facebook twitter rss

Stallo centrodestra, Renna:
«FdI proporrà la D’Alessandro
ma non saremo certo noi a dividere»

MACERATA 2020 - In vista dell'incontro di domani l'esponente di Fratelli d'Italia anticipa che in ogni caso «ci rimettiamo alla decisione del tavolo. Se qualcuno decide di candidarsi in modo autonomo si prenderà la responsabilità politica di fronte alla città»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
18 Condivisioni

Paolo Renna

 

di Federica Nardi

«Il nostro nome è Francesca D’Alessandro. Ma ci rimettiamo alla decisione del tavolo per fare un unico candidato, altrimenti abbiamo perso un anno. Se qualcuno decide di candidarsi in modo autonomo si prenderà la responsabilità politica di fronte alla città, di sicuro quel qualcuno non sarà Fratelli d’Italia». Così Paolo Renna di FdI sullo stallo che ormai da settimane “impedisce” al tavolo del centrodestra di decidere un candidato sindaco per Macerata. Domani i partecipanti della coalizione si ritroveranno per tentare nuovamente di individuare un candidato, con ogni forza politica, in primis la Lega, che dovrà presentare una rosa da sottoporre al gradimento generale. Il rischio è quello di una spaccatura e di una doppia candidatura, che disperderebbe il lavoro fatto fino a qui e dividerebbe anche l’elettorato.

Francesca D’Alessandro

Subito dopo il “favorito” Andrea Marchiori (Lega), il nome di D’Alessandro è da tempo tra i papabili a correre da sindaco in città. Soprattutto nel caso di un ribaltone per la candidatura regionale (al momento di FdI con Francesco Acquaroli) che potrebbe far sì che la casellina del capoluogo non spetti più alla Lega ma al partito di Giorgia Meloni. La responsabilità della Lega, “l’onore e l’onere” di scegliere il nome è stata rimarcata anche oggi da Deborah Pantana, che per la seconda volta ha pressato il Carroccio sul tema. Renna comunque da parte sua insiste che «per il bene della città dobbiamo scegliere il candidato migliore, da qualsiasi parte venga. Lega in primis. Il tavolo ha detto: mettiamo i nomi migliori che ognuno può portare. Noi porteremo i nostri. Fino a ora di nomi al tavolo non ne ho sentiti. Mattia Orioli è l’unico che ha detto che si mette a disposizione da candidato sindaco. Speriamo che i tempi siano brevi. La sfida è un’alternativa seria e credibile al centrosinistra, nel tavolo ci sono persone capaci di guidare la città». Dalle quali però Renna di autoesclude: «Mi sento solo di servire la mia città, ma non da candidato sindaco». Sullo stallo Renna si limita a specificare che «a determinarlo non siamo noi di Fratelli d’Italia. Non abbiamo mai messo nessuna preclusione a nessun nome. Nel tavolo non ci sono mai stati veti su nessuno, nemmeno paventati».

Sostieni Cronache Maceratesi

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Maceratesi lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Cm impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se sei uno dei 90mila che ci leggono tutti i giorni (sono circa 800mila le visualizzazioni giornaliere), ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597 - CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A - Intestatario: CM Comunicazione S.r.l


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X