato oltre alla informazione preventiva che pure quella viene ascoltata magari rollandosi una canna sotto il banco in attesa di poterla fumare senza tante rotture di "......"
  • Ciclabile del Castellaro,
    approvato il restyling

    78 - Mar 29, 2022 - 9:04 Vai al commento »
    Attilio, questi lavori di solito di fine quinquennio disastrosamente condotto e che sono tipici in vista di un probabile cambio, io li vedo, per il motivo appena detto, non tanto esibiti per ammaliare i civitanovesi oramai da tempo increduli a queste furbizie ma proprio ad un tornaconto...morale certo, che serve a perdonarsi per non avere più in caso di sconfitta elettorale, la possibilità di poter ulteriormente beneficiare i cittadini lasciati spesso con un palmo di....naso. Certamente il termine da usare sarebbe un altro che seppure oramai accettato nei vocabolari, trova ancora qualche ostacolo ad essere postato. Ma l'importante e che si capisca lo stesso e che qualche testa di...., anche questo accettato non scriva di non capire niente delle, aspetta che le conto, dodici righe scritte sopra visto che lui dice così postando sotto e sono diventate tredici.
  • «Gol preso nell’unico tiro in porta
    e avevamo un uomo a terra,
    era un fallo da fischiare»

    79 - Mar 28, 2022 - 9:04 Vai al commento »
    Nuovi aggiornamenti dicono che la Civitanovese non solo non ha battuto la Maceratese ma neanche una squadra di Macerata. Pare si tratti di tal Hr Helvia Recina Futtball Club, oscura squadretta di cui poco si sa. Sembra risalga al III secolo a.C. formata dai Piceni e che vinsero il loro primo campionato nella Lega Latina qualche tempo dopo nel 89 a.C. conto i cugini dell'Ašculë che oggi milita in serie B. Naturalmente galeotto della sconfitta è stato l'arbitro a cui i maceratesi più attendibili danno la colpa pur estraniandosi dallo scontro tra le due fazioni. Qualcuno più sportivamente ha dichiarato di non averle mai sentite nominare. La festa è poi continuata a Civitanova tra luci, canti e balli in sostituzione della partita persa con l'italia da quel frescone di Mancini (che rappresenta pubblicitariamente le Marche dopo aver abbandonato le mele di nota catena di supermarket) contro la Macedonia del Nord che dicono molto più forte di quelle del sud, ovest e SW.
  • Tragedia a Borgo San Giuliano,
    trovato morto un 47enne

    80 - Mar 27, 2022 - 15:59 Vai al commento »
    Forse dovete ricostituire il “Comitato Uniti contro la droga”, lasciando fuori chi non è, qualunque ne sia il motivo interessato e concentrarvi su chi ha effettivamente a cuore tutta la questione, siano privati od enti pubblici. Naturalmente, se serve una scrematura, farla e cercare collegamenti con altre associazioni di sicuro ed accertato interesse con cui magari in passato avete già preso contatti. " Chi fa da se, fa per tre!".
  • Flash mob contro le speculazioni edilizie,
    Paglialunga: «Basta col metodo Ciarapica»

    81 - Mar 27, 2022 - 8:48 Vai al commento »
    Pignotti, hai continuamente piagnucolato a favore di Eurobuilding e la famosa Dubai davanti a Cristo re e adesso propenderesti per qualche campo da tennis in aperta campagna? Che forse abiti da quelle parti? Fa una cosa utile, visto che dici di amare i cani, prendi contatto con un canile e dagli i tuoi soldi a fondo perduto che così avrai dato valore e ai tuoi risparmi sotto il materazzo e alla tua splendida vita che magari verrà ricordata intitolandoti la struttura.
  • Lega Civitanova, al via il tesseramento
    «Puntiamo a superare i 200 iscritti»

    82 - Mar 28, 2022 - 9:21 Vai al commento »
    CpK è sano, serio, affidabile? Quindi garantite per lui dato che lo appoggiate.... e cercate nuove tessere.... mah...
  • Italia Viva + Azione + Ghio + Macerata
    La formula riformista di Silvia Squadroni
    «Via i simboli, il progetto è civico»

    83 - Mar 27, 2022 - 9:57 Vai al commento »
    A questo punto anche se era già abbastanza intuitivo, la Squadroni sta formando una lista dove la persona seppur con un passato politico, tenga più conto del compito che si accinge a fare, ossia cambiare radicalmente il modo di governare degli ultimi cinque anni tutto volto da parte della maggioranza a cercare di fare nuovi contratti immobiliari di cui alcuni allo stesso tempo ridicoli e scandalosi ma ovviamente con percentuali piuttosto alte. Poi ci sono molte sconcezze, lunghe da infilare e tutte ben documentate a cui magari aggiungere l’accusa che ho letto ieri che se vera da sola oltre a cento altre meriterebbe che l’attuale “ Non servo a niente” non sia mai stato a Civitanova Alta seppur invitato. Leggendo alcune presenze , a parte quella componente giovane tutta da scoprire, qualche dubbio potrebbe venire su un insieme così diverso politicamente ma la Signora Squadroni mi dà l’impressione che abbia già spiegato che prima viene la città e per questo tutti devono essere uniti senza interferenze che non vadano troppo in là con i propri intendimenti politici. Solo così un progetto del genere può riuscire e dare finalmente un po’ di respiro. In giro ci sono altri progetti di cui qualcuno completamente inutile visto che vorrebbe persistere ancora su questa amministrazione che si vorrebbe tenere con i denti e secondo me anche a mentire spudoratamente come un ex assessore ma senza alcun motivo se non riprendere in mano tutto quello che è stato bocciato e riportarlo in auge. Così sarebbe ben felice il signore che vorrebbe ciccì e si continuerebbe con coccò di cui ha piena la testa con tutte le pigne. ( Nomen omen) Per concludere chi dice che Cpk è stato un ottimo sindaco, ha ben poco per cercare di offendere con frasi irritanti e di bassa lega chi non la pensa alla stessa maniera.
  • «Variante Cristallo, nessuna spaccatura:
    abbiamo solo deciso di approfondire»
    Marzetti medita l’uscita di scena

    84 - Mar 26, 2022 - 16:56 Vai al commento »
    Credimi, sono un bugiardo! A parte il sempre spassoso paradosso, per chi ha seguito un po' la politica civitanovese non può non aver notato la fatica dell'ex assessore lasciato ex da CpK che per cinque anni è stato il suo maggiore fustigatore. Evidentemente tutti quelli che si sentono " fortissimamente" compatti attorno alla figura del CpK hanno cominciato e da un bel po' a sentire l'odore dell'estate in cui se non saranno più costretti ad amministrare Civitanova, come molti e giustamente sperano, potranno godersi appieno splendide giornate al mare o altrove. Lontani da una maggioranza più volte mostratasi altro che sfilacciata e rissosa, chi può potrà finalmente rilassarsi, magari ricordando le pressioni fatte a Cpk per estromettere la Gabellieri che aveva preso il suo posto come in quella canzone dei Pooh: " Nel cuore e nell'anima".
  • “Civitanova il nostro futuro”
    appoggia Ciarapica
    ed entra in Fratelli d’Italia

    85 - Mar 26, 2022 - 9:24 Vai al commento »
    Auspichiamo che la politica faccia un salto di qualità…. dovrà essere l’inizio di una nuova era e non si potrà parlare di nuova politica se non sarà l’elettore il protagonista…. dare il via a quel salto di qualità a cui aspirano i nostri quartieri». Così parlava Broccolo, che questo cambiamento in meglio lo cerca in FdI a favore di Ciarapica l’uomo del prossimo rinascimento dopo aver sotterrato il precedente. Probabilmente non avrò afferrato il concetto ma queste riunioni, forse non dovrebbero essere fatte nei bar. La lista cercava un candidato sindaco da sostenere e quello che darebbe le migliori garanzie é Cpk ? Beh certo, è “amorevolmente “ sostenuto da FdI che pure ha spesso bocciato le megalomanie di CpK e il suo vice, oramai incapace pure di farsi ombra, completamente in stato di shock dopo la mancata “Cristallizzazione “ di un campo dalla parti di Villa Eugenia. https://www.cronachemaceratesi.it/2022/03/03/in-campo-civitanova-il-nostro-futuro-la-vicenda-del-progetto-porto-mostra-la-debolezza-della-politica/1616064/
  • Interrogazione sulla dirigente dell’Av3:
    «Negati diritti a infermieri e oss,
    ora c’è volontà di invertire la rotta»

    86 - Mar 26, 2022 - 6:53 Vai al commento »
    Tutti diplomatici sono diventati per non parlare poi del trio regionario di FdI che interrogano Saltamartini sul caso che indagherà e poi si vedrà. Mi sembra che le accuse rivolte al dirigente e di conseguenza a chi lo appoggia siano alquanto veritiere. A questo punto, perché non dovrebbero fare uno manifestazione davanti all'ospedale e impedirgli di entrarci?
  • “Audace” la next gen di Silvia Squadroni
    «Vogliamo creare la nuova classe dirigente»

    87 - Mar 25, 2022 - 18:03 Vai al commento »
    Se è vero che la fortuna aiuta gli audaci è anche vero che il successo spesso arride a chi vuole cambiare una situazione insopportabile al limite dell'indecenza.
  • Lega: «Taglio prezzi carburante
    grazie al nostro intervento»

    88 - Mar 24, 2022 - 17:26 Vai al commento »
    L'onorevole Riccardo Augusto Marchetti ha finalmente raggiunto quel grado di maturità che ne fanno il naturale successore di Salvini. Complimenti!!
  • «Lega e FdI appoggiano un candidato
    di cui hanno sfiduciato l’urbanistica»
    Dopo Doria, altri malcontenti nel centrodestra

    89 - Mar 24, 2022 - 8:19 Vai al commento »
    Se ho ben capito, CpK può essere cambiato in corsa o al primo stop. A prescindere dalla scelta non posso non ricordare quando Il 3 dicembre, giorno prima dell’incoronazione ufficiale, CpK disse per i posteri la veemente frase storica: “. «Una coalizione coesa e più ampia rispetto a 5 anni fa con la presenza di Udc e Insieme Civitanova”. Si sapeva che una sua candidatura non era di certo tanto ben vista ma poi fu scelto e lì, li rappresenta tutti. Tutti?, Qualcuno. Comunque a questo punto tanto vale lasciarcelo cosicché a Maggio bene che va, tutti quelli che gli rimangono al fianco se ne andranno anche loro a cominciare dai sostenitori del suo ultimo partito scelto con un triplo salto …fortunatissimo dove al suo interno può contare del fior fiore della furbizia umana tanto da decidere di trattenere all’Atac parte degli utili comunali che “ci” penseranno loro ad investirli.
  • Maggioranza spaccata,
    la lottizzazione Cristallo non va in Consiglio
    Germano Ercoli: «Politica dilettantesca»

    90 - Mar 24, 2022 - 6:26 Vai al commento »
    Per necessità il gatto attraversa il fiume. (Proverbio)
    91 - Mar 23, 2022 - 17:48 Vai al commento »
    Debellata finalmente la perniciosa variante "CpK Trn" . Una dichiarazione dell’Omps (Organizzazione mondiale politici smammanti)riporta che sarebbe stata solo una questione di tempo. Più filosofico l’intervento del Magnate con qualche sfumatura polemica che sta a dimostrare che con i soldi si può avere molto ma non tutto. Penso comunque che il fallimento di questa operazione, al di là se fosse stata congeniale al tutto cosmico, arriva dopo una serie di barzellette ciarapicane & Co. C’era un limite e purtroppo è stato superato da tempo. Adesso per gli amanti della politica impura, quella che viene regolarmente rigettata, rimane una domanda: ” Ma siamo sicuri che non sia meglio ritirarci che andare incontro a chissà quale terribile sventura se ci presentiamo rappresentati da un tale di cui siamo in molti ad affossarlo ogni volta che ce ne dà la possibilità?”. Thumb up 0 Thumb down 0
    92 - Mar 23, 2022 - 17:44 Vai al commento »
    Debellata finalmente la perniciosa variante Ciarapica Troiani. Una dichiarazione dell'Omps (Organizzazione mondiale politici smammanti)riporta che sarebbe stata solo una questione di tempo. Più filosofico l'intervento di Ercoli che sta a dimostrare che con i soldi si può avere molto ma non tutto. Penso comunque che il fallimento di questa operazione, al di là se fosse stata congeniale al tutto cosmico, arriva dopo una serie di barzellette ciarapicane & Co. C'era un limite e purtroppo è stato superato da tempo. Adesso per gli amanti della politica impura, quella che viene regolarmente rigettata, rimane una domanda: " Ma siamo sicuri che non sia meglio ritirarci che andare incontro a chissà quale terribile sventura se ci presentiamo rappresentati da un tale di cui siamo in molti ad affossarlo ogni volta che ce ne dà la possibilità?".
  • «Inquinamento e trasporti,
    le Marche fuori dal Pnrr»

    93 - Mar 22, 2022 - 17:03 Vai al commento »
    Confindustria e pseudo forze politiche di basso rango ora alla Regione sono sempre stati in perfetto accordo. Non vorrei perdere l'occasione per congratularmi con la grande anima della Confindustria sempre disposta a iniziative umanitarie e con i governanti regionali che non vanno ringraziati ma solo osservati e studiati tenendo sempre presente la teoria dell'evoluzione darwiniana.
  • “Pace, libertà e solidarietà”
    Morgoni promuove
    un incontro sull’Ucraina

    94 - Mar 23, 2022 - 7:02 Vai al commento »
    Zelensky aiuta l'Italia! Continua ad abbassare toni e richieste di aiuti militari. L'Ucraina sta andando a pezzi, ferma sta guerra che non doveva farsi e non è iniziata né improvvisamente e né per caso. In qualcuno, l’avete voluta e spera che non ci si soffermi troppo su quest’aspetto. Riporta come credo che anche loro vorrebbero, i tuoi connazionali a casa loro. Ci sarà tempo per valutare, analizzare, ponderare, fuori dai continui lavaggi del cervello tentati dalle televisioni mondiali a reti unificate che forse nei primi tempi può funzionare ma alla lunga qualcuno si chiederà perché Morgoni è tanto sbilanciato come il guerriero Draghi alla pari dell’oramai inutile, ridicolo, inespressivo ministro degli esteri. Zelensky, aiutaci perché se continua di questo passo non mangeranno più ne i tuoi ucraini e ne gli italiani sempre pronti a bersi tutto, inizialmente, e poi a dire la solita sempre verde frase, qui nello stile napoletano: “ Ccà nisciuno è fesso”. Zelensky, fai bene a rivolgerti al Papa che mi sembra l’unico tra tutti quelli che possono intervenire che capisce che l’unica soluzione è la pace e non le infiammanti, dichiarazioni del bidèniano Draghi che dovrebbe spostarsi sul balcone di Piazza Venezia a fare le sue dichiarazioni di guerra.
  • Lottizzazione villa Eugenia, flash mob:
    «No all’ennesimo supermercato,
    il colpo di coda del duo Ciarapica-Troiani»

    95 - Mar 22, 2022 - 7:39 Vai al commento »
    Prima si vota e prima si deterge. A CpK non deve essere più permesso nessun ultimo o precedente atto. Deve tornare a vendere gazzose nella stessa condizione in cui si trovava prima di accettare la prescrizione dal tribunale che diceva non avrebbe mai accettato appellandosi, prima alla facoltà di non rispondere e poi aggrappandosi ad essa per evitare il rischio di una condanna probabilmente dopo aver calcolato il grado percentuale di condannabilità e per questa afferrata al voto. Poi fu “ scelto “ e il risultato si è visto. Evidentemente, già germogliava in lui il desiderio di entrare nell’area berlusconiana fu questa la prima mossa che lo avrebbe portato emulando il Berlusca, re del processo interrotto per scadenza termini , alle seconda e più incisiva mossa “ farsi del tutto i casi propri”. Giocando prima col nero, sperando nel verdesalvini pagato con tante decine di migliaia di euro di nazionalità civitanovese e dedicati alle spese per eventi sportivi giovanili, tradito, è diventato azzurro. Poi ha preso i tre colori che lo hanno reso il “ politico immobiliarista” più trasformista d’Italia, altro che Gruppo Misto, dilettanti in confronto a lui più veloce di Fregoli nel cambiare abito, tuta che è meglio considerata la personalità.. o il carisma di cui forse difetta un po’, forse un po’ troppo…, dicevo, ha preso i tre colori e ha imbrattato il peggior dipinto di Civitanova.
  • Collettore fognario su via Cavour,
    parte da qui la riqualificazione del Varco

    96 - Mar 22, 2022 - 7:45 Vai al commento »
    Certo che con tutti i " tradimenti " accumulati in cinque anni di spensierata ma non troppo amministrazione, per qualcuno dovrebbe essere particolarmente difficile passare sotto " Il Varco al Mare ".
  • «Un governo per il porto del futuro,
    composto da tutti gli operatori»

    97 - Mar 20, 2022 - 9:52 Vai al commento »
    Perché nessuno propone di usare il porto per una vera operazione di restyling, insomma di rinnovamento, di una bella pulizia usando barche a remi senza tenuta stagna dove imbarcare personaggi scomodi, inutili alla città, già colpevoli di aberranti delitti contro se stessi come la presunzione di pensare di essere e non lo sono mai stati, utili, amati e simpaticoni come quelli che bazzicano all'Atac, CpK in prima linea. Qualcuno ancora gira per stanze a loro riservate continuando e persevero nel concetto, a raccontarsi ignobili menzogne che vorrebbero però rendere credibili ad una cittadinanza che chiaramente giudicano ignorante e retrograda. Sicuramente la vedono contraria ad un cambiamento non dico epocale, parola spesso usata da chi ha sprecato cinque anni della vita di Civitanova e dei civitanovesi sempre in seconda fila, ma anche un po’ stupida e da azzittire con un po’ di pelosa carità, qualche lucetta, due palate di cemento e quattro di asfalto in cui ultimamente “ O professore “ sta dando con quest’ultimo le solite ripassate pre elettorali a strade da anni ridotte a pantani. Per cinque anni costretti a subire le più incredibili piroette di un'amministrazione che presa dai suoi problemi ha mollato Civitanova insozzandola e degradandola ed è inutile fare la solita lista di stupidaggini a cui si volevano far seguire scempiaggini degne di uno schizofrenico che si credeva un ducetto e poi è diventato un sottomesso forzista dove sta cercando di fare fortuna dopo i suoi clamorosi fallimenti politici . Chiunque riesca a cacciarli avrà vinto molto di più che una tornata elettorale.
  • Nasce Civiltà nuova,
    la lista dei “no green pass”
    Il dottor Squadroni candidato sindaco

    98 - Mar 20, 2022 - 9:59 Vai al commento »
    Quello che incuriosisce di questa lista e dove si butterà prima delle elezioni e soprattutto chi la accoglierà se lo farà. Se non ci fosse l' appena fuori uscita dal Pd sarebbe facile indovinarlo.
    99 - Mar 19, 2022 - 16:33 Vai al commento »
    Uno alla volta, per carità! per carità! per carità! Pronto prontissimo son come il fulmine: sono il factotum della città, della città!
  • Lampione in mezzo alla ciclabile
    diventa virale tra sfottò e polemiche
    «Un inconveniente, è stato rimosso»

    100 - Mar 19, 2022 - 7:00 Vai al commento »
    Per fortuna che CPK non fa l'avvocato. Come non riesce mai a difendere se stesso farebbe condannare pure il povero palo della luce la cui unica colpa è trovarsi nel posto sbagliato al momento sbagliato.
  • Volodos, il poeta della tastiera
    in concerto per Appassionata

    101 - Mar 19, 2022 - 16:53 Vai al commento »
    È un dissidente? Ha vergato di suo pugno l'atto di ripudio a Putin? Ha giurato di non conoscere Valery Gergiev? Oppure si tratta di un semplice riconoscimento ai limiti della stupidità?
  • Giornata per le vittime del Covid,
    la commozione di Daniela Corsi:
    «Pandemia tatuata in noi»

    102 - Mar 19, 2022 - 7:55 Vai al commento »
    Quanta ipocrisia e faccia tosta da chi (CiPiKappa ) dichiarava al mondo il 17 Agosto 2020 il totale disaccordo con un nuova decisione del ministro della salute: «Dà un'ulteriore stretta alle libertà individuali, causerà ulteriori danni economici gravissimi per il settore del turismo. Nelle discoteche contagi pressoché inesistenti, il problema sono rientri dall'estero e porti aperti». Conosciutissima la sua posizione all'acqua di rose per anni tenuta sul Covid. Cambiata molto ultimamente e neanche vale la pena di chiedersi perché. Non tragga in inganno il Covid Center voluto ed ottenuto da Ceriscioli.
  • Da Macerata ad Ancona,
    la strada per un nuovo Pd
    lastricata di buone intenzioni

    103 - Mar 18, 2022 - 8:40 Vai al commento »
    Ma tutte ste correnti, non vi trascinano mai in qualche gorgo demoniaco? Acquaroli alla Regione, Parcaroli indipendente fino alla maturità politica ed altamente suggestiva, quella della Lega Salvini avvenuta un attimo dopo esser diventato l'eletto a Macerata, CPK a Civitanova e qui per quanto non ci si aspettava un debordamento totale ( debosciamento istituzionale che così gli diamo un titolo onorifico) dovuto alla precedente e poco capita amministrazione famosa solo per aver sottratto La Lube a Macerata cosa che ha portato sfortuna a tutti e adesso pure alla squadra) e ancora avete tanta voglia di agitarvi?
  • Aumento indennità ai sindaci,
    Ciarapica dona alla Caritas
    Pezzanesi e Gentili: «Ok l’adeguamento»

    104 - Mar 18, 2022 - 8:12 Vai al commento »
    Per quello che avete fatto, per il magnifico operato che lascerete in eredità, quattro marciapiedi storti e un po' di catrame qua e là, oltre a restituire il vecchio dovreste pagare di tasca vostra che, sono sicuro, a tasche vuote non ci rimane nessuno a Civitanova. A palazzo ci sono fior di immobiliaristi e broker improvvisati che vogliono affettare parte del bilancio come fosse un salame per investirli per l’appunto in borsa, sì ma quale? Ho letto da qualche parte che volete aggiungere al lungomare di Tangeri ancora qualche par de pal…me. Ottima idea. Se a Maggio qualcosa non cambierà, vorrà dire che a votare ci sono andati in due gatti. Poi da qui al voto, visto che l’elargizione è percentualmente annuale non è che donereste più di quattro soldi, troppo poco per sembrare buoni e caritatevoli. Nemmeno la carità siete buoni a fare eppure dovreste essere degli esperti in “ carità pelosa” che come riporta la Treccani vien fatta proprio da chi mira soltanto al proprio interesse, comportandosi in modo ipocrita e senza scrupoli morali. Qualcuno ci si riconosce? Sìììììììì che ci si rispecchia!!! Povero uomo, sempre” alla ricerca del tempo perduto”, solo che qualcuno c’è diventato famoso, qualcun altro non lo recupererà più e a furor di popolo.
  • Paglialunga rintuzza Troiani:
    «Pensi ai suoi flop
    più che al mio programma»

    105 - Mar 16, 2022 - 17:46 Vai al commento »
    Mai discutere con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. Oscar Wilde È la frase di O.W. che mi sembra di aver letto più spesso in tante circostanze. Questa è una di quelle e chiaramente la scrivo io così la posso leggere anche in questa occasione dove mi sembra d’obbligo. Giustamente, non si è accorto Il vicesindaco che nulla di tutto ciò che elencava nel precedente rimbrotto è stato realizzato nei cinque anni del mandato e pertanto non potrebbe e non poteva essere copiato. Penso che ha questo punto tutto sia stato inquadrato e per non fare la fine sconsigliata da Oscar, meglio tacere subito e soprattutto con determinate persone che sin dal primo giorno hanno dato mostra “ internazionale “ del loro savoir faire mostrando senza perdere tempo una rara e suadente affabilità.
  • Stipendi più che raddoppiati
    per sindaco ed assessori:
    a Parcaroli quasi 10mila euro al mese

    106 - Mar 17, 2022 - 9:12 Vai al commento »
    “Nel senso di grossi gettiti” ,( post n. 5 ) frase che può essere usata in tutti i gangli della politica con speciale riferimento a chi della meschinità fa bandiera. Nelle grandi comunità politiche, incrementare va a vantaggio e di certe rappresentanze e dei suoi individui più furbi che arricchiscono quasi sempre di nascosto o in maniera che riescono a districarsi da pesanti sospetti ma solo per l’impossibilità di essere inchiodati alle loro responsabilità e spesso con la compiacenza di qualcuno. Avere, almeno si suol dire, una delle classi politiche più corrotte dell’universo conosciuto è ben risaputo. Ma via da questo infimo e tortuoso concetto, vorrei prendere ad esempio la frase per usarla nei nostri piccoli contesti fatti in genere da mezze cartucce e insignificanti intermediari che vogliono dare l’impressione di lavorare, parola grossa, diciamo amministrare che da noi a volte non significa un ciufolo. Veniamo al sodo. Qui in paese, la frase in questione con quel” gettiti”, non può non farmi pensare al connubio “ gettiti di cemento “ e “ riconoscenza “. Ma io che non sono affatto maligno, penso che di non solo cemento si vive, ma anche di catrame, di permessi per costruire e di tante altre piccole accortezze che possono facilitare la vita di qualcuno che avrà sempre se non la devolve subito in un’unica soluzione ulteriore riconoscenza che magari sotto sotto viene elargita insieme a qualche “ sboccaccio “di plasma con tutte le sue emazie, linfociti , eritrociti ed altro. Ritornando al cemento, non finisce la ricerca della pietra per la pseudo città orientale, magari verde come uno smeraldo ( cit. da film) che già si va verso il “ Cristallo “, altro cemento e altro vetro che non sarà propriamente così curato ma comunque sempre materiale di buona “ fattura”. Eh basta!! Va al Caffè filosofico, adesso c’è anche a Civitanova. Si parlava di maschere. La tua si riconosce subito perché è a pelle. Pensa potresti spiegare che non c’è più bisogno di mascherarsi, anzi è vergognoso coprirsi mentre si dà il peggio di sé. Oggi si usa così tra gentiluomini.
  • «Ma quale energia verde,
    non possiamo staccarci dal petrolio
    Sanzioni alla Russia? Un boomerang»

    107 - Mar 17, 2022 - 17:35 Vai al commento »
    Un bel dì, vedremo levarsi un filo di fumo sull’estremo confin del mare. M.B. Una guerra che si prepara da anni, ognuno per il suo tornaconto e in tutti gli angoli della Terra. Con aspetti nebulosi ,tutti ancora da definire e che deve solo fermarsi e solo Zelensky e Putin possono farlo. Tutto il resto è noia, a cominciare da Zelensky che vorrebbe una guerra mondiale sempre invocata nei suoi appelli in maglietta verde a maniche corte in ambiente caldo e riparato. “Un bel dì sapremo” e che Zelensky e Putin diano la possibilità anche ad Ucraini e Russi di sapere, rimanendo in vita e nella loro terra così che sappiano anche loro il perché di quello che sta succedendo. Ps. Poi, probabilmente ci saranno motivi politici che al momento vedo assai confusi. Eccezion fatta per chi come Salvini soffre di allucinazioni e ha creduto di scorgere in questo dramma qualche spunto per la sua oramai conclusa propaganda terrestre. Santo si sente e allora che ascenda!
  • Troiani: «Paglialunga ci copia»
    Nuove lottizzazioni al vaglio

    108 - Mar 16, 2022 - 7:06 Vai al commento »
    Come si può pensare che per diventare sindaco bisogna copiare CPK? Civitanova purtroppo deve aspettare fino a Maggio, attesa che sicuramente avrà ulteriori costi economici, di immagine e soprattutto di credibilità. Non c'è più limite a quello che si può arrivare a dire nonostante ci siano cinque anni che stanno li come un macigno appoggiato sulla punta di un ago pronto a fare il suo dovere e che finalmente liberi la cittadina da faccendieri, amministratori immobiliaristi sempre a caccia di nuove occasioni che ritengo del tutto personali giudicando da quello che abbiamo visto e sentito finora. Non parliamo poi delle poltrone all'Atac dove si vorrebbero trattenere parte degli utili comunali per farli investire dai famosi agenti di Borsa Brini e CPK diventati intercambiabili, tanto l'uno serve all'altro. Sì, probabilmente si dicono spesso le stesse cose su quest'amministrazione ma almeno non sono strafalcioni che a dire ridicoli è un complimento. Bah, eppure non sarebbe nemmeno tanto difficile dopo cinque anni, anche se con notevole sforzo mentale, cercare di dirne non dico una giusta, cosa che non è mai successa da qualsiasi punto di vista ma almeno che sia verosimile. Certo che qui tra il braccio e la mente, non è facile scegliere il giusto compito che li inquadri anche perché ad una profonda osservazione dei due, pare aspirino entrambi alla mente e talaltro ce ne sarebbe anche un'altra che si insinua tra le due cercando di accaparrarsi il titolo di " Mente " dal significato biforcuto.
  • Bolkestein, il grido dei balneari (Foto)
    «Ci hanno condannato a morte»
    «Dovranno venire con le armi»

    109 - Mar 15, 2022 - 8:45 Vai al commento »
    Ho notato nei commenti in precedenti articoli che le persone generalmente non sono affatto solidali con i bagnini alle prese con la Bolkestein che credevo risolta con l'interessamento del massimo esperto mondiale Sig. Gasparri. Adesso sorvolando su una facile ironia che sia lui che l'altro intermediario con base in città scaturirebbero con suprema facilità, io mi chiederei il perché di questa antipatia da parte del popolo per la vostra categoria.
  • Caro energia, Parcaroli scrive a Draghi:
    «Servono risorse per attutire l’impatto
    e salvaguardare i posti di lavoro»

    110 - Mar 15, 2022 - 8:32 Vai al commento »
    Draghi disse prima dell'operazione militare speciale in Ucraina che avrebbero dovuto contribuire ad abbassare le bollette non solo il Governo ma quelli che avevano cominciato a lucrarci prima dell'intervento di Putin, molto prima. Ad oggi, né in televisione e né da qualche altra parte ho sentito qualche nome. Draghi li conosce e non solo lui, perché nessuno li fa? Già da ottobre la speculazione andava avanti e non capisco il perché, insieme a quella dei mangimi. La lettera di Parcaroli era necessaria. Fa si che nessuno pensasse erroneamente che qui nelle Marche questi problemi non ci siano. Certo, firmata anche da qualche rappresentante più o meno folcloristico, ne abbiamo sia a Civitanova che in Regione, avrebbe dato più forza al disperato appello.
  • «Pesca, spaccato il fronte dello sciopero:
    un quarto delle barche è tornato in mare
    Ma la speculazione sul gasolio continua»

    111 - Mar 15, 2022 - 8:49 Vai al commento »
    Non ci siamo ancora portati così avanti. Gli scioperi lasciamoli fare a che se ne intende, tipo Landini con la sua rappresentanza sindacale ecc. Uno sciopero supportato da Vince Civitanova per Ciarapica, se prima può far ridere, poi lascia sconcertati.
  • Paglialunga, programma in 9 pagine:
    «Varco sul mare e comparto Trieste
    destinati a cultura e turismo»

    112 - Mar 14, 2022 - 9:11 Vai al commento »
    Il centro destra dopo essersi raggrinzitosi su se stesso grazie a Cpk ed averlo di nuovo ripresentato per essere rieletto ha fatto una scelta più da pazzi scriteriati che da geniali statisti naturalmente votati al fallimento totale. Ah, sarà sicuramente un sacrificio apprezzato da molti! L’Unica cosa a tenere unito quel che resta del centro destra da cui non si riprenderà tanto presto una volta ridotto in minoranza è ancora quella speranza ridotta al lumicino di poter continuare a farsi gli affari propri specialmente da parte del Cpk, i suoi alfieri e qualche faccendiere. Eh sì, c’è indubbiamente, chi ha scelto quel che rimane, ben poco, della politica civitanovese dopo essere stata maneggiata da CpK , per fiutare interessi che ben poco hanno a che fare con il cosiddetto interesse pubblico. Hanno però fatto male i conti e questo dimostrando di non avere neanche il senso degli affari ricandidando CpK il quale rappresenta totalmente un cedimento sia umano che politico di un paio di braccia che sarebbero state più utili in agricoltura dove si lamenta una certa difficoltà a trovare raccoglitori anche per via del basso salario per la manovalanza. Davvero, trovo inconcepibile aver pensato a CpK come speranza per ritornare ad amministrare Civitanova dopo che ne ha combinate di tutti i colori, compresi quelli artistici passando dal nero al verde e senza alcun pudore anche all'azzurro, oggi predominante nel suo strettissimo e selezionato entourage. Per fortuna a Maggio, questa amministrazione che pure andata nei momenti più cruciali controcorrente da CpK, fiume sempre in piena, provocata da fantasie non certo malate ma con ben altre suggestioni a provocarle e di cui si fa presto ad immaginarne l'input, non potrà mai essere rieletta. Però una cosa potrebbero fare visto che merita veramente di essere consegnata alla curiosità di molti civitanovesi, che poi è rispondere ad una semplice curiosità: " Al netto di quelli che vi hanno abbandonato anche al vostro interno probabilmente per questa poco allettante scelta, c'è qualcuno in grado di spiegare e allo stesso tempo, non dico di essere convincente, è sufficiente un leggero approssimarsi, di come avete potuto pensare dopo tutto quello che è successo in cinque anni e tutte le risate suscitate da CpK, come quando andava a riverire il capo meccanico di qualche panfiletto approdato al porto scambiandolo per un grande emiro o proprietario di squadre da finale di Champion League, a fare di lui la vostra scelta per una sconfitta sicura?” Lui, l’uomo che vuol decidere in assoluta libertà che cosa fare degli utili per buonissima parte provenienti dal tartassamento con destrezza di bollette sull’acqua. Fino adesso ho parlato di real CpK, dovessi continuare dovrei buttarmi in problemi trascendentali che oltrepassano pure le inventive più assurde. Un qualsiasi programma per Civitanova deve spiegare in maniera perentoria che la differenza dell'amministrazione in uscita con quella in entrata sarà mettere il cittadino e non il sindaco & Co. al centro delle attenzioni.
  • Pescatori divisi sullo sciopero,
    Caldaroni cerca di ricompattare nord e sud

    113 - Mar 13, 2022 - 8:29 Vai al commento »
    Stavolta non c'è "l'Egida " di Vince Civitanova, listarella di destra che appoggia... appoggerebbe CpK come nell'articolo precedente? Tutti gli altri, invece sarebbero contenti di questa situazione del fallo?
  • Canile di Macerata, Contigiani:
    «Scelte scellerate dell’amministrazione
    Spunteranno strutture private?»

    114 - Mar 13, 2022 - 8:57 Vai al commento »
    Se ho ben capito, a Macerata avete 180 box vuoti al canile? Vi mancano ospiti a cui metterli a disposizione? Non porto gli occhiali stamattina, ma così, a naso proprio non vedo il problema.
  • «Si rischia un fermo dei trasporti:
    col default danni incalcolabili»

    115 - Mar 13, 2022 - 8:23 Vai al commento »
    Non vedo, non sento, non parlo! Siamo alle tre scimmiette. Tutti sanno ma non esce un nome su chi lucra. Persino il ministro Cingolani, accusa ma non parla. È da ottobre che si parla di tutti gli aumenti, compresi i mangimi e ancora bla bla....
  • Silenzi attacca l’Atac:
    «Guadagna sulla pelle dei civitanovesi»

    116 - Mar 12, 2022 - 8:18 Vai al commento »
    Leggeteli gli articoli che interessano la città!
  • Squadroni al veleno:
    «Ciarapica dove è stato questi 5 anni?
    La base Lega non lo voterà»

    117 - Mar 12, 2022 - 8:15 Vai al commento »
    Questa critica mi piace. È oggettiva, non si può modificare. Nell’impossibilità di un giudizio come politico, cosa che in cinque anni non è mai stato, non a Civitanova come rappresentante di tutti i cittadini. Forse giocando al sottosegretario o qualcosa del genere di Forza Itala o con i suoi collaboratori più stretti con cui dovranno decidere se metà degli utili non sia meglio rimangano in famiglia dove saranno lui con Brini Attak & Co. a decidere come investire che tradotto significa come è meglio farlo spendendo e spandendo secondo le proprietà tecnicamente specifiche di ognuno? Beh , non credo ma se vogliamo prenderci in giro ( da notare la delicatezza del linguaggio che ben altri termini meriterebbe) possiamo affermare con sicurezza che l’uso di questo “utile ricavo” si effettuerà nella massima trasparenza, un po’ come acquistare francobolli per la Regione nel Sale e Tabacchi della propria moglie. ( Ogni riferimento a persone esistenti o a fatti realmente accaduti non è affatto puramente casuale). Naturalmente tralasciamo il noto paragone dell’ Iceberg dove solo un decimo è visibile e i nove decimi stanno sott’acqua. Tornando alla critica si giudica il CpK come uomo, poco dignitoso, e soprattutto uno scandalo quando fa il sarto che mette pezze che non coprono neanche una minima parte del ridicolo che travasa da tutte le parti ogni volta che cerca di giustificarsi e specialmente quando lo fa attaccando e cercando di sminuire ( denigrare ) chi semplicemente racconta ciò che chi non conosce, non sa, basta che legga, chieda, si informi sul personaggio per rendersi conto che per cinque anni Civitanova non ha avuto un sindaco ma un appaltatore edile in cerca di lavori. Ne ha trovato per fortuna pochissimi per la sollevazione quasi rivoluzionaria dei cittadini e di qualche consigliere di maggioranza che non ha avuto assolutamente voglia di esporsi al pubblico ludibrio, ad una gogna che CpK non ha mai temuto e questo diciamo che riporta un po’ all’articolo, là dove si accenna all’onore. Può avere onore, sta scritto su e stavolta non sono io a farlo notare, chi pensa a poltrone più calde e retribuite in Regione senza avere il minimo pudore ad abbandonare a se stessa la città? Ma di chi stiamo parlando e di che cosa parleremo se i suoi ex dieci tra partiti e liste ridotti a cinque e mezzo, riuscissero di nuovo a farlo eleggere? Io, devo essere sincero, sul suo essere un uomo ho un certo parere forse anche peggiore di quello che lui potrebbe avere di me, ma volete fidarvi di chi non ci metterebbe niente ad abbandonare la famiglia, qualunque sia il motivo per cui lo faccia, naturalmente sto usando un altro paragone, oggi sto in vena ma sempre e con delicatezza auto frenato? Insomma a costui vorreste riaffidare Civitanova? Naturalmente la domanda non è diretta a chi ha ben capito che non la faccio certo a loro, ricordando la famosa esclamazione: “ Ti conosco, mascherina!”.
  • Nuovo ospedale Macerata, Parcaroli:
    «Spero che Saltamartini venga a chiarire
    le questioni progetto e tempistica»

    118 - Mar 14, 2022 - 9:18 Vai al commento »
    E che andrebbe a fare al Parlamento? Quali doti ha dimostrato finora con tutti li tituli che ammucchia? Facciamo come Draghi? Era meglio al Governo o alla Presidenza?
  • Mazzini celebrato nella sua piazza
    «Questo busto è il primo passo,
    ora il Museo del Risorgimento» (Foto/Video)

    119 - Mar 11, 2022 - 9:44 Vai al commento »
    Non fini di dire “Viva Mazzini “ che si aprì uno squarcio lungo quanto la piazza da cui uscirono altissime fiamme sputanti birra bollente. Poi fulmini, grandine gigante e palle di fuoco provenienti da un vicino vulcano appena risvegliatosi caddero sul gruppetto dei risorgimentali leghisti e nostalgici di ogni tipo, anche quelli della cantina che una volta si trovava in fondo alle scalette, mentre un terremoto sconvolse l'intera piazza meno i bar frequentati dagli stranieri che non fanno dormire il noto abitante zonale. Il tutto durò pochi minuti. Poi tornò il sereno e un silenzio che non faceva il minimo rumore, assoluto, da pomeriggio estivo all’ora della pennichella. In piazza non era rimasto nessuno. Ognuno era fuggito come poteva e senza aspettare chicchessia. Era rimasto solo il busto dell’eroe che improvvisamente aprì gli occhi e dopo essersi guardato tutt’attorno, scoppio in una fragorosa risata a cui subito fece eco la statua di Garibaldi che si mise ad urlare che sembrava Ciccio Ingrassia in Amarcord: “Voglio un cavallo, portatemi un cavallo, prima che battezzano pure me!!”
  • Quanto costa la guerra alle Marche?
    «Oltre 560 milioni di Pil,
    il crollo dei consumi
    e la perdita di competitività dei prodotti»

    120 - Mar 11, 2022 - 8:57 Vai al commento »
    Ah, oltre alle armi che non sanno più dove mettere, continuiamo con le esenzioni se ce n'è rimasta qualcuna. Poi per la Pace in qualche modo si farà, tanto non c'è fretta... Intanto a Putin gli facciamo vedere che siamo forti, uniti, intelligenti e tanto non sta anche disperati che disparati lo siamo già.
  • «Caro gasolio, stiamo per fermare i camion:
    non è più possibile lavorare in perdita»

    121 - Mar 11, 2022 - 8:48 Vai al commento »
    Di questo passo, una volta ottenuta, forse, la possibilità di poter svolgere il lavoro senza cravatte troppo strette, pare che stia sorgendo un nuovo problema: Cosa trasportare? Mi pare che ci troviamo già, perlomeno a leggere i vari comunicati sindacali e i giornali più credibili che non so quali sono, che stiamo per trovarci nella classica “Economia di guerra”. Sarà o non sarà, io mi appello a tutti, dai lavoratori, alle forze governative e a tutte quelle istituzionali che qui non compaiono per motivi di spazio compresa l’associazione cuochi giapponesi, di rivolgersi a Della Valle, non tanto per l’andazzo del 2021, ma per quest’anno per un incontro sulla salute commerciale e come abbattere ogni problema. Se lui dice: “Nonostante l’incertezza del contesto geo-politico, economico e sanitario a livello internazionale, possiamo guardare con ottimismo al 2022, fiduciosi di poter realizzare una ulteriore solida crescita dei ricavi ed un ulteriore importante recupero della redditività», significa che sa come fare. Parlateci, invitatelo a cena ma pagate voi e chissà che fra un bicchiere e l’altro non vi confidi tutti i suoi metodi. Magari anche una telefonatina a Draghi, naturalmente a parte e meglio a Parigi che non nella cupa atmosfera romana con Salvini improvvisamente invecchiato, perché lo vedo molto vivace ed lo sento tanto ma tanto ottimista. Ah, se per favore potete chiedergli che pasticche prende.. così, per curiosità. Poi magari….
  • Porto “Dubai”, Ciarapica alla Squadroni:
    «Parole in libertà e poco serie,
    il progetto Eurobuilding non esiste più»

    122 - Mar 10, 2022 - 15:01 Vai al commento »
    Ci credo che non esiste più. Grazie alla maggioranza tanto decantata sfilacciata da anni per dire no alle proposte del sindaco. In questo articolo, ogni riga merita una correzione a lato.
  • La lunga strada per il nuovo ospedale:
    fine corsa 2028 (se tutto va bene)
    Il vecchio progetto accorcerebbe i tempi

    123 - Mar 10, 2022 - 10:00 Vai al commento »
    Già in stato di insolvenza per promesse varie con aggravio dell'istanza di fallimento richiesta da chi ha già cambiato idea. Perché non passate i prossimi tre anni a gozzovigliare in giro, i soldi ci sono, il tempo pure visto che non avete niente da fare. Così date un senso alla vostra presenza. Ma vi rendete conto che proprio chi vi ha dato il voto ha già le pive piene. Figuriamoci gli altri. Di positivo c'è che avete imparato bene da chi vi ha preceduto. Complimenti!!
  • Atac, un milione di utili nel 2021:
    la richiesta al sindaco
    «Metà resti a noi per investimenti»

    124 - Mar 10, 2022 - 9:33 Vai al commento »
    Così la fetta grossa rimane in famiglia, la grande famiglia di Forza Italia con Brini padre, Cpk figlio e qualche figliastro. Se vincono le elezioni questa fetta diventerà miracolosamente una torta, chiaramente da dividere tra gli ipotetici utili che da chissà verranno utilizzati, sto parlando dei cittadini naturalmente a cominciare da quelli della AttaK che non mollano proprio. Ma prima devono vincere. Pensate che profumo di violette, rose e lavanda se si riuscirà a cambiare aria e in comune e in Attak!
  • Guerra e caro energia, allarme Cna:
    «Sono sempre di più le imprese
    che annunciano lo stop delle produzioni»

    125 - Mar 9, 2022 - 17:11 Vai al commento »
    https://www.cronachemaceratesi.it/2022/03/02/la-giessegi-spegne-i-riscaldamenti-in-azienda-intanto-i-politici-inviano-armi-per-la-guerra-dopo-aver-fallito-nelle-trattative-con-putin/1615627/
    126 - Mar 9, 2022 - 17:09 Vai al commento »
    Rileggere l'articolo del Ceo politico della Giessegi di Appignano. Consiglio di dare un'occhiatina anche al post del mio omonimo e al simpatico quadretto su Salvini.
  • Champions, la Lube stecca i quarti:
    lo Jastrzebski si prende l’Eurosuole

    127 - Mar 9, 2022 - 9:20 Vai al commento »
    Mi sa che Fontescodella stia ritornando a misura di squadra e perché no, anche dei supporter.
  • I segretari provinciali di centrodestra
    smentiscono i referenti locali:
    «No a personalismi, dialogo con le minoranze»

    128 - Mar 9, 2022 - 9:33 Vai al commento »
    Dopo aver sostenuto la ricandidatura di CPK per Civitanova, questi signori vogliono decidere anche a Corridonia? State messi bene va là!!
  • Marciapiedi e manto stradale,
    partono i lavori in via Sonnino

    129 - Mar 9, 2022 - 8:35 Vai al commento »
    È giusto che asfaltino dove per anni hanno trascurato per aspettare le elezioni. Ma non credo che sia questo il motivo principale. Quando hai governato male non c'è ricamo stradale o che, che tenga.
  • «Prezzi del gasolio raddoppiati in 4 mesi,
    così falliscono imprese e cooperative»
    Marineria pronta a manifestare a Roma

    130 - Mar 8, 2022 - 7:33 Vai al commento »
    Dobbiamo spedire in Ucraina l'arma più letale che abbiamo: Di Maio.
  • «Aiuti concreti a pescatori e agricoltori,
    con un emendamento al dl Energia»

    131 - Mar 7, 2022 - 18:37 Vai al commento »
    Riccardo Umbro Augusto Marchetti non avete ancora capito che i vostri "decreti, suggerimenti, decisioni particolarmente insonorizzate dopo previo ascolto e altre mille e roboanti sciocchezze, tutte firmate e catalogate in aiuto di chiunque abbia qualcosa da contestare hanno fatto il loro tempo? Per le cose serie, bisogna fare pressione su chi lo stipendio, sempre troppo alto, cerca comunque di giustificarlo. E non siete certo voi che vi gettate sempre come ridicoli e male disegnati avvoltoi là, dove vedete la speranza di ricavare qualche simpatia che a dirla tutto non è che sia il vostro forte. Belli magari, come il Capitano..ma simpatici proprio no. La Bestia e Salvini vi hanno così sputtanato anche se non ce n'era bisogno visto che siamo in tanti a puzzare e anche la vostra si sente e se si sente. Stare sempre lì a farvi vedere pronti ad aiutare chiunque non ne ha bisogno perché in fondo è quello che avete sempre fatto, non vi paga più. Oggi contate: primo i marinai, secondo gli agricoltori, terzo ..in previsione, i consumatori, quarto voi che siete credibili come i sette nani di Hensel e Gretel…. Ma cominciate a rimboccarvi le maniche e andate nei campi e nelle officine con i neri che vi guidano con in mano la falce e il martello.. Fa così la canzone?? Siete ancora il 17%? Pensate in quante cose possiamo diventare autarchici. Anche nell’energia, attaccati ai pedali di robuste dinamo con i somari che vi guardano satolli ed annoiati tra un raglio e l’altro per tenervi svegli. I salvatori dell’Umanità!!! Ogni tanto presentate una bella lista: primo volevamo fare questo ma poi.. secondo quest’altro ma si sa come vanno le cose… terzo…
  • «Caro Doria, sono sotto gli occhi di tutti
    i lusinghieri risultati di Forza Italia
    in provincia e a Civitanova»

    132 - Mar 7, 2022 - 9:55 Vai al commento »
    Se partite dalla "Voce del Porto " non credo che farete in tempo nemmeno a naufragare. Nel 2022 ancora si parla ed esiste a Civitanova il partito di Brini e adesso di Ciarapica.
  • Squadroni: «No al progetto “Dubai”
    Se rieletto Ciarapica lo riproporrà
    Svegliamoci, il porto fa parte del nostro dna»

    133 - Mar 7, 2022 - 11:48 Vai al commento »
    Tutti sanno tutto di CPK. In cinque anni ha fatto tutto ciò che di sconsiderato si poteva fare e la cosa più grave è quella che voleva abbandonare Civitanova dove'era sindaco e dove ora spera miracolosamente di rimanerci visto che in tutto il resto è stato fallimentare e di qualcosa bisogna pur vivere anzi di moltissimo come sognava. È di questo che dovete parlare, di lui, dell'uomo più che del politico che non esiste se non nell'abilità seppur scornata di cambiarsi abito più velocemente di Fregoli. Non serve nemmeno predire il futuro con lui, c'è il passato prossimo e il presente a dire a che cosa servirebbe per Civitanova lui e tutto l'ambaradan con tricche e ballacche. Per un assaggio di futuro basta ricordare il Sosta Camper "Adriatico" in mezzo al cemento infuocato a chilometri dal mare in posizione più ridicola della proposta a cui ha dovuto dire sì per ottenere l'appoggio della Lega, promotrice attraverso il suo rappresentante più in vista che aveva persino minacciato l'assessore leghista contrario al super progetto. Parlare di Eurobuilding o di un suo eventuale ritorno insieme ad altre sconcezze è fattuale come direbbe Crozza/Feltri. Cosa ci si vuole aspettare da uno che non ha nascosto mai i suoi obbiettivi tranne quello più miseramente ignobile tenuto nascosto per anni. Ha riportato Civitanova in mano a Forza Italia che nemmeno lui aveva votato dopo aver fatto il salto della quaglia , pratica tipica del "trasformismo politico" e chi la mette in atto è chiamato comunemente volgarmente voltafaccia ma anche peggio se più consona al tema, anzi riassunto vista l’estesa letteratura esistente sull’argomento. Poi ripresentato senza che nessuno lo voleva, non so che frutti darà e abitati da chi? I civitanovesi vanno informati ed è questo il vostro compito oltre ad avere qualcosa da dire e soprattutto da dare senza aspettare le elezioni per asfaltare strade ridotte alla stessa stregua di rifiuti urbani da anni di abbandono. Aho, ricordatevi sempre quando parlerete con la gente, cosa questa che il grande ma solo nella sua testa non fa, che non ci si ripresenta a fare il sindaco dopo aver tentato una fuga più economicamente vantaggiosa che se è cosa da furbi, come primo cittadino è solo un gesto ignobile.
  • Tregua dalla pandemia, approfittiamone:
    ragioniamo sui sei gravi errori fatti

    134 - Mar 7, 2022 - 8:30 Vai al commento »
    Io vedo solo un errore. Una giunta ideologicamente poco propensa alla vaccinazione, più libera agli scambi culturali e personali . I motivi li lasciamo alla loro capacità analitica e ad un assessore alla sanità, ex funzionario dello Stato ma in altra veste che forse da piccolo giocava con il "Piccolo dottore" ma poi da grande, una volta in pensione ha ritrovato la scatola del gioco ed ha ripreso con il suo fanciullesco passatempo. Naturalmente siamo nel campo delle ipotesi per cercare di dare un plausibile motivo a questo incespicante itinerario verso il futuro. Certo occuparsi dell'Asur, i suoi problemi e tutti i parassiti al suo interno, ognuno preso dalle liste degli iscritti ai vari partiti d'elezione, non è facile ed infatti si vede.. Aho, non nel senso che sono gli "eletti", tutti domiciliati in Via del Monte Olimpo da non confondere con Via Colle Ameno che chi abita ad Ancona/Falconara evita con cura, ma con coloro a cui è andata proprio grassa per la strada in discesa e spianata da Ceriscioli e Sciapichetti e adesso nella assoluta mancanza di far fronte alle loro promesse elettorali, almeno in sanità poi per i ponti, cavalcavia, aeroporti, strade, superstrade, autostrade ecc. vedremo, dobbiamo assistere al “ di là di ogni ragionevole dubbio “ al Gioco delle Oche dove a differenza del quasi omonimo dell’Oca, quando “ il dado è tratto” si va sempre indietro. Ma provate con il Monopoli, almeno imparate qualcosa!
  • Meteorite attraversa mezza Italia,
    avvistato nel Maceratese

    135 - Mar 7, 2022 - 8:32 Vai al commento »
    Sì, come una stella cometa!
  • Metano alle stelle:
    a Civitanova arriva a 3,49 euro
    E’ il più caro delle Marche

    136 - Mar 6, 2022 - 8:51 Vai al commento »
    Stavo pensando, in attesa che Draghi che sta guardando con rinnovata simpatia al carbone si faccia venire un'ideona, quanti cavalli, quelli veri a quattro zampe e non solo, sto pensando anche a mute di renne o cani per la stagione invernale, ci vorranno per il trasporto di suv ma anche per auto più aerodinamiche e quelle più piccole? Il rapporto termo/fieno o energia/ossa di prosciutto con qualche ritaglio parrebbe buono sempreché " non si fa sapere quanto è buono il formaggio con le pere". Costruire carrozze o birocci non mi sembra il caso, bisognerebbe rifare tutta la segnaletica.
    137 - Mar 6, 2022 - 7:54 Vai al commento »
    L'Italia si è dichiarata guerra da sola. Giornali e Tivù non fanno altro che cercare di trasmetterci la stessa angoscia degli ucraini in fuga. Si continua a chiedere la Pace inviando armi e fare sanzioni che colpiscono anche e forse peggio chi le fa soprattutto se vengono da paesi traballanti come il nostro. Se è vero che non dobbiamo rimanere insensibili alla calpestata dignità degli uomini, trovo del tutto ipocrita che il disconoscimento e il disprezzo dei diritti umani non era così sentito quando completamente indifferenti, poco tempo fa, comodamente sprofondati in poltrona guardavamo migliaia di profughi cercare sotto la neve di scavalcare i fili spinati. E adesso sono già pronti psicologi, psicanalisti che dopo due anni di covid che ancora c'è, e l'inevitabile degrado economico a cui se non si ferma sta guerra che per il momento non sta bussando alla porta solo con aumenti del metano, i medici serviranno a noi. Speriamo che chi ha effettivamente un po’ di cervello, continuerà come già ieri con più interventi più incisivi. Il tribunale dell’Aia si è già messo in moto e prima o poi la verità sulle cause, quelle conosciute e da conoscere verranno fuori. Il presidente ucraino smetta di pretendere una guerra che vorrebbe degenerare con sanzioni tipo la not flay zone che sarebbe quasi sicuramente la fine per tutti meno per chi potrebbe continuare a vivere in ampi ed organizzati rifugi atomici con tanto di reparti neuro. Aspetterà che tutta l’Ucraina sia completamente distrutta per poi rifugiarsi da qualche parte? Chi è che ha detto che Draghi poco sa fare il politico e anche come economista vale poco? Biden sbava e Draghi con il fazzoletto gli pulisce la bocca.
  • «Turismo sostenibile,
    un brand made in Civitanova»

    138 - Mar 6, 2022 - 8:29 Vai al commento »
    La più annotabile delle proposte turistiche dell'ultimo ventennio è stata quella di Marzetti che ebbe l'idea di un catamarano da Civitanova in Croazia, dando così la possibilità a qualche civitanovese di poter passare delle vere vacanze. Idea purtroppo nata sotto una cattiva stella. Certo se come assessore hai CpK inesperto in tutto se non in urbanistica futuristica, che mi mette in cartellone per civitanovesi annoiati due volte Sgarbi legge Dante, il turismo è servito. Bisogna giustamente guardare indietro, molto indietro se si vuole un turismo godevole. Sostenibile è una parola che veramente ha rotto il passo...
  • «La guerra ha sempre tanti colpevoli,
    ora contano i negoziati di pace
    Triste la sospensione di Gergiev»

    139 - Mar 7, 2022 - 7:13 Vai al commento »
    Non prendere posizione è una giusta posizione. Giornali e tivu vogliono farcela prendere per forza dedicando ogni giorno ore ed ore al dramma della popolazione civile che se ne scappa e glorificando chi rimane a combattere una guerra persa, lunga e catastrofica. E se andiamo a stringere noi di questa guerra che va avanti in maniera più sommessa da anni ne sappiamo poco anzi niente. Di sicuro possiamo affermare che il presidente ucraino è orientato ad un conflitto mondiale pensando che nel mondo tutti sarebbero ben felici di essere annientati da bombe atomiche che finora continuano a fare il loro dovere, quello di evitare di essere usate mentre Biden continua a farsi pubblicità inasprendo il tutto. L'Ue dove ha potuto peggiorare la situazione l'ha fatto e per fortuna non c'è il parruccone inglese a dirigere l'orchestra che non è quella di Gergiev.
  • Porto “Dubai”, no definitivo del Consiglio
    Antonelli bloccato con voto segreto:
    «Domanda assolutamente irricevibile»

    140 - Mar 4, 2022 - 17:14 Vai al commento »
    Lo studio del “ moto ondoso “ per il povero CpK è arrivato, spumeggiante e incontrovertibile : burrasca rinforzata da tutte le parti, con cavalloni in aumento rialzati da venti impetuosi da Maestro a Tramontana, da Levante a Ponente con rinforzi de Garbì, Ostro e Scirocco. Quest’ultimo vento può lasciare segni particolari. Come farà a rimanere ancora a galla, sbatacchiato da tutte le parti, eppur apparentemente sereno sui manifestoni dove c’è l’elenco dei pseudo sostenitori che da Forza Dieci sono passati a Forza sei e manco tanto.
  • In campo “Civitanova il nostro futuro”:
    «La vicenda del progetto porto?
    Mostra la debolezza della politica»

    141 - Mar 3, 2022 - 22:23 Vai al commento »
    Ma il signorotto locale non ha macchinato con CPK per anni per la Dubai difronte a Cristo Re? Non è stata una lettera anonima a sollevare l'affaire? Non è stata l'insurrezione degli attuali gestori delle autorizzazioni demaniali con tanto di cinquemila firme avverse più vari mugugni dei consiglieri via via resi sempre più sfilacciati, a far cambiare idea a qualcuno per potersi ripresentare e avere qualche possibilità di mantenere quel posticino che non giudicava alla sua altezza ma che ora è la sua sola ancora di salvezza per non tornare a fare il mezzemaniche?
  • Giessegi spegne i riscaldamenti
    «I politici inviano armi per la guerra
    dopo aver fallito le trattative con Putin»

    142 - Mar 4, 2022 - 8:27 Vai al commento »
    Gli ultimi due articoli del CEO politico Miccini mi trovano perfettamente d'accordo. Nel precedente il resoconto dell'aumento dei prezzi di materie prime, trasporti container e caro energia che rischiano anzi rischiavano visto che ora sono oppressivamente reali. L'Italia non è in guerra come dice Letta però fomenta come tutti mandando le armi come il Ceo politico fa notare nel secondo e quel sesquiossido di Salvini col cervello oramai completamente arrugginito mi fa proprio pena ascoltarlo, lui così caro e buono mentre si offre come Angelo della Pace. Nel terzo passaggio del CEO politico non mi meraviglierà un racconto dettagliato della massacrata economia del Maceratese e dell'Ascolano. Ritornando al Salvini... sto pensando.... quell'annuncio poi ritirato fatto dall'Ambasciata Ucraina invitante all'arruolamento per stranieri, sempre per preparare la pace... non sarebbe una buona occasione per il Capitano e una sua squadra di armigeri mentre danno l'attacco a qualche bottiglia di Vodka? E poi aprire un bel tavolo di trattive con una bella tovaglia a quadri bianchi e rossi con specialità ucraine e due spaghetti aio e oio. Ps. Ma da quando c'è il riscaldamento nelle fabbriche? Nella stagione calda però, non mi si venga a dire che l'aria condizionata sia già cortese abitudine ovunque. Vedo gente verso le 18 e oltre completamente distrutta perché nonostante ogni estate sia più calda della precedente non si sono ancora abituati a lavorare a 40/50 gradi.
  • «Ci siamo svegliati con le bombe,
    io e mia figlia scappate dall’Ucraina»
    Tre giorni in viaggio per arrivare a Treia

    143 - Mar 2, 2022 - 8:16 Vai al commento »
    Va ripudiata la guerra, chi ci lucra e chi la causa. E qui c’è posto per il presidente dell’Ucraina, par Putin, per Biden e per tutta l’Ue con tutti i suoi ciarlieri rappresentanti che non cantano come Angeli per parafrasare un’opera di Vivaldi ma come demoni stonati e all’unisono che talaltro non sono garanti nemmeno di un informazione credibile. L’Ucraina non sapevo neanche dove effettivamente stava, con chi confinava oltre che con la Russia ed è diventata l’espressione prima di dove scaricare fucili mitragliatori per difendere l’ultimo baluardo americano dall’imperialismo russo. Biden ogni giorno insieme al parruccone inglese trova nuove sanzioni per quella forte spinta alla pace eterna che oramai lui visto che la vede vicina, vorrebbe forse fosse per tutti? Pezzenti che hanno lasciato l’Afghanistan in mezzo ad un mare di m.er.da, violenza, fame ecc. ecc.( ultimo dei vari esempi ) e in due giorni diventano ed obbligano gli alleati europei a una decisione presa da tempo che bisogna fermare Putin che vuole allargare la Russia. L’allargasse almeno alla Romania e alla Polonia tenendosi le fabbriche delocalizzate italiane. Mah, tanto tutti i noccioli di pesca vengono all’aria quanto hai divorato la polpa. Proverbio abruzzo-piemontese.
  • L’ambulanza perde il medico
    al 118 di San Severino
    «Operativi con le altre medicalizzate»

    144 - Mar 2, 2022 - 6:55 Vai al commento »
    Di questo passo l'autoambulanza bisognerà guidarsela da soli! Poi per andare dove?
  • Paglialunga: «Museo nell’antica tramvia»
    Doria: «Forza Italia isolata»
    Il porto “Dubai” torna in Consiglio

    145 - Mar 1, 2022 - 17:33 Vai al commento »
    Giannoni chi, quello che quando lavorava al comune voleva chiudere la via parallela ai giardini difronte al Cinema Cecchetti per fare un dehors per la pizzeria lì stante? Fu un forte intervento dei vicini che sedutesi su Via Vittorio Veneto con singolare protesta fecero saltare l’inciucio? O fu solo la minaccia di farlo a cambiare il destino? Booh!?! Ma lui e un probiviro o visto che sono in quattro a comandare è un quadrumviro? Uno è sicuramente il regionario farghetto visto che si parla di colla Attak. Il giovane Cpk in cinque anni ha avuto il tempo di invecchiare e pure male. Purtroppo si è consumato tanto nel volere troppo, nel volere tutto nel probabilmente non avere niente e perdere quel che aveva ( e penso che essere sindaco di Civitanova sia molto), solo che voleva di più fregandosene completamente di chi lo aveva sostenuto e se poi avevano scelto bene, chissà se qualche volta se lo saranno chiesto... Però non è un mostro, tipo Medusa o Idra di Lerna a cui Ercole tagliava una delle cinquanta teste e due ne ricrescevano. Diciamo che a volte, si è incartato come quando aveva promesso 100.000 a Motor Show e poi non potendo dire il perché, i più attenti lo sanno, dovette cambiare idea, fu minacciato di denuncia e pagò lo stesso. Anzi si ripeté più generoso che pria. Anche adesso la situazione è un po’ confusa, si minacciano denunce, in qualche modo finirà ma nel contesto un bel biglietto di sola andata è l’unica soluzione, qualsiasi altra sarebbe solo a sfavore di chi ancora se cciacca le deta. Però c’è da dire che a Civitanova votare è diventato da diversi anni più facile, sai chi non votare e sbagli il prossimo ma l’esperienza a qualcosa prima o poi servirà!! Riguardo a Civitanova Alta, paese fantasma da cui si vede il mare, ricordo che qualche anno fa quando chiuse la famosa cantina “ La casa del Fanciullo “ furono in molti a predire una fine ingloriosa per il paesotto. Saranno stati tutti ubriaconi ma c’hanno proprio azzeccato.
  • Lavori a Civitanova Alta, Carassai:
    «Paglialunga superficiale e sterile
    Non sa neanche di cosa parla»

    146 - Mar 1, 2022 - 9:07 Vai al commento »
    Carassai:un politico che non fa demagogia. Non cerca consensi elettorali, non blinda gli atti comunali, anzi per esser sempre ben chiaro usa i giornali per spiegare che cosa fa e farà, cosicché non gli vengano fatti rimbrotti assurdi di chi si candida a sindaco di Civitanova mostrando a detta del grande politico di essere interessata solo ai voti. Ma se avete in collegio un tale fenomeno, perché avete ricandidato Cpk una vera scarpa strettissima che schiaccia inesorabilmente le vesciche che si formano grazie alle sue pressioni e allo sfregamento dei suoi commenti politici su Cm, i quali verranno ben presto immortalati, pubblicati dall' Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato. Sì, proprio come quelli di un suo vecchio collega di pensiero, tradito per Silvio Berlusconi, tra le cui braccia ha trovato l'amore di Gasparri e ha potuto esercitare sotto il valente tutor maceratese Dott. Sacchi, scrivo dottore come lo scriverebbero i parcheggiatori di Napoli, dopo magari visto l’aria che respira, sarà magari vice rettore, il coraggio , diciamo la faccia tosta, di ripresentarsi con un altro partito. Finalmente insieme non solo politicamente a conosciutissimi maître à penser sempre di Civitanova Alta come l'ex regionario che sta sempre all'Atac neanche fosse l'Attak. Quando penso a qualcuno, ma non qualcuno in particolare, che non sia né carne e né pesce insomma, mi vengono sempre in mente le parole del grande Nebbia che diceva che " Dove c'è lo miele ci sta l'api". Aponi, che proprio nella convinzione di essere venuti al mondo per donare tutto il loro sapere per un non meglio specificato obbligo morale non riescono a distaccarsi dalle cose terrene, anzi proprio per terra o ad esse legate, fossero sanpietrini o imaginari ascensori. Tanto che nel 2013 scriveva nel suo curriculum Carassai di essere in attesa di andare in pensione per godersi il tempo libero. Del 52, oggi settantenne, eh quando se lo gode? Qual modo migliore poi per goderselo visti gli ultimi due sindaci, proprio facendolo, uno più riflessivo, forse troppo, l'altro più fantasioso, tipo Presidente della Spectre, associazione che voleva conquistare il mondo e a cui pare che il nostro si sia presentato all’esame di ammissione ma seppur con qualche mania di grandezza, fu visto più come piccolo interessato che aperto alla grandezza della Spectre. Certo, cercare di vendere la città di cui si è sindaco non è da tutti, però per il consiglio di maggioranza giudicante, in questo assomigliante a quello di Civitanova, gli bocciò anche l’idea di costruire una città in città che gli costò un periodo in osservazione dal famoso Dottor Stranamore che li cercava tanto pazzi ma più idealistici , forse meno veniali…. meno sfacciatamente aperti e comprensibili ai cittadini che si trovavano improvvisamente davanti un “mostro “ che nessuno aveva immaginato nascosto tra le schede elettorali. Ma guardiamo al futuro, dove finalmente un giorno si potrà rilasciare un’intervista senza essere tacciati di profonda superficialità e notevole stupidità, segno inconfondibile di chi parla senza sapere quel che dice. Per fortuna che in questi ultimi cinque anni abbiamo avuto modo di vedere, catalogare, leggere, ascoltare e ci siamo accorti come diceva Andreotti che non siamo molto alti ma che attorno a noi non vediamo giganti. Un’ultima osservazione, inutile ma viene sempre spontanea perché chi la fa è chi di solito ad essere l’ultimo ad averne un qualche ricavo, qualunque fosse il valore, materiale ed immateriale: “ Perché all’avvicinarsi delle elezioni, dopo che magari sono stati fatti e forse anche male o che abbiano preso troppo tempo e costati troppo, tutto sembra scatenarsi e la città si ritrova sottosopra e viene rigirata così fra cinque anni riportiamo in superfice ciò che avevamo rigirato e messo sotto?” E qui , per chiudere, e vale per tutti, riporto le parole che diceva Leonida Berstein: “ La prosopopea, il credere di capire tutto noi, e quando di più antipatico ci possa essere”. Infatti leggendo quest’articolo mi è venuta una improvvisa simpatia per la candidata avversa a Carassai che spero possa finalmente andare presto in pensione che visto che non ricorda tanti di quegli articoli che non letti politicamente per non averne una visione distorta, non davano di lui una bella riuscita di intenti.
  • Villa Letizia non si tocca,
    nuova struttura residenziale per anziani

    147 - Feb 26, 2022 - 12:15 Vai al commento »
    A Maggio qualcuno sarà liberissimo di mettersi a fare l'immobiliarista. Non lo farà di certo con proprietà comunali.
  • Porto Dubai, (quasi) tutti d’accordo sul no
    ma si rimanda al voto segreto per paura
    Monia Rossi accusa il sindaco e si dissocia

    148 - Feb 25, 2022 - 17:37 Vai al commento »
    Come previsto anzi peggio. Cpk messo alle strette dai suoi, dai miei, dagli altri, senza più vie di fuga. Anzi una ce ne sarebbe ma non come quella che voleva prendere per scappare, vigliaccamente ma questo è un mio pensiero, per Ancona. È quella che dopo aver chiesto scusa a tutta Civitanova, un po' di dignità in spalla, lo veda allontanarsi velocemente dal Comune e ritirarsi anche a vita, nella sua Cascinare. Per cosa verrà ricordato? E che motivo c'è di farlo? Ha solo motivi per essere dimenticato e leggendo l'articolo, ennesima ed ulteriore cronaca di un quinquennio ai confini della realtà, impossibile non coglierne il senso così come è praticamente inconcepibile considerarne ancora la presenza. E questo è il candidato scelto per le prossime elezioni da chi nemmeno lo vuole. Bah!?! Non è uno scherzo ma solo una rarissima degenerazione politica che si può verificare. Certo gli eventi che portano a tale decisione devono essere parecchi e lo sono e soprattutto per chi ha voglia di farne oggetto di studio, anche documentati e lo sono. Chiudo qui per quello spirito umanitario, poco ma che ancora mi resta. Ciò che in parte si merita è ben descritto nel pezzo. Anzi chiederei di essere un po’ più indulgenti se, come qualche volta mi è capitato di pensare, soprattutto leggendo i suoi vari interventi e le roboanti promozioni pubblicitarie (se ne parla nell’articolo) fatte negli anni, beh, lo ammetto seppur con un po’ di timido riserbo, tante volte mi sono chiesto se sia in grado di intendere perché sul volere lì dubbi proprio no!!
  • «I nostri cari sono là, nel panico totale
    Il cielo è rosso e i vetri tremano
    Non riusciamo a pensare ad altro»

    149 - Feb 25, 2022 - 8:53 Vai al commento »
    ....Le scaramucce sul piano della propaganda erano state aperte dallo stesso Putin che ha definito quella in Ucraina "un'operazione militare speciale per proteggere il Donbass" chiarendo che "un'ulteriore espansione della Nato e il suo uso del territorio ucraino sono inaccettabili"....
  • Il primo confronto tra candidati
    diventa un faccia a faccia
    tra Mirella Paglialunga e Silvia Squadroni

    150 - Feb 24, 2022 - 9:48 Vai al commento »
    Leggendo le dichiarazioni fatte fin qui dalla Squadroni non mi sembra di averla mai sentita definirsi il "nuovo che avanza". Invece ricordo che la sua intenzione primaria è mandare a pascolare l'attuale sindaco da qualche altra parte per tutti i motivi, giustissimi, via via riportati nelle sue asserzioni. L'attacco di Vince Civitanova è sgradevolmente proporzionale ai suoi rappresentanti più conosciuti e da cui diversi se ne sono già andati anzitempo forse con un pizzico di vergogna e non solo per quello che ha poi rappresentato detta lista, ma perché da costoro sono stati sfruttati come immagine e poi messi all’angolo per avere mani libere, almeno in vari sogni schiantatesi contro gli attimi di lucidità dell’amministrazione. Da tempo invisa ai quei partiti che stavolta vorrebbero condurre il gioco delle elezioni come Lega Salvini o FdI e Fi il partito che adesso guida Civitanova o almeno dove il trasformista sindaco ci si è accasato, evidentemente non considerando più consono " addirittura da lui " frequentare troppo apertamente certe liste. Il bello di CPK è che lui cerca l'appoggio dei partiti che neanche lo volevano e non capisce che comunque saranno i civitanovesi a votare e che con una piccola dose di informazione sul suo quinquennio, molti voterebbero non tanto per cambiare tutta l'amministrazione seppur resasi con lui più che disastrata, divisa, sconcertata, impallinata e per fortuna spesso impallinatrice cosa che ha permesso che Civitanova non fosse perlomeno venduta per mero interesse del sindaco che forse doveva fare l'immobiliarista dopo il venditore di gazzose ma mai il sindaco di una città come Civitanova. Essa, per chi è interessato si presenta come un ottimo mercato per interessi privati, ma anche per chi ne persegue il suo vantaggio insieme a quello dei suoi cittadini e se si trovasse veramente nelle mani giuste ci sarebbe tanto di quel lavoro da fare per farla diventare veramente una grande città da paragonarla ad altre adesso più blasonate senza stare a mendicare il pezzetto di terra dove costruire da parte del bramoso personaggio fisso o sempre in agguato. A Civitanova bisogna inventare, rigenerare, abbellire, arricchire con verità che rimangono. Non bisogna assolutamente fare come quel, speriamo prossimo a tornare nell’anonimato, loquace soggetto che promuoveva Civitanova senza un effettivo riscontro se non mettere un paio di vasi.
  • Il Cosmari pubblichi l’ok dell’Anac
    I ruoli di Giampaoli in una fornitura:
    la propone, l’approva e presiede la gara

    151 - Feb 24, 2022 - 17:23 Vai al commento »
    I sindaci di Civitanova e Macerata, pochi giorni orsono si sono fatti sentire e all'unisono. Questo nell'intento di far passare come visionaria per usare un eufemismo la signora Ninfa Contigiani per un chiarimento riguardante la Tari. E qui con un poderoso scatto di reni degno di due anziani signori affetti da osteoartrite degenerativa hanno dato una risposta alquanto piccata. Senza entrare troppo nella diatriba e per rimanere in tema, ossia sul Cosmari , hanno dettato qualcosa ancor più piacevole di una sonata per pianoforte a quattro mani di Schubert . Mani che seppur con le dita rigide e deformate, purificano molti aspetti del Cosmari che negli anni non sono stati sempre trasparenti con l’aggiunta di uno degli ultimi poco edificanti avvenimenti: la chiacchierata e accordata anzi combinata sennò sembra che stiamo sempre parlando del pianoforte ossia l’ elezione a Presidente di Pezzanesi[…] «Si è dimostrato in più occasioni che tutti i sindaci del Cosmari (centrodestra e centrosinistra) e della provincia sono uniti a difesa di una società che costituisce un primato per la stessa provincia di Macerata, sia come servizio dei rifiuti eccellente, autosufficiente ed economico… Ecco come sono impegnati i sindaci, in primis di Macerata e Civitanova». https://www.cronachemaceratesi.it/2022/02/22/unintesa-unitaria-guida-il-cosmari-ne-fa-parte-anche-il-pd-forse-contigiani-non-e-stata-informata/1613345/.
  • «Un’intesa unitaria guida il Cosmari,
    ne fa parte anche il Pd
    Forse Contigiani non è stata informata»

    152 - Feb 23, 2022 - 8:00 Vai al commento »
    Il gatto e la volpe!
  • Il porto “Dubai” arriva in Consiglio
    fra pareri secretati e pressione elettorale

    153 - Feb 23, 2022 - 8:35 Vai al commento »
    Giovedì grasso. Qualcuno dovrebbe fare indigestione di frittelle belle gonfie e pesanti. Però se prima qualche supposizione si poteva fare, leggendo l'articolo diventa assurdo anche pensare che da questo consiglio comunale talmente contorto non dovrebbe uscire almeno almeno un pecorone sacrificale oppure un caprone espiatorio. A volte è particolarmente difficile scrivere il sostantivo che si ritiene più adatto al soggetto che, andiamo a stringere, è la causa di scelte, posizioni da definire.... e progetti inopportuni che creano sospetti di cui nessuno dubita. Però, una cosa qualcuno dovrebbe dirla per sciogliere non dico un ronzio mentale che già visto " l'argomento" potrebbe spiegarsi da solo con quella vecchia canzone " Se prima eravate in due a ballare il galli... adesso "saremo" in tre a ballare il galli galli...". Mi viene in mente Rasputin che si dice che per immunizzarsi prendeva piccole dosi di veleno in maniera che quando gliene veniva somministrata una micidiale avrebbe assorbito ma voi della maggioranza che non usate questa terapia preventiva, perché avete scelto di prendere a Maggio tutta una pericolosissima dose?
  • Degrado in centro,
    raccolta firme dei residenti

    154 - Feb 22, 2022 - 8:51 Vai al commento »
    Non ci credo. Con tutti i milioni annunciati da Regione, Comune Pnrr non si sia preso, anche a debito e in 20 rate un idropulitrice economica e ad acqua calda. Sarebbe felice lui stesso di alzarsi un po' prima la mattina e prima di entrare in Comune ripulire il guano dei piccioni aiutato con scopone e carriola da tutti quelli che lo hanno voluto per forza, insomma che gli hanno appena lasciato il tempo di dire sì senza neanche sapere a cosa, compresi assessori, consiglieri e il commissario che dice che gli energivori li ha aiutati la Lega Salvini e Battistini afferma con lo stesso vibrante tono sia invece opera di Forza I. Ho quasi l'impressione che si stiano cannibalizzando e se non interviene la Meloni resterà solo un "Risotto al nero di seppia".
  • Caserma della Polstrada a Fontespina
    e case di comunità in via Abruzzo:
    al voto la cessione delle aree

    155 - Feb 22, 2022 - 8:28 Vai al commento »
    Ciarapica non abita a Civitanova. Se deve sottoporsi a qualche visita, probabilmente lo fa in luoghi meno affollati di dove si vorrebbe costruire la Casa della comunità. Non so perché ma per me scelta più infelice non potevano farla. Forse perché c'è più traffico lì che nel lungomare la Domenica pomeriggio? Per i parcheggi ci sarà sicuramente l'imbarazzo della scelta per cementificare qualche ettaro di verde nel parco e dintorni. Vorrei ricordare al sindaco che non si viene a Civitanova solo per la paga e vedere se c'è da vendere od " urbanizzare " qualcosa come con Villa Eugenia e la pratica Santini, un palazzone attaccato al lungomare o un praticissimo Sosta Camper marino a qualche chilometro dall'Adriatico e dove giovedì, vista la vibrante protesta dei civitanovesi, sarà chiamato per logiche politiche a dover scegliere se annullare definitivamente il sogno Dubai. Oppure per continuare sulla stessa linea , visto che è ancora convinto che sarà sorretto dalla fortissima Lega Salvini, dalla fortissima rappresentanza dei FdI che gli faranno tenere il pallino in mano per amministrare come sta facendo adesso dopo aver completamente cambiato le carte in tavola date all’inizio della sua avventura come impavido avventuriero alla” Corte di sé Narciso” e qualche concorde assessore non sfilacciatosi come Borroni. Ovvero con la superba rappresentanza di Forza Italia. In questa veste da forzista, oltre la sua già collaudata” straccio amministrazione a strappo”, per molti fallimentare, per altri incompresa e per alcuni ( forse ci andava meglio un " per qualcheduno " ancora più restrittivo ) ottima e abbondante, lui potrà avvalersi dell'esperienza di Brini, vero cavallo di battaglia ogni volta che si scivola verso questa ancora presente seppur poco o nulla preponderante forza politica tenuta col respiro anche ciarliero del Berlusconi. Da qui a Maggio, penso proprio che ci sarà da ridere e neanche poco tra chi pur non volendolo ha scelto di riconfermarlo per poi togliergli subito il comando con lui oramai furbissimo che avendo capito le trame degli " amici" sa già come difendersi, addomesticarli e colpirli.
  • Azione punta sui terzi poli:
    «A Civitanova sosteniamo Silvia Squadroni,
    a Tolentino proponiamo Alessandro Massi»

    156 - Feb 21, 2022 - 8:34 Vai al commento »
    Bisogna ridare a Civitanova quell'allegria che la distingueva dalla cupezza che da molti anni la ammanta e non è certo la smodata movida a restituirgliela. Bisogna anche liberarla da faccendieri, politici ipocriti che vedono solo il loro tornaconto e fare una lista è inutile. Tutti sappiamo chi sono e chi non lo sa si guardi attorno e si informi. Bisogna ridare Civitanova ai civitanovesi e renderla a loro amabile e vivibile. Adesso fa proprio schifo anche se chi amministra giurerebbe il contrario. Naturalmente che non succeda come al solito cioè che al peggio non c'è mai fine. Poi qui siamo anche facilitati dal fatto che il fondo non solo è stato toccato ma qualcuno ha pure raschiato per facilitarsi il compito e quindi è ben in vista il sudiciume estratto a forza.
  • «Approvato Decreto Energia,
    via libera a referendum giustizia:
    sono risultati voluti dalla Lega»

    157 - Feb 21, 2022 - 8:16 Vai al commento »
    Le inchieste del Commissario Marchetti. Si sveglio con un groppo in gola che poteva sciogliersi solo dando una risposta alle sue domande impastate da Patè de Foie gras e Vincastro dei paesi suoi. Chi ostacola tutto ciò che infastidisce gli italiani? Dopo lunga riflessione andò sul sito del Capitano Salvini che tutti dicono che l’unica cosa che sa capitanare sono le stupidaggini che dice. Senza di lui, dice, l’Italia affonderebbe con tutto il Governo che non fa altro che ostacolarlo, lui a cui dobbiamo tutto, che si sta occupando di ogni cosa che gli viene in mente e che ora dopo la figuraccia come promotore di un nuovo Presidente della Repubblica rimasto tale e quale, cerca di riscattarsi. A presto l’incontro con Draghi per le nuove regole sulla “Briscola” che gli arriva quotidianamente tra capo e collo taurino e la contrastata distanza sul nuovo decreto per il gioco del testa e croce tra il muro e il lanciatore. Nell’ultimo incontro, Draghi sembra si sia lamentato per il caffè già freddo portato dal Salvini e lo abbia fatto cacciare fuori a frustate e lui rimbrottando ha cominciato spogliandosi di un dito alla volta fino ad usare tutte le sei mani di cui due le sue le altre probabilmente ordinate su “ Furbon Line” . Ad ogni dito indicava un rimuginato e scurrile atroce modo di vendicarsi arrivando persino a tramare di portargli al prossimo incontro una brioche con crema acida. Naturalmente il Commissario Marchetti che sapeva di poter sempre contare sull’archivio segreto di Salvini sui social, dopo aver letto tutte le boiate immaginabili e impossibili, capì mentre rapportava la sua ultima inchiesta che si era oramai giunti ad un inevitabile cambio di rotta e un aumento di almeno dieci miglia marine all’ora e per far questo ci voleva un uomo temprato, conosciuto e anche bene da sostituire all’oramai fuori controllo fondatore di un partito scissosi da un movimento nordico che non si riconosceva più in lui. Il Commissario penso molto a lungo su chi tra le sue conoscenze potesse avere queste doti che distese una vicina all’altra coprivano tutto il sapere necessario a poter riportare le solite idiozie in modo semplice come avvenuto finora ma con in più quell’arguzia, furbizia e allo stesso tempo abbastanza carisma per far subito breccia sull’oramai popolino affamato di nuovi slogan che mancavano già da anni.” Prima gli italiani” aveva fatto il suo tempo e i “leghisti terrun” così vengono chiamati quelli beccaccioni confinanti col la Padania, nazione fondata qualche anno prima insieme all’Etruria e la Mediterranea e dopo aver scelto Roma come capitale dell’Etruria perché a Roma si rubava, invece a Milano si accumulava, sentivano il bisogno di un altro millantatore. “ Eureka” esclamò, il Commissario Marchetti. Il Successore c’era!!!
  • Uova contro la sede del Pd, Iezzi:
    «Era meglio usarle per qualche ricetta,
    ci sono forme di dialogo più civili»

    158 - Feb 20, 2022 - 10:27 Vai al commento »
    Fossero stati quelli della Meloni a tirare le uova alla sede della Lega Salvini o quelli della Lega Nord che si stanno via via sputtanando alla grande con il Capitano. I FdI stanno facendo del tutto per sottrarre voti ai leghisti terrun per poter andare a governare.... assolutamente indisturbati dal Pd, quindi perché quest'ultimo dovrebbe avere indifferenti iscritti o simpatizzanti che tirano uova ai leghisti salviniani? È che due partiti di estrema destra come Lega Salvini e FdI sono troppi ed è normale che si fanno la guerra.
  • Progetto “Dubai” per il porto:
    «Atti secretati, calpestata la trasparenza»

    159 - Feb 20, 2022 - 9:56 Vai al commento »
    Non credo che stia andando verso uno stato depressivo caratterizzato da forte disperazione per la oramai tardiva impresa di riacquistare qualche punto. Lui giocherà come ha sempre fatto sicuro di una sua precisa opinione e cioè che i civitanovesi non hanno memoria, non pensano più di tanto, sono facili da persuadere e convinti che lui abbia ben governato perché non sanno che cosa non ha fatto e soprattutto non sanno ciò che gli toglierebbe qualsiasi velleità di riconferma: quello che ha fatto. Potrebbe anche avere ragione. Se invece le cose fossero anche leggermente diverse e ci sia una pur piccola e parziale memoria dei suoi cinque anni trascorsi a solleticarsi come se fosse sempre San Faustino, la giornata dedicata all'amor proprio, non so che uso farebbero di quella "croce" che hanno il diritto di usare.
  • Aperitivo no Green pass:
    in 300 protestano sul lungomare

    160 - Feb 22, 2022 - 9:11 Vai al commento »
    Corron cattivi tempi e peggiori incalzano.(Mala tempora currunt et peiora premunt). Eh sì, se cantare, danzare bere e mangiare in onore della libertà, quella spiegata nel post n. 7 non raccoglie grandi consensi... c'è perlomeno da rivedere il concetto che come diceva Gaber è partecipazione.
  • Uova contro la sede della Lega
    «Un oltraggio alla democrazia»

    161 - Feb 19, 2022 - 8:41 Vai al commento »
    Denuncia? Perché non erano fresche? Un partito di estrema destra che reagisce a quattro uova giocose con una denuncia? Di solito siete ben più coloriti quando non dite il rosario e non distribuite perline ai vostri sostenitori. Poi la Lega Salvini non è sinonimo di legalità e rispetto. Puoi sparare ad un disgraziato e dare la colpa al proiettile che lo ha colpito. È vero che nessuna violenza vi rende afoni ma non vi rende neanche intonati. Adesso non è per dire o per accusare nessuno ma queste cose sono sempre successe e gridare al vile attentato non è che vi rende alquanto ridicoli?
  • Marketing dello Sferisterio,
    bocciata l’unica proposta:
    a presentarla un’azienda maceratese

    162 - Feb 19, 2022 - 7:57 Vai al commento »
    Grandi direttori d'orchestra come Zubin Mehta, quindi eventuali grandi solisti, cori ed orchestre di caratura mondiale. Stavolta ai cento mecenati non basteranno più 1000 euro cadauno. Vogliamo provare con un diecimila euro e poi vediamo?
  • «Palazzi vuoti, Ricotta se ne accorge tardi:
    stiamo lavorando già da mesi
    sul vuoto cosmico lasciato dai “suoi”»

    163 - Feb 19, 2022 - 8:20 Vai al commento »
    Non è per questo che i maceratesi hanno affidato con il voto alla Lega Salvini, il compito di riempire il vuoto cosmico, costruire ponti, bretelle, sottopassi, ospedali, campi da sci, ovovie, scale mobili, ascensori e qualche aquilone? Poi fra qualche anno se avete seminato raccoglierete oppure il nuovo sindaco non sarà un miracolato che dalla sera al mattino sia stato ingaggiato dal sacro cuore del Capitano, miracolo ancora inspiegabile nelle alte vette dove vengono immaginati i confini della realtà. Ho notato una piccola differenza con Civitanova dove il sindaco quando obbietta lo fa usando proprio un vuoto, un qualsiasi modesto vuoto per lui pieno di esoterici significati almeno credo, qualcosa sarà pur convito di dire, mentre a Macerata si risponde con Circhi Massimi, Colossei, Dighe di Assan, Tunnel sotto l'Antartide.
  • Bolkestein, Ciarapica: «Cambiate il testo»
    Mangialardi: «Rischio crisi sociale»
    Emiliozzi: «Decisione CdM unica soluzione»

    164 - Feb 18, 2022 - 5:55 Vai al commento »
    Non capisco perché le concessioni demaniali possono anzi devono andare all'asta se ci si deve costruire una Dubai dove lo abbiamo sempre visto lottare accanto agli eventuali costruttori. Forse è questa la parte del testo che dovrebbe essere cambiato secondo l'illuminato sindaco? Qui sopra tutti dicono la loro però in altro articolo si legge: Concessioni all’asta, è scontro: balneari civitanovesi a Roma «Venduti e presi in giro dalla politica». Fosse vero, così tanto per cambiare.....
  • «Il nuovo ospedale sarà di I livello
    Mai così tante risorse per il capoluogo»

    165 - Feb 18, 2022 - 7:50 Vai al commento »
    L’ospedale sognato dai precedenti amministratori sarebbe costato 800 milioni chiavi in mano? Mah, io ricordo un ospedale con seicento posti e per 120 milioni di euro. Queste cifre sono leggermente diverse però per quello che finora valgono possiamo accettarle tranquillamente anche perché non sono tanto sicuro di che cosa si parli nel pezzo. Macerata sembra che tra articoli, commenti, interventi vari abbia un ospedale stabilito come di primo livello. E mi sembra del tutto normale che così sia. Ma allora perché si mette in dubbio che se verrà ricostruito c’è la preoccupazione che potrebbe non essere di primo livello? Forse si pensa ad un ospedale di comunità in via di definizione o una casa di comunità o in una residenza sociosanitaria, o in un-una Cot e quello che significa e il tutto bagnato con un grande ospizio? Parcaroli portando il busto di Mazzini in Piazza Mazzini, sta dimostrando di avere le idee chiare però a differenza di Carancini non ha ancora messo nessun nastro o spostato una ruspa per segnare il territorio dove dovranno nascere tante grandi opere.
  • Ascensori pedonali inutilizzabili,
    manca il responsabile alla sicurezza

    166 - Feb 18, 2022 - 8:05 Vai al commento »
    Ma che vi scusate, dovreste essere lì a sollevare e spingere carrozzine per disabili e mamme. Nonché aiutare gli anziani con borse pesanti. 15 giorni di stop lo chiamano disservizio temporaneo!! Ma mandateveci da soli invece di pubblicizzare ogni palata d'asfalto o una fogna aggiustata come se fosse un regalo e non un vostro preciso obbligo pagato dalla cittadinanza.
  • Ufficio Europa, è lite
    tra Belletti e Squadroni

    167 - Feb 17, 2022 - 9:56 Vai al commento »
    L’assessore Belletti sgridato!! Bell'articolo. Trovo tutto giusto quel che viene detto dalla Squadroni. Dopo cinque anni, solo chi non chi non ha mai seguito o lo ha fatto distrattamente non sa che non abbiamo neanche un’amministrazione meritevole di questo nome e sto chiaramente parlando di quella di maggioranza, quella che vota e di cui si tiene conto. Ciarapica e i suoi assessori quando contraddicono confezionano sempre figure barbine. Però, credo che hanno dalla loro una poco e per questo fortunata attenzione dei civitanovesi alla politica paesana, anzi adesso cittadina e quelli che seguono non capiscono perché questi signori che ci stanno da cinque anni , parlano solo di led e palme piantumate che neanche a Tangeri ce ne stanno tante e di qualche normalissima asfaltatura o manutenzione che come ben si sa aumentano a dismisura vicino alle elezioni e speriamo che la rincorsa non sia troppo lunga.” Beh, che il sindaco taccia buon pro gli fa, lo sa e muto su quello che conta sta!”. I civitanovesi avevano votato un timoniere di Tribordo (destra)e adesso con il sindaco che è sempre lui, si ritrovano con le nuove scelte dovute a errati calcoli di avidità e che lo hanno costretto a ripiegare su Forza Italia, ultimo porto rimasto e dove del resto anche qui è stato stroncato. Beh, si tratterà di sfortuna ma in sostanza chi lo conosce al di là dei confini cittadini fatto salvo quando va a perdere tempo in giro e "in giro a portare " come a Roma da Gasparri per la Bolkestein o a mangiare al Girarrosto di Loro Piceno con altri grandi personalità politiche stanziali? C’è di buono che a coadiuvarlo c’è il perenne, immancabile e sempreverde come arbusto con radici che arrivano al centro della terra, il noto Brini che divide con il socio la terribile sorte di non partecipare al Governatorato del Aspro Conero. Ma accontentatevi quando arrivate ad una certa età, andate ai giardinetti o in qualche bisca a godervi i lauti vitalizi. Avrei potuto evitare questo excursus stamattina ma ricordarli ogni tanto nella loro formazione più intima, quella che sfugge pure all’Umbro Augusto Marchetti, Re di Macerata e fra poco “Barone” a Civitanova e quel che ci vuole per sapere quando sia difficile cambiare faccia alla politica. Basta così. Chiudo con un piccolo elogio ben meritato dalla Squadroni per la gemma finale che ci ha voluto regalare e che riporto senza togliere ed aggiungere niente per non modificarne il significato apprezzabilissimo: “ Ma i Civitanovesi non ci cascano più nonostante l’imbarco di naufraghi nella corazzata Ciarapica in sostituzione di un equipaggio trasferitosi altrove o in via di trasferimento su altre e più sicure navi”.
  • «Piano sanità, a Macerata le briciole
    Il nuovo ospedale? Mancano le risorse,
    tempi lunghi e non sarà di I livello»

    168 - Feb 16, 2022 - 8:24 Vai al commento »
    Quando non ci sono soldi ( per mantenere tutti i surplus il cui elenco non sarebbe mai esaustivo tra Consulte, Corti, Camere,ecc. ecc.,) tagliate. Quando miracolosamente ci sono, parlo chiaramente del Pnrr, sprecate, male utilizzate, fate cambiamenti epocali che non cambiano niente. Non bisognerebbe darvi nemmeno i soldi per lupini, semi di zucca e cinema dai salesiani.
  • Politica energetica, Paglialunga:
    «Deprecabile ritardo dell’amministrazione»

    169 - Feb 16, 2022 - 10:14 Vai al commento »
    Non è in ritardo l'amministrazione, quella è completamente inesistente, almeno se parliamo di consiglio di maggioranza. Lui ha perso cinque anni per farsi gli affaracci suoi. Qualcuno è andato bene, su altri e caduto rovinosamente. Costretto a rimanere a Civitanova per inconsistenti meriti politici che gli hanno segato le velleità, pagate anche a peso d'oro con i soldi dei civitanovesi, adesso gli rimane solamente la speranza di riconfermarsi. E se ne inventerà di tutte pur di non tornare a fare il mezze maniche per vendere gazzose con la speranza che le cose nella prossima tornata, se ci sarà, saranno più prodighe. Aspettiamo di sapere cosa gli ordinerà la Lega Salvini e l'Umbro, già Imperatore di Macerata e che ci prova pure con Civitanova. Oggi fa trent'anni Mani Pulite...Fossi Puliti... Strade Pulite... Balconi Puliti... Energia Pulita.....Luci Pulite..........
  • Squadroni punta ai fondi del Pnrr
    «Istituirò l’ufficio Europa»

    170 - Feb 15, 2022 - 17:31 Vai al commento »
    Nessuno si è accorto del graduale distacco di San Cemento Di Sarmato dalla politica? Non passa giorno che non se ne esce con qualche opera buona a favore di poveri che tali rimarranno, famiglie talmente disastrate da preferire la miseria nera alle condizioni per essere miracolati e senza perdere d'occhio le sue misteriose vie che da qui a Maggio saranno tutte asfaltate e illuminate con gli stessi Led con cui ieri ha illuminato il cuore di tutti gli innamorati scesi da valli, monti, pianterreni per immortalarsi davanti al miracolo di San Valentino che in Piazza ha fatto piangere persino lui mentre si faceva un selfie, naturalmente da solo. Non parlate di lui, lasciate che lo faccia da solo.
  • Sanità, la Regione investe 923 milioni:
    60,5 pronti per l’ospedale di Macerata
    «Rimettiamo al centro tutti i territori»

    171 - Feb 15, 2022 - 16:56 Vai al commento »
    In breve, gli ospedali rimarranno i canonici tre, Civitanova Macerata(quello nuovo sostituirà il vecchio) e Camerino. Soliti problemi di Pronto Soccorso e di posti letto mancanti. Superata la parte acuta con i soliti stessi mezzi, poi ci saranno come adesso i soliti convalescenziari che accolgono persone dimesse dall'ospedale e non ancora in grado di riprendere la normale attività o pazienti che hanno bisogno di cure intermedie, spesso anziani. Saranno più grandi, saranno di più ma smettetela di chiamali ospedali così come non sono Pronto Soccorso quelli di primo intervento. Il Pronto Soccorso è la struttura dell'Ospedale dedicata al trattamento delle urgenze e delle emergenze sanitarie: Civitanova, Macerata e Camerino. Il Punto di Primo Intervento è di norma una postazione territoriale della rete dell'Emergenza-Urgenza, presso cui operano i Medici dell'Emergenza Territoriale (MET). ... Nei Punti di Primo Intervento non si effettuano ricoveri urgenti né si attivano procedure di accettazione in urgenza: Cingoli, Recanati ecc.
  • I lampioni passano al led:
    in sostituzione 2.600 lampadine

    172 - Feb 15, 2022 - 16:59 Vai al commento »
    Contete, contete le lucette. Sta diventando un tormentone...
  • «Si smetta di usare le frodi
    come pretesto
    per affossare il Superbonus»

    173 - Feb 15, 2022 - 17:08 Vai al commento »
    E certo, se rubo la colpa è dei cinque stelle. Perfettamente d'accordo con il commento di Cognigni, il n. 6 e con altri dettati da reali dati di fatto che non siano inutili attacchi circostanziali ai 5stelle.
  • Il Pd si “rinnova”
    Eletti direzione e altri organismi
    «Insieme, non uniti»

    174 - Feb 14, 2022 - 8:49 Vai al commento »
    Nuova direzione. https://www.youtube.com/watch?v=PJ_xx_nZ85w Verdone
  • Pnrr sanità, Saltamartini illustra il piano
    Silenzio tra i sindaci dei Comuni più grandi

    175 - Feb 11, 2022 - 9:07 Vai al commento »
    Che significa, che rimane tutto come adesso però con i muri sbiancati? Hai trovato il modo di stappare i Pronto soccorso? Catena cerca risposte.. le faccia al vento le sue domande, chissà che non gli risponda l'eco. Mi sa che sto Pnrr lo buttate dalla finestra. Comunque ogni tanto rileggetevi il programma e perché avete vinto!
  • Villa Buonaccorsi passa allo Stato:
    «Da oggi è ufficiale, grande risultato»

    176 - Feb 14, 2022 - 8:09 Vai al commento »
    La velocità con cui è stata ceduta Villa Eugenia fa pensare che "lo sensà" aveva già in progetto tale svendita. Di sicuro Villa Buonaccorsi avrebbe seguito lo stesso "privatissimo " iter. Del resto una volta venuta alla luce la vera natura dello "sensa" che mette in vendita Villa Letizia, negandolo poi, ma questo è un bene, un informazione utilissima per quanti avessero dubbi sulla sua capacita mediatrice, anticipa già le sue prossime mosse. (Se gli verrà data la poco probabile occasione, visto che tremerà la mano pure ai suoi "sostenitori " nell'atto di crociarlo).
  • Ciarapica replica alla Paglialunga:
    «Politica energetica, col centrosinistra
    persi 600mila euro di fondi»

    177 - Feb 11, 2022 - 8:54 Vai al commento »
    Sarà ricordato come " La Luce " compresa quella dell'ultimo Natale con una spesa di 90.000 euro per luminarie da aggiungere a quelle acquistate da Silenzi così con quelle che già c'erano in abbondanza abbiamo il più grosso magazzino per lucette dell'Adriatico. Ciarapica , lampadine di qua, alberi di là, qualche marciapiede, eh che sono in confronto alle liste che ti verranno presentate a Maggio con effettivamente tutto quello che lasci per Civitanova? Ma se nessuno ti vuole, si parla di mal di pancia per non dire peggio, di musi lunghi come quelli dei cammelli perché ti hanno scelto? Sembri il sequel sull'onda del successo ottenuto da Corvatta che anche lui come te fu scelto misteriosamente dopo lunghe e drammatiche trattative dove proprio come quelle fatte per te tutti sti spaccamenti non c’erano. Conta, conta le lampadine e sta attento a non spaccarle tutte perché poi le devi riacquistare ma tanto a te che ti costano?
    178 - Feb 10, 2022 - 17:41 Vai al commento »
    Così adesso si avrebbe una casa studenti-anziani per il quale il comune paga annualmente un ingente canone di leasing, tenendo la struttura vuota ma con tanto di impianto fotovoltaico da 600.000 euro, vecchio cavallo di battaglia del Ciarapica. Il sindaco sembra l’interprete di “ Ritorno al futuro “ dove dalla minoranza critica la nuova maggioranza qualunque sarà. Sempre peggio: nell’ultimo intervento su CM negava di aver messo in vendita Villa Letizia e adesso riporta alla memoria una costruzione prevista per 54 anziani più 31 posti letto per studenti. Qualcosa non torna in attesa che qualcuno parta. Ps. Evitare di parlare di bollette quando come il sindaco ci si è resi fautore di quel aumento di bollette dell'acqua che ancora tutti ricordano.
  • Primo confronto fra i candidati
    Tema: la mensa scolastica
    «Ciarapica declina l’invito per impegni»

    179 - Feb 10, 2022 - 7:52 Vai al commento »
    Sarebbe veramente scorretto voler cambiare il presidente e non dirglielo direttamente in faccia. Se questo era il fine, credo che il messaggio sia arrivato. Per quanto riguarda il sindaco Ciarapica, visto che è lui a sovrastare la giunta e relativi assessori, nello specifico la signora Capponi, da anni al centro di tutte le lamentele, che verrebbe a fare? Però, quello che continuo a non capire è perché il Comitato da anni non riesce a raggiungere risultati soddisfacenti. Non invitando la presidentessa mi verrebbe da pensare che ad essa sia da attribuire lo scarso risultato dopo anni di bagarre e chiarimenti al comune. Quindi Ciarapica dovrebbe venire e magari essere insultato proprio adesso che già non ha quasi più peso politico all'interno della sua ex maggioranza, semi maggioranza o maggioranza alternata? Non dimentichiamoci che si è in vista delle tanto agognate elezioni dove spera di essere rieletto dopo che tutti i partiti che lo appoggiano a malincuore si sono incartati scegliendo proprio colui che già sindaco voleva andarsene via per un posto non direi più prestigioso visto quel che se ne pensa in generale ma sicuramente ben più remunerativo e duraturo. Tra coloro che verranno ci potrebbe essere il prossimo sindaco di Civitanova e quindi a dispetto del trattamento avuto finora, magari c'è chi vi ascolterà e chissà che in futuro diversamente dagli anni trascorsi, vi appoggerà nelle vostre richieste.
  • Nasce la civica “Ascoltiamo la città”
    a sostegno di Mirella Paglialunga

    180 - Feb 9, 2022 - 19:30 Vai al commento »
    Da " Non ascolto, mi interesso solo io" a passare ad " Ascolto " è un bel passo avanti.
  • Nessun organismo si fa sentire
    sulle “meraviglie” ai vertici del Cosmari
    E ora c’è la partita del biodigestore

    181 - Feb 11, 2022 - 9:13 Vai al commento »
    Buffo, sia per il Cosmari che per il Pnrr presentato da Saltamartini tacciono o latitano i grandi comuni. E' tutta una monnezza o è la sanità ridotta ad una monnezza?
  • «Nessuno vuole vendere Villa Letizia»
    Silenzi: «Allora ritirate la delibera
    che dimostra il contrario»

    182 - Feb 9, 2022 - 9:49 Vai al commento »
    Tutta questa storia, non serviva ma comunque aho, c’è chi può avere ancora qualche dubbio, adesso però non è più possibile. Averne significa esserne proprio innamorati di questi soggetti, un po' come nella Sindrome di Stoccolma. Mentire spudoratamente è una caratteristica del sindaco e pure di chi gli sta vicino. Non credo che sia qualcosa di contagioso ma più affine al proverbio di chi li fa e poi li accoppia, anzi triplica con l’altro soggetto attaccato sentimentalmente all’ Atac, scritto così anche se sarebbe più corretto scrivere Attack, noto moscone che non molla se non trovi il modo di lasciarlo solo togliendogli i suoi assistiti che lui segue forte dell’esperienza accumulata negli anni e che ancora non gli basta. A Maggio ci vorrebbe non una nuova ventata a spazzarli via ma un tornado F5 , di quelli che una volta che ti prende nelle sue spire ventose, chissà dove ti trasporta. Ci sono ancora isole nel pacifico, lontane da qualsiasi rotta marittima dove godersi la pensione tra King Kong, Godzilla e qualche coccodrillo smisurato che la notte ti solletica l’orecchio, quello che sembrava sordo ma che invece ci sentiva e come ci sentiva. Diciamo che è un bene questa nuova avventura di Trecolori, perché sembrerebbe impossibile ma non lo è e sembra proprio una fortuna capitata per qualcuno che ancora non lo ha inquadrato bene. Meglio fa la sua sgangherata maggioranza che sembrerebbe uscita da un fumetto di Alan Ford, tanto è incredibile possa esistere e continuare per cinque anni per motivi imperscrutabili, inimmaginabili probabilmente incapace di riflettere senza perdersi ad ogni barlume seppur tenue nella sua luce incerta e tremolante. . Daniele Centioni ci ripensa «Devo fare riabilitazione, non ho tempo per la politica» Certo una decisione così repentina io la leggerei ; “ Non voglio avere niente a che fare con la politica di Ciarapica”. Del resto non tutti si vogliono imbrattare la faccia di azzurro soprattutto come ha fatto Trefacce che ci è arrivato come ultima disperata possibilità per lasciare Civitanova e portare un seggiolino pieghevole tra i banchi del Consiglio Regionale dove il suo assessore Borroni trovava invece comoda sistemazione. Fegati rotolanti tenuti su con un po’ di bile sono riusciti a mantenere più o meno la naturale ubicazione magari facendosi spazio ingrossandosi a dismisura e spingendo con forza spostando i malcapitati vicini: il diaframma, il colon e lo stomaco rimastogli chiuso per qualche giorno all’epoca dei fatti e inzuppato con tè verde tanto che sembrava essere tornato leghista. Il nuovo ospizio, forse vedrà almeno il primo mattone ma bisogna che a Maggio ci sia più occhio e attenzione, dopo aver valutato arsenico e vecchi merletti e sperando che in giro ci sia un’accettabile ricambio. Se Daniele Centioni non trovava possibile continuare ad avere come sindaco il suo ex amico, poi riavvicinato con un ritorno di fiamma che nemmeno sulle novelle di famosi settimanali potevi e puoi trovare e che con la stessa velocità dopo la fiammata una doccia fredda con un “ suracchiò “, tubo di gomma per irrigazione, potrebbe darci se servisse, un ulteriore prova sui tempi che corrono anzi ristagnano.
  • «Rischiamo di perdere i fondi per la sanità,
    Regione rimedi agli errori di Saltamartini»

    183 - Feb 9, 2022 - 17:42 Vai al commento »
    Sciapichetti, sei un uomo fortunato. Adesso al di là del fatto di chisia stato il migliore a vincere il posto che occupi e che ti ha ridato nuova linfa, fra quattro anni sia a Macerata che in Ancona, ve la giocate alla pari.
  • Il sindaco vuole incontrare tutti i primari
    per “disegnare” il nuovo ospedale

    184 - Feb 9, 2022 - 10:12 Vai al commento »
    Parcaroli, cominci ad assomigliare sempre più a Salvini. Uno... Secondo... Tre.... Quarto.... ehhh sesto....
  • «Villa Letizia non è in vendita,
    serve una nuova casa di riposo
    da costruire con contributi statali»

    185 - Feb 8, 2022 - 7:43 Vai al commento »
    Insomma chi ha ragione, chi nega, chi si mette di traverso, chi ha sentito dire o chi vuole che vengano ritirate certe delibere?
    186 - Feb 7, 2022 - 17:46 Vai al commento »
    Insomma a Maggio il lupo ululà e castello ululì ? Questa storia su Villa Letizia è un errore della maggioranza che critica le sue scelte ogni tanto oltre alla minoranza che le critica sempre? Qui bisogna chiarire una volta per tutte se il diavolo è così brutto come lo si dipinge o peggio. E ogni volta dice sempre lo storto che poi si dimostra sempre lo dritto. Insomma, riportate su questo piccolo spazio di terra adagiata sull’Adriatico un po’ di verità. Di certo della furbizia si annida da qualche parte per essere uscito così allo scoperto! • Valorizzazionedell’attualecasadiriposo“VillaLetizia”,sitainviaMatteotti,diproprietà comunale.Lastessapotrebbeesserealienataodatain“pagamento”all’eventualesoggetto attuatore,individuatoaisensidilegge,ilqualeprovvederàallacostruzionedellanuova strutturasocio-sanitariaericevere-dapartedell'AmministrazioneComunale-ilricavatodella suaalienazionequalecorrispettivoinquotapartedell'importocomplessivosostenutoperla realizzazionedell'intervento. – ORIGINALEDELLADETERMINAZIONE N.365del26-05-2021 REGISTROGENERALEN.1249 ------------------------------------------------------------------------ OGGETTO: RIQUALIFICAZIONE URBANISTICO-EDILIZIA FINALIZZATA ALLA REALIZZAZIONE DI UNA NUOVA STRUTTURA SOCIO-SANITARIA PREVIAVALORIZZAZIONEDIIMMOBILICOMUNALI.AFFIDAMENTO DIINCARICOPROFESSIONALE. ----------------------------------------------------------------
  • Addio a Mario Morresi,
    papà del vice presidente della Provincia

    187 - Feb 7, 2022 - 8:28 Vai al commento »
    Sono in molti a chiedersi quale senso di abbandono, smarrimento e tanto altro possono provare i parenti costretti a lasciare soli i propri amati e la risposta non è certo difficile da darsi. Certo infermieri e medici una parola di sollievo non la lesinano di sicuro. Sono molti i degenti, che senza poter vedere i propri cari soffrono in prima persona tutte le situazioni che questa solitudine forzata può portare senza dimenticare l’angoscia insopportabile della paura di morire. Sono molti anche a pensare che non vorrebbero trovarsi né nella situazione dei ricoverati e né in quella dei parenti che non possono visitare. Orribile invece, trovo cercare di usare un portavoce per esprimere cordoglio quando si può benissimo farlo da soli . Come trovo poco credibile un continuo ed oramai abitudinario scrivere lettere di denuncia o di cordoglio non semplicemente con solo il proprio nome e cognome ma collegandosi ad altra persona. Se la prima volta fu il giornale, la seconda pure, anche alla terza o qurta si prende sempre la briga di fare il solito collegamento? Non chiede se deve continuare oppure no? Io credo di sì, poi se si da tutto per scontato…..
  • La zona arancione non è uno schiaffo
    ai cittadini marchigiani

    188 - Feb 6, 2022 - 17:33 Vai al commento »
    Mangialardi(…) Ciò che davvero dispiace è che a farne le spese saranno medici e infermieri, la cui generosa abnegazione dimostrata in questi due anni è continuamente frustrata dalla politica sanitaria della giunta regionale, i cittadini, che non si vedono più “garantire le prestazioni ordinarie”,(…) Saltamartini, 3 febbraio del Calendario Alimentari Marco Beretti (…) «L’emergenza coronavirus non ha fermato i reparti di oncologia medica – ha sottolineato Saltamartini -. Le sedute di chemioterapia nei day hospital, la somministrazione dei vari farmaci anticancro e tutto il consueto lavoro di reparto sono stati riorganizzati per mettere in sicurezza sia il personale sanitario che i pazienti. Non dobbiamo neppure dimenticare la prevenzione perché il 40% dei tumori è potenzialmente prevenibile». Seconda passata. Saltamartini ,2 febbraio dell’Era Acquaroli: (…)La scorsa settimana l’assessore Filippo Saltamartini aveva annunciato l’arrivo di due militari da impiegare al pronto soccorso civitanovese e i due nuovi medici, Yaere Verducci e Michele Battipaglia hanno preso servizio nella struttura questa mattina. Nei prossimi giorni saranno coadiuvati da altri due colleghi. Luciano Luzi , 6 febbraio dell’Era Acquaroli (…)Luciano Luzi: «15 ore di attesa al pronto soccorso di Civitanova, entrato con mia moglie alle 21.30 di venerdì sera, usciti alle 13 di sabato . Sabato mattina alle 10 sbrocco e minaccio di denunciare l’ospedale, al triage chiamano i carabinieri che arrivano e mi chiedono se voglio sporgere denuncia vista la gravità di quanto accaduto. In ogni caso, appena minaccio di denunciare, visitano immediatamente mia moglie e altri due che avevano passato la notte come noi, ignorati dal personale e impermeabili ad ogni sollecito.(…) Dott. Maffei, anche rifacendomi al noto detto:” La verità sta nel mezzo “, ho comunque notevoli difficolta a piazzarla. Buonasera N.B. https://www.cronachemaceratesi.it/2022/02/05/i-pronto-soccorso-sono-ormai-reparti-covid-servono-infermieri-oss-e-medici-basta-chiacchiere/1608395/
  • «Mia moglie visitata
    al pronto soccorso di Civitanova
    dopo 15 ore di attesa»

    189 - Feb 7, 2022 - 8:52 Vai al commento »
    Tranzocchi, un pessimo sindaco, immagino ad esempio l'attuale con un'amministrazione già malata potrebbe se fosse possibile, solo peggiorare la situazione. C'è da cercare la soluzione altrove e non certo ad Ancona. E mi sa che anche in Provincia, se leggo che lo stesso assessore si occupa di Ambiente e Rifiuti, Attività Estrattive, Sferisterio,e Società Partecipate, posso premiare la fantasia ma mi è difficile pensare ad un loro controllo sulla sanità locale.
  • Morresi vicepresidente della Provincia
    «Superati i campanilismi,
    tassello di prestigio per Forza Italia»

    190 - Feb 6, 2022 - 10:13 Vai al commento »
    Tutto molto interessante. Bello leggere che Parcaroli ha trovato in Forza Italia, partito in continua decrescita, grazie alla lucidità politica, intraprendenza e velocità di pensiero ( in una notte da ibrido confuso al più grande leghista salviniano prima di Matteo e dopo l'ex bestia Luca Morisi)e nella lega Salvini, i migliori come quelli del governo però qui più in piccolo. Civitanova in festa per la scelta fatta e il superamento dei campanilismi. Non si giocherà più il derby Civitanovese- Maceratese, al suo posto " La giornata delle fregnacce". Da un discorso all'altro. Sembra che il factotum umbro Marchetti sia venuto a Civitanova come Deus ex machina per due motivi, uno non lo so, l’altro sicuramente inutile. Non sarebbe sbagliato però diffondere qualche anticipazione visto che c’era una terza ed ultima motivazione: l’affascinante ipotesi di prendere Trefacce sindaco marino per le gonadi come sentito prospettare in cambio di averlo a malincuore candidato per dargli dei buoni consigli, anzi buonissimi e probabilmente visto che l'umbro è uno dei talent scout di Parcaroli saranno anche condivisi con proposte sia ineluttabili che convenienti.
  • Alienazione Villa Letizia, l’opposizione:
    «Gli atti vanno revocati»

    191 - Feb 6, 2022 - 10:18 Vai al commento »
    Dubai, Villa Letizia, diventa stitico quando si tratta di deliberare a favore non suo?
  • «Divisione in zone non più adeguata,
    il governo preveda almeno dei ristori»

    192 - Feb 5, 2022 - 17:04 Vai al commento »
    La divisione andrebbe fatta in "zolle" così tu, Borroni,Ciccioli e compagnia avreste il punto ideale da cui difendere ognuno le vostre posizioni. Comunque l'anno lo avete superato ed è ora che mostrate anche la linea dei vostri favolosi interventi con cui dimostrare che l'amministrazione precedente non era neanche degna di allacciarvi o lustrarvi le scarpe.
  • Il commissario De Biagi si presenta:
    «Lavorare in queste condizioni
    uno stimolo a fare di più per le persone»

    193 - Feb 4, 2022 - 7:07 Vai al commento »
    E' arrivato Sherlock Holmes che non si occupa solo di ordinario. Si ricordi che comunque, tolto l'impossibile quello che rimane deve essere la verità. Che poi mi sa che questo vogliono sapere i camerti.
  • Parcaroli sabato dal Papa,
    oggi stop sanità
    e Sferisterio in stand by

    194 - Feb 4, 2022 - 6:44 Vai al commento »
    Quando benedirai il Papa, ricordati di consegnargli un'indulgenza parziale da dove risulteranno estromessi peccati riguardanti una certa benevolenza verso migranti, drogati, carcerati, chi non arriva a fine mese che così una volta per tutti chiariamo che è Salvini che li ricorda nelle sue preghiere, chi non paga le bollette perché sarà sempre Salvini ad ordinare a Draghi di intervenire sempre ricordando le parole del Signore di Giussano: " Prima gli italiani". Naturalmente deve essere vergata a coda da questo splendido Angelo che non si capisce ancora bene da dove è stato scacciato e caduto in piazza con tutte le sue collanine di plastica che se le portasse ai nativi di San Salvador lo userebbero come peto per uno dei loro famosi cocktail da spiaggia da fargli bere. Non dite al Papa di essere leghisti salviniani, che non sembra apprezzare molto e così si vergognerebbe pure a farvi mangiare con i poveri della Caritas sotto i portici di Piazza San Pietro, Santo minore da quando avete il vostro. Se proprio vuoi cercare di scagionarti prova a dire che sei andato a letto come un venditore di computer normale e che il giorno appresso ti sei svegliato leghista con quella faccia un po' cosi, con l'espressione un po' così..., e non dovevi andare neanche a Genova. Poi chiedi perdono e strusciando le terga come seduto su un cavalletto medievale a cavalcioni in una struttura spigolosa, raggiungi l'uscita e vedrai che persino le campane rifiuteranno di sbattere i batacchi..sempre sul duro bronzo... Se poi vuoi fare un figurone come scorta cardinalizia portati Ciarapica e Pezzanesi. Quest'ultimo dovrai convincerlo perché sicuramente ha fatto la notte all'ospedale a vegliare il suo segretario andato a schiantarsi contro " un incidente verbale". Non dimenticarti di Sacchi che ci sta sempre bene ed è il tutor del diversamente sindaco marino.
  • Rinvio a giudizio di Giampaoli, Azione:
    «Sul Cosmari cosa dicono i sindaci?
    Il silenzio di Parcaroli fa rumore»

    195 - Feb 4, 2022 - 7:03 Vai al commento »
    Ma che devono dire Pezzanesi, Ciarapica e Parcaroli? Di che dovrebbero parlare se non sanno di cosa si tratta. Tutti pensano che il Cosmari sia solo burocrazia. Ma non è così, c'è tanta monnezza e di tanti tipi. Ecco, che i signori suddetti vadano per qualche tempo, sei mesi , due anni a lavorar di fino e quando sapranno di cosa stanno parlando potranno dire la loro anche sul Cosmari e quello che raccoglie, seleziona, impacchetta e se va bene rivende pure. Dire su Giampaoli? Ma sa benissimo rispondere da solo senza bisogno di interventi "sindacali" che a quello appena detto dovrebbero essere impiegati e non a parlare di Giampaoli o di Pnrr per trovare la maniera migliore di impiegarne i fondi. Ah, poveri illusi che tanto spandete e spendete specialmente quelli in odor di elezioni!!
  • Interrogazione sui rapporti lavorativi
    tra il personale e un dirigente dell’Av3
    Il sindacato si schiera con Fdi

    196 - Feb 3, 2022 - 9:00 Vai al commento »
    Sarebbe stato sufficiente cambiargli la serratura dell'ufficio e in caso di insistenza all'interno dell'ospedale, prenderlo per le cosiddette fracche ( che non so che significa)dell'altra parte... e sbatterlo fuori. Poi, casomai, dare ai tre "impegnati" soggetti regionali la possibilità di intervenire per farsi pubblicità. Dai, non si può leggere che (…) Solo in questo modo gli infermieri, gli oss, gli autisti d’ambulanza, le ostetriche, i fisioterapisti e i tecnici sanitari dell’Av3 di Macerata che, insieme al personale amministrativo, hanno dato un fondamentale apporto nell’emergenza pandemica ancora in atto, ritroveranno quella serenità e quella fiducia in questa pubblica Amministrazione(..) Ma almeno nel pubblico… Oramai nel privato si è alla stregua dei contadini siciliani nel primo novecento che è il primo che mi è venuto in mente ma ce ne sarebbero di paragoni da fare...
  • «Il presidente ha detto “Zingara putt…”
    durante il Consiglio comunale
    Ho preferito lasciare l’assise»

    197 - Feb 2, 2022 - 7:48 Vai al commento »
    Parola composta dal prefisso inter, es: intercostale e da calare, es: far scendere con forza un oggetto anche pesante. Per farla breve, vista la bassezza della parte maggiorente che come si sa è quella che vuole sempre la ragione, la parola nel suo insieme, considerando lo spazio-tempo dove si è verificata l’azione e la maleducazione tipica di certa parte politica che sbraita solo in compagnia, considerando suffisso e prefisso se non si vuol passare da fesso, si dovrebbe calare qualcosa di peso tra i due punti ( inter costali) presi in considerazione. Dal vocabolario Casorotto.
  • Porto, Squadroni: «Ciarapica ha fretta
    per i parcheggi all’ex Anconetani
    ma ancora non ha detto no ad Antonelli»

    198 - Feb 2, 2022 - 8:30 Vai al commento »
    Non è zona demaniale? Sì, no, forse, non so… ma Ciarapica è abituato a formulazioni fantasiose che arricchiscono la sua già poca attinenza ad amministrare. Se consideriamo che nemmeno quelli che lo sosterranno a Maggio sono convinti della scelta fatta, ci sarebbe poco da aggiungere ai suoi cinque anni in cui veramente si può dire che se c'è stato un personaggio, per quanto discutibile ma che meriti il riconoscimento di "unico statista stanziale " e che ha pensato solo ai posteri, è stato lui. Pare anzi, che in ragione di questo suo ottimo comportamento che nulla ha dato ai contemporanei per l’appunto e come appena scritto, lasciando tutta la sua esperienza inzuppata da grande generosità fa sì che in grande maggioranza tutti sti posteri non si accontenterebbero solo di cambiare pagina… e fantasiosi come a volte sono i civitanovesi seppur sempre più raramente chissà come lo ricambierebbero…. Ma questo chiaramente è solo un mio pensiero, anzi c'è chi lo ha sostenuto, poi lo ha riccamente " rimproverato " ed adesso ritorna a lui misteriosamente più cordiale (non nell'accezione di brandy, che così spiegherebbe subito il giallo) di prima. Certo che lui potrebbe deliberare oggi e cancellare un domani ma siccome è furbo non si limita ad asfaltare pure i tetti come di solito fan tutti prima delle elezioni ma sta tenendo in serbo delle clamorose sorprese che colpiranno i civitanovesi. In senso lato chiaramente..... Comunque nel suo " storico " come la metti la metti e in questo c'è da dargliene atto non ha mai fatto qualcosa per cui uno, sano di mente dovrebbe pensare: " Ma si lo rivoto e se non lo avevo votato, stavolta due crocette gli faccio". Come si dice in questi giorni, è stato bruciato..o si dice s'è bruciato da solo? Va a cena a Loro Piceno finché puoi che fra non molto panino e mortadella tra mezzogiorno e l'una nella vecchia,cara, romantica e piena di ricordi rivendita di gazzose.
  • Covid, scattano le nuove regole:
    sanzionabili gli over 50 senza vaccino

    199 - Feb 1, 2022 - 9:19 Vai al commento »
    Per gli obitori,visto che nei negozi di surgelati non occorre il green pass, è sufficiente essere morti stecchiti o bisogna dimostrare almeno lo stato di congelamento?
  • Parcheggi nell’area ex Anconetani,
    Ciarapica: «Noi andiamo avanti
    Sinistra sempre più avulsa dalla realtà»

    200 - Gen 31, 2022 - 17:54 Vai al commento »
    Quale centro destra? La Meloni dice che non c'è più e se lo dice lei dobbiamo credere ad un rappresentante di quel male che sta massacrando il Parlamento, "il trasformismo" di cui lui nel suo paddock è recordman mondiale avendo cambiato casacca tre volte in meno di un anno? Già è difficile essere creduto con una sola maschera, figuriamoci quando ne indossi tre in poco tempo e sperando che nessuno se ne accorga. Ah illusione,dolce chimera sei tu che fai sognare in un mondo di rose...
  • Ciccioli, stoccata agli alleati:
    «Leadership Salvini troppo debole,
    Berlusconi disinteressato e inerte»

    201 - Feb 1, 2022 - 9:33 Vai al commento »
    Ho sentito o letto da qualche parte che Salvini sia andato da Draghi per fargli capire che se voleva essere eletto doveva oltre alle richieste suggerite da Rapanelli, farlo Ministro dell'Interno. Se coì fosse, immagino già Draghi preferire lavorare di fantasia pensando ad un interno consono a Salvini ad una corroborante dormita.
  • «I dem marchigiani
    hanno velleità da statisti
    ma totale incapacità di analisi»

    202 - Gen 31, 2022 - 17:30 Vai al commento »
    Meno gravoso stavolta il compito per il commissario della “Flotta Salvini”: riuscire a convincere se stesso. Speriamo che non affondi insieme a lui, il capitano della nave controvento " Destra Sciolta". Al di là di ogni commento, meriterebbe molto più di un semplice rimprovero per aver costretto grazie al suo acume ed al desiderio di nominare lui il nuovo presidente, circondato da altri grandi statisti di centro, di destra, di sinistra e di mano incerta a far sì che Mattarella non potesse ritirarsi a vita privata dopo un settennato in cui se ne sono viste di tutti i colori oltre ai soliti giallo, verde, rosso, nero e azzurro. Quest’ultimo poi, noto per la presenza o vicinanza dei peggiori ruffiani della storia politica italiana. Speriamo che abbia scatenato le ire dell'unico in grado, dopo averlo sempre ignorato, pesandolo per quel che vale , di contribuire a farlo togliere dalla circolazione dalla Lega Nord da cui non sarebbe improbabile l'impressione che si ha e cioè che tanto non manca allo sfratto e con le valigie buttate giù dalle scale. Non mancherà di certo, dopo aver ben servito anche se in vero, grazie ai suggerimenti della Bestia, la ricezione di un attestato di benemerenza da presentare per ben altre attività lontane dalla politica. Non tocchiamo poi il Pnrr a cui quelli della Lega Nord e gli industriali sempre del nord, tutti a lei vicina, guardano con occhi profondi da cerbiatta in amore che immagino sempre preoccupatissimi proprio come Salvini che tanto ha dato agli italici che non arrivano a fine mese e che non fanno certo parte dei famosi italiani del suo più famoso slogan: “ Prima gli italiani” quest’ultimi molto più fortunati…
  • «La rielezione di Mattarella,
    svolta che ha messo fine ai tentativi
    di sparigliare il quadro politico»

    203 - Gen 30, 2022 - 17:39 Vai al commento »
    Doghi Argentini, Dobermann, Cani da pastore del Caucaso, Rottweiler, American Pitbull Terrier e similari, davanti a Parlamento e Senato addestrati ad annusare e comportarsi di conseguenza contro pezzenti, sanguisughe, ripetenti incalliti, Lupi ruffiani, Sgarbi continui, bisonti leghisti allo sbaraglio e via così. Nell’impossibilita di cambiare gli elettori, proviamo a far capire che ci sono tanti modi di guadagnarsi disonestamente la pagnotta ma che si eviti di sfruttare i vantaggi offerti dalla politica e che purtroppo vanno a svantaggio di chi con il loro voto si ritrovano cornuti e bastonati. Naturalmente nulla vieterebbe di usare lo stesso sistema davanti ai Municipi e Palazzi contenenti eletti regionali dove si annidano viscidi vermi.
  • Focolai Covid all’ospedale di Macerata,
    pazienti trasferiti a San Severino:
    «Iniziate le operazioni»

    204 - Gen 28, 2022 - 8:21 Vai al commento »
    Intanto si prende un dito…un piano poi staremo a vedere. La cosa più irritante? Bisogna sempre scrivere in punta di penna, non certo per paura di essere denunciati ma per tema che determinate opinioni non possono arrivare e pubblicamente a quei signori cui sono indirizzate. Leggere :” E’ stata una decisione repentina, ma ripeto che ho avuto la garanzia che non sarà toccato nulla ed anzi l’assessore Saltamartini ha detto che investirà molto su Oculistica e su Oncologia.” è veramente disgustoso. Ma chi è questo signore che si permette di fare, decidere, ostacolare la salute delle persone decidendo lui, nullità come me , come te, come tutti? Lui e tutto il suo gruppo sono stati eletti perché hanno promesso che non avrebbero continuato a sbragare la sanità come Ceriscioli, cosa finora rimasta invariata, se possibile peggiorata nei servizi, che si permette di decidere se e come togliere od allargare reparti importanti come oculistica ed oncologia…!!! Ma quando entra in un ospedale con tutta questa prosopopea non si rende conto che non sta a casa sua ma a casa di malati che di tutto hanno bisogno ma meno che di simili individui. Cos’è, vuole inventare l’Ospedale da Concentramento? C’è il Covid Center che dovrebbe essere stato aperto già da un bel po’ e i medici sarebbero mancati lo stesso cosicché come gli infermieri costretti a scioperare per l’abbandono a cui governo centrale e governo regionali li trattano quasi come bestie da soma. Fortuna che viene difeso da Tuttatesta, che prima dice di aprire il Covid Center e poi lo difende perché non lo apre. Non c’è bisogno che scrivo chi è, se qualcuno leggerà il post sa di chi parlo, altro esimio personaggio che ancora per qualche mese mi darà la possibilità di ridere di lui e se scomparirà dalla faccia di Civitanova dove non è neanche nato, non ci abita e sicuramente non sa nemmeno pescare, vado in vacanza e non apro più nemmeno il computer sapendo che chiunque verrà dopo di lui farà sicuramente meglio, escluso quei due che lo hanno preceduto.
  • Carassai risponde a Corallini
    «Intervento superficiale e qualunquista,
    si aggiorni sull’attività della Giunta»

    205 - Gen 27, 2022 - 17:36 Vai al commento »
    Se assessore e sindaco fossero un'addizione, cambiando l'ordine dei fattori il risultato non cambierebbe. In pratica se parlano all'unisono dicono le stesse cose. Però se aggiungiamo, ad esempio suggerita da Corallini una delle tante progettazioni, cui fa riferimento e costata ben 58.000 euro e in più ci mettiamo altri e poco rari disegni, piani urbanistici, progetti, valutazioni, programmi, elaborati, distribuiti in tutta Italia e a prezzi a dir poco sconcertanti, magari di routine... ( puntini interrogativi ) e li aggiungiamo all'addizione di cui sopra che viene fuori? Un insieme o una moltiplicazione con divisione? La matematica non è il mio forte, il mio...(soliti puntini, stavolta provocati da dubbi)ma magari chi un po' riesce a districarsi tra questi numeri che di per se semplici, naturali che per Pitagora rappresentavano il Tutto, possono in alcuni casi e forse questo chissà chi lo sa, assumere un aspetto pauroso, direi quasi incredibile, al di fuori dalla realtà. Ah se non fosse per quel qualcuno che disse che la fantasia è niente di fronte al compiuto. E qui vorrei aggiungere il noto aforisma di un grande filosofo del secolo prossimo, Matteo Renzi, fiorentino: “Se vuoi fare i soldi non fai il politico, se hai un saldo diverso da questo ( 15.000€) qualcosa non torna”.
  • «Comitato tecnico mensa
    senza riunioni da 7 mesi»

    206 - Gen 28, 2022 - 8:53 Vai al commento »
    Sono anni che protestate. Mi sembra impossibile che non riusciate a mettere in riga la signora Barbara Capponi dopo i quintali di pesce mangiati dai vostri figli e provenienti dal Mare di Barents,pattumiera radioattiva russa. Ma forse il vostro è un semplice pour parler, così, tanto per dire qualcosa. Dopo anni, difficile pure credere che ci sia una vera intenzione di cambiare le cose...
  • «Draghi sarebbe il presidente perfetto»
    «No, ci vogliono competenze politiche»
    I nostri sindaci a confronto sul Quirinale

    207 - Gen 27, 2022 - 8:38 Vai al commento »
    A Civitanova la percezione delle bollette dell'acqua ce l'hanno già avuta. Non si ricorda sindaco?
  • Ciarapica sotto la lente di Corallini:
    «Il suo operato uno tsunami per la città»

    208 - Gen 26, 2022 - 19:44 Vai al commento »
    Fra quattro mesi si vota. Ciarapica rappresenta un clamoroso errore che non ha nessuna possibilità di essere perseverato, non ha la stoffa per diventare diabolico. Una svista sporadica che può solo indirizzare ad una più attenta riflessione prima di mettere la fatidica crocetta sul prossimo sindaco. Non c'è più tempo da perdere, i cittadini comincino a pensare ad un futuro che si spera meglio amministrato.
  • Pd all’attacco: «Due medici militari
    ma avevano promesso 3000 assunzioni»

    209 - Gen 27, 2022 - 7:46 Vai al commento »
    Stare dalla parte degli utenti inferociti, diciamo che sarebbe un primo passo verso la soluzione del problema.
  • «Il sistema 118 al collasso nelle Marche,
    mancano almeno 50 medici
    Pesanti le carenze nel Maceratese»

    210 - Gen 27, 2022 - 8:48 Vai al commento »
    Saltamartini, stavolta invece della neve, faccia un bel carico alla Cosmari e vada a Roma a scaricare. Che sia una via o piazza centrale con relativo cartello esplicativo e chissà che un giorno si parlerà bene anche di lei, ma non come fa quello di Civitanova che deve arieggiare per soffiare sui tromboni.
  • Quirinale, seconda fumata nera
    Morgoni: «Più giorni passano
    meno possibilità per Draghi o Mattarella»

    211 - Gen 26, 2022 - 10:45 Vai al commento »
    Cercatene uno di bassissimo profilo, incapace in tutto, vigliacco, traditore, opportunista, inaffidabile, tipo sul divorziato anti divorzista e via così, poi sorteggiate tra i presenti et voilà, il presidente è fatto.
  • Sanità, Ciarapica difende Saltamartini:
    «Da Micucci e Silenzi sterili polemiche,
    lavoro encomiabile della giunta»

    212 - Gen 26, 2022 - 10:36 Vai al commento »
    Il Pd in Regione non comanda più. Adesso ci sono quelli che hanno promesso che rimettevano in sesto i danni di Ceriscioli che però chissà per quanti anni ancora dovranno soffrire l'eredità dei precedenti che anzi dovrebbe servire da indice degli errori fatti ma viene usata per incolpare di quello che non si prova neanche a rimettere in sesto. Vale comunque ricordare che cavallo di battaglia dei nuovi era la ricomposizione e miglioramento della sanita pubblica sfasciata da chi lo sappiamo. Ma la parte più scabrosa non può non essere che del solito sindaco che prima esulta per la scelta di costruire l'utopistico (non seguo più, magari l'hanno fatto) ospedale unico maceratese dando di fatto l'ok legislativo ad una riconversione dell'ospedale di Civitanova a "mezzo ospedale" che così si capisce meglio come sarebbe poi per forza diventato però con la promessa che tutto sarebbe rimasto come sempre almeno fino alla inaugurazione dell’ospedale unico per poi degradarsi naturalmente. Promesse fatte da Ceriscioli che era un po' come andare a cena con Giuda e in non più di tredici. Ma quello che fa veramente rabbrividire, sono tutte le contorsioni fatte dopo dal solito sindaco, chiaramente attaccato ed anche male apostrofato per confermare con la sua solita abilità che ogni accusa era perfettamente lecita e la figura fatta purtroppo si sarebbe dissolta nel tempo come tutte o quasi i ricordi delle smargiassate proposte, tentate ecc. ecc., lui o sa. Ps. Siccome qualcuno più degli altri aspetta un segno che sia divino (tutt'attaccato) o fatto dal primo muratore o carpentiere che passa, si è deciso di prendere come simbolo universale per la rinascita sanitaria promessa da questi nuovi arrivati che oramai dopo un anno si può pensare anche di spiccarli dal soffitto, i due famosi piani allo stato grezzo. 2° Ps. Non si parla di sanità privata, non si parla neanche di sanità pubblica, non si parla di niente che serva a qualcosa.
    213 - Gen 25, 2022 - 17:32 Vai al commento »
    A Civitanova ci sono due maggioranze. Una composta da nove consiglieri chiaramente di maggioranza che protestano contro Saltamartini che non apre il Covid Center che anche il sindaco vorrebbe sia riaperto e che puntano il dito sulla riduzione dei servizi in ospedale. Poi c’è un’altra maggioranza con il sindaco a capo, il quale si industria a contraddirsi beneficando l’operato dell’assessore regionale alla sanità, sempre raffigurato da Saltamartini. Sto sindaco sembra una di quelle caricature dell’avvocato d’ufficio addormentatosi dietro il giornale e che viene interpellato dal giudice. Svegliatosi improvvisamente, sudaticcio, con gli occhiali sbilenchi e appannati, dopo aver fatto mente locale su dove si trova parte con la sua arringa: “Signor Giudice, mi rimetto alla clemenza della corte!” per poi risprofondare sulla sedia completamente stremato. Non vorrei che oltre ai suoi tic… chiamiamoli così va che facciamo prima, non si stia facendo largo quella perdita o privazione delle caratteristiche distintive di una persona conosciuto come processo di spersonalizzazione.
  • Micucci a Borroni: «Dove sono le assunzioni?
    Manifestava contro il Covid center,
    la soluzione non è tenerlo chiuso»

    214 - Gen 25, 2022 - 9:08 Vai al commento »
    215 - Gen 25, 2022 - 9:06 Vai al commento »
    E basta, neanche due pesciarole! Micucci, va bene che hai ragione sulla costruzione del Covid Center, l'unica giusta che avete fatto e che tanto utile è stata e per questo non bisognerebbe mai dimenticare tutti coloro che con le loro donazioni hanno permesso di costruirlo. Se vogliamo ricordare anche le inaugurazioni, perché no… Certo tutt’altra cose sono le loro promesse. Delle vecchie non ne hanno mantenuta una, però delle nuove, tipo super ponti che scavalcano superstrade, aeroporti internazionali, porti sopraelevati ecc..vedrai! Micucci, però non ti approfittare troppo del fatto che effettivamente non è che sta gente sappia rispondere in maniera non dico credibile ma almeno verosimile, che proprio a cercare bene, non trovi niente lo stesso. Fosse l’unica pecca! Mah, lasciali fare, matureranno, ogni cinque anni poi si raccoglie o almeno si cambia sennò a che servireste tutti quanti insieme. Un consiglio, quello lì, hai capito, non lo nominare nemmeno, fa perdere punti a tutti, anzi specialmente ai suoi, basta leggere le notizie che lo riguardano, chissà perché quasi sempre accentrate su svendite di cose altrui. Farà lo Sensale!?!?
  • Villa Letizia, FdI si mette di traverso:
    «Non può essere venduta
    per realizzare appartamenti vista mare»

    216 - Gen 24, 2022 - 17:21 Vai al commento »
    Vi siete sposati e già il giorno dopo in molti si sono resi conto di che tinta ( la prima, poi ne ha cambiate altre due ) fosse lo sposo. Adesso, dopo cinque anni di craccate sui dentini, invece di divorziare festeggiate le "Nozze di San Martino", o siete pazzi o masochisti!
  • «Pronto soccorso, Micucci stia tranquillo:
    stiamo risolvendo gli errori ereditati»

    217 - Gen 24, 2022 - 17:11 Vai al commento »
    Rinunciate all'eredità e fate vedere di... che pasta siete fatti! State sempre a pagare i .... debiti che vi hanno lasciato e non potete far vedere di che cosa siete ..composti. Dopo un anno di inutili chiacchere passate finalmente a fatti inconsistenti!! Lo dovete a quelli che " lasciato la via vecchia per la nuova cominciano a pensare di non aver perso niente e trovato meno ". Se poi ci mettiamo che non si può dire nemmeno per scherzo: " Ma perché non ce magnete co sa vocca...".
  • Pronto soccorso in crisi
    «48 pazienti e 3 medici a casa per Covid
    Così non si va avanti, siamo stremati»

    218 - Gen 23, 2022 - 10:27 Vai al commento »
    Solo l'idea di essere sballottato in un Pronto soccorso senza medici e per ore è angosciante. Tachipirina o aulin forse ibuprofene. L’antibiotico sì, meglio no, Il medico di base, risponde ,sì, forse, oggi è Domenica. L’antivirale nei primi cinque giorni, c’è, dove sta chi me lo dà? Il 118, verrà, non verrà, quando verrà? È troppo presto per chiamarlo, troppo tardi e poi mi devono smaltire, dove? … Solo l'idea di essere sballottato in un Pronto soccorso senza medici, per ore è angosciante. Tachipirina o Aulin forse ibuprofene. L’antibiotico sì, meglio no, Il medico di base, risponde sì, forse, oggi è Domenica. L’antivirale nei primi cinque giorni, c’è, dove sta chi me lo dà? Il 118, verrà, non verrà, quando verrà? È troppo presto per chiamarlo, troppo tardi e poi mi devono smaltire, dove? …
  • Dipende da noi inaugura la sede:
    «Basta vergognarsi della parola sinistra»
    Conestà in appoggio a Morgoni

    219 - Gen 23, 2022 - 9:55 Vai al commento »
    Abbiamo un esempio che non mi stancherò mai di ripetere e che riprende il concetto espresso nell'articolo riguardante chi vuole andare a Palazzo Sforza per il potere. Beh, chi comunque ha la possibilità di passare ad incarico maggiore non essendo il sindaco lo fa. Ma quando è il sindaco che ha convinto gli elettori a eleggerlo e poi ad un certo punto per aumentare il suo potere cerca di trasferirsi, tradendo miseramente chi il voto disgraziatamente glielo ha dato, che voto vogliamo dargli? Sto parlando del classico.. da uno a dieci ..e non del voto che preponderanti ed intelligentissime forze politiche lo scelgono di nuovo per motivi a questo punto veramente incomprensibili, diciamo pure eufemisticamente opachi, pieni di colpi di scena, di ripensamenti, di completa ed assoluta mancanza di rispetto per chi si accinge nonostante tutto a ridarti il voto perché non ha ancora capito una mazza su chi aveva votato nel 2018 .Ci saranno interessi... ideologici da condividere.. cosa questa, talaltro, particolarmente difficile visto che ha cambiato tre partiti dall'elezione. Quando sono personaggi simili, sul quale tu che guidi un partito e consigli di votarlo per votarti e lo sostieni di nuovo o sei come lui o non vali assolutamente niente come politico. Anzi sapendo che hai a che fare con uno che è andato su perché color terra di Siena bruciata, diventa rosa antico e poi azzurro mare non tanto in là, sei come lui e nella stessa condizione di prendere per i fondelli chi appoggerà una scelta già disgraziata. Lo è profondamente nella sua breve storia, più ridicola che tragica e che per il futuro, conoscendo il soggetto e partendo dal presupposto che chi va con lo zoppo ci va per zoppicare assieme…. occhio a conservare almeno un appoggio robusto. Mah, per evitare di non cadere vergognosamente in ginocchio e magari con qualche denuncia di quelle che ti fanno passare la voglia di prendere per il didietro il prossimo. È vero che bisognerebbe attenersi a fare un programma e poi presentarlo ma non sono assolutamente d’accordo di non dire perché e chi ti prepari a sfidare quando se ne conoscono tante anche se fossero soltanto una parte di tutte le peculiarità negative e facilmente spiegabili e soprattutto perché di questi tempi ci sono tanti problemi nella testa che rischi di andare a votare correndo passivamente di rivotare per lo stesso errore.
  • «Depotenziare Oncologia a San Severino
    catastrofico per la sanità del territorio»

    220 - Gen 19, 2022 - 17:06 Vai al commento »
    La migliore cosa che poteva fare Ceriscioli sarebbe stata di non toccare nulla e interessarsi alla pastorizia, anzi neanche a quella. Cosicché avremmo avuto, oggi, perlomeno quello che c'era prima visto che anche quelli di adesso non sono minimamente interessati all'argomento sanità se non verbalmente e giusto per buttare un po' di fumo sugli occhi. Ah, l'arrosto, beh quello si sa che fine fa. In una cosa erano sicuramente più capaci i precedenti e come le facevano loro non le farà più nessuno: le inaugurazioni!
  • Lega e FdI bacchettano Ciarapica
    «per la forzatura sul Covid center»
    Mal di pancia in Forza Italia per Centioni

    221 - Gen 19, 2022 - 8:56 Vai al commento »
    Ma non potete riportarlo indietro? Quando lo avete candidato, non vi siete fatti rilasciare lo scontrino? Perché senza quello mica ve lo cambiano. Visto poi che continua a fregarsene di tutti e lo sta già facendo anche con voi che con lui state preparando la nuova classe dirigente civitanovese, ditemi, continuerà ad essere composta solo da lui? Non ho un amico curioso quindi chiedo io. Quel nuovo ingresso contestato, com'è possibile che due mesi fa lo voleva a cacciare le barbabietole a mano e senza guanti e adesso hanno fatto pace? Forse vuole bypassarvi? Visto che squadra vincente non si cambia lui la rifà e poi la sfascia?
  • «Cinque positivi nel comando dei vigili
    e solo quattro Ffp2 a disposizione»
    La denuncia dell’Ugl

    222 - Gen 18, 2022 - 17:46 Vai al commento »
    Al sindaco può anche non fregagliene niente se in caserma i vigili non vengono provvisti di mascherine ricordando però che a suo tempo le ricevettero e prima degli altri. Tutte le volte che viene interpellato, si distingue sempre per la vacuità (pochezza, miseria,) delle sue risposte, tanto che Silenzi che lo sa, lo mette sempre in imbarazzo. Comunque non mi è chiara una cosa, sarebbero di più, diciamo che tra le tante regole emanate dalla regia governativa non me ce strecceco proprio. Mi chiedevo però, se c’è un focolaio dai vigili, o tre o cinque, è regolare tenere aperto al pubblico? Ci sono circa una trentina di vigili a Civitanova e per una città che spende 90.000 euro per delle luminarie natalizie di nuova generazione, innovative e sicuramente di prima necessità, qualcuno non dovrebbe controllare meglio quei servizi come l'economato che forse non sono stati ancora portati allo stesso livello di non so quali altri? E’ una domanda retorica, so benissimo come leggevo su di un articolo che ricordava il ritorno di un figliol prodigo tra le braccia dell’amministratore capo che Civitanova è cresciuta molto in questi cinque anni e troppo dovrà crescere ancora…..
  • «Mio figlio ha una disabilità del 100%,
    ha bisogno di assistenza:
    ma con una quarantena siamo rimasti soli»

    223 - Gen 18, 2022 - 8:37 Vai al commento »
    Il Padreterno, ma provvedimenti drastici!!
  • Da oppositore a sostenitore di Ciarapica,
    clamoroso dietrofont di Centioni in un mese:
    si candida alle Comunali con Forza Italia

    224 - Gen 18, 2022 - 8:57 Vai al commento »
    Rileggendo l'articolo che si commenta da solo, classica zappata sui piedi ma di quelle toste che proprio non lascia niente alla fantasia e smetto subito sennò è un commento. Passo alla seconda parte che almeno è piena di autoironia, almeno credo, dove si parla di notissimo kingmaker maceratese che contribuì decisamente all’ultima successione dove giocava in casa (appellativo molto usato in questi giorni cupi, presaghi di sventura, che si dà a chi influisce sulle successioni dei re e accaparrato da Salvini che non conta una cippa come se l’è procacciato Renzi, tutte e due “potentissimi “e a sentir loro con le spalle che sorreggono il peso di decidere chi sarà il nuovo presidente ancora repubblicano, forse. Naturalmente cosa questa che solo Berlusconi e Mattarella potranno decidere, il primo per l’autorevolezza incontrastata…. o eventuale sua decisione avversa a sé e il secondo che può stopparlo). Dire che all’interno del suo partito, partito che a dirla tutta appartiene solo ed esclusivamente al suo fondatore, conosciuto come Forza Italia, ci sia un dibattito costruttivo sempre in atto, sì.. tra Berlusconi e lo specchio, mancherebbe un tantino di credibilità ma tant’è.. Finché si parla delle varie Milano 1,2,3… va bene, lui ha costruito adesso non so se costruisce ancora, ma voi che costruite: abbandoni, ritorni, divisioni, tanta bontà da non riuscire a contenere…. Toglimi una curiosità oh notevole kingmaker, ma anche tu preparerai Ciarrone se si riuscirà a ritrovarlo dopo non si sa ancora bene se ritiro, rapimento, perdita degli zoccoli.. da cavallo non da diavolo, sparito durante la Listen Dubai Prix. Oh, magnifico selettore reale, dimmi: “ Ma la costruzione di DuBai se la Nana non ce l’hai come si concilia con il desiderio (testuale nell’articolo che non necessità di commento) di" sviluppo armonico lontano dalla cementificazione "?? Non è che state tutti quanti a portà per c…?? Ps. Chiedo scusa ma una cosa la devo dire, qualunque possa essere il motivo, se abietto o encomiabile, ma mai letto un articolo così. E' chiaro che abbia bisogno di una visita medica urgentissima per questa eccessiva produzione di saliva.
    225 - Gen 17, 2022 - 17:22 Vai al commento »
    Prego...da sostenitore a oppositore e poi di nuovo sostenitore....
  • «Non riaprirò il Covid hospital:
    sottrarrei anestesisti ad altri pazienti
    come cardiopatici e malati di tumore»

    226 - Gen 16, 2022 - 18:04 Vai al commento »
    Errata corrige… Non è che un ponch che un po’ gli rdà… …Siamo da anni in continua campagna elettorale, dice il Salta, e ci troviamo in questa pubblica piazza a vendere una crema miracolosa creata dalla congrega “ Centro desta” con tanto di slogan: Da Barbera a Marsala purché se balla, per peggiorare credulità, aumentar stupidità con questo magico elisir. Noi governo digerente pure le criticità con due patate riusciamo a trangugiar. Col tenero Acquaroli dei vostri bisogni abbiamo fatto una lista che vi invitiamo a scaricare in modo che lunedì prossimo sul tavolo di giunta possiamo illustrar. Dei soldi poi non c’è da preoccuparsi, al Pnrr , i sorci verdi gli faremo sputar. E a continuar si va: perché sottrarre anestesisti? Si fa prima a non ricoverare, qualche giorno in Pronto soccorso e come se ne vanno, credetemi è meglio che non stia qui a spiegar, perché tanto o malati d’amor che di umor, in nessuna corsia ci son letti ad ospitar. Coi vaccini siamo a posto, ne abbiamo anche da sprecare se non tutti se lo vogliono far. Per fortuna c’ero io a controllar la scienza e così finalmente mi sono deciso, libero da qualsiasi bandiera con scritto non solo Lega ma pure il nome di papà, senza ascoltar nessuno, nemmeno colleghi vicini e lontani che con il covid hanno sempre amoreggiato per motivi che non vado a sindacar tanto che adesso , anche se non quasi del tutto certo ,sono comunque in grado di affermare che alla domanda vaccini sì oppure no, io senza sentire nessuno affermo con granitica convinzione: Nì. Già mi suona il telefono, vabbè domani è un altro giorno e qualche cazzata inventerò, sono o non sono l’assessor di sanità? Ora l’ultimo problema vado a sviscerare: la mancanza di medici, infermieri il cui posto è stato preso da dirigenti, direttori e presidenti. Nessun problema, in futuro e lo faremo per anni, nel caso dovrebbe servire c’è la telemedicina, basta chiamare la Gruber, la Merlini, Floris, Giletti e tutti gli altri perché da loro c’è sempre un virologo, un epidemiologo, un dentista, un veterinario, un psichiatra, per quest’ultimo meglio su “ Chi la visto” o “Quarto grado” e simili. Nel caso passaste per qualche ospedale non meravigliatevi se vanno in giro nudi, questi vorrebbero i soldi pure per sfilare in corsia. Avevamo detto no all’ospedale unico, perché gli altri so’ più belli? Ahó, siam sotto tutti la stessa bandiera dove chi mangia mangia ma le bevute pari son. Ps. Manca qualche E ma non è per poetizzare è che da qualche parte si deve pure risparmiare perché il governo qualsiasi governo si deve alimentare.
  • «Addio Lega, basta con quelli che…
    credono di essere degli statisti
    Abbiamo dimenticato le persone»

    227 - Gen 16, 2022 - 9:05 Vai al commento »
    Fossero i partiti che mancano? Se pensiamo a Salvini, Sgarbi ora mercante di vacche che illustra anche il metodo, Renzi e tanti altri, mi viene da pensare a che cosa effettivamente fanno riferimento quando dicono di appartenere a partiti tipo Lega Salvini, Italia Viva, Forza Italia. Sciapichetti,poi, parla a nome suo, o del partito? Lo hanno preferito ad un volto nuovo quindi parla per il Pd.Ma se è lui che lo rappresenta, allora anche il Pd e come i vuoti neanche a rendere sopra elencati?
  • Elezioni, Paglialunga incontra i portuali:
    «Contraria al progetto Eurobuilding»

    228 - Gen 15, 2022 - 17:18 Vai al commento »
    Gasparri incontra i balneari: «Sulla sentenza in corso una mediazione,no agli Amazon delle spiagge» 9/01/2022 Cronache Maceratesi «Un atto politico per fermare Eurobuilding», i portuali tornano a chiedere con forza una presa di posizione netta da parte della giunta nei confronti del progetto edificatorio del porto presentato dall’imprenditore Umberto Antonelli” Visto che ascoltavano Gasparri, finalmente il sindaco si sarà deciso a chiudere definitivamente il caso Dubai che toglierebbe loro qualsiasi concessione demaniale, Bolkestein o non Bolkestein.
    229 - Gen 15, 2022 - 17:00 Vai al commento »
    Cominciano ad arrivare le prime voci su quale sarà la rosa dei partecipanti che si presenteranno al nastro di partenza per il Gran Premio “ Sindaco di Civitanova”. Di sicuro parteciperà Ciarrone la cui ultima vittoria risale a ben cinque anni fa con in sella Mailakà, la canadese ritiratasi improvvisamente due anni ma che dicono si tenga sempre in allenamento. Fa seguito poi un piazzamento al “ Premio Santini” montato da Lester Troian, mentre non si piazzava al "Premio Strever" arrivato ultimo e alla Listen Dubai Prix dove ancora lo stanno aspettando al palo, armati di …tanta pazienza, alcuni allevatori della zona. Pare che per il “ Civitanova “ si parli del famoso fantino francese André Brinon, monta di punta del noto proprietario Abdullah No De Qua. I più informati dicono che Ciarrone va vantando che si mangerà pure l’erba più verde del vicino e che si stia preparando con una dieta speciale a base di Mancinella , nome scientifico (Hippomane mancinella) una pianta considerata tossica mischiata a dello Stramonio comune (Herba de lu diavulo) dalle proprietà allucinogene. Non si sa mai, importante, e non perdere di vista il traguardo anche se la coppa , detta anche testa di maiale è sempre una ghiotta ricompensa. Ps. Si comincia con i parcheggi e poi si finisce con il parcheggiarsi chissà dove e per quanti giorni una volta disgiunto completamente da una realtà che ti presenta pala e piccone oppure trincetto e cacciabollette.
  • Squadroni: «Mai col centrodestra
    In Lega e Forza Italia ribellione della base
    per la ricandidatura di Ciarapica»

    230 - Gen 15, 2022 - 11:06 Vai al commento »
    Stia attento a non dover fuggire frettolosamente appena i risultati elettorali non lo danno manco in ballottaggio. Dovrebbe nascondersi in un cascinale e con una radio pirata cercare di convincere a votare per il Pd, partito che fra cinque anni per lui sarebbe più facile da battere, una volta ci è riuscito. Da qui a Maggio, con il suo staff dirà di tutto. Certo se non avesse fatto il sindaco e proprio a Civitanova dove tutti lo conoscono e si ripresenta, qualche chance forse l’avrebbe avuta, ma così c’è da ammetterlo: può essere solo la disperazione di un uomo che aveva affidato il suo futuro alla parte meno nobile della politica a farlo ripresentare, sapendo poi che così facendo avrebbe reso tutto molto più difficile ai “ suoi” ma che ancora spera nella provvidenza.
  • Chiuso il Caffè Maretto:
    «Abbiamo dei positivi nello staff»

    231 - Gen 14, 2022 - 5:50 Vai al commento »
    Riapriremo in sicurezza!?! Finora come lavoravate, sul filo di un rasoio?
  • Vaccini bluff, l’infermiere confessa
    «Sono pentito, ho ricevuto pressioni
    Gli organizzatori sono altri»

    232 - Gen 14, 2022 - 7:25 Vai al commento »
    Un pentito da Guinness dei primati. Fra tre giorni, massimo martedì che poi " né di marte e né di venere, non si inizia non si parte non si dà inizio all'arte", il giudice dell'udienza preliminare rinvia tutti a giudizio.
  • Italia Viva sta con la Squadroni,
    “Siamo Civitanova” si allarga

    233 - Gen 14, 2022 - 7:33 Vai al commento »
    Noto che tutti gli iscritti e simpatizzanti di Italia Viva si sono affrettati a contarsi appioppandomi i pollicioni rossi. Chi cambia idea lo dica, per me un renziano tale resta se non lo ripudia.
    234 - Gen 13, 2022 - 10:45 Vai al commento »
    2+10 = 12 -2+10 = 8
  • «Io, malata oncologica
    ai furbetti del Covid dico:
    provate a guardare la morte in faccia»

    235 - Gen 14, 2022 - 7:12 Vai al commento »
    Come spesso succede, scemano rapidamente gli interessi con i relativi commenti per i nuovi articoli. L'ultimo commento, alle 6,45 del day after non ha né un pollice verde e né uno rosso. A me resta comunque inspiegabile, nonostante possa essere d'accordo sull'articolo per quel che riguarda questa epidemia che in un verso o nell' altro non viene ben gestita e le visite vengono rimandate se non a pagamento, i letti scarseggiano, le lettighe sono sempre piene, chi ha torto, chi ha ragione ecc. ecc. Quello che continuo a non capire e che esula completamente dall’argomento, compresi i furbetti e manco tanto se sono già super sputtanati, è quel primo asterisco che porta per forza al secondo dov’è cosa del tutto inutile all'argomento o argomenti trattati la specifica del suo lavoro o che. Sto parlando di quell’ incomprensibile, assolutamente fuori luogo riferimento ad essere portavoce del sindaco di Civitanova. Ciò toglie, naturalmente per quel che mi viene da pensare buona parte non dico di credibilità, assolutamente no, ma di buonafede sì. Sono più che certo che dietro ci sia un improbabile colpo di genio pubblicitario ma di quelli che potrebbero diventare controproducenti. Visto poi dai commenti che è molto conosciuta, non mi reggerebbe neanche aver messo i puntini sulla conoscenza espressa per far sapere chi che scriveva la lettera. Mi spiace della sua malattia come a me è dispiaciuto della mia e di quella di tante altre persone che rispettavo e che non ci sono più e di cui quasi tutte morte molto giovani e sono tante. Qualcuna mi ha lasciato completamente indifferente e forse di qualche altra non ricordo nessun dispiacere. La mia collina di Spoon River contiene tutte le tombe immaginabili possibili, un giorno ci sarà anche la mia e ad ogni sepoltura c'è una storia dietro che magari non avrà niente di morale ma di etico talmente tanto che non troverà mai nei suoi amici, collaboratori ecc. se sono di quel tipo. Stia bene e auguri per il futuro.
    236 - Gen 13, 2022 - 17:45 Vai al commento »
    Attualmente portavoce del sindaco di Civitanova che quindi non può essere partecipe di regressione mentale, regressione culturale, grande anaffettività, mancanza assoluta di etica…. Mentre sicuramente portatore di altre belle considerazioni che stende nella sua lettera come … Etica, morale: parole sconosciute ai più di questi tempi….. figuriamoci poi se intriso di….. narcisismo e egoismo esasperati privi di pietà, quella ‘pietas’ di cui parlava già Virgilio nell’Eneide vent’anni anni prima della nascita di Cristo, priva di umanità e che ci fa essere di gran lunga inferiori agli animali che, invece, sono dotati di senso del branco e che non dimenticano gli ultimi…. Mah… Non capisco il collegamento, la necessità di specificare.. poi con chi diceva di chiudere i porti per non far entrare il covid.
  • Parcheggi, una boccata d’ossigeno
    dall’ex cantiere Anconetani:
    in arrivo 120 posti auto

    237 - Gen 12, 2022 - 17:17 Vai al commento »
    Totò all'onorevole Trombetta:" Ma mi faccia il piacere!". Ci si voleva... Ci si vuole ancora costruire Dubai e si tira fuori tutta sta manfrina!!! Tutto fa brodo, anche " il bollito". Propaganda e Regresso.
  • Tamponi rapidi ok per riconoscere positività,
    uscire da isolamento e confermare guarigione

    238 - Gen 12, 2022 - 8:35 Vai al commento »
    Le norme di isolamento le ho capite. Quelle che mi rimangono ancora un po' aleatorie sono quelle per la guarigione. Va da se che stamattina sono di buon umore.
  • Ciarapica: «In Comune siamo sbigottiti»
    Sulla maxi inchiesta dei vaccini bluff
    ecco cosa dicono i nostri parlamentari

    239 - Gen 12, 2022 - 8:19 Vai al commento »
    Dopo aver cliccato sull’articolo, alla sua apertura ho avuto quel leggero disagio che si prova davanti ad un déjà vu , ho creduto per qualche attimo di trovarmi in questura. Poi mi sono reso conto che in foto, spesso veniamo meno peggio di quello che siamo capaci di dire e finiamo per assomigliarci un po’ tutti. Vi ricordate quando Vallanzasca veniva descritto come “ faccia d’angelo”, eppure tra tante foto non sfigurava. Quel concetto su espresso tra il comparire ed il dire, basta leggere l’articolo e si chiarisce o comunque si capisce subito sempre che ci sia l’intenzione di farlo. Quello su cui più degli altri ritengo di mettere i puntini su tutte le lettere che compongono il suo nome è il re della costa. Essendo l’indagato civitanovese leghista e ricordando l’atteggiamento blando verso il covid del fu più leghista di tutti fino ai saluti cattivi ed inaspettati del brutale direttore d’orchestra,tal Salvini, soccombuto alla Meloni e che senza pietà si è subito liberato del superfluo, è stato probabilmente fulgido esempio per l’indagato e quindi non sarebbe fuorviante affermare che ci troviamo forse di fronte all’unico elemento che non dovrebbe essere perseguito perché la sua posizione in merito è del tutto ideologica. Certo oggi, dopo le prime resistenze il capoccia si è dovuto piegare ai desideri del padrone Berlusconi non tanto perché abbia cambiato idea, certe idee che nascono dalla profondità dell’assoluta mancanza di sufficiente razionalità, insomma non sto parlando di chissà quale quoziente di intelligenza, non cambiano. Ce l’hai perché non è che ti fanno comodo ma perché sei così, un po’ ci fai, un po’ ci sei, l’importante è credere di essere sempre al posto giusto e che gli altri beccano. Ma alla fine ndo vai mascherina!!!
  • Andrea Doria, ultima chiamata a Forza Italia:
    «Serve un congresso,
    il partito non è in salute»

    240 - Gen 11, 2022 - 10:41 Vai al commento »
    Doria, perché insisti? Stai parlando di un partito con ben due candidati istituzionali prestigiosi e costruttivi. Tutto dovrebbe essere roseo e annunciatore di un futuro splendido con personaggi che seppur imbalsamati, ancora la loro figura la fanno…. Però, qualche dubbio, anche quando entri in una Piramide ti viene. Uno, il sindaco, alquanto sfortunatello ma con il cassetto pieno di progetti che Renzo Piano gli fa un baffo, l’altro fra poco arriva ad Ancona con Milano 225, molto più fortunato e dato da tutto il centro destra per motivi imperscrutabili pure dal Creatore come autorevolissimo prossimo Presidente della Repubblica. Da notare che già com’è nel suo stile sempre moderato, attaccatissimo alle istituzioni democratiche specie quelle di Salvini e Meloni, minaccia di mandare tutti a casa se non verrà eletto,” costi quel che costi” come diceva Draghi in inglese alla Bce: «Whatever it takes» . Tornando all’altro sai che è l’ultimo arrivato nel tuo partito e che non ti vede proprio, già alleato con chi , Doria, ha ben altra opinione della politica che la tua che mi sembra dettata dal fatto che ci credi e dalla passione. Ma per lui è diverso, ti basta conoscere come è arrivato a FI e avere davanti ben chiari tutti i perché della trasmigrazione. Certo ciò che a me pare chiaro a te non dovrebbe apparire proprio se commetti l’errore di pensare che si sia trattato di una semplice presa di posizione politica che finalmente dopo tanti anni e l’incontro con il Guru di Macerata tutto si compie in un susseguirsi di avvenimenti che vanno dallo Shada alla stazione ferroviaria dove novello migrante aspettava un treno diretto al capoluogo marchigiano e che non si sarebbe mai fermato appena veniva inquadrato dal macchinista. Il sant’uomo, privo di qualsiasi utile che non fosse un avvicinamento alla beatificazione e ad un sorriso di gratitudine dal Papà di Arcore ( n.b. c’è l’accento ) gli ha finalmente aperto uno squarcio da dove ha potuto finalmente vedere per la prima volta quale fosse la sua vocazione e la strada per arrivare all’altare. Beh, forse qualche piccola chiamata, magari inconscia potrebbe averla avuta, tanto per non trovarsi nudo davanti a questo modo diverso per accalappiare gli stessi poco segreti e“ santi” desideri. Mi dispiace dirtelo ma se non te ne sei accorto lui è oramai totalmente preso dalle sue manovre insieme all’ex regionario a caccia della poltrona dell’Atac di cui è follemente innamorato e subisce per lei un’attrazione che non si riesce a spiegare e che da anni spasima “Di quell’amor ch’è palpito/dell’universo intero/misterioso, altero/croce e delizia al cor”. Ma se pensi veramente, che in Forza Italia, a Civitanova, ci sono persone che reputi serie, uniformi al tuo partito che non ho mai ben capito che voleva ma non è il solo, c’è di peggio, la prima cosa che dovresti fare e di cui poi ti sei accorto anche tu visto che ritorni sull’argomento, fatela da soli questa riunione e poi decidete. Non vorrei che come ha fatto con tanti, il capo prendesse in giro anche te per non perdere voti che per lui stanno diventando sempre più preziosi perché man mano che ci si avvicina alle elezioni le persone cominciano a studiarsela un po’ questa disavventura quinquennale con il tipo. Si va dallo scandaloso al menefreghismo totale anche per il consiglio comunale, cittadini ecc. e quanto fa qualcosa che sembra un gesto di bontà, non convince mai del tutto, specialmente se lo vedi con gli occhi della ragione o come si suol dire : senza che siano foderati da fette di prosciutto. Riccardo Umbro Augusto Marchetti, imperatore leghista delle Marche chiama le centurie, un motivo ci sarà, Micucci dice le stesse cose sul sindaco che dico da cinque anni a Maggio, Non conosco la Signora Paglialunga che mi sa che non conosce proprio quel tizio.
  • «Saltamartini pensa a cure e vaccini,
    il Pd a nascondersi dietro la pandemia»

    241 - Gen 10, 2022 - 10:38 Vai al commento »
    Lasciatelo perdere a Sciapichetti che sennò tocca dire la classica frase che non sbaglia mai: " Parla solo perché c'ha la bocca". E a dirla tutta, tanti ne siamo. Certo, il periodo non è dei migliori, ma non scordatevi che siete stati votati, diciamo pure anche per buttare un’occhiata alle zone terremotate che dopo 5 anni s'è scoperto che non c'era mai stato un Ufficio ricostruzione. Ma questo è un altro discorso e ritornando al nocciolo della questione è anche per ricostruire ciò che il Pd così bene rappresentato da Sciapichetti e non solo aveva combinato. Il Pd, sì, ma diciamo che più che il partito che altrove si è comportato decorosamente, sono stati in primis chiaramente Ceriscioli delegatosi alla sanità e chi gli sorreggeva le famosi chiavi da inaugurazione a sfasciare la sanità marchigiana e lasciamo perdere le tante congetture od una sola… quella che batteva la lingua sulla sanità privata. Comunque qui organizzazione non se ne vede, ultimamente è diventato un pianto vaccinarsi. Diamo la colpa a Figliuolo e non se ne parla più. Per il resto aspettiamo. Ma non piccatevi troppo, non ne avete assolutamente motivo. Prima i fatti poi le rivendicazioni.
  • Pronto soccorso intasato, Curto:
    «Venite solo per situazioni gravi»

    242 - Gen 10, 2022 - 8:54 Vai al commento »
    Ci faccia un elenco delle malattie per cui è assolutamente necessario l'ospedale e nel breve tempo possibile tipo ictus, infarti, embolie ecc. e ci dica se venendo in Pronto soccorso si viene presi in carico visto che servirebbero ricoveri in terapie intensive. Poi per quanto riguarda il covid e non ci si trova subito in crisi respiratoria, stando a casa in vigile attesa quando possiamo chiamare il 118 perché l'attesa comincia a destare qualche preoccupazione?
  • Vaccini, assalto anche a Civitanova:
    oltre un migliaio in coda all’open day
    «Non è necessario, prenotatevi» (FOTO)

    243 - Gen 10, 2022 - 9:43 Vai al commento »
    Serenella Fiorani spiega benissimo il perché di queste code. Che poi il numero dei vaccini sia ridicolo in base alla folla che ci si doveva aspettar con in più la terza dose a babbo morto, sono esclusivamente meriti da relegare a chi si dovrebbe occuparsi di queste cose e credo che sia l'assessore regionale ex sindaco di Cingoli. Visto che da settimane, mesi, anche un anno, si prende centinaia di improperi e che da questi qualcosa avrebbe dovuto capire o che magari e lo dico senza nessuna cattiveria, se fosse stato assalito dal dubbio che sia un po' interdetto... alla macchina organizzatrice e che cribbio, poteva telefonare a Figliuolo che ha sempre in mano numeri stratosferici sull'andazzo vaccinale. Riguardo all'intervento di Micucci, gli vorrei ricordare che nonostante abbia perfettamente ragione, si corre il rischio, visto che comunque il sindaco attuale della cittadina adriatica, per riffe e per raffe qualche voto lo ha preso e quindi potrebbe sempre essere chiamato in qualsiasi momento a sostituire qualcuno, che è meglio lasciare le cose come stanno perché se è vero che al peggio non c'è mai fine, non devono essere i cittadini a farne le spese, specialmente quelli che hanno preferito altro che dare un traballante consenso a chi ballava su tre posizione politiche diverse e che lo hanno fatto diventare il trasformista politico dell'anno. Basti pensare che da solo è riuscito, primo al mondo, a fare un partito con un solo iscritto detto per distinguerlo dagli altri trasformisti che questuano in Camera, Gruppo Misto dell' Unico.
  • Limite di 40 all’ora in superstrada,
    scatta il ricorso degli automobilisti

    244 - Gen 12, 2022 - 8:29 Vai al commento »
    Mi dicono che il bunker dove vengono trasmessi e da lì spediti i verbali sia in un luogo segretissimo. Quindi i 500/800/1000 multati, anche volessero opporre qualche leggero disguido sull'interpretazione luogo e stato in moto, non saprebbero dove andare.
  • Gasparri incontra i balneari:
    «Sulla sentenza in corso una mediazione,
    no agli Amazon delle spiagge»

    245 - Gen 9, 2022 - 10:32 Vai al commento »
    «Un atto politico per fermare Eurobuilding», i portuali tornano a chiedere con forza una presa di posizione netta da parte della giunta nei confronti del progetto edificatorio del porto presentato dall’imprenditore Umberto Antonelli” Visto che ascoltavano Gasparri, finalmente il sindaco si sarà deciso a chiudere definitivamente il caso Dubai che toglierebbe loro qualsiasi concessione demaniale, Bolkestein o non Bolkestein.
  • «Pandemia fuori controllo nelle Marche,
    Acquaroli rimuova Saltamartini»

    246 - Gen 9, 2022 - 9:52 Vai al commento »
    Sciapichetti,subito fuori controllo poco tempo dopo aver vinto per insondabili motivi il segretariato provinciale, almeno quello mi pare e che ha dimostrato che dalle parti del maceratese il Pd per sopravvenuta demenza politica acuta, già cronica, precoce e già avvizzita, diagnosticata dopo la vittoria dello Sciapichetti su Corona, andrebbe curato presso la ricostruenda clinica Le Frattocchie del pure lui rinvenuto Dott. Prof. D’Alema. Ha ripreso fiato più forte di pria, anzi in quei tristi anni, parlava pure troppo poco sempre preso a schivare bordate da tutte le parti. Ce ne fosse stata una che lo abbia affondato prima delle elezioni. Comunque, dimentico dei cinque anni di totale inutilità come assessore insieme al non meglio giudicato Cerescioli che almeno pare si sia ritirato a vita privata dopo aver tirato i remi e le reti gonfie di tutte le accuse ben su di lui riposte. L'unica cosa giusta che Ceriscioli ha fatto in cinque anni è stato trovare il posto per lui più adatto e costruire il Covid Center cosa per cui non ha certo avuto bisogno del permesso di Ciarapica che come Salvini dichiarava pubblicamente che il covid si curava chiudendo i porti. Se Saltamartini si dimette, ci vai tu o chi pensi sarebbe in grado di prendere il suo posto? Anche…. mirando alla tua vecchia banda musicale più stonata di una campana incrinata e con il battocchio simile alla testa di chi dico io e a questa nuova amministrazione che non ha luce propria e non brilla nemmeno di luce riflessa, chi sceglieresti? Dopo questa riflessione solare posso salutarvi tutti quanti in blocco lasciandovi il piacere di scegliervi da soli stato, moto e luogo.
  • Ciarapica apre al Covid center:
    «Un’eccellenza, ha salvato molte vite
    Ho parlato con Bertolaso»

    247 - Gen 9, 2022 - 10:07 Vai al commento »
    Ceriscioli solo una cosa ha fatto bene e non ha avuto bisogno di nessuno per costruirlo se non dei soldi di chi lo ha permesso: il Covid Center. Per quanto riguarda il sindaco, sempre refrattario al covid, voglio ricordare solo di quando come Salvini diceva che per fermarlo bisognava chiudere i porti. Trovo ...strano... che i consiglieri di maggioranza hanno chiesto di aprire il Covid Center in 9 e non in dieci col sindaco compreso.
  • Piscine all’ex Casermette,
    nuova data per l’inizio dei lavori
    L’obiettivo: partire col cantiere a primavera

    248 - Gen 8, 2022 - 9:56 Vai al commento »
    Non vi sembrano un po' troppe le speranze di volte buone? C'è comunque da pianificarle e poi anche di cominciare a scegliere delle belle fotografie per spiegare quando Parcaroli avrà portato a termine tutte le " volte buone " che quello che diventerà sempre Macerata rimarrà.
  • «Civitanova, sos dal pronto soccorso:
    non riesce a gestire le emergenze»

    249 - Gen 8, 2022 - 9:48 Vai al commento »
    Hanno ragione i nove fasci di nervi scoperti del giorno. Per tenere i piedi sulle staffe ci vuole il groppone di un ronzino e visto che sono della maggioranza non può che essere che lui, quello per cui si sono dati tanto da fare per votarlo magari nella speranza per qualcuno di diventare ancora assessore. Ma non solo non vi ha fatto montare in sella ma ha cercato sempre di usarvi come carrozza creando così quello che è passato alla storia civitanovese come " il consiglio da traino". Gli ex ce l'hanno e come dar loro torto con l'assessore regionale e l'esempio didattico usato sopra tramite la figura dell'equino preso a soggetto per meglio chiarire la situazione. I regionali le chiamano polemiche sterili e Morgoni li definisce recando loro offesa, agli armigeri del film e che sia ben inteso... facciamo a capirci: "Siete l'armata Brancaleone". Il covid sta passando velocemente dal provocare disturbi respiratori alla trasformazione di semplici frustrazioni in pericolose psicosi, in vero già latenti, perché da un bel pezzo questi " nostri" vicini politici, sembrano non capire...
  • «Morgoni invece di sterili polemiche
    pensi a come assumere medici e infermieri»

    250 - Gen 7, 2022 - 16:43 Vai al commento »
    La cronica mancanza di specializzandi è testimoniata dai dati ( facciamo a fidarsi) e i fabbisogni espressi dalla Conferenza Stato-Regioni che non compensano mai quello che non è stato finanziato gli anni prima. Quindi si può dedurre che si può nel frattempo, vista anche l'aumentata ricerca di buone braccia per l'agricoltura, cercarle nelle pieghe della Conferenza Stato Regioni attuali. Poi in futuro, se con molto ottimismo, riusciremo ad avere la Meloni, Salvini e Renzi ad occuparsi del Ssn, tutto si risolverà visto che uno “conta” molto, primo ..secondo..terzo…, l’altra sparla e il terzo complotta. Su su, cominciate a dare il primo esempio, almeno verrà finalmente svelato il mistero del perché occupate ben retribuite poltrone e in cambio non vi degnate nemmeno di raccogliere zucchine, pomodori, broccoli ecc. Non state sempre a litigare tra voi, casomai qualche volte fatelo tra la gente che non vede l’ora di scambiare qualche bella veduta con voi. E poi tutto sto tempo perso per sterili polemiche. Vedrete che non lo trovate più e con tutti gli arti schiena compresa doloranti, subito a letto e finalmente belli che zitti!!!
  • Maurizio Gasparri a Civitanova
    per incontrare i balneari

    251 - Gen 7, 2022 - 9:16 Vai al commento »
    Gasparri spiega se lo sai perché il sindaco indigeno che nel cassetto come tutti sanno tiene il progetto Eurobuilding per la Dubai de noandri!! Lui è il maggior sostenitore di questa magnificenza che per la sua costruzione abbisogna proprio della Bolkestein per cacciare tutti gli attuali titolari delle concessioni demaniali che non potrebbero certo concorrere finanziariamente ad eventuali aste contro chi le chiede per 92 anni. A dimostrazione di ciò c’è la richiesta dei portuali che non fidandosi del sindaco chiedono una posizione netta, praticamente non bifida ( divisa in due, biforcuta: lingua b., quella dei serpenti) politica che metta definitivamente la parola fine a questa ossessione da megalomani e che lo faccia “ carta canta”. Gasparri devi spiegarci come puoi essere d’accordo con il sindaco e non essere d’accordo con il sindaco sullo stesso punto? Forse non sai di questo giochetto che sta facendo? Probabilmente no, sennò non ti esporresti al ridicolo con cui ti copre con questa dualità tipica del soggetto. Quando arruolate, non fidatevi delle favole che vi raccontano, specialmente se sono locali, magari provenienti da Macerata, cercate di conoscere almeno il passato prossimo, diciamo da quando è sindaco e di quante ne ha combinate. Poi se il forzista tipico e gli esempi sarebbero davvero tanti ,devono avere queste specifiche caratteristiche, beh buon pro vi faccia, del resto seppur ridotti siete ancora in circolazione. Spero che i portuali approfittino della visita per venire a parlare personalmente con te, cosa questa che dovrebbe averlo messo in defibrillazione e aver dato mandato alle sue “ bestie” di come parare il colpo. Non ne avrebbe nessun bisogno ma sai l’unione fa la forza ….e che unione…. https://www.cronachemaceratesi.it/2021/12/22/subito-un-atto-politico-contro-il-progetto-eurobuilding/1595757/
  • Riconversione dei reparti
    e chiusura Covid hospital
    Nove del centrodestra contro Saltamartini

    252 - Gen 6, 2022 - 10:22 Vai al commento »
    Ma fate scrivere una lettera da Ciarapica ad Acquaroli e per conoscenza a Saltamartini. Tutti e tre hanno lisciato sempre il pelo anzi le glicoproteine rosse al corona covid finché non hanno capito che l'aria si stava facendo tesa e hanno cominciato gradualmente ad interessarsi di tamponi, vaccini, booster, certo a modo loro, creando confusione, ingorghi, nevrosi tanto che Saltamartini ha criticato l’hub di Civitanova. Poi c’è anche Borroni a dare man forte che ultimamente sembra si sia riavvicinato al sindaco. Mi sa che vede allontanarsi una certa politica dal paesotto. Poi rappresentata dai quei nomi che in cinque anni è sempre stato un po’ difficile metterli nelle caselle giuste, non per tutti in verità, anzi qualcuno che ti aspettavi in casella bianca (ho preso una dama come esempio, quelle con le pedine..) e improvvisamente lo ritrovavi nella casella nera insieme al sindaco dopo che magari il giorno prima gli aveva fatto dama. Naturalmente per motivi opinabili e legati come nel caso della variante Santini, un palazzo che una volta costruito avrà la porta di ingresso che una volta aperta si troverà quasi al centro del lungomare con probabile segnale ad indicare la deviazione. Vero Troiani, Marzetti ecc. La neve scaricata davanti a Palazzo Raffaello dal futuro assessore, chissà poi perché alla sanità, ( avvocato ed ex poliziotto) ma queste sono quelle dinamiche politiche che si muovono da sole alla ricerca del tempo da perdere, non è servita a niente. Cingoli non ha più un ospedale ma una Rsa per anziani convalescenti che dopo due mesi o se ne vanno o mi dicono devono cominciare a pagare. C’è spesso una terza soluzione. Del resto a Civitanova non c’è da quasi cinque anni una maggioranza effettiva, qualche volta sì e solo quando le decisioni sono prettamente contrastanti con quelle del sindaco ma non sempre (caso sopra esposto). Sindaco che comunque continua ogni giorno, o annunciando la costruzione di un seimila metri cubici, piani, tridimensionali in realtà virtuali specie adesso in avvicinamento in zona ricandidature oppure con l’epocale mai successo a Civitanova, l’annuncio di aggiungere qualche scoglio. Mi auguro che non gli sia gratuita tutta questa continua ed ossessionante pubblicità che si fa e che presto e sarebbe proprio ora, la speranza che a Civitanova non ci sia più un personaggio oramai sulla via del tramonto e con avversari ben duri da battere e che anzi mi danno proprio l’impressione che manco lo vedono e del resto i suoi quasi cinque anni ne raccontano tutti le vanaglorie. È sempre antipatico anche da chi un po’ di carisma pure ce l’ha, pascolare nel culto della propria autocelebrazione, che al limite si può concedere a qualche folle divertente quanto pericoloso e ancora circolante ma non a chi aveva una città come Civitanova su cui volendo c’era tanto da fare ma non con cretinate megalomani e speculative con andata in attesa di ritorno ed invece preferiva andare a Palazzo Raffaello dove ben altro materiale avrebbe dovuto scaricare Saltamartini se all’epoca voleva da quei gestori che non si cambiasse il necessarissimo ospedale di Cingoli con le sue corsie operative e così distanti talaltro dall’ospedale di Macerata per eventuali urgenze.
  • Week end open day per i vaccini:
    dedicati agli over 18 anni

    253 - Gen 7, 2022 - 10:25 Vai al commento »
    Ass.ore S. martini shakerato non mescolato con tre olivette ,( per evitare la moderazione devo ricorre a questi strani, forse, stratagemmi) notando che man mano che passano i mesi , ho quasi l’impressione che mi stia andando in depressione, visto che da quando voleva aprire fabbriche per vaccini dalle parti di Ascoli mi è sceso un po’ passando direttamente a consigliare cure di cui ancora la classe medico scientifica ne parla all’Acli e dopo più niente. Poi, dall’inizio delle vaccinazioni ad oggi ho potuto, osservandola con grande attenzione che Lei si trova in un’altra dimensione da cui misteriosamente continua a raggiungere la Terra e guarda caso proprio le Marche dove decine di computer sono stremati nel cercare di tradurre le sue indicazioni. Comunque per farla breve, mi sono convinto che se devo fare una domanda sull’argomento, Lei è forse la persona meno adatta a rispondere e per questo gliela faccio visto che tutti quelli che non fanno confusione sono così tanti che il loro vociare è assordante e pertanto non percepibile in quanto dovrebbero superare, non ricordo bene , comunque una frequenza di circa 20.000 kilohertz ,suono non più udibile da orecchio umano. La domanda è questa: Un qualcuno, non anziano (sotto i settanta, età classificata recentemente come ingresso alla terza) più o meno scocciato, vaccinato anche con il boofer o booster, insomma lì, in caso di contagio, quante possibilità ha di ammalarsi, finire in terapia intensiva e lasciarci le penne? Per favore non mi risponda 14, 35, 52 volte meno di un no-vax che non so questi numeri come visualizzarli, scriverli, contarli ed infine incartarli e buttarli via, ma se può, per favore me lo può dire in percentuale. Le sarei grato.
  • A 46 all’ora in superstrada,
    multato l’ex assessore provinciale Savi
    Feliciotti: «Limite Anas eccessivo»

    254 - Gen 6, 2022 - 10:20 Vai al commento »
    Se il limite è 40, la tolleranza è di 5 km, si sfora di ben un chilometro. Non capisco perché ci si lamenti della multa.
  • Mei: «Aria nuova nel Pd? Sono tornati al 1815»
    I socialisti di Costamagna pensano a Squadroni

    255 - Gen 6, 2022 - 10:11 Vai al commento »
    L'unica sicurezza su cui si può partire per chi non ha le idee chiare su chi votare, è sapere che con Ciarapica su cui non dire niente ha lo stesso peso del raccontare minuto per minuto i suoi cinque anni passati, trascorreranno ad osservare i suoi inseguimenti ai Piani Strever e Dubai o mezza Dubai il probabile vero scopo, a cui si aggiunge adesso Villa Letizia, poi c’è il sempreverde polisportivo da spostare a Montecosaro che non so a che punto sta e se ci pensa ancora ecc. In caso di una sua nuova ricandidatura saranno gli unici punti fermi, ne avrebbe anche altri ma sono troppi e non riuscirebbe a seguirli tutti. Quindi sarà sui nominati che si batterà visto che politicamente non è che anche passando a Forza Italia sia diventato chissà che e si sta invecchiando. Ma pensare che per altri cinque anni saranno soltanto i casi suoi ad interessargli come la sua quinquennale esperienza da gran sindaco sta a dimostrare.... che li farà pesare ai cittadini che solo in preda ad attacchi epilettici improvvisi potranno incrocettarlo e che forse ma non ci conterei non continuerà ad ammorbare le estati civitanovesi buttando un mare di soldi per spettacoli indecenti dove si pagheranno però quelli più validi o degli amici a cui asfalterà piazze e strade mentre Civitanova nei commenti di tanti paesani trasuda di completa trasandezza. Insomma altri cinque anni persi inutilmente mentre Civitanova cresce , si sviluppa, si modernizza, diventa principale meta turistica dell’adriatico, prenderà il posto di Spoleto per il Festival dei due Mondi e tutto questo solo nella sua testa e magari stavolta dopo tanti successi che lo hanno visto rimanere esattamente al punto di partenza, tenterà il salto di qualità: onorevole o senatore. Le qualità immagina che già ce l’ha e chissà quante risate sotto quei baffi con Brini e tutti i suoi " migliori " amici. Forse………….!!!!
  • «Il Super green pass
    è un obbligo vaccinale mascherato:
    voterò no al Decreto»

    256 - Gen 4, 2022 - 16:31 Vai al commento »
    Il covid è già sufficiente a rendere complicato il periodo. Speriamo che al " mercato delle vacche", oramai in piena contrattazione non ci si metta la BSE che significa letteralmente: Bovine Spongiform Encephalopathy, malattia universalmente nota come “morbo della mucca pazza”.
  • «Farmacia comunale numero 3
    aperta per i tamponi: anche il 6 e il 9»

    257 - Gen 4, 2022 - 9:41 Vai al commento »
    Eh sì, quanto è troppo è troppo? Quando incontro Silenzi glielo dico: "Cattivo, cattivo e cattivo". Per gli amanti del gossip, circola la voce che con un nuovo atto di indirizzo che in genere come tutti gli altri sono sempre molto ma molto discutibili quando non proprio fantasie, si parla che in caso di vittoria dell'attuale reggente, l'Atac non si chiamerà più così ma con un bel moderno anglicismo: Attack.
  • “Centro per l’autismo”,
    avvio alla variante sul piano regolatore

    258 - Gen 4, 2022 - 9:25 Vai al commento »
    Il megalomane appare in fotografia o in pubblico altezzoso e sprezzante, atteggiamento che lo trasforma in una macchietta trasudante una riconoscibilissima e ridicola gravità. Tende ad assumere atteggiamenti di grandiosità, a cimentarsi in imprese sproporzionate alle proprie forze, a credere esageratamente nelle proprie possibilità; la dimostrazione di questo atteggiamento ben riconosciuto come disordine mentale è detto anche “ mania di grandezza”. Ed è nell’esercitare o meglio dare via libera a questo delirio di grandezza che fa bella mostra della sua presunzione sempre associata ad un eccessivo orgoglio che gli fa credere di essere al centro dell’universo, che può prendere qualsiasi decisione sicuro che tutti lo appoggeranno e lo seguiranno e quando questo non succede rimane comunque in uno stato psicopatologico caratterizzato da fantasie di ricchezza, fama e onnipotenza, vere e proprie ossessioni. E quanto ti trovi in queste condizioni è naturale che se sposti una barca è per costruirci una città nella città che sia il più possibile ad una fantasia araba o la seconda che ti viene in mente. Se vai allo stadio, la prima cosa che ti viene in mente è di spostarlo qualche chilometro all’interno e sostituirlo con un abbeveratoio per i tuoi somari. Un tuo amico si lamenta perché da un piccolo campo da basket gli arrivano durante la pennichella i rumori del pallone che sbatte: se non sei in gran forma fai spostare solo la pista da gioco ma se sei in pieno delirio fai abbattere tutto e costruire una torre in attesa che ti venga in mente come circondarlo con la costruzione di un aeroporto internazionale. Ah, non bisogna confonderlo con un narcisista perché come diceva Bertrand Russel e senza mai aver visto il nostro soggetto di cui chiaramente il nome non compare per questa famosa privacy diventata sacra specialmente se su cento foto scattate a Civitanova c’è il tuo logorroico volto, inflazionato, quasi una fobia per molti, la differenza dicevo sta nel fatto che desidera essere potente piuttosto che simpatico e cerca di essere temuto piuttosto che amato. A questo tipo appartengono molti dementi e la maggior parte dei grandi uomini della storia. Compito di chi e se leggerà questo post sarà quello di classificare il soggetto in una delle due categorie . Ci sarà una estrazione tra tutte le indicazione inviate e per i primi dieci estratti una cena dove sarà lui a cucinare e a presentare i suoi almeno smisurati piatti con spiegazioni.
  • Villa Letizia, Marzetti contrario alla vendita
    «Si ripensi un progetto per Stella Maris»

    259 - Gen 3, 2022 - 18:15 Vai al commento »
    Dica al suo amico di mettersi il cuore in pace. C’è più sopra un articolo che tratta di un nuovo classico esempio dell’urbanistica creativa civitanovese, solito divulgatore, dove domande del genere sarebbero lecite, anzi obbligate. I cittadini di Civitanova dopo aver vissuto e molti se non quasi tutti pagato le tasse anche per darli a tristi figuri che in cinque anni non hanno mai parlato di dare il via effettivamente ad una casa di riposo ne hanno diritto. Per come la vedo , lo Stella Maris dovrebbe essere acquistato dal comune, preparato nel più breve tempo possibile ad essere una casa di riposo e darla in gestione se non capaci in proprio ad una cooperativa di servizi all’uopo che può tranquillamente essere cambiata se non consona al servizio. Naturalmente una cooperativa che non deve aver avuto a che fare con ispettorato del lavoro, tribunali ecc. Marzetti è l’unico consigliere comunale che sento parlare da anni di una casa di riposo che a Civitanova manca e che i civitanovesi meritano come chiunque nella stessa condizione. Marzetti, dopo anni vorrebbe che la struttura diventasse realtà, preferendo che sia il Comune ad acquistare ma vista la necessità, noblesse oblige e quindi purché si faccia. Da qui farsi domande del tipo che si fa il suo amico le trovo proprio fuori luogo. Purtroppo a Civitanova, da anni non si amministra per gli altri, neanche per chi ti ha votato e cambiandogli pure partito in faccia ma solo per interessi personali di cui la letteratura di Cronache Maceratesi è piena e una buona parte anche davvero esilarante. Purtroppo di braccia perse per l’agricoltura non se ne trovano quasi più ed allora te le ritrovi nei posti meno idonei e certe menti che si credono eccezionali vengono continuamente messe a nudo in maniera che certe analogie spiegano tanti perché.
    260 - Gen 2, 2022 - 17:35 Vai al commento »
    Il dubbio di un tornaconto personale ce l'hai quando parli a nome di associazioni private in veste di pubblico amministratore. E più sei importante nella scala cittadina ( stiamo parlando di Civitanova e tralasciando gli esempi e la persona che non ha nemmeno bisogno di essere presentata tanto sono famose le sue uscite forse dovute a speranza di entrate, sempre costruttive e di massimo carattere morale) e di cui non faccio di certo il nome avendo deciso di rimanere anonimo per impedire che magari leggendo il mio nome qualcuno potesse avere qualche sospetto sul soggetto in ombra e andrebbe magari ad incappare nell'occhio di qualche rotonda, come quella superflua e dannosa economicamente, non per tutti, sia chiaro, che si sta per abbattere sulla vecchia nazionale con la furia della solita presa in giro sull’Euro volante, dove spesso ci si sale a fare una rotazione panoramica fiutando come un cane da tartufi. Tutt'al più potrei dare un piccolo indizio dicendo che il primo scacco alla città l'ha dato con un'operazione riguardante vecchio immobile storico e che ritorna come accenno nell'articolo. Per il resto, tra vecchio e nuovo c'è questa ricomparsa dello Stella Maris che da anni Marzetti vorrebbe per Civitanova e civitanovesi che ne hanno un gran bisogno e giustamente perché di fondamentale importanza sia per l’ubicazione che per l'uso a cui vorrebbe destinarlo e che riguarda gli alloggi per anziani. Inoltre, ciò facendo mette anche una tarantola sull'orecchio di chi sente puzza di strani accordi che rimandano alla prima riga. Quel che credo tema e giustamente Marzetti è che prima o poi finisca nelle mani di qualcuno che aiutato da chi so io, si prende lo stabile per destinarlo a qualche uso del tutto veniale e soprattutto speculativo. Accusare Marzetti o chiunque altro compreso l'anonimo estensore di questo post si può, ma per altri motivi.
  • L’anno si chiude e inizia col botto:
    arrivano 40 milioni per cinque Comuni,
    Macerata fa il pieno con 20

    261 - Gen 2, 2022 - 7:32 Vai al commento »
    Quale amministrazione non avrebbe approfittato, per il bene della comunità "certo", almeno nelle intenzioni propagandate ,dei soldi che bisognava saper intercettare. Questo vantarsi di avere avuto di più o di meno, talaltro se Macerata è arrivata a 20.000.000 è perché è capoluogo e non perché i migliori questuanti italiani lavorano presso il comune. Sfasciata com'è, se non ci fossero stati limiti altri 20 o 40 avrebbe potuto chiedere. Casomai, fa spicco che PPP e CM abbiano ottenuto la stessa cifra. Eppure, sarebbe bastata solo Civitanova Alta a giustificare le richieste, molto più del comparto Trieste.
  • Capodanno, Civitanova non vieta i botti
    Stretta sulla vendita di alcolici

    262 - Dic 31, 2021 - 15:47 Vai al commento »
    Si sarebbe sparato lo stesso. Al di là del fatto che si possa essere più o meno d’accordo, quello che trovo di un’ipocrisia sconfinata, del resto già tante volte professata è l’appello a cercare di salvaguardare gli animali di affezione e selvatici. Non servirebbe nemmeno mettere i puntini sulle i visto che oramai sono ben conosciuti gli effetti che vanno da tremori, panico e rischi legati ad eventi mortali. Una piccola curiosità di cui domani si saprà il risultato è quella che riguarda il divieto del sindaco, precedente unico per il comune di Napoli di fare i boom.
  • «Otto vaccini al giorno
    nelle farmacie comunali:
    ecco l’inadeguatezza di Belvederesi»

    263 - Dic 31, 2021 - 9:12 Vai al commento »
    Belvederesi, se la prendono tutti con te perché non hai mai uno straccio di scusa da presentare, perché non riesci mai a dare una risposta che poi, credimi, non deve essere necessariamente vera come non lo è in effetti mai ma è sempre così sfacciatamente falsosimile. Forse non lo sai ma quando si vuol far credere qualcosa, anche se si sta come sempre in quest'amministrazione a guida Ciarapica in malafede, persino quando si vuol passare da benefattori è sempre e solo a scopo propagandistico, le scuse devono essere verosimili. Ma ti sia di conforto che quando è il tuo sindaco a rispondere a quelle che lui giudica accuse, è ancora più maldestro e se qualcuno aveva dei dubbi lui riesce a toglierglieli del tutto. Comunque all’Atac , avete uno politico di lungo corso sempre in ombra e che naturalmente avvicinandosi all'elezioni non si vuole “ bruciare “ ma si dovrebbe dire “sputtanare“ anzitempo, infatti tace. Eh no, chiamalo in soccorso, che ci metta lui la faccia e magari ce la sbatte come fai tu ogni volta. Eh, se non vi aiutate tra di voi… Non avete onori da dividervi ma almeno fatelo con gli oneri.
  • L’inutile rotatoria provvisoria di Civitanova

    264 - Gen 1, 2022 - 8:42 Vai al commento »
    Colpi di coda di chi si avvia ad una cancellazione definitiva dal panorama locale. Soldi sì buttati dalla finestra ma che non toccheranno sicuramente terra. Sono sempre del parere che chi fa politica a libro paga, non può assolutamente far concorrenza a tutto ciò che contrasta e da cui carpisce tutti i trucchi del mestiere. Comunque per quanti avessero dubbi, una eventuale nuova amministrazione Ciarapica, ha già mandato segnali precisi ed incontrovertibili insieme ai nuovi associati con il lancio della prima grande opera consistente nella messa in funzione di un turistico Camper Park accanto all'ex Iper, lontanissimo dal mare, motivo per cui i camperisti verrebbero a Civitanova. Molto probabilmente dopo averci buttato un bel po' di soldi, riabbasseranno i limiti per l'ingresso onde evitare ad eventuali nomadi già più volte fatti sgombrare dall'area di soggiornarci. Tornerà ad essere quello che era, un semplice parcheggio con divieto di sosta per camper.
  • Nuovo decreto sulle quarantene,
    ora saranno di tre tipi
    I vaccinati con 3 dosi non la fanno

    265 - Dic 30, 2021 - 9:50 Vai al commento »
    Dai no vax, non disperate, Salvini non vi abbandona e Giorgetti finalmente ha chiesto quello che per tanti dissidenti rappresentava un punto fermo: che lo stato si assumesse la responsabilità di eventuali effetti avversi. Sembra che qualcuno voglia incastrare Jessica, Roger, Draghi insomma uno dei Rabbit.
  • Articolo1 e Corvatta con Paglialunga,
    Morgoni incontra Italia Viva

    266 - Dic 30, 2021 - 9:26 Vai al commento »
    Credo che la prima valutazione da fare sia che a Civitanova deve amministrare un sindaco eletto dalla maggioranza, con o senza ballottaggio e per i previsti cinque anni. Almeno che non ci si voglia ritrovare con un estraneo di Forza Italia, che poi sarebbe l'attuale sindaco, tal Ciarapica che eletto dalla destra "super black rafforzata" ( non ho saputo resistere all'analogia con l'altro pass), adesso è un semi centrista adatto ad Italia Viva anche per affinità con Renzi, altro soggetto che mette davanti a tutto il sacro dovere di farsi gli affari propri. Che c'azzecca più Ciarapica con la Lega Salvini da cui è già stato scaricato dopo le elezioni regionali e pure dopo aver fatto pagare ai civitanovesi un lauto assegno o con FdI che se lo trovano sul groppone e questo li limiterà fortemente sia perché Ciarapica non li rappresenta e sia perché loro non lo rappresentano più. Mah, fare il nuovo sindaco sembrerebbe molto complicato ma non è assolutamente così.
  • Pandemia, la Regione chiude il 2021
    con una resa incondizionata

    267 - Dic 30, 2021 - 17:34 Vai al commento »
    Alle prossime elezioni voterà anche Covid 19 già in lista con Lega Nord Salvini ma non sono escluse manovre di avvicinamento a FdI che ha mostrato anche lei durante questi lunghi mesi... anni, forti simpatie. Acquaroli, mostratosi spesso piuttosto acquiescente verso lui, teme però di essere scalzato in favore del forte rivale che come si è visto sa "contagiare" con la sua dialettica anche meglio della Bestia salviniana.
  • Corsa salva Super Green pass,
    la Regione riorganizza le vaccinazioni:
    «440mila entro il 31 gennaio»

    268 - Dic 29, 2021 - 17:42 Vai al commento »
    Tutti gli anni la stessa storia. ..dovremmo diminuire le prestazioni cliniche per alcune operazioni chirurgiche, tac, risonanze... Ma qualche domanda non ve la fate? Quando vi fate versare gli stipendi non sentite l'eco delle invocazione di chi chiede di essere liberato da soggetti che non essendo assolutamente in grado di gestire la Pubblica Amministrazione secondo me sfiorano, ma che sfiorano, entrano proprio a capofitto nel codice penale e specificatamente nella parte riguardante il famoso” Titolo XII - Dei delitti contro la persona”. Naturalmente, non pago ci aggiunge pure che ci sarà un costo. Ma purtroppo non saranno coloro che meritano appieno di pagare e pagare per tutti, questa assoluta e orribile mancanza di senso pratico nonché di un po' di lungimiranza e scarseggerebbe anche un pizzico di intuito, per capire e non ci vorrebbe niente ,dove si sta andando. Il bello poi di questa gente è di essere convinta di rappresentare il meglio che ci sia in circolazione e che gli intelligentissimi elettori, prendo qui ad esempio i Lega Salvini che privi di dignità , insultati fino a ieri come anche gli adesso assessori regionali o comunali compresi tutti i consiglieri, segretari e titolati vari, hanno dopo lunga e sofferta valutazione scelto per rappresentarli.
  • Squadroni vede il bersaglio grosso
    dopo l’accordo col M5S:
    «Puntiamo a vincere al primo turno»

    269 - Dic 28, 2021 - 19:43 Vai al commento »
    Da parte dello sfidante, qualche bel diretto, uppercut ben assestati, ganci sinistri e...destri, un po' di lavoro ai fianchi e il ....campione è bello che sonato.
  • Oltre 200 medici nella black list
    Rischio sospensione, appello dell’Ordine:
    «Vaccinatevi o andremo in sofferenza»

    270 - Dic 29, 2021 - 8:40 Vai al commento »
    Quale medico che esercita da tempo non può permettersi di stare a casa senza stipendio magari in qualche caso supportato da una florida situazione famigliare. Licenziamento e non sospensione. Un operaio avrebbe certamente molte e forse insormontabili barriere se si facesse sospendere senza paga. Credo che questa paura di trovarsi senza copertura medica comunque resterebbe visto che negli ospedali si assumono tante inutili figure che che con la medicina non solo non hanno niente a che fare ma che spesso dimostrano che non sono portati proprio a niente. Certo passare lo straccio in terra, se magari non lo hai mai fatto lo impari ma per volersi inventare dirigente, direttore amministrativo, sanitario generale, consulente, collaboratore ecc. ecc. devi avere una certa propensione che comunque alla fine neanche serve più quando entri a far parte della famiglia tipicamente allargata e che guarda spesso verso Palazzo Raffaello, attualmente ricovero per Acquaroli e avvitati. Ma non è ora che si assumano più infermieri, una volta si parlava di ben tremila in attesa di allacciarsi il grembiule. E i medici di cui almeno una buona parte da preparare per la prima linea in trincea che sono i Pronto soccorso, li facciamo venire da Cuba? I Pronto soccorso non devono essere dei pericolosi avamposti per tutti. Devono avere non solo personale sufficiente ma anche non stressato così almeno se c'è la mela marcia si individua e si comunica per la giusta reprimenda ed eventuali conseguenze. Non dimentichiamo però una delle cose più importanti e cioè che spetta alla Regione Marche e noi proprio qui nelle Marche viviamo, a dover mettere le mani su queste negligenze. Ce da dire che in questo momento per quanto riguarda la sanità, sta facendo veramente ribrezzo. Sulle altre cose vedo che va un po' meglio, con la fantasia lancia ponti futuristici, porti all'avanguardia, aeroporti internazionali, barriere ai flutti che invece che dal Mose prenderanno spunto dalla Muraglia Cinese, però un po' più corta. Viva La Lega Salvini, Fi, e FdI che in tre non riescono ancora ad eguagliare la vecchia amministrazione rimanendone ancora ben al di sotto in tutto e per tutto. Beh, una scuola di pensiero dice che forse è meglio così.
  • «Farmacie comunali, 250 vaccini al mese
    e 11mila tamponi fino ad oggi»

    271 - Dic 28, 2021 - 17:37 Vai al commento »
    E lassa nnà!! Silenzi ha più possibilità di passare attraverso la famosa cruna dell'ago che di essere eletto in maggioranza. Per una volta e non solo a dirla tutta perché ultimamente ve furmina spesso, sempre a dargli torto. Ma perché vi è sempre cosi pesante accettare le critiche? Ve le meritate tutte e tanto non credo vi sia rimasto per stare sempre a negare tutte le evidenze negative mostrate dall'amministrazione Ciarapica & Friends. Erano aperte le farmacie pubbliche? No..e allora dov'e l'accusa insopportabile? Siete capaci di far diventare simpatico pure Silenzi che mi pare non spari proprio a salve ma con bei pallettoni a doppio e triplo zero, tutte le volte che da un po' di tempo a questa parte vi tira contro e ben sapendo che poi saranno gli altri e per fortuna a goderne i frutti. Piuttosto, Ciarapica ha fatto da qualche parte gli auguri? Intanto glieli faccio io:" Che pozza passà un anno ancora mejio de questo e de quello che verrà da qui all'eternità". ( La rima non era prevista)
  • «Vaccini, insufficienti 2 centri in provincia
    Giunta travolta dalla pandemia:
    di questo passo finiremo in zona rossa»

    272 - Dic 28, 2021 - 9:56 Vai al commento »
    L'amministrazione di scappati di casa regionale che tanto di più non sono, hanno sempre trattato il covid all'acqua di rose per presunte simpatie da parte dei prigionieri sanitari. Con il covid ma con tutta la sanità stanno ancora in mezzo al mare e senza ciambella di salvataggio. Certo un mese fa non si poteva pretendere molto erano solo " 14 mesi, adesso saranno 15, poi 16, poi.... Ma sono mesi che li vediamo annaspare nel fango, da Acquaroli di cui ancora non si capisce bene che fa, a Saltamartini che invece si capisce meglio e non so se gli fa pro, a Borroni con le sue promesse milionarie che finora prendono forma solo nella sua mente e via via con tutti gli altri , sfiatati in un bel coro stonato come una pentola a pressione che fischia "Fatece largo che passamo noi. Sti giovanotti de sta Roma bella.Semo regazzi fatti cor pennello, E le regazze famo innamorà….” . Però c’è da dire che quando c’era Lui….. ma che avete capito? Isso…, Sciapichetti, eh sì, era proprio tutta n’altra musica……
    273 - Dic 28, 2021 - 9:52 Vai al commento »
  • Investitori cercasi,
    pubblicato l’avviso
    per la nuova casa di riposo

    274 - Dic 27, 2021 - 17:06 Vai al commento »
    Gatta ci cova!
  • Covid, positiva la deputata Emiliozzi:
    «Il Natale più difficile della mia vita»

    275 - Dic 26, 2021 - 9:16 Vai al commento »
    Ecco due testimonianze a cui bisognerebbe rispondere. Da Facebook CM: Anche io sto a casa con il covid, ma quelli dell’USCA non mi hanno cagato neanche di striscio…buon Natale! (Qui sottolineerei perché sono ingolfati solo per chi non può godere della stessa visibilità, tesi rafforzata dall'ass. maceratese Cassetta ) Presumo che la signora sia vaccinata? Quante dosi? ( Invece qui per un informazione diretta, comprensibile, da cui magari si riesce a capire un po' meglio di questa malattia e dal ginepraio in cui ci si perde facilmente)
  • Il popolo delle discoteche si ribella:
    «Non siamo noi gli untori
    Messi in dubbio green pass e tamponi»

    276 - Dic 25, 2021 - 9:21 Vai al commento »
    Date corpo a questa ribellione..organizzate un bello sciopero.
  • Covid, riconvertita Medicina d’urgenza
    Appello di Ciarapica: «Fate la terza dose,
    rischio collasso per gli ospedali»

    277 - Dic 25, 2021 - 7:58 Vai al commento »
    Come si cambia...per non andare a casa....
  • Prolungata l’ordinanza anti movida,
    sarà valida fino al 21 gennaio

    278 - Dic 23, 2021 - 17:28 Vai al commento »
    Sembra più un ritorno agli anni ruggenti del famoso "proibizionismo" negli Usa. Mi sembra già di vedere, dopo una certa ora Scarface che arriva con la sua Cadillac piena di bottiglie di whiskey e birra e si mette all'angolo tra Corso della Repubblica e Vicolo della Rota a vendere bottiglie.
  • «Il progetto sgambatoi per cani
    rischia di non vedere la luce»

    279 - Dic 24, 2021 - 17:05 Vai al commento »
    La classe non è acqua. 59 milioni più altri 37 che trasformeranno Macerata col più grande lifting urbanistico mai visto a Macerata. E il tutto annunciato con un semplice articolo. A Civitanova, Ciarapica ogni fossa che tappa, foto e conferenza stampa tanto che qualcuno malignamente fa osservare che essendo uno dei prossimi candidati a sfidarsi, trovandosi così un bell'osso duro da strongicare, cerca di farsi un po' di pubblicità. Anzi visto che non so se e dove l'ha fatti e a chi erano destinati, colgo l'occasione per augurargli che pozza passa le feste nel migliore dei modi e non come quei poveracci di cui Civitanova è piena e che adesso tutti i " buoni " cercano di aiutare, così come del resto fanno a Macerata. Anzi, lassù vi riunite pure al Rotary con personaggi che alla politica hanno dato tutto e ora per non sentirsi inutili spargono panettoni sulle miserie umane. Oramai gli animali così detti di affezione, per molti e come li capisco, sono diventati più importanti di tanti umani, anche apparentati con se medesimi. Quindi leggendo l'articolo della grande dichiarazione dove pure le rape starà attente a non passare per la città e rischiare di rimanere dissanguate ho notato che ci sarà un unico taglio che è quello che riguarda l'aiuto ai bisognosi, il tipo con pochi o nulla sghei per intenderci. Meglio specificare vista la varietà dei tanti disagiati che circolano per alti motivi e non meno preoccupanti specialmente quando è da loro che ci si aspetta qualche barlume di coscienza, volevo dire intelligenza ma non volevo né strafare e né rischiare di non essere capito. Gente sempre poco credibile così inficiata da spregevole ipocrisia. Quindi sarà con questo taglio che non è proprio una lacerazione ma semplicemente lo stesso fondo da cui seppur impoverito che verranno estratti i fondi per lo sgambatoio e il cimitero. Vedrete che l’assessora veterinaria, messa alle strette, male che va intercetterà da sola quel che serve se ben consigliata e anche ella preleverà dal Pnrr quel che serve. Da un argomento all'altro, visto che tutti vogliono intercettare sti benedetti fondi, sapete dire dove passano?
  • Raid contro i negozi di corso Cairoli:
    fatti a pezzi gli addobbi di Natale

    280 - Dic 23, 2021 - 9:19 Vai al commento »
    E se si sentisse lui, il danneggiato?
  • «Civitanova ha bisogno di vita nuova,
    il centrosinistra risponda a questa urgenza
    con un percorso partecipativo»

    281 - Dic 22, 2021 - 16:57 Vai al commento »
    Serve solo un sindaco vero che è da un bel pezzo che non si vede. Se ci fosse non avrebbe certo la faccia che ha adesso e Civitanova non sarebbe un riduttivo piatto ricco mi ci ficco. Per quanto poi riguarda l'assistenza a poveri ed anziani, perché non far parlare direttamente loro?
  • «Subito un atto politico
    contro il progetto Eurobuilding»

    282 - Dic 23, 2021 - 9:06 Vai al commento »
    Perché non vi fidate come fanno i bagnini del Ciarapica? Voi non vi sentite rappresentati? Eppure è il primo che ha da guadagnarci "politicamente" certo, costruendo Dubai e mandandovi tutti a spasso. Oppure anche fosse solo per altri tre palazzacci in riva al porto ma sempre mandandovi a ramengo .Ed è proprio il sindaco che è andato in delegazione con qualche bagnino da Gasparri con la promessa per tutti ( per voi evidentemente no se no non staresti di nuovo a chiedere la “grazia “ a sua gazzosità che è il suo vero mestiere, altro che bibitaro occasionale, di perorare la distruzione della Bolkestein . Non credo proprio che il forzista sia in grado di cavalcare ma neanche di riuscire a montarci in sella alla Bolk, ma evidentemente il ragioniere qualche calcolo se l’ha fatto. Vuole , almeno dice lui, ritornare a fare il sindaco cosa che già era eppure ha cercato di scappare via ma questa è una storia poco recente e al contempo si mette in condizione di non essere nemmeno votato dai suoi. Figuriamoci, che per non dirgli apertamente di no, sfasciano liste civiche di vecchio appoggio per entrare da qualche altra parte, dove sono liberi di non votarlo e di non essere nemmeno contati. Insomma anche lui da quel gran personaggio che è, sarà sottoposto al classico voto segreto per spedirlo senza ricevuta di ritorno.Mi lasciano perplesso quei cinque mila voti possibili, pardon firme raccolte per dirgli che non siete invisibili. Eppure non sembra fregargliene più di tanto. Infinocchiando i bagnini pensa di rastrellare di più? Certo nella sua condizione di favorito, sì, ma dopo che sono arrivati tutti gli altri cavalli, dovrebbe essere più elastico. Invece no, va avanti così, eppure non può non tenervi per cinquemila volte in mente. Che sia diventato un essere diabolico? Un povero diavolo effettivamente qualche volta lo è sembrato, sempre alla ricerca del colpo grosso ma sulla sua genialità, certo questo è un parere personale, non ci giurerei. E che ve lo dico a fare? Cinquemila voti possono diventare diecimila mani, certo il contrario non sarebbe possibile però non….capisco quello che voglio dire. Se lo capite voi, fate vobis.
  • Due interventi nelle scuole,
    investimento di 85mila euro

    283 - Dic 21, 2021 - 16:18 Vai al commento »
    Emersa anche la necessità di rifare sindaco e giunta. E questo a costo zero.
  • Green pass a tutti gli studenti,
    il deciso “no” di Latini e Saltamartini

    284 - Dic 21, 2021 - 17:26 Vai al commento »
    Bravi, continuate ad evitare le quarantene che ad evitare i contagi ci pensano i cittadini che vi chiedono solo di non essere intralciati, visto che nelle Marche e almeno nel Maceratese , spesso costretti a dover superare tutte le vostre inefficienze, chiaramente volute. Sono due anni che cercate in Lega Salvini di lavorare a favore di covid 19. Se fosse stato per voi a quest'ora nemmeno più il gregge da immunizzare c'era rimasto, figuriamoci poi i pecoroni di cui non credo vi sia difficile indovinare nomi e cognomi. Quest'articolo, per chi avesse dubbi, un'indirizzata la darebbe. Mi raccomando, continuate a seguire passo passo il caprone principale, lacchè della Lega Nord e che Draghi è costretto a sopportare perché purtroppo per come siamo malmessi per andare al Quirinale serve anche il più votato dai “nordici” italiani del centrosud. Ancora meno vi chiedono quelli che non si vogliono vaccinare visto che non hanno bisogno nemmeno degli hub dove farlo e per i tamponi sganciano di tasca loro.
  • Cinque Stelle divisi tra Pd e Squadroni:
    «Entro Natale diremo con chi stiamo»

    285 - Dic 22, 2021 - 10:20 Vai al commento »
    Il Pd a Civitanova starà ancora in Purgatorio per un bel po'. Aver fatto passare la Variante Santini meriterebbe anche qualche anno da passare all'Inferno a ragionar con Satana. Di primaria importanza cambiare sindaco, giunta e quei consiglieri che antepongono la politica e giustappunto Ciarapica al bene della città. Con il Pd, almeno quello civitanovese, se non cambia faccia come partito e qualcuna proprio di chi ancora cincischia all'interno tra cui gli ultimi due forti rappresentanti della scadente amministrazione che ha regalato Civitanova al primo che passava, non si va da nessuna parte. Il movimento 5 stelle ha le sue prerogative e può dialogare solo con chi non le mette in discussione. Se così non fosse, credo sia meglio andare da soli. Comunque se a questo punto non resta che scegliere c'è una semplice domanda da farsi: "chi è che garantisce meglio una evaporizzazione dell'attuale sindaco e simpatizzanti?" E poi li vedo talmente spocchiosi ed irreali che dopo furibonda lotta per non addossarsi la scelta del Ciarapica non accetterebbero neanche di stare in minoranza.
  • Due casi Omicron nelle Marche:
    «Inevitabile l’arrivo della variante»

    286 - Dic 21, 2021 - 11:26 Vai al commento »
    Purtroppo le variazioni in Regione e l'inettitudine dei soliti sindaci, specie di quelli che hanno sempre avuto una forte amicizia con il covid, cercando di non farlo mai sentire solo, si sono spesso rilevati più nocivi della variante che spesso non è che sia stata sottovalutata ma proprio ignorata. E la cosa più raccapricciante è il dover per forza rispondere agli ordini di quelle figure compassionevoli e non certo in senso benevolo del padano rimasto almeno pare …. senza Bestia ed incapace di creare nuovi slogan oramai ridotto a semplice lacchè e a “ C’è chi dice no” perché sennò che oppositrice sarebbe. Poverina, condannatasi da sola anche se per caso gli ..scapperebbe un sì. Nella grandeur, quanto pathos!
  • Lavori in via Isonzo e in via Crimea,
    approvati progetti per 335mila euro

    287 - Dic 20, 2021 - 17:33 Vai al commento »
    Ha passato 5 anni in campagne pubblicitarie che non lo hanno portato a niente. Sta continuando senza rendersi conto che oramai fa parte del passato e che i civitanovesi stanno già pensando al prossimo sindaco. Lasciale dare a Carassai certe notizie, non è che prendendo il suo posto ci guadagni, rendi solo ancora più inflazionata un'immagine bella che superata. Calzante per Ciarapica il conosciutissimo proverbio: " Chi troppo vuole nulla stringe".
  • Provincia, ecco i 12 consiglieri eletti
    Parcaroli presidente ma non sfonda
    Nel centrodestra c’è chi ha votato contro

    288 - Dic 21, 2021 - 19:49 Vai al commento »
    Non " o meglio dovrebbe" ma meglio dovrebbe. Non ci credo, tutto qui e per quanto riguarda i perdenti leggere di un signore la cui carriera politica parte dalla DC, passa per FI, Pdl per finire in Italia Viva.... Buon Natale a te e famiglia.
    289 - Dic 21, 2021 - 11:30 Vai al commento »
    Questo o quello " per me pari sono". Tanto a che (.....) servono?
  • Borroni replica a Micucci sull’ospedale:
    «Gli 11 milioni per Civitanova
    saranno disponibili in bilancio a breve»

    290 - Dic 19, 2021 - 7:28 Vai al commento »
    Ceriscioli non avrebbe vinto neanche con l'aiuto di tutte le forze armate, anche europee. Il Pd avrebbe potuto vincere ma si sono massacrati tra loro azzannandosi come è abitudine da D'Alema e Occhetto in poi. Gli atti di indirizzo, in genere sono solo fumo negli occhi e se corrispondono a vere intenzioni bisogna aspettare che alla fantasia si sostituisca la realtà e che le promesse prendano forma. E' vero che non si può pretendere che dopo 14 mesi la nuova giunta cominci a fare qualcosa di serio, talaltro ha ancora 4 anni davanti e come si sa i tempi della politica sono lunghi e a volte coincidono pure con i cambi di giunta.
  • Cinghiali girano intorno alla scuola:
    «Hanno fame e si avvicinano alle case» (Video)

    291 - Dic 19, 2021 - 7:13 Vai al commento »
    Sono bellissimi e si vogliono bene. Date loro da mangiare che i cacciatori possono benissimo spararsi tra loro.
  • Sanità, dolce (7 nuovi primari) e amara:
    «Non abbiamo medici per l’emergenza
    I 41 vaccinatori non si sono visti»

    292 - Dic 19, 2021 - 7:49 Vai al commento »
    La Chiesa è al fianco della Sanità. I pazienti sono una spina nel fianco della Sanità. Gli amministratori e i politi che ci girano attorno che saranno? Un roseto? Visto che siamo a fine anno e se c'è ancora la simpatica abitudine di prendere un bel regalo se all'inizio dell'anno gli amministratori ospedalieri si prefiggono un traguardo impossibile da non raggiungere, si potrebbe saperne di qualcuno più " difficile " che altri? Che sia preoccupante il fatto che come i Panda,Tigri, Orsi polari, Rinoceronti anche i medici soprattutto in qualche specialità sono in via di estinzione?
  • In 719 scelgono il presidente della Provincia
    Sindaci e consiglieri al voto

    293 - Dic 18, 2021 - 9:30 Vai al commento »
    Parcaroli, Lega Salvini da una parte, Capponi, Italia Viva dall'altra!! Meglio Parcaroli che con tutto quello che ha in testa a parte tutti quei capelli, più uno sguardo sul futuro, non può durare tanto. Ma Capponi, Italia viva pure più di Pettinari..... Calamita, non hai dato prova di serietà alleandoti con Italia Viva anche se è quello che ti porterà più voti per quanto sicuramente insufficienti, però per il futuro si poteva pensarti come una persona seria.
  • Uomo nudo con il braccialetto elettronico:
    in viale Leopardi interviene la polizia locale

    294 - Dic 18, 2021 - 15:46 Vai al commento »
    Oscena è la sanzione!
  • Pd e sinistra hanno la candidata sindaca:
    è l’ex dirigente scolastica Mirella Paglialunga
    Ora si attende la decisione dei 5Stelle

    295 - Dic 18, 2021 - 9:20 Vai al commento »
    Ma Marzetti è stato sempre di traverso a Ciarapica, almeno quando non serviva. Ad esempio nella famosa e drammatica votazione per la Variante Santini, un palazzone che verrà costruito ai bordi se ci li lasciano del lungomare e il cui terreno appartiene all'avvocato di Troiani. Vi lascio immaginare quante ne hanno dette i soliti maligni. Beh, in poche parole se votava anche lui contro, come vari suoi colleghi, forse più numerosi della minoranza in cui mancava persino Silenzi e che per un motivo così importante dovrebbe avere un'assenza giustificativa protocollata almeno all'ONU, avrebbe fatto saltare il banco. Pensa che soddisfazione sarebbe stata questa vendetta che avrebbe lenito tutte le ferite lasciate dai pesci spada, martello e sega che Ciarapica per anni non aveva mai lesinato di usargli contro. Dopo tutti i voti che gli aveva portato, trattato oltre che selvaggiamente a pesci in faccia, pure inascoltato se non del tutto ignorato. Immagino che razza di fastidio avrà arrecato al povero Ciarapica. Per fortuna, che in questo momento il nostro caro..carissimo sindaco, alla ricerca dei bei voti che furono ha tutto il tempo di beneficare tutta la città. Non passa giorno senza che un tombino, una stradina di campagna, una qualsiasi fossa non abbia la sua promessuccia e senza andare nelle grandi opere che si appresta a varare. Ma, a parte che se cominciavi prima, forse un po’ più credibile eri e se pensi di essere stato un buon condottiero anche se non è che ti volevano tanto convintamente ricandidarti e già volano tranci di gomito strappati a vicenda visto che da soli è stato accertata da secoli l’impossibilità a farlo, dimmi, ma a questo punto visto che sei stato tanto ma tanto bravo, che bisogno hai di farti tanta pubblicità? Oramai sei nel cuore di tutti, vedrai che file per votarti? E poi quella lista “ Vince ecc.” con maquillage del noto vice sindaco alleato con il fantomatico ex politico di Civitanova Alta, già collaudato con incredibile insuccesso alla Regione, ripudiata da chi l’aveva fondata, non era forse il caso di farla crollare con tutti i filistei? Comunque rileggendo la seconda parte dell’articolo, quella un po’ più complessa, forse riesco ad infilare Marzetti in “ Vince ecc. “ ma Croia …..
  • Discarica, l’allarme della Cisl:
    «Una bomba ecologica ed economica»

    296 - Dic 19, 2021 - 8:12 Vai al commento »
    https://www.youtube.com/watch?v=8-bhU9JC1gk Zabriskie point - Scena finale - 1970 - Michelangelo Antonioni oppure: https://www.youtube.com/watch?v=-diXc7AeK6o Emergenza rifiuti: Arriva la Bufera - YouTube
  • Aggressioni, personale senza mascherina
    furti di zaini e borse: chiusa una discoteca

    297 - Dic 18, 2021 - 8:31 Vai al commento »
    Ma si balla pure?
  • Beatrice Venezi dirige l’orchestra,
    la grande musica classica al Lauro Rossi

    298 - Dic 18, 2021 - 16:31 Vai al commento »
    Beatrice Venezi ha già incantato il Lauro Rossi però non c'era pubblico. Solo 200 fortunatissimi. Stavolta replica con un pubblico di parte ed incanterà di nuovo. La sua favola si incrocia con quella del grande direttore d'orchestra Arturo Toscanini che all'inizio della sua carriera diresse il Primo Festival di Castrocaro dove vinse Nilla Pizzi che cinquant'anni dopo, replicò a Sanremo.
  • La polizia locale adotta
    la Carta dei servizi
    «Il nostro patto con i cittadini»

    299 - Dic 18, 2021 - 8:22 Vai al commento »
    La classica mascherina da.... patriota. Credo che serva per distinguersi dalla massa sennò non si capirebbero i segni identificativi, qui al minimo che li caratterizzano. La Meloni è stata un po'parca nel definirli. Dovrebbe essere non fascista, nel suo partito non sono presenti, quelli neo nemmeno. Lei è troppo giovane per ricordarsi di quelli sulla marcia su Roma, al massimo quelli delle cene sulla marcia e troppo vecchia per i neofascisti che non urlano come fa lei quando gli chiedono come si chiama e risponde con un debole sussurro "Io sono Giorgia" e per tre giorni spariscono gatti, cani e uccelli. Anche pesci serpi e animali selvatici se vicini, terrorizzati pure dallo sguardo da sottoposta ad esorcismo mentre parla in romanesco da coatto, antica lingua dei gladiatori. Quindi un patriota dovrebbe essere di destra, quella sempre ma è preferita l'estrema. Questo garantirebbe un certo grado di patriottismo. La mascherina come quella di Renna da portare sempre, sostituisce la carta d'identità dove una volta sul cartaceo ora plastico ed elettronico sui segni particolari l'addetto allo sportello si trovava sempre in grave difficoltà.
  • La visione di Parcaroli sulla provincia:
    «Un brand unico per il Maceratese,
    deve attrarre risorse e investimenti»

    300 - Dic 17, 2021 - 7:40 Vai al commento »
    Allora era Pettinari che non riusciva a … dare una forte spinta propulsiva alle politiche di sviluppo per superare, finalmente tutti insieme, le criticità derivanti dal sisma e dalla pandemia…. Per il sisma e “rotti “(case,stalle, palazzi e cogliomberi) il passo della Regione sembra più felpato che incisivo ma è con la politica di Acquaroli molto accomodante con il coronavirus sars 19, 20, 21 che si è dato il meglio. Non è che il governatore e il virus in questione sono parenti? Comunque qualsiasi critica si possa fare, bisogna abbassare il capo e rendere omaggio al Parcaroli oramai lanciato chi dice verso il Senato della Repubblica e chi come sembra verso il Paradiso. Anche se qui sembrerebbe esserci lo zampino di Fra Salvini della Bestia che per Natele invita ad andare a Messa con lui, dove oramai dopo aver preso i “voti” anche dai maceratesi, officerà direttamente. Eh sì, perché è quel “ ricostruire moralmente” che salta agli occhi. Se fosse veramente convinto, farebbe proprio bene e per cominciare non dovrebbe neanche uscire dalla sua magione comunale dove mi pare che di critiche ce ne siano state (vedi la sua vice sindaco, da qualche tempo premiata per il suo buon cuore e anche lei oramai destinata a passare dalla polvere all’altare) per iniziare il percorso verso la salvezza e se proprio vogliamo essere pignoli, partiamo proprio da dove tutto è cominciato. Si ricordi il Parcaroli che chi l’ha sparata così grossa, come tutti avrà degli armadi di scorta per contenere gli scheletri che via via si saranno accumulati e adesso con le possibilità date dalla benigna sorte, dovrà stare attento che non si aprano pure i cimiteri vista la crisi degli alloggi arrivata anche lì. Decisamente questa crociata che ci si accinge a fare è la cosa più ridicola che abbia mai letto su Cronache Maceratesi e un consiglio darei a tutti: “ Prima di guardare nelle stanze più o meno segrete degli altri, controllate le vostre”.
  • «Più soldi per le luminarie di Natale
    che per le famiglie in difficoltà»

    301 - Dic 16, 2021 - 19:41 Vai al commento »
    La carità pelosa del Ciarapica è cosa nota.
  • Contagi, a Montecosaro raddoppiano
    Civitanova la città con più quarantene,
    seguono da vicino Macerata e Recanati

    302 - Dic 16, 2021 - 8:28 Vai al commento »
    Se ho capito bene bisogna chiamare il medico di famiglia. Poi se i sintomi non sono gravi, aspettare con la speranza che non si aggravino. Se succede chiamare il 118 e poi... La vigile attesa non dovrebbe superare il momento X, quello in cui sei ragionevolmente malato sperando di non passare al momento Y dove hai bisogno di un intervento ospedaliero. Tra X e Y c'è il momento C che va preso al volo per evitare di arrivare al momento M. Dopo il momento M, quello successivo può essere a carattere statistico, filosofico, religioso, dovuto al destino che in soluzione per cruciverba mi dà "Fatale" che andrebbe valutato nei suoi significati volutamente meno specifici per non arrivare all’inesorabile morbo che da questa vita crudelmente rapisce. Ma ho capito bene? Le Usca ancora esistono? Il numero della Regione e sempre pronto a darti tutte le spiegazioni che servono se si riesce poi ad applicarle? Come si suol dire, la situazione è grave ma non seria oppure la situazione è seria ma non grave o facciamo parlare il solito depressaccio:” La situazione è grave e seria”. Per tutte le altre valutazioni di qualsiasi tipo, rimando. Vedo che ci sono le più fantasiose o reali tesi che allargano la conoscenza sul virus ma qui poi si entra nella scienza che può essere al servizio di chi sa chi che e che cosa, nell’economia di tipo estorsivo, branca di quella conosciuta per la sua futile dedizione solo all’utile ( sperticato guadagno) che in cambio sembra però non dare ancora quella tranquillità che ci si aspetterebbe e che non si riesce a capire tra migliaia di numeri, pareri più o meno veritieri, eccentrici, pazzeschi, irrazionali e perché no, anche razionali. Come disse Puccini nella Madame Butterfly:” Un bel dì, vedremo levarsi un fil di fumo dall'estremo confin del mare”.
  • Forza Italia, il monito di Doria
    «Iscritti in fuga verso le civiche
    Questa è la strada per implodere»

    303 - Dic 15, 2021 - 21:46 Vai al commento »
    I forzisti si allontanano da Ciarapica che evidentemente non lo sentono sincero dopo tutte le capriole fatte pur di andare in Regione e ora costretto a mendicare voti a Civitanova. Obbiettivo Ciarapica si è inglobato in FdI senza specificare se l'obbiettivo sia senza alcun’ombra di dubbio ancora il vecchio sindaco. Da "Vince Ciarapica " hanno preso distanze siderali i suoi fondatori che definiscono l’attuale giunta del tutto fallimentare. Inutile aggiungere altro, casomai una piccola eccezione potrei farla per un piccolo dubbio sorto quando ho letto che Ciarapica è andato a Roma per riportare a Gasparri che si interessa della Bolkestein, ansie e dubbi di chi teme di perdere le concessioni demaniali. Non mi sembra che sia il portavoce più indicato in quanto ben cinquemila firmatari chiedono che …. «L’amministrazione metta la parola fine al progetto Eurobuilding» . Per il momento nulla di definitivo è stato ancora espresso o mi sbaglio?
  • Macerata, messi in bilancio ben 59 milioni
    Ecco le opere pronte a partire
    «Stop al “fai da te” degli ultimi 30 anni»

    304 - Dic 15, 2021 - 11:10 Vai al commento »
    Ciarapica ha detto solo che sprecherà 250.000 euro per fare una rotonda provvisoria e voi rispondete con Macerata 2,3 e quattro?
  • Classifica Sole 24 Ore, Parcaroli:
    «Cultura e tempo libero? Discesa per il Covid
    Sugli altri parametri la provincia sale»

    305 - Dic 14, 2021 - 10:02 Vai al commento »
    Parcaroli, parla chiaro AHHHH!! Prima annulli campanari, campanili e campanilismi in attesa di diventare presidente di provincia e poi accusi che il maceratese (qui come territorio) è più ignorante e pericoloso grazie ad altre località del circondario dove si delinque con più leggiadria che non a Macerata, giustamente Città della Pace quanto fa comodo. Non è che per caso un’amministrazione a trazione Lega Salvini, chiaramente votata, ( in questo, comunque possiamo dire che effettivamente Macerata è in buonissima compagnia, specie sulla costa) abbia influito sul giudizio intellettuale del maceratese ( qui come cittadino) togliendogli un bel po' di posizioni ? Pittori in erba, ubriachi molesti e fermati lì! Ladri? E che sono? Niente drogati e quindi nessun spacciatore. Con il centro destra che adesso comanda a Macerata non cresce più l’erba nemmeno nei giardini e per altri tipi di droga dopo una certa ora come dicono a Roma, scatta il coprifuoco. Certo l’esercito, per il momento potevate lasciarlo nelle caserme, poi magari più in là, con i tempi che maturano come in molti sperano, sognano, si beano…, magari ci si riprova con un altro golpetto, però stavolta lo facciamo dirigere a Neri Parenti. Non tragga in confusione il nominativo, si tratta del regista di Fantozzi e cinepanettoni.
  • Assemblea provinciale Pd, Sciapichetti:
    «Fermiamo questa destra
    bugiarda e incapace» (Foto)

    306 - Dic 13, 2021 - 7:29 Vai al commento »
    Diamo a Mussolini almeno questa come verità, tutte le altre sono discutibili e comunque probabilmente ne sto già parlando troppo: Governare gli italiani non è difficile, è inutile. Oggi chiunque potrebbe aggiungere: Nessuno è in grado di governare gli italiani, forse perché lo sono pure loro. Sciapichetti, Morgoni, Renzi attualmente ricoverato in una struttura per diversamente politici, Salvini ridotto ad una larva politica, Meloni che fa la cheerleader ad Atreju: “datemi una a datemi una b”, un bel vaffa che così ci mettiamo anche Grillo ed il piatto è servito. Non bisognerebbe più andare a votare cosicché quelli che aspettano il lasciapassare per continuare a parassitare dovrebbero cambiare mestiere. Ognuno di loro, in carriera qualche particolarità l’avranno approfondita, così sanno che attività intraprendere, altri che già un lavoro ce l’hanno si accontentino invece di continuare a draculizzare i soldi di chi se li suda o se li è sudati. Vitalizi non superiori alle pensioni minime e almeno un po’ di equità si ristabilirebbe.
  • Obiettivo Civitanova confluisce in FdI
    «Abbiamo mantenuto fede
    alla nostra missione iniziale»

    307 - Dic 11, 2021 - 10:42 Vai al commento »
    Confluiscono in Fratelli d'Italia per continuare a sostenere Ciarapica che è di Forza Italia?? Non bisogna pensare che forse è solo pensando di pensare quello che dicono di non pensare che effettivamente vogliono che si pensi?
  • Mega progetto del porto, gli operatori:
    «Il Comune lo dica con gli atti
    che non è interessato»

    308 - Dic 10, 2021 - 18:15 Vai al commento »
    Con "cinquemila voti" non dovete chiedere la carità a nessuno. Se dopo cinque anni ancora non avete capito con chi avete a che fare.....
  • Supermercato e rotatoria sulla Statale:
    ecco la riqualificazione di Fontespina
    «Lascio con questo traguardo»

    309 - Dic 9, 2021 - 16:39 Vai al commento »
    Poi spariscono i negozi. Adesso ci vuole il supermercato… sotto casa. Avrei proprio evitato questa esaltata manifestazione di auto adulazione. Specialmente, Pettinari, se fatta dopo mezzo secolo o giù di lì passato a fare il Presidente di Provincia. Senza chiaramente dimenticare che pare ci sia già una finestra aperta da cui rientrare. Mah!!!
  • Arriva una nuova lista,
    scende in campo anche Giovanni Corallini
    Stefano Ghio appoggia Silvia Squadroni

    310 - Dic 9, 2021 - 9:52 Vai al commento »
    Nell'articolo viene descritto quanto di orribilmente negativo ci può essere in politica. Non è certo una coincidenza che l’attualità amministrativa civitanovese sia con questa caratteristica, splendidamente rappresentata. Ma la parte più toccante, quella che fa veramente rivoltare ...il calzino ( modo di dire calzante per l'occasione) e la consapevolezza espressa nella frase: “Se si continuerà a votare solo sulla base di fantasie ideologiche, amicizie di comodo o interessi, il politico si sentirà sempre e comunque legittimato a fare, una volta eletto, ciò che vuole". Aggiungerei che fortunatamente l'attuale amministratore ha finito con l'incartare quasi del tutto lui e vecchi e nuovi amici. Dico quasi perché c’è chi qualcosa da dire lo ha avuto e contro gli interessi privati sia di chi voleva approfittare della propria posizione che delle lobby a lui legate ( vedi sempre articolo ) e si trova costretto a giocare con il banco già saltato. Però, per sua fortuna, chiunque della vecchia amministrazione che non si sente parte di questa stortura quinquennale giunta finalmente al traguardo per essere impacchettata, sigillata e archiviata vuole uscirne fuori ed essere libero di partecipare a costruire idealmente e proficuamente per Civitanova e non per inseguire quel profitto finora negato ai sopra menzionati opportunisti stoppati in consiglio comunale, può tranquillamente farlo e dopo aver preso tanti “pesci in faccia “ non dovrei essere certo io a dirlo. E’ importante tenere bene a mente quel …legittimato a fare ecc. ecc. E come dimenticare poi la celebre frase del Ciarravoisier :” “Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma in palazzi, palazzetti e palazzacci”.
  • Campagna informativa su Covid e vaccini,
    il progetto lanciato dalla Regione:
    «Un sostegno per chi ha dubbi»

    311 - Dic 8, 2021 - 8:38 Vai al commento »
    Perché sta un po' in disparte st'articolo. Se non ci fosse stato il commento di Rapanelli, poi neanche di giornata, non avrei saputo di questa impennata da parte di " a casa mia i pantaloni li porta la romana".
    312 - Dic 8, 2021 - 7:53 Vai al commento »
    Per fortuna in molti si ricorderanno che vi siete messi di traverso a tutto ciò che poteva essere d'aiuto alla lotta contro il covid. Tu, Meloni, Salvini che apriva tutto quando ancora nemmeno i vaccini c'erano: le prime dosi di vaccino contro il Covid sono arrivate in Italia il 25 dicembre 2020 e quel miserabile parlava ad aprile 2020 di aperture totali con speciale accortezza verso le chiese per i riti pasquali, neanche ci fosse stato lui ,almeno non per il momento, sulla croce. Senza considerare quei piccoli, mediocri se non del tutto inutili sindaci che si illudono di essere rieletti, cercando voti ammiccando ai no covid. Non un velo pietoso c’è da stendervi sopra ma coprivi con tanti di quegli insulti da non farvi più nemmeno sbucare dal melmoso risultato. Adesso fai i gazebo ma mi sa che è troppo tardi, quello che le persone volevano sapere o ignorare è già arrivato a destinazione ed ognuno trarrà a torto o a ragione le proprie conclusioni.
  • Centrosinistra senza candidato,
    ipotesi Fasanella: «Se posso eviterei»
    Endorsement dei Centioni a Silvia Squadroni

    313 - Dic 7, 2021 - 8:27 Vai al commento »
    Al centro sinistra non manca solo il candidato, manca proprio la sinistra. Ciarapica continua non nella sua propaganda elettorale ma nel farsi pubblicità personale andando a Roma. Del resto che deve fare, il meschino (siciliano) è come una margherita tutta da sfogliare o quasi: non lo vogliamo, lo vogliono Brini e Troiani, non lo vogliamo proprio e ce l'hanno imposto, lo vogliono Brini e Troiani, con lui che speranze abbiamo di vincere se solo si ha appena l'accortezza di pensare a tutto ciò che non ha fatto e per fortuna ha tutto ciò che gli è stato impedito di fare, lo vogliono Brini e Troiani, dobbiamo affondare tutti quanti con lui e lo sapevamo bene per tanto almeno ridateci i soldi per lo spumante, lo vogliono Brini e Troiani, non lo vogliono nemmeno quelli che lo hanno fatto diventare sindaco perché hanno scoperto subito ma già troppo tardi chi avevano sostenuto, lo vogliono Brini e Troiani, non siamo nemmeno stati liberi di poter scegliere una persona che alla prima occasione voleva scappare per Ancona come se fare il sindaco di Civitanova fosse un optional poco apprezzato e per nulla importante e adesso è costretto a" o magni sta minestra o sardi dalla finestra " e che poi ne possa fare una cucchiaiata è tutto da vedere, lo vogliono Brini e Troiani, è diventato sindaco supportato dalla destra storica ed è diventato sempre per comodo prima leghista salviniano a pagamento poi e questo proprio non si può sentire berlusconiano e dirigente semi regionale di partito da un giorno all'altro, lo vogliono Brini e Troiani.... Sta margherita ce n'ha tanti di petali e non basterebbero per dirle tutte ma tanto come si dice " Stavolta lo conosci e lo previeni" e poi mancano ancora diversi mesi e figuriamoci che non riesca a" dare" ancora....
  • Ciarapica a Roma da Gasparri
    con i concessionari demaniali

    314 - Dic 7, 2021 - 8:32 Vai al commento »
    E lui continua non nella sua propaganda elettorale ma nel farsi pubblicità personale andando a Roma. Del resto che deve fare, il meschino (siciliano) è come una margherita tutta da sfogliare o quasi: non lo vogliamo, lo vogliono Brini e Troiani, non lo vogliamo proprio e ce l'hanno imposto, lo vogliono Brini e Troiani, con lui che speranze abbiamo di vincere se solo si ha appena l'accortezza di pensare a tutto ciò che non ha fatto e per fortuna ha tutto ciò che gli è stato impedito di fare, lo vogliono Brini e Troiani, dobbiamo affondare tutti quanti con lui e lo sapevamo bene per tanto almeno ridateci i soldi per lo spumante, lo vogliono Brini e Troiani, non lo vogliono nemmeno quelli che lo hanno fatto diventare sindaco perché hanno scoperto subito ma già troppo tardi chi avevano sostenuto, lo vogliono Brini e Troiani, non siamo nemmeno stati liberi di poter scegliere una persona che alla prima occasione voleva scappare per Ancona come se fare il sindaco di Civitanova fosse un optional poco apprezzato e per nulla importante e adesso è costretto a" o magni sta minestra o sardi dalla finestra " e che poi ne possa fare una cucchiaiata è tutto da vedere, lo vogliono Brini e Troiani, è diventato sindaco supportato dalla destra storica ed è diventato sempre per comodo prima leghista salviniano a pagamento poi e questo proprio non si può sentire berlusconiano e dirigente semi regionale di partito da un giorno all'altro, lo vogliono Brini e Troiani.... Sta margherita ce n'ha tanti di petali e non basterebbero per dirle tutte ma tanto come si dice " Stavolta lo conosci e lo previeni" e poi mancano ancora diversi mesi e figuriamoci che non riesca a" dare" ancora....
  • Due donne alla guida del Pd:
    Lidia Iezzi a Civitanova
    e Valentina Mordini a Recanati

    315 - Dic 7, 2021 - 9:07 Vai al commento »
    Per ritrovare l'entusiasmo cosa facciamo? Prendiamo qualche antidepressivo o ricorriamo a qualcosa di naturale tipo Sciapichetti su Plutone? Però a pensarci bene, dato che si è alla ricerca di qualcosa che non è proprio di sinistra, che abbia avuto un bel passato tra sagrestie e consorterie religiose... non è che a Citanò ci starebbe tanto male, anzi potrebbe continuare con il medesimo entusiasmo a inaugurare, accompagnare, fare da spalla e con Parcaroli che deve aprire un ristorante al Donoma, essere anche lui proselito della nuova visione voluta dai due sindaci " più " " importanti" del maceratese: L'abbattimento dei campanilismi con maggior riguardo a qualsiasi forma di attrito per una collaborazione che porti tranquillità e benessere soprattutto a chi già ce l'ha.
  • «Mio figlio picchiato per 30 euro
    tra l’indifferenza dei passanti
    lungo il corso»

    316 - Dic 6, 2021 - 9:13 Vai al commento »
    ” le querce non fa le melarance “
    317 - Dic 6, 2021 - 8:33 Vai al commento »
    Le campane vanno ascoltate tutte poi si ragiona. Comunque a Civitanova non si può parlare di degrado o simili visto che Ciarapica, dice testualmente: Nel 2017 Civitanova era una città sporca, insicura in pieno degrado con accampamenti di rom e abusivi. A me sembra nettamente peggiorata anche senza rom e abusivi mandati via e non lo ripeto più , dal questore di allora senza naturalmente chiedere il permesso di nessuno e col tempo ho capito il perché: c’era poco da confidare in qualcuno che a tutt’altra città pensava. Comunque politicamente raggiungeremo il massimo se dovesse riconfermarsi. E poi vediamo se è vero che " le querce non fa le melarance ", visto che Alberto Mobili era iscritto alla lista di Troiani "Vince Civitanova", di ispirazione pacifista, democratica e assolutamente razzista in tutto e per tutto, forse nevroticamente spinta anche verso la propria immagine.
  • Regione, Provincia, Macerata e Civitanova
    Il patto del centrodestra rilancia Ciarapica:
    «Ancora più forti con 5 partiti e 5 civiche»

    318 - Dic 6, 2021 - 9:06 Vai al commento »
    Certo che con la benedizione di Parcaroli che già gli piove in tutta la "diocesi "..... Poi aprirà un ristorante dentro il Donoma, lui che è così ligio alla movida maceratese.... Sì finché si scherza va bene, ma non può essere cambiato così, seppur diventare più salviniano di Salvini in poche ore possa essere molto traumatico. Anche prima di essere chiamato al soglio pontificante mi sa che era una bella lenza...
    319 - Dic 5, 2021 - 10:11 Vai al commento »
    Il centrodestra certo che non dovrà temere nessuno. Finora si sono sempre scannati tra loro. Con la compattezza sottolineata da Ciarapica, adesso forse riusciranno a tirare fuori tutte quelle propostine che non stanno in fondo al cassetto ma ben in evidenza? Hanno preso in mano una fogna, Civitanova e l'hanno trasformata in un'altra fogna.
    320 - Dic 5, 2021 - 8:27 Vai al commento »
    Certo che a Macerata, avete proprio scelto bene...
  • Il Covid non esiste per 3 milioni di italiani,
    la terra è piatta e il 5G ci controlla
    «Teorie alimentate da insicurezza e paura»

    321 - Dic 5, 2021 - 9:14 Vai al commento »
    Sono. Finché dura fa verdura.
  • Il ritorno del Donoma,
    Fabrizio Corona e Aida Yespica
    ospiti del sabato notte

    322 - Dic 4, 2021 - 7:40 Vai al commento »
    L'invito di Corona ,"simpatico" faccia da schiaffi che ebbe...il coraggio di dichiarare che nel suo ambiente sono tutti cocainomani, dà subito e senza dubbi quale sarà l'indirizzo dato al Donoma dal nuovo investitore " più faccia da pugni" che ricordo testualmente " preso a ginocchiate e calci ai testicoli dal maceratese..." per una storia nata nel mondo dei night club. Ma queste sono solo sciocchezze scritte nel cuore del mattino. Quello che mi ha colpito di più sono le parole del famoso ondivago consigliere comunale Marzetti che dopo aver sempre " lottato" contro la politica di Ciarapica, quando si è presentata l'occasione di farlo fuori, non si presentava al voto. Quindi partendo da questa massiccia prova di onestà, politica od intellettuale o qualsiasi altra cosa fosse e ricordando le centinaia lamentele dello stesso contro il Donoma,è la dichiarazione, tutta poi da seguire nei suoi sviluppi che me la sottolineo per ricordarmela, dovessi scordarmela sai che pena... " Ringrazio il cancelliere (oh che lapsus) Marzetti che ho sentito durante una call.." non so che significa, del resto Angelini parla di fino. Un consiglio: se Corona vi chiede di cambiargli cento euro, ditegli che vi siete già bevuto tutto onde evitare che il giorno dopo se andate a fare spesa vi chiamino l'antibanconota.
  • Ciarapica bis, arriva l’ufficialità:
    tutto pronto per la presentazione

    323 - Dic 4, 2021 - 10:18 Vai al commento »
    S'è concentrato tanto per l'unica opzione rimasta che non resta altro che fargli gli auguri....
    324 - Dic 3, 2021 - 19:49 Vai al commento »
    Beh, Corona è un personaggio, Ciarapica booh...
  • «Centro vaccini chiuso 5 pomeriggi su 6,
    lo segnaleremo al generale Figliuolo»

    325 - Dic 2, 2021 - 17:56 Vai al commento »
    Non darei la colpa alla Regione, fermo restando che Acquaroli si sa che ha sempre seguito la politica meloniana e salviniana fortemente no vax che se stranamente sembra aver portato voti alla romana, al milanese mi sa che brutti giorni, cupi e dolorosi lo aspettano. Certo, a meno che non riesca a dimostrare che Giorgetti il cui ex socio finito sotto indagine non sia ancora all'ex collegato. Ma queste, specialmente in politica.... sono cose che non si fanno. Se in altre città e paesini tutto funziona, dove non funziona, come a Civitanova, la colpa non può essere che dell'organizzazione e per una cosa così importante solo il sindaco ne può rispondere. Sul fatto che Ciarapica abbia o meno strizzato gli occhi ai no vax non è né facile e né tantomeno difficile esprimere un giudizio. Diciamo che il " Re della Movida" detto anche "L'Assembratore" non si è mai posto di simili problemi, costituendo un perfetto bersaglio a queste voci che lo vedrebbero della stessa linea dei suddetti e anche nei modi di fare, molto portato ad accentrare questi sospetti. Per lui, aver o meno aumentato o diminuito eventuali preferenze giocando su questa meschinità, purtroppo i risultati non si potranno conoscere prima di Maggio, sempre se sarà lui il prescelto e questo lo vedremo, prima o poi.Di certo mi sembra asfissiante tutta la propaganda che si fa. Figliolo potrà essere coadiuvato dai parà?
  • «Atac in regola sul controllo analogo,
    Silenzi si informi»

    326 - Dic 2, 2021 - 8:42 Vai al commento »
    Silenzi tutte le volte sempre la stessa storia. O denunci o ti fanno passare per visionario. Se sei in buona fede non dovresti nemmeno dare loro la possibilità di replicare. O gli tappi la bocca, certo sempre lasciando fuori Brini da sempre esempio di grande trasparenza, onestà e proficuità. Ricordo l'accusa ingiusta che gli fu fatta quando era in Regione e qui volo proprio sulla retribuzione da fame visto che fu accusato all'epoca di acquistare francobolli nella sua o quasi tabaccheria. Il bisogno come diceva Leonida Berstein fa l'uomo furbo per non soccombere. Ci fu, ci doveva, forse c'è stato un processo ma qualunque sia o sia stato l’esito l’importante è che all'Atac possiamo contare su di una persona che potrebbe tranquillamente godersi pensioni e vitalizi e invece lavora “ancora per noi”. Silenzi o impedisci qualunque reazione del tipo che ti fanno fare la figura da gnorantò bello e grosso o statte zitto. E' da una vita che c'è botta e risposta, col sindaco ti va sempre bene ed è facilmente comprensibile il motivo, ed anche più chiare sono le accuse che gli fai, sempre ampiamente dimostrate. Ma questi parlano di documentazioni, di soldi di cui non sono tenuti a dire come li spendono ( forse ho capito male), che tutto quello che fanno è della massima trasparenza e non sgarrano di una virgola. Non è che mi stai, Silenzi, un gran che simpatico, però se hai ragione, non dovresti farti passare da scemotto. Sei nato con la tessera di partito in mano e ti fai fregare da sta gente che poi per carità, non è assolutamente abituata ad una politica di si basso livello. Questa affermazione anche togliendo tutto il resto, vale l'articolo giornalistico.
  • Concessioni demaniali,
    la Regione prepara una mozione

    327 - Dic 2, 2021 - 8:55 Vai al commento »
    Ciarapica, Gasparri contro la Bolchestein. Del primo sappiamo quanto basta. Grande sostenitore della cessione di tutte le concessioni demaniali portuali e spiagge limitrofe per 90 anni, il secondo, grande politico che gode di molte simpatie sia in Italia che all'estero anche se probabilmente non sanno chi è. Anche se la loro letterina di Natale dovesse finire per sbaglio nel Nepal, bagnini di tutto il mondo consideratevi padroni di tutto quello che già ritenete vostro, a torto o a ragione.
  • Controllo delle partecipate,
    il regolamento spacca la maggioranza
    «Ecco il vero volto del centrodestra»

    328 - Dic 1, 2021 - 8:26 Vai al commento »
    Fra poco è Natale, Ciarapica lo ha acceso, speriamo senza troppi danni spendendo a più non posso ma questo lo facevano anche i predecessori e anche meglio. Che abbia il consiglio comunale di maggioranza più sfilacciato di cui abbia mai sentito parlare lo sanno tutti. E' intuibile capire che i problemi nascono se giochi, è Natale un esempio ci sta anche bene, a Rubamazzo con l'asso piglia tutto. Chiaramente scontenti tutti gli altri e così sfilacci. Certo adesso si sta cercando di ricomporre, la strada che porta al Maggio è già segnata nei destini dei nostri concittadini dediti alle trame più oscure della politica civitanovese . Sapremo chi sarà il candidato sindaco, spero lui, e le manovre per ricompattare il tutto e faccio un altro esempio sotto natalizio si studieranno giocando a Monopoli.
  • Scuole, l’annuncio di Salvini:
    «150 milioni per le Marche»

    329 - Nov 30, 2021 - 16:35 Vai al commento »
    La Lega Nord è al governo per intercettare i soldi che Salvini da solo gli farebbe perdere. La Lega Salvini è al governo per perdere voti in favore della Meloni e di Forza Italia. Se l'Italia rialza la testa, caro Salvini sono mesi che a te Draghi te la abbassa. Visto che si fa un accenno alla Azzolina, sarebbe stato anche il caso di dire che i soldi del Pnrr e Recovery Plan sono stati concessi dall'Europa a Conte. A te ti avrebbero dato i soldi per un tramezzino e una gazzosa.
  • Molesta Greta Beccaglia in diretta tv:
    daspo di 3 anni per il ristoratore

    330 - Dic 1, 2021 - 7:19 Vai al commento »
    Dopo il processo, le condanne penali e risarcitorie nonché le spese processuali, prega che ci sia ancora il reddito di cittadinanza. Io telefonerei agli " amici " pregandoli di non continuare ad insistere di togliere il reddito di cittadinanza per darlo agli industriali.
  • «Ferito dalle parole di Ricotta,
    su Casa Betania sono intervenuto subito»

    331 - Nov 30, 2021 - 8:59 Vai al commento »
    Vi conviene dire: "Abbiamo scherzato, cacciamo tutti i leghisti che ancora non si è capito che partito è e a che cosa servirebbe sta Lega Salvini, lasciamo i fascisti che non sono ancora passati alla Lega come al tempo delle elezioni... che era più alla moda. Naturalmente lasciamo quelli di Forza Italia che per completare il centro destra sono essenziali, poi adesso sembrano in crescita e Berlusconi diventerà Presidente della Repubblica e Sacchi con Ciarapica, uno Ministro delle partecipazioni ovunque siano e l'altro Ministro all'estero dove a differenza del Ministro degli esteri non farà più ritorno in Italia finché gli durerà il mandato via. Detto e fatto ciò, rifacciamo tutto da capo e se Parcaroli vuole partecipare, come prospetta giustamente Sacchi, mentore però di Ciarapica quindi quel che dice va preso con le molle o si dice con le pinze, mah...deve iscriversi un giorno prima, almeno, ad un qualsiasi partito meno quello di Salvini in cui si è dimostrato di non essere abbastanza qualificato, un po' perché come già detto non si sa che cos'è e poi perché lui è diventato più salviniano di Salvini ( per cui tutta sta sensibilità..) facendo precipitare tutta la maggioranza nel dubbio se effettivamente, almeno lui avesse capito quel che stava facendo o se ci faceva”. Macerata, l’ho già detto, ha una vitalità politica esuberante e una cittadinanza molto più partecipe e problemi normali per una qualsiasi cittadina italiana e il consiglio è veramente la dimostrazione di questa vitalità. A Civitanova si parla di cose impossibili, di irrealizzabili città nella città, di spostare lo stadio, un ponte che passerà sulla superstrada e sul Chienti e forse anche su Porto S.Elpidio scendendo direttamente a Porto San Giorgio. Tutte cassate a cui il vostro Sacchi si unisce. Oramai sta più a Civitanova che su in collina.
  • Stabilimenti balneari
    e problemi legati alla Bolkestein:
    incontro con gli operatori

    332 - Nov 30, 2021 - 7:57 Vai al commento »
    Ciarapica ha parlato a lungo con Gasparri che molto "sconcertato" come sempre del resto, si darà da fare facendo pesare la sua importantissima posizione politica, credo in Europa più che nei talk show dove la sua por.ca figura la fa sempre toccando tutte le sfumature dal ridicolo al completamente irritante. Le sue perle vengono prese ad integrazione di un percorso politico da completare quando si decide finalmente dopo lunghe e traviate meditazioni da che parte stare (vedi Ciarapica). Importante la presenza del civitanovese ex assessore al commercio che quando stava ancora al paesello non riusciva nemmeno a gestire il mercato settimanale con le sue azioni rivoluzionarie. Passato alla storia per aver organizzato il mercato domenicale per la vendita di prodotti alimentari direttamente dal produttore al consumatore che dopo giorni di preparazioni si sono visti abolire il mercato per chissà quale improvvisa maturazione politica o grazia ricevuta da Sant'Omero e Sant'Onofrio che lo hanno elevato nello spirito facendogli perdere contatto con quei poveri ambulanti che ancora lo "rimpiangono". Adesso anche lui nel novero di quelli che contano: primo la Bolkestein, secondo l'allargamento del porto, terzo il ponte sul fiume Chienti, quarto... meglio fermarsi che poi si rischia di dirne troppe e magari qualcuno potrebbe dubitare della forza di questa coalizione che si sta mostrando alla bassezza di quanto ci si aspettava. Eh no cari miei... per raggiungere Ceriscioli dovete lavorare ancora e pure tanto. Consiglio di non insistere troppo sul terremoto che tanto lì ci siamo già capiti ma di insistere sulla sanità come ad esempio quel reparto ad Amandola che non si riesce ad aprire o tutti quei milioni che saranno investiti a Tolentino non per fare un ospedale... vi ricordate quanti ne avevate promessi.... ma il solito mezz'ospizio senza Pronto soccorso.
  • Provincia, Parcaroli presenta la lista:
    «Basta divisioni e campanili» (Foto)

    333 - Nov 28, 2021 - 9:22 Vai al commento »
    Circondato da Sacchi che non lo voleva in quanto da lui giudicato troppo inesperto politicamente e dimenticando che è grazie a lui e all'altro, scomparso dalle cronache rosa, gialle e nere, che è stato piantato con tutti i rami e le radici come sindaco di Macerata, cosicché questa straordinaria favola continua. Poi ne alzano le quotazioni il sindaco di Civitanova, megalomane senza successo alla guida di sé stesso in quanto non ha nessun potere sul consiglio comunale che già espresse la prima minoranza nella maggioranza dalla prima riunione , massimo la seconda poi si unì quasi tutto il resto. Sconosciuto politicamente nel maceratese, resta però personaggio di spicco nella cronaca ridanciana grazie alla tentata vendita di Civitanova ad una società abruzzese e al tentativo di costruire una citta in stile Dubai incastrandola tra il porto e la chiesa del Cristo Re. Più veloce del Fregoli, nella sua ultima esibizione alla stazione di Civitanova, dove diligentemente e pazientemente aspettava un treno mai arrivato per Ancona/Regione come leghista, si trasformava in due secondi e qualche centesimo in vicecoordinatore di Forza Italia per le Marche. Si ignorano completamente i motivi della promozione senza nemmeno aver fatto nessuna trafila e senza aver nel suo palmares checché di minimamente indicativo per poter far parte meritevolmente della “grande famiglia” di Gasparri , Berlusconi e Brini, quest’ultimo influente ed importantissimo personaggio conosciuto ai più, molto vicino a Ciarapica. Comunque, con queste premesse, non ho voluto esagerare, Parcaroli sarà sicuramente in grado di dimostrarsi all’altezza della stessa che mostra come Faro della città che sta guidando in attesa del primo elogio convinto e dimostrabile,( poteva venire da un rivoluzionario rimpasto di giunta dove il materiale da cambiare non manca di certo), forse senza patente ancora non rilasciata dagli esperti di lungo corso, ma è giovane, avrà tempo anche con il foglio rosa di impratichirsi per tutta quella serie di poltrone che un commentatore gli elencava ieri. Un politico pensa alle prossime poltrone e non a quelle che occuperanno le future generazioni. (Anonimo)
  • «Tolentino riavrà presto l’ospedale:
    investimento da 22,8 milioni di euro»

    334 - Nov 28, 2021 - 17:26 Vai al commento »
    Non chiamiamoli ospedali ma presidi di cure intermedie. Sono strutture extraospedaliere residenziali e temporanee destinate ai pazienti comunque in situazione di malattia, ma non così tanto grave da avere necessità di risiedere in un ospedale. Ben altre erano le promesse della giunta Acquaroli che doveva marciare in senso contrario alla precedente giunta Ceriscioli che per questo è ritornato a fare il professore di matematica.
  • «Maria Pia e Alina due vittime di violenza,
    insegniamo ai ragazzi il rispetto dell’altro»

    335 - Nov 26, 2021 - 7:52 Vai al commento »
    Cattivi maestri! Ne esistono di tutti i tipi. Per fare un esempio, c’è quello che insegnerebbe esclusivamente secondo i suoi basilari principi, le sue conoscenze e la sua esperienza da cui non ha imparato niente... finora! Un cattivo maestro che cosa può insegnare , chessò, ai bambini :il fascino del potere, l'egoismo, l'arroganza, l'ignoranza, la maleducazione, l'incapacità al rispetto di tutto ciò che non fa parte del proprio piccolo mondo chiuso tra grettezze di ogni tipo, la diversità di pensiero che cambia con i propri interessi e non per fluidità mentale anche se in certi casi veramente ristretta, fare o dire qualsiasi cosa come se fosse alimento essenziale per le anime altrui ed è invece il solito mucchio di ciarpame che si vuol far passare per oro argento e birra. Ma mi faccia il piacere!!! E con questi insegnamenti vorresti allievi pronti a lottare per ogni ingiustizia? Non si sale in cattedra se non sei un buon maestro perché puoi generare come si suol dire: antipatici mostriciattoli e la conseguenza dopo tante lezioni quale può essere? Che una porta spalancata non si nega a nessuno… nemmeno al cattivo maestro. Per fortuna, tutti, anche i cattivi maestri, forse per dispetto divino, hanno o meglio avranno un angoletto dove misurare la propria miseria. Ah, la violenza alle donne e non solo,si combatte in Parlamento e in tribunale. Ma mentre in tribunale un giudice lo trovi per forza sennò non ci sarebbe processo, in Parlamento si fa prima a non presentarsi e poi si ha il muso di continuare a parlare di soprusi…. Mentre in fondo ed anche in superfice sei preso se sei solo un politicante da strapazzo ( esteso a tutti) soltanto dagli affari tuoi e per fortuna anche da sogni che spesso si infrangono uno dietro l’alto per manifesta incapacità.
  • Bombardamento aereo,
    l’Anpi ricorda “lo sfollamento”

    336 - Nov 26, 2021 - 8:00 Vai al commento »
    Jacopo & Co. - Canzone degli Sfollati (Lo Sfollamento)
  • Sorpresa Sciapichetti,
    sfida Leonardo Catena
    alla segreteria provinciale del Pd

    337 - Nov 25, 2021 - 9:01 Vai al commento »
    Controllategli il Super max red pass e niente tamponi . Leggo Morgoni, Giannini e Silenzi, più resistenti delle radiazioni rilasciate dall’esplosione di una boma atomica da 30 Megatoni di parole , fatti, circostanze passate presenti e future del tutto inutili. I famosi Renziani della prima ora.. “Pacificare e ricostruire un partito inclusivo, coinvolgendo tutte le migliori energie e risorse, giovani e meno giovani, amministratori, iscritti, forze sociali e elettori e dare un contributo a questa fase straordinariamente importante” Belle parole. Solo che questa gente già c’era. Ma c’erano anche tutti gli altri che non hanno saputo sfruttare l’unica risorsa che poteva cambiare il voto. Che poi è scappata via quando i segretari rappresentanti il partito regionale hanno cominciato ad argomentare. Non è solo per Ceriscioli o per Sciapichetti che bontà sua ha il coraggio di ripresentarsi se la sconfitta è stata clamorosa. Catena, riparti da solo e scegliti nuovi compagni di viaggio. Ricordati che Sciapichetti guarda lontano e fin dove arriva il suo sguardo tu non ci sei, anzi rappresenteresti solo un ostacolo al suo belvedere.
  • Alla guida con tasso 3 volte il limite, assolta:
    non le dicono poteva chiamare l’avvocato

    338 - Nov 25, 2021 - 9:20 Vai al commento »
    Si può sapere che vino era? Il bicchiere era quello piccolo da vino da due litri?
  • Civitanova più vicina
    a Porto Sant’Elpidio:
    24 milioni per il ponte sul Chienti

    339 - Nov 25, 2021 - 17:48 Vai al commento »
    Non sembra di leggere niente di epocale. Forse un po' di enfasi per le nuove elezioni? "Il sindaco, da parte sua, ha illustrato gli interventi, ad oggi in cantiere, per cercare di risolvere i problemi posti: il sottopasso nella zona del passaggio a livello sulla statale Adriatica, un collegamento sopraelevato dall’uscita A14 verso Porto Sant’Elpidio, per permettere un rapido deflusso a chi è diretto a sud, una nuova bretella per il traffico dal casello autostradale diretto a nord della città... https://www.cronachemaceratesi.it/2021/11/04/viabilita-e-turismo-cna-a-confronto-con-ciarapica/1580280/ Comunque le macchine volanti sono già in via sperimentale da un bel po'.
  • Parcaroli presidente della Provincia,
    fumata bianca nel centrodestra

    340 - Nov 24, 2021 - 18:12 Vai al commento »
    Però, adesso non mi deconcentrate Ciarapica che dice si stia preparando a fare di nuovo il sindaco. Lui sa che è sempre meglio che lavorare. Del resto alla Regione qualche scherzetto gli è stato fatto, in Provincia lo avete proprio eliminato e per fortuna la lotta era solo tra lui e Parcaroli. Secondo su due, figuriamoci quando voleva battere tutti, Acquaroli compreso. Sacchi è rientrato, adesso Parcaroli va bene anche se secondo lui senza avere una piena e lunga esperienza politica non andava preso in considerazione quindi un bel rimpasto di giunta probabilmente non si farà. Ed è uno sbaglio, sarebbe stata la prima vera dimostrazione che sia lui il sindaco di Macerata. Speriamo che abbia un'auspicata ed allargata visione di tutto il maceratese e non come sospetta l'unico commentatore all'articolo che la provincia sarà composta dai venticinque kilometri che dividono collina e mare. E poi Acquaroli stamattina a forza di "colpi epocali " per dirla alla Ciarra ha risolto non so quanti problemi con ponti, strade, allacciamenti e bretelle. Pare che stia lavorando anche alla creazione di centinaia di parcheggi. Per il camper center lontanissimo da mare, fiumi e laghi, soffocato tra l'ex Iper e il Cuore Adriatico, la giunta anche se con autentica prova di forza ha deliberato, convincendo l'unico leghista dissidente. Quindi adesso con la determinazione che lo ha sempre contraddistinto, ma mai una gioia, il Ciarra, magari anche aspettando che sia effettivamente incoronato come scelta migliore del centro destra , come non cogliere l'occasione per augurargli buona fortuna? Ps per Calamità: il maceratese a 55 comuni, 25 l'appoggiano ne rimangono cinque:" Fuori i nomi".
  • Articolo 1 e Futuro in comune
    contro l’area camper
    in piazza Nassiriya

    341 - Nov 24, 2021 - 9:56 Vai al commento »
    Attilio, l'articolo è chiarissimo. Per quanto non si vorrebbe pensare male, sarebbe proprio impossibile non farlo. La scelta dell'area camper è decisamente incommentabile come anche tu fai notare per la sua ubicazione. Se poi torniamo indietro, vediamo che questa area camper è stata fortemente voluta da Pollastrelli della Lega, con nessun incarico presso il consiglio comunale, giunta e per quel che mi risulta neanche presso la portineria dello stabile sforzesco. Ma sembra, anzi ha già il potere di imporre i suoi desideri. Per poco, chissà che non ci sarebbe scappata una scazzottata tra lui e Cognigni che non si era una prima volta presentato in giunta e dopo aver meglio notato i bicipiti del Pollastrelli non è mancato alla seconda. Così, è stata finalmente ( per modo di dire) votata una delle tante discutibili delibere di giunta. Una come quelle che a volte sono state letteralmente sbattute al muro e poi buttate dalla finestra dal consiglio comunale dove almeno in quei momenti (passato remoto) si è visto che nella maggioranza qualcuno ancora ragionava. Adesso che si riuniscono per definire il nuovo assetto politico per la città con tutte le forze del centro destra in campo (qualche azzurro e pure di troppo e il resto verde e nero), non si sa se la riflessione è ancora in attività visto che volteggia ancora il nome del Ciarapica . Spossante e insopportabile è già la noia al pensare che costui tirerà fuori dai cassetti tutte quelle malsane idee avute in passato. Non fa cadere solo le braccia ma anche altri attributi molto dolorosi nello schianto. Si prende in considerazione e questo va al là di ogni pensiero, concetto, idea e stupidaggine il nome di un sindaco che voleva scappare via perché non assolutamente in grado di amministrare Civitanova e saltando come un fringuello di palo in frasca deve essere scivolato in qualche fosso. Nell'articolo si fa riferimento a qualche possibile interesse più economico per qualcuno che non per la città. Considerando che una scelta del genere non può avere contatti razionali con il mondo reale e soprattutto con quello turistico tirato ipocritamente in ballo , ecco servito il nesso con l’affermazione appena sopra. Certo, tornando a Ciarapica, impossibilitato ad esaudire i suoi sogni cerca di rimanere " almeno " sindaco che sempre meglio che lavorare è. Pertanto visto che qui comandano tutti e da loro dipende la scelta ad un nuovo Ciarrabis, con questo progetto di altissima perspicacia per i vacanzieri in caravan, possiamo essere sicuri che nell’eventualità di un rinnovo, stavolta in tanti si affileranno i denti per non lasciare nelle bocche altrui bocconi azzannati ferocemente se non pacificamente "condivisi". Naturalmente sempre “ politicamente “ parlando.
  • Provinciali, la matassa non si sbroglia:
    Parcaroli in pole,
    sindaci dell’entroterra permettendo

    342 - Nov 23, 2021 - 8:37 Vai al commento »
    Arruffone voglio tutto coio niente:”Guardati dalle Idi di maggio”. Oh che Cassio! Ma non basta che sia già venuto Marcantonio Marchetti a seppellirmi per il dominio della Provincia. Chi è che adesso lancia i suoi strali iellati ? E poi non è possibile, ho già comperato i voti di tutti i commercianti dell’Urbe, ho fatto l’elemosina, poca sì, ma è il pensiero… adesso non si dice ma vedrai che fra duemila anni sarà il regalo più strennato e tutti i bisognosi della suburra hanno bevuto e mangiato alla faccia mia. Non posso temere che a maggio qualcosa non vada per il verso giusto. E’ vero Arruffone, ma il senato ti disprezza, va bene che “ dividi et impera “, ma tu hai esagerato e poi lo sai cosa recita il proverbio:” Chi impera da solo, se strozza”. Mai sentito, chi è che profferisce se ridicole sentenze? E’ Silenzio l’indovino. Ah, incatenatelo, passatelo sulla graticola e portatemelo in ceppi! Eccolo Arruffone! Che cianci oh bruto? Casomai brutto e poi con te non mi cambio, nasone. Bruto è tuo nipote e vedrai a maggio chi riconquista il senato! Silenzio l’indovino, tu mi prospetti forse un tradimento? I corvi che ieri sono passati sopra la tua testa hanno lanciato ben 23 gridacci, e secondo me neri come stanno tu arriverai a coglierne qualche centinaio. Non ti capisco Silenzio, che vuoi dire, forse saranno i miei a tradirmi? Ma quali tuoi? Non vedi che non sanno come dirtelo che se sta congrega de sfigati sotto il tuo stesso tetto se rifà come li nemici fecero con Corvatta, la madre dei corvi, che nessuno voleva ma tosto si ripresentava, la stessa fine se va a fa!! Fu grazie a lui che ti vennero consegnati gloria e onori e se poi c’è stato qualche disonore, questo indovinatelo da solo. Oh grande Arruffone coio tutto e stringo niente , rammenti che questa plebaglia lanciò rose e corone d’alloro rinforzato e per un giorno anche in senato si festeggiò. Al secondo Arruffone fosti già sgamato e da allora che aspettano le idi perché finora nessuno congiurò contro te, a differenza tua che lo fai tutti i santi giorni. Pardon, i santi ancora non ci sono, siamo ac ma tu ti avvicini ad essere dc dove c non sta per il natalizio ma per Arruffone col cognome. Ti vedo pensieroso oh grande Arruffone.. Beh, dimmi Silenzio: “Ma quel 23 urlato dai corvi non è lo stesso numero che fra qualche centinaio d’anni verrà accostato a b… de c…?”.
  • Gestione dei teatri, Squadroni:
    «Istituire una commissione d’inchiesta
    sarà una delle mie priorità»

    343 - Nov 22, 2021 - 9:20 Vai al commento »
    Ciarapica, in tutto l'articolo compare una volta sola e poi più o meno come aggettivo. Allora è vero quel che si dice? Che politicamente è in coma e se lo tengono ancora attaccato al respiratore meccanico, è perché stanno pensando di...approfittare di lui? Ora che deve dipendere anche dall'ultimo leghista di condominio e da " fratelli" che devono vendicarsi di cinque anni di indifferenza, tutto va a complicarsi. Balla l'indifferenza ,sentimento da lui usato per togliere loro ogni possibilità fisica e mentale di intralciarlo. Vaga ancora nell’aria la maniera sprezzante con cui li guardava e forse e questo è terribile, li giudicava! Forte è anche il ricordo per il quale è solo grazie all'aiuto della minoranza che hanno potuto qualche volta provare un po’ di sadico sollievo a tutti gli schiaffi morali ricevuti. Insomma, anche con tutta la buona volontà e ripensando qui e là, un po' pungente finisce col esserlo anche il suo ectoplasma.
  • Visso, cinghiali in centro
    passeggiano vicino a una casa

    344 - Nov 21, 2021 - 8:39 Vai al commento »
    Troppo forti ed ottimo esempio di partecipazione.
  • Riunione infuocata nel centrodestra,
    il sindaco Parcaroli furente
    con il coordinatore della Lega Merlini

    345 - Nov 21, 2021 - 8:40 Vai al commento »
    Ogni amministrazione, uhm, diciamo che quelle dove la maggioranza non ha gli attributi , ha il suo Renzi Matteo. (Giovanni il Cavallaro) . Non so per il Cavallaro ma io riferimenti anche a Civitanova ce li vedo. Naturalmente a Civitanova sono più ignoranti ma non nel senso che non sanno ma per la loro grettezza politica e comportamentale. Stavolta se si decide per il Ciarapica bis, credo che ci saranno contratti scritti con il sangue a…dividere eventuali onori e disonori. Sarebbe curioso sapere che cosa, per fare un esempio prendiamo quei commercianti che si è comperato dando loro quattro soldi, che cosa diranno fra cinque anni, durante i quali non sarà costretto a fare il generoso ma cercherà di tirare le reti e trovarci finalmente le tanto desiderate pescate. Ma parliamo d’altro, oggi è Domenica e facciamola una pausa. Parlo di Macerata. Adesso ,se domani il Renzi maceratese di cui non faccio il nome…Sacchi ma è un cognome, avrà ancora il coraggio di ripresentarsi davanti a Parcaroli è perché e questo diciamolo, tanti maceratesi leghisti se lo meriterebbero proprio, ha intenzione come è riuscito a fare a Civitanova ( sono inciampato ma mi sono immediatamente rialzato), di portare Forza Italia al comando? Certo che dopo quello che ha detto, sarà dura tenere Parcaroli quando se lo ritroverà di fronte per continuare a coionarlo perché è questo che ha fatto anche se a fin di bene, naturalmente per lui e per quasi impercettibili ma intuibili desideri di crescita che purtroppo non può dargli l’assessorato dello sport maceratese che non è certo come essere Presidente del Coni. Non riuscendoci e forse questa ipotesi già l’ha considerata, infatti cercando di giocare di sponda, non so con chi ma l’aggiunta ci stava bene, per avere potere in Provincia dove di solito si parla di strade, ponti, grandi appalti insomma per dare finalmente al Maceratese tutte quelle strade che aspettano anche da quarant’anni e farle pure doppie se serve ma anche no. Stavolta Parcaroli, sei con le spalle al muro e forse avrai capito che cosa significa stare in politica e fidarsi degli “ amici”. Ora ti trovi davanti ad una decisione irrevocabile e dopo aver consegnato le dichiarazioni di guerra a destra e sinistra, sai nel dubbio, e come già suggerito da un commentatore “ non ti resta che piangere “o “ che tu riesca a far piangere”. Fa il sindaco, fa il presidente di provincia ma non fare il” consigliere di maggioranza civitanovese” che nei nuovi neologismi apparsi nella Treggatti sta ad indicate lo spallato. Io non so spiegarlo ma l’enciclopedia è molto chiara.
    346 - Nov 20, 2021 - 9:08 Vai al commento »
    Tirato fuori dal cilindro da noto prestidigitatore ma non troppo... per battere Ricotta , già seduto sulla sedia del sindaco. Adesso, deve dimostrare di avere un passato nel centro destra come dice Sacchi per cui per lui, tale compito sarebbe stato assolto , chessò, forse da un Ciarapica proveniente da una destra per niente centrale ma poi saltando come la Vispa Teresa, passava per La Lega ed arrivava infine con il supporto dello stesso public relation Sig. Sacchi a Forza Italia. Credo, glielo avevo già suggerito, che sia ancora ritornato il momento di un bel rimpasto di giunta dove non so chi terrei perché quelli che appaiono sulle cronache cittadine, in genere svergognano l’aspirante vedova Macerata e magari come Sacchi la dicono talmente grossa che io per dispetto e se possibile, rimanderei tutti al voto, sentendomi tradito, umiliato, trafitto, in serio pericolo anche per quel minimo di autorità che un sindaco dovrebbe mantenere. Bommarito consigliava al sindaco di non pensare a diventare Presidente di Provincia ed occuparsi seriamente di Macerata cosa che alla luce dei fatti non può che dargli ragione. Però, Parcaroli potrebbe veramente, se è in grado di dimostrare qualcosa di importante per il maceratese, tutto, abbandonare del tutto l'ingrata amministrazione cittadina e dedicarsi alla Provincia, ma solo dopo un attento esame sulle possibilità di coprire detto compito. Del resto è chiaro che il " pupazzetto " che fa sì no dal cruscotto non serve più e l'amministrazione maceratese deve essere decisa dai furbacchioni dalla solite facce che dopo aver aspettato per anni di disfarsi di Carancini, adesso sono loro che vogliono comandare e decidere, per chi non si sa ma questo vale per ogni amministrazione subentrante. Sacchi, del resto se si potesse fare, lo vedrei assessore simultaneamente a Macerata e a Civitanova. Perché Macerata mezza vedova? Perché da destra tutta morta è. A Civitanova se tira lo racco, ci si dimena, si arroga e si sottostà, si cerca di resistere, non ci si vergogna di niente mentre …ci si avvicina a nuove elezioni.
  • Concessioni al 2023, Ciarapica:
    «situazione preoccupante,
    presto incontro con l’assessore Aguzzi»

    347 - Nov 19, 2021 - 17:39 Vai al commento »
    E' talmente preoccupato Ciarapica da non essere manifestamente contento per la possibilità di Eurobuilding ( CiarraDubai) di appiopparsi per novant'anni tutte le concessioni portuali e dintorni. Questo, essendo lui il promotore politico ed amministrativo nella sua funzione di sindaco di tutta l'operazione da cui cittadini e consiglio comunale per il momento gli hanno detto dopo le famose craccate sui denti l'ancor più celebre frase: " Vai avanti tu che a me me vene da ride".Si è comunque in trepidante attesa che venga confermato per il Ciarabis, forse più di lui.
  • Italia Viva arriva a Civitanova
    in vista delle elezioni:
    il coordinatore è Luca Doria

    348 - Nov 20, 2021 - 8:09 Vai al commento »
    In un Paese civile cosa sia un partito e cosa non sia un partito lo decide il Parlamento, non un pm. ( Matteo Renzi) In un paese civile cosa sia un colpevole lo decide un giudice, non il parlamento. (Giovanni il Cavallaro )
  • Atac, Mei: «Due mesi di silenzio
    sul regolamento per trasparenza e controllo»

    349 - Nov 19, 2021 - 8:23 Vai al commento »
    Direi che fino all'annuncio poco atteso di un Ciarapica bis, in tremula attesa, comandano anche i segretari politici di condominio, via, giardinetto ecc. ecc. che ordinano imbestialiti ad assessori magari contrari di presenziare in giunta per deliberare come avvenuto per il campo camper.
  • Acquaroli: «No al green pass rinforzato
    o a nuove restrizioni per i non vaccinati»

    350 - Nov 19, 2021 - 7:30 Vai al commento »
    Sono quei balordi super vaccinati che continuano a consigliare di non vaccinarsi che mi fanno veramente schifo. Acquaroli o chi per lui o chi per Salvini e via cantando oramai mi sembrano più argomenti di carattere esclusivamente politico che poco avranno da guadagnare dalle loro prese di posizione. Anche se tutti i virologi ecc. ecc. stessero sbagliando, loro hanno cominciato a farlo prima per accattonare voti che fra poco chissà che vie prenderanno.
  • Centrodestra verso la convergenza sul sindaco:
    «Condivisi i punti programmatici»

    351 - Nov 17, 2021 - 8:57 Vai al commento »
    Programma interessante, originale, dettato da studi innovativi sulla riorganizzazione delle città non più basate su vecchi stereotipi ma tutti nuovissimi modelli e che per la prima volta verranno applicati a Civitanova, scelta dall'Unesco e che farà da apripista al resto del Mondo e già si parla anche di una impostazione simile su Marte e a Monterotto, stazione sciistica sulle Madonnemie. Il gigantesco progetto vede per la prima volta un piano strategico che riguarda in ordine alfabetico: sosta, viabilità, mobilità, una capillare manutenzione di strade e marciapiedi e con un’attenzione particolare riservata a tutto ciò che riguarda la valorizzazione dei quartieri, dei borghi e della città alta. Per quest’ultima si cercano volontari che vadano ad elencare le riforme per lei previste. Certo un impegno ciclopico, mai sentito, da far quasi paura perché inedito e soprattutto deciso dalle migliori menti che per "Grazia ricevuta”, Cronache Maceratesi ha fotografato e messe in parte in questa istantanea storica che di storia forse ne farà tanta ma di strade più o meno come quelle fatte nei cinque anni trascorsi. Con un programma così, consiglierei pure ai Carmelitani scalzi di prendere il campanaro e di farlo partecipare al Torneo " Un sindaco per Civitanova". Se le cose dovessero continuare così e se ci sono religiosi, pregate affinché l'articolo appena letto non venga modificato e i " signori" immortalati più quelli che mancano, tipo Brini, non tolgano ne aggiungono niente. Del resto i civitanovesi, quelli più attenti, saprebbero come continuare la cronistoria dei prossimi cinque anni, indovinando: nomi, incastri e piazzamento sederi più vecchi desideri che tornerebbero prepotentemente fuori più sciocchi che pria. Mancano diversi mesi ed i civitanovesi, stante così le cose, saranno chiamati ad una notevole prova di intelligenza. Intanto guardate la fotografia ed immaginateveli per un altro lustro. Naturalmente, questi qui non rappresentano assolutamente il meglio e per quanto di simile qualcosa in giro ci sia bisogna optare per qualcosa di diverso di questo rancidume assolutamente incapace e se non lo avete capito, buon pro vi faccia che meglio farà a loro.
  • Medico di famiglia contro i no vax:
    «Il vaccino un’arma delle big pharma?
    E’ pregato di cambiare ambulatorio»

    352 - Nov 16, 2021 - 11:20 Vai al commento »
    Dopo aver cavalcato no vax, no covid, no green pass, al di là di ogni motivazione personale che ciascuno potesse avere sia stata la ragione verosimile o incredibilmente pazzesca, loro hanno visto il mucchio e lo hanno pure incrementato passando sopra ad ogni qualsiasi scrupolo pur di accattare qualche consenso. Questa volta hanno ritenuto opportuno cercare di attirare la protesta diretta al vaccino e seguenti come la prossima volta cercheranno di attirare proseliti tra quelli che riterranno che solo chi riesce a orinare sfidando la legge di gravità sia degno di entrare tra le grazie dei Salvini, Meloni e rotti, compresi anche i nostri nostrani leghisti e meloniani, come i Regionali che strizzano l'occhio ai no green pass. Quest'ultimi, hanno veramente gonfiato le gonadi nel loro insistere a perseverare agli ordini di scuderia dove non sono splendidi cavalli ma semplici stallieri. Adesso che stanno in quarantena, perché non approfittano per andare a trascorrerla in qualche isola sperduta, neanche segnata sulla cartina geografica, dove paracadutati a forza, aspettano in "vigile attesa "viveri ed eventuali soccorritori naturalmente quando i loro tamponi che non hanno, saranno negativi. Comunque ieri il giornale "Libero", si chiama proprio così, ha scritto in prima pagina oltre alle boiate che propina ogni giorno che ora "La destra è Sì vax" e anche "Obbligati a vivere " che si legge nell'occhiello... Naturalmente Sig. Bonfili è il motivo che ritengo perché non la politica ma certa parte da essa mal rappresentata ci si sia buttata. Però se " prima gli italiani" e " chiudete i porti e mandate qualche cacciatorpediniere, due incrociatori e tanti maiali...per colpire da sotto "ecc. ecc. hanno funzionato, stavolta mi sembra che qualcosa non stia andando per il verso voluto e se la Meloni non comincia a prendere qualche forte ansiolitico che la aiuti a stare zitta ed evitate boriosi strafalcioni, qualcosa in numeri perderà.
  • Finanziamenti regionali sulla sicurezza,
    Silenzi: «Persi 100mila euro»

    353 - Nov 14, 2021 - 10:38 Vai al commento »
    Con 100.000 euro Ciarapica ci paga si è no chi gli fa conoscere Salvini. Che poi gli è andata pure male, passando a Forza Italia ma ai civitanovesi nessuno ha restituito il maltolto. Sherlock Holmes diceva: "“Una volta eliminato l'impossibile ciò che rimane, per quanto improbabile, dev'essere la verità.” Ecco, cominciamo anche noi a togliere tutti quelli che possiamo rimettere ad amministrare Civitanova solo dopo aver passato almeno trent'anni all'Isola del Diavolo che si trova al largo della costa della Guyana francese. Un tempo fu sede di un famigerato penitenziario. Ricordiamo tutti il film Papillon che ne raccontava la raffinata ospitalità. Resterebbero solo quelli a cui, con un po' di fortuna, forse potrebbe essere la volta buona che ci si acchiappa... Che poi se ci pensiamo bene, non ci sarebbe nessuna difficoltà. Prendiamo un esempio a caso: Ciarapica. Se nei suoi cinque anni avesse solamente pensato ai suoi amministrati, quelli che hanno bisogno di essere guidati, consigliati, aiutati e non quelli che giocano a " comunella col sindaco ", nessuno obietterebbe, forse nemmeno chi politicamente non la pensa come lui. Certo, lasciamo perdere che uno che cambia tre partiti con poco tempo....vallo un po' a sapere come la pensa, però una certa idea sul soggetto te la fai...
  • Centrodestra, summit con le civiche
    «Incontro proficuo per il futuro»
    Ma per Ciarapica ancora fumata grigia

    354 - Nov 12, 2021 - 9:32 Vai al commento »
    Un centro FI, allargato alla destra FdI e sbragato verso l'estrema destra,La Lega per Salvini Premier ( meglio nota semplicemente come Lega, è un partito politico italiano di destra ed estrema destra fondato il 14 dicembre del 2017. Wikipedia), nei sondaggi già vincitori di qualsiasi elezione, meno quella per Mister e Miss Europa. Ma che andate cercando? Elemosinate pure verso le liste civiche che se fossero veramente civiche, non riesco ad immaginarmi la risposta. Poi appelli alle associazioni religiose tramite l'intermediario con il sacro cuore di Maria,il figlio,il padre putativo e il Padre vero, Don Salvini degli Avventurieri del Settimo Giorno, che come Colombo regala perline a chi gli si avvicina e con cui chiede perdono a tutti per le sue sempre brillanti e soprattutto super logorroiche ripetizioni dei primi tre comandamenti: primo via il reddito di cittadinanza ( che ultimamente subodorando qualche "vai a cagher" dal premier fa l'ammorbidito), secondo la flat tax e terzo l'abbassamento delle tasse. Fate una proposta a Brini:" Accetteresti di fare il vice sindaco se viene rieletto Ciarapica?". Se risponde sì, andate in vacanza fino a Maggio e preparatevi per altri cinque anni di "buon governo". Tranquilli!
    355 - Nov 12, 2021 - 8:36 Vai al commento »
    Eh, se continuate a tenerlo sulle spine, questo fra poco neanche gliela fa più a mettersi seduto. Comunque se non avete ancora pensato al custode per il Centro Camper.....
  • Assalto con le bombolette spray
    ai giardini del Pincio (Foto)

    356 - Nov 12, 2021 - 9:42 Vai al commento »
    E forse come il sindaco saranno più attratti verso il patrimonio privato. Se non gli avessero votato contro proprio i suoi, consapevoli dello scempio a cui voleva sottoporre Civitanova ( Dubai esclusa)adesso sarebbe sotto i ferri di qualche progettista da lui ampiamente quanto sfortunatamente supportato.
  • «Le 24 intensive non sono operative,
    Saltamartini vuole solo
    evitare la zona gialla»

    357 - Nov 11, 2021 - 17:34 Vai al commento »
    Stamattina leggevo questo commento: Il personale non c è, hanno "creato" nuovi posti solo per abbassare la percentuale di posti letti occupati così da non passare in zona gialla. Sotto ce n'era un altro che accennava al modo siciliano di travisare certe lugubri cifre per non finire in zona colorata. Altri piccoli spunti qua e là. Denigra il green pass . Adesso questa rivelazione da chi deve stare ancora in Purgatorio, almeno nelle Marche per altri 250 anni. Volendo si può andare avanti per ore… ma ci sono altri quattro anni, è un salviniano, dice le stesse cose che dice lui….. è tutto un programma e finora l’ha dimostrato. Godiamocelo, così, senza fretta. Assaporiamolo come fosse un Manhattan, cocktail aperitivo dal 1874.
  • Macerata rinforza la terapia intensiva,
    «24 posti in più nelle Marche
    Green pass? Limita solo la circolazione»

    358 - Nov 11, 2021 - 10:27 Vai al commento »
    " Vado in giro a fare il guaritore e allo steso tempo mi remo contro: ammicco !!,??".
  • Demolizione per l’ex hotel Adua,
    al suo posto due palazzi di 6 piani

    359 - Nov 11, 2021 - 9:01 Vai al commento »
    Il turismo a Civitanova gioca in casa. Surclassati da P. S.Elpidio da anni e a botte da centinaia di migliaia di turisti che ci soggiornano e non arrivano o partono con i postali. Fortuna adesso l'accampamento per camper, fortemente voluto dalla Lega, partito a grossa trazione turistica che ci salverà …dall'isolamento. Non basta dare la colpa a tremendi programmi estivi messi su alla rinfusa da improvvisati assessori turistici (Ciarapica) per il quale spendere e spandere per qualsiasi sciocchezza crede sia alla base dell'intrattenimento, pendolare naturalmente. Trovo davvero penoso sentire di ospiti umbri che arrivano solo perché li hanno alfine collegati con una superveloce. Perché arrivavano molto più numerosi di adesso e ci rimanevano per settimane. Certo, c’era più tempo da "spendere" o forse sono cambiati i tempi, soprattutto sopra Civitanova, degni di un paesaggio descritto da Poe dove in piena estate come letto su CM, già ci si lamentava per la penuria non solo di villeggianti ma pure di gitanti. “” E' CAMBIATO IL TREND rispetto alla scorsa estate, in particolare nelle ultime due settimane. Aldo Ascani (Shada): «Manca l'affluenza infrasettimanale. Non so se sia dovuto alla chiusura delle discoteche e alla mancanza dell'intrattenimento, lo dicano altri». Mauro Raschia (Calamaretto): «Quest’anno non si capisce nulla e si lavora con l’ansia». Denni Torresi (Giovanni e Anna): «Mancano i turisti stranieri e di fuori regione». Gabriele Micarelli (Gigetta): «Non è come l'anno scorso ma è comunque un'altra realtà rispetto a Macerata»”” https://www.cronachemaceratesi.it/2021/08/05/calo-di-presenze-a-civitanova-meno-turisti-manca-la-movida-si-lavora-bene-solo-nel-weekend/1553871/
  • «Concessioni balneari,
    anche nelle Marche a rischio posti di lavoro
    Ci batteremo per tutelare le famiglie»

    360 - Nov 11, 2021 - 9:14 Vai al commento »
    Avete preceduto Lega di Salvini? Bisogna che si sbrighi a far ripartire la Bestia.
  • Centro commerciale a Piediripa,
    la maggioranza prende tempo
    Opposizioni contro: «Non fate gli ignavi»

    361 - Nov 11, 2021 - 9:08 Vai al commento »
    Un Giorgio Rapanelli sobrio è da sottolineare. Il concetto: "Però, che strano fenomeno: quando si va a comandare si prendono tutti i difetti di quelli che c’erano prima..." va incorniciato .
  • La giunta dà l’ok per l’area camper,
    pace fra Pollastrelli e Cognigni

    362 - Nov 10, 2021 - 9:43 Vai al commento »
    Se ho capito bene, a Civitanova adesso funziona così:1°Capo amministrazione, un qualsiasi segretario comunale della lega che addirittura ordina, si infuria e costringe all'obbedienza,2°sindaco che cerca di arruffianarsi per poter essere riemesso come candidato unico del centro destra dove però comanda un semplice segretario comunale che.. come che si dice, ah, detta l'agenda politica alla giunta di cui fa comunque parte anche se messo in secondo ordine il sempre attuale sindaco passato dal Plastificatore (l'uomo che vuole cambiare i connotati a Civitanova detto anche Frankestin)a semplice moccolotto tra le paurosi fauci del segretario grande e grosso che comanda de prepotenza. 3° tutto il resto per cui un punto . è pure troppo.
  • Vaccinazioni, Macerata ultima col 71%
    «Enorme flessione dopo l’estate
    Confido nelle cure con anticorpi monoclonali»

    363 - Nov 9, 2021 - 11:09 Vai al commento »
    Gli ammiccamenti continuano. Ma possibile che non riusciate ad essere indipendenti mentalmente ma pendete dalle labbra di Salvini e della Meloni? Ma come fate?? E poi proprio “voi“ che andate stimolando fantasie che degenerano in espressioni tipo “dittatura sanitaria”. Radicali trasformazioni gonfie di stupidità che si sostituiscono a semplici consigli su ciò che conviene fare e per non crepare che per guadagnarsi la pagnotta. Raggiungete il più alto e pietoso grado di disfacimento amministrativo che dovrebbe essere portatore di dignitosa conduzione politica per trasformarla in spudorata vigliaccheria e pericolosità, approfittando della credulità del vostro elettorato. Ma un dubbio non vi viene mai? E per che cosa lo fate? Per la vostra di pagnotta? Il signore in articolo, non era un poliziotto che insegnava a farlo? Se si presentava come adesso, sempre prono, non credo che avrebbe forgiato soggetti troppo convinti per il motto "Sub Lege Libertas" Sotto la legge la libertà . Fra quattro anni non ci saranno più i no vax che già cominciano ad essere guardati storto pure da quelli che volevano aprire, hanno aperto e adesso sono da loro costretti a chiudere e per non parlare di poliziotti e carabinieri e finanzieri esasperati che devono passare il sabato ad inseguire le idiozie che non so per quale motivo devono per forza unirsi per fare la forza. Saranno sostituiti dai No Saltamartinix, No Acquarolix. Ci sarà un limite all’indottrinamento delle Bestie, delle quali una pensa (gioite sta tornando più forte che pria) e una divulga. Mentre per gli altri ci sarà il solito ricorso storico: su, giù, su e di nuovo giù. Saltamartini, andresti di nuovo ad insegnare nelle scuole di Polizia sapendo che tutti sanno che non sei più libero nemmeno di dire la tua, ma che segui il Verbo delle bestie, quello destinato ai dirigenti? Un partito che partito da” Roma ladrona” ha perso ogni connotazione ideologica, se ne aveva, diventando ciò che suggerisce la cloaca del suo ideologo e poi dal Capitano che ne divulga il pensiero.
  • La Squadroni a Pollastrelli:
    «Un centrodestra con Ciarapica e Troiani?
    No grazie, Civitanova può e deve cambiare»

    364 - Nov 8, 2021 - 9:44 Vai al commento »
    Due amici si incontrano: "Sai, ho comprato un nuovo apparecchio acustico, è molto bello, tecnologico e costa anche poco...". "Che modello è?". "Sono le due e un quarto!". AHAHAHAHAHAH Stop,basta ridere. Passiamo alle cose serie. Visto che può capitare di leggere e poi in maniera molto chiara che non si vuole avere niente a che fare, chessò, adesso tanto per fare un esempio con Ciarapica (Brini è sottointeso) o con altri personaggi che possono risultare non solo indigesti ma proprio nocivi, come quei due di prima compresi politici simili fino alla decima generazione…. ma va beh, tranciamo che si fa prima, può sorgere un piccolo dubbio tipo: “ Ma che si può essere ciechi a quello che si legge o sarebbe più corretto dire..sordi?”. Aho, se ciò che si presenta alla lettura è talmente chiaro da non poter dar spazio a checchessia fantasia, non è che non si è né ciechi e né sordi ma forse solo un po’ tonti? Se mi proponi l’impossibile e magari ci credi, forse sei tagliato per la politica ma quel tipo di politica per cui basta leggere i nomi precedentemente da me immortalati qualche rigo su, per inquadrarla. Va bene che si stanno preparando le grandi manovre, ma se si parte con il voler obbligare di pensarla in una certa maniera con cinque anni di ridicola conduzione amministrativa di cui ci sono tanti di quei fatti a dimostrarne il limite, beh, viene anche il dubbio che forse sarebbe meglio essere muti. Ho fatto un po’ di confusione? Dopo aver letto l’articolo precedente comprese le “ pacifiche “ richieste di innominabile attribuzione, consiglierei non di resettare il tutto ma di spostare le proprie attenzioni per più rilassanti obiettivi.
  • Lega Civitanova, volano gli stracci
    Pollastrelli s’infuria con Cognigni:
    «Atteggiamento non più accettabile»

    365 - Nov 7, 2021 - 9:44 Vai al commento »
    Ma non è troppo rabbioso per fare il pacifista? Piuttosto, occhio a tutte ste aperture. Non vorrei che qualche...corrente intercostale vi rovini la festa. Già pensare che Brini non sia da solo a guidare la Bat-Ciarra fa venire in mente quel tale che si è zappato i cosiddetti perché la moglie lo tradiva. Perché non può non finire che così, viste le forze in campo che fanno cerchio attorno all'attuale Conte Tre Partiti. Cognigni avrà già bello che capito che sarebbe il primo ad essere fatto fuori. Sennò come spiegarlo questo suo svicolante comportamento, magari pure colmo di sofferenza per questa Lega civitanovese che punta spudoratamente a comandare come del resto anche Brini-Ciarapica, il duo che vuole il podio più alto per farci assistere nuovamente che a Civitanova sarebbe sempre " Madama la Marchesa " con in più il consorte a comandare. Resta solo un dubbio: Ma il Conte Tre Partiti ha preso spunto dal grande Condottiero Colleoni , capitano di ventura (da non confondersi con sventura, quella del Conte che ancora induce..)che malato di orchite aveva tre testicoli? Ps. Corrisponde a verità che abbia rinunciato a presentarsi come prossimo Presidente di Provincia? In cinque anni ha dato la più ampia dimostrazione della sua abilità politica, insomma almeno tentata viste le craccate sui denti che i suoi consiglieri gli hanno consegnato con vera soddisfazione e ciò porterebbe a pensare che credergli sarebbe, diciamo un po' ingenuo, espressione questa da "politicamente molto ambigua" come tutto il contesto.
  • «Dodici mesi per fare un ecodoppler,
    faccio in tempo a morire»

    366 - Nov 7, 2021 - 17:21 Vai al commento »
    Signor Colonnelli, una visita cardiologica completa con elettrocardiogramma ed ecocardiogramma si fa privatamente con 120 130 euro. Chieda piccoli prestiti, salti qualche pranzo che con quella pressione gli può solo che far bene e vada subito a visitarsi. Con quei tempi che gli hanno previsto, rischierebbe e anche tanto di non conoscere i possibili risultati. Stesso discorso per l'ecodoppler. Qui gli può venire incontro il salto della cena. Inutile prendersela con il sistema sanitario massacrato dal Pd e spero stabile con Acquaroli. Sa i tempi della politica sono volutamente lunghi e cosi si stravaccano in tanti.
  • Farmacie comunali, gli utili volano
    «Non è merito di tamponi e mascherine
    Puntiamo a 300mila euro per fine anno»

    367 - Nov 7, 2021 - 9:52 Vai al commento »
    Spazio promozionale pubblicità, tanto tanto di cattivo gusto.
  • Rotatoria provvisoria,
    Silvia Squadroni boccia la scelta:
    «spesi 40mila euro di progettazione inutile»

    368 - Nov 6, 2021 - 8:52 Vai al commento »
    Si dice che a Giugno ultimo scorso, quelli di “Dubai? N Ciarra Non Molla” sono ritornati sull’argomento per chiedere la solita concessione demaniale, credo quella per 90 anni, chiedo scusa se sbaglio. Il comune, evidentemente nuovamente in difficoltà e lo sarà ancora almeno fino a maggio e poi se chi dovesse arrivare, magari un’occhiatina pure al piano gliela darà, ha visto bene per vederci ancora più chiaro di affidare a nuovo visore l’incarico di dipanare il granturco sull’aia. Per il nuovo soggetto che verrà attenzionato per tale incarico sono stati preventivati e mi pare pure accordati € 25.000 e rotti, si anche quelli.
  • I “gretini” rispondono alla Laviano:
    «Dovrebbe agire al nostro fianco,
    sconcertante che ci ridicolizzi»

    369 - Nov 6, 2021 - 8:32 Vai al commento »
    Forse anche Parcaroli era ambientalista prima di diventare leghista. Dico questo perché un recentissimo sondaggio da "inspiegabilmente" La Lega all'ultimo posto e ad una distanza abissale dal primo per l'attenzione ecologica. Certo rimane il fatto che sono diventati tanti perché convinti dalla bestialità della "Bestia" che di concerto con Salvini, per anni ha predicato male e razzolato peggio tra escort maschili e droghe di ogni tipo, mentre il Capitano che pendeva e dipendeva dalle sue labbra, dava la caccia a spacciatori di "fumo", proprio come lui e che perdevano l'occasione di tirargli cocci di orina dalla finestra quando suonava i campanelli altrui. Comunque può consolare sapere che si può scegliere di essere stupidi anche se rimane sempre il dubbio che non sia una scelta. A volte, non vale proprio la pena perdere un qualsiasi attimo del proprio tempo, che si può spendere in qualsiasi modo, nel rispondere a chi crede di sentirsi in grado di poter offendere chiunque per... partito preso e che partito poi. Certo che quando scopri di essere leghista non per Salvini ma per la "Bestia " che ha saputo prenderti per mano e sbellicandosi di risate per la tua credulità, non puoi che sentirti finalmente parte di un qualcosa. Quale? Su su, che è facile rispondersi.
  • Nel mirino dei vandali
    i manifesti del Pd

    370 - Nov 3, 2021 - 17:52 Vai al commento »
    Sapete benissimo perché è stato concesso questo contributo monstre. Se non vi ripulite da ogni scoria renziana e continuate a comportarvi come se ci fosse sempre lui, o cambiate voi e così anche il partito o finitevela con questa ipocrisia che non vi porterà a niente. I fan di Ciarapica sono infastiditi dalla verità? Non credo proprio. Chissà, se sapessero il perché, magari potrebbero muovere una ciglia, due no, purtroppo sono granitici come quasi tutti quelli che hanno votato in un certo modo. Basterebbe leggere i commenti dei maceratesi ed anche le dichiarazioni di vari suoi locali amministratori, entrambi appartenenti all'attuale maggioranza politica per capire che Dialogo, Dubbio e Chissà , si sono trasferiti in Via della Povertà ,quella disperata di De André. ( Devo essere sincero, se non fosse stato per l'assonanza , ben altro termine avrei usato)
  • «Nessun centro commerciale
    senza bretella tra Carrareccia e Valleverde»

    371 - Nov 4, 2021 - 8:18 Vai al commento »
    La strada c'è. La ignorate. Tutti quelli che hanno votato per la nuova amministrazione e che spesso commentano su CM, giurerebbero e spergiurerebbero di usarla anche per splendide passeggiate passate a parlare, oh fortunati, delle magnifiche uscite delle vostre assessore. Da "Bella ciao" cantata in tutta Europa ma assolutamente vietata a Macerata a ghe gretina ghe sono.
  • «Rotatorie e taglio alberi al Varco,
    scelte irrazionali: uno spreco di soldi»

    372 - Nov 4, 2021 - 15:59 Vai al commento »
    Tutto come previsto da tempo. Oramai alla frutta e prima che arrivi il conto si dichiara..."scoperto". [...] ad oggi in cantiere, per cercare di risolvere i problemi posti: il sottopasso nella zona del passaggio a livello sulla statale Adriatica [...] Sul taglio degli alberi, lo sfratto agli scoiattoli ma soprattutto il "Water Soccer", tutti e tre sintomi di un uomo disperato, il flop seller "Alla ricerca del consenso perduto ". https://www.cronachemaceratesi.it/2021/11/04/viabilita-e-turismo-cna-a-confronto-con-ciarapica/1580280/
  • Chi dopo Pettinari? Parcaroli ci prova,
    Ciarapica più concentrato sul mandato bis
    Gentilucci e Piergentili gli outsider

    373 - Nov 3, 2021 - 9:04 Vai al commento »
    Certe occasioni come i treni si presentano o passano una volta sola. Ha avuto l’occasione di diventare sindaco e con molti appoggi che non ha più e se cercherà di prendere il treno per il bis, con l’ausilio del suo nuovo partito molto probabilmente lo perderà, magari per un pelo che staccandosi pure bruscamente un lamentaccio dolente glielo causerà. Niente in confronto a quelli che ha causato lui in cinque anni. Talaltro neanche si può definire un trasformista, questo è proprio un mago, non fai in tempo a girarti che te lo trovi candidato deputato per Europa +. Anche se un po’ sfortunatello lo è, tanto che dopo aver aspettato la coincidenza che arrivando dal municipio di Civitanova lo avrebbe dovuto portare ad Ancona per fare tana ad Acquaroli, fu avvistato dall’accorto macchinista che immediatamente, dava una sgassata che la stazione ancora trema. Ma visto che la strada ferrata non gli confà, fa lo gnorri. Non dice apertamente ma ambiguamente che mezzi userà. Sappiamo che durante lo storico” Trattato del Cosmari” si è spogliato di tutto con la promessa di avere in cambio dai cospiratori intervenuti la Presidenza della Provincia. Ora fa il disinteressato e l’ho già detto, pronto persino a scaricare Parcaroli per un sindaco con meno consiglieri votanti e questo se ben analizzato non nasconde assolutamente ma mette in mostra la ciarapecchiana furbizia , altro chi i machiavelli del fiorentino. Lui, qui fa sapere all’avversario che usando il famoso consiglio” mezzo avvisato, mezzo salvato ma non troppo” che in teoria e volendo anche in pratica, che se non sarà lui il prossimo Presidente Provinciale si darà da fare per un sindaco di paese che poi si sa come vanno queste cose, gli sarà eternamente grato (uso l’avverbio soppesando la durata del Pettinari ). Quindi come dice Mieli: “Passiamo alle conclusioni”. No sindaco bis, treno perso per Ancona, e l’ultima possibilità per rimanere in ballo e che gran festa sarebbe, è la Provincia, altro che Civitanova che già aveva tentato di lasciare… certo che se quel macchinista si fosse fermato, come John Wayne si sarebbe allontanato e probabilmente di lui non avremmo più sentito parlare… Quindi tirando le somme, niente treni, no autostop e poi con i tempi che corrono, sapendo perfettamente che se perde anche “l’Ultimo tram chiamato Desiderio” , dovrà ritornare, lui si a fare il bibitaro e non in maniera sporadica….. non resta che augurargli come ai pescatori che si apprestano a lanciare le lenze “ Buona fortuna.
  • Pd regionale come in Polvere di stelle:
    il solito teatrino di interessi personali
    dietro gli appelli all’unità

    374 - Nov 5, 2021 - 9:08 Vai al commento »
    Io la maggior parte se non quasi tutti i nominativi comparsi come la carica dei 107 più rotti, non li conosco. Però credo utile cercare di partire dalla parte più conosciuta del Pianeta Pd marchigiano. Chi meglio dei Piddi eletti al Parlamento. ALESSIA MORANI: Ex assessore provinciale. Renziana MARIO MORGONI: fortunosamente in Parlamento grazie al terzo posto nel proporzionale Marche sud e alla vittoria di chi lo precedeva (Gentiloni e Madia) nei rispettivi collegi uninominali. Renziano Di quest’ultimo, ricordo la lacerante dichiarazione che lo vedeva soffrire terribilmente nel dover prendere una decisione cruciale: con occhio lungo nel Pd, con futuro incerto con Renzi. Che avrà scelto? Fa l’assicuratore non il giocatore di poker professionista. Con questa premessa di che cosa stiamo parlando? Di Silenzi e mi sta anche bene, si sa di sicuro che è un renziano della prima ora e per il resto parla il suo passato. Insomma per non portarla tanto alla lunga, quanti di costoro sono effettivamente di sinistra? Purtroppo siamo arrivati al punto di dover mettere in discussione la veridicità di molti elementi che molto probabilmente sono anche loro dalla parte dei deboli e dei poveri a parole poi con i fatti abbiamo tutti ancora presente l’abominevole Pd di Renzi e le macerie che ha lasciato e che formano ancora parte delle strutture che lo reggono. Invece questo non succede con chi si dichiara leghista salviniano che gioca con Giorgetti della Lega nordica al poliziotto cattivo e quello buono o a Fratelli d’Italia. Sai benissimo chi sono e che sono.
  • «Occuparsi di Greta in Consiglio comunale?
    A Macerata le emergenze sono altre»

    375 - Nov 3, 2021 - 9:41 Vai al commento »
    Se riuscite a dimostrarmi pure che il fumo di sigarette, pipe e sigari non fa male, giuro che non vi mando più a cagher.
  • Ciarapica bis, Forza Italia non ha dubbi:
    «Centrodestra compatto»
    E Squadroni lancia la sfida primarie

    376 - Nov 2, 2021 - 7:43 Vai al commento »
    • Chiacchere e distintivo. Che tradotto significa “ tanto fumo e niente arrosto”. Divisi? No, questi sono proprio sottratti. Ma chi sono, chi li conosce? Due foto su CM e tutti diventano parte integrante di una Civitanova che in cinque anni si è dovuta sorbire tutte le cazzate ( sciocchezze, stupidate, boiate, scivolate, fonte Treccani, Quattro Mbriachi e Due Somari) del Ciarra e adesso parte un poco specifico commissario che non si sa bene se vero o un ectoplasma che predice il “passato”, perché il futuro non credo che lo scriveranno quei signori che già credono di essere i nuovi grandi della Terra che davanti ad una scacchiera si fanno mangiare Re N’Dubai dal primo pedone che passa. Parlano, dicono, si riuniscono, formano, fanno parte e dulcis in fondo : ascoltano. Ma se da cinque anni ridicolizzate Civitanova anche fuori Regione come diceva quel tale che se ne parlava anche dopo i confini, sì a Roma all’Anac- Anticorruzione. Ma di che cosa volete parlare adesso, della scazzottata dell’assessore con tre tunisini? Oppure preferite andare tra la gente? Sì però andate da quelli che vi conoscono con cui avete già parlato che un indirizzo, non disperate , ve lo sapranno dare. Magari espressivo, forte, tipicamente marchigiano come..eh no, scopritelo da soli, andate a predicare la vostra novella, ve la ritrovate quella vecchia? Sì! Pure fortunati…. • Ripetere, mi raccomando con molta enfasi che siete sempre per una città più di qui e più di là e poi vi ha portato pure bene, anzi gli ha portato perché al di fuori di “ Lui” e i suoi giunti per il resto avete contato qualcosa solo in consiglio quando gli avete votato contro insieme alla minoranza. Ma chi siete… di che parlate…Costretti a votare con la minoranza per contrastare il vostro Faro guida che vi ha fatto schiantare sugli scogli e ancora non ve ne siete accorti. Purtroppo, come già detto, il pericolo non è Ciarapica a cui chiedere il bis; presto se tutto va bene sarà nuovamente ragioniere tra gazzose e panettoni ma la sventurata probabilità che potrebbe diventare Presidente della Provincia per cui poi sarebbe lui a formulare un bell’improperio a tutti i suoi sostenitori dall’alto del suo stipendio pari a quello del sindaco del capoluogo. Sarebbe una sventura non più per la sola Civitanova ma dal mare ai monti. Ma che ne sa costui d’amministrazione? In un ufficio tra quattro mura e una calcolatrice, sì, ma se al posto delle bottiglie di spumante devi amministrare persone, forse per lui sarà la stessa cosa ma non per i diretti interessati. Già lo voleva fare in gioventù dove Borroni gli ha fatto marameo e adesso tutti assieme si ritrovano ai “Grandi Concili Vaticinanti” dove ognuno, qualcuno magari più degli altri, sotto ispirazione divina, predice il futuro. Ma perché invece di bluffare sempre per una volta non passate. Non perdete voi e pensate quanto potrà guadagnarci la cittadinanza se sarà dopo tanti anni, governata da persone serie e non da palloni gonfiati. Non lo siete? Dimostratemi che il caro Fabrizio non lo sia e vi do il voto, fosse anche il solo che prenderete, ma ve lo darò!!
  • Clima, bufera sull’assessora Laviano
    Coltorti: «L’epiteto “gretini” torna al mittente»
    Savi: «Rappresenta la bassa politica»

    377 - Nov 1, 2021 - 17:33 Vai al commento »
    Ma perché Parcaroli, oltre che sindaco anche ristoratore non fa un bel “rimpasto “di giunta. Si fa una bella scorta di maltagliati, soprattutto per la politica e li serve rigorosamente con un bel sugo all’oca alla prossima festa della mietitura?
  • Il centrodestra ostenta unità
    ma non scioglie la riserva su Ciarapica
    Squadroni: «Contatti anche col Pd»

    378 - Ott 31, 2021 - 17:42 Vai al commento »
    Potete essere credibili se soffrite della Sindrome di Stoccolma? Dopo tutti gli abusi, politici naturalmente, perpetrati e perpetuati per cinque anni ad ogni piè sospinto da “ Qui comando io Signora Marchesa” detto anche Il Ciarra Tre Partiti, ancora fate riunioni con lui!! Di fatto già “ blindato “ dalla meglio gioventù di Forza Italia con cui tutti assieme siete obbligati a dire” W Berlusconi Presidente della Repubblica”, vi mostrate in una bella fotografia dove il soggetto in questione non ha neanche l’espressione da viso di cavallo (muso lungo). Ci vuole un bel coraggio ad appellarsi alle migliori intelligenze a mo’ di urbis et” Orbi”. E dai, ditelo a zio che dopo lunghe ricerche le più illuminanti menti raccapezzate sono le vostre??
  • Clima, polemica sull’assessore Laviano
    Definisce i giovani “gretini” e li accusa:
    «Falsi e privilegiati ma non lo capiscono»

    379 - Ott 30, 2021 - 15:38 Vai al commento »
    Ghe gretina!!
  • «Nemmeno Silenzi
    è mai andato al Salone del libro»

    380 - Ott 30, 2021 - 9:57 Vai al commento »
    Fa venire in mente quella volta che Vince Civitanova fece tutte quelle denunce sui rapporti tra Silenzi e Civita Park e Ciarapica il legionario finì denunciato. Solo che Silenzi venne assolto e Ciarapica che disse che non avrebbe accettato la prescrizione, appena il giudice disse p…Ciarapia rispose sì. Non solo lui per carità, ehh ne aveva di amici, adesso si deve mettere davanti allo specchio o spendere e spandere le sue virtù “magiche”, così c’è chi gli scrive le risposte. Silenzi veniva appellato scherzosamente l’Assessore alla Gultura, poca in effetti ma sopperiva con la stagione turistica di gran lunga più divertente e rivolta ad un pubblico che a Civitanova veniva per divertirsi e non per vedere come Ciarapica ammorbava e spendeva. E poi cha a Torino non ci sia andato Silenzi, quale occasione d’oro per Ciarapica per far vedere che lui non mangia con la cultura ma che altri li ha fatti abboffare.... quella di mandare anche un semplice piccolo opuscolo sulla storia di Santo Maro o sulla rivoluzione culturale da lui al predecessore tagliando l’assessore di mezzo per misteri che solo quelli bastavano per scrivere un libro.
  • La giustizia tra lacrime e dolori,
    convegno di Libertà in movimento

    381 - Ott 29, 2021 - 11:09 Vai al commento »
    Serafini, fosse Lei la madre di qualche imbec..ille. Ignor.ante lo è di sicuro come le è stato fatto notare da persona esperta in materia quando tempo fa voleva illuminare a giorno un rudere coperto di amianto, ridotto ad un aspetto pietoso che Lei attribuiva ad un grande architetto del secolo scorso. L’enfasi con cui commentava, qualche piccolo dubbio che non è solo l’ignoranza a lasciarle piuttosto libero il cervello me lo ha fatto venire. Si limiti a commentare gli articoli invece di cercare l’insulto facile non essendo sicuramente Lei da quello che si può dedurre dai suoi ” eccellenti ” commenti la persona adatta a giudicare quelli altrui.
    382 - Ott 29, 2021 - 11:08 Vai al commento »
    Serafini, fosse Lei la madre di qualche imbecille. Ignorante lo è di sicuro come le è stato fatto notare da persona esperta in materia quando tempo fa voleva illuminare a giorno un rudere coperto di amianto, ridotto ad un aspetto pietoso che Lei attribuiva ad un grande architetto del secolo scorso. L’enfasi con cui commentava, qualche piccolo dubbio che non è solo l’ignoranza a lasciarle piuttosto libero il cervello me lo ha fatto venire. Si limiti a commentare gli articoli invece di cercare l’insulto facile non essendo sicuramente Lei da quello che si può dedurre dai suoi ” eccellenti ” commenti la persona adatta a giudicare quelli altrui.
    383 - Ott 29, 2021 - 9:44 Vai al commento »
    Italia viva, passerà alla storia per aver dimostrato che anche "I soldi puzzano". Di voi resterà solo uno squallido individuo che vi ha usato per quelle che lui ritiene genialate politiche e spariti voi gli resterà forse, finché non gli faranno i raggi X, l'illusione di essere un Blair, suo antico sogno...ma ndo va. Voi in fondo sarete più fortunati, avete la possibilità di rientrare nell'anonimato con l'olezzo dell'immeritato frutto della vigliaccheria, del tradimento e sì ve lo concedo anche della furbizia di aver saputo sorreggere " la sua buona politica " tra una denuncia e l'altra, ma queste come semplice cittadino, travolto da chi prima o poi lo spiani. A Berlusconi non è mai successo ma altra razza, altra categoria e soprattutto sa giocare meglio di un pupazzo che fa sì e no da un cruscotto di un auto. Non so perché ho ripreso questa vecchia immagine ma più ci penso e più me lo raffiguro in quella posizione, accovacciato, finto e con la sua espressione color Chianti.
    384 - Ott 28, 2021 - 20:37 Vai al commento »
    Carcere,frustate, pena di morte per i Lgbt. Ci aggiungiamo i diritti umani e facciamo coffo. Mentre si votava al Senato, il vostro mentore dove si trovava? E voi vi riunite a parlare di giustizia....
  • «Civitanova assente dal salone del libro,
    cultura usata solo per scopi elettorali»

    385 - Ott 28, 2021 - 16:27 Vai al commento »
    Prima ci si buttava in politica e adesso che non riesce più a digerirli....li vomita.
    386 - Ott 28, 2021 - 10:12 Vai al commento »
    Va bene che si dice che la politica si stia scollando dalla gente ma non è possibile che quando l'oggetto è il sindaco, qui a dispetto dell' estensore Silenzi che ci illustra le qualità dell’assessore alla Cultura, noto ragioniere, i lettori se ne fregano ignorando l’articolo. E’ vero che ha dilapidato una carretta di soldi in eventi culturali anche dubbi come tali, spesso noiosi e qualcuno del tutto inutile per accontentare e pagare amici come a Civitanova Alta dove mi dicono sia stato esposto un manifesto dove gli anziani del luogo si lamentano perché non hanno un luogo di ritrovo per due pacche e un tressette , spero risolto. E’ altresì verità che buona parte dei soldi siano stati buttati via per una eventuale réclame tipo quella dell’ormai sempre più inutile Sgarbi, con in mano l’incollato libro che cerca di vendere a chiunque, pure a chi se ne guarda bene dal domandargli di che tratta. Triste che il tutto avvenga nel disinteresse dei cittadini che a Civitanova sfiora il nulla. Anche per articolo successivo dove attorno alla “ tavola rotonda “ sono in posa più o meno quei cavalieri che ricordano la “cena con delitto” svoltasi nella rocca di Senigallia, con ospite il Duca Valentino al secolo Cesare Borgia,c’è lo stesso menefreghismo. A Macerata se rifanno il colore alle strisce pedonali, 10.000 letture, si parla di individui civitanovesi dediti alla politica, qualunque sia il colore l’attenzione dei lettori è inesistente. Forse perché credono che gli articoli su di loro siano sempre quelli, sempre uguali ma non è assolutamente vero. Come in questo caso, sebbene Silenzi non entri nelle mie corde fa notare cose importantissime sulla condotta dell’elemento in questione, che se da sindaco ha fatto …… (ad ognuno il termine che più lo aggrada, nella buona o nella cattiva sorte), come assessore alla Cultura non ha vie d’uscita. Solo una, diritta ed infinita da calpestare senza nessuna fretta.
  • Ospedale, porto e viabilità:
    Ciarapica a colloquio con Acquaroli

    387 - Ott 28, 2021 - 10:26 Vai al commento »
    Ah, se non lo sapete visto che da anni si parla dei due piani all'ospedale allo stato grezzo, ve lo dico. Magari è già funzionante e non lo so. Per il porto, niente fretta, aspettate che affondi un bel barchetto e poi diventerete tutti alpini con base sull'Himalaya. Tutti d'accordo, poi se si farà qualcosa altro che stilettate per i meriti. Comunque è sempre buona abitudine non dare le spalle al prossimo specialmente quando appartieni alla categoria che lo fa continuamente.
  • Dal calzaturificio dismesso,
    il nuovo centro cottura per le scuole
    «Un investimento di 1,5 milioni»

    388 - Ott 28, 2021 - 9:18 Vai al commento »
    La Capponi, per anni al centro di feroci battaglie con i genitori su ogni passo della filiera senza mai retrocedere nemmeno alle più agguerrite riunioni dei genitori dei fruitori ha finalmente trovato la pace e riuscendo ad avere attorno a sé buona parte di politici anche abbastanza conosciuti come Acquaroli e persino la consigliera Menghi in pensione appena ottenuto il posto.
  • Consiglio “dialettico”
    tra cultura e questioni ambientali

    389 - Ott 27, 2021 - 8:46 Vai al commento »
    E basta con questo fascismo! Tolta buona parte se non tutta la Lega Salvini e referenti, tutti i Fratelli d'Italia, i vari gruppuscoli tipo Casa Pound e Forza Nuova et eccetera, eccetera et ancora eccetera, dove li trovi più. Sarebbe più appassionante la caccia ai comunisti, ma non in Italia dove non ci sono mai stati a parte qualche burlone al grido " A da rvenì Baffò (detto dialettale locale" per cui la Russia era lontana e non avrebbe mai incitato il suo ritorno se ci fosse stato)". Ce n'erano e ci sono ancora partiti che avevano comunista come appendice al nominativo, ma quando mai hanno avuto a che fare con il comunismo di Stalin o di Pol Pot. In Italia pure il comunismo è diventato " dieta mediterranea". Salutare, soprattutto per chi cercava dignità. E' stata nei decenni, un vero toccasana per gli operai e causa di ulcere e splenomegalie epatiche per i padroni i quali attualmente sono ritornati di moda. Non vorrete chiamare comunista qualche romanticone ammiratore del Che o del Castro? Sarebbe ridicolo. Diciamo che c’erano partiti che avevano la parola comunista nella dominazione, ma sono quasi tutti spariti. In chi è rimasta rimane il ricordo di quelle idee, che univano a fin di bene . Uno in particolare chiamato Pci ha avuto una trasformazione genetica a forza di essere contaminato dai vari Occhetto o D’Alema. Adesso si chiama Pd, dove la “d” finche non starà per “derenzenziato” dovrebbe avere qualche problema con il riflettente. Ricordo solo a fin di conoscenza che Morgoni e Silenzi, ad esempio, soro renziani della prima ora e che quindi non dovrebbe rimanere difficile ragionarci sopra. Non sono dell’ultima ora ma per sapere la distinzione , non lambiccatevi troppo. La Cina, Corea del Nord o chi sa dove… andate là e se trovate un leninista, fatemi un fischio.
  • Banca Marche, parola a Bianconi:
    «Mai forzato le concessioni del credito»

    390 - Ott 28, 2021 - 8:37 Vai al commento »
    Non doveva fare il il diggì di banca ma il direttore della Crusca o della Treccani. Parla in maniera squisita. Invece di "Non ho mai concesso prestiti in cambio di mazzette (presunte)", usa un maschio "Non ho mai forzato decisioni!". "Aho, a questo bisogna daje li sordi"..signorilmente sostituito con un più tecnico " analizziamo e condividiamo le scelte". Ad un brutto " mettersi d'accordo per qualcosa.." c'è in risposta " avere un bell' incontro conviviale " che poi visto il luogo a base di pesce, probabilmente un bel brodetto alla portorecanese se oltre ad uomini d'affari erano anche buongustai . Quello è un piatto che solo lì puoi degustare nella sua più originale ricetta. Meraviglioso poi, dopo l'arresto del bancarottiere, invocare un cda e non per trovare delle banali scuse ma per " incagliare in decisioni" che presumo comuni. Al prossimo che mi viene a chiedere indietro presunti debiti lo stordisco con un " senti frà, ma io quante linee di credito aperte avrei con te?". Troppo forte sto signore. Quello che più mi ha colpito, da un punto di vita procedurale e non aver sentito: " Ma Lei, che cactus è rimasto a fare per due giorni a Buenos Aires?".
  • Debutta il Green pass in Consiglio
    Scontro sul presidente del collegio revisori
    Ricotta sull’ospedale: «Sia di primo livello»

    391 - Ott 26, 2021 - 7:41 Vai al commento »
    Bravo Parcaroli. Impunta i piedi. Un ospedale bello, funzionale e con piscine. Facciamoglielo vedere a questi, così nel caso non ci sarà lotta per la Presidenza della Provincia, a Ricotta potrai dirgli: " Non contiamo niente al Cosmari, non contiamo niente in Provincia però hai visto, le piscine alla fine le abbiamo fatte! Tié!!"
  • «Area pedonale? Sì ma dalle 21
    Un errore togliere parcheggi in via Lido»

    392 - Ott 26, 2021 - 8:26 Vai al commento »
    Ottima l’idea di parcheggiare in piazza dove ci sono ambulanti che alle sei vogliono già preparare la bancarella e vi aspettano nervosamente aspettando che andate a spostare l’auto per trovargli un’altro difficile porto dove attraccarla. Il Re della Movida detto anche il Briatore dell’Adriatico come un grande statista pensa alle generazioni future, quelle che potrebbero dargli il voto nel caso che dovesse andargli male la Presidenza della Provincia e nel caso ci sia un rimpasto in Ancona lo rilasciano al Porto, luogo che già ha dimostrato di non amare cercando di fuggire in tutti i modi. Essere sindaco di Civitanova quando ti monti la testa non è più motivo d’orgoglio. Senza avere assolutamente niente nel carnet, già si può sognare ad un posto in Parlamento che con Forza Italia bisogna come minimo accapigliarsi con Gasparri, visti i pochi posti a disposizione. Civitanova è lunga diversi chilometri e il Re della Movida, anche mezzo incovid, non doveva accentrarla dove si svolge adesso ma lui vede solo quello che scorge nel breve tratto che fa per salire in auto e poi si concentra per andare a casa a Bivio Cascinare. Certo lì la Movida non dà fastidio, nessuno ti vomita davanti casa o ti tira un cocomero sull’ingresso. Mah, aprite qualche altro inutile tavolo, anzi portatelo in via Nave e il Re della Movida, il Briatore dell’Adriatico, il Falcone Reale della Costa del Sol, potrebbe mettersi a vendere panini con Porchetta con scontrino obbligatorio.
  • Proteste per lo stop alla musica,
    cliente aggredisce verbalmente i vigili
    Il caos di via Nave diluito nelle vie vicine

    393 - Ott 25, 2021 - 8:43 Vai al commento »
    Piazza Conchiglia cuore chic della movida:musica,restyling e telecamere. "Zona su cui puntiamo molto" Così diceva il Re della Movida, il Briatore dell'Adriatico nel desiderio di accentrare ciò che vorrebbe ora diluire. Se all'epoca avesse tenuto conto che Civitanova è lunga e larga, forse questo problema non ci sarebbe. Il salotto buono della città, forse era meglio se avesse avuto anche cucina, due camere e due la.tri.ne quest'ultime magari proprio nel suo regno. Non riteneva opportuno che i vari locali nelle altre zone della cittadina marina avessero diritto a lavorare? Vizio proprio di queste amministrazioni che si altalenano, chiudendo, aprendo, fregandosene completamente di tutto e tutti. Un piccolo esempio: quando Corvatta che merita quanto il Falcone della Costa, che presto verrà lui sì diluito in qualche fabbrichetta a fare il mezzemaniche cosa per cui era portato ma che non soddisfaceva le sue ambizioni, chiuse un corso Universitario che si teneva a Stella Maris probabilmente per mancanza di sedie. Paralizzò completamente tutti quelli che potevano usufruire della vicinanza del Istituto come bar, ristorantini ecc.
  • «Ciarapica bis? Fallirebbe come Piunti
    L’uscita della Marcozzi sa di manovra,
    in vista di un rimpasto in Regione»

    394 - Ott 22, 2021 - 21:10 Vai al commento »
    Ma se ci fosse un rimpasto di Giunta alla Regione, sarebbe davvero inaspettato che Acquaroli darebbe la possibilità al sindaco attuale di entrare in regione dopo averlo tenuto per mesi immobilizzato dopo l’incontro avuto con Salvini che lo voleva inspiegabilmente Governatore delle Marche. E il caso di ricordare le parole dell’organizzatore del Motor show : “a suo tempo avevo procurato io a Ciarapica il contatto con Salvini e l’incontro a Roma. E questa è stata la causa del ritardo della scelta di Acquaroli come candidato presidente”. (***) Forse è da qui che parte tutta la bagarre in onda questi giorni su Cronache Maceratesi con varie denunce fatte dalla minoranza poco convinta su tutta questa storia. Gli resterebbe comunque la probabile candidatura a Presidente della Provincia visto che si dice che.. e tutti lo sappiamo. Cosa questa che secondo me lo renderebbe abbastanza soddisfatto al punto che potrebbe rinunciare a candidarsi anche in virtù che ha dimostrato ampiamente, addirittura cambiando tre partiti , che sia più interessato a più importante qualifica come se ad essere sindaco di Civitanova non sia motivo di orgoglio. Comunque come si dice: “ Mal comune mezzo gaudio “. Certo una sua nuova candidatura a sindaco è la possibilità che preferirei. Ci sarebbe da ridere quando metterà sul piatto tutta la storia del suo quinquennato e pretendere di essere rieletto. (***)https://www.cronachemaceratesi.it/2020/09/04/sui-manifesti-del-motor-days-ce-il-logo-della-regione-micucci-mai-data-lautorizzazione/1442086/
  • Spese per il Motor days,
    esposto ad Anac e Corte dei conti

    395 - Ott 22, 2021 - 6:59 Vai al commento »
    Ma il sindaco è già stato blindato da tutta Forza Italia. Non è sufficiente come garanzia???
  • I piani di Civita Waterfront:
    «Nessuna ambizione politica,
    al porto serve un potenziamento»

    396 - Ott 21, 2021 - 8:59 Vai al commento »
    Due nuove avventure di Scirocc Holmes: A Study in Civita Waterfront e Il segno dei cinque e un quartino. Grande attesa per quello che sembrano i nuovi misteri del secolo svelati da Scirocc e che gireranno probabilmente anche attorno a Dubai N’ Ciarra per eventuali contributi comunali per nuovi studi sull’intrigata scelta urbanistica di cui il maggior rappresentante e mecenate è senza alcun ombra di dubbio il sindaco della cittadina che dal suo arrivo viene presa a bersaglio dalle più strampalate idee rivoluzionarie che vogliono cambiargli i connotati. Naturalmente in campo non possono non esserci soddisfazione di carattere morale che andrebbero a gonfiare il portafogli dello stesso. Naturalmente per evitare malintesi spieghiamo che qui portafogli viene usato come contenitore di carte, fogli e quant’altro, piccolo tesoruccio che dimostra l’alta garanzia che il nostro può offrire come prova di grande esperienza nel aver svolto sempre con grande abnegazione ed eclatanti successi, ottenuti nello svolgere delle sue mansioni amministrative.
  • «Forza Italia al fianco di Ciarapica
    senza se e senza ma»
    Marcozzi smentisce i dubbi

    397 - Ott 21, 2021 - 8:53 Vai al commento »
    Il Caimano intima alla Meloni e Salvini: Voglio il colle! Giusto, meritatissimo. Più in piccolo da noi: «Il partito intero sarà al fianco di Ciar..apica». Così Jessica Marcozzi, capogruppo in Regione di Forza Italia. Vorrei ricordare alla Jessica che probabilmente sarà raro trovare chi potrebbe aver pensato il contrario e che probabilmente ci sono arrivati in tanti, forse anche prima di lei. Si legge “ Il Brinal” tutte le volte che ce n’è l’occasione quindi figuriamoci se certe notizie le dobbiamo apprendere da sottoposti al grande statista. Auguri per il personaggio blindato, non lasciatevelo scappare perché in un recente passato ha cambiato due partiti, tre col vostro, quindi eventuali prediche anche appena accennate che credete di captare leggendo articoli di giornale, danno solo fastidio e vi fanno fare proprio una bel figurone. Evidentemente la coerenza non fa parte della vostra congrega che proprio stamattina, chi veramente conta nel partito, comincia a lamentarsi dicendo che non si sente più rappresentata da Forza Italia.
  • Il saltarello come tradizione
    connotante delle Marche:
    approvata la legge in Regione

    398 - Ott 20, 2021 - 9:39 Vai al commento »
    Finalmente una Legge che già merita solo perché proposta dalla Lega che mi pare stia ballando il Ballo di San Vito.
  • Elezioni, «pronta la mossa di Troiani:
    Roberta Belletti al posto di Ciarapica»

    399 - Ott 20, 2021 - 9:30 Vai al commento »
    Ciarapica ha già dimostrato che di Civitanova non glie ne può fregare di meno. Ha cambiato tre partiti pur di abbandonarla per andare in Regione. Adesso sta aspettando di essere nominato Presidente della Provincia " con tanti auguri per chi ci è caduto di conservarsi felice e c......" per dirla cantando alla Faber. Se non accadrà farà del tutto per essere nuovamente sindaco. L'alternativa sarebbe un mesto ritorno al lavoro. Amministrare cittadini non è obbligatorio soprattutto quando si sono evidenziate mire che vanno ben al di là del bene comune. Piuttosto, Troiani perché non si candida? Non è credibile?
  • Un anno di giunta Acquaroli:
    «Cambio di rotta e nuovi progetti,
    ma Pnrr e Fano-Grosseto punti ciechi»

    400 - Ott 18, 2021 - 17:29 Vai al commento »
    Roberto Mancini uomo-brand ,testimonial di vestiti, servizi postali, frutta e verdura, orologi è il massimo punto d’orgoglio per il nostro Acquaroli? Quello fatto in un anno lo sappiamo benissimo, anzi non lo sappiamo ma è una squadra giovane, ha solo dodici mesi meno un giorno e oramai siamo lì lì per cominciare a mettere in pratica almeno quella parte del programma elettorale che più ci ha abbagliato. Chiaramente sto parlando dell’ operazione “ Sanità? Ci penso io! “ Infatti già da ieri arrivavano da Recanati i primi complimenti e notevoli apprezzamenti. Ceriscioli chiudeva, questo, non vorrei che smontasse per poi dissolvere. Mi sa che oltre al brand ci sia anche tanto brandy che gira nell’ambiente.
  • Forza Italia verso le elezioni 2022,
    nessun accenno al Ciarapica bis
    «Individueremo i migliori»

    401 - Ott 17, 2021 - 9:28 Vai al commento »
    La stessa forza di fuoco che voleva portare Ciarapica alla Regione e che adesso cercherà di individuare i"migliori". Per il vostro metro Ciarapica è un "migliore", quindi a che servono tutte queste fregnaccie? All'epoca Ciarapica non si sbilanciava su una sua candidatura alle elezioni regionali ed avrebbe fatto bene risparmiandosi una figuraccia, adesso che fa, non si sbilancia su una sua ricandidatura a sindaco nel caso riuscisse catastroficamente a diventare Presidente della Provincia?
  • Urbanistica e biocittà,
    un ciclo di 3 incontri formativi

    402 - Ott 16, 2021 - 16:58 Vai al commento »
    Invitate Ciarapica, il primo a cui servirebbe seguire il corso. Forse imparerebbe che un sindaco dovrebbe aver cura della città e non usarla come fa con i cittadini con la sua carità pelosa (aiuto che si dà in vista soltanto di un proprio utile futuro) e tendando di vendersela come prove indiscutibili dimostrano. Se poi disgraziatamente dovrebbe diventare Presidente di Provincia con la complicità di Parcaroli, allora ci vorrebbe un intero corso universitario.
  • «Il Green Pass è una misura liberticida»:
    manifestanti in piazza del Papa (Foto-Video)

    403 - Ott 16, 2021 - 10:37 Vai al commento »
    Francesconi, infatti non si riusciva a capire perché i portuali di Trieste che dicono di essere vaccinati facevano tutto so sciapo. Poi la verità è venuta a galla in tutto il suo squallore.
  • Da Eurosuole un No vax si licenzia
    Pasticceria rimane chiusa per protesta

    404 - Ott 16, 2021 - 10:25 Vai al commento »
    Si devono fare controlli su chiunque dove e quando ci possa essere la possibilità di contagiare o di essere contagiati, anche in famiglia. Carceri, pubblica amministrazione, tra fidanzati, in automobile tipo controllo alcolometrico ecc. ecc. Dal commercialista e simili. Naturalmente resta il non obbligo di vaccinarsi che deve essere sacro. Ma i controlli devono superare qualsiasi fantasia, sul treno ecc., sul moscone se in due e con l’accortezza di plastificare il green pass, e in ogni natante in acque territoriali e via così. Naturalmente resta sempre la libertà di non vaccinarsi, simbolo di libertà, quella tanto urlata e mancante ai soliti manifestanti, un po’ confusi sul significato e l’uso della parola. La prima volta multare, raddoppiare la seconda e siccome non è detto che poi si paghi, alla terza, ma alla seconda che è meglio, arresto domiciliare con braccialetto se naturalmente i conviventi sono vaccinati e d’accordo sennò isolamento secondo quello che un nuovo Dpcm configurerà. Insomma, no vax, no green pass, specialmente in gruppo, sono una ghiotta occasione per fare cassa, dove anche se fossero in diecimila, con l’uso di tutte le forze dell’ordine, a Gaeta se non sono vaccinati, militari compresi, devono essere multati e informati sulla possibilità di essere isolati alla seconda magari anche murati così finiscono di rompere i minghioni una volta per tutte come “attenti a quei Due” che dovrebbero essere imbavagliati fino a fine pandemia così si riposano il cervello e non dicono o stimolano slogan tipo dittatura sanitaria che già era una boiata ma addirittura siamo arrivati alla “ strategia della tensione”. Questi due di cui uno è un noto virologo che aveva dichiarato sconfitto il virus l’anno scorso chiedendo a gran stupidità l’apertura di tutto al 14 febbraio, seguita poi in maniera subdola dall’altra statista, hanno capito che più dicono fesserie , l’importante è saperle dire ( adesso Salvini ha perso questa caratteristica con il divorzio dal suo public relation un po’ vizioso, un po’ drogato che gli suggeriva di chiudere i negozi che vendevano droga non drogata e come suonare i campanelli magari del pusher dove si serviva il vizioso). Essi fanno breccia nelle generazioni più anziane e nella popolazione maschile giovanile che più è arrogante e violenta meglio è, con livelli di istruzione più bassi e in generale connotati da atteggiamenti tradizionalisti, che si oppongono ai valori progressisti per quanto concerne la sessualità, la religione, il multiculturalismo, il cosmopolitismo e la tolleranza rispetto agli stranieri. Aggiungo per quanti avessero dubbi e non, visto che da una parte non li cambierebbero manco a cannonate , un piccolo sondaggio, come ce ne sono tanti, da prendere con le molle sì ma come dargli torto però? Green Pass: Prove tecniche di controllo sovranista in difesa del continuo abbassamento intellettivo. Favorevoli all’obbligo del Green Pass per i lavoratori: Pd 95%, Fi 86%, 5stelle 80%, Lega 58%, FdI 41% Riescono gli elettori di destra a mantenere il basso quoziente di irrazionalità anche al di là di interferenze propagandiste di pessima qualità. Peccato che non sempre a chi sputa per aria gli ricasca sopra! Armand de Châteauneuf-du-pape Rouge Se poi vogliamo dirla tutta, sembra che i tamponi quarantottisti siano validi solo otto ore.
  • Green Pass obbligatorio:
    «Al cantiere navale
    500 persone non vaccinate»

    405 - Ott 14, 2021 - 16:35 Vai al commento »
    Mille euro di stipendio, lordi di grasso e sudore o netti da tasse e balzelli vari? Comunque sia, protestate per lo stipendio da fame. Poi se 3500 sono vaccinati e cinquecento no, prevedo si problemi ma per i cinquecento.
  • Pusher di cocaina ai vip
    col reddito di cittadinanza

    406 - Ott 14, 2021 - 8:37 Vai al commento »
    Mi sembra più logico togliere il reddito di cittadinanza a chi commette reati dopo. Mi ricorda la proposta fatta da un "fratello " di non dare la casa popolare a chi ha qualche pendenza, probabilmente perché si prevede che almeno lui avrà quanto prima vitto ed alloggio in qualche patria galera. L'eventuale famiglia si arrangerà come sempre. Se ho ben capito i sette mesi li avrebbe presi per il reddito di cittadinanza che può se non erro arrivare a sei anni. Conviene spacciare. Più guadagno, meno carcere.
  • Prelazione per villa Eugenia?
    L’opposizione attacca:
    «Marzetti come Pilato»

    407 - Ott 14, 2021 - 10:02 Vai al commento »
    Non è per prendere le difese di Marzetti ma lui nel 2019 affermava che fosse un’utopia il recupero della Villa che avrebbe avuto e li richiederebbe anche oggi costi proibitivi aggiungendo che forse 40 anni prima, non so perché ma era il momento giusto per acquistarla. Bisogna anche ricordare nello stesso periodo che l’associazione Villa Eugenia fu molto chiara: «Su Villa Eugenia Sergio Marzetti sputa sentenze, ma ha una visione parziale ed incompleta, difende privato e amministrazione per motivi che non ci interessano». Ciarapica aveva sinceramente affermato che la vendita di Villa Eugenia per un tozzo di pane, questo sì, avrebbe però permesso, che i civitanovesi si potevano tranquillamente scordare della villa però avrebbero usufruito del parco. Di sicuro Ciarapica, mosso a pietà per se stesso aveva trattato con i futuri nuovi proprietari per farsi promettere, cosa che a lui certamente non poteva fregare di meno visto che ben altre ambizioni lo hanno sempre accompagnato nel quinquennio, di lasciare i civitanovesi a sporcare il parco con i loro pic nic, deiezioni canine ecc. Immagino che trovarseli sempre tra i piedi quando avevano già ben deciso come usare il parco per renderlo più affine alla villa che non vedo che altra soluzione avrebbe avuto al semplice abbattimento in quanto economicamente non ristrutturabile per il privato, forse per il pubblico che prima magari no ma adesso che arrivano i soldi europei…. Certo Draghi avrà messo Villa Eugenia in cima alle missioni da fare. Poi Marzetti, che deve aver parlato con lui, adesso dopo aver detto di tutto e di più tipo: sì teniamola però io esco dalle votazioni poi fatemi sapere, no costa troppo, sì adesso e possibile, vorrei che la minoranza si rendesse conto di tutte queste sofferenze. Forse più psicologiche che non amministrative in quanto come suo solito sempre fermamente convinto nella sua altalenante fiducia a Ciarapica per mezzo dell’intramontabile uso dello sfoglio della margherita: oggi sto con lui, oggi non sto con lui…. Potrebbe sembrare uno stato confusionario da parte di Marzetti, ma non ci credo, è sempre stato così chiaro, limpido che se qualcuno è riuscito a capirlo, credo che nella vita possa fare di tutto, meno che il sindaco, assessore forse…
  • «Sarà una grande manifestazione,
    la risposta ai neofascisti
    deve essere forte»

    408 - Ott 13, 2021 - 16:45 Vai al commento »
    Dopo aver sentito dire la Meloni : “A Roma matrice fascista a manifestazione no green pass”, a Salvini che si trattava di cinque im.becilli, che non hanno idee politiche cinque criminali, devo sentire Matteo Renzi che giudico ancora più falso degli altri due dire : ” Per me la Meloni non è fascista”, l’idea di camminare vicino al suo incommentabile gruppo di simpatizzanti, sarebbe insopportabile.
    409 - Ott 13, 2021 - 16:40 Vai al commento »
    Dopo aver sentito dire la Meloni : “A Roma matrice fascista a manifestazione no green pass”, a Salvini che si trattava di cinque imbecilli, che non hanno idee politiche cinque criminali, devo sentire Matteo Renzi che giudico ancora più falso degli altri due dire : " Per me la Meloni non è fascista", l'idea di camminare vicino al suo incommentabile gruppo di simpatizzanti, sarebbe insopportabile.
  • «Il Movimento 5 Stelle non correrà da solo»
    Si va verso l’accordo col centrosinistra

    410 - Ott 13, 2021 - 16:07 Vai al commento »
    Con i soldi pubblici Ciarapica consula e viene consulato. Quel che più mi piace in lui è che non gli fa differenza farlo alla luce del giorno o di nascosto. Poi è un uomo che sa vivere anche di speranza, che ci crede ancora e come fa una canzone una volta da lui tanto amata prima di lasciare gli amici più cari, quelli che avevano contribuito alla sua elezione: "Aspetta e spera che già l'ora si avvicina".
  • Villa Eugenia, Marzetti sollecita
    prelazione come per villa Buonaccorsi:
    «Intervenga Sgarbi»

    411 - Ott 13, 2021 - 10:22 Vai al commento »
    Marzetti, telefona al "sindaco" di PPP, Morgoni, così come ce lo vede Sgarbi e vedrai che successone. A PPP dicono che il merito non sia assolutamente il loro e non mi è difficile crederci.Certo, finché Sgarbi trova un pollo che gli finanzia i suoi eccelsi spettacoli al Varco sul mare e in più gli offre mostre per i suoi amici pittori è tutto grasso che cola, tanto i soldi nelle casse di Civitanova servono soprattutto per essere scialacquati. Un esempio? L’ennesimo? Quelle varie migliaia di euro da buttare via per la inutile quanto sospettosa e apportatrice di ulteriori "dubbi": la nuova consulenza su Dubai N’Ciarra. (io li chiamo anche così, specialmente quando mi trovo in difficoltà e ritengo utile dividerli…un dubbio a me, due a te). Pensare che il sindaco di Sutri, capolavoro di serietà in Parlamento, opera vivente con i suoi scatti fotografici in latrina e in poltrona, sia considerato ancora da quelle parti, mi sembra ipotesi piuttosto audace. Villa Eugenia fu il suo primo capolavoro diventato sindaco, fatto tutto da solo, chissà poi perché, o mi sbaglio?
  • Progetto “Dubai” per il porto,
    il Comune dà l’incarico a un avvocato
    per dipanare la matassa

    412 - Ott 12, 2021 - 0:12 Vai al commento »
    Essere un gatto che si morde la coda Fa riferimento a una situazione che si ripete in maniera continuativa, senza che si trovi una soluzione al problema. Aggiungerei la lingua batte dove il dente duole e finché non cambierà amministrazione il sindaco inseguirà le sue chimere come tutte le volte che il consiglio respinge le sue assurdità.
    413 - Ott 11, 2021 - 17:37 Vai al commento »
    Il gatto si morde la coda si morde la coda il gatto il gatto si morde la coda e non sa che la coda è sua. Il gatto è un po’ stupido il gatto forse più che stupido è ignorante e non sa che la coda è sua. Povero gatto si morde la coda certo che se nessuno glielo dice lui non sa che la coda è sua. Gaber
  • «Troiani sia escluso dai partiti
    Chi insulta donne, gay e il Papa
    non può partecipare alle elezioni»

    414 - Ott 10, 2021 - 17:49 Vai al commento »
    Si sa che Troiani è un buontempone, nostalgico del bel tempo che fu, vezzosamente menzognero come il leggiadro viso della Maddalena, sorella del sicario Sparafucile nel Rigoletto e per non cambiare artista andiamo anche su Traviata, peripatetica, oppure un romantico salto sulla chiattona debordante priva di sex appeal, diverso, sessualmente orientato ad altra sponda. Insomma per un moderato, tanti sono i gentili aggettivi e gli eufemismi da usare per poter ferire l’animo ma senza far traboccar lacrima o scandalo. Si diceva fosse lui a comandare a Civitanova e non Ciarapica. Ma che importa, ci fu differenza? non si sa. Un po’ di confusione nel gioco delle parti questo sì, e pure allargato. Non è difficile credere che le segreterie romane si trasformerebbero in robuste e sicure segrete dove condurre “il recidivo” se osasse, ma oserà, con uno dei suoi tanti volti politici, amori mai dimenticati, amori nuovi ma non troppo, riesumazioni di vecchie carcasse dal passato remoto, recente , trapassato e mettiamoci pure un po’ di gerundio e un partecipato da non confondere con participio. Però, alla fin fine non bisogna essere egoisti, rinnovare sì il mobilio a Civitanova ma senza lasciare in dote il vecchio che deve andare subito in demolizione senza passare neanche per la discarica. Dico questo, così tanto per dire, magari per averlo sentito e avergli dato quell’importanza che merita ed è importantissima. Insomma per farla breve bisogna evitare che tra poco quando ci sarà la super sfida tra il tenero Parcaroli e l’ineffabile Ciarapica per la Presidenza della Provincia e visto che i due sono già d’accordo, bisogna evitare che non sia l’almeno conosciutissimo pirata della Costa , ad assumere questo incarico. Talaltro più pagato e i cui risultati che ivi si potrebbero ottenere sarebbero per il maceratese l’addio ai monti, non quello manzoniano ma quello fisico con la sparizione dei Sibillini venduti a qualche pianura che ne faccia richiesta. Purtroppo se ne parla poco e la cosa non è certo meno importante del problema civitanovese .
  • «Pnrr treno che non passerà più
    e Civitanova rischia di perderlo»

    415 - Ott 10, 2021 - 9:30 Vai al commento »
    Penso che " l’astuto" che ha cambiato ben tre partiti pur di lasciare Civitanova per Ancona ed avendo clamorosamente fallito per mancanza di voti, direttore del più scassato consiglio comunale, è altresì reduce da sonore sconfitte che gli hanno negato una tranquilla vecchiaia colma di “dolci ricordi” ,i quali avrebbe potuto raccontare ai compagni di tressette. Consideriamo che almeno tanto furbo non sia e che si sia limitato fino adesso ad elargire soldi a tutti meno a chi ne aveva veramente bisogno e questo per rendersi simpatico ai prossimi elettori che sono sempre quelli ma bisognerà vedere se saranno della stessa idea al momento giusto. Pensiamo che di già o al massimo poco più in là che il tempo stringe dopo che i più avranno capito di che pasta sia fatto, credo come ho già detto, che lui ben sapendo che una parte dei civitanovesi sia d'accordo non tanto con le rotonde che in fondo sembrano due accessori ma con il tunnel da scavare sotto il passaggio a livello, lo tenga come piano per un eventuale scoop elettorale. Poi che Civitanova voglia essere amministrata da lui e Brini, con cui formano un grosso ed importante listone dal futuro pressoché già scritto ed interpretato e non potrebbe essere il contrario visto che non tutti i politicanti d’eccezione cambiano idea, lo ritengo più osceno che impossibile. Il Dubai N’ Ciarra come già noto, sta pronto nel cassetto e qualunque sia il suo proposito, non può essere cancellato per il semplice fatto che non si vuole annientarlo e nella tremenda, tragica ipotesi ( certo non per tutti) che venga riconfermato sarà la sua prima azione di comando, quasi pari al famoso e sempre ridicolo e divertente ricordo del campetto da basket spostato per non disturbare la pennichella di un amico. Questo cari civitanovesi è il vostro sindaco. Siatene fieri!
  • «Comune incapace sui fondi Covid
    e Capponi non sa gestire l’assessorato:
    le vengano ritirate le deleghe»

    416 - Ott 8, 2021 - 19:35 Vai al commento »
    Bisogna chiarirla questa situazione. Ciarapica non fa altro che dire che elargisce continuamente soldi a famiglie in difficoltà. Poi viene fuori che gli aiuti vanno a ben altre categorie. Adesso ci sarà, credo, l'immancabile risposta senza capo nè coda, in pratica la solita risposta sconclusionata che cerca di dare una visione completamente diversa e mai convincente. Eh basta...
  • «Estate, oltre cento eventi:
    bilancio positivo
    ben al di sopra delle aspettative»

    417 - Ott 8, 2021 - 17:36 Vai al commento »
    Pochi ma buoni, è un criterio difficile da capire da chi vuole strafare.
  • Parcaroli tra passato, presente e futuro:
    «Un palas da 5mila posti a Villa Potenza
    e l’attracco da Rampa Zara a piazza»

    418 - Ott 7, 2021 - 6:11 Vai al commento »
    Fare da tappa alla Tirreno Adriatico, ecco il prossimo ed unico compito di Macerata se il tenero Parcaroli cederà la Presidenza della Provincia a Ciarapica, visto che sembra sarà tra i due dopo accordo tacito ma non troppo tra i reggenti locali, la cruenta lotta.
  • Caos al borgo marinaro,
    ipotesi pedonalizzazione notturna

    419 - Ott 7, 2021 - 7:08 Vai al commento »
    Mettete in funzione la squadra anti sbornia! Se apre il Donoma, poi diventerebbe il rettangolo della Movida? Non ho capito la soluzione prospettata dal comune? Comunque si riunisce il Cpploels (acronimo)e chiedono a Peppe Sciampo di risolvere il problema? Al massimo va a prendere il famoso drago meccanico immortalato con lui che cavalca la "Bestia" con l'introvabile t- Shirt con la faccia di Salvini ed esposto al Momò Museum di Dubai 2, terzo piano, in fondo a destra dove è stato ricostruito il bagno demolito. Cia.rapica, ai tempi di Pignataro aveva risolto tutti i problemi di sicurezza. Infatti senza convocare nessun tavolo, neanche un due posti al bar, da solo e senza avvisare nessuno, il vecchio questore agiva e lasciava immeritatamente tutti i suoi meriti al sindaco.
  • Villa Buonaccorsi è salva
    Il Ministero eserciterà la prelazione

    420 - Ott 7, 2021 - 5:54 Vai al commento »
    Il ministero riapre il ristorante?
  • Elezioni: la paura di cambiare guida
    nei comuni alle prese con la ricostruzione

    421 - Ott 6, 2021 - 9:38 Vai al commento »
    E non dimentichiamo che oltre alla penuria di sindaci c’è pure una carenza di arbitri come denuncia il presidente della Figc. La carenza dei sindaci si è mostrata in tutta la sua drammaticità, c’è n’era uno solo e se lo sono beccati a Porto Recanati. Si sono svegliati come ho letto in un commento ho hanno semplicemente capito che un sindaco a ben altre cose si deve dedicare, come l’attenzione ai cittadini e la cura del territorio? Tutto sommato credo che sia più urgente trovare arbitri.
  • «Ho battuto i partiti con la coerenza,
    non ho voluto nessuno che avesse tessere
    Intervalliva primo obiettivo»

    422 - Ott 6, 2021 - 17:51 Vai al commento »
    Un muretto come unico luogo di aggregazione per i giovani. Singolare il desiderio che i giovani vadano a fare esperienza all’estero dove le cose sono infinitamente più allettanti per formazione e carriera e che poi decidano caso raro in Italy che ritornino da dove giustamente hanno ritenuto opportuno andarsene sempre che abbiano avuto capacità e un pizzico di fortuna. Ha fatto esperienza politica al Cosmari… ottima scuola… splendidi insegnanti, dove sembra abbiano fatto un accordo tra sindaci per eleggere Ciarapica o Parcaroli a presidente della provincia vista l’impossibilità di rifarci Pettinari che comunque continuerebbe a sostare in zona. Di certo, visto che le Marche sono in mano alla destra se vuole rinforzare l’ospedale di San Severino è con loro che deve trattare anche se fino adesso le loro promesse di far ritornare ospedali che funzionavano e sciaguratamente chiusi, spezzati, degradati da Ceriscioli che è ritornato a fare il professore, sono più o meno rimasti una iscrizione sulla carta elettorale. C’è forse una certa passione per edificare qualche muro, riparare qualche centralina elettrica, rifare i sanitari, più complicato con primari, dottori ed anche infermieri. Ah, a proposito quei 15 promessi non ricordo né dove e né per quando, si sono accasati da qualche parte? Una vittoria a sindaco annunciata e dove veramente i politici che sono stati battuti , credo che ancora si staranno a chiedere dove hanno sbagliato? Con tutta probabilità e con poca conoscenza dell’ambiente e della fiducia nonché affetto che i cittadini settempedani nutrono per lei, a presentarsi. Comunque per chiudere, come sindaco deve per forza frequentare politici che come tutti i politici avranno la deprecabile abitudine di non dare mai niente se non in cambio di qualcosa e visto che vuole fare molto per San Severino, di certo la Premiata ditta Fascioleghista marchigiana con basi nel maceratese, qualcosa chiederà e visto che dell’Ente Provincia invece di migliorarne le funzioni, fra poco sarà in mano solo ad un sindaco eletto dagli altri sindaci e consiglieri, si rischia veramente tanto. Beh anche lui, se sarà chi dico io, rischierebbe veramente molto. Consiglierei vista la penuria, di mettere tra i futuri progetti il famoso carcere riabilitativo di cui si parlava e da costruire vicino Camerino con tanto di ippoterapia.
  • Sorpresa a Porto Recanati,
    Michelini s’impone su Rosalba Ubaldi
    Il centrodestra esce sconfitto (Foto-Video)

    423 - Ott 5, 2021 - 9:02 Vai al commento »
    A tutti i sindaci nuovi che non soffrono di complessi di inferiorità, bisogna informarli che ci sarà tra non molto l'elezione del Presidente della Provincia. Se non amano ricevere ordini dall'alto da personaggi ambigui e conosciuti e che pensano solo ai casi loro e il disegno qualunque sia è sempre frutto di sciocche motivazioni da propinare agli altri. Le motivazioni che hanno portato alla scelta per meriti inesistenti i nomi dei due soli partecipanti al titolo, Ciarapica e Parcaroli,si conoscono. Così i nuovi sindaci hanno subito la possibilità di allinearsi e così essere sicuri che per cinque anni faranno i pecoroni oppure dimostrare che è per il loro ragionar capace che sono stati eletti. Il risultato della Ubaldi non è venuto per caso ma è la naturale conseguenza di tutta una serie di circostanze anche annose che solo un vero miracolo, quelli che vengono proprio da molto in alto, oltre le nuvole avrebbe potuto cambiare.
  • Eroina nascosta nel cioccolato,
    catturati all’estero due fuggitivi
    scampati al blitz dell’operazione Daraga

    424 - Ott 4, 2021 - 7:42 Vai al commento »
    Non prendere mai caramelle dagli sconosciuti. Sennò bene che va, si va ad arricchire le tante famigerate quanto inutili comunità di recupero. Non tutte certo, qualcuna seria c'è.
  • «E’ il sindaco a creare confusione
    tra la sua azienda e il Comune»

    425 - Ott 3, 2021 - 16:59 Vai al commento »
    Conflitto di interessi....Dipende da come lo si guarda. Se sono d'accordo nel pensare che Parcaroli si possa definire da quanto visto finora, Sindaco, allora è uno sfacciato conflitto d'interessi. Altrimenti è una semplice missiva dove oltre al nome si unisce la qualifica che non vuol dire che poi il firmatario sia effettivamente qualificato come Prof., Maestro, Rag.. Doctor visto lo sperticato uso di anglicismi e nello specifico Sindaco e pure in grassetto forse per tema che non si notasse. Diverso anche il caso del sindaco di Civitanova dove cerca di far approvare delibere dove altro che se ci sono interessi. Però non si può parlare di un vero conflitto di interesse come lo si intende politicamente. Insomma per farla breve, bravo Ricci.
  • Lavori in corso nel centrosinistra,
    riunione in vista delle elezioni

    426 - Ott 3, 2021 - 9:41 Vai al commento »
    Considerato che Ciarapica, sia per la sinistra l’elemento naturale da fronteggiare e anche per buona parte della destra .Questa ha avuto modo di vederlo all’opera , spesso tradita politicamente saltando da un partito all’altro ed esclusa in toto dal consiglio comunale di cui non ha mai avuto bisogno ma che per fortuna gli ha spezzato le reni ringhiandogli contro quando si è trattato di affondargli i suoi orribili ed assurdi progetti che lo vedevano.. attore principale e chi vuol capire capisca….. Insomma alla luce di ciò, prima ancora delle elezioni, sia a destra che a sinistra se vogliono in qualche modo partire con il piede giusto, devono fare in modo che chi non è stato capace di guidare l’amministrazione civitanovese di cui era l’unico a comandare, non finisca poi usando lo stesso orribile modus operandi ( qui come espressione usata in ambiente giudiziario non altro perché lui si è sempre comportato come Giudice Supremo sul da farsi, ovviamente al netto delle sue megalomanie duramente curate ) a fare il Presidente di Provincia dove sarebbe ancora più facile danneggiare e, con un po’ di fantasia mi evitate di diventare scurrile usando termini ancor più suggestivi nella loro crudele realtà. Questa tragedia poi avverrebbe in seguito ad un ambiguo accordo per la suddivisione di poteri che da una parte hanno visto il Cosmari e dall’altra per chiudere il cerchio dovrebbe finire con l’arrembaggio alla Provincia. Se il nuovo Presidente fosse persona capace a ciò che tale ruolo comporterebbe, nulla da dire ma lo possiamo già escludere se fosse lui ( sono solo due i contendenti lui e Parcaroli che se perde pure la Provincia può precocemente chiudere anche Macerata che certo non brilla in iniziative e contromisure cit) . Visto che già lo conosciamo dopo il suo quinquennio del tutto o quasi ridicolo, sempre con con le sue forbici inaugurali e le centinaia di fotografie che si è fatto, fino alla nausea in quanto seppure qualcuna di un certo interesse per le motivazioni illustrate, tutte le altre solo a scopo promozionale che alla fin fine lo hanno fatto conoscere meglio come inutile papillon. Certo ha accumulato forti esperienze politiche , tutte di gran rilievo come quella che io non dimentico mai di omettere, lo spostamento del campetto da basket per non disturbare la pennichella di un suo amico. E’ chiaro che la ripeto perché è la sua opera più intensa e che più lo rappresenta…che lo caratterizza insomma. Se da una parte o dall’altra non impedite questo, nessuno di voi meriterebbe di essere seguito nella futura campagna elettorale in quanto dareste già prova di inefficenza e di tutti i termini che ha questa fanno da corollario.
  • Squadroni presenta “SìAmo Civitanova”
    «Non facciamo promesse,
    vogliamo risolvere i problemi»

    427 - Ott 3, 2021 - 9:43 Vai al commento »
    Visto, dato e considerato che Ciarapica, sia per la sinistra l’elemento naturale da fronteggiare e anche per buona parte della destra .Questa ha avuto modo di vederlo all’opera , spesso tradita politicamente saltando da un partito all’altro ed esclusa in toto dal consiglio comunale di cui non ha mai avuto bisogno ma che per fortuna gli ha spezzato le reni ringhiandogli contro quando si è trattato di affondargli i suoi orribili ed assurdi progetti che lo vedevano.. attore principale e chi vuol capire capisca….. Insomma alla luce di ciò, prima ancora delle elezioni, sia a destra che a sinistra se vogliono in qualche modo partire con il piede giusto, devono fare in modo che chi non è stato capace di guidare l’amministrazione civitanovese di cui era l’unico a comandare, non finisca poi usando lo stesso orribile modus operandi ( qui come espressione usata in ambiente giudiziario non altro perché lui si è sempre comportato come Giudice Supremo sul da farsi, ovviamente al netto delle sue megalomanie duramente curate ) a fare il Presidente di Provincia dove sarebbe ancora più facile danneggiare e, con un po’ di fantasia mi evitate di diventare scurrile usando termini ancor più suggestivi nella loro crudele realtà. Questa tragedia poi avverrebbe in seguito ad un ambiguo accordo per la suddivisione di poteri che da una parte hanno visto il Cosmari e dall’altra per chiudere il cerchio dovrebbe finire con l’arrembaggio alla Provincia. Se il nuovo Presidente fosse persona capace a ciò che tale ruolo comporterebbe, nulla da dire ma lo possiamo già escludere se fosse lui ( sono solo due i contendenti lui e Parcaroli che se perde pure la Provincia può precocemente chiudere anche Macerata che certo non brilla in iniziative e contromisure cit) . Visto che già lo conosciamo dopo il suo quinquennio del tutto o quasi ridicolo, sempre con con le sue forbici inaugurali e le centinaia di fotografie che si è fatto, fino alla nausea in quanto seppure qualcuna di un certo interesse per le motivazioni illustrate, tutte le altre solo a scopo promozionale che alla fin fine lo hanno fatto conoscere meglio come inutile papillon. Certo ha accumulato forti esperienze politiche , tutte di gran rilievo come quella che io non dimentico mai di omettere, lo spostamento del campetto da basket per non disturbare la pennichella di un suo amico. E’ chiaro che la ripeto perché è la sua opera più intensa e che più lo rappresenta…che lo caratterizza insomma. Se da una parte o dall’altra non impedite questo, nessuno di voi meriterebbe di essere seguito nella futura campagna elettorale in quanto dareste già prova di inefficenza e di tutti i termini che ha questa fanno da corollario.
  • «Non è movida ma maleducazione,
    ora c’è la moda dei cori da stadio
    E nei vicoli vomito e urina»

    428 - Ott 2, 2021 - 8:40 Vai al commento »
    Obbligo di catetere per chi viene colto in flagranza oppure pannolone preventivo per tutti. La movida, per sue specifiche caratteristiche ha effetti collaterali..incontenibili. E' cosi dappertutto.
  • Morto alla stazione, appello del padre:
    «Aveva scelto lui di vivere per strada
    Da Civitanova tanta solidarietà»

    429 - Ott 2, 2021 - 8:24 Vai al commento »
    Dal punto di vista elettorale, questo sì che è un bel colpo. Complimenti e un pizzico di vergogna.
  • «Questa destra non guarda al sociale»
    Silvia Squadroni scalda i motori

    430 - Set 30, 2021 - 18:00 Vai al commento »
    Non dovrebbe essere difficile per chi è veramente interessato a migliorare Civitanova vincere le elezioni. Ci sono cinque anni di storia cittadina dove pescare i suggerimenti negativi che Ciarapica ha elargito generosamente. Mi viene in mente che oggi si usa chiamare " Corte dei miracoli" un luogo di ritrovo frequentato da persone sospette o disoneste. Chissà perché?
  • Chi con Giorgetti e chi con Salvini
    nel panorama leghista maceratese

    431 - Set 30, 2021 - 8:51 Vai al commento »
    ORGOGLIO MACERATESE
  • Albo pretorio “in ritardo”
    Franco: «Delibere pubblicate
    a contributi stanziati»

    432 - Set 30, 2021 - 9:56 Vai al commento »
    Al comune di Civitanova ci sono talmente tanti di quei soldi da buttare via che non gli si fa a star dietro per fare tutte le delibere in tempo. Il nuovo assessore al turismo, allo sport e allo sperpero pubblico un po' per farsi propaganda, un po'perché deve avere una delle due mani bucate, forse la destra e quella sinistra ben chiusa per trattenere tutto quello che gli scappa via dall'altra in modo da bilanciare in qualche modo il suo modo di amministrare. La Franco ne fa un esempio, nemmeno tra i più scandalosi, forse dovrebbe parlare prima con la Prefettura e poi con CM. Queste tecniche sono sempre state usate ma adesso con Ciarapica tutto sembra esasperato. Da soldi a tutti e basta leggere tutte le iniziative della quale una buona parte non hanno senso e sembrano più favori fatti, vuoi per amicizia, vuoi per simpatia ,Sgarbi ad esempio che non solo bissa ma inaugura a Civitanova e sempre con il patrocinio del comune ( soldi dei civitanovesi) pure mostre di artisti osannati dalla critica, quella sua e quella mia seppur artisticamente meno valida e foriera di sospetti non certo benevoli per il grande mecenate che siede ancora in Piazza XX Settembre. Ora un piccolo pensierino della sera dedicato a tutti i civitanovesi che generalmente rimangono indifferenti, quasi assenti dalla vita politica del paesotto che sento sia diventata città ( salvo qualche rara eccezione dove cerca di minarne le basi non solo amministrative ed economiche ma anche sociali) e che qualcuno dice si svegli solo se gli tocchi l’orticello : " Ma a quest'uomo poco chiaro, è così che lo vedo io, il quale a volte viene notato anche da qualcun’altro come in quest'articolo, vogliamo veramente affidargli anche la Provincia come pare che su in collina siano disposti a fare visto che oramai lassù si sono incartati da soli e non riescono più a riprendersi. Tanto che già c'è chi si lamenta sul perché per le sempre spiacevoli motivazioni che mettono forzatamente in moto, devono avere come meta Macerata a cui tolte le manifestazioni e qui c'è da dirlo, molto più curate, importanti e selezionate che di solito si svolgono allo Sferisterio o al Teatro Lauro Rossi, qui con artisti conosciuti internazionalmente, ben poco resta. Ci si chiede perché non spostare i vari uffici e palazzi che di solito albergano nel Capoluoghi, spargendoli per non far torto a nessuno in tutto il maceratese, magari dopo un’estrazione a premi da collegare con una lotteria in qualche festa paesana?".
  • «La Capponi non finanzia
    “A pesca con mamma e papà”
    perché richiesto il green pass»

    433 - Set 29, 2021 - 8:39 Vai al commento »
    E sopportate ancora qualche mese. Suvvia che vi costa. Alle prossime votazioni, voi rimarrete chiaramente tutti in minoranza, ma la Capponi, molto brava nel aver per anni sempre creato problemi nelle mense scolastiche e specializzata e non da sola in carità pelosa, fatta quasi sempre a scopo promozionale ed opportunistico, credo proprio che sparirà insieme al suo sindaco a cui non basteranno il voto di Brini e degli altri soggetti componenti la giunta. Pochini sono.
  • Clochard morto alla stazione, Rosati:
    «Basta alla politica che guarda
    con fastidio agli ultimi della società»

    434 - Set 29, 2021 - 8:21 Vai al commento »
    Morire in povertà e solitudine può capitare anche a chi una volta abbandonato da amici a cui non ha più niente da offrire e che solo per quello lo frequentavano visto che non avendo doti speciali ha mostrato subito i suoi limiti e fatto capire che quindi poteva essere facilmente usato seppur convinto di essere lui a dettare l’agenda. E così si ritrova prima o poi a fare i conti con la sua pochezza ed è qui che per chi crede alla fortuna che potrebbe succedere anche volutamente che ti vengano evitate tutte le disgrazie super meritate che si sono messe in fila per distruggerti in maniera consapevole. Sennò, vai fino in fondo dove potrai capire che cosa significa toccarlo. In genere, depressione, alcool per calmare l’ira causata dal non aver capito di essere stato solo uno zimbello, miseria, perdita della casa, moglie e figli che oramai si vergognano di te perché hai insegnato loro che è meglio apparire che essere qualcosa di migliore. . Dicono che il modo più brutto di morire è quello che non ci sia nessuno a stringerti la mano anche se non sei cosciente.
  • Dramma alla stazione,
    trovato morto un 44enne

    435 - Set 27, 2021 - 18:39 Vai al commento »
    Che tristezza!
  • Acquaroli: «No all’obbligo vaccinale
    Sì a un contributo per il Green pass
    con tamponi calmierati o gratuiti»

    436 - Set 27, 2021 - 19:04 Vai al commento »
    Bravo Acquaroli. Finalmente sono riuscito a capire la Meloni. Sai a sentirla parlare della vera volontarietà del volontario strizzando l’occhio a tutti mi creava forte incomprensione ma per fortuna come dice un commento sembrava tu volessi dire qualcosa di diverso e un altro che un modo migliore di intrecciarti non potevi trovarlo. Comunque incartandoti alla grande ho finalmente capito che i meloniani almeno quelli puri che mai la metterebbero in discussione, sono propensi, seppure a volte delle difficoltà insorgono, a capirla. Purtroppo a volte se non sempre bisogna comunque cercare di tirare avanti e lei vi viene incontro , accogliendovi come una Mater, a volte Tenebrarum, qualche volta Lacrimarum e pure Suspiriorum , spiegandovi o meglio ordinandovi quello che dovete dire , fare e pensare. Un pasticcone all’ibuprofene o un digestivo a volte sono d’aiuto e la linea del partito rimane salda e ben chiara. Acquaroli ho letto quattro volte l’articolo ma tu che certe cose le hai purtroppo dette devi impegnarti a farlo qualche volta in più. Non vorrei mai che interrogato ti trovassi in difficoltà e se poi lei si mette a gridare son proprio guai perché poi magari dopo la sfuriata, cambia tono ed affettuosamente ti chiede: “ AH Francè, mo ce sei, oh noooo?”, strabuzzando così dicendo, i suoi grandi e a volte grandissimi occhi azzurri con scintille, lampi e fulmini. Adesso vorrei parlare di qualcosa che dici e che nessuno ti ha suggerito parlando di nuove generazioni. Tra le cose che i genitori devono fare e non sono poche, c’è anche quella di preservare la loro salute fin da piccoli, vaccinandoli contro la polio, vaiolo ecc. Adesso c’è il covid, non credi che sia la stessa cosa? Guarda, prendi il problema da qualunque parte tu voglia, però risponditi tu.
  • «Merlini, l’attività politica è un’altra storia
    e i luoghi comuni non fanno più effetto»

    437 - Set 27, 2021 - 8:47 Vai al commento »
    Ah, che meraviglioso Atelier " Chez La Lega". Ci si spoglia, ci si riveste, ci si rispoglia e non si paga una lira. Comunque hanno aperto un nuovo negozio in Via delle camicie brune: " Nero, Verde e Azzurro". Commesso simpatico, estroso, molto colorato. Se siete incerti sul vestire forse questo non è il momento adatto perché s'è fissato con l'azzurro ma chissà che furbo com'è non si metta a cantare a dispetto dell'amico più sincero che c'è: " Passano, passano le mode e i tempi, cambiano, cambiano canzoni e ritmi nascono, nascono cantanti nuovi come farò a stare a galla non so. Torno sui miei passi sulla vecchia strada per la via del rock and roll.
  • La politica grande assente
    nell’Atene delle Marche

    438 - Set 27, 2021 - 8:13 Vai al commento »
    Prendete esempio da Civitanova dove i partiti non vengono assolutamente ascoltati dalla giunta che è sempre andata avanti per conto suo ossia per quello del sindaco Sig. “Madame comando io”. Poi quando ci sono cose importanti, il consiglio boccia le assurde pretese di Madame, lo rimette al posto suo e siccome non si sono mai lasciati commissionare seppur a volte tentati, vanno avanti così. Certo la giunta, nel pelago ma molto al largo si riunisce ma poi sempre a riva, purtroppo finisce. Toh, c’è scappata pure la rima. Cambi, per farla breve, tralascio le buone proposizioni, idee e domande nell’articolo e suggerisco di passeggiare nei fini di settimana in Corso della Repubblica dove l’Ateneo delle Marche si trasforma in quello della Porchetta, da tempo vero motore maceratese che dalla gloriosa università, prende i suoi pargoli e così in tanti tirano avanti. Politicamente ricordo che Ricotta, nonostante la tanto criticata amministrazione avrebbe probabilmente non dico sicuramente vinto, senonché qualcuno ha tirato fuori dal cappello il Parcaroli e hanno vinto a destra con disgrazie iniziate subito e continuate con scelte politiche per attirare simpatie e non consensi generali. Via via si è vista la mancanza totale di qualcosa di solido dietro alla nuova amministrazione, cosa in comune con tutta la destra italiana a cui può far compagnia la decaduta sinistra in cui però dopo un bel repulisti, persone capaci ne avrebbe. Cambi, con una vicesindaca che proibisce di cantare “ Bella ciao” , trovo vergognoso parlare di politica a Macerata, a Civitanova per altri motivi come il non sapere da chi è composta e come la maggioranza, ma arrivare alla vergognosa pretesa di cambiare la Storia, mostrando il vero volto della stupidità che impera a Macerata, come quella che gronda a Civitanova…ma di che cosa vogliamo parlare!?!
  • Merlini replica a Gabellieri:
    «È in cerca di un partito
    per i suoi progetti elettorali»

    439 - Set 26, 2021 - 8:49 Vai al commento »
    Leghisti, perché non spiegate con la stessa dovizia di particolari il motivo per cui il vostro rappresentante, non so se più importante, o rappresentativo o fermamente convinto di essere finalmente giunto al miglior sistema politico possibile, fotografato quasi per caso vista la sua “ timidezza “ che lo rende poco visibile in pubblico in timida compagnia col vostro leader, vi abbia abbandonato senza nemmeno un Sms. Eppure, la sua importanza anche da un punto di vista culturale è stata immensa. Aperto verso i più alti vertici della cultura nei suoi finora conosciutissimi e ricercatissimi risultati risalenti dapprima al suo periodo Nero, poi evoluto in Verde e alla fine acquietato nell’Azzurro. A Macerata, terra di conoscenza e sapienza, saggezza meno, lo chiamano nell’entourage del sindaco Parcaroli, dove lui non si è ancora accorto dell’intercedere del tempo e dando poca attenzione alla maturità artistica dell’ex devoto del cuore immacolato di Salvini, che lo chiamano, seppur con qualche sorrisino che non so se di scherno o di pura ammirazione: “ Il Picasso della politica”. in ogni periodo ha spennellato di tutto e di più e adesso alle prossime elezioni tutte queste opere d’arte verranno anzi gli verranno presentante in una grande mostra Monstre in occasione del quinto anniversario della” venuta”. Per non portarla troppo alla lunga, fate fare un articolone cercando di spiegare non so se a torto o a ragione che tutto quello detto dalla Maika non corrisponda. Naturalmente tutto da vedersi e quanto ci si vanta di aver fatto 200 nuove tessere si dovrebbe dire perché avete perso quella che dovrebbe essere stata la più importante, la più devota, specie se frutto di chissà quante notti insonni passate nel passaggio tra fedi con tutti i dogmi che queste comportano e l'immancabile titubanza dovuta ad ogni scelta così difficile e annunciatrice di dubbi, con il grande coraggio di aver fatto tutto questo in poltrona e non come solito fare dai grandi mistici almeno una quarantina di giorni e cinquanta notti in pieno deserto con mostruose allucinazioni: Meloni, Brunetta, Sgarbi, Gasparri, la serpe con il volto di Renzi, il diavolo con quello di Salvini…. Insomma, raccontateci perché Fabrizio Ciarapica, sindaco di Civitanova, leghista, vi ha mollato. Certo, magari qualcuno che crede ancora in lui o non ha mai smesso di farlo, se lo chiederà:" Ma se questi leghisti sono tanto bravi perché addirittura “aoh ma proprio Ciarapica” li ha rimandati al mittente, se gli avevano scritto loro, oppure buttando le missive nel cestino?”.
  • Nascosti in un’intercapedine
    per oltre mille chilometri,
    tre afghani trovati in un tir

    440 - Set 26, 2021 - 9:01 Vai al commento »
    Certo se chi ha potuto e chi può scappa...
  • Maika Gabellieri lascia la Lega
    «A Civitanova è un partito fantasma»

    441 - Set 25, 2021 - 10:10 Vai al commento »
    E che la Gabellieri soffre della Sindrome di Stoccolma? Non è che bisogna essere rapiti, almeno che non si tratti di un astratto rapimento d’amore . Il morbo si manifesta con uno stato psicologico-affettivo verso chi ti ha cacciato dalla giunta comunale e invece di odiarlo provi per lui, non dico chissacché ma almeno della simpatia. C’è comunque qualcosa che non mi porta. All’epoca dei fatti, nel connubio indissolubile tra Fabry e Gaby, sembrava il primo il sottomesso ad una virulenta passione che gliela faceva apparire, adesso io non posso sapere se a torto o a ragione, come unica ed indispensabile colonna portante dell’amministrazione pro Civitanova. Gli perdonava tutto e poi all’improvviso se c’era una finestra vicino, la Gaby non usciva dal Palazzo facendo le scale. Purtroppo la spiegazione dei fatti, posseduta dalla Gaby è stata secretata almeno fino a quando non diventerà almeno deputata, senatrice o ancor meglio sindachessa. Adesso passiamo ad analizzare i vari passaggi politici che dovrebbero riportare Fabrio a vendere gazzose come prima. Sarà sostenuto dal repubblichino Troiani a cui dovrebbe unirsi la Gabbianella. Calcolando che ci sarà anche una lista diretta da un politico oramai di sicuro insuccesso come Brini (bastò una fotografia con Mobili apparsa il giorno prima delle elezioni per far vincere Corvatta) e che questa lista è fatta da forzisti berlusconiani a cui si è unito anche “ tre partiti”, soprannome di Farra, e che dovranno esserci importantissimi nomi civitanovesi a potenziare il tutto. Tenendo anche conto che sembra verranno esclusi i leghisti che da parte loro tutto pensano ma meno che arrendersi al fato e partecipare alla pugna magari presentando Peppe Sciampo di cui in questi cinque anni ha dato forse la migliore interpretazione della Giunta Ciarapica, comparendo rarissime volte e non contagiando la folla come ha fatto e continua a fare Frazi in un unico e smascellante sbadiglio ad ogni sua battuta, batter di ciglio e soprattutto al comparir della sua immagine che oramai è diventata pari pari a quella dei famosi culti della personalità però senza averla. Insomma mettendo assieme il tutto, ecco che compare una lucida rappresentazione di una piccolissima parte di quello che effettivamente è, dato che qui abbiamo a che fare con i più intelligenti, machiavellici ed esperti statisti internazionali che immaginano le prossime generazioni ben lontane da loro e da strambi comportamenti specie come quelli del sindaco pronto a tutto anche a lasciare la poltrona per una più consona alle sue possibilità (immaginate) come mostrato in un recente passato nel suo periodo salviniano. Certo così sembrerebbe tutto facilmente comprensibile senonché c’è chi preferirebbe tagliarsi gli attributi altrui pur di non riavere lo “sbiadito “ altro soprannome ancora dove sta. Concludo con una piccola critica che faccio malvolentieri non avendo questa abitudine: ho trovato quest’articolo per caso, la Maika non merita la cronaca di Civitanova?
    442 - Set 25, 2021 - 10:09 Vai al commento »
    E che la Gabellieri soffre della Sindrome di Stoccolma? Non è che bisogna essere rapiti, almeno che non si tratti di un astratto rapimento d’amore . Il morbo si manifesta con uno stato psicologico-affettivo verso chi ti ha cacciato dalla giunta comunale e invece di odiarlo provi per lui, non dico chissacché ma almeno della simpatia.
  • Sanità: campagna di ascolto di Saltamartini
    «Serve un reset e con 3 miliardi si può fare»

    443 - Set 24, 2021 - 8:49 Vai al commento »
    "L'assessore che menava il can per l'aia". Per questo verrà ricordato Saltamartini che da un anno parla , parla e parla senza mai arrivare al dunque.
  • Ospedale unico, la proposta di Itinera
    «non vantaggiosa economicamente»

    444 - Set 23, 2021 - 9:00 Vai al commento »
    Saltamartini e finalmente stasera ci sarà anche Ciarapica, giusto perché ogni scusa è buona per promozionarsi. Offrire penne e matite o del parlare della fantomatica rielaborazione della sanità predicata anzi ,cavallo di battaglia contro Ceriscioli . Sta arrivando alle” ultime” battute con Saltamartini e che purtroppo non fanno proprio sorridere, la cantilena, tema principale della propaganda legofascista ma soprattutto iniqua del rifacimento ospedaliero. Parteciperanno tutte località sprovviste di ospedale dove i cittadini più informati preferirebbero andare a Macerata in quanto molto più idoneo a visite, periodi di cure ed eventuali interventi più importanti. A Recanati c'era un ospedale che però fa parte di quelli smontati dalla nota Riforma Ceriscioli grazie alla quale con quella per le zone terremotate ha potuto dimostrare di avere comunque carattere dato che viene avvistato tra banchi di scuola e in giro per Pesaro dove non ha remore a mostrarsi. Ma lasciamo il passato, adesso siamo nel presente proiettato nel futuro dove Borroni dice che ha rimediato dieci milioni per l'ospedale di Civitanova e se ne vedono già i primi usi specialmente in Pronto Soccorso chiamato spiritosamente M.A.S.H. Per chi non ricorda era un telefilm interamente ambientato in un ospedale da campo militare di guerra dove alle tremende ferite si frapponeva la comicità degli attori. A Civitanova non si ride ma non tanto per lo stato d’abbandono in cui l’ospedale perde pezzi ( non solo sanitari ma anche quelli in muratura), nei letti che avrebbero già dovuto essere aumentati visto che è l’unico ospedale in ben ampia zona e dove si preferisce tenerti su una lettiga ( dicono che hanno tolto pure il panino e la bottiglietta d’acqua che passavano dopo varie lamentele a pranzo e cena ) e cercano a tutti i costi di dimostrare che puoi tornare a casa e con la gioia di medici che scoppiano e pazienti esasperati che si sentono trattati come sacchi e spesso pure doloranti o comunque sofferenti anche per la qualità offerta dall’AZIENDA Asur 3. Naturalmente una volta finiti i due piani allo stato selvaggio di cui si parla nell’articolo e che via via da quando sono stati scoperti da uno speleologo ricoverato per un’unghia spezzata si sono fatti i più fantasiosi disegni chimerici a cui destinarli e che avrebbero reso l’immobile degno di un ospedale americano dove ti trapiantano in una volta sola, cuore, polmoni tutti e due, milza, fegato con buono per ritirare una dentiera completamente in avorio. Veramente c’è che giura di non averli mai visti e che sono solo una leggenda metropolitana. Comunque finalmente ci sarà Saltamartini con una scia di complete supercazzole ( si può dire, alti termini possono provocare l’annullamento del post, neanche fossero meglio le sciorinate del Salta o la réclame del Ciarra che non passa giorno che non si dimostri squallidamente poco affine a questa branca promozionale se saputa costruire con moderazione, quando serve, e che non sia , assillante, angosciante, esacerbante, opprimente, esasperante, tormentosa. Chiunque capirebbe non che il troppo storpia ma in certi casi anche il batter d’ala di una mosca tse tse infastidisce. Ma stasera il connubio tra quello che aspira a diventare Presidente della Provincia, anteposto al tenero Giacomo di Macerata, piagnucolante, molliccioso, delicatamente impalpabile, completamente trasformatosi in poco tempo da terribile Zarlega a Cenerentola con le scarpe di vetro incrinate. Ma stasera c’è un lottatore di classe, quel signore che governa la costa tra Chienti e Asola, incapace di capire che votando per l’ospedale unico per Macerata e ringraziato poi languidamente da Carancini, con cui si era felicitato, non aveva capito né che cosa aveva fatto e nè che gli si sarebbero avventati i suoi collaboratori di casa. Ma da allora le cose sono cambiate. Ciarapica ha capito che in politica conta solo una cosa: una situazione ben pagata e di larga durata. Anche per questo voleva soffiare il posto ad Acquaroli che se finora si è mostrato del tutto inutile non ha presentato progetti per collegare le Marche con la Croazia dove il nostro avrebbe vigilato come uno Sparviero, attento e parsimonioso. Silenzi, sapete chi è, non c’è bisogno che lo presenti, dice che spande soldi a destra e sinistra, che è chiaramente un modo di dire ma non capisco perché lascia fuori il centro. Io che per natura sono malfidato controllerei pure le curve e le semicurve. Per concludere, Saltamartini a Macerata c’è stato, so che lo avete apprezzato, stasera sarà a Civitanova dove manca la fantasia al potere ma c’è di certo un gran disordine, un nepotismo ripugnante che di fantastico non ha proprio niente e si vive di promozione in promozione, oggi qualche caramella, domani e ancora dopo un mese Sgarbi che ricanta Dante neanche fosse Albertazzi, Bene, Gassman, Al Pacino, Orson Welles e non un mentecatto, parola che lui indirizza spesso agli altri ma non certo al sindaco civitanovese a cui non basta spulciare soldi per conto suo ma si inventa pure discutibili mostre d’arte di suoi amici naturalmente tutto pagato con il contributo del Comune di Civitanova Marche. F.C. sembra un emulo di imperatore romano con la famosa frase Panem (per gli amici, per adesso circa 66.000 euro e Circenses per la plebe che paga il biglietto. Silenzi di queste cose ti dovresti occupare, non dei dispetti che vi siete fatti con Popsophia e Futura Festival. Ma si sa, e senza latino:” Cane non mangia cane”.
  • Rete di ciclovie a Macerata
    «Risorse per 3 milioni di euro»

    445 - Set 22, 2021 - 9:49 Vai al commento »
    Finalmente una grande risposta dal Capoluogo al sindaco di Civitanova che si sta facendo promotore di tutte le ciclovie del Maceratese e pure quelle di frontiera come la Quadriciclo, la Civitanova- Foligno ( che mi sembra fosse inizialmente idea del Corvatta che voleva allungare fino al Tirreno e da lì Francia e Sicilia). Oramai le classiche vacanze fatte esclusivamente per divertirsi sono diventate una noia. Anzi si prevede per il prossimo anno l'arrivo di almeno due milioni di ciclo turisti raggiungeranno la nostra parte provinciale di Sibillini. Sarà uno spasso partire magari da Amandola. fare un bagno a Porto S.Giorgio, proseguire per Civitanova e svoltare subito per raggiungere Macerata e fare una sosta a Collevario per ossigenare i polmoni, fermarsi a vedere la Med Volley a Fontescodella e poi giù verso il Potenza, Recanati, Porto Recanati e un salto a Marcelli, Numana, Sirolo e Portonovo, non lo fai? A questo punto c'è il problema del rientro per la famiglia tipo partita da Amandola, padre, madre e due bambini di cui oramai sono rimaste solo le tutine. Nessun problema, si pernotta dopo aver montato la tenda, si accende un bel fuoco, si passa la serata in caserma a spiegare che serviva per una grigliata e poi al mattino via, di nuovo in strada per il ritorno con il vento tra i capelli e la speranza di incontrare per strada Parcaroli e Ciarapica con cui dividere... il racconto di una delle tante passeggiate ecologiche che invitano a fare tra un roboante Motor Show e una malinconico passaggio tra le auto in Piazza della Libertà.
  • Capacità di amministrare,
    Macerata tra i peggiori capoluoghi d’Italia

    446 - Set 21, 2021 - 8:42 Vai al commento »
    La droga nigeriana non fa parte di una delle sei sezioni analizzate per il report che riguarda il modo di amministrare e qui, nello specifico il legame con una delle sei e cioè “appalti e rapporti con i fornitori “ non osserva la compravendita di sostanze stupefacenti. Se interessa, questo punto viene definito in altro studio sempre sui capoluoghi dove Macerata non brilla come non luccica nemmeno Civitanova. Parcaroli come specificato sopra è sindaco solo da settembre. Però qualcosa mi dice che se si votasse oggi, o meglio i primi di ottobre, Macerata come tante altre città, rimarrebbe o passerebbe alla sinistra senza che quest’ultima abbia conseguito particolari meriti. I Civitanovesi che hanno un sindaco che dal suo avvento ha cambiato tre partiti, che con lui non è rimasto quasi niente della vecchia guardia tanto che ha fatto ricorso a qualche lanzichenecco per rinforzarsi, dovranno aspettare e forse si sganasceranno dalle risate quando a maggio circa si vedrà il risultato della sua politica oramai quasi quinquennale e che si appoggia a lui e a scalcinate stampelle. Ritornando a Macerata, faccio mie le parole dette ieri o l’altro da un consigliere di opposizione e stiamo parlando esclusivamente del periodo amministrativo inaugurato da Parcaroli in quel per l’appunto epocale settembre e senza scendere in particolari che hanno scatenato articoli e maceratesi fino a far dire loro riprendendo una frase oramai passata alla storia come " Houston, abbiamo un problema!": “Qualcosa non ha funzionato”. Ecco le parole del consigliere che suonano come una condanna al fallimento più totale: “«In questo anno mi hanno colpito due cose. La visibilità mediatica data alla città con battute infelici e omofobe di alcuni amministratori e l’atteggiamento distaccato dell’amministrazione, non dicono nulla, non fanno politica. Qual è l’idea che traspare di questa amministrazione? Nessuna. Macerata ha perso potere, hanno deciso di non chiedere nulla e siamo rimasti tagliati fuori da tutto, l’ospedale, il caso Canil-Maceratese, il Cosmari, la discarica. Siamo passati da un ruolo centrale al nulla e quando sbagliano la colpa non è mai la loro, dal caso del teatro Lauro Rossi al dosso per alpinisti di viale don Bosco».
  • Al via i tre giorni del “Motor days”,
    stasera sul palco Samuel dei Subsonica

    447 - Set 18, 2021 - 8:48 Vai al commento »
    Probabilmente sarà Ciarapica a tagliare il nastro inaugurativo al Motor Show di Miami per cui vanno avanti anche per quest'anno le prove, prima di volare o navigare verso la Florida dove Ciarapica, dicono arriverà direttamente con forbici inaugurative pronte e dopo ed era ora un 'arrotata dalla Ditta " Baionette e Balocchi", presumibilmente con acrobatico lancio con un paracadute d'epoca offerto dalla " Ditta Folgore "e da un Savoia Marchetti Riserva 1915. Brivido per gli americani che lo vedranno scendere mentre Bruce Springsteen suonerà l'inno di Forza Italia: "e Forza Italia per essere liberi e Forza Italia per fare e per crescere Forza Italia c'è il grande orgoglio in noi di appartenere a te...."
  • Galimberti al “Lauro Rossi”,
    i prenotati restano senza posto
    Urla e proteste in piazza

    448 - Set 18, 2021 - 8:15 Vai al commento »
    Secondo il professore, i no vax mettono a rischio la vita degli altri: «loro possono morire in pace con le loro convinzioni, ma ora è in gioco la vita degli altri che va di mezzo. Neanche il fatto che sono loro ora a morire di Covid, come si fa a persuaderli? Io non sono capace». Comunque farei una proposta: perché non usare come cavie gli ottantenni " confusi", contraddetti in continuazione da dichiarazioni scientifiche che negano di cercare di modificare la cellula animale per trasformarla in carburante ecologico e sostenibile e per i quali qualsiasi trasformazione genetica che fastidio potrebbe dare?
  • Tre medici no vax segnalati all’Ordine,
    lavorano all’ospedale di Civitanova

    449 - Set 16, 2021 - 10:06 Vai al commento »
    Nomi e Cognomi perché potrebbero ricevere in qualche studio privato.
  • Ordinanza movida, il Pd:
    «Pressapochismo della maggioranza»

    450 - Set 17, 2021 - 10:34 Vai al commento »
    Chi governa a Macerata? Una persona che si è presentata ancora scevra da volgari giochi politici e che dopo due giorni ci si è trovato infognato e apparentemente senza nemmeno rendersi conto. Sembra che qualcuno gli abbia dato una bastonata in testa. Difende l'impossibile Vicesindaco, non solo dalla incapacità totale di dirigere un assessorato come quello delle politiche sociali dove dovrebbero fare un esame al giorno per vedere la loro vera disposizione a compiere un incarico così difficile, così complicato e che non andrebbe svolto all'interno del comune e non solo quello maceratese ma solo ed esclusivamente là dove serve. L’ho già detto e lo ripeto, è proprio tra assistenti sociali e simili che ho conosciuto persone tra le più carogne. Se serve un po' a consolare, Ciarapica prima di diventare sindaco faceva l'assessore al sociale per poi diventare il più aggressivo ed ingordo “ urbanista” stroncato per fortuna dai suoi che probabilmente hanno capito che governare una città non significa stravolgerla, venderla, spostare stadi, costruire città nelle città. Tutte operazioni che non possono non destare sospetti anche molto gravi ed infatti lo hanno fatto che ha volte ho l'impressione che chi sta in minoranza coglie ma non fa abbastanza. Comunque anche da sindaco qualcosa di sociale l'ha fatta, spostando un campetto di basket perché il pallone rimbalzando disturbava il sonno di un amico. Che nessuno rida perché è vero come veri sono stati i suoi tentativi di vendersi pure Civitanova ad un privato e non parlo di Ma’n Dubai Ciarra e il tentativo fallito per naturale mancanza di voti di lasciare Civitanova dove lui “ è” sindaco, non il custode di una villa campestre. Parcaroli, sembrava che avrebbe governato con giudizio, ma già dalla riapertura delle auto in centro ha toppato alla grande e forse che siano i commercianti a comandare a Macerata può naturalmente essere vero e ci metterei anche un noto ristoratore, tal Parcaroli propietario di un ristorante denominato Vere Italie, credo, sito in centro. Ma quello che lo rende simile ed affine alla politica più becera, non è cercare di grattare gli specchi perché tanto lì per forza di cose si svaluta da solo ma quello di cominciare come ha fatto a compiere bestialità da tutti odiate. Come gli accordi sotto banco come quello fatto per la Cosmari tra lui, Pezzanesi e Ciarapica . E poi infarciti da spaventosi discorsi sui campanilismi che ormai secondo loro, hanno fatto il loro tempo. E chi ci crede a questo scoppio di ipocrisia senza appello, indiscutibilmente pietoso! Di certo se sarà uno di loro a diventare Presidente di Provincia, “sicuramente” guarderà Macerata e Civitanova con lo stesso occhio benevolo. E poi c’è anche tutto il resto della Provincia e mentre per uno sono assolutamente convinto che forse renderà navigabile il Potenza, per l'altro oltre che dimostrare uno stato confusionale oramai preoccupante, sospetto fortemente che ci sia la possibilità che venga giocato grazie a quella leggera esperienza in più che potrebbe avvantaggiarlo specie se a Macerata i consiglieri sono tutti all'altezza della vice sindachessa . Parcaroli, giurerebbe che in tutto il maceratese non ci sia un altro sindaco ,tolto qualcuno già indagato, che non potrebbe essere più in gamba di lui e meno avido dell’altro e potrebbe pensare più a risolvere i tanti problemi come quelli stantii delle infrastrutture e che non si risolvano solo in qualche spezzone pure doppio e con architettonici farfallonici ponti? Mah, se ancora non si è accorto ”Che forse più di qualcosa non ha funzionato”….. E’ mai possibile che sia Parcaroli che ancora non mi sembra riscuota molto successo e l’altro ,il cui modo di governare è esclusivamente personale, fortemente ambiguo e aggravato dagli incessanti e martellanti fini promozionali per non tornare a lavorare ,siano i soli in lista e con tanto di congiura dietro, per diventare Presidente della Provincia?
    451 - Set 16, 2021 - 17:28 Vai al commento »
    L'amministrazione maceratese è in perfetta sintonia con le norme del virologo di fama padana Dott. Prof. Matteo Salvini, autorevoli e soprattutto costanti : Sì, No , Forse....
  • Civitanova, elezioni dietro le quinte
    Centrodestra e centrosinistra
    lavorano nell’ombra

    452 - Set 24, 2021 - 8:36 Vai al commento »
    Ciarapica ha una maggioranza? Dove sta? Ah sì, quella seduta in maniera sparsa dappertutto ma non in consiglio comunale. E poi non dimentichiamo che dopo il fallimento, anche per un semplice buco in Regione, sta cercando la presidenza della Provincia per cui il posto da sindaco adesso in primissimo piano e oltretutto economicamente vitale, passerebbe in seconda linea. Non dimentichiamo che cercare di andare in Regione e lasciare Civitanova per Ancona , la dice lunga sull'amore che nutre verso il suo elettorato. Cambiò pure tre partiti ma non convinse e del resto non avrebbe neanche potuto pretenderlo. Cercare di disertare vestendo ben tre casacche non è che sia un specchiato esempio di lealtà e coerenza. La situazione in provincia è diversa perché pur essendo vice coordinatore regionale, è mal visto perché i forzisti oltre a non conoscerlo per spiccati meriti politici, né per la sua oratoria( scritta) sempre banale data in risposta a qualche accusa e che non ha mai spostato di una virgola, anzi… si chiedono perché sia stato nominato per l’appunto quello che è e senza un minimo di gavetta. Naturalmente anche questo non giova alla sua figura.
  • Covid, 173 nuovi casi nelle Marche
    In terapia intensiva 27 persone,
    5 sono vaccinate con doppia dose

    453 - Set 16, 2021 - 10:08 Vai al commento »
    Nessuno ci dice che non siano i soli cinque in tutta Italia ad avere fatto la seconda dose e stare in terapia intensiva. Improbabile ma non impossibile. Abbasserebbe così la percentuale, nello specifico visto che ieri i ricoverati in TI erano 540 ci si troverebbe con una percentuale di 0,925925925925 circa e non di un 20% arrotondato al posto di 18,51851851851852%. Direi di aspettare che dal quartier generale arrivi un dispaccio meno generalizzato prima di dichiarare aperte le ostilità e unirci a Salvini prossimo Nobel e ancor più prossimo alla pensione anticipata, forzata e mal riposta nel posteriore. Mi scuso anticipatamente per eventuali errori , esclusi quelli sull' Anguillone verde bile.
  • Tamponi nelle farmacie comunali
    «I bambini pagheranno 4 euro, gli adulti 10:
    Il prezzo più basso nelle Marche»

    454 - Set 15, 2021 - 9:30 Vai al commento »
    Bisogna bloccarla questa estenuante pandemia e non "tamponarla". E poi basta con questa continua campagna elettorale promozionale. E poi è mai possibile che la politica sia sempre vista come un osso da spolpare all'infinito? Ma può essere sopportabile che dopo tanti anni uno non si chieda: “Ma io, dopo che la politica mi ha dato tanto..e proprio tanto mi ha dato e quel che non mi ha dato magari l’ho preso, che cosa gli ho dato in cambio?”Sto’ cippo.. de confine gli hai dato.
  • Furti in appartamento:
    bottino di 100mila euro

    455 - Set 15, 2021 - 9:50 Vai al commento »
    Fai un furto a Macerata e lasci 20 euro sul tavolino, lo fai a Civitanova, soldi in contanti, orologi, borse e abiti lussuosi. Ecco perché il nostro sindaco quando parla di Civitanova la considera prima in tutto, dallo sport, alla movida, al commercio, al mare pulito, agli stupendi eventi estivi a volte pure replicati e ripagati e fra poco chissà che succederà difronte allo stadio. E' un bel po' che è tutto chiuso per preparare il Motor Show che poi qualcuno sa se è quello che deve andare a Miami o ne è ritornato? Ieri, se ne lamentava pure un movimento politico, credo, denominato “ Dipende da Noi” e non solo che faceva notare che a Civitanova da una parte si tagliano nastri per nuovi pezzi di piste ciclabili e dall’altra, si permette a un privato di chiuderne un tratto per settimane. Insomma oh fra, a Citanò ce sta li sòrdi, quelli che ce sente vè!
  • Il sindaco sulla tragedia dei Canullo:
    «E’ stata impropriamente politicizzata,
    trasparenza non è scaricabarile»

    456 - Set 14, 2021 - 10:07 Vai al commento »
    Chi non ha, non è. Così diceva Franco Basaglia per evidenziare come i malati mentali non avendo voce non rappresentavano niente. Però questa frase si può usare anche per altri motivi, tanti motivi. Io lo uso per dire che se non hai le caratteristiche per fare il sindaco non lo fare. E cosa strana vuole che Macerata e Civitanova, così vicine e così lontane, hanno due sindaci che si ostinano a fare cose per cui non sono portati rendendosi anche discutibili e non certo per visioni politiche ma molto più terra terra, per come si comportano da persone , insomma da umani . Ci sarebbe tanto da dire ma prendiamone solo una che ha delle somiglianze: il rapporto che tra il sindaco marino e quello collinare, uno passato, con la sua assessora preferita e l’altro , al presente, con la sua vice sindaco. FC, mettiamo solo le iniziali per tema che potesse essere riconosciuto, seppur in combutta con l’assessora come da lei dichiarato, ma mai messo nero su bianco, chissà poi perché visto il trattamento subito, veniva da costui spesso decantata e imposta agli oppositori (di FC) come unica ed indispensabile per il ruolo che ricopriva. Poi per tristi vicende si trovarono entrambi ad essere iscritti per lo stesso chiamiamolo movimento. Che sia stato questo il motivo non si sa, non è stato ancora desecretato e forse non ha niente a che fare con fatti non necessariamente successi. Comunque, ripeto, iscritti a questo movimento altamente negativo e portatore sano del grave disagio sociale del suo leader, seppur con parecchie punte di comicità di bassa “ Lega”. Ciò avrebbe dovuto portarli via da Civitanova dove se per l’assessora era seppur con qualche interrogativo discutibile ,il tentativo di migliorare la sua posizione politica, per FC si trattava proprio di alto tradimento per chi lo aveva votato e regalato la possibilità di un lauto guadagno senza doversi alzare al suono della sveglia ma con il profumo del caffè all’ora scelta. Ed è qui che avvenne un imprevedibile colpo di scena. L’immacolata fino al giorno prima, si ritrovò su due piedi fuori dalla porta, cacciata via, così senza pietà. Purtroppo non sono mai giunte le ultime tragiche ore e nemmeno i momenti o qualche particolare che raccontano di questo orribile assessoracidio. Su in collina si sta verificando e con molte analogie seppur francamente più pesanti, offensive (Anpi, partigiani, 25 aprile, Bella ciao ( chissà se proprio NON LEI, come a Civitanova e in un prossimo futuro), “ Qualcosa non ha funzionato”( oramai esclamazione diventata famosissima piu di “ Houston abbiamo un problema” e finirà sicuramente tra gli aforismi che i più dotti citeranno in futuro, per adesso lo facciamo noi poco inclini all’uso intellettuale del cervello) come del resto anche il sindaco qualche dubbio lo crea dal momento che dopo aver letto l’articolo non ti viene neanche una minima curiosità che ti faccia chiedere il perché di questa presa di posizione che sarebbe troppo anche per il più fallimentare “ avvocato delle cause perse”. Comunque s’è fatta una certa ora, l’analogia me la sono spiegata, i punti in comune me li sono chiariti e aspettando , forse, una risoluzione diversa perché il sindaco delle alture è più morbido caratterialmente e per quanto sulla sua sincerità metterei la mano sul fuoco, non certo la mia…… ancora qualche punto avanti all’altro ci sta. Forse perché non lo conosco personalmente? Mhh, l’istinto mi dice così ma la ragione aspetta! Comunque ringrazio tutti per la possibilità che mi danno per poter anch’io scrivere di queste poco chiare ed apprezzabili faccende. Sapendo che ci siano elementi se non proprio peggio di me ma tanto lontano non stanno, mi fanno da terapia contro la possibilità che potrei cominciare a vedere questa gente con occhi diversi.
    457 - Set 13, 2021 - 21:39 Vai al commento »
    Il complotto ci fa delirare. Ci libera da tutto il peso di confrontarci da soli con la verità. (Pier Paolo Pasolini)
  • Assistenza ai minori disabili
    «Il Comune ha tagliato le ore,
    così non tutela il diritto allo studio»

    458 - Set 13, 2021 - 14:55 Vai al commento »
    Qualcosa non ha funzionato? Cit.
  • Decreto del governo per ridurre
    il divario nord-sud e centro Italia

    459 - Set 13, 2021 - 16:27 Vai al commento »
    Evidentemente Bellesi non ha letto la presunta intervista del Capitano Leghista di lungo corso che si sta avviando precipitevolissimevolmente ad un più breve corso, comparsa su CM proprio ieri dove almeno per i problemi riguardanti il terremoto ed eventuale sfollamento possiamo affidarci tranquillamente a lui che non esiterà a far trasferire tribù padane: “Non è un caso che il primo provvedimento della Lega al governo abbia riguardato il terremoto, che a quello ne sono seguiti decine e decine e che non ci siamo ancora fermati”. Con lui non serviranno nemmeno i quatto soldi del Recovery Fund che evidentemente avranno indirizzi più prestigiosi. https://www.cronachemaceratesi.it/2021/09/12/lavoro-sanita-infrastrutture-salvini-indica-le-priorita-per-le-marche-stiamo-passando-dalle-parole-ai-fatti/1564318/
  • Lavoro, sanità, infrastrutture
    Salvini indica le priorità per le Marche
    «Stiamo passando dalle parole ai fatti»

    460 - Set 13, 2021 - 8:40 Vai al commento »
    In questa, chiamiamola intervista, evidentemente deve essere andato a scuola da Renzi a Ponte di Legno per diventare così fine dicitore, con tutta questa eloquenza che riesce ad andare al di là di uno, due e tre e via discorrendo. Comunque anche vi fosse stata consegnata così com'è, leggendola viene da pensare che ci vorrebbe troppo tempo per scrivere ai margini qualche correzione. Mi limito solo alla più sciocca, quella di parlare di turismo a S. Benedetto e a tutte quelle leggi che la Lega avrebbe fatto per i terremotati i cui occhi imploranti lo hanno commosso e ispirato tante di quelle leggi che ancora oggi continua a sfornare. Di solito i terremotati quando leggono di queste cose, da qualsiasi parte politica scapomazzano, qualcosa obbiettano, stavolta nessuno lo fa, avrò torto io? Bella la descrizione che dà delle Marche. Dimostra di conoscerle proprio a mena dito. Ah, chiudo con una piccola correzione: il 23 scorso, Salvini non è venuto per la prima dell'Aida ma solo per i primi diciassette minuti. Ah,di nuovo, forse alla prima lettura mi era sfuggita quella foto che vede fotografati Ciarapica, Salvini e il sindaco maceratese. Chiedo venia, starò più attento, considerando che da quei signori, escluso il mediano che sembra oramai destinato a qualche nuovo incarico se la Lega Salvini non brillerà alle prossime elezione, dovrà uscire per un mistificato accordo sottobanco, il nuovo Presidente della Provincia.
  • Progetto Eurobuilding per il porto
    Silenzi: «Stanno lavorando sotto traccia
    in attesa di tempi migliori»

    461 - Set 12, 2021 - 9:10 Vai al commento »
    E' evidente a tutti che Ciarapica fa la gatta morta nella speranza di essere rieletto e poter tornare a Ma'n Dubai Ciarra City e a qualch’ altro progetto modello Strever. In più sta cercando di diventare anche Presidente della Provincia e che a Macerata subodoro vogliono mollargli. Mi danno l’impressione di essere piuttosto moscetti e oramai incapaci a curarsi il" Complesso di inferiorità " nato dalla perdita della Lube e mentre Civitanova come dice Sgarbi, ruffiano economico, diventerà la Spoleto del futuro dove sposteranno il "Festival dei due Mondi" tre con Ma'n Dubai Pica. Muti, Chailly, Petrenko ( si è messo in testa di buttare giù il comune per dare profondità alla piazza per dare una migliore teatralità alle opere di Wagner) e poi Pappano che al Varco sul Mare ha intenzione di riprendere una vecchia abitudine, quella di chiudere il Festival con la “Serenata per archi “ di Dvorak sono di casa. E’ stata vista tra le calate dei vecchi moli, quelli a cui Ciarra vuole sostituire i murales con sottili strati d’oro come in uso al Buri al-Arab, la vela di Dubai ( che sostituirà il club velistico civitanovese), la grande pianista Martha Argerich che ubriaca fradicia ha detto che vuole essere diretta dal maestro personale del sindaco Sorichetti. E poi coreografi di fama mondiale, ballerini, pittori, poeti, insomma tutti a Civitanova dove direttori e orchestrali e ballerini ecc. ecc., verranno ad uno ad uno ricevuti da Ciarapica con cui ogni giorno farà una foto che verrà di volta in volta pubblicata su tutti i giornali italiani in materia e non. Se non diventerà Presidente di Provincia, gira la voce che neanche una foto verrà fatta passare per Cronache Maceratesi. Insomma, annunciato orgogliosamente è già pronto il discorso con cui darà inizio alla seconda e speriamo ultima ma proprio ultima ondata promozionale: Civitanovesi di mare, stop. Ascoltate: Mezzogiorno sta già battendo, quindi mi do una mossa. L’ora delle solite, stantie, noiose, ripetitive risposte insipide e vecchie proposte è ritornata perché finché non “immagazzino “qualcosa io non mollo. Scendo nuovamente in campo contro Silenzi, Corvatta…Come’ Un attimo che chiedo? AH..capito… Calo contro le forze reazionarie del mio consiglio comunale che , in ogni tempo hanno ostacolato la marcia e spesso insidiato la pazienza del popolo civitanovese che non ci credo se n’è sempre fregata e la mia. Insomma e mezzogiorno e un quarto, avete capito tutti, quindi, via tutti a magna!!!!! Ps. Non ho mai ben capito come all’opposizione vista l’ardua opera che per compiere bisogna avere il grisbi di cui finora non se né vista traccia e né sentito sentore, come non vi viene in mente che è solo tutta una mossa per costruire un paio di palazzoni che sì faranno ombra a Cristo Re (la chiesa) ma avranno posizione invidiabile con vista sul porto e i cui appartamenti saranno ben vendibili.
  • Truffatrice seriale all’Anagrafe:
    «Dal 2016 ha intascato 50mila euro,
    quando è stata scoperta ha pianto»

    462 - Set 13, 2021 - 8:16 Vai al commento »
    L'aveva studiata bene. Secondo me è stata tradita dal pos che dichiarava non funzionante e probabilmente dalla solita informazione che si chiamerebbe con altro nome data direttamente a qualcuno. Poi mi congratulerei anch'io per la riservatezza usata dagli inquirenti e dalla pubblicità per sputtanare a morte la sventurata che spero abbia abbastanza carattere da sopportare nei migliori dei modi la situazione che si è venuta a creare e per colpa sua che per l'integerrima posizione politica di massima sacralità che di solito si respira all'interno dei municipi dove l'onestà è il segno caratterizzante di tutti quelli che di solito fanno a cazzotti per entrare in consiglio, con la maggioranza chiaramente. Fortuna che tanti sindaci in Italia finora sono riusciti a dimostrare che alla fine dei fatti così proprio non è. Certo se con la stessa solerzia si controllassero appalti e richieste di consulenze, si finirebbe col chiedere scusa alla sventurata che magari adesso di dovrà vergognare di uscire di casa additata da tutti come ladra, imbrogliona, svergognata e affamatrice del popolo. Ma si, fategli pure 15000 querele, quando dalla mattina alla sera venite fregati continuamente a cominciare dalle bollette, dai commercianti disonesti e che non sono pochi e in tante altre situazioni dove vi spennano e tutti felici e contenti. Siamo guidati da una classe politica tra le più corrotte del mondo e senza fare nemmeno tanta strada ma nessuno sembra scandalizzarsi per poi sbranare il primo malcapitato. A Macerata avete votato per chi ha fatto sparire e solo per quel che si è scoperto, un partito diretto da un tizio capace di diventare da un giorno all'altro il massimo esponente dell'Organizzazione mondiale della Sanità, esperto in scippi con destrezza soprattutto per cifre che si aggirano sui 49 milioni di euro vostri se pagate le tasse e poi giù a mazzate su una povera crista che avrà pur rubato ma il lavoro sporco qualcuno dovrà pur farlo mentre quelli che lo fanno pulito lo votate per poi non lamentarvi nemmeno di essere presi a craccate sui denti. Ma quando sono contorte certi menti? Altro che la mia...
  • Green pass in Consiglio regionale,
    dietrofront e polemiche

    463 - Set 10, 2021 - 8:48 Vai al commento »
    Beh, per chi crede che Green pass e vaccinazione siano utili, facciano a meno di andare in consiglio ad ascoltare fascisti e leghisti che tanto per altri quattro anni faranno e ci riusciranno, come ancora non si sa, a fare peggio pure di Ceriscioli.
  • Incarico da 32mila euro
    per realizzare il city brand

    464 - Set 10, 2021 - 20:15 Vai al commento »
    Ci si azzezza, ci si azzecca! Caso mai è facile che ci si indovini.
  • Dramma degli invisibili, Ciccioli:
    «Chi ha sulla coscienza Pamela
    è bene che taccia»

    465 - Set 10, 2021 - 9:01 Vai al commento »
    C'è poco da dire, Ciccioli è sempre avvolto con la sua bandiera da fascista repubblichino. La vice sindaco riesce ogni tanto a far porre semplici domande: " Perché offende e proibisce al di là di qualsiasi traccia di buon senso che ti fa venire in mente: ma chi si crede di essere?"... "Perché non sa svolgere il compito che ha accettato diventando assessore ai servizi sociali" ecc.
  • Lavorava in nero nell’hotel
    e prendeva il reddito di cittadinanza:
    maxi multa ad un albergatore

    466 - Set 10, 2021 - 8:39 Vai al commento »
    Chi ha il reddito di cittadinanza e lavora in nero, rischia una condanna penale da due a sei anni di reclusione. Inoltre, rischia la sanzione penale anche quando un membro del tuo nucleo familiare lavora in nero e non hai comunicato tale informazione al momento della richiesta del reddito di cittadinanza. Infine, in caso di reddito di cittadinanza e lavoro nero, rischia anche il datore di lavoro al quale saranno irrogate pesanti sanzioni pecuniarie. Quindi, mi sa che perde sia reddito che lavoro nero! Dormite tranquilli come quelli che non fanno i furbi, rispettano le norme per il Rdc e finalmente grazie ad esso non navigano nell'oro e neanche lo vorrebbero ma perlomeno non fanno più cagnara per mettere d'accordo il pranzo con la cena. Ho letto in questi giorni che capita di conoscere persone o famiglie sole, beh qualcuna, oltre a questo poco edificante problema, ha anche quello della miseria.
  • Giuseppe Conte nelle Marche
    per sostenere i candidati sindaco

    467 - Set 9, 2021 - 10:15 Vai al commento »
    Conte nelle Marche rappresenta finalmente per come siamo abituati ( cannonate di sciocchezze da ancora più inutili personaggi che sanno contare fino a 5 più " te li raccomando accompagnatori") la presenza di una persona seria, che sa quello che dice e quello che vuole fare. L'anguillone, poi adesso che è costretto ad inseguire sta andando completamente nel pallone.
  • Il racconto dell’amico di Alessandro:
    «Sono l’unico che gli è rimasto vicino,
    tre anni fa mi rivolsi ai Servizi sociali»

    468 - Set 9, 2021 - 9:32 Vai al commento »
    Tra anni fa i servizi sociali non si sono visti. Oggi nemmeno l'assessore a detti servizi, inoltre vice sindaco di Macerata non si è vista e tante domande a cui dare adesso delle risposte servirebbe a ben poco come quella , forse la più banale, di un telefonino che magari caduto dal letto non poteva più raggiungere ecc. ecc. ecc. Piano piano vengono fuori senza alcuna ombra di dubbio che comunque questa famiglia, al di là di quello che potrebbe essere successo, dell'orrore che potrebbe aver concluso la vicenda, sta a dimostrare che certe persone dovrebbero lasciare i posti che occupano e caso mai rivolgersi poi ai servizi sociali così capirebbero chi erano.
  • La Lube punta sugli store monomarca,
    in 500 alla convention di Milano:
    Venditti canta, sul palco anche Salvini

    469 - Set 9, 2021 - 8:38 Vai al commento »
    Venditti, quell'Antonello Venditti? Arruolatelo!!
  • «Contattata da conoscente dei Canullo:
    ho segnalato agli uffici
    ma qualcosa non ha funzionato»

    470 - Set 8, 2021 - 8:17 Vai al commento »
    Qualche delitto senza pretese lo consumiamo anche noi qui in paese”. cit. La zona grigia.. qualcosa non ha funzionato.. i servizi sociali devono uscire dagli uffici… Leggere quest’articolo è come ascoltare un inno all’IPOCRISIA devastante e che purtroppo fa vittime spesso e volentieri. Riguardo agli assistenti sociali, sarebbe da dire che chi li conosce li evita, io ne ho conosciuti diversi e devo dire con assoluta sicurezza che se ne salvava solo uno anzi una. Parlo di Civitanova dove pure non è che si scherza. Il ricordo dei due impiccati più un fratello annegato saranno ancora nella memoria dei civitanovesi. Spesso passo davanti alle loro tombe e l’impressione è che come spesso succede nei cimiteri, non che la cosa sia importante ma è lì che a volte puoi misurare il grado di abbandono che dalla vita ti porti pure nella morte. Ricordo ancora il clamore suscitato da quel gesto, gesto che si ripete quasi ogni giorno nel silenzio della propria intimità quasi come se non si volesse disturbare e di cui una buona parte si compiono giunti all’esasperazione, dopo aver cercato invano aiuto da miserabili che non sanno svolgere il loro lavoro e che credono si limiti solo a timbrare un cartellino e prendere uno stipendio. Leggere che questo caso sia stato segnalato fa scendere una cappa di assoluta vergogna su chiunque poteva fare qualcosa e che magari solo per svogliatezza, disinteresse, rimandi al solito domani che non arriva mai, celati dietro al solito” ma io non sapevo”, alla mancanza di una vera rete di brave persone che vorrebbero aiutare chi abbia bisogno ma non sono messe in condizione di poterlo fare o addirittura di quelle che si ammantano di una benevolenza ben lungi dall’avere ma magari hanno un preciso risultato da raggiungere. Sarebbe anche il caso di parlare un po’ di quelle associazioni che si occupano dei cosiddetti “Figli di un D.i.o minore ” già condannati dalla nascita e dove ti fanno pagare fino all’ultimo centesimo per aiutarti e il tutto in cambio di un guadagno spesso lauto…. ma che lo dico a fare. Per non parlare poi di tante altre situazioni che ogni tanto finiscono sui giornali, arrestano tutti e invece di buttare via la chiave o murarli vivi continuano a girare mostri tra mostri.
    471 - Set 8, 2021 - 8:15 Vai al commento »
    Qualche delitto senza pretese lo consumiamo anche noi qui in paese". cit. La zona grigia.. qualcosa non ha funzionato.. i servizi sociali devono uscire dagli uffici... Leggere quest'articolo è come ascoltare un inno all'IPOCRISIA devastante e che purtroppo fa vittime spesso e volentieri. Riguardo agli assistenti sociali, sarebbe da dire che chi li conosce li evita, io ne ho conosciuti diversi e devo dire con assoluta sicurezza che se ne salvava solo uno anzi una. Parlo di Civitanova dove pure non è che si scherza. Il ricordo dei due impiccati più un fratello annegato saranno ancora nella memoria dei civitanovesi. Spesso passo davanti alle loro tombe e l'impressione è che come spesso succede nei cimiteri, non che la cosa sia importante ma è lì che a volte puoi misurare il grado di abbandono che dalla vita ti porti pure nella morte. Ricordo ancora il clamore suscitato da quel gesto, gesto che si ripete quasi ogni giorno nel silenzio della propria intimità quasi come se non si volesse disturbare e di cui una buona parte si compiono giunti all'esasperazione, dopo aver cercato invano aiuto da miserabili che non sanno svolgere il loro lavoro e che credono si limiti solo a timbrare un cartellino e prendere uno stipendio. Leggere che questo caso sia stato segnalato fa scendere una cappa di assoluta vergogna su chiunque poteva fare qualcosa e che magari solo per svogliatezza, disinteresse, rimandi al solito domani che non arriva mai, celati dietro al solito” ma io non sapevo”, alla mancanza di una vera rete di brave persone che vorrebbero aiutare chi abbia bisogno ma non sono messe in condizione di poterlo fare o addirittura di quelle che si ammantano di una benevolenza ben lungi dall'avere ma magari hanno un preciso risultato da raggiungere. Sarebbe anche il caso di parlare un po' di quelle associazioni che si occupano dei cosiddetti “Figli di un Dio minore " già condannati dalla nascita e dove ti fanno pagare fino all'ultimo centesimo per aiutarti e il tutto in cambio di un guadagno spesso lauto…. ma che lo dico a fare. Per non parlare poi di tante altre situazioni che ogni tanto finiscono sui giornali, arrestano tutti e invece di buttare via la chiave o murarli vivi continuano a girare mostri tra mostri.
  • Dramma della solitudine,
    domani le tre autopsie
    Sequestrati villetta e certificati medici

    472 - Set 8, 2021 - 9:32 Vai al commento »
    Se queste sono morti naturali, lasciamolo decidere a chiunque poteva evitarne qualcuna. Dico bene Vice Sindaco?
  • Critiche al bike festival, il sindaco:
    «Stantia dietrologia di Rosati»
    Mei e Silenzi: «Celebra le bici e chiude le ciclabili»

    473 - Set 8, 2021 - 8:29 Vai al commento »
    Come previsto la insipida risposta del sindaco, " madrina" della manifestazione non si è fatta attendere. Nell'articolo e nell'unico commento che leggo è già scritto tutto anche quello che non compare e che può dare adito a qualche critica partendo dal famoso: "A parlare male degli altri si fa peccato, ma spesso si indovina". Comunque, visto che prima di lui, Ciarapica dice che è stato fatto, continui pure a farlo. Volesse il cielo che il prossimo sindaco che verrà estratto nella stagione 2021/2022 potrà dire anche lui: " Ma lo faceva pure Ciarapica!".
  • Bonifica del sito per la rotatoria,
    c’è l’ok della conferenza dei servizi

    474 - Set 8, 2021 - 8:39 Vai al commento »
    "Confida in tempi celeri". Certo fino adesso ne ha avuti di impedimenti di ogni tipo, dai suoi a quelli suoi. Mi sa tanto che tra non molto sentiremo parlare di sottopasso, l'arma segreta per le prossime elezioni. Chissà se si avvarrà dei suoi sondaggi di cui conosce già le risposte?
  • La stretta sulla movida del giovedì:
    in centro locali chiusi all’una
    e mascherine obbligatorie

    475 - Set 7, 2021 - 17:26 Vai al commento »
    A Salvini scoppierà il fegato. Non fategli sapere niente che è occupato a fare le prove di governo.
  • Yuri Rosati attacca il Bike festival
    «Pagato due volte dai civitanovesi»

    476 - Set 7, 2021 - 17:17 Vai al commento »
    Ciarapica passerà per il sindaco di Civitanova che ha dato tanto (specialmente usando i soldi dei civitanovesi per una moltitudine di eventi di cui la maggior parte insipidi come la risposta che probabilmente darà a quest'articolo) senza ricevere nulla in cambio. Infatti la tentata svendita della città, il famoso progetto Strever, l'amaro che non gli ha fatto benissimo, il tentativo di spostare il polisportivo e di creare una città nella città, quest’ultimo il più ancora famoso progetto denominato “Man Dubai Pica”, e il tentativo finora mai riuscito a nessuno di costruire un palazzo ai bordi del lungomare, severamente bocciato dai suoi ex sostenitori al consiglio comunale, più chiaramente quelli in minoranza. L'evento di cui sopra, del cui costo darà sicuramente spiegazioni come del perché per farsi una pedalata c'è stato il bisogno di pagare il biglietto mi sembra abbastanza dispendioso. Ho pensato che i soldi del biglietto saranno serviti per un'assicurazione contro eventuali cadute ecc. visto che avendo fatto da "madrina" dando il via alla manifestazione poteva poi essere oggetto di critiche a cui dovrebbe averci fatto un callo più grosso della sua vanità. Ed è questa sua vanità che gli gonfia il petto ma sgonfia le casse comunale. Non voglio qui ricordare che forse gli capita di pagare due volte e magari anche più certi eventi come quando raschiò il fondo del vaso dove venivano custoditi i novantamila euro per non essere denunciato dall’organizzatore del Motor Show a cui in realtà ne aveva promessi centomila e lascio qui, tanto chi vuole ricordare ricorda chi era d’accordo lo sarà ancora. Solo un piccolo appunto, anche allora come dice Rosati doveva alimentare una sua strategia politica (Diventare Presidente di Regione dove voleva entrare sì da Papa ma non ne varco l’ingresso neanche da degradato chierichetto) e un altro sempre piccolo sulla sua ossessione elettorale, dovuta per me, non al fatto di non essere rieletto ma di doversi cercare un lavoro. Sono mesi che si produce in grande organizzatore di spettacoli di cui una gran parte sono stati veramente solo buone occasioni per gettare soldi non dalla finestra ma proprio da tutta la terrazza che troneggia su Piazza XX Settembre. Comunque siamo a settembre. La stagione turistica è finita… e allora approfittane per dare quei soldi che da un pezzo sono destinati alle famiglie che più di altre hanno patito il covid. Questo è il secondo articolo che leggo su questa incredibile mancanza di tatto, per usare un eufemismo. Non vorrei leggerne un altro. Non devi fare niente di speciale, distribuiscili con la stessa verve con cui sei abituato a spendere e spandere, oh prodigo!
  • Vaccini, a Civitanova si va lenti:
    «Prenotazioni ferme fino al 29 settembre,
    centro chiuso di pomeriggio e nei weekend»

    477 - Set 5, 2021 - 8:04 Vai al commento »
    Ci si aspetterebbe che fosse il sindaco a lamentarsi di questo rallentamento vaccinale, considerato che quanto serve per farsi pubblicità, Civitanova viene usata come esempio di "grandeur". Ma si ha come l'impressione, leggendo questo ed altri articoli che ci sia proprio un menefreghismo da parte della Regione a continuare su quella linea dove ci si vantava che le Marche fossero in testa come vaccinati. ( Certo certe dichiarazioni della Latini che parla ancora di sperimentazioni ma del resto una asserzione intelligente quando l’ha fatta? Non sto parlando della solita banale intelligenza intellettuale ma di quella semplice, alla portata di tutti quelli che hanno la fortuna di non avere sfortunati handicap che la potrebbero influenzare). Non vorrei pensare che prima ancora di essere persone, siano dei semplici servetti agli ordini o semplicemente adattati alla politica ben chiara e di Salvini da cui Salvatore il serpente tentatore di Geppo dovrebbe prendere qualche lezione per perfezionarsi in ambiguità anche se di stupido ne ha e ne fa tanto o dalla Meloni che ultimamente la vedo un po’ intrecciarsi. Del resto che si inciampano sui lacci troppo lunghi è normale se ogni giorno devono impazzire a mettere d’accordo affermazioni su vaccinazioni e green pass per dire ai sostenitori più ostinati o dubbiosi che loro sono favorevoli e contrari. Ho letto che dovrebbero vergognarsi stomachevolmente visto che sono vaccinati e green pass possessori eppure cercano di far passare messaggi e qui possiamo ritornare all’intelligenza intellettuale in preda ad un attacco di terribili parassiti che si nutrono della parte buona lasciando quella che permette loro queste giochini che trovano il tempo che trovano o nel migliore dei casi i giusti elementi che si bevono il loro messaggio. Leggere che sono stati assunti 15 nuovi infermieri dà occupare nei non so quanti ospedali in grave crisi e non da adesso e che si sperava che questa nuova giunta che ha fatto della risoluzione dei problemi sanitari lasciati da Ceriscioli la bandiera elettorale mi fa ricordare quel lettore che chiedeva se erano gli stessi 15, forse meno nuovi promessi all’ospedale di Camerino. Ospedale recentemente dato in ripresa e che invece sembra che fra poco manderanno via pure il portiere. Acquaroli e Saltamartini non possono prendere posizioni indipendenti, soprattutto il primo che sinceramente non dà assolutamente l’impressione di guadagnarsi lo stipendio ma se al di là di qualsiasi osservazione, sarebbe capace di poterlo fare se sciolto dalle catene? mentre l’altro è in caduta libera come il suo leader e che non ci sarà sicuramente più posto per lui se qualcosa in quel partito cambierà per non lasciare feriti sul campo che verrebbero amabilmente curati da chi ne è stato defraudato e che magari prima o poi li rispedirà tutti a Tele Padania oppure coccolati da chi piace far numero accogliendo chiunque sia sullo stesso, stesso che?.... E’ un discorso per esperti.
  • «Serve un protocollo
    per gestire il dopo terremoto
    In Friuli la migliore ricostruzione»

    478 - Set 6, 2021 - 6:52 Vai al commento »
    Giusto quello che dice Medori ma i politici non li puoi eliminare. Se come per la vaccinazione le decisioni vengono prese da politici che tengono assolutamente conto di esperti, coadiuvati da un Presidente della Repubblica tutto è possibile per risolvere qualsiasi problema, terremoti e conseguenze compresi. Ma se a decidere sarebbero soggetti come Salvini per cui il covid era già da mettere in cantina dal febbraio dell'anno scorso o da una Meloni di cui si capisce che tutte le assurdità che dice servono solo a propagandarsi , di che si parlerebbe poi? Uno, due , tre, via la Lamorgese, basta con il reddito di cittadinanza metadone di stato e che i soldi risparmiati vadano ad ingrassare chi fame non ha? Chiudo qui. Posso capire che si detesti Renzi, che il Pd andrebbe ripulito ma che si veda in due, per me cialtroni, un futuro brillante e dopo che al governo ci sono già stati e votato gran parte delle leggi che adesso " aborriscono" non resta che tanta, tanta pena per tutti.
  • «Inammissibili i comportamenti filo-novax
    di alcuni assessori regionali
    Acquaroli chiarisca posizione della Giunta»

    479 - Set 4, 2021 - 9:11 Vai al commento »
    Il Pd non è un partito nato dal Pci ma da un obbrobrio mentale ancora incomprensibile di D'Alema ed Occhetto dove fare posto ai democristi e renziani che ancora stanno a gracidare e a infracidirsi al suo interno. La Lega nata da una protesta ed dal desiderio di una Padania indipendente, ora è a favore di una Italia divisa in due, menti al nord, no menti al centro e al sud e dove non fa differenza tra politici e semplici polli segnavoti . I FdI sono i nipoti e pronipoti degli amnistiati da Togliatti. Italia Viva è il partito di Renzi che vive all'ombra della coda della mossa del cavallo. I 5stelle, sono la valvola di sfogo di tutti in attesa delle nuove elezioni che ne decreteranno il futuro. Vedo meglio il loro che quello degli altri. Forza Italia, era il partito di Berlusconi e della Dolcevita, adesso con Tajani, Gasparri e Ciarapica è intristito, inutile, aggrappato alle bollicine dell'acqua minerale frizzante.
  • Niente sconti ai medici senza vaccino:
    «Un solo caso segnalato nel Maceratese
    Non possiamo far altro che sospenderlo»

    480 - Set 4, 2021 - 8:30 Vai al commento »
    Veramente siamo alla sanità fascista. Rapanelli, ci sono state le elezioni regionali, e la sanità non è in carico allo Stato ma ad Acquaroli e Saltamartini. Forse non te ne sei accorto alla ricerca di un nuovo partito da votare. Prova con l'UDC che come te cambia spesso idea ma " Così per non morire, Ho deciso me ne andrò Ma non so ancora quando e dove me ne andrò E come il resto dei miei giorni passerò Se ancora un giorno avrò dopo di te Dopo di te" La la la la lalà
  • Via al bike festival:
    incontri, dibattiti e laboratori
    «Un milione di turisti nell’area sisma»

    481 - Set 4, 2021 - 9:29 Vai al commento »
    Allo studio anche la caccia al cinghiale da effettuare a cavallo della bici. Un milione di turisti nell'aria del sisma in bicicletta? Più qualche milione arrivati in automobile e la zona del sisma batte di gran lunga mare, coste, fiumi, laghi con tutti gli operatori turistici da Gabicce a Porto d'Ascoli per studiare come non lasciarci sfuggire qualche briciola. Ah per i cinghiali, le piste ciclopedonali vengono costruite e ben tenute come quelle controllate a vista da parte del cicloamatore ( se va in bici poco conta, tanto questo è un annuncio promozionale) sindaco Ciarapica. https://www.cronachemaceratesi.it/2021/08/11/percorso-ciclopedonale-del-chienti-approvato-lo-studio-di-fattibilita/1555763/#comments
  • «Imprese pronte ad assumere
    ma non trovano i profili necessari»

    482 - Set 3, 2021 - 10:10 Vai al commento »
    Bisogna fare una breve escursione sulle cause per cui c’è questa difficoltà nel trovare. La prima e forse più importante la vedo di carattere psicologico che si potrebbe riassumere così” Voglia de fatigà sardeme addosso, fatiga tu per me che io non posso”. Poi importante anche la causa sociologica, perché agli italiani che non vogliono più fare ceri lavori si uniscono anche lavoratori stranieri che in altri campi, non ci sono solo quelli artigianali ma pure quelli a raso terra, abbiamo visto o perlomeno hanno raccontato che ci sia stata quest’anno una certa difficoltà a trovare schiene da spezzare per la raccolta dei pomodori con stipendi poi più bassi di quelli in articolo ed addirittura ancor più mobili visto che non verrbbero “magnanimamente” distribuiti per almeno sei mesi continuativi . Il terzo è di certo di carattere formativo. Da quel che mi pare di capire la ricerca di manodopera già adoperata, per i vari servizi richiesti e per cui sarebbe sufficiente solamente la voglia di farli va a sbattere fortemente con il basso reddito che seppur per pochi mesi si otterrebbe. Mettiamone un quarto, puramente economico. Fino a che nelle classi più abbienti, quelle che non prendono il reddito di cittadinanza ma dove si riesce ancora a vivere egregiamente arrangiandosi tra pensioni dei nonni e paghette settimanali anche fino a 40/50 anni , si manifesta chiaramente il non bisogno di fare niente visto anche che una certa dose di ore giornaliere devono essere usate per permettere il recupero fisico per poter continuare tranquillamente a vivere una gioventù che prima che se ne va è meglio godersela. La quinta? Non c’è! A meno che…. non si voglia insinuare che stavolta il CNA che si occupa delle imprese artigianali che da millenni sento dire che sono l’ossatura economica italiana è riuscita ad abbassarsi agli stessi livelli di una qualsiasi associazione di industriali a cui cercano e ben riuscendoci riescono ad assomigliare. C’è una cosa che non riesco a capire: va bene che lo sento in televisione ma il Pil credo, stia aumentando stratosfericamente, si aspetta di continuare la già massiccia orda di assunzione che parla di nuove super migliaia di nuove entrate e come mai qui c’è tutto questo problema? Che mi sfugge? Ah mi sfuggiva una chicca. La promessa solenne che se ci si dimostra all’altezza del lavoro svolto, si verrà assunti a tempo indeterminato. Qualche volta il codice penale dovrebbe essere arricchito anche di reati che riguardano le prese per i fondelli che purtroppo non si possono risolvere con approcci diversi.
  • Lu puju a la maceratese

    483 - Set 5, 2021 - 16:30 Vai al commento »
    La cucina locale è sempre preferibile in tutta Italia. Nelle Marche, certi suoi piatti tradizionali sono incomparabili come i primi ai sughi di papera, i fritti di mare e di campagna e i brodetti di pesce. Vanno fatti come tradizione comanda e l'intervento fantasioso del cuoco di grido li rende insipidi e inutili. Se c'è la possibilità di mangiarli all'aria aperta, quest'ultimo ingrediente li rende insuperabili. Certo, che anche la compagnia e il vino devono essere della stessa qualità.
  • «Niente tamponi e soli due medici
    per visitare 35 persone
    Il pronto soccorso è allo stremo»

    484 - Set 3, 2021 - 11:20 Vai al commento »
    Mi sembra di sentire da tempo che non ci sono medici specializzati in medicina d'urgenza. Se la causa è questa non gli fai niente. Se la soluzione la dovrebbe trovare l'Asur, non gli fai niente lo stesso. Se è politica, meglio non va. Dopo i disastri di Ceriscioli che lo hanno dissolto nell'aria anche questi nuovi non riescono a cambiare nulla e questo si poteva già prevedere e infatti c'è qualcuno che se ne meraviglia? Io non di certo. Poi ci sono anche forti interventi da parte dei sindaci, specialmente quelli annuali e tirati per la giacca sennò…. Uno in particolare poi e qui colgo l’occasione per dire che una certa riservatezza il sindaco di Macerata fosse anche l’unica dote che potrebbe avere almeno ce l’ha , non come quell’ altro che sta sempre lì a farsi fotografare con le forbici in mano o mentre viene aperto un tavolo sotto l'egida comunale sulla mostra del tubo vuoto. Nemmeno alla ricerca di quella famosa massima che diceva : "Parlate pure male di me ma parlatene" ma un più pecoreccio : “ Aho, guardatemi, io ci sono!”. Sì, fino al punto di diventare imbarazzante come quando solo su CM compare quattro volte nei titoli di una pagina e quattro in quella precedente. Ma prendete esempio da Carancini che dell’ospedale ne parlava in continuazione perché aveva capito che è la cosa più importante in una città e non solo.
  • «Cocomeri e uova contro i portoni,
    servono controlli per fermare i vandali»
    I residenti lanciano una raccolta firme

    485 - Set 1, 2021 - 8:47 Vai al commento »
    Ma che volete chiedere al sindaco? Ha passato tutta l’estate al Varco sul Mare tra spettacoli già collaudati a Broadway, nel West End londinese e all’ospizio di Montecanigatticattii che dopo aver senti Sgarbi recitare Dante, per ben due volte al Varco, sembra che lo abbiano inseguito e purtroppo per ovvi motivi facilmente immaginabili non lo hanno raggiunto. Una sola nota stonata e che andava gravemente punita, il “Lamento dello Sgarbi” in toni danteschi, novello Carmelo Bene, erede di Orson Welles ed emulo di Gassman, disturbato durante la performance dalla musica che veniva dal Calamaretto che più tardi sarebbe stato punito per presunti assembramenti che probabilmente catturavano le poche presenze di cui si sono lamentati molti operatori turistici in parole semplici bagnini, ristoratori, baristi ecc. che forse per una poca attenta scelta turistica preferivano Porto S: Elpidio, Porto S:Giorgio e Porto Recanati ai meravigliosi versi decantati come si fa col vino prima di consumarlo dal simpatico Sgarbi. Che, e sì, a Civitanova deve aver trovato un bel pollo da spennare visto che ha attirato tutto il mondo artistico con una mostra nella città alta di difficile interpretazione a parte quella economica. Il pollo è chiaramente il sindaco ma i soldi che si beccano gli artisti sono dei civitanovesi. Per gli spettacoli musicali, di qualsiasi genere è oramai indiscutibile che bisogna andare a Macerata, allo Sferisterio, a pagamento, è vero, più la benzina ma almeno trovi il parcheggio e sei sicuro di passare una serata come si deve. Ma un assessore turistico deve accontentare tutti e se ci è riuscito saranno gli spezzoni di giornale che per tutta l’estate hanno elogiato gli spettacoli del Varco con presenze da infarto, rimasto però latente. Naturalmente è un modo di dire. Ecco adesso, che lui ritorna a fare il sindaco, poverino, vi è pure costretto dopo che il tentativo di fuga per il Consiglio Regionale di Ancona gli è andato male nonostante avesse persino venduto l’anima a quel diavolaccio di Salvini ed altre bassezze ma di livello politico e quindi accettabili nel suo ambiente, finché ce lo tengono. Naturalmente hanno ragione a lamentarsi i civitanovesi del centro, ma anche quelli più periferici, ognuno con il suo problema e che da anni vorrebbero che il sindaco si dia da fare a risolverli. No, non lo farà ma non credo perché non gli interessi, del resto se Civitanova non ha più problemi di clandestini con borse taroccate, zingari, dovete ringraziare Pignataro che di sua esclusiva iniziativa li aspettava alla stazione e non li faceva nemmeno scendere dal treno ecc.ecc. Chi ha buona memoria sa che l’intervento del sindaco anche in fatto di sicurezza non è mai stato troppo incisivo. Poi per questo ha un assessore dedicato che ama farsi fotografare su un drago metallico prima di attaccare un gabinetto pubblico. Don Chisciotte inorridirebbe per questa mancanza di stile ma il paragone è sì un tantino azzardato e per questo mi scuso con Cervantes. Comunque questo è il momento buono, come non ha risolto lo spaccio che aveva la base nella stessa zona dove aveva creato novello vino, il più grande centro della Movida di tutti i mari italiani coste comprese, zona da dove mi sembra arrivino queste nuove proteste a base di cocomeri e vorrei sottolineare da uova marce che non vengono forse ben indirizzate? Punto interrogativo, visto che me lo chiedo e mi rispondo pure ma non dico come… Penso che almeno questa volta, diciamo anche perché la storia si è venuta a sapere e che non dovrebbe presentare rischi di sorta e che riguarda il centro anche se non è quello che vede lui ( porta gli occhiali e siamo sicuri che tutte e due le lenti siano da vista o come sempre vede solo quello che gli fa comodo e che purtroppo solitamente per come si concludono i suoi desideri gli perforerebbero l’ulcera se l’avesse. Scrivete, appellatevi, raccogliete firme finche non vi dirà : “Adesso ci penso io”. A questo punto leggetevi tutti i mille e passa commenti che ho fatto su di lui che così sarete in grado di rispondervi da soli. Non capisco che c’entrano i senzatetto che vi dormono sui marciapiedi. Quelli non ce li tira nessuno e forse se ne dovrebbe occupare chi ha tanto anzi troppo per quello che secondo me merita.
  • Covid, 102 nuovi casi nelle Marche
    Altri tre ricoveri in terapia intensiva

    486 - Ago 31, 2021 - 17:20 Vai al commento »
    Aggiungerei anche quelli positivi con una sola vaccinazione. Per i morti stessa prassi con età e tempi di ricovero. Comunque è da tempo che queste richieste vengono fatte ed è assolutamente inspiegabile il perché non si esaudiscono. Probabilmente nei siti di interesse nazionale sull'epidemia questi dati ci sono.. oh no?
  • Profughi afghani, Civitanova apre le porte
    «Pronti ad un’accoglienza a 360 gradi»

    487 - Ago 31, 2021 - 10:00 Vai al commento »
    Curioso, veramente curioso, l'invito fatto alle forze politiche di minoranza dove di sicuro trova posto chi all'accoglienza dei migranti ha dato sempre pieno appoggio. Adesso, nell'impossibilità di conoscere quale sia la maggioranza del sindaco, trovo scorretto questo invito fatto alle rappresentanze di sinistra che non hanno mai condiviso con le cosiddette forze di destra di chiudere porti o il desiderio di piazzare incrociatori per un maestoso e impenetrabile blocco navale e che non perdono scioccamente tempo a suddividere i profughi per categorie. Veri, falsi, grassi, magri, ladri, onesti..questa forse no, in fuga da guerre, dalle belle ed estese spiagge sahariane o falsamente da zone depresse e di miseria come quelle che abbiamo anche in Italia dove chi può se ne va oppure anche se abita a Milano o ad Aosta come a Napoli prende il tanto chiacchierato reddito di cittadinanza. Il RdC sembra che ha fatto emergere come l'Italia a sorpresa si stia rilevando un paese soggetto a quel lavoro nero tanto decantato da Berlusconi che invitava a fare dopo il primo lavoro naturalmente pubblico e di cui ne sembrava solo marginalmente sfiorato. Sembra che la nuova tendenza dei fannulloni sul divano, sia quella di andare a lavorare in nero. Mi immagino il povero Paperino, così alieno al lavoro che una volta ottenuto il Rdc vada felicemente a lavorare in nero da Paperon de Paperoni invece di dividersi tra amaca e poltrona. Comunque tornando a noi, anzi a lui così contraddistinto da grande umanità e spiccato senso di generosità, come si racconta e se lo dice lui come non credergli, gli vorrei ricordare che non gli mancherà occasione di darne prova. Dico questo non perché non ci credo ma solo perché finora, sicuramente sbagliando, mi ha sempre dato l'impressione di pensare soprattutto ai fatti suoi. Anche per il prossimo futuro, mi vergogno un po' a dirlo ma credo che cercherà di diventare uno stipendiato e riccamente Presidente della Provincia per i suoi meriti politici???? e sembra per una alleanza con il suo omonimo maceratese che non sarebbe e speriamo non lo faccia propenso a cedergli il posto e che costerebbe anche molto meno visto che egli a differenza dell’altro ha ancora qualche anno da primo cittadino .E i numeri non è che tanto li avrebbe così come letto qualche giorno fa anche per via della Lube portata anzi trasferita da Macerata grazie a Corvatta e Silenzi e non da lui che ha vinto per altri meriti..diciamo demeriti dei predecessori. Certo si potrebbe dire, ma io tutta questa fantasia non ce l’ho, che Ciarapica sia diventato sindaco per i seguenti meriti: x, y, z che sono sì algebricamente delle incognite ma in politica e in questo eccellentissimo caso si tramutano in vere e proprie sconosciute consonanti senza nessun significato. Ignazio Silone che Fabrizio conoscerà sicuramente, almeno se si è chiesto chi è che dà il nome alla via dove abita, scrittore di Fonteamara, un comune dove sotto il solito e classico regime fascista I suoi abitanti venivano oppressi e costantemente umiliati, diceva: “I governanti italiani hanno un braccio lungo e uno corto: Quello lungo serve a prendere, e arriva dappertutto; quello corto serve a dare, e non raggiunge che i più vicini.” Perché questa frase? Perché Ciarapica se vogliamo parlare di doti, naturalmente senza fare il catastrofico errore di quantificare, con il suo braccetto corto e certo con personaggi facilmente accontentabili qualche fans se lo deve aver fatto.
  • Visso: nuovo centro storico
    nell’area dell’ex Park Hotel?
    Troppo facile, ci vorrebbe Renzo Piano

    488 - Ago 30, 2021 - 7:50 Vai al commento »
    Ma che si costruiscano case vere che costerebbero anche meno delle Sae dove ancora vengono tenuti i baraccati del dopo terremoto. L'aria, qualche bar, ristorantini sono già un buon motivo per andare a Visso. Poi si dovrebbe passare, al restauro dei palazzi antichi. Peccato che non ci sia più Michelangelo, molto più indicato di Renzo Piano.
  • Concerto per Amatrice,
    l’orchestra Insieme per gli altri
    dona strumenti alla scuola di musica

    489 - Ago 28, 2021 - 10:36 Vai al commento »
    Il beneficio non consiste nella sostanza o nel valore della cosa che si dà, né nella persona che lo riceve, ma nella intenzione e nel modo di chi lo dà. (Seneca)
  • Mense a Civitanova,
    rinnovato contratto con la All Food

    490 - Ago 27, 2021 - 17:33 Vai al commento »
    «Porzioni insufficienti e bambini quasi a stomaco vuoto fino al pomeriggio e pasti che vengono quasi sempre rifiutati dagli studenti». Il comitato tecnico mensa riunitosi ieri pomeriggio in modalità online ha sollevato una serie di questioni che dall’inizio dell’anno hanno caratterizzato il servizio mensa nei refettori scolastici di Civitanova. https://www.cronachemaceratesi.it/2021/02/03/confronto-sulle-mense-a-scuola-porzioni-insufficienti-pasti-spesso-rifiutati-unesagerazione-ma-ci-miglioreremo/1492795/ E qui comando io, e questa e casa mia.... Se non riuscirà il trucco di riciclarsi, ben stipendiato, in presidente di provincia come si mormora, chissà dove verrà accolto????
  • «Tetraplegico ha chiesto il suicidio assistito
    ma l’Asur si è rifiutata di visitarlo
    Denunciata la direttrice»

    491 - Ago 29, 2021 - 9:31 Vai al commento »
    C'è un aspetto poco considerato e di solito riguarda proprio quelli che più di altri, vista anche la mancanza di sensibilità, parole come generosità, umanità ecc. sono come bestemmie. Vivono nella più totale miseria umana, nell'illusione di vivere una vita che li gratifica e generosa finché non si ritrovano anche loro con le chiappe per terra. Certo, sono abbastanza fortunati ma non si sa mai, la sventura può essere appena giri il prossimo primo angolo. Credono di essere in grado di intendere o meglio ancora di darla ad intendere e cercano di convincerti su quello che devi volere. Questi mica si suicidano, anzi, vengono profumatamente pagati per dire boiate continue. Normalmente ci riescono meglio quando si trovano davanti persone che per non suicidarsi devono credere in qualcosa ma come diceva il filosofo si nasce e si muore una volta sola.
  • Sono detenuti ma prendono
    il reddito di cittadinanza:
    arriva lo stop della Finanza (Video)

    492 - Ago 26, 2021 - 17:19 Vai al commento »
    Per prendere il reddito di cittadinanza ci sono parametri da rispettare. Li rispetti lo prendi, non li rispetti non lo prendi ed eventualmente vieni denunciato. Non capisco l'acredine contro questa misura che va ad aiutare chi ne ha bisogno e tutte le contrarietà, specie da leghisti e fascisti e renziani...
  • I primi venti profughi afghani
    in arrivo nelle Marche

    493 - Ago 28, 2021 - 16:54 Vai al commento »
    Visti i risultati, tra soldi e vite umane, ne è valsa la pena? Considerando poi tutti gli afghani che hanno collaborato con le forze straniere per cambiarlo e rimaste là, la situazione è ancora più discutibile. Spero solo che parte dei soldi sia andata ad Emergency che là sta e opera con medici italiani e collaboratori afghani di cui per loro è difficile prevedere il futuro. Riguardo le Coop tra cui quella maceratese il cui conductor dovrebbe essere ancora sotto processo per un ammanco di dieci milioni è una vecchia faccenda da me sempre criticata perché una volta sbattuti fuori anche i non propensi al crimine spesso sono finiti a delinquere. Chi ancora sbarca non so adesso come viene accolto e se sia cambiato qualcosa oltre al fatto che i fondi sono stati tagliati e si ritroveranno quanto prima nelle stesse condizione dei precedenti se non nuovi schiavi. Non sarà certo chiudendo i porti che nessuno più partirà.
  • Marchestorie Show segna la svolta,
    Macerata e Civitanova unite
    nel viaggio alla scoperta delle tradizioni

    494 - Ago 25, 2021 - 10:33 Vai al commento »
    Il Patto di Pasta Frolla. Come pensare che un Ciarapica ed un Parcaroli siano in grado di avere una visione comune in comune con chi ha già le idee abbastanza chiare sul fatto che non riescono non dico ad eccellere ma almeno a mostrarsi seriamente consapevoli di essere due sindaci che, suvvia, diciamolo, di sindaco hanno ben poco. Le facili lacrime del Parcaroli, purtroppo seppur copiose non riescono a lavare la smodata ambizione del Ciarapica e a dimostrare che sia in grado di poter decidere autonomamente, rimanendo invischiato in giochetti con Pettinari, il mentore di Ciarapica che dopo l'abbandono non certo indolore da parte di Salvini a cui aveva dato " anima e core" rimandati al mittente , fu subito accolto da il primo firmatario dello storico seppur da poco “ Asse Sacchi Ciarapica Parcaroli ”. Parcaroli, una volta che Ciarapica riuscirà a diventare presidente di provincia vedrai che il primo festeggiamento si farà con un derby tra Civitanovese e Maceratese per cui dovranno arrivare pure da Bologna e Pescara i celerini a controllare un po’ la situazione, altro che abbattimento dei Campanilismi, forse gli unici, veri ,ironici a volte esagerati segni di un Italia che ancora qualche fierezza ce l’ha. Parcaroli o scappi via oppure per ricordare il regista Moretti fa una cosa: “ Eh dì una cosa da Sindaco di Macerata” con la stessa forza di un principe o padrone di passatella e a Ciarapica il bicchiere faglielo soltanto annusare.
  • Il ministro del turismo allo Shada,
    «venti milioni per i ristori,
    obiettivo riaprire le discoteche»

    495 - Ago 23, 2021 - 9:57 Vai al commento »
    Una brutta pagina da cancellare. Non è una figura retorica, parlo proprio di tutta la pagina di cui salverei solo l'intervento di Ascani e per le discoteche all’aperto visto e considerato l'andazzo andato. Nessuno si meraviglia della presenza di Parcaroli in combutta con Ciarapica come aveva denunciato il consigliere di minoranza Rosati per mettere le mani sulla Provincia, cosa veramente repellente in quanto il primo ancora non s'è fatto tanto sindaco e l'altro ha già mostrato una robusta dentatura anche se finora presa a craccate. Il nuovo che avanza mi ricorda il protagonista della casa degli Usher di E. A. Poe dove il protagonista avvicinandosi viene colto da un’atmosfera spettrale e terrificante. Anche qui abbiamo un nuovo eroe che non aveva forse fatto bene i conti lasciando anzitempo la Vedova Nera per il Crotalo verdognolo. Solo una preghiera a tutti quelli che verranno chiamati a votare il nuovo Presidente di Provincia ( l’ho scritto con la P maiuscola come si nota chiaramente… e fatelo…), non votate per chi ha già fatto i suoi conti e in caso di elezione andrebbe a prendere un più che lauto stipendio, maggiore dell’attuale e senza mai aver mostrato di saper collegare cittadini, città e politica, naturalmente quella buona. Ma poi un lavoro ce l’ha, ce l’aveva ma adesso vuole la Luna, il Parlamento, la Presidenza in ristretto, dopo aver inseguito, sognato, supplicato e aspettato con le valigie pronte per mesi e mesi prima che i votanti nonostante una campagna elettorale da far impallidire pure Usher, quello del racconto, già gravemente ammalato, scheletrico ed esangue e preceduti da Salvini se lo toglievano dalle…preferenze. E fu così che Acquaroli divenne governatore rifilandogli umiliazione e craccata. Comunque fu promosso anche se qualche giorno prima, stava impantanato con il verdognolo di cui sopra, diventando, se ricordo bene, male è lo stesso, rappresentante più-meno locale con probabile estensione territoriale per il nuovo partito che lo aveva accolto a braccia calate, senza nessuna resistenza affidandogli questo "importantissimo" incarico e senza fare quel minimo di gavetta che anche l’ultimo dei considerati azzurri dovrebbe fare.
  • Marche anello debole del Centro Italia,
    e Macerata rischia di rimanere indietro
    tra le conseguenze di sisma e pandemia

    496 - Ago 19, 2021 - 9:15 Vai al commento »
    Tutti quelli che sono andati in visita nelle zone terremotate facendo chiaramente promesse, dovrebbero passare, appena arriverà un'altra calda esotica ondata di calore africana, qualche giorno di vacanza in una stalla insieme a tori "infastiditi" dalla mancanza d'acqua.
  • Provincia: nel derby Macerata-Civitanova
    si inserisce Fratelli d’Italia:
    possibile candidatura di Gentilucci

    497 - Ago 19, 2021 - 8:38 Vai al commento »
    Politici da barzelletta. C’erano un sindaco nero diventato prima verde poi azzurro che per paura di perdere il posto indi la paga, cerca di diventare presidente di provincia perché gli spetterebbe uno stipendio uguale a quello del sindaco del capoluogo, un ex da stabilire in che, già provato da sindaco figuriamoci pure da provincialotto e un improbabile politico diviso tra destra , centro, sinistra e con tutte le curve, decidono di sfidarsi per sostituire l’ormai anziana ma non doma colonna portante di una Provincia in completa crisi isterica, preda di machiavellici individui che già fanno ridere così e quindi la barzelletta è finita.
  • Provincia, una poltrona per due
    Il derby è tra Macerata e Civitanova

    498 - Ago 17, 2021 - 10:01 Vai al commento »
    "Ciò che sappiamo è una goccia, ciò che ignoriamo un oceano!" Isaac Newton. Essendo impossibile tenere a mente l'enorme quantità di informazioni, l'importante è sapere dove ritrovare l'informazione quando questa serve. U. Eco (Vedi sopra articoli precedenti) Comunque, dopo qualche mese se vincerà Ciarapica e probabilmente non sarà più sindaco, conoscendone le qualità già più volte malinconico argomento per post, articoli ecc. non mi sembra il caso di affidargli la Provincia che comunque smuove...Allora meglio Parcaroli che se da un lato ancora non ha dato un gran che alle aspettative, non ha ancora creato Via Traversa dove si incrociano importanti decisioni urbanistiche che prima o poi come il pero porterà i suoi frutti a maturazione e “tutti” ne potranno gustare . L'appetito innovativo e costruttivo (non inteso in senso metaforico ma proprio come tirar su mattoni e cemento) con scopi a tutt'oggi per metà fin troppo chiari e per l'altra, dubbiosa, opaca se non del tutto oscura. Priva pure del barlume rilasciato dai fuochi fatui, fiammelle che si manifestano a livello del terreno in particolari luoghi come cimiteri e paludi causate dai gas emessi da materie organiche durante la loro decomposizione. Eh sì, se vogliamo arrivare alla putrefazione della politica che già non sembra godere di manifesti moti di gioia , negati sì da chi ne fa un uso spesso scorretto e questo è normale ma che poi quando scivola in bieco strumentalismo o propaganda sciatta, umilia profondamente chi ne sostiene le tesi e dovrebbe essere fermato per il bene degli italiani che da popolo di navigatori, poeti ecc. sta diventando in buona parte un miscuglio di disagiati che cercano sollievo in chi li detesta del tutto usandoli solo, fino adesso, per qualche voto promesso in cambio di che? Di quello che verrà? Cercatelo e trovatelo che sarete i primi ad entrare nella casa del Signore, pardon del Salvini, dove non ci saranno sedie per tutti… Mi sono distratto, quindi rientro immediatamente e dato che ci sarà tempo per queste elezioni, si capirà se volete l’uno o l’altro, solo che si voteranno tra loro , rappresentano la maggioranza e che si scelga un sindaco che finora abbia dimostrato di fare bene il suo dovere non se ne parla proprio se non per dire che non c’è posto per lui anche se avesse lavorato nello stesso ambito politico. Ps. Salvini, perché è chiaramente il meno dotato intellettualmente e si sa che nel contare fino a cinque non lo batte nessuno ma quello che dice, anche fossero poche frasi, gli fa passare sonni insonni per impararle a memoria. Dopo di che trova molto più facile fare i suoi grandi discorsi che vengono registrati ,datati e pronti per le stampe qualora diventasse lui l’uomo” Del Monte”. IL CORVO CHE SAPEVA CONTARE FINO A CINQUE. Un contadino voleva uccidere un corvo che aveva fatto il suo nido in cima a una torre, dentro ai suoi poderi. Ogni volta che si avvicinava, però, l’uccello volava via, fuori dalla portata del suo fucile, finché il contadino non si allontanava. Solo allora l'animale ritornava nella torre, riprendendo le incursioni sui terreni dell'uomo. Il contadino pensò allora di chiedere aiuto a un suo vicino. I due, armati, entrarono insieme nella torre, ma poco dopo ne uscì soltanto uno. Il corvo però non si lasciò ingannare, e non ritornò al nido finché non fu uscito anche il secondo contadino. Per riuscire ad ingannarlo entrarono poi tre uomini e successivamente quattro e cinque. Ma il corvo ogni volta aspettava che fossero usciti tutti prima di far ritorno al nido. Soltanto in sei finalmente, i contadini ebbero la meglio, infatti il corvo aspettò che cinque di loro fossero usciti e quindi fiducioso rientrò sulla torre, dove il sesto contadino lo uccise.
  • Niente alba in spiaggia a Ferragosto
    e stop ai superalcolici dopo le 21
    «Stiamo attenti all’escalation di contagi»

    499 - Ago 12, 2021 - 10:00 Vai al commento »
    Che grande sindaco!! Riesce a trasformare un aumento dei contagi in un report per misurare l’afflusso di presenze turistiche in loco.
    500 - Ago 12, 2021 - 8:27 Vai al commento »
    Che grande sindaco!! Riesce a trasformare un aumento dei contagi in un report per misurare l’afflusso di presenze turistiche in loco. Evidentemente tutti i suoi sforzi per rubare il titolo di “ Eccesso di Movida” a tutto il litorale adriatico e ionico è finalmente suffragato da elementi numerici che lo riconfermano anche per quest’anno “ Re della Movida “. Riesce persino a smentire le lamentele comparse qualche giorno fa nelle quali facevano notare vari titolari di bar, chalet ecc. che un certo mortorio scendeva inesorabile su Civitanova molto prima di una certa ora solitamente ancora vibrante di calde ondate di piacere. Lui è anche assessore al turismo, quello locale e del hinterland e di tutti quelli che non girano a destra uscendo dalla superstrada e varcano il Chienti e leggendo il programma preparato per l’estate e i risultati, avessi mai letto una volta che non siano state tutti eventi da meritare la prima pagina anche senza giornale. In questo c’è una certa concorrenza con Macerata dove anche lì solo grandi successi ma almeno gli spettacoli hanno ben altro respiro e spesso sarà anche vero. Di Marcorè non ho sentito parlare un gran bene ma se legge Dante come canta De André, avrebbero dovuto arrestarlo…certo non nel senso di internarlo ma almeno di fermarlo.
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy