Roberto Cherubini

Roberto Cherubini


«autore di alcuni libri su Macerata:»

Utente dal
2/8/2009


Totale commenti
493


Sito web
http://www.maceratando.com

  • Cherubini sul report di Legambiente:
    «I dati sull’aria di Macerata sono falsati,
    c’è solo una centralina in campagna»

    1 - Ott 1, 2020 - 12:28 Vai al commento »
    @MarcoCorsi dovrebbe avere la buona creanza di leggere. Macerata aveva un'aria pessima nel 2013 quando avevamo 3 centraline. Nel 2014 le centraline furono ridotte ad UNA che fu collocata a Collevario (zona campagna) e da allora l'aria risulta pulita. Faccia le sue considerazioni e se desidera i dati tecnici dell'aria negli anni precedenti al 2014 posso fornirglieli. Chiedo solo serietà nelle rilevazioni. Se lei vuol controllare la qualità dell'aria a Santa Lucia reputa giusto prendere i valori di Collevario?
  • Giornalismo in lutto:
    addio a Giancarlo Liuti,
    una penna d’altri tempi

    2 - Set 26, 2020 - 9:04 Vai al commento »
    Una persona speciale e sensibile. Tra i suoi articoli su CM apprezzai particolarmente questo sulla magistrale poesia dell'amico Giordano De Angelis https://www.cronachemaceratesi.it/2018/10/28/quando-il-dialetto-raggiunge-la-poesia/1168892/
  • Gli iscritti Rousseau aprono al Pd
    ma nelle Marche nessun passo indietro:
    «Non ci saranno alleanze di Ferragosto»

    3 - Ago 16, 2020 - 0:49 Vai al commento »
    @GiorgioRapanelli rispetto le idee di tutti ed ovviamente anche la sua. Mi riesce difficile immaginare come lei possa imputarci la ricerca delle poltrone quando sia i nostri parlamentari che i nostri regionali sono gli unici a restituire denato pubblicamente (www.tirendiconto.it) e sono gli unici che faranno al massimo 2 mandati retribuiti (è stato reso "mandato zero" il primo mandato da consigliere comunale perchè giustamente reputato una scuola politica). Mi piacerebbe capire cosa sceglie ora lei, ma solo per curiosità perchè sia destra che a sinistra trova gente che da 30 anni siede in quelle poltrone e lei critica chi governa da 2 anni portando battaglie per i più deboli prima solo raccontate. Ma davvero basta uno slogan di Salvini per credere alle minchiate che spara? osservi per cortesia la carriera di quel signore e vedrà che da tempo immemore occupa poltrone retribuite ed è spesso assente (sia in Italia che in Europa). Lo stesso vale per vari soggetti della sinistra. dare dei poltronari a dei ragazzi eletti nel 2018, molti dei quali al secondo mandato e che non si presenteranno mai più è purtroppo la dimostrazione che in troppi accendono la tv e molto meno il cervello.
  • Il dubbio di Italia Viva su Cherubini:
    «Ritorno di fiamma tra grillini e leghisti?»

    4 - Ago 14, 2020 - 13:00 Vai al commento »
    Italia Viva il partito di destra liberale di Renzi? quello che sta proponendo in questi giorni un inceneritore nella nostra zona? Carissimo Antonello, legga le carte, studi un po' le varie delibere ed atti comunali e poi obietti su ciò che dico sul consumo di suolo del Csx e sulle falsità che si dicono sul supermercato davanti alle scuole e sul centro commerciale Simonetti (autorizzato definitivamente nel 2010 anche da Ricotta). Un csx che ha approvato un Piano casa da 1,5 milioni di metri cubi dovrebbe ammettere che ha sbagliato, non propagandare CONSUMO DEL SUOLO ZERO. Se lei si mettesse all'ascolto avrebbe anche sentito che ho affermato che critico il csx e non IL centro dx perchè per ora il cdx non ha prodotto NULLA. I suoi accostamenti sono abbastanza fantasiosi, ma lei è giovane e quando mi conoscerà capirà che sfuggo totalmente alle sue logiche partitiche e di appartenenza. Sono libero e dico ciò che ho letto e ciò che penso. Se poi non ha mai notato le logiche clientari e la scarsissima trasparenza nei bandi e nelle assegnazioni (che evidenzia Cittadinanza Attiva e non io) forse risiEde altrove.
  • Lo vèllo de Macerata non piace a Cherubini
    «Slogan banale ed escludente»
    Cicarè: «No alle proposte “spot”»

    5 - Ago 3, 2020 - 15:44 Vai al commento »
    @Ceresani. Buongiorno Signor Gualtiero, se lei ha la voglia di osservare le proposte video programmatiche nel mio sito www.robertocherubini.it o nelle mie pagine social si accorgerà che i temi ambientali ci sono ma non in maniera preponderante. Sto facendo proposte per ogni argomento frutto del lavoro di tante persone che hanno scritto il programma ed accolto i suggerimenti di tanti maceratesi. Ridurre le mie proposte alla sua battutina infelice è abbastanza povero. Commentare non è obbligatorio se non ha la minima idea della storia di un candidato e se non si è letta nessuna proposta. Lo faccia e magari ci confronteremo civilmente su quello che apprezza e su quello che non apprezza. Non prevedo una città con orde di ciclisti ma sicuramente spero di vedere una città con un' offerta di mobilità sostenibile alternativa (bici, monopattini elettrici, piccoli bus elettrici) perchè la qualità dell'aria è essenziale anche per la qualità della sua vita.
  • Cherubini completa le prime due liste:
    ecco i nomi dei 47 candidati

    6 - Lug 25, 2020 - 10:05 Vai al commento »
    Per vedere il video e sentire i candidati: su Facebook https://www.facebook.com/cherubiniconsiglieremacerata/videos/285805842873159/?t=30 su Youtube https://youtu.be/1QsJW6QGPPk
  • Cherubini incontra il vescovo:
    «Uscito umanamente appagato»

    7 - Lug 24, 2020 - 17:39 Vai al commento »
    Mi permetto di consigliare ai maghi della tastiera di studiare gli atti comunali e soprattutto di collegare il cervello (sempre per chi ne ha presenza) prima di commentare. Leggendo le mie riflessioni dovreste intuire che non vi è nessuna genuflessione e che il nostro gruppo ha chiesto appena insediato il pagamento dell'IMU sui luoghi non adibiti al culto. A quel punto è calata l'indifferenza di chi viene pubblicamente sostenuto da chi mi attribuisce una genuflessione. Dico sempre quel che penso e l'incontro col Vescovo è stato davvero un incontro con una persona che ascolta e che a mio parere non ha nessuna intenzione di orientare le scelte dei cittadini.
  • «La situazione di Sistema museo
    a Macerata riguarda un solo operatore»

    8 - Lug 19, 2020 - 20:22 Vai al commento »
    Ma figuriamoci se io speculo, io non vivo di stipendio politico e dico sempre quel che penso e raccolgo. Le mie osservazioni nascono dall'ascolto degli operatori, dei dipendenti a pochi euro all'ora e delle guide professionali. Sulla Meridiana stendo un velo pietoso perchè sapete che la reputo principalmente un bacino di voti del centro sinistra spesso vincitrice di bandi ad unico partecipante, destinataria negli ultimi anni di lavori assurdi tipo il taglio del prato Helvia Recina a prezzi assurdi e servizi fotografici...Che la maggioranza spieghi bene perchè non partono in città i òavopri di pubblica utilità previsti dalla Legge sul Reddito di cittadinanza ed i patti di collaborazione. La mia triste sensazione è che non partano perchè disturbano certe associazioni "bacino".
  • Dalla funivia alle zone 30,
    via libera al Pums
    e rispunta il parcheggio a Rampa Zara

    9 - Giu 18, 2020 - 20:01 Vai al commento »
    @Alessandro Perri http://www.comune.macerata.it/aree-tematiche/territorio-ambiente/mobilita-urbana/foto-mobilita/BTZPR010_RelazioneGenerale_opt_ridimensionato.pdf
  • Cherubini e la Macerata che sarà:
    «Serve una rigenerazione urbana»
    (Video)

    10 - Giu 11, 2020 - 15:42 Vai al commento »
    @AldoIacobini, si è perso il precedente articolo di CM nel quale presentavo la proposta che lei giustamente menziona https://www.cronachemaceratesi.it/2020/06/05/terreni-abbandonati-ai-giovani-agricoltori-e-mercato-del-sabato-a-km0-cherubini-esalta-la-ruralita/1411538/
  • «Ecobonus del 110%,
    una legge epocale»

    11 - Mag 23, 2020 - 13:01 Vai al commento »
    @Aldo Iacobini gentilissimo Signor Aldo hopersonalmente usufruito del credito d'imposta al 65% che era di per sè vantaggiosissimo ed offrira solo la possibilità del credito d'imposta (cioè la spesa doveva sostenerla il cliente e recuperare in 10 anni). Lei solleva un problema che ci sarà per l'opzione 2 e cioè l'eventuale anticipo del credito da parte del fornitore che dovrebbe poi ricorrere alla banca per coprire la differenza tra spese anticipate e credito d'imposta. Per questo ostacolo vi è, secondo me, l'opzione 3 che consiste nella cessione del credito alle banche. A prescindere dalla mia appartenenza credo che di fronte a provvedimenti del genere non si possano cercare le piccole difficoltà ma si debbano notare le enormi opportunità. Fino a ieri fare il cappotto della propria casa o metterla in sicurezza sismica aveva costi che oggi non ha. I decreti attuativi previsti per metà giugno daranno tutte le indicazioni tecniche ed è anche impensabile che queste agevolazioni siano per tutti (andremmo in default!!). Le assicuro però che non è esistito mai nulla di simile in precedenza ed ognuno di noi avrà la possibilità di migliorare la propria casa e l'ambiente che ci circonda. Grazie per il proficuo dialogo.
    12 - Mag 22, 2020 - 22:56 Vai al commento »
    @Aldo Iacobini opzione 1: Il cliente paga 10 e recupera 11 in 5 anni opzione 2: Il fornitore fa uno sconto del 100% e prende il credito d'imposta del 110% (il fornitore può scegliere) opzione 3: Il cliente cede il credito d'imposta ad un Istituto di credito Dettagli del DL e slide su www.robertocherubini.it
  • Federica Nardi, professione…
    reporter col dottorato

    13 - Apr 28, 2020 - 14:58 Vai al commento »
    complimenti Federica
  • Cherubini lancia #Mipresento
    «Quel JF promette sostenibilità,
    io vi racconto la mia vita green»

    14 - Feb 20, 2020 - 18:52 Vai al commento »
    @AndreaPasquare Non sono certo io a dirlo signor Pasquarè ma centinaia di libri ed articoli. Gliene linko uno in fondo a queste mie poche parole. I centri commerciali (la gran parte, ovviamente nobn tutti) hanno l'unico scopo di fare profitti ed il cibo quando diventa merce perde inesorabilmente la qualità (frase che più volte ripete Petrini di Slow Food). Oggi possiamo trovare in centri commerciali noti un pollo a 5 euro al KG ed anche un bambino può capire che un pollo a 5 euro al KG, col lavoro che richiede ed il tempo che richiede, se fosse allevato e gli fosse dato il tempo per crescere non potrebbe costare quella cifra. Gli animali sono in gran parte soggetti ad allevamenti intensivi che li imbottiscono di medicine che poi vanno nei nostri piatti. Chi acquista prodotti da produttori locali bio e controllati (tipo i soci del Gruppo di acquisto solidale maceratese) sa bene come migliora la qualità dell'alimentazione e del cibo e conseguentemente la qualità della vita. I dati sull'aumento delle malattie dell'apparato digerente mostrano un evidente abbandono della ricerca della qualità dei prodotti alimentari. SE compri un olio di cucina a 4 euro al litro non puoi avere un prodotto decente, troverai dentro l'80% di olio lampante. Questione di scelte
  • Villa Cozza in un libro,
    la bellezza di un bene comune

    15 - Feb 19, 2020 - 0:25 Vai al commento »
    Una perla. Sarà che nel Parco di Villa Cozza ho trascorso la mia infanzia, ma il libro è davvero interessante e pieno di informazioni utili. Grazie Letizia.
  • Requiem a Cinque Stelle:
    avevano le truppe, mancò il coraggio

    16 - Feb 2, 2020 - 0:34 Vai al commento »
    Reddito di cittadinanza,Taglio delle pensioni d’oro,Quota 100, Abolizione vitalizi parlamentari,10.000 assunzioni nelle forze dell’ordine,1,5 miliardi rimborso ai risparmiatori truffati, legge anticorruzione,1 miliardo per l’innovazione, Decreto Dignità per contratti stabili, Flat tax 15% per le partite Iva fino a 65000 euro, legge sulla class action, Protezione donne e bambini con Legge «Codice Rosso»,Trasparenza per enti che gestiscono migranti, Stop nuove trivelle nei nostri mari, Ecobonus per auto elettriche, 11 miliardi contro dissesto idrogeologico, Sbloccacantieri, Aumento tempo pieno scuole del Sud, Taglio 345 parlamentari, Decreto clima, Stop aumento dell’ Iva. Poi anche vari errori, ma lo sguardo sempre verso i più deboli. Il resto pura fuffa di pseudogiornalisti in cerca di spazio.
  • Variante sulla Carrareccia, Cherubini:
    «L’amministrazione si ravveda»

    17 - Gen 18, 2020 - 17:36 Vai al commento »
    @AlessandroRaponi Non è vero Signor Alessandro perchè il M5stelle ha preso a cuore quella legge (che conosco) e nel 2019 sono iniziate le audizioni per la proposta che potete tutti ascoltare e leggere allink https://temi.camera.it/leg18/post/OCD15-54322/le-audizioni-svolte-al-senato-nell-ambito-esame-della-proposta-legge-sul-consumo-suolo.html
  • Soprintendenza, scontro interno al Pd
    Sciapichetti: «Più brava Giunta di Ascoli»
    Carancini: «Lui non ha mosso un dito»

    18 - Gen 18, 2020 - 13:48 Vai al commento »
    Lo sconto tra Sciapichetti e Carancini è di quella bassa politica volta a conquistare l'unico posto allo scranno regionale che offriranno le votazioni regionali, per cui davvero banale. Posto le riflessioni di Daniela Tisi, che ritengo sacrosante (consigliera del Ministro Bonisoli e presidente della Commissione Reti museali e sistemi territoriali del Mibac): CHI TAGLIA L’ALBERO DI CONFINE TAGLIA LA LITE... In questi giorni non si fa che parlare della sede della Soprintendenza per le Marche sud e della contesa che la questione ha generato nelle tre papabili contendenti: Macerata, Fermo e Ascoli Piceno. Non si sono risparmiati politici, rappresentanti delle istituzioni locali e regionali a dare l’endorsement al Ministro per la propria città. Com’è noto, Ascoli ha avuto la meglio e da lì lo scatenarsi di proteste e annunci di ricorsi delle altre due escluse. Come sempre, non perdiamo mai occasione di dimostrare il nostro “fare provinciale”, del resto siamo sempre quelli che hanno diviso una provincia piccola in due minuscole! Nessuno però si è speso per conoscere realmente come stanno i fatti e sul perché la scelta della sede sia ricaduta su Ascoli Piceno. Certo esprimere la propria preferenza è legittimo, così come provare ad ottenere qualcosa per il proprio territorio, ma accendere l’ennesima polemica, l’ennesima battaglia anziché collaborare rallegrarsi per il risultato ottenuto dalla nostra regione mi sembra eccessivo...e lo è ancora di più se a istigare alla polemica sono gli stessi politici e rappresentanti istituzionali. Personalmente ho apprezzato la scelta di attivare una Soprintendenza per le Marche sud, il cuore di questa regione, quella più pesantemente colpita dal terremoto e che ha urgenza di ripartire e rinascere, e questo indipendentemente dalla scelta della sede. E credo anche che ai cittadini interessi sapere che ora c’è un servizio in più e una maggiore attenzione al patrimonio culturale colpito dal sisma, piuttosto che indignarsi sulla scelta della sede. L’entroterra ha tanti problemi, basta con la logica del campanile,vogliamo una regione che sappia collaborare e fare sistema!
  • Il M5S scarica il Pd:
    nelle Marche correrà da solo

    19 - Gen 17, 2020 - 11:40 Vai al commento »
    @Giovanni Bonfili. Lei signor Giovanni è con evidenza innamorato della parola "sinistra" e non della sostanza. La crisi del cosiddetto centro sinistra è paurosa perchè le politiche di quella parte politica sono da almeno 15 anni di destra liberale. Renzi ne è la dimostrazione lampante e l'avete osannato per anni, oggi vota con Forza Italia!! C'è solo una parte politica che guarda con attenzione e serietà le classi più deboli ed è anche evidente da provvedimenti dei quali la sinistra parla da anni e loro fanno (reddito di cittadinanza, lotta alla corruzione, restituzioni, eliminazione dei privilegi dei parlamentari, conflitto di interessi). Se poi a lei basta che inseriscano la parolina "sinistra" per convincerla..
  • Si pensa a far costruire sulla Carrareccia
    E Valleverde è una cattedrale nel deserto

    20 - Gen 15, 2020 - 21:55 Vai al commento »
    Ottime le argomentazioni di Giuseppe Bommarito che sa molto bene che questa questione è stata da noi portata più volte in consiglio comunale, in quanto altri Suap sono stati approvati con la stessa metodologia, cioè dichiarando "la mancanza di aree destinate all'insediamento di impianti produttivi, ovvero l'insufficienza di aree esistenti". Da un nostro accesso agli atti, portato in conferenza dei servizi, risultano chiaramente aree produttive destinabili a nuovi insediamenti. E' evidente a mio parere che tali operazioni vengono realizzate senza tener conto del tanto sbandierato "consumo zero del territorio" preferendo la convenienza economico-elettorale al bene comune.
  • Alighieri e Mestica viste da dentro
    Il primo tour nelle nuove scuole
    (FOTO/VIDEO)

    21 - Dic 21, 2019 - 19:09 Vai al commento »
    Il riscaldamento delle scuole è a pavimento.
  • «Sicurezza e lotta alla droga:
    partiamo da qui
    per rilanciare Macerata»

    22 - Dic 3, 2019 - 19:28 Vai al commento »
    Straordinarie le parole di Giorgio Iacobone perché solo ricostruendo una comunità, oggi individualista, si potranno superare i gravi problemi derivanti dalla disgregazione sociale.
  • Ordine del giorno approvato
    ma Caraceni e Verolo puntano il dito:
    «Atteggiamento Pantanetti incomprensibile»

    23 - Nov 13, 2019 - 18:28 Vai al commento »
    Il gruppo consiliare del M5stelle non ha semplicemente votato a favore, ma ha firmato l'odg insieme ai promotori;come sempre, infatti, aderiamo alle proposte di buon senso. Il resto è tutta battaglia per le poltrone tra chi sta lì da 10 anni e chi da 25 e che vuol incidere o condizionare le scelte per le primarie. Un teatrino del consenso che abbandona da decenni il bene comune e l'attenzione per i cittadini.
  • Un cimitero per cani,
    le “piccole idee” di Ricotta
    scatenano Mosca: «Sanno solo copiare»

    24 - Nov 2, 2019 - 20:06 Vai al commento »
    Più cimiteri per tutti!! Se l'amore per gli animali fosse reale l'amministrazione uscente avrebbe onorato l'odg di Maurizio Mosca, votato all'unanimità, per vietare i circhi con animali in città. Nulla di fatto. Stanno solo contando i proprietari di cani e cercando il consenso. Speriamo non arrivino a "Cchiù pilu pe' tutti"
  • Macerata 2020, il centrodestra ingrana:
    «Gruppi di lavoro per il programma»

    25 - Nov 1, 2019 - 12:27 Vai al commento »
    Che fuoriclasse Giuliano Meschini!! credo occorra ricordare la sua storia: 1) partecipa come candidato alle primarie del centro sinistra nel 2015 e la sua presenza fa sì che Mandrelli non vinca al primo turno 2) per motivi sconosciuti (??!!) appoggia Carancini al ballottaggio dopo aver detto di essere imparziale 3) Carancini vince, diventa Sindaco ed il prode Giuliano non riceve incarichi di nessun tipo 4) il prode inizia ad insultare pubblicamente Carancini ed a fare l'occhiolino ripetutamente al M5stelle di Macerata 5) il M5stelle di Macerata non ha "ruoli" da donare e non li avrà mai per cui gli dice di attendere la campagna elettorale per costruire insieme un programma, se vuole farlo 6) il prode compreso che forse avrà spazio a destra comincia a scrivere frasi "simpatiche" per il centro destra. Fine della patetica storia del prode.
  • “Macerata la nostra città” si presenta:
    «Il futuro parte dall’ambiente»

    26 - Ott 20, 2019 - 14:28 Vai al commento »
    Una serata molto interessante della quale ringrazio personalmente la nuova associazione. Nel mio intervento ho evidenziato che il cambiamento parte da ognuno di noi e che purtroppo assisteremio ad una campagna elettorale nella quale il tema ambientale sarà "rapito" anche da chi sostenibile non è. L'unica cosa che invito i cittadini a fare è di chiedere ad ogni candidato cosa fa lui nella vita di ogni giorno per avere un impatto "sostenibile"; magari chi parcheggia in piazza col Suv o sposta le centraline di rilevamento dell'aria perchè l'aria è pessima.. avrà qualche difficoltà a rispondervi.
  • Via i pini, più parcheggi e panchine
    «Viale Martiri Libertà avrà un’anima»
    Non solo sport allo stadio della Vittoria

    27 - Ott 20, 2019 - 17:17 Vai al commento »
    Di rendering si muore. Ricordo lucidamente quelli bellissimi di Via Trento, Piazza Pizzarello e delle piscine. A pochi mesi dalle elezioni sono spot come quello dello stadio (2015) ora pollaio.
  • Foresta sui marciapiedi,
    degrado a Piediripa

    28 - Set 11, 2019 - 13:05 Vai al commento »
    Marco, è una precisa strategia comunale che nasce dalla speranza che l'erba copra uno dei più grandi fallimenti amministrativi: Valleverde, dove una serie di scienziati prevedevano tantissimi insediamenti
  • La Maceratese si affida al patrono,
    Carancini: «La città deve crederci»

    29 - Ago 31, 2019 - 13:02 Vai al commento »
    Di sport ne parli chi ne capisce (Scuffia per esempio) e la politica stia distante perché la gestione Carancini è famosa per aver cacciato una squadra di serie A di pallavolo e per aver speso 1milione di euro dei cittadini per un parcheggio inutile. L'argomento "sport" come l'argomento "piscine" dovrebbero essere vietati per decreto agli amministratori locali :)
  • Manifesto 5 Stelle: «Ci saremo anche noi
    contro i sepolcri imbiancati del Pd
    e la rabbia del centrodestra»

    30 - Ago 19, 2019 - 15:31 Vai al commento »
    Carissimo Meschini, lei fu candidato alle primarie del PD garantendo la sua imparzialità nel post voto. Dopo, invece, nella speranza di un ruolo Lei appoggiò Carancini. Se Carancini l'avesse "collocata" oggi lei sarebbe un fedelissimo. L'attuale Sindaco avrebbe perso al primo turno senza di lei che prese 4 voti. Lezioni da lei non le prendiamo, ma le comunichiamo che da settembre inizierà un percorso partecipativo e speriamo che tanti maceratesi vogliano aiutarci. Aiutarci senza promesse in cambio, capito Meschini? A volte i cognomi non sono casuali
  • «Se i turisti vogliono trovare aperto
    devono parlare con l’amministrazione»

    31 - Ago 18, 2019 - 12:57 Vai al commento »
    Il turismo a Macerata non esiste. Si esaltano per essere passati da Zero ad Uno con un potenziale di 100. Ci amministra gente che non viaggia, che nel mese dell'Opera non pensa neanche di organizzare una serie di eventi a corollario che rendano la città viva. È. un vergognoso deserto in questi giorni e se non spingiamo verso le nuove forme di turismo rurale e culturale basato su eventi continui raccoglieremo solo polvere. È la pura ed insignificante ideologia che ci porta al declino.
  • A Macerata esiste
    un’alternativa al centrosinistra?
    Io non la vedo

    32 - Ago 12, 2019 - 16:52 Vai al commento »
    Accettiamo le critiche Signor Nicolini, seppur impietose perché le assicuro che di lavoro e comunicazione noi 3 consiglieri del M5stelle ne abbiamo fatto tanto. Continui banchetti informativi, eventi pubblici e congressi di rilievo. Ci insediammo chiedendo le dimissioni di un assessore per l'assenza di un piano di protezione civile comunale e miracolosamente fu redatto in pochi mesi. Una nostra mozione ha permesso di vedere i consigli comunali anche dopo il loro svolgimento (web TV comune Macerata). Centinaia di firme raccolte per assenza agibilità e vulnerabilità sismica nelle scuole. Decine di mozioni con proposte sostenibili per mobilità, aria e rifiuti. Un costante controllo degli atti come prevede il nostro ruolo. Proporremo alla città la PASSIONE per sostituire il MESTIERE che porta solo la ricerca del consenso ed abbandona il bene comune. Proporremo la ricostruzione di una coesione sociale distrutta da amministratori soli al comando. Rimetteremo al centro ruralità, turismo ed opportunità per i nostri giovani. Ma soprattutto tenteremo di far sì che la poltica non decida PER i cittadini, ma CON i cittadini. Sarà uno sforzo importante perché ad oggi la partecipazione dei cittadini alla vita politica è molto scarsa. Grazie per la sollecitazione.
  • Pulitura del laghetto ai Giardini:
    un requiem per i pesci

    33 - Giu 22, 2019 - 11:30 Vai al commento »
    La cura ed il decoro ambientale-urbanistico della città sono centrali affinchè le persone tornino a frequentare i luoghi pubblici ed ad incontrarsi. Purtroppo i nostri giardini, seppur belli nel complesso, non sono attraenti per grandi e bambini e le soluzioni perchè lo diventino sono talmente semplici da creare stupore se non le si applica. In vari giardini emiliani, per fare un piccolo esempio, hanno messo nei giardini animali di vario genere (anche coniglietti) che attraggono come poche altre cose i bambini, traino principale per la frequentazione dei giardini da parte delle famiglie. Ma sono cose troppo semplici, a Macerata abbiamo grandi filosofi che ignorano le piccole cose per grandi progetti culturali per pochi intimi.
  • Il Comune dà lo sfratto a Ciclostile:
    uso improprio della sede

    34 - Mag 5, 2019 - 13:20 Vai al commento »
    Conosco bene Alberto e la sua umanità, come quella degli altri componenti dell'associazione. Mi sembra assolutamente eccesiva la decisione di sfrattare l'Associazione per un errore ammesso. Non posso però non scrivere ciò che penso e cioè che certi Amministratori prendono decisioni feree con chi ha un bacino di voti limitato e fa il gioco delle 3 scimmiette in casi eclatanti di violazioni delle regole commessi da gruppi numerosi ai quali si concedono anche locali grandi. Macerata è per esempio deturpata da manifesti abusivi di eventi di queste associazioni che mai vengono colpite perchè hanno evidenti riferimenti in consiglio comunale.
  • Piscine, il Pd fa quadrato:
    «Massima chiarezza e trasparenza
    ma senza commissione d’inchiesta»

    35 - Apr 28, 2019 - 10:23 Vai al commento »
    E' talmente evidente la presa in giro ai cittadini maceratesi che la risposta può arrivare solo alle elezioni 2020. Aggiungo solo questo video nel quale chiedevano di essere cacciati se non avessero fatto le piscine. https://www.youtube.com/watch?v=XIveJe5XvrY Occhio che alla prossima campagna elettorale vi prometteranno le piscine!!
  • «Ci avete rotto i polmoni»
    In mille sfilano a Macerata (FOTO/VIDEO)

    36 - Mar 16, 2019 - 12:14 Vai al commento »
    sabato 16/03/2019 Vieni avanti, gretino* di Marco Travaglio Ieri, leggendo per il terzo giorno consecutivo le dichiarazioni d’amore dei politici italiani a Greta Thunberg e le prime pagine dei giornaloni sui giovani di tutto il mondo che lo difendono dai grandi inquinatori, ho verbalizzato una fastidiosa sensazione che mi pervade da tempo: o sono pazzo io, o sono pazzi gli altri. Sono mesi che l’autoproclamato Partito del Pil ci spiega a reti, edicole e Camere unificate che bisogna sbloccare i cantieri, moltiplicare gli appalti, trivellare il mare, costruire nuovi quartieri, grattacieli e “boschi verticali” abbattendo quelli orizzontali (il “modello Milano”, mai più senza), cementificare e asfaltare ovunque, aprire discariche e inceneritori in ogni angolo, e guai a tassare le auto inquinanti perchè quelle ecologiche si fanno solo all’estero (qui non si usa) e non sta bene favorire lo straniero invasore e penalizzare la Fca, e guai a rinunciare a Tav, Tap, Terzo Valico, Gronda, estrazioni petrolifere, e pazienza per le aree verdi (gli alberi rompono i coglioni e non fatturano) o blu (i fiumi e i torrenti sono bagnati e non edificabili: meglio intombarli sotto il cemento). I leader e i governatori pidin-forza-leghisti parlano a una sola voce come Carlo Verdone-Armando Feroci in riva al Tevere ne “Il gallo cedrone“: “Signori! Elettori! Ma ‘sto fiume ce serve o nun ce serve? … Se nun ce serve, e io dico che nun ce serve, levàmolo, sotteràmolo, prosciugàmolo! Seguitemi bene in questa mia straordenaria intuizione: al posto del fiume, una lunga lingua d’asfalto a tre corsie. Los Angeles! Risultato, due punti virgolette: traffico azzerato, inquinamento disintegrato, guardo a destra e vedo verde, guardo a sinistra arivedo verde, guardo in alto e vedo le rondini senza più l’ombra di un gabbiano, guardo in avanti e se score, signori, finalmente a Roma se score! Parafrasando la frase di un grande autore del passato ma di una modernità straordenaria, io dirò: con me se va nella città ridente, con me se va nell’eterno splendore. Grazie!”.L’ultima impellenza, urgentissima da 29 anni fino a tre giorni fa, era scavare subito nelle Alpi il buco più lungo del mondo per trasportare ad alta velocità merci inesistenti con qualche minuto d’anticipo da Torino a Lione, così da far girare 15-20 miliardi in un cantiere che finge di fare cose da 15 anni e ne durerebbe altrettanti creando la bellezza di 450 posti di lavoro e infestando di Co2 (12 milioni di tonnellate) e altre emissioni venefiche, cemento, acciaio, rame, amianto, materiali radioattivi e polveri la Val di Susa, che curiosamente non ne vuole sapere (subornata dai famigerati anarchici e/o dalle nuove Br). I 5Stelle provano a dire no (insieme ai Verdi europei), Conte tenta di convincere i francesi che non conviene neanche a loro e tutti strillano che così tramonta lo sviluppo e arrivano la “decrescita infelice”, la bancarotta, l’apocalisse, finiremo tutti sotto i ponti o agli angoli delle strade col cappello in mano. L’altroieri l’ex pm Carlo Nordio, noto “garantista”, chiedeva sul Messaggero di depenalizzare l’abuso d’ufficio per sostituirlo con un apposito reato di omissione in atti d’appalto, per “sanzionare” finalmente con pene esemplari “chi non decide per sbloccare i cantieri”. Quali, non importa. Lavori utili o inutili, amici o nemici dell’ambiente, sostenibili o insostenibili, sono dettagli. L’importante è costruire altre grandi opere con grandi costi e grandi tangenti ma bassa occupazione, anziché fare piccole manutenzioni con bassi costi e alta occupazione contro il dissesto idrogeologico (su 700 mila frane in tutta Europa, 500mila sono in Italia). Ora, all’improvviso, tutti questi impuniti spasimano per Greta e le sue sorelle: ritratti strappalacrime, improbabili candidature al Nobel per la Pace, fiumi di retorica e titoloni del tipo: “E la politica che fa?”. Svetta su tutti Repubblica, che dopo averci illustrato per mesi, ogni giorno che Dio mandava in terra, gli effetti balsamici del Tav sull’ambiente e la salute, indovinate con chi se la prende? Con “le Cinque stelle che ormai non luccicano più”, cioè con l’unica forza politica dell’arco costituzionale che prova a bloccare quello scempio (sostenuto da Repubblica) e gli altri (le trivelle, sostenute da Repubblica), e viene attaccato da Repubblica per non aver bloccato pure il Tap e chiuso l’Ilva (sostenuti da Repubblica). L’Agenzia dell’Energia ha documentato che, per domare il clima imbizzarrito, si dovrebbero lasciare sottoterra l’80% dei fossili: altro che trivelle petrolifere e gasdotti. Il decreto sulle energie rinnovabili fu bloccato due anni fa, indovinate da chi? Dai trafelati tifosi dell’incolpevole Greta, quelli che predicavano l’astensione per far fallire il referendum sulle trivelle (Pd, FI e Napolitano), varavano il mirabolante Sblocca-Italia (Renzi e Delrio) e approvavano 12 decreti Salva-Ilva per neutralizzare le indagini e garantire l’impunità ai vertici e ai commissari dell’azienda avvelenatrice. Monica Frassoni, leader dei Verdi europei e no Tav convinta, ricorda che basterebbe aumentare di un punto l’efficienza energetica per creare in Europa 366mila posti di lavoro e ridurre del 4% le importazioni di gas. E che l’Italia ha pagato 600 milioni di multe in 8 anni per le infrazioni alle regole europee sullo smaltimento dei rifiuti. Ma qui l’unico politico che parla di questi temi è Grillo, noto comico, mentre la cosiddetta informazione cadenza le nostre giornate al ritmo dell’armonioso fragore delle rotative misto al festoso sferragliare di supertalpe, turbine, scavatrici e betoniere. Poi, all’improvviso, tutti pazzi per Greta. Noi non abbiamo la fortuna di conoscerla. Ma le auguriamo di tenersi a debita distanza da questi gretini*.
  • «Più posacenere in strada,
    basta mozziconi a terra»

    37 - Mar 5, 2019 - 21:08 Vai al commento »
    Mozione integrale per chi desidera avere più informazioni sugli agenti inquinanti: Oggetto: MOZIONE “STOP AI MOZZICONI DI SIGARETTA” Considerato che - I mozziconi di sigaretta buttati a terra rappresentano il 50% dei rifiuti mondiali raccolti nelle aree urbane e il 40% di quelli trovati nel mare. - Ogni anno in Italia vengono rilasciati in ambiente circa 72 miliardi di mozziconi, con un carico inquinante totale composto da 1.872 milioni di Bq del composto radioattivo Polonio 210, assumendo un valore di 75 mBq per mozzicone, e 1.800 tonnellate di composti organici volatili. - In base a numerose indagini, il mozzicone viene visto da fumatori e non come un rifiuto ambientale relativamente accettabile. - Nel 2008, in una direttiva quadro sui rifiuti, l’Unione europea ha introdotto il concetto di «responsabilità estesa del produttore», per cui l’azienda produttrice è responsabile delle spese di raccolta, trasporto e smaltimento del prodotto stesso, ma siamo ancora lontani dalla sua applicazione. Nell’ottobre 2012 è stata presentata al Parlamento italiano una proposta di legge che classifica i mozziconi come rifiuti speciali da inquadrarsi nell’ambito della responsabilità estesa del produttore. - un solo filtro ha assorbito ben 4000 sostanze tossiche durante la combustione, e vanno tutte a inquinare l'ambiente. Non solo: come avverte il Ministero della salute i mozziconi delle sigarette sono perfino radiottivi. Contengono, infatti, Polonio 210, una sostanza altamente cancerogena (il maggior responsabile del tumore al polmone) che si accumula nelle foglie di tabacco trattate con fertilizzanti a base di polifosfati. - Moltiplicando i 4000 agenti chimici per i 72 miliardi di cicche prodotti ogni anno dai 13 milioni di fumatori italiani (fonte Enea, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo sostenibile) ci si rende conto del danno che stiamo facendo all'ambiente. A questo aggiungiamo che i filtri dei 195 milioni di mozziconi che i fumatori italiani producono ogni giorno continuano a inquinare il terreno per anni. Ci vogliono da 5 a 12 anni perché un filtro si decomponga completamente. - Un comportamento diffuso è gettare le sigarette nei tombini, nei fiumi o in mare, senza capire il danno che si sta arrecando alla natura e agli animali. Una ricerca dell'Enea ha evidenziato che una cicca di sigaretta in un litro d'acqua è di grado di uccidere più del 50% dei microrganismi presenti nell'ecosistema, tra cui la Daphnia Magna, un piccolo crostaceo alla base della catena alimentare acquatica. E ogni anno milioni di animali marini perdono la vita a causa dell'ingestione di mozziconi scambiati per cibo, tra cui tartarughe, pesci, uccelli e perfino le balene. Preso atto che - il più grande agente contaminatore di mari e oceani al mondo non è quella plastica contro cui gli ambientalisti stanno combattendo strenuamente, ma i mozziconi di sigaretta. - mentre governi e grandi aziende di tutto il mondo si impegnano a ridurre l’uso della plastica nella nostra vita quotidiana, mettendo al bando i prodotti monouso o gli imballaggi, il problema dei mozziconi di sigaretta non viene preso a sufficienza in considerazione. - varie città italiane e straniere stanno avviando campagne di informazione seguite da sanzioni esemplari IMPEGNA L’AMMINISTRAZIONE -Ad avviare una campagna d’informazione contro l’abbandono dei mozziconi; -Ad inserire appositi raccoglitori di cicche nei pressi dei cestini presenti in città; -Ad instituire l’obbligo per tutti i Titolari delle Attività per la somministrazione di alimenti e bevande, bar ristoranti, uffici postali, banche, distributori e attività artigianali del settore alimentare, di dotarsi durante l’orario di apertura di adeguati posacenere da collocare all’esterno del proprio esercizio, provvedendo costantemente prima della chiusura serale/notturna alla rimozione di quanto negli stessi contenuto, così come di quanto lasciato a terra dagli avventori e/o passanti nell’area antistante e prossima al proprio esercizio commerciale, conferendo gli stessi negli appositi raccoglitori di cicche; -A dare seguito, dopo la campagna di informazione, alla Legge n. 221 del 28 dicembre 2015, in vigore dal 2 febbraio 2016, che prevede una multa da 30 a 150 euro per chi getta chewing-gum e scontrini a terra e una multa fino a 300 euro per chi getta a terra mozziconi di sigaretta. Roberto Cherubini Carla Messi Andrea Boccia
  • Ospedale unico alla Pieve,
    via libera della Regione

    38 - Dic 29, 2018 - 0:19 Vai al commento »
    Abbiamo chiaramente espresso in consiglio comunale lo stesso parere del Comitato perché reputiamo che queste operazioni nascano per agevolare le strutture private e non per aiutare i cittadini. Desolante ma prevedibile il fatto che questa contrarietà arrivi solo dal M5stelle.
  • «Tagli alle pensioni»,
    i sindacati scendono in piazza

    39 - Dic 29, 2018 - 0:23 Vai al commento »
    Ringrazio coloro che prima di me hanno voluto evidenziare che questa protesta è ridicola ed è contro ogni principio di equità e solidarietà. Vi invito a leggere i numeri in questo articolo ed a giudicare... https://www.ilblogdellestelle.it/2018/12/tutta-la-verita-sulle-pensioni.html
  • La “doppia vita” di Paolo Cudini:
    cuoco macrobiotico a Macerata,
    fotografo di successo in Russia

    40 - Dic 16, 2018 - 23:06 Vai al commento »
    Una sorpresa entusiasmante. I miei più sinceri complimenti soprattutto per la tua modestia.
  • La Junior Macerata pronta a partire:
    le maglie saranno biancorosse

    41 - Ago 13, 2018 - 10:44 Vai al commento »
    Competenza e passione di Giammario sicuri ingredienti di successo.
  • Nuovo centro commerciale
    «La Regione non può mettere vincoli»

    42 - Lug 11, 2018 - 18:41 Vai al commento »
    Nuovo codice del commercio, la giunta vara la proposta di legge (Regione Toscana). venerdì 27 aprile 2018 FIRENZE – Una nuova proposta di legge è stata approvata dalla giunta regionale con l'obiettivo di rivisitare l'intera materia del commercio e sostituire l'attuale Codice regionale del commercio, risalente al 2005 e già più volte modificato negli anni precedenti. Oltre alle modifiche che scaturiscono dagli obblighi di recepimento di norme statali, soprattutto in tema di distribuzione di carburanti e di vendita della stampa, la nuova legge pone una grande attenzione ai temi della qualificazione delle aree urbane, sia di quelle soggette a degrado, anche a livello commerciale, che di quelle di pregio che richiedono interventi per mantenerne intatte le caratteristiche. Inoltre viene promosso lo sviluppo dei centri commerciali naturali e reinserito un ruolo attivo della Regione nell'apertura delle grandi strutture di vendita. "E' un'importante delibera – ha commentato il presidente Enrico Rossi - che chiude un ciclo iperliberista, quello della totale liberalizzazione delle licenze, contro cui, da Monti in poi, noi ci siamo opposti, soprattutto con la legge 65 del governo del territorio. Prevediamo interventi di regolazione consapevoli che in questo modo tuteliamo gli interessi prima di tutto dei consumatori, perché oltre un certo limite, la presenza della grande distribuzione ricade sul prodotto e quindi non calmiera più i prezzi. In secondo luogo, facciamo l'interesse della vivibilità della Toscana, dei suoi centri commerciali naturali che proviamo a difendere dando ai Comuni i pieni poteri per identificarli. Vogliamo che commercio, vita civile, vita associata, vivibilità dei centri, tornino ad essere l'obiettivo principale non solo d ella Toscana dove lo sono da tempo. A livello nazionale speriamo che le cose si muovano nella stessa direzione, quella auspicata da noi e da tanti operatori di categoria. La presenza del commercio fa sicurezza, rende i nostri borghi più belli e vivibili. Per questo abbiamo deciso di puntare e dare impulso anche ai mercatali, dove si vende in genere la filiera corta, un settore che produce qualità e lavoro, eliminando costi ambientali che spesso sono alti e pericolosi". "La Toscana – ha aggiunto l'assessore al commercio Stefano Ciuoffo - vuole mantenere il suo ruolo di guida nella regolamentazione dell'esercizio dell'attività commerciale, lo abbiamo fatto in passato e cerchiamo di farlo ancora meglio con questo testo unico. Inseriamo da una parte una valutazione più approfondita rispetto all'apertura di nuove attività di grande distribuzione e centri commerciali, con la valutazione aggiuntiva che vede coinvolte le associazioni di categoria, utile a comprendere la compatibilità rispetto al contesto, al territorio e al sistema distributivo esistente. Il nuovo testo non reintroduce il limite dimensionale per le grandi strutture perchè attinente alla disciplina Urbanistica, che ha nei Piani Strutturali gli strumenti propri per verificare la sostenibilità di nuovi insediamenti nei territori. Dobbiamo ricordare che questa legge non è di divieti ma di promozione. Vogliamo essere propositivi nella valorizzazione del sistema del commercio diffuso che rappresenta la nostra regione e che in Toscana trova una sua tradizione e solidità. Il commercio, insieme ad altre attività collettive è l'anima dei nostri centri storici e dei nostri borghi, che altrimenti perderebbero la loro natura, è un valore identitario delle nostre città e quindi, della Toscana. Vediamo per punti le principali novità del codice. Commercio in sede fissa. Viene stabilita una stretta connessione tra previsione urbanistica e abilitazione commerciale e, in particolare per le grandi strutture di vendita, oltre alle valutazioni di sostenibilità urbanistico/ambientale dell'area di insediamento (tenuto conto della legge regionale 65 del 2014) effettuate in sede di conferenza di copianificazione, viene reintrodotto il ruolo regionale nel momento della valutazione del progetto. In assenza di specifica regolamentazione e considerata la sempre maggiore diffusione, vengono disciplinati i temporary store (vendita temporanea non superiore a novanta giorni, nei quali le vendite possono essere effettuate anche da aziende produttrici, nel corso di eventi, per la promozione del proprio marchio) e l'attività temporanea di vendita (svolta in aree o edifici privati o pubblici ad uso privato, in occasione di manifestazioni, spettacoli e riunioni straordinarie di persone per le quali non costituisca ragione esclusiva o prevalente e che abbia ad oggetto esclusivamente prodotti attinenti all'evento stesso). Qualificazione e valorizzazione dei luoghi del commercio. Vengono delineati percorsi di promozione e sostegno della rete commerciale tradizionale (aree comunali di particolare interesse, per valore e pregio o per particolare fragilità commerciale o presenza di fenomeni di degrado urbano): rigenerazione urbana, possibilità di esenzioni o riduzioni dei costi dei servizi e delle imposte comunali, accesso facilitato al credito e programmi di qualificazione della rete commerciale, con un'attenzione particolare anche verso i prodotti locali e di qualità. Valorizzazione dei centri commerciali naturali, attraverso la creazione di un organismo di gestione che definisca insieme al comune interventi sia di carattere strutturale per favorirne accessibilità e fruibilità (parcheggi, sistemi di trasporto pubblico, realizzazione di infrastr utture, sistemi di illuminazione, ecc.) che commerciale (costituzione di reti di fidelizzazione dei consumatori, condivisione di spazi, integrazione dell'attività commerciale con la promozione turistica e culturale, formazione degli operatori, riutilizzo di fondi rimasti vuoti). Vendita della stampa quotidiana e periodica. Recepite solo in parte le più recenti disposizioni nazionali in materia in quanto viene ritenuta prevalente l'esigenza di garantire l'assetto concorrenziale nel settore e di eliminare limitazioni all'accesso. Vengono perciò semplificati i procedimenti amministrativi ed eliminati i precedenti criteri di programmazione legati a valutazioni di tipo economico e disapplicate alcune disposizioni nazionali, mantenendo le scelte già vigenti riguardo all'individuazione dei punti vendita non esclusivi che rimangono: tutti gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande e non solo i bar; le medie strutture senza il limite minimo di superficie di vendita di 700 mq; i negozi di libri, senza il limite minimo di superficie di vendita di 120 mq. I punti vendita non esclusivi, sempre disapplicando la norma nazionale, possono continuare a vendere solo quotidiani, solo periodici o entrambi. Infine i comuni possono individuare zone del proprio territorio nelle quali l'apertura di nuovi punti vendita sia sottoposta al rispetto di criteri e parametri qualitativi da definire in sede di Conferenza unificata. Commercio su aree pubbliche. Semplificato il procedimento di accertamento dell'obbligo di regolarità contributiva (le imprese non dovranno disporre del D.U.R.C. cartaceo ed esibirlo a richiesta degli organi di controllo), introdotto l'obbligo, per il comune, di utilizzare procedure di evidenza pubblica per individuare i soggetti cui affidare organizzazione e gestione di mercati, fiere o fiere promozionali, ed estesa la disciplina del commercio su aree pubbliche anche ad altre attività (edicole, chioschi e simili) svolte su area pubblica previa concessione comunale. Somministrazione di alimenti e bevande. Viene disciplinato un fenomeno molto diffuso come la somministrazione temporanea durante sagre, fiere, manifestazioni a carattere religioso, culturale, tradizionale, politico, sindacale, sportivo o eventi locali straordinari. L'attività, che può essere esercitata previa presentazione di una SCIA, non può essere affidata in gestione a soggetti diversi dagli organizzatori ed i proventi devono essere usati esclusivamente per fini statutari. Ad eccezione delle sagre, non può costituire la ragione esclusiva degli eventi temporanei e ciascuna manifestazione non può avere una durata superiore a dieci giorni consecutivi, limite questo che non riguarda iniziative a carattere politico, sindacale, sportivo, religioso o organizzate da associazioni di promozione sociale, associazioni pro-loco o soggetti scelti dal comune attraverso procedure di evidenza pubblica. Vengono inoltre definite le sagre, intese come manifestazioni finalizzate alla promozione delle tradizioni enogastronomiche regionali e dei prodotti alimentari tipici. Distribuzione di carburanti. La pdl si adegua alla normativa nazionale di recepimento di quella europea in tema di realizzazione di una infrastruttura per i combustibili alternativi e alla legge annuale per il mercato e la concorrenza. Principali obiettivi: aumento dei punti di rifornimento dei carburanti eco-compatibili, razionalizzazione del sistema di distribuzione dei carburanti, incremento della concorrenzialità del mercato dei carburanti e diffusione al consumatore delle relative informazioni. Gli impianti di distribuzione sono inoltre obbligati a dotarsi di infrastrutture per la distribuzione di gas naturale e di ricarica elettrica, ad iscriversi nell'anagrafe prevista dalla normativa nazionale e ad essere sottoposti a verifiche di compatibilità con conseguente esclusione dal mercato di quelli inadeguati. Qualche dato sul commercio in Toscana (fonte: Ministero dello Sviluppo Economico "Rapporto sul sistema distributivo"). In Toscana al 31 dicembre 2016 ci sono 222 grandi magazzini per un superficie di vendita complessiva che supera i 256 mila mq e un numero di addetti che sfiora le 4000 unità (sul totale nazionale la Toscana rappresenta il 7,8% del numero di grandi magazzini, il 7,8% dei mq e il 10,6 % degli occupati). I supermercati sono 560, occupano una superficie di vendita di oltre 567 mila mq e impiegano oltre 15 mila persone (5,3% del totale nazionale, 5,8% dei mq e 8% degli occupati). Venendo ai minimercati: sono 33, hanno una superficie totale di quasi 60 mila mq e occupano 1434 addetti (a livello nazionale 3,5% del numero totale, 3,6% mq, 3,9% occupati). Infine gli ipermercati: sono 32, superano i 150 mila mq di superficie di vendita e occupa no 4280 persone (a livello nazionale 4,7% del numero complessivo, 3,8% mq, 5,2% occupati). Sempre secondo i dati ministeriali, ma riferiti al 31 dicembre 2017, gli esercizi commerciali in sede fissa sono 47.547 (sul totale Italia di 742.881), le attività secondarie (svolte nell'ambito dei diversi settori economici di attività prevalente) sono 17.617 (totale Italia 233.151) mentre le postazioni del commercio ambulante sono 13764 (totale Italia 190.797). I grossisti sono invece 16.407 (Italia 256.894).
  • Nuovo centro commerciale, il Pd:
    «Emendamento alla Camera per fermarlo»

    43 - Lug 8, 2018 - 13:31 Vai al commento »
    http://www.oggitreviso.it/centri-commerciali-regione-veneto-dice-basta-177188 O mamma mia, la competenza sembra essere delle Regioni e lì seduto al tavolo vedo un consigliere regionale. Vista la sua improvvisa conversione al No ai centri commerciali attendiamo con estrema ansia la presentazione da parte sua di una Legge Regionale ad hoc, magari copiando quelle di altre regioni che le hanno già fatte. PS: Alla lettura della vostra proposta di emendamento a Roma stanno sorridendo pietosamente e si stanno domandando se siete gli stessi che hanno fatto 40 decreti per il terremoto senza risolvere nulla.
    44 - Lug 7, 2018 - 18:24 Vai al commento »
    Sciapichetti purtroppo per lui afferma cose che non esistono in natura!! Il centro commerciale a Piediripa si bloccherebbe con un voto contrario del consiglio comunale alla variante perchè a quel punto Simonetti non riuscirebbe ad adempiere alle vecchie prescrizioni. Ma la questione che voglio evidenziare è un'altra: per nostra fortuna abbiamo gli atti comunali registrati e li sto leggendo tutti. Il centro sinistra ha devastato questa città proponendo un piano casa che Sciapichetti forse non conosce. 1,5 milioni di metri cubi realizzato solo in parte, segno di una certa visione della città. Hanno votato tutti gli atti relativi a questo centro commerciale e se ora stanno cercando di tornare indietro è solamente perchè le persone ed i commercianti si sono mosse. E' merito del senso civico delle persone, non certo del M5stelle che ha solo creato le condizioni per far firmare le persone contro questo massacro voluto dal PD maceratese. Divertitevi a vedere l'intervento del signore seduto vicino a Sciapichetti che oggi sembra contrario a quello che descrisse come un atto dovuto e di grande vantaggio per Macerata. http://old.comune.macerata.it/delibere/ds080002.pdf Allora solo Sauer si mostrò contrario a questa operazione, qualcuno si astenne, tutti gli altri votarono a favore. Ed ora, dopo aver ignorato per 2 anni i terremotati, vengono a dirci che su una loro proposta per i terremotati aiuteranno anche Macerata. Non vi è mai fine al ridicolo. Eravate al Governo fino a 30 giorni fa, potevate farla prima questa proposta sui grandi centri commerciali e magari votarvela. State certi che il M5stelle nazionale la voterà, ma sicuramente non servirà votare la vostra proposta postdatata perchè faremo la nostra.
  • «Presenze dimezzate in centro»,
    commercianti in Consiglio:
    «Non è più sostenibile»

    45 - Apr 10, 2018 - 8:48 Vai al commento »
    Giuliano Meschini, pur condividendo gran parte del suo pensiero e pensando che chi cambia idea è persona intelligente non posso non sottolineare che Lei ha avuto sempre parole "dolci" per questa amministrazione fino a che non ha capito che non le avrebbero riconosciuto ruoli dopo la sua partecipazione alle primarie del Csx. Lei, candidandosi come terzo incomodo permise a Carancini di andare al ballottaggio e conseguentemente appoggiò la sua candidatura. Dopo 2 anni e mezzo sembra uno del Movimento 5 stelle. A volte è meglio evitare di scrivere perché i maceratesi non dormomo sopra gli alberi. https://www.cronachemaceratesi.it/2015/06/19/la-riconferma-di-carancini-tra-consenso-furbizia-e-fortuna/671438/ https://www.cronachemaceratesi.it/2015/03/03/giuliano-meschini-sceglie-carancini-rispecchia-di-piu-i-nostri-valori/629625/
  • Macerata sotto la neve,
    lezioni sospese anche domani

    46 - Feb 27, 2018 - 12:55 Vai al commento »
    Nulla in confronto a Roma, solidarietà ai romani dai terremotati! https://www.youtube.com/watch?v=anTYCSmWA2Y
  • Assemblea Rata, 300 cuori biancorossi
    Nacciarriti assicura: «Trattativa avviata,
    imprenditori pronti per la serie D»

    47 - Gen 12, 2018 - 11:46 Vai al commento »
    Non intendo far dichiarazioni in "politichese" sullo sport maceratese azzerato da comportamenti quantomeno imprudenti da parte della politica. I politici dovrebbero in questa fase ascoltare i tifosi ed ognuno in quota parte vergognarsi della situazione sportiva. Per questo ho rinunciato a salire sul piedistallo a far propaganda. Spero che escano persone serie che vogliano far rivivere questi colori.
  • L’amministrazione sale sul bus:
    «52 corse al giorno verso la piazza,
    la ztl non si discute» (il video del tour)

    48 - Dic 28, 2017 - 15:05 Vai al commento »
    abbonamento bus € 30,00 al mese, abbonamento ai parcheggi € 14,00 al mese. Chiaro incentivo all'uso del mezzo pubblico!
  • Macerata Pedonale boccia questa Ztl
    «Si naviga a vista,
    così il centro resterà vuoto»

    49 - Dic 27, 2017 - 21:55 Vai al commento »
    Come non condividere le puntuali osservazioni? assenza di programmazione e decisioni puramente ideologiche.
  • Acquistò 250mila euro
    di azioni Banca Marche:
    spariti i risparmi di una vita

    50 - Nov 23, 2017 - 22:31 Vai al commento »
    Tranquilli che ora abbiamo Casini presidente della commissione d'inchiesta sulle banche. Caltagirone, suo suocero, è tra i nomi dei grandi debitori delle banche! Figuratevi che gran voglia ha Casini di mettere in luce le magagne del suocero. Ogni Paese ha il Governo che si merita.
  • Dimissioni di Errani, il ministro Delrio:
    “Segnali di buona ricostruzione”

    51 - Ago 22, 2017 - 15:09 Vai al commento »
    per parlare al meeting degli amici di Formigoni occorre per forza aver prima fumato roba tosta
  • Rata, il funerale a Palazzo

    52 - Ago 13, 2017 - 10:10 Vai al commento »
    Carissimo Scattolini e carissimi maceratesi, sono un appassionato di calcio ma credo che la discussione vada portata su altri ambiti perchè le tante chiacchiere temo siano strumentali per nascondere ai maceratesi quanti soldi hanno sborsato e sborseranno per errori clamorosi a tutti i livelli. Spero da maceratese che il Comune di Macerata abbia chiesto polizze a garanzia alla ex Presidente per riscuotere il credito che il Comune ancora vanta (almeno 100mila euro). Mi sorprendo da cittadino che si investa 1milione di euro per fare un parcheggio e non ci si tuteli affinchè, in caso di fallimento, tali soldi dei cittadini rientrino. Ripeto che sono amante del calcio, ma amare il calcio non vuol dire buttare i soldi dei cittadini dalla finestra. Di tutto questo credo che si occuperanno presto Procura e Corte dei conti.
  • Strada Valteia pericolosa,
    chiusa al traffico

    53 - Lug 4, 2017 - 8:28 Vai al commento »
    E' la fotografia precisa dell'ignoranza, altro che città della cultura. Le strade nelle quali limitare il traffico dovrebbero essere quelle a grande traffico (vedi Via San Francesco a S.Lucia) dove la gente si ammala e si ammalerà per una qualità dell'aria pessima (le PM10 provocano tumore da accumulo). Chiudono invece una strada che è utile ad alcuni per raggiungere Piediripa senza dover fale file storiche. Ma forse ci abita qualche amico disturbato dalle auto!!
  • Sos ozono a Collevario
    Superata soglia limite

    54 - Giu 23, 2017 - 16:14 Vai al commento »
    un ottimo consiglio potrebbe essere quello di respirare l'aria di S.Lucia o Corso Cavour dove non essendoci centraline l'aria è come in Val di Fiemme!
  • Movida, residenti sul piede di guerra:
    “Non vogliamo essere
    i finanziatori del Park Sì”

    55 - Apr 29, 2017 - 14:02 Vai al commento »
    per Giovanni Franceschetti: grazie per la sua puntualizzazione perchè il mio intervento in consiglio fu proprio in quel senso. Economicamente quell'operazione è fasulla e senza dubbio nasconde altro. Aggiunsi anche che non potranno mai più parlare di mobilità sostenibile perchè ogni decisione futura sarà dettata dall'esigenza di riempire sempre il Park sì, per cui non sarà incentivato il servizio pubblico ma l'uso dell'auto privata. I fatti stanno dicendo chiaramente questo e questa sarà l'ennesima operazione fallimentare del centro sinistra degli ultimi 17 anni. Vogliamo dimenticare Piano casa per 80mila abitanti, piscine, via trento, piazza pizzarello, 900mila euro per lo stadio, Lube campione a Civitanova...
    56 - Apr 29, 2017 - 13:58 Vai al commento »
    Carissimo Luciano Ferraccio, le è sfuggito molto, probabilmente perchè ascolta solo quello che vuole lei. Partecipi ai consigli comunali e si accorgerà che esiste un'opposizione seria che su questi argomenti è sempre dura ed informata. Il problema è che l'opposizione non governa e quindi se la città ha deciso di far governare persone che non sanno cosa sia la condivisione deve accettarle ora e non votarle in futuro.
  • Trenino al capolinea,
    Il comune risolve il contratto:
    “Canoni mai pagati”

    57 - Apr 19, 2017 - 10:16 Vai al commento »
    ognuno ha i suoi gusti e quindi un trenino orribile per me potrebbe piacere ad altri. Quello che non comprendo è perché non si è pensato a qualcosa di più piccolo ed elettrico.
  • Francesca Baleani:
    “A Macerata imbarazzo
    nel pronunciare il mio nome”

    58 - Mar 29, 2017 - 8:59 Vai al commento »
    Ero presente e l'affermare che il pubblico "non ha gradito il J'accuse di Francesca" è una pura invenzione giornalistica e sensazionalistica. Aggiungo solo che forse era il caso di sottolineare la totale assenza delle istituzioni locali. Non c'era il sindaco, non c'era il vice-sindaco, non c'era un solo assessore, non vi era un solo consigliere comunale di maggioranza. Abbastanza vergognoso e forse un giornalista non di parte l'avrebbe dovuto sottolineare.
  • Intitolazione della sala consiliare,
    “Evitiamo guerre di religione”

    59 - Mar 12, 2017 - 22:40 Vai al commento »
    E’ evidentissimo che la Contigiani non ha letto il nostro comunicato in quanto noi non vogliamo nessuna contrapposizione. Abbiamo semplicemente detto che l’intitolazione di una sala consiliare deve essere condivisa e non partorita da poche persone. Abbiamo anche aggiunto che partendo da una condivisione ci andrebbe bene qualsiasi nome, purchè largamente condiviso. E’ evidente che la Contigiani vuol uscire da un grande guaio nel quale si è cacciata suscitando le ire anche di donne di cultura del centro sinistra. A volte è più corretto chiedere scusa e tornare sui propri passi, anziché fare accuse senza senso che descrivono perfettamente la persona davanti alla quale ci troviamo. Assolutamente inaccettabile che la Contigiani metta in bocca ad una persona che non c’è più (Barbara Pojaghi) e con la quale avevo una personale e lunga amicizia, riflessioni senza alcun senso. Sarebbe bello che la Contigiani non si nascondesse dietro alle stantie accuse al M5S ma raccontasse alla città il suo rapporto con Barbara, probabile causa del fatto che l’abbia ignorata nel pensare alla dedica della sala. Prendo atto com soddisfazione del fatto che si metta in stand by la delibera ed attendo che si inizi un percorso condiviso per l' intitiolazione della sala.
  • Sisma, Terzoni: “Disfatta dello Stato,
    adesso, davvero, basta”

    60 - Mar 3, 2017 - 16:28 Vai al commento »
    grazie Patrizia. Avevo promesso una risposta a Cambi ed eccola completa ed esaudiente.
  • Nuovo inceneritore,
    in provincia 17 Comuni idonei

    61 - Feb 28, 2017 - 13:41 Vai al commento »
    a Macerata è stata approvata una mozione del M5s con la quale l'amministrazione comunale si dichiara nettamente contraria ad un inceneritore nelle Marche. Ora però in vista delle poltrone stanno diventando tutti renziani e potrebbero disattendere la promessa in perfetto stile "Renzi"
  • Il terremoto ci costerà caro
    ma gli ospedali unici forse di più

    62 - Feb 26, 2017 - 12:17 Vai al commento »
    basta leggere le parole di Don Giuliano per capire come la vecchia politica affronta le questioni: con la tifoseria. Macerata granne ha più diritto!!! Don Giuliano dovrebbe spiegarci perché accentrano un servizio essenziale. Lo accentrano solo per soldi. dicono si risparmierà...in soldi non certo in salute. Pensiamo ad un infartuato montano costretto a raggiungere Villa potenza! La logica dei grandi ospedali è banale...20 anni di speculazioni edilizie con strani giri di soldi e l'evidentissima intenzione di avvantaggiare le strutture private. Basterebbe che questi "potenti" quando si dovessero sentir male fossero costretti a passare per un pronto soccorso anziché per le loro strade preferenziali...e tutto cambierebbe.
  • Così la ricostruzione non decollerà mai,
    cercasi oppositori duri e Spuri

    63 - Feb 21, 2017 - 19:55 Vai al commento »
    Gentile Dr.Cambi, le rispondo velocemente impegnandomi poi a produrle documentazione in risposta alle sue domande. Noi del M5S di Macerata abbiamo pensato fosse rispettoso restare in silenzio nelle settimane seguenti il terremoto di ottobre. Insieme ai consiglieri regionali abbiamo visitato situazioni di difficoltà, senza fare passerelle, solo per sentire le esigenze e le problematiche. Abbiamo dato tanti piccolissimi aiuti ma non vorrei che lei dimenticasse che gli unici soldi che sono arrivati nelle casse dei comuni terremotati sono i 100mila euro donati dal M5S regionale al Comune di Arquata. Sono i soldi che i nostri consiglieri regionali restituiscono ogni mese e che hanno donato senza esitazioni al Sindaco di Arquata. La invito a vedere questo video del Sindaco https://www.youtube.com/watch?v=Ly1UGd74NmQ Sia a Roma che in regione sono state fatte gran parte delle cose che lei ci dice di fare, ma è comunque sempre poco perchè l'inadeguatezza dei responsabili è imbarazzante. Defiscalizzare quella zona per aziende che volessero insediarsi e per quelle che ancora sopravvivono sarebbe il minimo, ma qui non è andata bene una sola cosa fatta. A Macerata abbiamo raccolto la protesta di tantissima gente che non riceve la visita dei tecnici e dopo interrogazioni ed accessi agli atti abbiamo evidenziato l'arretratezza di Macerata nei controlli, con un recente articolo su Cronache Maceratesi. Poco dirà lei ed ha ragione...ma le assicuro che ci spendiamo in ogni modo, avendo anche un lavoro da portare avanti. Personalmente credo che sia stato assurdo portare tutti sulla costa perchè i giovani non torneranno più in montagna potendosi creare più facilmente opportunità vicino alla costa. Assurdo anche escludere quasi totalmente i sindaci dalle decisioni, con il cerchio magico intorno ad Errani che pensava di replicare il lavoro fatto in Emilia, in una zona completamente diversa. Le sue parole sono di stimolo e le assicuro che abbiamo dato lavoro alle procure in quanto Macerata ha una gestione pessima del Piano di Protezione Civile Comunale, tra l'altro fatto con sette anni di ritardo solo perchè il M5S di Macerata ha chiesto le dimissioni dell'assessore competente. La aggiornerò presto sui lavori fatti in parlamento, in regione ed a Macerata.
  • Macerata, i passi avanti
    a favore del centro storico

    64 - Feb 12, 2017 - 9:43 Vai al commento »
    Effettivamente Dr. Liuti, nella grande stima che ho per lei, giudico questo articolo più dettato dalla sua passione politica che dalla realtà. Parlar bene dopo 1 mese di un parcheggio attualmente orripilante mi sembra eccessivo. Avrà sicuramente notato che la critica politica non si basava principalmente sul successo o meno degli ingressi ma sulla tenuta economica di questa operazione, sui continui cambi di idee sulle politiche della mobilità e sulla critica ad un piano per la mobilità sostenibile che non esiste. Leciti i suoi inchini se la storia caranciniana raccontasse promesse mantenute, ma non dovrei essere io a ricordarle: 1) che il sindaco parlò di Rampa Zara come unica scelta possibile 2) "i maceratesi avranno le piscine senza se e senza ma" 3) "tra pochi mesi ristruttureremo il palazzetto e la Lube volerà in Europa" 4) "piazza Pizzarello è una lottizzazione che renderà bellissima quella zona ed utile per un nuovo parcheggio" 5) Nei disegni di Meschini-carancini Va Trento sarebbe stato un giardino.. 6) "32 insediamenti industriali a Valleverde saranno la riscossa maceratese" 7) Piano casa per 100mila abitanti e scheletri di cemento ovunque 8) 900mila euro per il parcheggio allo stadio che blocca un quartiere ed un nuovo presidente che sembra voglia fare uno stadio nuovo!! Lei è persona di grande cultura, abbia la lungimiranza di giudicare questa operazione tra un po di tempo e magari valutandone le conseguenze in termini di inquinamento e di uso dell' auto privata a scapito del mezzo pubblico...lotta che una volta era di sinistra.
  • Opere d’arte a Firenze, Monteverde:
    “Non vogliamo essere deportati,
    le mostre si facciano qui”

    65 - Feb 5, 2017 - 19:40 Vai al commento »
    Barucca mi è parsa persona straordinaria che si commuove di fronte agli sfaceli del terremoto. Essere contro alla sua proposta di portare per qualche mese vari capolavori al Palazzo degli Uffizi mi sembra molto ideologico e poco pratico. A Firenze il dramma Marchigiano avrebbe un'attenzione mondiale importante. Non ci rubano le ooere ma le mostrano al mondo....visto che quelle messe nei magazzini dopo il terremoto del 1997 giacciono ancora nelle cantine.
  • Corsa all’ospedale unico,
    6 candidature in Regione

    66 - Gen 22, 2017 - 14:41 Vai al commento »
    Gli ospedali unici hanno solo 2 obbiettivi: -distruggere la sanità pubblica per agevolare quella privata (e nella nostra Regione sta già succedendo da tempo) -creare sacche economiche dove la politica corrotta si inserisce. le spese lieviteranno, i tempi si allungheranno e mentre alcuni rideranno i cittadini dovranno per forza ricorrere alle strutture private..obbiettivo centrato. Se poi la proposta di Macerata è per Villa Potenza viene solo da ridere perchè è la zona in assoluto più difficile da raggiungere per la scarsa viabilità. Immaginate un malore grave a Visso o anche Civitanova....
  • Park Centro storico nel mirino:
    “Sosta più cara in corso Cavour
    e smog in aumento”

    67 - Gen 8, 2017 - 20:50 Vai al commento »
    Gentilissima signora Rita mi attribuisce riflessioni che non ho mai fatto e le consiglio di informarsi sul ragionamento generale che portiamo avanti sulla mobilita'. Una città che sceglie di far pagare il parcheggio auto meno del bus è una città insostenibile che compromette la sua salute. In campagna elettorale diremo semore cio che pensiamo perché a differenza di coloro che vota lei non miriamo a carriere politiche. Per noi occorre rendere efficiente ed economico il trasporto pubblico per rendere non indispensabili le vetture. Viaggi un po' e si accorgera' che tante città lo fanno. Buon anno
  • Macerata post sisma, Carancini:
    “In arrivo sgomberi per 174 persone”

    68 - Dic 6, 2016 - 13:48 Vai al commento »
    E' importante per me precisare che il mio non è stato un attacco, ma credo sia stato percepito come tale per un imrovviso ed inspiegabile nervosismo dell'assessore Canesin. Reputo quindi importante riepilogare di seguito il mio intervento in consiglio comunale: "Dirò nel mio intervento cose che mi auguro vengano reputate costruttive. Noi tutti dobbiamo unirci nella ricostruzione ed essere soprattutto uniti nel ringraziare tutti coloro che stanno lavorando nelle zone disagiate, soprattutto i volontari. Dobbiamo altresì essere uniti nel condannare coloro che da questa tragedia cercano di trarre vantaggi economici: chi aveva una casa modesta non affittata ed ora chiede € 900 sapendo che l' "autonoma sistemazione" permette alle famiglie di almeno 3 persone di prendere questa cifra; chi aumenta gli affitti dei camper; chi avendo una struttura ricettiva cerca il massimo profitto e se ha 4 posti libero non li cede a famiglie di 3 persone perchè incasserebbe di meno. Spero vivamente che questa lezione sia servita ad alzare l'asticella dell'attenzione sulla protezione civile, che in questa città era modesta. Ricordo che il Piano di Protezione Civile era fortemente inadeguato e solo una nostra dura battaglia portò l'amministrazione a redigerlo nel novembre scorso. Nei mesi seguenti all'approvazione del Piano di protezione ci siamo impegnati a controllare che i vari adempimenti fossero stati rispettati ed ora dirò una cosa che tanti consiglieri e la stampa non sa: Il sindaco era obbligato a nominare il Coc ed i responsabili di settore appena fatto il Piano (novembre 2015) cosicchè l'8 settembre 2016 noi abbiamo chiesto questi atti. nello stupore generale degli uffici non ce li hanno dati e ci hanno detto che avremmo dovuto aspettare il tempo tecnico. Circa 20 giorni dopo ci arrivò il decreto di nomina del Coc e dei responsabili di settore....sapete con quale data? 8 settembre 2016. Questo per dire che da oggi in poi dobbiamo essere più sensibili su certe tematiche. Sulle scuole alle casermette dico che è una bella idea, ma deve venire dopo un terremoto? e se a Macerata avessimo avuto un terremoto del 6°-7° grado cosa sarebbe stato della Dante Alighieri? Dobbiamo sempre porre rimedio quando le cose avvengono?. Grazie"
  • La ricostruzione dopo Renzi
    Ceriscioli: “Incognita non da poco,
    il governo ha preso tanti impegni”

    69 - Dic 6, 2016 - 8:33 Vai al commento »
    chissà dove è vissuto finora per dire che in questo caso vi è stata una celerità mai riscontrata nella storia. A Macerata, poco colpita dal sisma rispetto ad altre, c'è il 90% delle persone con casa danneggiata che attende una visita dei tecnici che sembra non arrivare mai.
  • Anche i maceratesi dicono NO

    70 - Dic 5, 2016 - 1:14 Vai al commento »
    #CIAONE MATTEO RENZI
  • Macerata prima in Italia
    per la vivibilità ambientale

    71 - Nov 14, 2016 - 19:02 Vai al commento »
    Sono questionari ed interviste sottoposte ai comuni e che quindi hanno un valore modesto. Mi dispiace che si abbia la disonestà intellettuale di parlare delle polveri sottili che sono altissime a Macerata in vari quartieri e che "risultano" basse semplicemente perché la centralina è stata messa in campagna a Collevario. Ricordo anche che pochi mesi fa feci un'interrogazione perché i dati sul fotovoltaico cittadino di Legambiente erano fasulli e l'amministrazione confermò che erano totalmente fasulli (davano 70 kw sulle scuole e ne abbiamo appena 3). Legambiente è una chiara emanazione del PD. A buon intenditor....
  • Tesseramento Pd, confusione a Macerata

    72 - Mar 1, 2017 - 19:51 Vai al commento »
    anche qui fanno un piacere ad un amico https://www.facebook.com/vilmamoronese.it/videos/1427464177325211/ (video di compravendita tessere, vietato a chi crede ancora nel PD)
  • Affidamento piscina di viale don Bosco,
    il Comune: “Tutto in regola”

    73 - Ott 12, 2016 - 8:41 Vai al commento »
    Assolutamente nessuna cultura del sospetto ma la sottolineatura di una prassi assai poco trasparente. Ricordo ai maceratesi che un conto è fare un affidamento diretto ed un conto è fare una richiesta di offerta a 3 associazioni escludendone molte altre. Se poi tra queste 3 una vince e subappalta è ovvio che occorre capire bene cosa succede. Sull'assegnazione dei punti come sempre l'amministrazione cambia discorso. Ho chiaramente sottolineato che i partecipanti alla gara dovrebbero conoscere i parametri di assegnazione punti, per cui non credo di aver alimentato nessun sospetto. In realtà a nessuno dei 3 partecipanti è stata data una tabella per capire come sarebbero stati assegnati i punti. Dire che questo tipo di prassi è corretta mi sembra eccessivo, è evidente a chiunque legge che gare di questo tipo, per essere limpidi, vadano aperte a tutti.
  • La vicenda del ParkSì
    e l’epoca dell’ingiuria

    74 - Ott 10, 2016 - 11:55 Vai al commento »
    sottolineo con forza che nessuna delle frasi riportate dal Dr. Liuti appartengono al M5S di Macerata che ha solo ricevuto improperi che, stranamente, l'autore dell'articolo non riporta. Ci siamo imposti da sempre di usare un linguaggio educato a differenza di persone molto più importanti di noi che apostrofano continuamente chi ha idee diverse. Il fatto che siamo stati etichettati come "sciacalli" per aver chiesto chiarimenti a chi può darli andava evidenziato, carissimo Dr.Liuti. Detto questo sono d'accordo con lei sul fatto che i toni dovrebbero essere ben diversi, soprattutto da chi ha cariche importanti. Invito ad ascoltare il mio intervento sul Park Sì e vedrete che non ci sono parole maleducate.
  • “Cibo buono, pulito e giusto”:
    Macerata verso lo Slow Food

    75 - Ott 4, 2016 - 13:43 Vai al commento »
    #INCOERENZA Uno dei paletti più importanti di Slow Food e di Petrini è il chiaro NO al TTIP. L'amministrazione comunale di Macerata ha votato NO contro la mozione del M5S Macerata per il "NO AL TTIP". Una frase ripetuta da assessore e capogruppo PD mi è rimasta in mente: "il TTIP ha molte più luci che ombre". E vorreste aprire un punto Slow Food con questa gente che non ha idea di cosa sia il cibo?
  • La giungla di Valleverde
    Lo sfogo: “Erbacce, rifiuti e topi
    Un’incuria che dura da anni”

    76 - Set 19, 2016 - 10:07 Vai al commento »
    uno dei tanti progetti fallimentari dell' accoppiata Meschini-Carancini. Ora si apprestano ad organizzare il nuovo flop Park Sì. Ma fanno bene perché in democrazia decide chi vince le elezioni. Se i cittadini partecipassero di più certi obrobri si eviterebbero. Nella fattispecie Valleverde ers un progetto criminale di devastazione di un territorio verde a 2 passi dall' Abbazia di S.Claudio. Fallito miseramente perché si dovevano insediare 30 aziende e ce ne sono 3. Di queste un capannone sindacale dai costi milionari pagato dai cittadini per gente che raramente protegge i lavoratori e molto spesso gli interessi personali (vedi pensioni assurde e carriere politiche vergognose per chi deve essere imparziale). In quella zona una battaglia di cittadini e associazioni evito' l' insediamento di una fabbrica insalubre, dimostrazione che la partecipazione porta risultati. Basta informarsi su chi ha gestito l' operazione ed incrociare i nomi con ruoli avuti in amministrazione per comprendere le dinamiche, ma questo è compito della Procura.
  • “Cinque milioni per il Convitto
    dopo il sisma del ’97,
    ma i lavori sono a metà”

    77 - Set 3, 2016 - 14:09 Vai al commento »
    ..però troviamo subito almeno 2,5 milioni di euro per acquisire la gestione di un parcheggio nostro (il Park sì) e per ristrutturarlo.
  • Provinciali, buona affluenza alle urne:
    ha votato l’80% degli amministratori

    78 - Ago 28, 2016 - 18:13 Vai al commento »
    Aggiungo che mi meraviglio molto del titolo di questo articolo perchè il giornalista dovrebbe sapere che se i partiti si votano da soli è molto probabile che i politicanti siano tutti presenti. Ci andranno tutti, esclusi noi consiglieri del M5S perchè se le province sono reputate inutili è assurdo rieleggerle.
    79 - Ago 28, 2016 - 18:08 Vai al commento »
    prove generali di quello che Renzi sta disegnando con la riforma della Costituzione. I Cittadini non conteranno più nulla. Il Senato sarebbe eletto dai politicanti, il 70% della Camera sarebbe eletto dai politicanti, le province sono già elette dai politicanti. Uso il condizionale perchè vincerà il no. #IOVOTONO
  • Un terremoto assassino
    ma meno crudele con noi

    80 - Ago 29, 2016 - 13:31 Vai al commento »
    L'abusivismo e il disprezzo delle norme hanno ingigantito gli effetti del sisma. di Antonio Cederna, «Corriere della sera», 25 novembre 1980 Che fossero zone sismiche lo si sapeva da un pezzo, anche in seguito agli studi condotti dal Consiglio Nazionale delle Ricerche: ma da noi la ricerca pura tale rimane, e non viene di regola mai applicata, ovvero, come dicono, “trasferita” alla realtà del Paese. Il problema immediato sarà quello di vedere se sono stati presi in considerazione i sintomi premonitori, se sono state prese le precauzioni necessarie: e di vedere se, nell’edificazione selvaggia degli ultimi decenni sono state osservate le norme antisismiche dettate dalle leggi. Non c’è da farci troppo conto, anche perché si sa qual è la situazione edilizia e urbanistica italiana, e nel Mezzogiorno in particolare, lo scarso rispetto per leggi e regolamenti, la renitenza dei Comuni a dotarsi di ragionevoli piani regolatori, l’abusivismo dilagante. Da indagini recenti risulta che su duemila e passa Comuni, solo 159 hanno un piano regolatore e che oltre il 40 per cento di quanto si costruisce è abusivo. In queste condizioni si può dire solo una cosa: e cioè che il rifiuto ormai trentennale di ogni seria pianificazione del territorio ha portato allo sfacelo del medesimo, e che questo sfacelo ha reso, rende e renderà sempre più catastrofiche le conseguenze dei terremoti e delle altre calamità. E infatti cosa può fare un Paese come il nostro per contenere gli effetti di terremoti e alluvioni e risanare fisicamente il territorio, se per la ricerca a fini ambientali si spende lo 0,5 per cento del prodotto lordo nazionale, se per la difesa del suolo spendiamo mille volte meno di quello che si spende negli Stati Uniti se per condurre a termine la carta geologica in scala uno a cinquantamila occorreranno seicento anni, se i geologi di Stato a tempo pieno sono solo sette, uno ogni otto milioni di abitanti, mentre nel Ghana ce n’è uno ogni 70.000 e in Turchia ce ne sono in tutto 1.800? Se l’unica legge che prescrive l’impiego del geologo è quella sull’ampliamento dei cimiteri, e se le stesse leggi per le zone sismiche prevedono l’impiego non di geologi ma di misteriose «persone di riconosciuta competenza in materia»? Succede coi terremoti quello che succede con le alluvioni, grazie al cronico rifiuto di ogni programmazione e intervento preventivi. Morte e distruzione, nella loro tremenda entità, si devono alle case costruite sui pendii friabili, alle industrie costruite nelle golene dei fiumi, agli alberghi costruiti sul tracciato di antiche valanghe, a strade costruite sopra terreni di riporto, alle bonifiche insensate di zone umide, che sono lo sfogo naturale dei corsi d'acqua, al prelievo rapinoso di materiali dai fiumi, con sconvolgimento del loro alveo, della loro portata e conseguente erosione delle coste. Il terremoto è dunque un aspetto di quell’autentico sisma permanente che è il saccheggio generalizzato del territorio e delle sue risorse; e l’espressione di circostanza sulla faccia dei ministri e sottosegretari che visitano le zone disastrate nasconde un’antica colpa: quella di non aver mai portato in porto i provvedimenti indispensabili a ridare un minimo di sicurezza fisica al Paese. Dov’è finita la legge per la difesa del suolo (il cui dissesto ci costa circa duemila miliardi l’anno)? E la legge per regolare la rapina dei corsi d’acqua, quella per i parchi e le altre zone naturali da proteggere, quella contro l’abusivismo, quella per i beni culturali, e quella, tutta da rifare, contro l’inquinamento atmosferico? (A proposito della quale c’è da osservare che le scosse di terremoto a Roma di due anni fa avrebbero fatto meno danni ai monumenti antichi se questi non fossero già stati corrosi dall’inquinamento dell’aria). Il disprezzo per il territorio, per il suolo, per l’ambiente naturale è un vizio che risale molto indietro nella nostra cultura, oltre che essere una precisa responsabilità politica: purtroppo ci vogliono le catastrofi perché ci se ne renda conto appieno, salvo poi dimenticarsene in seguito
  • Pedonalizzazione e Park Sì, Carancini:
    “Soddisfatto del percorso condiviso
    ma la delibera può slittare a settembre”

    81 - Lug 14, 2016 - 11:34 Vai al commento »
    linee guida della Comunità europea sul Piano mobilità sostenibile: "APPROCCIO PARTECIPATIVO Un Piano Urbano della Mobilità Sostenibile pone al centro le persone e la soddisfazione delle loro esigenze di mobilità. Segue un approccio trasparente e partecipativo che prevede il coinvolgimento attivo dei cittadini e di altri portatori di interesse FIN DALL'INIZIO DEL PROCESSO e nel corso dello sviluppo e dell’implementazione dell’intero processo. La pianificazione partecipata è un requisito necessario perché cittadini e portatori di interesse possano fare proprio il PUMS e le politiche che promuove. Questa prassi favorisce l’accettazione ed il supporto da parte della popolazione, riduce i rischi per i decisori politici e facilita l’implementazione del piano". LINEE GUIDA DELLA COMUNITA' EUROPEA!!! Parliamo di partecipazione senza conoscerne il significato ed usiamo la parola perché è di moda. In questa occasione non vi è stata nessuna partecipazione, ma la comunicazione di una scelta poi modificata (errore enorme tra l'altro). La partecipazione parte molto prima e cioè l'amministrazione comunica la sua scelta politica (pedonalizzazione centro storico?, miglioramento periferie?) e chiede alle varie categorie e portatori di interesse di costruire insieme un piano. Sono cose elementari che tra l'altro eviterebbero i contrasti ed appianerebbero le scelte. LA PARTECIPAZIONE IN QUESTA SCELTA NON ESISTE, NEANCHE CON I CONSIGLIERI COMUNALI
  • Centro a piedi,
    un passo indietro per i residenti

    82 - Lug 13, 2016 - 12:23 Vai al commento »
    Frasi storiche: 1) "per me questo è un progetto di mobilità sostenibile" la mobilità sostenibile ha regole dettate dalla comunità europea con delle linee guida precise, che l' amministrazione con questo progetto disattende completamente. ne elenco solo 2 presenti alla pagina 6 delle linee guida della CEE PIANIFICAZIONE TRADIZIONALE DEI TRASPORTI= si mette al centro l'auto PIANO URBANO DELLA MOBILITA' SOSTENIBILE= si mettono al centro le persone PIANIFICAZIONE TRADIZIONALE DEI TRASPORTI= Obiettivi principali: capacità di flusso di traffico e velocità PIANO URBANO DELLA MOBILITA' SOSTENIBILE= Obiettivi principali: accessibilità e qualità della vita, sostenibilità, fattibilità economica, equità sociale, salute 2)"se fosse per me farei un buco ai giardini per fare un'entrata al parcheggio" dimostrazione che il Sindaco non ha la minima voglia di essere sostenibile e questa frase la dice dopo aver detto che i bus che andranno a fermarsi ai giardini sono a metano (che ha inquinanti pesanti anche se inferiori alla benzina). L' apertura che lui spererebbe di fare porterebbe un inquinamento insostenibile dei giardini ed un traffico in entrata pauroso. 3) "il mio modello è il parcheggio Stamira" (frase detta alla riunione coi residenti) Ancona è giudicata una delle città più brutte urbanisticamente ed inspirarsi ad essa la dice lunga sullo spirito "sostenibile" del Sindaco 4) "il park sì perde 70mila euro attualmente" bugia enorme perché il Park sì perde € 215mila all'anno in quanto gli ammortamenti fanno parte della gestione di un'impresa. L'amministrazione stessa effettuerà spese di ristrutturazione che costeranno almeno 500mila euro e saranno spalmate in più anni (ammortamenti). Supponiamo che fossero spalmate in 10 anni avremmo un costo da ammortamenti annuo di € 50mila. Si può dire che non contano come ha detto il Sindaco? follie contabili Conclusioni: -NON E' PER NULLA UN "PIANO PER LA MOBILITA' SOSTENIBILE", MA E' UN "PIANO PER L'AUMENTO DEL TRAFFICO VEICOLARE" mettere l'abbonamento del parcheggio a € 18 mese, mentre quello degli autobus sta ad € 30 mese è come dire al cittadino "prendi l'auto e non il mezzo pubblico" -ECONOMICAMENTE E' UNA FOLLIA ANCHE SENZA CONSIDERARE LA SPROPOSITATA SPESA DI ACQUISIZIONE DELLA CONCESSIONE (1milione 550mila euro). nel 2014 il gestore ha incassato € 117300 vendendo 77192 ore ed ha avuto costi per € 300mila circa. Alle tariffe decantate dall'amministrazione (0,70 ora) occorrerebbe vendere 428mila (300000/0,70) ore per raggiungere il pareggio di gestione! le ragioni di questa follia forse le capiremo troppo tardi
  • Pedonalizzazione, la giunta valuta alternative

    83 - Lug 11, 2016 - 23:33 Vai al commento »
    ore vendute nel 2014 dal parcheggio= 77192 Incassi € 117.300 Costi circa € 300mila (di cui COSTI DEL PERSONALE € 127900 E AMMORTAMENTI € 135500) Perdita 2014 € 215.500 (le dichiarazioni del Sindaco sugli ammortamenti che non contano sono a dir poco ridicole) Per andare in pareggio di gestione occorrerebbe vendere abbastanza ore da coprire i costi che non saranno inferiori ai 300 mila euro anno. Tariffa che verrà applicata € 0,70 Ore da vendere per pareggio di bilancio = 428mila Sappiamo che sono bravissimi nei progetti grandiosi (Piano casa, Minitematica, piscine, valleverde, Via Trento...) ma per passare da 78mila ore vendute a 428mila ore vendute serve il miracolo. Questo è solo l' aspetto economico......ed il peggio non sta qui, ma in un piano della mobilità che aumenterà il traffico cittadino e l'inquinamento.
  • #MacerataFacile? No #MacerataFolle,
    controcampagna di Marchiori sul ParkSì

    84 - Lug 11, 2016 - 23:34 Vai al commento »
    ore vendute nel 2014 dal parcheggio= 77192 Incassi € 117.300 Costi circa € 300mila (di cui COSTI DEL PERSONALE € 127900 E AMMORTAMENTI € 135500) Perdita 2014 € 215.500 (le dichiarazioni del Sindaco sugli ammortamenti che non contano sono a dir poco ridicole) Per andare in pareggio di gestione occorrerebbe vendere abbastanza ore da coprire i costi che non saranno inferiori ai 300 mila euro anno. Tariffa che verrà applicata € 0,70 Ore da vendere per pareggio di bilancio = 428mila Sappiamo che sono bravissimi nei progetti grandiosi (Piano casa, Minitematica, piscine, valleverde, Via Trento...) ma per passare da 78mila ore vendute a 428mila ore vendute serve il miracolo. Questo è solo l' aspetto economico......ed il peggio non sta qui, ma in un piano della mobilità che aumenterà il traffico cittadino e l'inquinamento.
  • Il voto sul testamento biologico
    fa onore al civismo di Macerata

    85 - Lug 3, 2016 - 10:27 Vai al commento »
    Grazie Dr.Liuti per aver evidenziato l'importanza di questo passaggio. Come ho detto in consiglio comunale anche il più fervente dei cattolici dovrebbe ricordarsi che l'istituzione è laica ed in quanto laica dovrebbe dare ad ogni cittadino la libertà di scegliere su temi così importanti. Non dobbiamo mai dimenticare, soprattutto in un periodo storico come questo, che in quei Paesi del mondo dove l'ingerenza della religione è profondissima non esiste la civiltà. Il merito va dato a chi ha voluto presentare questo ottimo ordine del giorno, senza dimenticare però che se in consiglio comunale non ci fosse stato il M5S ma un qualsiasi partito con le solite logiche di voto (voto contro tutto quello che presenta l'altro) l'ordine del giorno sarebbe stato bocciato con 15 voti contro e 12 favorevoli. E' quindo solo un piccolo passo avanti, ma importante
  • Sì al testamento biologico:
    Pd spaccato in due, decisivi i grillini

    86 - Giu 29, 2016 - 23:12 Vai al commento »
    Meschini, le fa finta di non capire o proprio non capisce? Se i maceratesi sono il larga maggioranza cattolici debbono imporre la loro decisione a tutti? Le istituzioni debbono essere laiche e lasciare ad ognuno la libertà di scegliere sulla propria vita. Lei dovrebbe sapere che in quei Paesi dove i politici ragionano come lei la religione sovrasta la politica e si vive nella totale inciviltà. Lei pensa che la vita può toglierla solo Dio? bene, non faccia il testamento biologico Io ho un'idea diversa perchè lei vuole impormi la sua? Dice delle tali inesattezze da far saltare sulla sedia. Il Consiglio Comunale non ha imposto a nessuno di fare il testamento biologico, ma si auspica che si lavori affinchè ogni persona sia libera di scegliere. Per cortesia poi non parli di cristianità non conoscendone le basi visto quello che scrive. Cristo, come dice spesso il Papa, è misericordia e quindi accettazione dell'altro qualunque idea abbia. Rispondendo a una domanda sul testamento biologico, papa Francesco ha detto che "la dottrina tradizionale della Chiesa dice che nessuno è obbligato a usare mezzi straordinari quando si sa che la vita è in una fase terminale". "Ho sempre consigliato le cure palliative", ma "in casi più specifici", ha aggiunto, è bene ricorrere "al consiglio degli specialisti".
  • Polveri sottili, l’allarme del M5s:
    “A Macerata aumentano,
    mancano le centraline”

    87 - Mag 28, 2016 - 17:12 Vai al commento »
    questa è la mia dichirazione: "E' vergognoso l'atteggiamento degli amministratori regionali e di conseguenza di quelli locali sulla tutela della salute pubblica. Quando a Macerata vi erano più centraline i rilevamenti mostravano valori delle PM10 che indicavano una seria criticità cittadina. La Regione ha così tolto la gran parte delle centraline, come se nascondendo la polvere sotto il tappeto si tuteli la salute pubblica. E' una vera vergogna e ci stupiamo che così tanta gente del settore taccia, forse perché nominata dalla stessa politica. La nostra centralina è a Collevario, in zona poco trafficata, ed ora è l'unica in città. La nostra richiesta forte è di assicurare ai cittadini un controllo serio delle polveri, perché esistono quartieri che hanno una situazione di inquinamento dell'aria che compromette pesantemente la salute di chi ci abita (Via dei Velini, Rione Santa .Lucia, Corso Cavour, Corso Cairoli..)" la responsabilità della salute pubblica è del Sindaco che deve assicurare ai cittadini le consone rilevazioni sull' aria. non servono professorini ma gente che non ci prenda in giro.
  • Mamma a rischio vita,
    aspetta trapianto multiorgano

    88 - Mag 28, 2016 - 13:01 Vai al commento »
    Nonostante tutto questo cara Debora sei sempre una persona straordinariamente solare che non lesina mai sorrisi e modi di fare "accoglienti". Forse è anche merito di quel bravo ragazzo che hai accanto!!
  • I ciclisti scendono in piazza, Cicarè:
    “Manifesteremo per la sicurezza”

    89 - Mag 22, 2016 - 18:05 Vai al commento »
    Spesso si usano le parole (vedi smart city o mobilità sostenibile) perchè vanno di moda o perchè qualche dirigente di partito invita ad usarle. Nella realtà siamo di fronte ad amministratori poco capaci e poco sensibili. Alla pressione del M5S di Macerata che chiede da mesi il PUMS (Piano Urbano per la Mobilità Sostenibile) ci viene risposto che esiste il Piano del traffico del 1998 che è sufficiente. Le 2 cose sono lontanissime nella realtà in quanto il piano del traffico prevede solo gli spostamenti veicolari, mentre il PUMS prevede ogni tipo di flusso cittadino, quindi anche quello pedonale. Non si ragiona mai chiedendosi: "come possiamo fare per diminuire il traffico veicolare?" ma sempre chiedendosi: "come facciamo ad arrivare con la macchina al centro?". Macerata è una città molto piccola ed una seria trasformazione del servizio pubblico ridurrebbe notevolmente il traffico veicolare pericoloso fisicamente per i rischi evidenziati da Ciclostile, ma altrettanto pericoloso per i danni che arreca alla salute dei cittadini. Chi vuole avere informazioni sulle polveri sottili è caldamente invitato a partecipare all'incontro pubblico di Venerdì 27 maggio al Teatrino della Parrocchia SS Sacramento di Santa Lucia dove 5 importanti relatori ci diranno cosa sono le polveri sottili e cosa provocano. video sull'evento https://youtu.be/yutOL2cSsso
  • Molto insidiose per i Cinquestelle
    le parole “onestà, onestà, onestà!”

    90 - Mag 15, 2016 - 17:47 Vai al commento »
    Grazie Dr. Liuti della grande attenzione che dedica al Movimento 5 stelle che sono onorato di rappresentare in Comune. Come ho avuto modo di dire con decisione in consiglio comunale noi siamo decisamente dalla parte di Davigo che ha detto cose precise e serie sulla politica italiana che in qualche modo bypassano il suo articolo che sembra voler difendere l'indifendibile. Davigo chiede ai partiti di non attendere la giustizia dei tribunali per allontanare le tante persone losche che li frequentano, perchè la giustizia italiana è lenta e le sentenze spesso non arrivano per una prescrizione che è vergognosa. Lei afferma che ci sono pochi condannati ed è abbastanza curioso. Premettendo che non sono un giustizialista le ricordo che in Germania ci sono 4000 politici condannati in via definitiva per reati gravi amministrativi; in Italia ce ne sono 200. O lei pensa che i tedeschi sono 20 volte più corrotti degli italiani oppure qualcosa non funziona nella nostra amministrazione della giustizia. Come lei ben sa una prescrizione che non si ferma mai affossa gran parte dei processi di questo tipo e lei sa bene che questa prescrizione va benissimo a tutti i partiti. Ora fanno finta di allungarla, ma se fossero onesti la eliminerebbero per i reati di corruzione e concussione. Come mai i suoi amici non lo fanno? Per la gente come noi, di basso livello culturale, il grido "onestà, onestà.." è legato alla corruzione e concussione, che spero anche lei reputi dilaganti in Italia. Lei sa benissimo, e se non lo sa senta Davigo, che ci sono tantissimi politici di centro destra e centro sinistra che sono a processo per corruzione e nessuno gli ha chiesto di lasciare il posto. Davigo di questi parla.."non serve affatto che arrivi la condanna definitiva perchè i partiti potrebbero leggere tranquillamente le carte per capire se il loro rappresentante è serio o meno". Nessun vuol nascondere alcune difficili situazioni che vive il Movimento 5 stelle in alcune città, ma è da evidenziare come il Movimento abbia immediatamente preso provvedimenti. Un avviso di garanzia è spesso atto dovuto dal magistrato e se dopo il colloquio con l'inquisito il magistrato conferma di voler procedere, il Movimento, sempre rispettoso della Magistratura, espelle il soggetto. Lei usa anche un proverbio molto fastidioso per me che è "l'occasione fa l'uomo ladro", per ora le assicuro che questo proverbio può ascriverlo al Pd ed all'ex Pdl, non certo al M5S. Attraverso queste pagine invito Lei ed i lettori a vedere i soldi che i nostri parlamentari ed i nostri consiglieri regionali stanno restituendo allo Stato, per finanziare le piccole e medie imprese. Sono soldi veri, non sono come le promesse false del Renzi nazionale. PER I RENDICONTI NAZIONALI https://www.beppegrillo.it/tirendiconto.it/trasparenza/ PER I RENDICONTI REGIONALI http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/marche/home/trasparenza/trasparenza.html Le porto l'ultimo esempio utile forse a farla ragionare su onestà e legalità, o su etica e onestà-legalità. Un consigliere regionale che percepisce uno stipendio stellare, 10 volte superiore a quello di un operaio, non deve neanche avere l'idea di farsi rimborsare spese banalissime dalla Regione. Quel consigliere probabilmente non sarà mai condannato da una giustizia resa lenta e faragginosa, che non riesce a dimostrare se quel pranzo era per la Prima Comunione del figlio o per un incontro politico, ma questo non vuol dire che quel consigliere regionale ha la mia stima. Come dice Davigo l'onestà di una persona non si misura con la condanna, ma con gli atti che compie. Concludo, carissimo Liuti, dicendole che in alcuni passi del suo articolo ho trovato alcune assonanze con le scuse berlusconiane e so che per lei questo potrebbe essere un grande dolore, ma la prego di non avallare con i suo scritti la profonda crisi morale del PD. Con stima
  • Tagli e piano assunzioni, i sindacati:
    “Sanità in mano a politici senza scrupoli”

    91 - Mag 14, 2016 - 19:04 Vai al commento »
    Non è per nulla uno stato confusionale, ma bensì un progetto preciso e criminale dei vertici politici. Stanno chiaramente remando a favore della sanità privata a favore di amici e parenti facendo finta di pensare ai cittadini con la costruzione di enormi strutture. Il risultato sarà che tra poco ci diranno che queste mega-strutture sono difficili da realizzare ed è quindi opportuno affidarsi alla sanità privata. Spero che i cittadini comprendano questa strategia criminale, soprattutto quelli che hanno le elezioni comunali e che miracolosamente ricevono promesse di riaperture. E' il risultato finale di una sanità rappresentata dai reparti da persone eccezionali, dirette però da burattini della politica che nominati dai partiti non fanno altro che prendere decisioni di parte, non certo per il bene comune. Gente spesso incompetente e pilotabile che restano lì per il silenzio assordante di tanti cittadini anestetizzati.
  • Un fischietto maceratese a Rio:
    Maurizio Zamponi arbitro alle Paralimpiadi

    92 - Mag 4, 2016 - 19:20 Vai al commento »
    grandissimo Maurizio. I miei più sinceri complimenti
  • Oculistica si trasferisce a San Severino,
    ma dove sono rintanati
    i dirigenti di Area vasta?

    93 - Mar 28, 2016 - 23:46 Vai al commento »
    E' avviato da tempo il processo che porterà ad affidare ai privati gli interventi di routine lasciando agli ospedali pubblici gli interventi più difficili ed onerosi. La lobby della sanità privata sta chiaramente vincendo una battaglia che vede il PD regionale prostrarsi indegnamente a questo evento vergognoso. Stanno portando le attese per piccoli interventi a mesi e mesi e tra un po' ci diranno che per risolvere il problema occorre ricorrere alle strutture private, con costi per la comunità lievitati di 3 volte. Non vi dicono tutto ora perchè ci sono le elezioni tra pochi mesi; fino alle elezioni terranno in vita i vari ospedali che vogliono chiudere, passate le elezioni vi metteranno l'ennesima supposta. La colpa però non è loro, ma di chi ancora li vota
  • E l’ospedale provinciale?
    Niente, mancano i soldi

    94 - Mar 13, 2016 - 16:16 Vai al commento »
    è la famosa "tattica Renzi" illustrissimo Liuti: bugie su ogni cosa sperando che i cittadini ricordino solo gli annunci. Tattica identica a quella di Berlusconi, peccato che tanta gente di sinistra come lei creda ancora a questi pagliacci.
  • “Park fai da te” in centro

    95 - Mar 12, 2016 - 9:13 Vai al commento »
    Situazione vergognosa che si verifica perchè i progetti non sono basati sulla progettazione ma su convinzioni ideologiche applicate senza senso . Queste vetture in Piazza Cesare Battisti sono uno scandalo ed un'amministrazione che lo permette NON E' SOSTENIBILE, anzi ha totalmente perso il controllo della città. Ci raccontano da 20 anni una città sostenibile ma nella realtà vediamo solo mezze piazze chiuse, cattedrali di cemento vuote, vie non completate, piscine sognate, valleverdi massacrate.
  • Park Sì, i residenti del centro:
    “Se rimanesse così,
    l’acquisizione sarebbe un flop”

    96 - Feb 26, 2016 - 8:50 Vai al commento »
    Le osservazioni del Comitato centro Storico sono ineccepibili. Il M5S di Macerata, nel silenzio assordante dei consiglieri di maggioranza, ha evidenziato da sempre l’assenza di un piano organico che si estrinseca nel PUMS (Piano Urbano per la Mobilità Sostenibile). La scelta è purtroppo solo ideologica senza alcuna base seria. Il M5S ha lunedì scorso presentato 3 interrogazioni stringenti per l’amministrazione e le risposte date fotografano chiaramente le intenzioni del PD. Abbiamo chiesto se è stato redatto il PUMS e l’ assessore Iesari ha risposto che non serve perché ci sono studi sul traffico del secolo scorso (1998) e piccoli aggiornamenti recenti. Questo dimostra che la città non viene osservata nel suo complesso, ma continuano a fare operazioni spot che massacrano la città (mezze chiusure di piazze e vie, piazze Pizzarello senza anima, Vie Trento a metà, Valleverde autodromo...). Abbiamo chiesto se hanno redatto un Business Plan per farci capire come è possibile recuperare le enormi perdite attuali alle quali vanno sommate le perdite per abbassamento dei prezzi ; ci è stato risposto che forniranno ai consiglieri un dettagliato Business Plan. Che i comitati e tutte le persone di buon senso si rendano attivi al fine di non incorrere nell’ennesima opera a metà. Per acquisire un parcheggio coperto, che ha costi enormi rispetto ai parcheggi a raso, occorre un Piano Urbano per la Mobilità Sostenibile che osservi non solo le vetture ma anche i flussi dei pedoni, dei mezzi pubblici, dei cicli, dei motocicli. Se davvero si vuol costruire una città sostenibile si deve partire dalla ristrutturazione seria del Trasporto Pubblico Locale, attualmente inefficiente e quindi non appetibile e dal mettere al centro l’uomo e non la vettura.
  • Baratto amministrativo, il Pd risponde:
    “Non hanno accettato la nostra apertura”

    97 - Feb 24, 2016 - 23:15 Vai al commento »
    Il Patto del quale parla del Gobbo è cosa diversa dal Baratto amministrativo e le ragioni addotte per non farlo sono risibili in quanto tutte risolte dai tantissimi comuni italiani che hanno creato un regolamento per il baratto amministrativo. Anzichè replicare goffamente cambiando argomento è più corretto affermare che il PD non vuole il baratto amministrativo che va incontro ai singoli cittadini in difficoltà, ma preferisce un'altra via e cioè il patto di collaborazione. La proposta fatta dal PD al M5S era offensiva in quanto si voleva togliere dalla mozione la parola "BARATTO AMMINISTRATIVO" snaturandola di fatto la mozione. Qualche chiarimento sul baratto amministrativo che il PD non vuole: http://www.anci.emilia-romagna.it/Novita/Baratto-amministrativo-nota-di-approfondimento-ANCI-ER Pisapia a Milano ha regolamentato il baratto amministrativo http://tg24.sky.it/tg24/cronaca/2015/09/25/milano-baratto-amministrativo-morosi-sblocca-italia.html come lo hanno fatto tante altre città importanti come MIlano e tantissime città come Macerata.
  • Ospedale unico,
    la benedizione dei sindaci
    “Sia baricentrico e ben servito da strade”

    98 - Feb 21, 2016 - 13:10 Vai al commento »
    Il M5S si è espresso chiaramente in consiglio comunale su questo argomento in quanto è davvero assurdo pensare di costruire nuovi grandi ospedali prima di combattere i reali problemi della sanità attuale: corruzione, disorganizzazione, dirigenti incapaci nominati dalla politica. Un mio amico ieri faceva un esempio straordinario: è come se io avessi una casa di campagna vecchia da ristrutturare ed anzichè sistemare quella pensassi che è più conveniente costruirne un'altra. Purtroppo nei ragionamenti della politica il bene comune è all'ultimo posto, al primo ci sono senza dubbio le 1000 opportunità di intrallazzi che offre una nuova ondata di appalti per costruire nuovi mostri. Tutto questo avviene mentre notiamo che in tutta Italia ci sono degli enormi contenitori vuoti, a volte anche pieni di macchinari nuovi, ma totalmente abbandonati. A Macerata tutti i consiglieri di maggioranza sono favorevoli all' l'ospedale nuovo perchè sperano che lo facciano a VILLA POTENZA, in modo che dopo aver compromesso la Valle del Chienti compromettiamo anche quella del Potenza. Mi piacerebbe sapere dai maceratesi entusiasti dell'operazione se sarebbero così a favore se si decidesse di farlo a Tolentino o Civitanova!! Questa non è la politica che voglio.
  • Camino del Cosmari,
    “Nessun danno alla salute”

    99 - Feb 20, 2016 - 8:54 Vai al commento »
    Tra non molto ci diranno che la raccolta differenziata è costosa e non permette abbassamenti sostanziali delle bollette per cui la strada degli inceneritori è la migliore percorribile! Del resto lo Sblocca Italia va in quel senso prevedendo una serie di nuovi impianti di incenerimento. A Macerata per essere attenti alla salute dei cittadini abbiamo tolto le centraline di rilevamento delle polveri sottili, che quando c'erano sforavano in maniera preoccupante. Ne abbiamo solo una in campagna, se le mettessero a Santa Lucia o Corso Cavour saremmo nelle medesime condizioni delle città che sono obbligate a fermare le auto (paliativo assurdo). Il registro dei tumori, unico strumento utile a rilevare l'incidenza dei tumori in una zona, è stato sempre trascurato, poi investiamo decide di migliaia di euro per fare studi affidati magari a chi simpatizza per una parte o l'altra. Ricordo che un esame condotto su alcune mamme in gravidanza nella zona di Sforzacosta ha rilevato presenze di diossina nel latte materno spaventose e che tale ricerca non è stata ampliata ad altre zone perchè tanti sindaci hanno addotto la motivazione che non avevano soldi per farlo...poi escono fuori esami che dicono che l'inceneritore emana fiori. Qualcuno dei signori in foto abita a Sforzacosta? forse se ci abitassero ragionerebbero molto diversamente. Continuiamo ad osservare una politica che anzichè tutelare il bene comune e la salute pubblica si preoccupa di proteggere se stessa.
  • Barbara Staffolani si prende Sidney
    Debutto alla Opera house

    100 - Feb 12, 2016 - 13:46 Vai al commento »
    Una persona ed un'artista straordinaria. Inspiegabile la sua assenza professionale a Macerata, dopo il grande lavoro a Verona. Ma forse anche nell'arte la bravura conta meno di altro.
  • Cesare Paciotti diventa nonno:
    è nato il nipote Gianmarco

    101 - Dic 31, 2015 - 19:19 Vai al commento »
    avete avvertito il grande giornalista Sticazzi?
  • A Roma la rabbia
    dei risparmiatori BM

    102 - Dic 6, 2015 - 19:29 Vai al commento »
    Esiste un voto speciale che orienta le scelte economiche, politiche, sociali di ogni Paese. Si chiama VOTO COL PORTAFOGLIO. Chiudete il conto di una Banca che ha massacrato il territorio, i dirigenti della quale hanno ricevuto dalla politica anche premi di cavalieri del lavoro!! Vergogna. Non date ascolto a chi vi dice che forse vi verranno incontro. Non hanno avuto rimorsi, hanno solo una maledetta paura di tanta gente rabbiosa che potrebbe non controllarsi. PAURA, solo paura hanno questi criminali, nessun rimorso. Continuate a protestare rabbiosamente, senza violenza, ma rabbiosamente.
  • Giordano De Angelis premiato a Senigallia

    103 - Dic 4, 2015 - 23:31 Vai al commento »
    http://www.maceratando.com/doc/No_ccenn%C3%A9te_la_luce_[Alta_qualit%C3%A0].mp3
  • Disastro al Cosmari, le analisi:
    valori di aria e terreni nei limiti

    104 - Lug 18, 2015 - 14:05 Vai al commento »
    Incredibile, speriamo ci pensi il magistrato a ristabilire la verità. Quintali di plastica al fuoco non posso che sviluppare diossina e la diossina se inalata non fa bene!! Sono basito! ..ma non sorpreso... Fonti di diossine Le diossine si producono e vengono emesse non intenzionalmente nei processi termici che comportano la presenza di materie organiche, ossigeno e cloro, come risultato di una combustione incompleta. I maggiori quantitativi provengono dall’incenerimento dei rifiuti e dall’industria metallurgica. Altre fonti sono: le industrie chimiche (produzione di diserbanti, pesticidi, idrocarburi policiclici aromatici), le industrie del vetro e della ceramica, il fumo di sigaretta, gli scarichi di combustione degli autoveicoli, gli impianti di combustione a legna o a carbone, gli incendi accidentali, le discariche abusive, ecc. Le diossine emesse nell’atmosfera sotto l’azione dei venti vengono trasportate lontano dai luoghi di produzione e si depositano sull’erba, sul terreno e nell’acqua, aggiungendosi a quelli già presenti in quanto contaminanti ambientali. Dal terreno e dalle piante le diossine risalgono la catena alimentare accumulandosi nel tessuto adiposo degli animali e dell’uomo (piante, erbivori, carnivori, uomo, oppure plancton, pesci, uomo). Oltre il 90% dell’esposizione umana alle diossine avviene attraverso l’alimentazione, in particolare attraverso il consumo di carne, pesce, uova, latte, burro e formaggi. In realtà, al di là dei casi che hanno avuto risonanza sui mass-media e che hanno provocato un numero più o meno elevato di casi di intossicazione acuta negli animali e nell’uomo, è la tossicità cronica della diossina quella più grave e preoccupante, in quanto provocata dalla scarsa degradabilità (l'emivita della TCDD nell'uomo varia da 5,8 a 11,3 anni) e dal lento e progressivo accumulo. Autori - Amedeo Schipani, MG, specialista in tossicologia medica - Francesco Filippo Morbiato, MG, specialista in scienza dell’alimentazione http://alimentazione.fimmg.org/approfondimenti_mese/2009/gennaio/effetti_diossine.htm
  • Giunta, pronta la rosa del Pd
    Meschini: “Promesse disattese da Carancini”

    105 - Giu 23, 2015 - 20:16 Vai al commento »
    Carissimo Meschini, per dichiararsi coerenti occorre esserlo e le garantisco che non è proprio il suo caso. Lei elemosinò appoggio alla sua candidatura affermando di essere "il grillino" d'opposizione all' interno della triade, per poi smentirsi con l'appoggio ad un candidato appena balenò l'arrivo di qualche poltrona. Da cittadino maceratese mi irrita anche pensarla in qualche partecipata perchè lei per me rappresenta la politica che detesto.
  • Carla Messi attacca il voto di scambio:
    “Scegliete gli onesti, non chi fa favori”

    106 - Mag 27, 2015 - 23:07 Vai al commento »
    un filmatino su quelli che Iesari difende a spada tratta https://www.facebook.com/MovimentoCinqueStelleMacerata/videos/882495411822533/?l=8778042747046392767
  • Nichi Vendola detta la linea da Macerata:
    “Renzi è la sinistra che ha perso l’anima”

    107 - Mag 25, 2015 - 8:29 Vai al commento »
    vi perseguito. Guardate questo video di un fotografo-cameraman. Sentiamoci tutti abitanti di Taranto perchè il PD vuol fare in un cementificio un inceneritore di potenza bestiale, non basterebbero i rifiuti delle Marche! https://www.youtube.com/watch?v=H5HpbDK-whw
    108 - Mag 25, 2015 - 8:25 Vai al commento »
    precisazione: Archinà, col quale parla Vendola, è in galera. Vendola ride di cuore con un delinquente dimenticando chiaramente che a Taranto muoiono tantissime persone, giovanissime, a causa delle polveri dell'Ilva. Poi è arrivato Renzi ed ha fatto la Legge ad personam per la famiglia Riva....
    109 - Mag 25, 2015 - 8:21 Vai al commento »
    Vendola è travestito da brav'uomo, ma non lo è. Prima spieghi ai cittadini questa telefonata e poi vada a lavorare https://www.youtube.com/watch?v=eAMgpUudYs4
  • Piazza piena per Di Battista:
    “Il Pd è un cancro politico”

    110 - Mag 25, 2015 - 8:13 Vai al commento »
    per iniziare tutti ad informarci guardiamo il film del grandissimo giornalista d'inchiesta e regista Fulvio Grimaldi. Racconta fatti, senza forzature. Questo il trailer https://www.youtube.com/watch?v=QEzMNw77mAA GRAZIE
    111 - Mag 24, 2015 - 18:19 Vai al commento »
    Cinema Italia ore 21,00
    112 - Mag 24, 2015 - 18:18 Vai al commento »
    STASERA LA SERATA SARA' CONCLUSA CON LA PRESENZA DI UN GRANDE GIORNALISTA D'INCHIESTA, FULVIO GRIMALDI. Al Cinema Italia proiezione gratuita del suo film "L'Italia al tempo della peste" e dibattito con il grande giornalista-regista. Aiutateci con la vostra gradita presenza a concludere bene una giornata fantastica Grazie M5S MACERATA
  • Debora Serracchiani
    porta il placet di Renzi
    a Romano Carancini

    113 - Mag 23, 2015 - 20:00 Vai al commento »
    molti indagati in Regione, la storia del non candidarsi valeva solo per il centro destra? per chi vota, istruzioni https://www.facebook.com/MovimentoCinqueStelleMacerata/videos/882495411822533/?l=8778042747046392767
  • Diario elettorale: il confronto della Cna
    tra i nove candidati sindaco

    114 - Mag 23, 2015 - 16:45 Vai al commento »
    Come si dice...."Carancini ha perso la ..meridiana"
  • Gasparri orgoglioso di Forza Italia:
    “A Macerata la nostra rinascita”
    Lunedì torna Matteo Salvini

    115 - Mag 23, 2015 - 19:21 Vai al commento »
    Mi raccomando..le serrande della prefettura. Fabio Pistarelli è indagato, deve spiegare € 55mila spesi senza giustificazioni (i nostri soldi) http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/05/09/regionali-marche-spese-pazze-liste-ripulite-no-un-candidato-su-10-indagato/1656016/
  • Giuseppe Cicconi, priorità ai marchigiani:
    “Siamo noi il vero centrodestra,
    soluzioni concrete ai problemi”

    116 - Mag 23, 2015 - 19:58 Vai al commento »
    per chi vota, istruzioni https://www.facebook.com/MovimentoCinqueStelleMacerata/videos/882495411822533/?l=8778042747046392767
  • Cena dei Fratelli d’Italia:
    “Mosca condanna il passato,
    Pantana accoglie gli ex del centrosinistra”

    117 - Mag 22, 2015 - 18:32 Vai al commento »
    Questo è il quadro preciso di cosa fanno i partiti http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/05/09/regionali-marche-spese-pazze-liste-ripulite-no-un-candidato-su-10-indagato/1656016/ Maurizio ha deciso di attaccarsene uno che ha presentato in regione degli indagati. Parlare quindi di lista civica è sbagliato
  • Carancini agli altri candidati:
    “Basta con gli attacchi, prima informatevi”

    118 - Mag 21, 2015 - 23:29 Vai al commento »
    Ci sono consiglieri comunali-assessori che girano per le campagne ricordando agli agricoltori che grazie a loro hanno una caldaia nuova o sono state restaurate delle stanze in una chiesa. E' vergognoso che si chiedano voti per opere che i cittadini hanno il diritto di avere. Per me questo si chiama voto di scambio mafioso e le cose cambieranno quando di penserà al bene comune piuttosto che ad accontentare quei 100 amici per essere rieletti. Che tristezza!!
  • La strategia di Barbara Cacciolari:
    “Produrre reddito
    per il benessere di tutti”

    119 - Mag 23, 2015 - 20:01 Vai al commento »
    restituite i soldi ai marchigiani per chi vota, istruzioni https://www.facebook.com/MovimentoCinqueStelleMacerata/videos/882495411822533/?l=8778042747046392767
  • Nichi Vendola domenica a Macerata

    120 - Mag 18, 2015 - 23:17 Vai al commento »
    per non dimenticare, come facciamo spesso https://www.youtube.com/watch?v=LVedeq2VQcs
    121 - Mag 18, 2015 - 23:14 Vai al commento »
    Vendola ci presenterà l' ILVA, la cosiddetta "fabbrica di Niki" Peccato, sembrava una brava persona
  • Teresa Lambertucci, lotta per la legalità:
    “La politica sia vigile, la criminalità organizzata può arrivare ovunque”

    122 - Mag 22, 2015 - 18:27 Vai al commento »
    L'onestà, per favore, è una cosa seria. Avete un numero di indagati in lista che fanno gridare allo scandalo quindi parlate di altro, NON DI ONESTA'..magari di impianti a biogas, di piani casa per i vostri amici http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/05/09/regionali-marche-spese-pazze-liste-ripulite-no-un-candidato-su-10-indagato/1656016/ leggete questo articolo ed avrete il quadro della situazione BUGIARDI E DISONESTI
  • Il vescovo incontra i 9 candidati sindaci:
    “Chiedo trasparenza
    come papa Francesco”

    123 - Mag 11, 2015 - 0:16 Vai al commento »
    i partiti si presentino con una buona dose di bugie http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/03/27/papa-francesco-alla-messa-dei-politici-attacca-i-corrotti-piu-difficile-che-tornino-a-dio/928048/
  • Comunali da record a Macerata
    Nove i candidati sindaci

    124 - Mag 2, 2015 - 16:25 Vai al commento »
    Ci hanno ridotto in braghe rubandoci tutto, soprattutto il futuro dei nostri giovani. Come si può continuare a dar fiducia a questi partiti che vivono di corruzione? www.macerata5stelle.it/carlamessi
  • Cena elettorale del Pd
    Comi: “L’alternativa a noi
    sono progetti di potere”

    125 - Apr 30, 2015 - 14:31 Vai al commento »
    per non dimenticare... https://www.cronachemaceratesi.it/2015/02/11/spese-pazze-in-regione-chiusa-linchiesta-indagati-anche-13-maceratesi/622310/
    126 - Apr 30, 2015 - 14:29 Vai al commento »
    La cena la mettete nei rimborsi spese dei consiglieri regionali?
  • Inizia la marcia elettorale dei Comunisti
    Lattanzi: “Siamo la sinistra
    che non crede più a Carancini e al Pd”

    127 - Apr 25, 2015 - 9:14 Vai al commento »
    Lattanzi in particolare, ma altresì alcuni consiglieri comunali presenti nella lista hanno perso ormai la dignità ed il senso della misura. Promettono la sistemazione della scuola delle Vergini!! Lattanzi era consigliere-assessore quando i miei figli erano piccoli e lui ed i suoi amichetti promettevano la sistemazione della Scuola delle Vergini. Per non parlare di Borgiani che abitante storico di Santa Lucia esaltò la distruzione di Villa Vatielli (prevista nella Minitematica) per far posto a dei palazzacci. Non è gente credibile, sono la fotocopia ridotta del PD, dal quale scappano perchè non hanno ricevuto in cambio poltrone nell'ultima legislatura (ammissione di Lattanzi nell'intervista a Cronache Maceratesi). Effettivamente, come scritto nel titolo, hanno bisogno di "attori" per mascherare la loro costante presenza da 20 anni nela scena politica maceratese, con risultati che vediamo tutti. Amen
  • Il potere della Massoneria
    nella Civitas Mariae

    128 - Apr 19, 2015 - 11:42 Vai al commento »
    La trasparenza è una cosa estremamente seria ed andrebbe declinata ad ogni livello della propria vita. Non è, PER ESEMPIO, per nulla trasparente un consigliere comunale che chiede supporto alle primarie del PD dichiarandosi fuori dalle logiche dei partiti e poi al ballottaggio appoggia uno dei 2 candidati sindaci, disattendendo totalmente ciò che aveva affermato. Capito signor Meschini?
  • Firmato l’accordo Spacca-Forza Italia
    Patto programmatico in 10 punti

    129 - Apr 18, 2015 - 0:24 Vai al commento »
    Non si vergognano più di niente ed il motivo è semplice: in troppi ancora li votano per favori piccoli o grandi ricevuti senza rendersi conto che quei favori li stiamo pagando tutti con gli interessi. Torniamo ad avere un po' di dignità https://www.facebook.com/MovimentoCinqueStelleMacerata
  • Sabina Guzzanti scuote il Cinema Italia
    con la Trattativa Stato-mafia
    Pronta la lista dei 5 Stelle

    130 - Apr 2, 2015 - 13:09 Vai al commento »
    https://www.youtube.com/watch?v=HarzPZB1JcM per chi l'avesse persa questo è un bell'intervento a Servizio Pubblico
  • Un solo simbolo per Ncd e Udc
    Ancora scintille Comi-Spacca

    131 - Mar 27, 2015 - 12:44 Vai al commento »
    Dovremmo tutti domandarci perché questi ridicoli rappresentanti della politica, che saltano senza vergogna da un carro all'altro, vengano ancora votati. anche chi ha ricevuto posti di lavoro, lavori, raccomandazioni dovrebbe capire che li ha ripagati con gli interessi.
  • Gasparri a cena con Pantana e Pistarelli:
    “Rimettiamo in corsa Fabio
    per la Regione”

    132 - Feb 22, 2015 - 20:39 Vai al commento »
    http://www.comune.macerata.it/Engine/RAServeFile.php/f/spese_elettorali_pistarelli%281%29.pdf solo per riflettere e farsi domande che non ci facciamo mai...
  • Il M5 Stelle presenta la squadra:
    “Onestà e trasparenza prima di tutto”

    133 - Feb 22, 2015 - 18:29 Vai al commento »
    Mario Iesari= fido sostenitore di Carancini che viene a mettere in dubbio la democrazia del Movimento 5 stelle! Fantastico. Ma sostiene lo stesso sindaco che da 5 anni prende le decisioni da solo accusato dal suo stesso partito di mancanza di democrazia?!?!?! ahahahaha
  • Manifesti e schede elettorali
    Meschini diventa Giorgio
    Deborah: “Più bella io o Romano?”

    134 - Feb 21, 2015 - 21:37 Vai al commento »
    Che strane trasformazioni che fanno fare le poltrone. Il formaggio fresco (inacidito da una ventina d' anni) che da acerrimo contestatore di Carancini diventa un suo leccapiedi dopo aver avuto in dono un assessorato.
  • Spese pazze in Regione,
    chiusa l’inchiesta
    Indagati anche 14 maceratesi

    135 - Feb 11, 2015 - 23:37 Vai al commento »
    Non è vero niente. I soliti giudici che ce l'hanno con i nostri onestissimi politici!
  • Carancini e Mandrelli brindano al Pd
    Micozzi: “I maceratesi vengano a votare”

    136 - Feb 7, 2015 - 18:12 Vai al commento »
    https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10205008888133371&l=5b1a15bb97
  • Carancini, il sindaco con l’elmetto
    L’orgoglio, il grande peccato

    137 - Feb 5, 2015 - 20:54 Vai al commento »
    Come sempre inappuntabile la disamina di Bommarito. In quasi tutte le foto dell'articolo c'è qualcuno in compagnia di Carancini che l'ha poi abbandonato. Certo che per fare le primarie avendo un partito chiaramente contro occorre essere fortemente narcisisti.
  • Carancini: “Secondi in Italia
    per la differenziata
    Ridurremo le tasse grazie ai rifiuti”

    138 - Gen 31, 2015 - 15:25 Vai al commento »
    Credo che sia sbagliato essere gelosi delle proprie idee e la cosa importante è che certe cose vengano fatte. Penso sia evidente a tutti che dopo un articolo del M5S sulla tariffazione puntuale la maggioranza di governo abbia colto l'importanza della proposta e l'abbia fatta sua. Personalmente ne sono felice e se malauguratamente dovessero rigovernare attueranno una cosa che a me entusiasma. Il dato di fatto è che oggi, dopo 15 anni di centro sinistra (con l'appoggio del centro destra) ci sono aziende e privati che pagano enormi somme per i rifiuti conferendone pochissimi. Dopo 4 anni di litigi escono tutte insieme una serie di notizie che lasciano pensare ad una campagna elettorale anticipata, ma io sono solo un malpensante. Il fatto che Carancini sia considerato un peso dal suo stesso PD racconta 5 anni di risultati scarsi, ottenuti in gran parte nel campo culturale e non certo per merito del sindaco. Speriamo che la tariffa puntuale non sia una promessa tipo..."in pochi mesi sistemeremo il palazzetto per la Lube"..oppure "i maceratesi avranno presto le piscine"..oppure "faremo il parcheggio sotto Rampa Zara"...oppure "pedonalizzeremo il centro storico".....
  • Burchio, la Conero Blu va al Tar
    La Montali: “Pronti a dare battaglia”

    139 - Gen 24, 2015 - 16:30 Vai al commento »
    https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10204691222351925&set=gm.1512541165686401&type=1&theater cose dell'altro mondo...
  • Il giallo del biogas al Cosmari:
    costi esagerati e troppi silenzi

    140 - Gen 14, 2015 - 15:12 Vai al commento »
    Solito straordinario, preciso ed inappuntabile articolo dell'avvocato Bommarito che evidenzia il totale disinteresse del PD (immaginiamo del PDL!!) nei confronti della sostenibilità ambientale e del bene comune. Queste grandi centrali a biogas rispondono agli interessi di pochi mentre la vera rivoluzione energetica si avrà quando si agevoleranno tanti piccoli impianti. Nello "Sbrocca Italia" (!) di Matteo Renzi si rendono di preminente importanza nazionale gli inceneritori...è come tornare al medioevo dell'energia alternativa. Non c'è solo malafede, c'è anche una profonda ignoranza in materia.
  • Macerata, una città da riprogrammare

    141 - Gen 10, 2015 - 23:05 Vai al commento »
    quel Pd che ha programmato una città per 80mila abitanti ci parla oggi di città sostenibile. il milione di mq che avete autorizzato e sono ancora da costruire li fermerete?
  • Spacca e Solazzi battezzano “Marche 2020”
    A sorpresa arriva il leader Ncd Quagliarello
    Comi: “E’ nato il partito del biogas”

    142 - Dic 14, 2014 - 16:02 Vai al commento »
    Non credo che serva fare distinzioni tra personaggi che nei loro ragionamenti politici mettono al primo posto la poltrona e all'ultimo il bene comune. Mentre si organizzano per attenuare la batosta che l'anno prossimo gli daranno gli elettori, hanno messo in un binario morto una straordinaria legge di iniziativa popolare sulla salvaguardia del territorio (Forum per il paesaggio). http://www.salviamoilpaesaggio.it/blog/ Non si pecca affatto di qualunquismo quando si sventola l'esigenza di spazzarli via tutti, perchè questi faccendieri devono essere spazzati via. Se continuassero a governare comprometterebbero per sempre il nostro meraviglioso paesaggio.
  • Pantana: mi candido,
    ma non lo dite a CM
    Svolta 5 stelle: entra Maceratiamo

    143 - Nov 28, 2014 - 19:55 Vai al commento »
    PRECISAZIONE DOVEROSA: Non sono per nessun motivo il portavoce del M5S di Macerata ma uno dei tanti che cerca di cambiare la città. L'articolo personalizza eccessivamente e me ne scuso perchè nel dialogo col direttore ho semplicemente rappresentato la decisione di MaceraTiAmo ed ho presentato l'egregio lavoro che si sta facendo e si farà per offrire un'alternativa credibile. Sicuramente non sarò l'eventuale portavoce del movimento, ma lo sosterrò sempre come potrò.
    144 - Nov 27, 2014 - 22:57 Vai al commento »
    Filippo, tu sei fine scrittore e quindi anche lettore..nonchè amico. "al momento sono stati aperti 4 tavoli", contiamo nelle prossime settimane di aprire Cultura e turismo, attività produttive, bilancio ed amministrazione e accoglieremo proposte dei cittadini per altri tavoli. Grazie per la sollecitazione
  • Giornata della Trasparenza,
    i cittadini grandi assenti

    145 - Nov 1, 2014 - 9:42 Vai al commento »
    Il "cittadino tipo" non manca!! a differenza di molti di voi LAVORA e questi incontri infrasettimanali ad orari di lavoro fanno solamente ridere. Organizzateli il sabato mattina o pomeriggio e vedrete che la partecipazione aumenta. La realtà è che amate parlarvi tra di voi "beati", tra quelli cioè pieni di privilegi (compresi sindacalisti improponibili) perchè l'incontro coi problemi dei cittadini potrebbe crearvi gravi disagi.
  • Giunta itinerante semideserta
    Carancini: “Mi chiedo perchè”

    146 - Ott 15, 2014 - 0:21 Vai al commento »
    Secondo me si raccoglie sempre ciò che si semina ed in questo caso il sindaco e gli assessori dovrebbero solo domandarsi il perchè nessuno del coordinamento del centro storico era presente alla riunione. Forse perchè la PARTECIPAZIONE è altra cosa? Eppure Rossi, straordinario sindaco e presidente della Provincia, ha speso molto del suo tempo a spiegare cos'è la partecipazione. Lui si sedeva ad un tavolo coi cittadini che erano invitati a proporre oltre che protestare, ed insieme si cercavano soluzioni. Questa amministrazione ha fatto questo? secondo me no. Ha molto spesso preso delle decisioni ed ha preteso che cittadini ed associazioni le sottoscrivessero. Questa non è affatto partecipazione. Non vi fate troppe domande, state raccogliendo ciò che avete seminato.
  • “Maceratesità” dell’Iran
    o “iranietà” di Macerata?

    147 - Ott 5, 2014 - 9:44 Vai al commento »
    abbiamo fatto la stessa meravigliosa esperienza nell'aprile scorso e visitare un Paese così bello in compagnia di Behzad è davvero un'esperienza unica. https://www.facebook.com/media/set/?set=a.10203075397557315.1073741844.1577163144&type=1&l=eee470e84f
  • Cinque locali in affitto low cost
    per il commercio in centro storico

    148 - Ott 1, 2014 - 22:12 Vai al commento »
    credo sia utile il link del bando.. http://istituzionale.provincia.mc.it/wp-content/blogs.dir/3/files/bandi/avviso-asta-pubblicaconcessione-5-locali1.pdf
  • Maceratiamo: “I cittadini non barattino voti con amicizie e regalie “

    149 - Set 10, 2014 - 19:44 Vai al commento »
    Pensare Macerata? A me e' giunta notizia che cambirrete il nome in "Pensare alla poltrona del nostro capo".ahahaahaha. MaceraTiAmo ha almeno la coerenza di non essersi mai unita a nessuno per questa o quella poltrona. Siete parte integrante di questa amminisrrazione e quindi cadete nel ridicolo quando attaccate un' amministrazione nella quale avete vice sindaco e assessore. Un po' di sana vergogna no? Candidatevi alla Regione che i prossimi posti per parassiti stanno li'.
  • Palla al bracciale, la squadra di Macerata in gara al campionato nazionale di Treia

    150 - Set 5, 2014 - 22:55 Vai al commento »
    visto che lo Sferisterio è stato costruito per questo sport non sarebbe male pensare di utilizzarlo per qualche settimana come contenitore della palla al bracciale. So bene che non è facile, ma credo che possa essere una straordinaria attrattiva turistico-culturale
  • Macerata è nel Cuore:
    “La Pantana faccia un passo indietro”

    151 - Ago 31, 2014 - 15:38 Vai al commento »
    Sì, SI, votate Forza Italia... http://www.repubblica.it/cronaca/2014/08/30/news/mafia_riina_berlusconi-94686226/
  • Banca Marche, la sentenza di Bankitalia
    Il potere illimitato di Bianconi
    e la carente azione di sindaci e cda

    152 - Ago 27, 2014 - 14:16 Vai al commento »
    Se fossi un dipendente della Banca Marche li cercherei per prenderli sotto con la macchina, ma senza fargli male! Le sanzioni sono ridicole in confronto a ciò che si saranno pappati questi delinquenti. Uomini senza dignità, avidi ed incontentabili. Il loro stipendi erano almeno 50 volte quello di un dipendente, eppure non erano contenti. Questo dovrebbe dimostrare che i soldi aiutano a vivere, ma spesso rendono infelici.
  • Marcolini: “Nessuna intenzione di candidarmi”
    Udc: “Aperti al confronto con partiti e civiche”

    153 - Ago 26, 2014 - 12:17 Vai al commento »
    C' è il cittadino disfattista, ma purtroppo c'è chi da 20 anni siede in quelle poltrone e distrugge la città. Pizzichini non è sicuramente un cittadino disfattista, è uno che promette da molti anni le stesse cose che non fa, come il suo partito che ancora non ha deciso se è di centro destra o di centro sinistra e che da sempre costruisce programmi che poi non rispetta. Votare loro è come darsi la zappa sui cogl...piedi!
  • Tacconi: “Dopo la caduta dei partiti, Macerata si è fermata”

    154 - Ago 22, 2014 - 22:10 Vai al commento »
    Principi fondamentali di Zaratustra: PARLARE BENE, PENSARE BENE, AGIRE BENE Tacconi riesce ad esercitarsi su almeno una delle tre?!?!
  • Il Pd ha deciso: primarie di coalizione
    Micozzi: “Dialogo aperto
    con le forze di centro”

    155 - Ago 8, 2014 - 22:07 Vai al commento »
    hahahahaha, ma è un articolo satirico? Pescano a destra a sinistra ed al centro, tanto non hanno mai avuto un'idea sulla città. L'importante è spartirsi le parcelle. hahahahahahahahahah
  • Sel Macerata: “Piena fiducia nell’assessore Monteverde”

    156 - Lug 20, 2014 - 10:36 Vai al commento »
    Sul lavoro della Monteverde in ambito culturale, turistico e sociale dovremmo tutti, indistintamente, fare un plauso. La città è cresciuta tantissimo negli ultimi anni in questi ambiti e le qualità della persona non di discutono. Lo possono fare solo questi poveretti di mente che fanno commenti vergognandosi (a ragione) di mettere il proprio nome. Queste dichiarazioni di Sel sono però di un ridicolo unico. Meglio tacere quando non si è in sintonia neanche tra le 5 persone che sono rimaste nel partito (ne sono fuggiti tanti). L' unica strada che deve seguire un Assessore quando deve firmare una delibera che non approva è quella di dimettersi. Lo fece molto coerentemente Marconi e Sel lo sostenne, ora l'assessore ha l'atteggiamento opposto e Sel lo sostiene. Schizzofrenia? no, semplicemente ultima spiaggia
  • Pedonalizzazione a metà,
    anche Sel boccia l’alleato Carancini
    “Ha reso nullo il nostro lavoro”

    157 - Lug 17, 2014 - 7:42 Vai al commento »
    Marconi e la Carloni conoscono molto bene le dinamiche politiche per cui mi sorprende assai il loro atteggiamento. Marconi fece un atto molto coerente quando non potendo realizzare ciò che desiderava si dimise. L' orrenda delibera sul centro storico è stata FIRMATA da Stefania Monteverde per cui è evidente che Stefania Monteverde è d'accordo. Sel (esiste ancora?) in questi casi dovrebbe secondo me tacere e risolvere internamente le sue magagne. Non possono in nessun modo difendere il proprio assessore, ma eventualmente disconoscerlo. Gettare le responsabilità sul sindaco è abbastanza patetico, da ultima spiaggia.
  • Spuntano 21 posti auto in piazza
    Carancini: “Non è un passo indietro”

    158 - Lug 11, 2014 - 23:03 Vai al commento »
    VERGOGNATEVI, una porcata senza alcuna idea di città.
  • Un’umanità più solidale
    nella Macerata dei soprannomi

    159 - Giu 29, 2014 - 12:06 Vai al commento »
    grazie di cuore a Liuti www.maceratando.com per chi vuol approfondire la conoscenza delle straordinarie poesie di Giordano De Angelis ed osservare alcune foto attuali e d'epoca della città. https://www.youtube.com/watch?v=opWNRMj7Vso un video sulla città
  • Micozzi: “Su Carelli, il Pd
    non ha più giurisdizione”

    160 - Giu 16, 2014 - 23:37 Vai al commento »
    E' tornata la DC, fate largo al politichese incomprensibile. Riescono anche a far sembrare normale che un sindaco uscente sia sottoposto a primarie!! Andremo su tutti i giornali nazionali per questo, non credo sia successo mai. Mi meraviglio molto del fatto che Carancini non "sbotti" per questa presa in giro.
  • Carelli, la pedonalizzazione della piazza e la capacità del Pd di sopportare il potere degli altri

    161 - Giu 14, 2014 - 16:17 Vai al commento »
    Fantasmagorico Cambi. Domande al vento, purtroppo. La commistione tra questi politicanti e l"interesse" personale è enorme. Non ci vuole molto..basta prendere le delibere comunali degli ultimi 10 anni e vedere a che vengono dati i vari incarichi..sempre amici degli amici o addirittura consiglieri comunali. Quello che dobbiamo domandarci è come cambiare questa situazione e la mia risposta è: PARTECIPANDO. Purtroppo oggi la partecipazione è ai minimi storici perchè siamo stati educati a "delegare" ad una serie di inenarrabili delinquenti. Colgo questa occasione per ricordare che sulla Minitematica pende un ricorso al Tar di alcuni cittadini e di MaceraTiAmo per gravi irregolarità commesse e se il Tar si sbriga forse ne vedremo delle belle.
  • Carelli lascia il Pd e si difende:
    “Chioschi ampliati
    per regolare la situazione”

    162 - Giu 13, 2014 - 13:38 Vai al commento »
    sì, si ladruncoli....dichiarazioni simili a quelle di Orsoni sindaco di Venezia che ha visto passare 500mila euro presi da tangenti, ma non li ha toccati perchè servivano per la sua campagna elettorale. Che paese ridicolo!!! ed un condannato (Orsoni) resta a fare il sindaco. Strano, perchè esprimevano idee diverse quelli del PD quando veniva condannato il nano delinquente
  • Il muretto del consigliere Carelli,
    la procura chiede il rinvio a giudizio

    163 - Mag 22, 2014 - 12:48 Vai al commento »
    Il PD ha solo "sospeso" Primo Greganti già conosciuto per tangentopoli e tranquillamente iscritto successivamente al PD. Figuriamoci se manda via Carelli...chissà quante cose strane potrebbe dire su Piano Casa e Minitematica!!!
  • Il Cuore Adriatico esalta Corvatta
    “Ora Civitanova baricentro
    della provincia”

    164 - Apr 3, 2014 - 20:23 Vai al commento »
    Solo dei deficienti fuori dal tempo possono affermare che un centro commerciale può dar vita ad una città. Solo se torneremo ai produttori locali ed all'economia locale avremo una rinascita seria. Purtroppo siamo di fronte ai soliti politici che dietro a queste operazioni avranno interessi di ogni genere. Occhio che se andate in questi posti ed acquistate prodotti alimentari come consumatori compulsivi, senza leggere neanche da dove vengono e cosa contengono, diventerete come il sindaco di Corridonia!!
  • Torna alla ribalta
    il mostriciattolo della Minitematica

    165 - Gen 6, 2014 - 11:44 Vai al commento »
    Ennesimo straordinario approfondimento di Giuseppe Bommarito che spero porti i maceratesi a prendere consapevolezza del fatto che i partiti hanno sempre promesso mari e monti per poi gestire in maniera clientelare l'urbanistica. Sono certo che il procuratore saprà mettere in fila tutto. Una nuova storia ci sarà solo quando si tenterà di mettere seriamente in discussione Piano casa e Minitematica disegnati per una città di almeno 100mila abitanti. Quando? quando non ci saranno più consiglieri messi lì dalla lobby del mattone. Come? i partiti dovrebbero non candidare personaggi "dubbi". Speranze? nessuna, perchè i partiti si reggono con le clientele. Ricordo a tutti i lettori che alle ultime elezioni comunali PD e PDL hanno speso per la campagna elettorale circa 100mila euro a testa; queste cifre dovrebbero far riflettere. Da dove arrivano? chi le ha date cosa chiede in cambio?  
  • Urbanistica: dieci domande al Pd
    E l’inchiesta continua

    166 - Gen 1, 2014 - 17:50 Vai al commento »
    Credo sia importante ricordare che un gruppo di cittadini maceratesi, insieme all' associazione MaceraTiAmo, hanno presentato più di 2 anni fa un ricorso al Tar per presunte gravi irregolarità compiute in fase di approvazione della Minitematica. State pur certi che se il procuratore si occuperà di questo argomento ci sarà un bel terremoto in città. E' arrivato il 2014 ed attendo speranzoso che qualche magnate mi dia un bel pezzo di terra in comodato d'uso. Questa regalia è vergognosa e non può che nascondere atti illeciti. amen
  • Urbanistica: l’excusatio non petita di Giorgio Meschini

    167 - Dic 28, 2013 - 10:40 Vai al commento »
    La fotografia di Carlo Cambi è fedelissima e non posso che fargli i complimenti. L'urbanistica è il tasto dolente di questa città bellissima, massacrata da un ventennio di amministrazioni che hanno perso il confronto con la lobby del mattone, rappresentata ancora oggi da vari consiglieri comunali. Le parole della Pantana (già in campagna elettorale) si commentano da sole, ma è bene ricordare ai meno informati che lo scempio cittadino è avvenuto sempre con la firma interessata del centro destra  
  • A vent’anni da “Città Solidale”

    168 - Dic 4, 2013 - 21:28 Vai al commento »
    Un'esperienza di partecipazione dal basso unica a Macerata finita nel peggior modo possibile per la "partitocrazia" e cioè con la mancata ricandidatura del Sindaco uscente. Da allora ad oggi un prodigo commentatore (vedi commenti 6/8!!!) ha cambiato più casacche di Ibraimovic e vuole spiegare a noi la politica. Che raffinato umorista!!!
  • Sotto il Ciliegio
    con le signore del tè

    169 - Nov 24, 2013 - 16:56 Vai al commento »
    Occorre premiare chi ha deciso di animare il centro storico. Da martedì tutti Sotto il ciliegio... https://www.facebook.com/media/set/?set=a.10201967088450280.1073741840.1577163144&type=1&l=1cc827c980  
  • Iginio Straffi agli studenti di Unimc
    “Ho trovato le motivazioni dentro di me”

    170 - Nov 12, 2013 - 22:48 Vai al commento »
  • Perché tanto spettacolo
    sull’intimità dei funerali?

    171 - Nov 11, 2013 - 23:10 Vai al commento »
    alcune poesie di Giordano, da lui declamate: https://www.youtube.com/watch?v=bvsHrHEQYvo    Lo dore de lo caffè https://www.youtube.com/watch?v=LHaS5-Ks0LM   La candina svuta https://www.youtube.com/watch?v=MAWcyfzzGcQ   Lu passirittu sul sito www.maceratando.com potete ascoltarle tutte.  
  • Incontro sul turismo tra l’amministrazione e gli operatori del settore

    172 - Giu 9, 2013 - 17:58 Vai al commento »
    Invito la redazione di CM a toglierci dalle scatole questi strani personaggi che totalmente incapaci di intendere e di volere fanno commenti fuori dal mondo non sapendo assolutamente nulla dei flussi turistici cittadini. Il turismo non è una vocazione maceratese, ma lo sta diventando e la città ogni anno aumenta notevolmente i turisti, soprattutto stranieri. Ho una piccola struttura ricettiva, in questa settimana ho turisti inglesi e svedesi, arriveranno a luglio turisti francesi e norvegesi, ad agosto altri inglesi ed una famiglia australiana. Mi auguro che non incontrino i soliti detrattori della città!!!
  • Il Pd replica ai renziani:
    Micozzi concilia, Renis affonda

    173 - Mag 12, 2013 - 21:07 Vai al commento »
    Dai ragazzi..non ve l'hanno detto che il PD non esiste più? siete confluiti nel PDL ed ormai comanda Silvio!!
  • Sfiducia piena al Cosmari

    174 - Mag 1, 2013 - 16:18 Vai al commento »
    Foto bellissime..e te credo!! questi sono immobili da 3 anni.
  • La Coca Cola regala bottiglie in piazza

    175 - Mag 1, 2013 - 16:23 Vai al commento »
  • Presidenza della Repubblica:
    Manzi e Morgoni “impallinano” Marini

    176 - Apr 18, 2013 - 21:15 Vai al commento »
    Carissimo Sciapichetti, uno che non vede le differenze tra Amato, Marini e Rodotà ("Mi spiegate cosa abbia di diverso Rodotà da Marini o da Amato?") non vive sul pianeta terra ma in un pianeta immaginario, nello stesso in cui vivono Bersani  ed i suoi allegri seguaci (tutti insieme amici del Berlusca)
  • Costi della politica: “A Macerata
    si sono abbassati di un terzo”

    177 - Apr 7, 2013 - 13:07 Vai al commento »
    Sarebbe molto più corretto e giusto scrivere che i compensi di alcuni assessori sono diminuiti soprattutto perchè hanno deciso di tornare al loro lavoro. Sarebbe anche interessante aprire una discussione su questo e domandarsi magari come si possono far bene 3 cose molto importanti come insegnare a scuola, avere uno studio e fare l'assessore. Ma sappiamo bene che i "politici" hanno doti straordinarie.
  • Lo scandalo del biogas e l’intreccio
    con fotovoltaico, eolico e idroelettrico

    178 - Apr 1, 2013 - 16:46 Vai al commento »
    Agli esaustivi articoli di Giuseppe Bommarito è difficile aggiungere commenti! Lo faccio per complimentarmi col suo lavoro, ma anche per manifestare la mia speranza che la Magistratura vada a fondo anche sugli impianti fotovoltaici che hanno massacrato il nostro territorio e per i quali sono state date autorizzazioni con una velocità inconsueta. Il Pd dimostra, diversamente da quanto vuol far credere, di non essere affatto diverso da altri partiti presi con le mani in pasta. Il sistema è corrotto fino alle radici ed un cambiamento serio ci sarà solo quando i cittadini decideranno di partecipare attivamente alla vita politica.
  • Carancini: “Mi hanno fatto un’imboscata”
    L’opposizione: “La crisi è ufficiale”

    179 - Mar 26, 2013 - 23:12 Vai al commento »
    tranquilli!!! Sembra ci sia una straordinaria aria di RINNOVAMENTO !! Un politico di primo pelo (!!!!) sostituirà Irene Manzi non avendo la minima competenza su politiche sociali e cultura. La Nuova Storia si trasforma lentamente nella peggiore delle vecchie storie, dove gli equilibri interni di partito hanno sempre il predominio sugli interessi dei cittadini. Avete fato quasi tutto, vi manca solo di mettere Carelli all'urbanistica così ci costruisce qualche palazzo ai Giardini Diaz.
  • Carancini: “La Commissione
    abusa della legalità”
    Garufi: “Il sindaco è rimasto alla monarchia”

    180 - Mar 2, 2013 - 11:50 Vai al commento »
    Romano Carancini afferma con chiarezza che qualche componente della commissione propone delibere diverse da quelle presentate dalla giunta, dopo aver parlato coi costruttori. E' tutto molto chiaro per chi conosce i meccanismi dell'urbanistica maceratese degli ultimi 40 anni! Da rimarcare il "successone" del piano casa e dalla minitematica!!! C'è infatti chi, vessato dall'IMU, vuole far tornare agricole porzioni di terreno diventate edificabili. Straordinario risultato della crisi, che non porta quindi solo danni. RICORDO AI MACERATESI che amministrazioni dello stesso colore di quella attuale hanno previsto 20 anni fa la città del 100mila abitanti!!  Perchè lo avranno fatto? le risposte possono essere 2: - erano completamente fuori di testa - erano manovrati dai costruttori di abitazioni Hanno quindi AUTORIZZATO la costruzione di alloggi per 100mila persone e se non fermiamo piano casa e minitematica questa città diventerà un contenitore di cattedrali vuote (molto di più di quello che è ora). E' urgente che ci si sieda ad un tavolo e si ammetta che la programmazione fatta è fallimentare. Da lì si potrebbero aprire scenari interessanti...ne propongo uno: - a chi rinuncia a costruire abitazioni rientranti nel piano casa e nella Minitematica diamo forti incentivazioni per ristrutturare abitazioni del centro storico, che forse tornerebbe a vivere. Ma forse parlo al vento..poco tempo fa abbiamo tagliato il nastro allo scempio di Valleverde, una valle bellissima massacrata ed ora abbandonata a se stessa, con i lampioni accesi di notte ad illuminare il nulla. Il nulla..appunto...quello che abbiamo nelle stanze dei bottoni.
  • Ricotta assessore al Bilancio, Curzi vicesindaco
    Il Pd si compatta, Bianchini s’infuria

    181 - Mar 1, 2013 - 23:00 Vai al commento »
    Mossa straordinaria!! Dopo la batosta nazionale l'amministrazione comunale cambia registro e mette un giovane rampollo del PD a fare l'assessore!!! Un avvocato ASSESSORE AL BILANCIO? ma cosa deve succedere per farvi capire che questa politica di squallide spartizioni sta finendo? Ma per fare l'assessore non occorre una minima competenza sull'argomento? Prima un avvocato che fa l' assessore al bilancio che poi viene spostato alle politiche sociali sostituito da un altro avvocato. Ma un po' di sana vergogna?   
  • Il vescovo Giuliodori lascia Macerata
    Nominato assistente generale
    alla Cattolica di Milano

    182 - Feb 26, 2013 - 14:51 Vai al commento »
    era ora. il peggior vescovo di sempre. Peccato dover vedere il suo nome avanti alla chiesa di San Filippo, restaurata con i soldi dei cittadini marchigiani. Quanta ipocrisia nelle dichiarazioni ufficiali!! come se la chiesa potesse ancora orientare il voto
  • Pioggia di progetti per Le Casermette
    Scintille in commissione Ambiente

    183 - Feb 17, 2013 - 14:12 Vai al commento »
    Magnifica l'idea di una cittadella giudiziaria!!!!!! Sarebbe eccezionale per creare altri contenitori vuoti per poi promuovere la città turisticamente; immaginate che bei titoloni: MACERATA, LA CITTA' DELLE CATTEDRALI NEL DESERTO...ACCORRETE GENTE..ACCORRETE. Sarebbe anche da evidenziare parentele curiose tra gli studi che propongono progetti e consiglieri comunali in bella vista (è un gioco che lascio ai giornalisti perchè è facile ed appassionante). Questa maggioranza ha nella "partecipazione urbanistica" una bellissima parola da pronunciare, inesistente negli atti di personaggi politici che da decenni vivono di urbanistica selvaggia.
  • Banca Marche, cosa sta succedendo?

    184 - Feb 9, 2013 - 16:42 Vai al commento »
    Esiste una sola Banca seria in italia, che non investendo in armi, titoli tossici e guerre, ha pochi fondi per investire in false pubblicità. www.bancaetica.it 
  • Un giro in città: parcheggi vuoti
    e spreco di risorse

    185 - Feb 7, 2013 - 19:53 Vai al commento »
    Ineccepibile tutto ciò che dice l'amico Alberto Cicarè, sono solo sorpreso che dica le stesse cose che diceva MaceraTiAmo 3 anni fa, quando lui si schierava chiaramente con l'attuale amministrazione (SEL). Insieme si può cambiare questa città, ma lontanissimi da quei partiti che l'hanno devastata. 
  • Nuovo stop e sensi unici
    Ecco come cambia la viabilità di Santa Lucia

    186 - Gen 9, 2013 - 20:32 Vai al commento »
    Un rione massacrato da una politica senza scrupoli. Se mettessero una centralina per la rilevazione delle polveri sottili in Via San Francesco dovrebbero chiudere il rione. Non si scherza con le polveri sottili, soprattutto in zona a due passi dall'ospedale. Ci ho vissuto 30 anni. Siamo riusciti con MaceraTiAmo a fare un ricorso al TAR che forse bloccherà il massacro di Villa Vatielli, ma occorre che le perosne si mobilitino per far comprendere che Santa Lucia è attualmente invivibile.
  • A Natale siamo tutti più buoni (dicono…)

    187 - Gen 4, 2013 - 12:53 Vai al commento »
    che onore far parte del simpaticissimo racconto di Filippo!!! una volta ero anche bravo sulla "pertica"!!!
  • Follia urbanistica a Macerata

    188 - Dic 18, 2012 - 21:36 Vai al commento »
    queste le parole usate da Borgiani su Cronache Maceratesi: https://www.cronachemaceratesi.it/2012/05/29/i-lavori-in-via-mattei-al-centro-del-dibattito/199245/  leggetelo e poi ditemi cosa ho detto di impreciso rispetto alle sue affermazioni
  • “Province? O tutte o nessuna ”
    Così Macerata si è salvata

    189 - Dic 11, 2012 - 21:38 Vai al commento »
    Solo dei cretini irresponsabili possono festeggiare per questa situazione. Non avevo nessun dubbio nè sull'uno nè sull'altro. 
  • Pensare Macerata chiede
    partecipazione, trasparenza e buon senso

    190 - Nov 10, 2012 - 14:46 Vai al commento »
    Lo slogan di MaceraTiAmo era TRASPARENZA, PARTECIPAZIONE e RESPONSABILITA'. La Responsabilità è una cosa importante forse volutamente dimenticata da Pensare Macerata. Chi è RESPONSABILE non alza la manina in consiglio per sostenere una maggioranza, ma alza la manina perchè è d'accordo con ciò che si propone, sia esso di destra o di sinistra. I cittadini per fortuna hanno il dono del pensiero e sanno fare 1+1. Accordarsi con quei partiti che stanno mandando in malora il nostro Paese vuol dire condividerne i principi ed i metodi. Solo se si è esterni a queste "combriccole di governo" si può avere voce in capitolo ed essere ascoltati. Il Movimento 5 stelle, con i suoi difetti, sta dimostrando proprio quello che affermo: la gente vede nel M5S l'unico movimento totalmente esterno ai partiti, che non sono tutti uguali, per carità, sono solo più o meno ladri, più o meno corrotti. Dentro ad ogni partito tradizionale ci sono persone eccezionali, ma sono ormai triturate da un modo di far politica che è lontano anni luce dal bene comune. 
  • Renzi vs Bersani
    La sfida in salsa maceratese

    191 - Nov 10, 2012 - 19:26 Vai al commento »
    Ammazza che rinnovamento!!! se la foto non è taroccata Pambianchi sta con Renzi!!! ahahahahahah Pambianchi che cerca il rinnovamento. Che ci spiegassero che fine farà Valleverde, Piazza Pizzarello massacrata ed in fallimento, tutte le costruzioni iniziate che non finiranno mai. Se volete davvero il rinnovamento abbiate la delicatezza di non tirar fuori ancora Ciaffi e Pambianchi!! 
  • Cittadini in piazza contro l’inceneritore
    “Il Cosmari ci ha sempre preso in giro”

    192 - Nov 3, 2012 - 18:54 Vai al commento »
    Importantissima questa partecipazione dei cittadini. Va comunque sottolineato che la puzza non c'entra nulla con l'inceneritore. L'inceneritore uccide le persone tramite le polveri che emette. La puzza uccide la qualità della vita delle persone ed è dovuta alla cattiva gestione del compost. Se chiude quindi l'inceneritore la puzza resta. 
  • Polveri sottili, da lunedì torna l’ecozona

    193 - Nov 3, 2012 - 16:16 Vai al commento »
    La solita farsa che si ripete e che ha il solo scopo di evitare una multa ai Comuni dalla Comunità Europea. Sono state tolte le centraline più importanti ed ora le polveri sottili NON ESISTONO PIU'!!! Puppete Il registro dei tumori è fermo da anni in Regione. La migliore tattica per far sì che i cittadini muoiano di tumore per polveri sottili ed inceneritore, ma non ci siano i mezzi per condannare i responsabili. L'Italia di oggi..insomma ..ma forse ci sveglieremo 
  • Buco da 800 mila euro in bilancio
    Bocciatura bipartisan per Carancini

    194 - Ott 25, 2012 - 20:57 Vai al commento »
    E' una cosa molto grave perchè i bilanci si devono fare spesso per tenere sotto controllo i conti specialmente in periodi come questo. Purtroppo raramente si affidano compiti istituzionali per competenza, ma semplicemente per appartenenza a questo o quel partito. Ecco allora che ci ritroviamo a livello nazionale personaggi assurdi a ricoprire ruoli da ministro senza avere alcuna competenza sul ministero che presiedono.   Temo che a Macerata sia successo proprio questo e credo che i responsabili dovrebbero dimettersi. Colgo questa occasione per chiedere agli amministratori la conferma di una strana voce che si aggira in città: "è vero che la ditta che sta costruendo a Piazza Pizzarello è fallita?".  
  • Nasce a Macerata
    il Comitato per Vendola Presidente

    195 - Ott 19, 2012 - 22:10 Vai al commento »
    Tutti sanno chiaramente che la candidatura di Vendola è platonica perchè la battaglia sarà ovviamente tra Bersani e Renzi.  Unirsi alle primarie avrebbe un senso per Vendola se ci fosse un programma serio condiviso con risposte chiare sulle questioni che dividono in maniera netta Sel dal PD (fine vita, unioni di fatto, inceneritori...). Tutto questo ovviamente non c'è e si costituisce la solita accozzaglia di partiti che forse vinceranno ma non governeranno. Mi dispiace perchè lo credevo più intelligente, ma Vendola sta salendo sul carro dei vincitori per continuare quella divisione di poltrone che impera nel nostro Paese da 50 anni.  Ci manca solo un bell'accordo con l'UDC di CasiniCuffaro! Mi viene anche da sorridere leggendo i nomi di tanti amici che appoggiano questa scelta dopo averne fatta una identica per l'amministrazione maceratese, raccogliendo pessimi risultati (Sel è con evidenza messa in un angolo senza poter decidere ne fare nulla). Se va bene a voi..in bocca al lupo 
  • “Pedoni indisciplinati in piazza Garibaldi”

    196 - Ott 21, 2012 - 11:03 Vai al commento »
    Vittorio ha parlato giustamente dei paesi del Nord Europa...guardate che meravigliosa idea.. http://www.youtube.com/watch?v=otW3B0LxLnI&feature=g-upl  
  • La Maceratese si arrende alla Samb
    e scivola dal primo al sesto posto

    197 - Ott 14, 2012 - 21:15 Vai al commento »
    Quando si va alla partita della propria squadra del cuore bisognerebbe tifare e spogliarsi di un fanatismo ridicolo che falsa clamorosamente i giudizi. Non mi meraviglio di qualche incompetente spettatore maceratese che vede falli di gioco e rigori da 100 metri, mi meraviglio molto dell'articolista che dovrebbe essere obbiettivo. Ero alla partita ed ovviamente tifo per la maceratese, ma è stata evidentissima una superiorità tecnica della Samb sotto ogni punto di vista. I rossoblu giocavano la palla fin dalla loro area ed arrivavano nella nostra area grazie ad una fitta rete di passaggi. I loro attaccanti pressavano i nostri difensori tanto che la maceratese ha fatto un tiro in porta ed ha sempre fatto lanci lunghi a vuoto. L'arbitro ha arbitrato bene ed ha avuto qualche piccola svista (ammonizioni evitate a qualche giocatore). Sul nostro goal c'era il fallo tanto che i giocatori della maceratese non hanno neanche protestato ed il fallo del giocatore espulso era da ultimo uomo (se fosse stato a nostro sfavore avremmo gridato all'espulsione!!). Parlare dell'arbitro in una partita clamorosamente dominata dalla Samb è da paisitti!!! 
  • Macerata peggiora
    Siamo al delirio culturale

    198 - Ott 13, 2012 - 0:33 Vai al commento »
    Straordinario articolo. Macerata non ha i minimi requisiti per partecipare ad una selezione del genere e soprattutto non ha il dono del "saper accogliere".  Chi propone queste cose dovrebbe mettersi nei panni di un turista che vuol venire a visitare la Capitale Europea della Cultura (ahahahaha!!) e non trova alloggi perchè le strutture ricettive sono pochissime. Ho l'impressione che chi ha queste idee non abbia mai viaggiato e non si renda conto che Macerata ha una sola cosa migliore di tante altre città del mondo: il paesaggio. Quello stesso paesaggio che i nostri amministratori corrotti ed incompetenti stanno distruggendo (vedi Valleverde).
  • Il suolo marchigiano perde fertilità

    199 - Set 5, 2012 - 13:33 Vai al commento »
    Grazie Fulvio. Il tuo bellissimo articolo spero che sia di monito a tutti quegli agricoltori che pensano che non sia possibile cambiare "sistema". La verità è che oggi solo chi fa agricoltura biologica ha trovato un mercato che lo soddisfa economicamente e non distrugge la sua terra. 
  • San Giuliano salvi la Provincia

    200 - Set 1, 2012 - 12:20 Vai al commento »
    imprenditore di parole http://www.youtube.com/watch?v=rBRqgqkOCLg    
    201 - Set 1, 2012 - 12:15 Vai al commento »
  • Il botteghino fa sorridere lo Sferisterio
    Giovedì la conferma di Micheli

    202 - Lug 30, 2012 - 11:44 Vai al commento »
    Scelta "obbligatoria" quella di riconfermare un grande artista che mai si pone sul piedistallo ed anzi parte dal basso nella ricerca delle sue collaborazioni. Chi insieme a me ha provato l'emozione di averlo come guida alla bellissima mostra in corso a Palazzo Buonaccorsi si sarà reso conto dell'entusiasmo di Micheli e soprattutto della modestia. Ha portato i giovani all'opera lirica, dovremmo fargli un monumento!! 
    203 - Lug 30, 2012 - 11:44 Vai al commento »
    Scelta "obbligatoria" quella di riconfermare un grande artista che mai si pone sul piedistallo ed anzi parte dal basso nella ricerca delle sue collaborazioni. Chi insieme a me ha provato l'emozione di averlo come guida alla bellissima mostra in corso a Palazzo Buonaccorsi si sarà reso conto dell'entusiasmo di Micheli e soprattutto della modestia. Ha portato i giovani all'opera lirica, dovremmo fargli un monumento!! 
  • Sfilata davanti agli specchi
    per la prima di Macerata Opera

    204 - Lug 21, 2012 - 11:15 Vai al commento »
    commenti patetici, come al solito, di quella gente pronta sempre a criticare senza informarsi e soprattutto senza neanche osservare l'ora di pubblicazione dell'articolo della brava Pierini. La Traviata si è conclusa quasi all'una di notte, l'articolo è delle 22,58, sicuramente ne seguiranno altri che parleranno dell'Opera. Una sola critica "amichevole" a CM: perché continuate a far fare commenti a gente codarda che è talmente piccola da non mettere neanche il proprio vero nome?  Buon lavoro 
  • L’Udc sceglie il Segretario regionale
    Pettinari in pole position

    205 - Lug 12, 2012 - 14:12 Vai al commento »
    qualche informazione di più su Pettinari http://www.civitanovalive.it/?p=30739   
  • Approvati il bilancio 2012,
    aliquote Imu e tassa di soggiorno

    206 - Lug 4, 2012 - 9:33 Vai al commento »
    Straordinariamente azzeccata la tassa "sul turismo" in una città che se non punterà sull'accoglienza crollerà miseramente su se stessa!  "Il gettito previsto è di 25 mila euro, destinati a finanziare le politiche turistiche e culturali" Questa frase dimostra quanto a cuore degli amministratori di ora e di sempre sia il turismo. Vivere rinchiusi nelle mura mentali (legate alle mura cittadine) porta da sempre a pensare che Macerata non sia una città votata al turismo. I pochissimi turisti che la frequentano restano invece colpiti dalla bellezza dei luoghi e da alcuni straordinari "monumenti". Finché nei bilanci saranno destinate le briciole a turismo ed ambiente e milioni di euro all'urbanistica la nostra città sarà in balia dei soliti faccendieri.  
  • Nascimbeni e D’Alessandro ai loro dissidenti:
    “Macerata è nel cuore non è una lista civetta”

    207 - Mag 27, 2012 - 13:12 Vai al commento »
    Premesso che sono d'accordo pienamente con le affermazioni di Nascimbeni e D' Alessandro spero che questa situazione serva a chiarire un fatto per me acclarato: le liste civiche che si legano ai partiti classici in fase elettiva sono LISTE CIVETTA perchè portano voti agli apparati di partito per vincere le elezioni. Credo, conoscendo Fabrizio, che anche lui sia arrivato a questa conclusione. Se si vuol raccontare una storia diversa e combattere battaglie serie occorre restare fuori dagli attuali partiti che nonostante la disaffezione degli italiani continuano a confondere l'interesse privato col BENE COMUNE. Le liste civiche serie sono quelle che hanno il coraggio di presentarsi, da sole od insieme ad altre, per disegnare una politica partecipata che oggi non esiste. Le liste NON CIVETTA alle ultime elezioni erano solo 3 (Menghi, Ballesi e MaceraTiAmo). Sperare oggi di essere una LISTA NON CIVETTA presentandosi coi partiti è quantomeno ingenuo.  
  • Maceratiamo denuncia la trasversalità
    della politica del mattone

    208 - Mag 27, 2012 - 12:12 Vai al commento »
    Sono pienamente d'accordo con Placido Munafò perchè il qualunquismo e lo sparare a zero su tutti non aiuta mai la verità ma crea un polverone che impedisce di "vedere". E' verissimo che Anna Menghi cercò di raccontare una storia diversa e probabilmente per quello fu travolta. Oggi però è il momento di unire le forze che condividono l'esigenza di fare a meno degli attuali apparati di partito a favore di gente giovane (quindi non ci rientro!) e motivata che sappia far padroneggiare il BENE COMUNE rispetto all'interesse privato che ha portato il nostro Paese all'attuale crisi, probabilmente solo al suo inizio.
  • “Materiali lavorati all’aperto
    Ecco da dove vengono
    le puzze del Cosmari”

    209 - Mag 20, 2012 - 22:10 Vai al commento »
    Ammazza che scoperta!!!! L'abbiamo detto solo 2 anni fa che la puzza deriva da una pessima gestione del compost. Il vero pericolo è rappresentato dalle polveri emesse dall' inceneritore. Sveglia che in campagna elettorale avete anche promesso di spegnere l'inceneritore!!!
  • Guzzini: “Piazza della Libertà
    sempre aperta al traffico”

    210 - Mag 20, 2012 - 14:44 Vai al commento »
    Fare politica significa perseguire il bene comune e non sparare minchiate per raccogliere qualche voto in più, tanto più che il PDL si sta disintegrando e sarebbe un lavoro inutile! L'Amministrazione Comunale è lenta, faragginosa, non programma, ma le righe sopra, dell'opposizione, sembrano un intervento comico. In pratica si afferma che il Centro storico ritornerà a vivere se lasceremo libera circolazione alle vetture. Strano che Guzzini si sia dimenticato di proporre un drive-in in Piazza della libertà con schermo bianco calato sul palazzo del Comune. I centri storici che sono tornati a vivere lo hanno fatto riportando la gente a viverci, facendo accordi coi proprietari degli immobili, dando vantaggi economici a chi decide di aprire attività economiche al centro, organizzando eventi culturali di ogni tipo. Il fallimento del nostro centro storico è in massima parte dovuto alla scadentissima offerta commerciale. Salvo una decina di negozi di nicchia, gli altri sono negozi con vetrine degli anni 60, con prodotti che si trovano anche al centro commerciale. Davanti a certi negozi potrebbero anche passare 1milione di persone, ma non venderebbero nulla lo stesso perchè sono "vecchi". Credo che si debba ragionare in modo inverso e cioè chiedersi come portare la gente in centro deturpandolo il meno possibile. Parlate mai con turisti che vengono a Macerata? sono al contempo sorpresi del bellissimo centro storico e di quante macchine permettiamo che ci circolino. Ho una gran fiducia nei giovani, non certo in quelli che si comportano come i vecchi raccattatori di voti proponendo soluzioni fuori dal tempo.
  • Al Castello della Rancia
    la prima festa del DES maceratese

    211 - Mag 19, 2012 - 17:01 Vai al commento »
    www.gasmc.org   per informarsi sul Gruppo di acquisto solidale di Macerata www.nonlobuttare.it per scambiare ciò che non usi più    
  • Il Pd: “Nessuna colata di cemento su Macerata”

    212 - Mag 7, 2012 - 22:01 Vai al commento »
    PDl e "PD meno elle" in questa città hanno sempre fatto comunella sull'urbanistica ed ovviamente le proteste della destra maceratese sono pretestuose. Ascoltare indifferenti le minchiate di Ricotta e soci è però troppo. Hanno disegnato un PIANO CASA ed una MINITEMATICA per più di 1milione di nuovi metri cubi ed il fatto che ora non si facciano tutti è solo merito della crisi, non certo merito loro come sembra vogliano farci credere. Hanno sempre pensato, ed ancora pensano, che una città possa andare avanti solo incassando gli oneri di urbanizzazione. Se avessero seriamente voglia di invertire la rotta farebbero quello che hanno fatto tanti comuni virtuosi: approvare una mozione di CRESCITA ZERO. Le elezioni di oggi dimostrano che il vento sta cambiando e che se non si sposteranno da soli li spazzerà via. Se poi penso che questa gente dice queste minchiate pagata dal rimborso ai partiti che noi cittadini abbiamo deciso di NON DARGLI perdo la pazienza!  Nelle foto vedo anche gente seria che mi meraviglio ancora che sia lì.
  • “Macerata racconta” chiude con Stefano Benni

    213 - Mag 6, 2012 - 12:03 Vai al commento »
    Macerata Racconta ha raggiunto quest'anno un livello altissimo grazie ad ospiti eccellenti che di seguito andrò ad elencare e che probabilmente Failla non avrà ascoltato. Adriano Prosperi ha parlaro del "seme dell'intolleranza" Chiara Frugoni ci ha spiegato "Francesco, gli altri e le altre" Armando Spataro (magistrato) ci ha parlato di storie di giustizia offesa Gianrico Carofiglio e Glauco Giostra hanno parlato della "Manomissione delle parole" Mario Tozzi ha parlato ieri degli squilibri ambientali stasera ci sarà Stefano Benni.. oltre ai succitati personaggi ci sono state presentazioni di tanti libri più o meno interessanti, tanti laboratori. La partecipazione dei maceratesi è stata ottima ed è veramente strumentale fare critiche su un evento destinato a crescere ed a diventare importante per Macerata. Appellarsi poi al fatto che non sia stato selezionato un proprio libro è patetico. Per dare giudizi così crudi e definitivi occorrerebbe conoscere meglio le tante persone che si sono impegnate per la sola "voglia di cultura" tra le quali, preciso, NON CI SONO IO che mi diletto solo a fare le foto agli eventi.
  • Si alza il sipario su Macerata Racconta
    Dà il “la” Andrea Camilleri

    214 - Mag 3, 2012 - 0:40 Vai al commento »
    Macerata Racconta è un evento importante ed organizzato con molto impegno dall'associazione Contesto e da tanti altri volontari. La partecipazione agli eventi di oggi è stata ottima. Ho partecipato a tutti facendo le foto che trovate...http://www.facebook.com/media/set/?set=a.176948362428048.35200.100003386557725&type=3&l=8d27aaabc0 Gli imbecilli che parlano di spese non sanno neanche cosa sia la cultura ed il rispetto del lavoro degli altri, tanto che si nascondo come codardi dietro a pseudonimi cretini come loro. Mi meraviglio solo che Cronache Maceratesi non abbia ancora trovato un modo per identificare chi scrive in modo da evitare che certi rompic.... continuino ad imperversare. Domani 3 maggio: ore 10 Camera di Commercio "un nuovo mondo per i libri: il digitale ore 18 Aula Magna dell'Università "Francesco, gli altri e le altre (Chiara Frugoni) ore 21 Auditorium San Paolo "Ne vale la pena:storie di giustizia offesa" (Armando Spataro) ore 22.30 Antichi Forni   Synusonde - Yug Live concerto
  • Un milione di euro in meno in bilancio
    Il Comune fa i conti con i tagli

    215 - Mag 1, 2012 - 21:11 Vai al commento »
    Ritorno a cercare di fare un ragionamento sull'APM per cui vi invito a leggere il bilancio http://www.apmgroup.it/apm/images/stories/azienda/Bilancio_APM_2010_FR.pdf alla pagina 42. L'APM ha pagato per il 2010 € 1milione 56mila euro di tasse calcolate su un reddito di oltre 2milioni di euro. Tale reddito, potete leggerlo sul bilancio, deriva dai vari servizi che l'APM offre ai cittadini (acqua, farmacie, trasporti...). Non sarebbe più intelligente fare in modo che l'APM guadagni di meno dedicando gran parte del reddito all'abbassamento delle tariffe ai cittadini virtuosi (chi magari consuma meno acqua dell'anno precedente)? Quel milione di euro "regalati" alla fiscalità nazionale ricadrebbe sul territorio maceratese alleggerendo le bollette dei maceratesi che forse accetterebbero meglio i rincari che arriveranno. A cosa servono consigli di amministrazione e consiglieri di questi enti se non pensano a queste cose? Le scelte sono spesso opposte: Basti osservare lo scempio che stanno per compiere sul servizio urbano che viene tagliato semplicemente perchè la Regione ci dà meno soldi. Ma se col servizio urbano l'APM guadagna 230mila euro l'anno!!! Cose da pazzi Purtroppo immaginano solo amministrazioni rette dagli oneri di urbanizzazione, che ovviamente ora sono a zero avendo costruito per anni il doppio delle case che servivano.
  • “Taglio delle linee da parte dell’Apm: è davvero il 5%?”

    216 - Apr 28, 2012 - 9:52 Vai al commento »
    Vi prego solo di accedere a questo link http://www.apmgroup.it/apm/images/stories/azienda/Bilancio_APM_2010_FR.pdf nel quale trovate il bilancio APM 2010. Alla pagina 53 (potete mettere la pagina nel campetto in alto a sinistra) trovate i clamorosi UTILI dell'APM, tra i quali campeggia l'UTILE NETTO per i trasporti (228mila euro al netto delle tasse!!!). Diminuire il trasporto pubblico solo perchè la Regione diminuisce i contributi è totalmente miope e dimostra che siamo (purtroppo) ancora amministrati da chi pensa che con la macchina si debba andare anche in ufficio (dentro l'ufficio!!!). La crisi economica e la situazione delle famiglie dovrebbe indurre gli amministratori a compiere la manovra inversa e cioè ad aumentare il servizio, a renderlo efficiente, a diminuire o anche annullare le tariffe. La nostra città è una delle poche che questa manovra potrebbe farla perchè l'APM ha utili vergognosi sui quali paga tasse assurde che potrebbero ricadere in città piuttosto che sulla fiscalità nazionale. Spero che qualche consigliere "illuminato" dell'APM voglia portare in discussione queste osservazioni che faccio da mesi alle quali nessuno risponde. La mia domanda è molto semplice e sono anche pronto a cambiare idea come tutte le persone che amano confrontarsi per capire:  -l'APM ha guadagnato più di 2milioni di euro nel 2010 e ci ha pagato 1milione di euro di tasse. Come mai non è stato fatto a metà anno un bilancio preventivo che avrebbe permesso di girare parte dell'utile ai cittadini con diminuzione di tariffe per i virtuosi, bus gratis, ect evitando così di pagare 1milione di euro di tasse che sarebbero andati a vantaggio della comunità? GRAZIE
  • La scomparsa delle botteghe

    217 - Apr 8, 2012 - 12:05 Vai al commento »
    tutte le poesie di Giordano, anche ascoltabili in MP3 su www.maceratando.com
  • Il Tar dà ragione al Cosmari
    Bocciati i ricorsi di Macerata e Pollenza
    Carancini: “Appello al Consiglio di Stato”

    218 - Apr 6, 2012 - 22:52 Vai al commento »
    un bagno d'umiltà per cortesia e soprattutto cerchiamo di imparare da chi sta 30 anni avanti a noi http://www.rifiutizerocapannori.it/
  • Meno corse per gli autobus e tagli alle linee
    L’Apm ci sta pensando

    219 - Mar 28, 2012 - 20:41 Vai al commento »
    Stranissimo il modo di esaminare il trasporto pubblico: i maceratesi prendono poco i mezzi pubblici la domenica per cui tagliamo le linee!! Non è forse il caso di capire perchè le persone non prendono il mezzo pubblico e magari per fare 500 metri in città prendono la macchina? Secondo me spendono tantissimi soldi di carburante sia per pigrizia, sia perchè non hanno un'alternativa valida nei mezzi pubblici. Il servizio pubblico funziona bene in tutte quelle città dove l'attesa non supera i 7 minuti ed il servizio è efficiente in tutte le zone. L'APM, tra l'altro, guadagna tanti soldi dai trasporti per cui DOVREBBE pensare a migliorare il servizio ed a renderlo allettante per i cittadini (gratuità?!). Batto spesso sui questo punto ma un'azienda (APM) che guadagna nel 2010 2milioni 500mila euro, DOVREBBE investire sul trasporto pubblico. APM 2010 UTILE NETTO SUI TRASPORTI  € 228.305,00 UTILE NETTO SUI PARCHEGGI  € 261.629,00 UTILE NETTO SU FARMACIE     € 226.568,00 UTILE NETTO SUI SERV.IDRICO  € 1.005.106,00 UTILE NETTO SU "ALTRO"        € 435.832
  • Il paesaggio perde, l’edilizia vince
    e la maggioranza si spacca

    220 - Mar 14, 2012 - 13:11 Vai al commento »
    Si respira l’inutilità..   Il PdM (Partito Democratico Maceratese per i buoni, Partito del mattone per i cattivi come me) vota contro una mozione di un rappresentante della SUA maggioranza (Pierpaolo Tartabini) uscendo chiaramente allo scoperto su quelle che sono sempre state e probabilmente saranno in futuro le sue intenzioni: cemento ovunque.   Credo che Pierpaolo Tartabini volesse un censimento degli immobili per capire dove va questa città, quante costruzioni inutili sono state fatte e soprattutto quanti appartamenti sono invenduti e sfitti. Un censimento volto probabilmente ad un radicale cambiamento di atteggiamento nei confronti della città: meno palazzi e più bene comune.   Purtroppo hanno i vinto i Pambianchiciafficarelliricottari che avendo lo zero assoluto di idee e di futuro sperano ancora nella famosa CRESCITA per continuare a costruire cattedrali nel deserto.   I cittadini non possono rimanere indifferenti di fronte ad una votazione simile.   Quello che la maggioranza ha scritto nel programma lo contraddice nei fatti dimostrando sempre di più che il bene comune è solo una parola piacevole, di moda, ma secondaria rispetto agli interessi personali.   Cosa c’è di male a censire gli immobili? Forse si scoprirebbero le malefatte di qualcuno? Forse ci accorgeremmo che abbiamo il doppio degli appartamenti che servono? Forse ci accorgeremmo che qualche componente del PD ha le mani impastate su quasi tutti gli affari edilizi?   Non mi sorprendo del voto di quei 16 consiglieri che alzano la mano dopo aver dato un’occhiata a come vota il burattinaio, mi sorprendo invece moltissimo che le vittime di queste scelte (proponente la mozione e Sindaco, garante del programma) non prendano atto della situazione che vivono e non mandino a casa questi politicanti vecchia maniera.   Forse la nuova storia potrebbe essere quella..
  • Silenzi: “Rinuncio allo stipendio da sindaco
    e mi dimetto dopo un anno
    se non raggiungo gli obiettivi”

    221 - Mar 10, 2012 - 14:53 Vai al commento »
    www.giuliosilenzabastachenontesopportimopiu.arg
  • Pambianchi: “Non ho nulla contro la Lube”

    222 - Mar 10, 2012 - 14:59 Vai al commento »
    LE FARNETICAZIONI DI UN MATTONARO.   Leggo sbigottito le farneticazioni dell’avvocato Pambianchi cercando di spiegare a me stesso per quale motivo interviene puntualmente su argomenti lontani anni luce dalle sue conoscenze. Credo che non abbia mai fatto sport o assistito (a pagamento) ad un’opera lirica, eppure qualche mese fa propose la chiusura della stagione lirica ed ora dimentica le promesse fatte alla Lube.   Non intendo esaminare nel merito le dichiarazioni di Pambianchi perché temo che queste siano semplicemente un modo per distrarre l’attenzione generale dai veri problemi, in gran parte creati da quella classe politica che ci governa da decenni e che Pambianchi tristemente rappresenta.   La nostra città ha gli stessi abitanti di 50/60 anni fa ma i palazzi sono raddoppiati ed oggi semivuoti. Dove sono passati l’avvocato ed i suoi amici l’erba è stata sostituita da mostri di cemento. E’ da quello che vuol distrarci l’avvocato??!!   Probabilmente vuole anche distrarci dall’ultimo suo clamoroso insuccesso: VALLEVERDE (nome umoristico!) Lui, che evidentemente non ama lo sport, ha costruito per ora una pista di automobilismo in un luogo a 2 passi dall’ Abbadia di San Claudio, patrimonio dell’umanità visitata annualmente da tantissimi stranieri. In quel luogo (Valleverde è nei pressi del passaggio a livello di Piediripa) passo ogni giorno per andare al lavoro e guardandolo mi vergogno di essere concittadino di chi lo ha pensato. Questi grandi creativi immobiliari devono raccontarci bene cosa vorranno fare in quel luogo, perché ormai solo un pazzo potrebbe mettere lì la sua azienda. Mentre associazioni e movimenti proponevano piste ciclabili i nostri amati “mattonari” prevedevano una Macerata industriale. Roba da pazzi. Se le scelte fossero state orientate verso l’accoglienza turistica oggi Macerata sarebbe in condizioni migliori. Ma cominciamo a spogliarci dell’ipocrisia e diciamo una volta per tutte la verità: questa gente non ha mai amato Macerata e non dovremmo per niente cagarla.
  • Milan-Juve decisa da un maceratese

    223 - Feb 26, 2012 - 18:55 Vai al commento »
    @ Sellone Non siamo amici, nè conoscenti, ho solo detto che è mio coetaneo e lo stimo molto. Alla tua osservazione non rispondo perchè non lo merita.
  • Volantinaggio contro il McDonald’s

    224 - Feb 23, 2012 - 13:50 Vai al commento »
    Non ci sono grandi discorsi da fare. Basta guardare il  Film-documentario Super Size Me ...questa è la prima parte http://www.youtube.com/watch?v=nNdnPDSTzfI (su youtube lo trovate tutto) Chiunque lo veda non metterà più piede nei Mc Donald che sono pericolosissimi per la salute www.gasmc.org
  • Le donne del Pd scendono in campo:
    “La politica ha bisogno di noi”

    225 - Feb 18, 2012 - 17:29 Vai al commento »
    Quado ad una lotta sacrosanta si appende la bandiera del partito la lotta stessa perde totalmente il suo valore. Automaticamente si escludono le donne che non la pensano come il PD. In definitiva si compie la stessa discriminazione che gli uomini politici compiono nei confronti di tutte le donne. Evitate queste pagliacciate.
  • Il fallimento della politica urbanistica maceratese

    226 - Feb 18, 2012 - 17:41 Vai al commento »
    Come dar torto a Placido che in fatto di urbanistica è molto preparato. Purtroppo le logiche urbanistiche maceratesi, come quelle di tante città italiane, sono sempre state legate ad interessi personali ed alla convinzione che solo con gli oneri di urbanizzazione si sarebbero potute reggere le amministrazioni. Il risultato è sotto gli occhi di tutti: è triplicata la cementificazione mentre il numero degli abitanti è pressochè invariato. Vorrei però sottolineare che in questa città qualche mese fa è successo qualcosa di molto importante e cioè alcuni cittadini insieme all'Associazione MaceraTiAmo hanno fatto ricorso al Tar contro la Minitematica. E' una svolta epocale, a prescindere dall'esito del ricorso che arriverà tra pochi mesi, in quanto tutto è successo negli anni precedenti per un disinteresse dei cittadini alle problematiche della città. Se nella nostra città, come in tutto il territorio nazionale, si tornasse a PARTECIPARE si risolverebbero gran parte dei problemi (Corruzione, cementificazione, razzismo...) https://www.cronachemaceratesi.it/2011/05/01/un-gruppo-di-cittadini-ricorre-al-tar-contro-la-minitematica/
  • Niente più auto in corso Matteotti
    La via sarà pedonalizzata

    227 - Gen 11, 2012 - 18:43 Vai al commento »
    Ottima iniziativa quella di chiudere Corso Matteotti, patrimonio della città deturpato dalle vetture sia parcheggiate che in transito. Mi permetto di aggiungere che se queste iniziative fossero precedute dall'istituzione di una linea bus ecologica che faccia fermate nei parcheggi esterni e nelle porte cittadine e conduca in piazza, sarebbero meno criticate da chi pensa che in piazza si possa andare solo in auto.
  • Lotta alle polveri sottili,
    dal 2 gennaio torna l’ecozona

    228 - Dic 28, 2011 - 21:03 Vai al commento »
    La solita farsa https://www.cronachemaceratesi.it/2011/12/20/dal-2-gennaio-lecozona-la-solita-farsa/
  • Confronto pubblico PD-CM
    sul caso Cittadella dello Sport

    229 - Dic 27, 2011 - 18:22 Vai al commento »
    Totalmente d'accordo con Ricotta sull'uso degli pseudonimi. Chi non ha il coraggio delle proprie idee dovrebbe essere escluso dalla possibilità di mettere commenti, perchè è un codardo. La mia paura è pero che dietro a parecchi pseudonimi si nascondano degli amministratori!!! Ma è solo una mia impressione
  • Bentornato Lumacone!

    230 - Dic 26, 2011 - 20:17 Vai al commento »
    Propongo l'arresto immediato di chi ha pensato a quell'orrendo cordolo intorno alla fontana!!! Qualcosa di orribile che tra l'altro non permette di fotografare con diginità la Piaggia della Torre. Ma chi le pensa queste cose? non c'è mai nessuno che si scandalizza di fronte all'orrore?
  • Caro Pd, noi ci schieriamo
    …dalla parte dei cittadini

    231 - Dic 21, 2011 - 21:21 Vai al commento »
    Ho sempre pensato che le parole hanno l'importanza che ha la persona che le dice. Carissimo Matteo, carissima redazione di Cronache Maceratesi, fate da qualche anno un lavoro egregio ed imparziale dando voce a tutti nella stessa maniera. Vi reputo molto intelligenti ed impegnati per il bene della città, mi sorprende molto che vi offendano le parole di un personaggio insignificante per la città. Probabilmente non lo conoscete...fate finta di nulla e continuate il vostro egregio lavoro. La storia nuova con certi personaggi è impossibile, che si dimettano, che inizino a parlare di sostenibilità ambientale e non dei soliti palazzi e terreni.
  • In un libro sui dialetti italiani
    “La Fuga in Egitto”
    di Giordano de Angelis

    232 - Dic 19, 2011 - 14:06 Vai al commento »
    per ascoltare le poesie di Giordano, da lui declamate... http://www.maceratando.com/ascolto_poesie_9.html
  • Carelli rivendica le sue funzioni:
    “La Commissione è stata convocata in via d’urgenza”

    233 - Dic 15, 2011 - 18:58 Vai al commento »
    dice Carelli: "in qualità di Presidente della commissione ambiente e territorio auspico una maggiore collaborazione tra gli organi comunali al fine di raggiungere l’obiettivo di migliorare la qualità della vita di chi ci ha eletto come propri rappresentanti». Sgrunt: la qualità della vita di chi vi ha eletto è già altissima!! sono tutti coloro ai quali fate favori urbanistici da anni. Ma in quel PCL22 ci sono solo impianti sportivi o anche qualche appartamento e zona commerciale?!?!?!
  • L’amministrazione risponde a Carelli: “Commissione convocata fuori tempo massimo”

    234 - Dic 14, 2011 - 22:22 Vai al commento »
    Quanta fretta Carelli e Garufi!!! come mai tutta questa fretta? Io di solito ho una fretta pazzesca quando ho promesso un favore ad un amico e sono in ritardo nel farglielo. Ma PCL22 (Villa Potenza) significa Piano Casa Lottizzazione o Piano Carelli Luigi?!?!?!?! Occhio che i maceratesi sono stanchi di ascoltare gente come voi, che in un periodo di crisi come quello attuale, invita l'amministrazione (quindi noi cittadini) a fare un leasing per realizzare opere che possono attendere. Piantatevela di scherzare con il fuoco, state continuando a costruire palazzi vuoti senza senso invece di pensare a migliorare la qualità della vita dei cittadini.
  • Le scelte del Governo sul futuro delle Province
    Pettinari a Roma per l’assemblea dell’Upi

    235 - Dic 5, 2011 - 18:56 Vai al commento »
    La manovra avrà pure mille difetti, non certo quello di eliminare un ente inutile come la Provincia, covo di politicanti parassiti. Pettinari dovrebbe leggere bene le disposizioni perchè altrimenti dice cose inesatte e non fa una bella figura..... "Le giunte provinciali sono abolite. I consigli provinciali avranno un massimo di 10 componenti - oggi sono 45 - eletti dai consigli elettivi, comunali e regionali. Tutte le cariche delle giunte provinciali decadranno il 30 novembre 2012, i dipendenti delle province saranno trasferiti in regioni e comuni. Le nuove province avranno solo funzioni di "indirizzo politico e di coordinamento delle attività dei Comuni nelle materie e nei limiti indicati con legge statale o regionale". Monti ha spiegato che non potendo abolire le province per legge ordinaria, questo era il segnale più forte che il governo potesse dare in questa direzione. Il risparmio previsto è oltre 500 milioni di euro. Si stabilisce anche il principio della gratuità delle cariche elettive negli organi territoriali non previsti nelle Costituzione, che si considerano a titolo onorifico: si parla dei gettoni di presenza per consigli e giunte circoscrizionali, ma la norma potrebbe interessare anche organismi come le comunità montane o le autorità di bacino"
  • Bufera sulla Cittadella dello sport
    Sarà un altro duello Giunta-Maggioranza
    Carelli: “Non si può tornare indietro”

    236 - Dic 4, 2011 - 9:47 Vai al commento »
    Aberrante. In pratica il progetto è da perseguire in fretta e c'è magari da fare un leasing!!! perchè la legge sulla stabilità lo permette. Non importa se non abbiamo un euro. Questa gente è votata da anni da chi a Macerata ha interessi immobiliari ed in barba all'interesse pubblico costruisce ovunque appartamenti vuoti. Sveglia maceratesi!!! E' come se una famiglia monoreddito (1000 euro al mese) decidesse di farsi un SUV di 80mila euro perchè tanto gli fanno il leasing!!! Ma nessuno si domanda mai perchè un consigliere a gettone ha così tanto interesse a mandare avanti decine di speculazioni edilizie? Una bella canzone dell'ultimo disco di Celentano: IL MUTUO (va letta tutta) Se non vuoi che fra di noi Succeda una spaccatura di dimensioni internazionali che significa smettila di incaponirti nel volere acquistar senza soldi ciò che non puoi I debiti uccidono Eccome Diffida di chi ti vuole vendere specie quando dicono: non importa se ora non paghi basta mettere una firma sul mutuo e diventerai un bel padrone del nulla Aiai lo stress ci consumerà ma così non va ci dobbiamo fermar… soltanto così l’Italia si salverà serve solo un po’ di coraggio per davvero ricominciare e ridare un volto alle città quartieri e piccoli artigiani su per gli antichi selciati dove l’arte e la cultura affondan le loro radici e… se abbiam le scarpe bucate ce li aggiustan per pochi danari Risorgeranno i calzolai per ricostruire l’incanto violato dai condoni edilizi E i carpentieri che con animo artistico riscoprono la bellezza, il seme di ogni forma di vita lontani da quei loculi quadrati di cemento La solitudine dell’uomo vive vive nel marcio di quelle bustarelle comunali che concepiscono quartieri giù infettati ma per cambiare un po’ ci costa risposta ma per cambiare un po’ ci costa Fino a quando noi non ci saremo liberati ma per cambiare un po’ ci costa da una globalità che ama giocare coi nostri guai Gli Stati invocano la crescita ma l’unica via contro lo Spread per una sana e angelica economia: è la decrescita Senza abbassare lo stipendio di chi non ci arriva alla fine del mese rinunciando a qualcosa per primi, gli indistriali Se non lo faranno i padroni ricchi falliranno è inutile poi andar in Cina in cerca di un nuovo profitto E’ solo questione di tempo verrà il giorno che pure la Cina si inceppa e… dopo la seconda guerra mondiale ci fu il grande Boom economico Le macerie riunirono la gente Come in un solo corpo nell’amor patrio Ma oggi non è poi tanto diverso Siamo vittime di un crollo economico mondiale Ma l’unico Boom che ci potrà salvare è solo il Boom il Boom della bellezza Parlato: E allora l’Italia sarà bella come una volta senza più nessuno che vuole dividerla… spaccarla, invocare la secessione… E la gente sarà felice perché avrà qualcosa da AMARE qualcosa che è dentro il proprio DNA… la BELLEZZA La bellezza di un Italia UNITA, dell’ambiente, di come sono fatte le case, la belleza della gente che si incontra nelle PIAZZE, nei BAR, nei piccoli NEGOZI. La bellezza delle cose fatte a misura d’uomo dove la corruzione e la violenza non possono attecchire, perché sarebbero troppo esposte. Quella bellezza che è dentro di noi, fin dalla nascita e ci tiene saldamente attaccati alla VERITA’ poiché nasce dalla VERITA’ e non ci permette di fare cose di cui vergognarsi, perché la bellezza è ovunque: nell’uomo, nelle donne, nei vecchi, nei bambini, nelle PIETRE. Anche se i partiti e i governi arraffoni di tutto il mondo dopo il famoso Boom economico… l’hanno mezza massacrata… Ma noi possiamo ricominciare, e fare le cose da capo, perché lei è lì è lì che ci aspetta fin dalla notte dei tempi Traduzione
  • Bonifica dell’area ex Ceramica
    Si accende il dibattito tra cittadini e Giunta

    237 - Nov 27, 2011 - 14:33 Vai al commento »
    Bravissimi come sempre i componenti di Città Prestata. La logica purtroppo è sempre quella: SI SVENDE UN PEZZO DI TERRITORIO E LO SI CEDE AI COSTRUTTORI IN CAMBIO DELLA COSTRUZIONE DI UNA SCUOLA. POI IN QUELLA ZONA ANDRANNO TANTE PERSONE E CI SARA' L'ESIGENZA DI UNA SCUOLA. CHE FACCIAMO? SEMPLICE!! VENDIAMO UN ALTRO PEZZO DI TERRITORIO A CHI CI REGALA UNA SCUOLA. C'era una volta un re che disse alla sia serva raccontami una storia... C'era una volta un re che disse alla sia serva raccontami una storia... C'era una volta un re che disse alla sia serva raccontami una storia... C'era una volta un re che disse alla sia serva raccontami una storia... C'era una volta un re che disse alla sia serva raccontami una storia... C'era una volta un re che disse alla sia serva raccontami una storia... C'era una volta un re che disse alla sia serva raccontami una storia... C'era una volta un re che disse alla sia serva raccontami una storia...
  • Taglio del nastro per l’otto di Corridonia

    238 - Nov 27, 2011 - 14:27 Vai al commento »
    Ma che c'è da festeggiare per la zona più brutta dell' Italia centrale? Cemento su cemento, argine del fiume alzato per fare l'ennesimo centro commerciale...forse l'unica speranza è che si incazzi seriamente il Chienti.
  • Lo Sferisterio ritorni al futuro

    239 - Nov 18, 2011 - 19:22 Vai al commento »
    Io ad uno che non si firma neanche col proprio nome e cognome non gli farei neanche portare in giro il mio cane. Eppoi quanto sono patetiche queste autocandidature! Macerata ha fior di artisti che risolleverebbero la stagione grazie al loro amore per la città. Li facciamo lavorare in giro per il mondo e non li chiamiamo mai a Macerata per un semplice motivo: ANCHE L'ARTE E' STATA ROVINATA DALLA POLITICA. Ma cosa ne capisce Pettinari di Lirica? e come si permette di fare nomi? la decisione non spetta al CDA del cui lui fa parte? In un Paese civile e non pieno di corruttele come il nostro si procederebbe ad una gara mettendo sul piatto progetti e non chiacchiere. Negli anni ne abbiamo chiamati di personaggi altisonanti che hanno svuotato le casse e lasciato il nulla assoluto (ricordate la Ricciarelli?). Nell'arte devono andare avanti i capaci e coloro che hanno passione, oggi vanno avanti solo coloro che hanno conoscenze politiche.
  • Sferisterio, parla Pettinari
    “Del Monaco è la soluzione”

    240 - Nov 13, 2011 - 21:55 Vai al commento »
    La "politica" tende sempre a scegliere i direttori tra nomi altisonanti che tendono ad impossessarsi dello Sferisterio sia per arricchirsi che per esaltare la propria persona a discapito dell'opera. Questo continuo proporsi di personaggi, più o meno noti, più o meno bravi, riflette la politica di oggi che non vuole e non sa rinnovarsi. Esistono eccezionali professionalità in loco, eccellenti proifessionisti/e maceratesi che oltre al mestiere metterebbero il cuore. Perchè non viene bandito un concorso di idee e progetti? Perchè forse le idee dei professionisti senza bandiere politiche sarebbero molto migliori di quelle dei direttori proposti dalla politica con la supervisione del Vescovo?!?!? Quando inizierete a vergognarvi?
  • Pambianchi: “I maceratesi meritano di conoscere i debiti del Sof”

    241 - Nov 10, 2011 - 0:45 Vai al commento »
    I maceratesi meritano che i dirigenti come Pambianchi, che da decenni si occupano di politica, vadano a giocare a bocce (ci sono varie bocciofile in città) e che al loro posto vadano giovani intraprendenti ed in questo momento molto incazzati. I maceratesi meritano risposte anche sulla devastazione urbanistica della città che ha spesso la firma dello stesso Pambianchi....aspetto con ansia i 44 insediamenti produttivi previsti a Valleverde (Piediripa).
  • Una “task-force” in Provincia
    per prevenire rischio esondazioni

    242 - Nov 9, 2011 - 10:17 Vai al commento »
    Chi ha massacrato per anni il territorio si erge ora a protettore dello stesso. State cadendo nel ridicolo e prima o poi i cittadini vi spiegheranno punto per punto come si tutela il bene comune. DATI IMPORTANTI DA SAPERE: l'alluvione del marzo scorso nelle Marche ha visto cadere nel paese più piovoso (dati Assam) 240 mm di pioggia in 2 giorni (48 ore). In Liguria sono caduti 550 mm. in 6 ore!!!!!!!!!!!!!! Se succede la stessa cosa da noi ci allaghiamo da Piediripa a Civitanova. Voi parlate tanto e mentre parlate tanto autorizzate la costruzione di un centro commerciale nella zona di esondazione del Chienti a Corridonia. Basterebbe una simulazione di esondazione (che potrebeb fare un bambino delle elementari) per capire che quel centro commerciale costituirà un tappo per le eventuali esondazioni. V ERGOGNA!!!
  • Guzzini torna alla carica: “Spegnere le telecamere nei giorni festivi”

    243 - Nov 4, 2011 - 18:28 Vai al commento »
    Che un consigliere della minoranza dia l'ultimatum alla maggioranza è quanto di più ridicolo si possa leggere. Ogni amministrazione di una città decide in totale autonomia e libertà cosa fare o non fare nel centro storico. E' vero purtroppo che questa amministrazione non ci ha fatto ancora capire se vuole il centro storico chiuso o aperto, ma rivolgersi ad un legale per contestare una decisione lecita è assurdo. Del resto Guzzini ci sta abituando a questo, lui cavalca il populismo come il suo grande ispiratore nazionale. Protestano (giustamente) quelli del Rugby...lui cavalca. Protestano i commercianti del centro?..lui cavalca. Protestano gli operai della SMEA (giustamente)...lui cavalca ...poi è con i ragazzi del judo...poi con quelli che vogliono l'ampliamento del palazzetto. ...mi ricorda un po' il Presidente operaio...che sta facendo una finaccia.
  • “Illegittimi i provvedimenti
    degli aumenti retroattivi delle tariffe dell’acqua”

    244 - Ott 21, 2011 - 10:56 Vai al commento »
    UTILE 2010 DELL'APM MACERATA SUL SERVIZIO IDRICO= € 1.005.106 (UNMILIONECINQUEEURO, 106). Quando inizia la rivoluzione?!!!
  • Graziano Pambianchi a ruota libera
    “Rinunciamo a piscine e palas
    e sospendiamo la Stagione lirica”

    245 - Ott 2, 2011 - 12:36 Vai al commento »
    Finchè si dedicheranno titoloni a gente come Pambianchi che ha distrutto questa città e vuole continuare a distruggerla, difficilmente avremo quel cambiamento che stiamo cercando. A Pambianchi va fatta un' intervista con domanda unica: LEI HA DISTRUTTO UNA ZONA IMMENSA DI PIEDIRIPA CHIAMANDOLA "VALLEVERDE" DOVE ERANO PREVISTI 50 INSEDIAMENTI PRODUTTIVI E C'E' SOLO UNA STRADA PER LE CORSE DI FORMULA UNO. NESSUNO LI' COSTRUIRA'. LE SUE IDEE SONO FALLIMENTARI, COME HA LA FORZA DI CONSIGLIARE AD UN SINDACO COSA FARE?
  • Una maceratese in Oman
    sulle note di “Vincerò…”

    246 - Ott 2, 2011 - 12:52 Vai al commento »
    Barbara è una grande professionista che ha ottenuto grandi successi grazie ad impegno e caparbietà, senza alcun appoggio politico. Non crediate che sia poca cosa perchè oggi anche quell'ambiente è condizionato da raccomandazioni e da spinte per apparteneza politica...chiedete ad Orazi!!!
  • Verifica, Pambianchi incalza Carancini
    Sciapichetti: “Aiutiamo il sindaco”

    247 - Set 22, 2011 - 0:24 Vai al commento »
    Pambianchi non ha ancora digerito la bocciatura della Giorgini e probabilmente per lui il FARE del quale parla è rappresentato dalla devastazione del territorio che ha portato lui con i suoi amici. Pambianchi prima di accusare gli altri dovrebbe spiegare a noi maceratesi cosa rappresenta quel cimitero a Valleverde del quale lui presiede il consorzio (Piediripa) E' stata solo realizzata una strada (molto più bella di quelle cittadine) ed intorno il nulla che resterà nulla per decenni in quanto nessuno deciderà di costruire in quello schifo. Ecco allora che chi ha acquistato quei terreni a cifre agevolate cerca ora di venderli speculando sugli stessi (anche su questo dovremo vigilare). Probabilmente l'amministrazione Carancini ha fatto poco o nulla, ma meglio il nulla che 20 anni di Pambianchi
  • L’iva aumenta dal 20 al 21%
    Per ora nessun rincaro nei supermarket

    248 - Set 18, 2011 - 9:56 Vai al commento »
    Cerchiamo per favore di essere cittadini vigili perchè nel comparto ALIMENTARE NON AUMENTERA' L'IVA in quanto il 99,9% dei prodotti sono soggetti ad iva 4% e 10%. L'ennesima manovra improvvisata del Governo è sicuramente assurda, ma dobbiamo tutti vigilare affinchè nei negozi non si approfitti, come successe con l'Euro, per fare speculazioni. Consultate le tabelle: iva 4% http://www.misterfisco.it/normativa-...i.asp?norma=34 iva 10% http://www.misterfisco.it/normativa-...i.asp?norma=35 FRUTTA, VERDURA ED ALIMENTI IN GENERE NON DEVONO AUMENTARE. Un segno di civiltà sarebbe quello di segnalare alle autorità competenti aumenti ingiustificati.
  • La giunta incontra i cittadini
    Carancini: “La Mattei-Pieve è impossibile”

    249 - Set 15, 2011 - 21:20 Vai al commento »
    Per decenni una politica cieca e corrotta ha basato la propria attività sugli elevati oneri di urbanizzazione, che ora non ci sono più...e puppete!!! Da tanti anni chi si informa sa che i bilanci di previsione erano basati su "presunti incassi". L'attuale amministrazione sta pagando il conto e sarà già tanto se sopravviverà facendo l'ordinario. Fare le verginelle, però, non è onesto. Impossibile scrivere una storia nuova se nella propria maggioranza sono schierati gli stessi consiglieri che da 20 anni fanno l'occhiolino ai soliti costruttori disegnando una città per 100mila abitanti. Ottima l'iniziativa della giunta itinerante e gli amministratori, ieri sera , hanno saputo confrontarsi bene con i presenti. Sono andato via pensando che non li invidio affatto, ma anche pensando che molti di loro stavano nella stanza dei bottoni quando questa città è stata massacrata. Ho anche l'atroce dubbio che se la situazione economica migliorasse tanti di loro tornerebbero a pensare agli oneri di urbanizzazione come l'unica strada per fare soldi. E' veramente bello anche ascoltare i cittadini che si lamentano delle macchine quando stanno nel proprio rione ed immediatamente dopo si lamentano perchè non trovano il parcheggio in Via Don Bosco. Ormai non riusciamo più ad immaginare una vita senza auto. Ho qui vicino alla mia scrivania un articolo su 3 città molto virtuose in Europa che hanno sforamenti delle polveri sottili bassissimi (10all'anno...Macerata è già a 35) semplicemente perchè hanno fatto delle scelte intelligenti: - intensificazione del servizio pubblico - fermate al massimo a 300 metri da ogni abitante - ecotassa elevatissima per chi va in macchina al centro. Il risultato è che Londra, Friburgo e Stoccolma sono città nelle quali in tanti fanno a meno della macchina risparmiando in denaro ed in salute. Quando sento che i soldi non ci sono, però, mi domando sempre perchè l'APM (99% del Comune di Macerata) con 2,5milioni di utile lordo non possa contribuire alla vita pubblica anzichè pagare 1milione di euro di tasse (spero che qualche amministratore voglia dirmi perchè non si può fare). Concludo aggiungendo un mio piccolo intevento di ieri sera, perchè è molto importante, a seguito della frase del sindaco: "Sono a conoscenza del fatto che ci sia un ricorso al tar, ma quel ricorso non ha chiesto la sospensiva per cui l’amministrazione deve rispettare la norma che il consiglio comunale ha approvato" Ho precisato ai presenti che MaceraTiAmo ed i cittadini che hanno fatto il ricorso al TAR contro la Minitematica non hanno chiesto la sospensiva semplicemente perchè la chiederanno appena qualcuno inizierà a fare lavori. NON E' TOLLERABILE CHE AI PIEDI DI UN RIONE CONGESTIONATO COME SANTA LUCIA SI VOGLIA COSTRUIRE UN NUOVO SUPERMERCATO (Via Cincinelli) E CHE SI TENTI DI DITRUGGERE UN PARCO PREZIOSO COME QUELLO DI VILLA VATIELLI PER FARE ANCORA PALAZZI. BASTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA! Quindi, complimenti per l'organizzazione di questi incontri partecipati, ma una storia nuova, se inizia con l'approvazione della Minitematica..è assai poco nuova
  • I lavoratori della Smea in Consiglio
    “Meritiamo delle risposte”

    250 - Set 14, 2011 - 0:08 Vai al commento »
    @Fabio Marcelli Quel signore maleducatissimo che si alza per rispondere al cellulare è il Preside dell'Istituto Tecnico Commerciale di Macerata che ha atteggiamenti molto peggiori di questo in Consiglio Comunale, per poi magari andare a scuola ad insegnare l'educazione ai suoi allievi. Ogni maceratese dovrebbe andare almeno una volta in consiglio comunale per vedere come si comportano gli "eletti". In pochi ascoltano chi parla, spesso parlano ad alta voce per raggiungere un consigliere dello scranno opposto, giocano col PC, si alzano per andar via o parlare con un consigliere lontano. Andateci o fatevi raccontare lo spettacolo dalle povere dipendenti dell'IRCER che qualche mese fa erano sconvolte da quello che osservavano. Sono però democraticamente eletti da tanti maceratesi che oggi protestano....
  • L’omelia di San Giuliano
    del Vescovo Giuliodori

    251 - Ago 31, 2011 - 19:55 Vai al commento »
    Resto dell'idea che i rappresentanti della Chiesa Cattolica non debbano in alcun modo dire quello che devono fare gli amministratori. Possono invitare all'eticità, ma dovrebbero fermarsi lì perchè altrimenti continua una fastidiosissima ingerenza che ha portato enormi danni nel nostro Paese (amministratori supini alla Chiesa hanno addirittura fatto una Legge per decidere il mio fine vita!!!). Sono contento che Giuliodori non abbia tirato fuori la statua per Padre Matteo Ricci e gli ricordo che la Chiesa Cattolica italiana non paga un' enormità di ICI su fabbricati dove specula affittando o facendo altre attività ricettive e potrebbe "eticamente" rinunciare all'esenzione per aiutare il Paese!! (è una battuta)
  • I conti dell’Apm sotto la lente di ingrandimento

    252 - Ago 10, 2011 - 12:51 Vai al commento »
    Una società che produce tali utili è sicuramente una società virtuosa. Detto questo vorrei però capire perchè si decide di versare all'erario almeno il 40% dell'utile anzichè attivarsi durante l'anno per agevolare i cittadini fruitori dei servizi e conseguentemente abbassare l'utile. Mi spiego: se da un bilancio al 30 giugno esce fuori con evidenza che l'azienda va a gonfie vele e produrrà con tutta probabilità un utile importante credo che sia compito del consiglio di amministrazione adottare quelle manovre di "calmierazione" delle tariffe che sarebbero di vantaggio ai cittadini ed ai servizi offerti. Cosa propongo? 1) trasporto pubblico gratuito dalle 13 alle 14 per evitare la scandalosa presenza di centinaia di vetture davanti alle scuole che aspettano i propri figli, magari residenti a 500 metri dalla scuola!!!! 2) inserimento di un bus circolare gratuito a metano (o elettrico, ma ci sarebbe da comprarlo) che passi per tutte le porte della città e conduca in piazza, evitando così lo schifoso traffico in centro 3) diminuzione delle tariffe per chi si è dimostrato "sostenibile" diminuendo i propri consumi rispetto all'anno precedente ...si potrebbero fare tante altre cose, ma queste basterebbero per abbattere l'utile ed accontentare molti cittadini. Sarebbe anche utile sapere come vengono utilizzati questi utili. Grazie
  • L’ORA DELLA VERIFICA
    Ultimo assalto a Carancini

    253 - Ago 5, 2011 - 14:06 Vai al commento »
    Credo che fare il Sindaco significhi tentare di lasciare un segno nella città con decisioni veloci ed a volte drastiche. Che senso ha fare il Sindaco in questo modo? Credo che se lo stia domandando Romano Carancini. Se lascia ora, anche se tardi, saranno chiare le responsabilità dei "professionisti" della politica; se continuerà andrà incontro ad una desolante non ricandidatura tra 4 anni (vedo un po' il ripetersi, a parte invertite, della storia di Anna Menghi).
  • L’ex vice sindaco Marconi: “Spuri è un ostacolo per chi ha interessi nell’urbanistica”

    254 - Lug 29, 2011 - 17:09 Vai al commento »
    Ci sarà una politica nuova, volta al bene comune e non agli interessi di alcuni, solo quando all'interno dei partiti ci sarà una pulizia "etica". A livello nazionale abbiamo esponenti delle Istituzioni condannati in via definitiva, non dobbiamo quindi per nulla meravilgiarci se all'interno del consiglio comunale di Macerata abbiamo degli "intrallazzatori". Alle elezioni comunali per essere eletto nel PD occorrono appena 100 voti che per chi è abituato da sempre a far favori ed a prostrarsi sono una bazzecola. Sta allo stesso PD (ed agli altri partiti) escludere all'origine questa gentaglia che pensa solo ai propri interessi ed a quelli dei suoi amici. Vogliono candidarsi? basta dir loro: "no grazie perchè sappiamo bene che sei da anni il portaborse di Pambianchi & c." Romano Carancini è da tanti anni in Amministrazione e mi meraviglia un po' la sua "illusione" di cambiare le cose avendo schierato nel suo partito certi personaggi. Temo che i conti dovrà farli presto e le possibilità sono solo 2: - o abbasserà la testa ed accetterà il rimpasto e varie condizioni - o lo manderanno a casa. Da innamorato della mia città vedo molto nero perchè se questa amministrazione andrà avanti avrà le mani legate e farà pochissimo, se non andrà avanti ci ritroveremo ad organizzare nuove elezioni con le medesime facce.
  • Carancini deciso sul Palas:
    “Si va avanti per l’ampliamento”

    255 - Lug 27, 2011 - 19:10 Vai al commento »
    Reputo profondamente maleducato nascondersi dietro uno pseudonimo nel commentare gli articoli o gli stessi commenti. Se una persona ha delle idee ed il coraggio di esprimerle non comprendo perchè non debba usare il suo nome. Sono tra l'altro certo che tra i vari pseudonimi si nasconda qualche codardo con ruoli istituzionali!!!
    256 - Lug 27, 2011 - 14:23 Vai al commento »
    Chiedo un chiarimento a Romano Carancini ed ai responsabili della Lube in base a ciò che avevo letto qualche tempo fa su questo giornale: Sulla nota stampa della Lega Volley si legge: “L’Amministrazione Comunale, nel riconoscere preliminarmente il patrimonio sportivo e sociale della Lube Volley nel contesto dell’intero territorio provinciale di Macerata, manifesta espressamente il pieno impegno della Amministrazione ad adeguare il proprio impianto di Fontescodella per la stagione 2011/2012 secondo i vigenti regolamenti di Lega e FIPAV in materia di omologa impianti. In quest’ottica la Lube ha espresso il massimo impegno a partecipare insieme all’Amministrazione comunale alla realizzazione delle opere di adeguamento del Fontescodella. La Lube Volley si impegna, in caso di mancata realizzazione di tali opere, a corrispondere una penale alla Lega Pallavolo Serie A la cui entità sarà discussa e stabilita dal Consiglio di Amministrazione. Inoltre, in questo caso la Lube Volley non disputerà i Play Off 2011-2012 all’interno dell’attuale impianto”. La mia domanda:LA LEGA HA CHIESTO L'ADEGUAMENTO PER L'INIZIO DEL CAMPIONATO? SE COSI' FOSSE ANDREMO INCONTRO SICURAMENTE AD UN'ELEVATISSIMA PENALE. NOI CITTADINI DOVREMO DI NUOVO METTERE LE MANI IN TASCA PER PAGARE L'ENNESIMA INADEMPIENZA (ricordo a tutti che l'aumento della Tarsu, del 23%, non è colpa mia che differenzio e composto il 98% dei miei rifiuti, ma nonostante questo ho subito l'aumento)
  • Carelli e Garufi sollecitano la Giunta
    “Sbloccate l’alienazione dei lotti di Valleverde”

    257 - Lug 26, 2011 - 18:48 Vai al commento »
    Credo che occorra far chiarezza su quello che sta succedendo a Valleverde...alcuni imprenditori acquistano a prezzo agevolatissimo porzioni di terreno nelle quali dovrebbero costruire. Pagano 14 euro al mq. un terreno che vale almeno 5 volte tanto, magari avvertiti da qualche "trafficante" che oggi presenta mozioni...sapendo bene che qualche anno dopo potranno fare una bella SPECULAZIONE. Siamo alle solite. Consumiamo terreno per arricchirci dimenticando che quando non avremo più il terreno non potremo mangiarci i soldi. Ma Pambianchi & soci qualche mese fa non esaltavano la straordinaria operazione Valleverde? Per ora passando vedo solo strade senza capannoni, stanno facendo la conta a chi inizia a costruire prima oppure costruire lì non interessa a nessuno? Alle Casermette continueremo ad usare questi straordinari metodi? venderemo cioè a chi costruire palazzi che non vende?
  • Partenza da grande evento per Popsophia

    258 - Lug 17, 2011 - 11:48 Vai al commento »
    Sono stato ieri sera ad ascoltare Bergonzoni nella bellissima Piazza della Libertà di Civitanova Alta, gremita. Cerchiamo di non dimenticare che fu una scelta precisa della nostra amministrazione di non realizzare questo evento a MACERATA (..si tratta della continuazone di Tutti in gioco) per una chiusura mentale ed una mancanza di "guardare oltre" tipica del carattere maceratese. Io, con la mia solita "fantasiosa-speranza", ho immaginato questi eventi in tanti meravigliosi luoghi della città e credo che il maceratese Ercoli (ideatore e direttore di Popsophia) se fosse chiamato non rinuncerebbe a creare qualcosa per la nostra città. Siamo molto fortunati ad avere in città un evento importante come Musicultura, merito esclusivo di Cesanelli e del suo staff, ma a Macerata servirebbero anche eventi come questi che sveglino la città per lungo peiodo. Musicultura infatti ci coinvolge per una ricchissima settimana, Popsophia lo farà per 4 settimane. Sveglia ragazzi!!!! altrimenti tra poco i turisti verranno a Macerata per visitare l'unica città in Italia rimasta al Medioevo!!
  • Emma Marcegaglia all’Abbadia:
    “Siamo stufi di un Paese che va a rotoli”

    259 - Lug 14, 2011 - 22:34 Vai al commento »
    Grillo molto spesso esagera, ma la signora va presa con le pinze... http://www.youtube.com/watch?v=XxV4a7s5Lnc
  • Conflitto d’interessi all’Apm
    Angeletti: “Solo logiche aziendali”

    260 - Lug 8, 2011 - 0:31 Vai al commento »
    Esistono dei comportamenti legali, dei comportamenti illegali e dei comportamenti INOPPORTUNI come quello raccontato nell'articolo. Nessuno mi sembra metta in dubbio le capacità di Angeletti, ma tutti coloro che si augurano che l'etica entri nella politica sperano che questi conflitti di interessi siano "evitati". Frasi del tipo :«Come previsto dalla legge, ho informato tutti gli interessati e, pur non obbligato, mi sono astenuto dalla votazione» mi ricordano però il pagliaccio nazionale che col conflitto di interessi ha fatto le sue fortune (solo economiche, perchè nella vita è un fallito).
  • Sciapichetti interroga Spacca sul futuro del Parco Eolico della Comunità montana di Camerino

    261 - Lug 8, 2011 - 0:02 Vai al commento »
    Sciapichetti accompagnava Veltri a Borgofuturo e mi era sembrato molto strano!. Sicuramente non ha capito nulla di quello che ha detto Veltri sul consumo del territorio. ahahahahahahah, che macchietta!!!! ma possibile che il PD non abbia gente decente da presentare?!?!?! Suggerisco allo Sciapo di ergersi a difensore dell'impianto fotovoltaico di 50 ettari che vogliono costruire a Boschetto Ricci di Sforzacosta...se si accorge che dietro c'è il Vescovo sai come corre....
  • Centro chiuso al traffico anche di domenica
    I commercianti chiedono l’apertura festiva

    262 - Lug 1, 2011 - 23:41 Vai al commento »
    Il centro storico non è di quei 4 commercianti che si lamentano, il centro storico è dei cittadini maceratesi che non si recano più in centro proprio perchè ci sono troppe vetture. Marco Guzzini anzichè cavalcare pretestuosamente la protesta dei 4 commercianti dovrebbe mettersi in qualsiasi giorno della settimana in Piazza della Libertà ed osservare quello che succede: dopo 10 minuti dall'apertura al traffico i pochissimi posti disponibili sono pieni e le auto non fanno altro che transitare creando disturbo a chi vuol passeggiare ed inquinando la zona. I commercianti del centro non vendono perchè hanno negozi medioevali con prodotti che si trovano in luoghi più comodi. Ci sono almeno 4 commercianti nel centro della città che, avendo prodotti di nicchia e di qualità, non hanno mai avuto problemi. Tantissime città italiane hanno fatto la scelta di chiudere al traffico i centri storici e dopo le prime proteste i commercianti si sono ricreduti perchè la presenza di persone in centro ci sarà solo quando le persone stesse potranno passeggiare senza rischi, potendo ammirare le bellezze cittadine piuttosto che centinaia di macchine. Immaginiamo tutti un centro storico "salotto" dove un bus circolare porti gratuitamente le persone. Se continueremo ad immaginarci col sedere sulle auto faremo poca strada.
  • SFERISTERIO, FUORI I NUMERI!

    263 - Lug 1, 2011 - 22:36 Vai al commento »
    Per la Sartoria è sufficiente fare qualche visura per vedere chi è socio della stessa!!! A Corridonia c'è una straordinaria sartoria che lavora in tutto il mondo...meno che a Macerata!!!!! Visto che già avete escluso Macerata dal nome (SOF, Sferisterio Opera Festival), evitate anche la S di Sferisterio e chiamatelo POF (Pizzi Opera Festival). Lo Sferisterio è un'opera unica al mondo che dovrebbe essere il volano della città ed invece da sempre è una vetrina per i direttori artistici. L'Opera è in caduta libera da anni e solo gli amministratori maceratesi potevano pensare di trasinarla faticosamente anzichè magari renderla biennale ed avere più respiro per organizzarla. Sarà un lento declino che porterà al definito stop tra qualche anno, siamo un po' stanchi di ripianare i bilanci di stagioni pessime.
  • Maceratiamo: “Villa Vatielli
    e il partito del mattone”

    264 - Giu 28, 2011 - 23:00 Vai al commento »
    per chi volesse conoscere meglio le peculiarità di Villa Vatielli: http://www.maceratiamo.it/docs/villavatielli.pdf
  • Statua in piazza Mazzini, Comitato Menghi all’attacco: “Macerata non può ospitare simboli massonici”

    265 - Giu 19, 2011 - 20:08 Vai al commento »
    ...aggiungo solo che di statue o cose simili donate alla città abbiamo già esperienze negativissime: - orrenda monetona nella rotatoria di Via Roma - "FONTANA SENZ'ACQUA" di Piazza Mazzini; qualcuno ci dovrebbe spiegare perchè non esce più l'acqua dalla fontana con la lumaca dalle corna d'oro . Un difetto di progettazione che portava l'acqua ad arrivare fino allo Sferisterio? La vittoria dei referendum per l'acqua pubblica e quindi il divieto di usarla su una fontana privata?!?!? Macerata è stupenda, la rovinerete con un piano casa devastante, almeno evitateci queste opere orrende...anche se a GRATISSE!
  • Sciapichetti sull’Ircr: “Vogliamo il pubblico, Lattanzi moderi i toni”

    266 - Giu 19, 2011 - 15:04 Vai al commento »
    IO C’ERO!!! ...carissimo burocrate maceratese, lei no, probabilmente stava aspettando le ultime direttive del grande Adriano. La questione D’Alessandro e le parole di Lattanzi sono marginali rispetto ad un Consiglio Comunale che per l’ennesima volta è stato IL TRIONFO DELLA MALEDUCAZIONE. Cronache Maceratesi, sempre puntuale, dovrebbe intervistare le dipendenti dell’IRCER che erano sconvolte rispetto all’atteggiamento dei consiglieri in un luogo istituzionale. Mentre parlava un consigliere tutti gli altri si alzavano e passeggiavano, andavano a trovare il consigliere al banco opposto, facevano commenti ironici ad alta voce, uscivano dall’aula per entrare solo per le votazioni. UNA VERGOGNA che dovrebbe indurre i cittadini ad essere presenti in massa per assistere allo spettacolo che danno i loro eletti. Questo spettacolino di cabaret ci fa a tutti capire il perchè l’amministrazione ha più volte rifiutato la proposta di mettere delle telecamere in consiglio. Di “PALAZZO DI VETRO” parlano tutti ma in realtà se ne guardano bene dal farsi vedere. Anni fa questo non succedeva, forse per la presenza di Presidenti del Consiglio Comunale “più bravi”, ma è gravissimo che si sia persa la coscienza dell’importanza del ruolo. Macerata è capoluogo di Provincia e dovrebbe dare l’esempio sia nei comportamenti che nelle decisioni. Nella fattispecie si presenta nelle sue vesti peggiori e sceglierà per l’azienda pubblica, privata o mista a 3 giorni dalla scadenza (che si conosce da anni), quando tutti gli altri comuni l’avranno già fatto. C’è stato poi un consigliere “scaduto” che ha definito le dipendenti presenti in Consiglio come “la clack della D’Alessandro”. Quel consigliere è una vera vergogna per la città perchè io conosco bene la direttrice dell’IRCER ed alcune sue dipendenti e sono realmente preoccupate, non si farebbero mai manovrare. Quel consigliere molto povero negli argomenti e molto ricco di quella demagogia che imputa agli altri è sicuramente uno di quelli che, da sempre manichini del “grande mogol maceratese”, fino a 2 giorni fa spingevano per l’azienda privata. Ma del resto cosa possiamo aspettarci da un signore che dopo aver portato avanti per anni la GIORGINI ha poi detto che la scelta di non farla è merito del PD?!?!?! NON PORTI LA DISCUSSIONE SU ALTRI ARGOMENTI, COME FA SEMPRE PER MESTIERE. LE SCUSE LE DEVE CHIEDERE IL VOSTRO CONSIGLIERE CHE HA DEFINITO "CLACK" LE DIPENDENTI DELL'IRCER. Gli insulti tra di voi sono quotidiani e pretestuosi, non hanno alcuna importanza e non meritano nessuna scusa. Lattanzi, tra l'altro, farà così finchè non gli darete un assessorato.
  • La Casa di riposo infiamma il Consiglio
    I dipendenti Ircr chiedono risposte

    267 - Giu 18, 2011 - 13:35 Vai al commento »
    IO C'ERO!!! nell'ennesimo atto di autolesionismo!!! La questione D'Alessandro è marginale rispetto ad un Consiglio Comunale che per l'ennesima volta è stato IL TRIONFO DELLA MALEDUCAZIONE. Cronache Maceratesi, sempre puntuale, dovrebbe intervistare le dipendenti dell'IRCER che erano sconvolte rispetto all'atteggiamento dei consiglieri in un luogo istituzionale. Mentre parlava un consigliere tutti gli altri si alzavano e passeggiavano, andavano a trovare il consigliere al banco opposto, facevano commenti ironici ad alta voce, uscivano dall'aula per entrare solo per le votazioni. UNA VERGOGNA che dovrebbe indurre i cittadini ad essere presenti in massa per assistere allo spettacolo che danno i loro eletti. Questo spettacolino di cabaret ci fa a tutti capire il perchè l'amministrazione ha più volte rifiutato la proposta di mettere delle telecamere in consiglio. Di "PALAZZO DI VETRO" parlano tutti ma in realtà se ne guardano bene dal farsi vedere. Anni fa questo non succedeva, forse per la presenza di Presidenti del Consiglio Comunale "più bravi", ma è gravissimo che si sia persa la coscienza dell'importanza del ruolo. Macerata è capoluogo di Provincia e dovrebbe dare l'esempio sia nei comportamenti che nelle decisioni. Nella fattispecie si presenta nelle sue vesti peggiori e sceglierà per l'azienda pubblica, privata o mista a 3 giorni dalla scadenza (che si conosce da anni), quando tutti gli altri comuni l'avranno già fatto. C'è stato poi un consigliere "scaduto" che ha definito le dipendenti presenti in Consiglio come "la clack della D'Alessandro". Quel consigliere è una vera vergogna per la città perchè io conosco bene la direttrice dell'IRCER ed alcune sue dipendenti e sono realmente preoccupate, non si farebbero mai manovrare. Quel consigliere molto povero negli argomenti e molto ricco di quella demagogia che imputa agli altri è sicuramente uno di quelli che, da sempre manichini del "grande mogol maceratese", fino a 2 giorni fa spingevano per l'azienda privata. Ma del resto cosa possiamo aspettarci da un signore che dopo aver portato avanti per anni la GIORGINI ha poi detto che la scelta di non farla è merito del PD?!?!?! Cittadini, andate in consiglio qualche volta, almeno per capire chi vi rappresenta GRAZIE
  • Referendum: il quorum c’è
    Ha votato il 58,45% dei maceratesi

    268 - Giu 12, 2011 - 21:57 Vai al commento »
    sarà un caso ma Pettinari si fa fotografare con la scheda VERDE, quella sul legittimo impedimento. Siccome io sono PERFIDO penso che se si fosse fatto fotografare con le altre 2 il suo capo supremo gliel'avrebbe fatta pagare ACQUA: Caltagirone, suocero di Casini, è socio dell'ACEA che gestisce l'acqua a Roma NUCLEARE: Casini..."non ho cambiato idea dopo Giappone" http://www.youtube.com/watch?v=VJHNb6i-Clc
  • Pieroni:”Aria irrespirabile, più controlli al Cosmari”

    269 - Giu 12, 2011 - 18:43 Vai al commento »
    E' quantomeno disarmante osservare che cittadini e "finti politici" prendano il problema alla rovescia. La puzza nauseabonda percepibile fino a Piediripa è generata da un errato stoccaggio del compost, fastidiosissimo, ma innocuo. Mentre tutti si lamentano per la puzza, il camino dell'inceneritore sta gettando a Sforzacosta (il vento tira quasi sempre da quella parte) una quantità enorme di polveri sottili...che non puzzano...ma uccidono in silenzio. Questi signorotti della sinistra puramente ideologica dovrebbero fare una cosa semplicissima: RICORDARE A CARANCINI CHE NEL PROGRAMMA (su pressione di qualche lista civica) HA INSERITO LA VOLONTA' DI SPEGNERE L'INCENERITORE. Meno demagogia e più fatti, per favore.
  • “Ampliamento del Fontescodella
    senza rinunciare al Palas a Villa Potenza”

    270 - Giu 8, 2011 - 14:25 Vai al commento »
    Straordinario!!! sistemiamo (secondo me giustamente) l'attuale palazzetto, poi facciamone un altro a Villa Potenza e con i soldi che avanzano facciamone uno a Piediripa. Ma non si era parlato di essere minimamente seri? In un periodo di crisi come questo i problemi possono essere risolti anche deludendo le lobby del mattone alle quali avevate promesso grandi opere al centro fiere e magari riqualificando l'esistente. Tra amministratori che si contraddicono e consiglieri che protestano perchè non hanno ricevuto un assessorato non state facendo una bella figura. Quando discutete questi argomenti non pensate solo alle promesse fatte ai vostri galoppini, pensate ai cittadini che si accontenterebbero di una veloce ristrutturazione dell'attuale palazzetto e di piscine senza centri commerciali annessi.
  • Nucleare: il referendum si farà
    Il Comitato vota sì: Vince la democrazia

    271 - Giu 1, 2011 - 19:49 Vai al commento »
    aderite all'operazione BALCONI LIBERI http://www.facebook.com/#!/event.php?eid=127474240666661 GRAZIE
  • Pettinari perde il derby di Treia
    ma vince in quasi tutti gli altri Comuni

    272 - Mag 30, 2011 - 20:10 Vai al commento »
    Quando alle elezioni partecipa il 50% degli aventi diritto la poltica DEVE interrogarsi sul perchè, che è molto facile da intuire, e deve festeggiare di meno, lavorando di più. Mentre in tutta Italia vincono candidati usciti dalle primarie, in Provincia di Macerata vince Nonno Pettinari uscito dal cilindro dell' UDC, la famosa Unione dei Casini. Mentre nelle altre città italiane mettono al centro programmi innovativi e rivoluzionari, da noi si procede ad una sommatoria di percentuali senza la minima condivisione di idee. Da domani governerà Pettinari, responsabile regionale di un partito che la pensa in maniera diametralmente opposta agli altri partiti della coalizione. Non è assolutamente possibile governare bene insieme quando si è lontanissimi su questioni come il nucleare, il fine vita, la laicità dello stato. Ricordo con lucidità che appena un anno fa Tacconi & Company osteggiavano aspramente Carancini candidato del centro sinistra; oggi festeggiano con lui la vittoria. La rivoluzione culturale ci sarà quando la DIGNITA', l'AMOR PROPRIO, la COERENZA saranno valori incontestati ed incontestabili. Per ora vedo nella nostra Provincia vedo la ricerca della vittoria anteposta a questi valori, fortuna che altrove le cose stanno andando in amniera diversa. Il PD andrà in crisi per questo. perchè non avendo una linea politica non saprà se scegliere l'UDC o i partiti di sinistra. Che schifezza!!!
  • Casini-D’Alema: “Pettinari è la svolta”
    Capponi si rivolge ai giovani

    273 - Mag 28, 2011 - 11:49 Vai al commento »
    alcuni aspetti simpatici: 1) la presenza di Andy Luotto Silenzi nella sesta foto dall'alto, che riesce ancora a fare l'attore nonostante la tranviata di poco tempo fa 2) D'Alema si sente male dopo aver passeggiato con Casini a Civitanova...e te credo!!!!! 3) Acquaroli l'ha detto a Vendola che sta appoggiando un candidato calato dal cielo piuttosto che uno che dovrebbe uscire dalle primarie? 4) qualcuno sa dirmi cosa ha risposto Casini alla domanda di Pettinari: "Pierferdi sei ancora favorevole al nucleare? perchè qua io ho dovuto raccontare un'altra storia..." http://www.youtube.com/watch?v=TRF-wPZjNwI 5) perchè il sindaco ride? visto che la sua sopravvivenza è più legata ad una sconfitta di questo accozzaglia di partiti unitisi solo contro il berlusconismo? Non si cambia una cultura ormai votata al dio denaro sconfiggendo un leader politico (malato), l'andazzo di questo Paese si può cambiare rimettendo in discussione un modo di far politica aberrante.
  • Casini lungo la costa
    coccola il suo “pupo”

    274 - Mag 8, 2011 - 16:18 Vai al commento »
    ma è di centro destra o di centro sinistra?!?!?! http://www.youtube.com/watch?v=SXt_Hu8Ubu4
  • Le elezioni provinciali
    e i due diversi linguaggi

    275 - Mag 8, 2011 - 16:02 Vai al commento »
    Tacconi sembra già pronto al balzo verso la maggioranza di centro-sinistra in consiglio comunale!! Invito i lettori di CM di andare a cercare le dichiarazioni dello stesso Tacconi riguardo il centro sinistra prima delle elezioni. L'UDC è davvero imbarazzante in questi atteggiamenti, del resto cosa possiamo apettarci di più dall'UNIONE dei CASINI (non inteso come Pierferdinando!!!)?
  • Cesa rilancia Pettinari:
    “Dal Pdl solo insulti”

    276 - Mag 3, 2011 - 22:57 Vai al commento »
    ma Pettinari è di destra o di sinistra?!?!? http://www.youtube.com/watch?v=SXt_Hu8Ubu4
  • Un supermercato e una scuola
    tra via Mattei e via Cincinelli

    277 - Mag 3, 2011 - 14:39 Vai al commento »
    Gli abitanti del Rione Santa Lucia vivono dalla fine degli anni '90 un vero dramma perchè sono passati da un "rione giardino" ad un "rione circuito". Chi non vive lì non può e non vuole rendersene conto e la rabbia di tanti cittadini che hanno ricorso al TAR per fermare questo massacro dimostra la gravità della situazione. Chiedo a voce alta a tutti i nostri amministratori di collocare per qualche mese la centralina di rilevamento delle PM10 in Via San Francesco. Non lo fanno semplicemente perchè sarebbero costretti a porre immediati rimedi e probabilmente il sindaco sarebbe anche passibile di denuncia (è successo in altri comuni). Con la salute dei cittadini non si può scherzare. La situazione verrà aggravata da un nuovo supermercato nei pressi dei semafori della Chiesa SS Sacramento!! sembra un progetto di Cettola Qualunque ed invece è un progetto che la nostra amministrazione ha incluso nella Minitematica. I cittadini debbono ribellarsi chiedendo controlli sulla qualità dell'aria e soprattutto debbono capire il perchè ad un nuovo supermercato. Ce ne sono in quantità esagerata e tra poco nascerà lì vicino la COOP (Via Don Bosco)!!!! Possibile che nel 2011, in una bellissima città come la nostra, abbiano ancora la voce più alta gli speculatori piuttosto che i cittadini? A volte forse è bene guardare in faccia i propri figli e vergognarsi per quello che stiamo preparando per loro.
  • Raffaele Fitto a Recanati:
    “Siamo dalla parte dei balneari”

    278 - Apr 30, 2011 - 22:55 Vai al commento »
    http://www.youtube.com/watch?v=-B6_G1PhzHQ invitate anche Mangano per farvi campagna elettorale.
  • Cicchitto: “Tutti contro Berlusconi
    ma nessuno ha mai attaccato
    un premier Dc gay”

    279 - Apr 30, 2011 - 22:48 Vai al commento »
    http://www.youtube.com/watch?v=i9hOB_RQbQ8 http://www.youtube.com/watch?v=xtbvpr3MPVc favoloso servitore
  • Pettinari e i progetti per Macerata:
    “La prima emergenza è la viabilità”

    280 - Apr 28, 2011 - 20:40 Vai al commento »
    Pettinari dovrebbe presentarsi ai confronti pubblici tra candidati senza trovare scuse per scappare o per non presenziare. Dovrebbe spiegare ai cittadini maceratesi come mai 6 mesi fa era di centro destra ed ora è di centro sinistra. Forse proprio perchè non lo sa non si presenta in pubblico. Basta con i professionisti della politica. http://www.youtube.com/watch?v=_b3NFm8VBj0
  • Forum con i candidati
    Inviate le vostre domande

    281 - Apr 18, 2011 - 20:54 Vai al commento »
    Domanda per Pettinari e Capponi: quali sono le sostanziali differenze programmatiche tra voi 2 visto che 6 mesi fa eravate a braccetto? Domanda per Acquaroli: esclude fin d'ora un accordo al ballottaggio con Pettinari viste le vostre aspre dichiarazioni sul centro sinistra? Domanda per tutti: lotterete per lo spegnimento dell'inceneritore? cosa pensate sulle centrali nucleari? qualcuno di voi avrà la buona creanza di ricordare ai cittadini che a giugno ci sono dei referendum importantissimi?
  • Il Pd presenta la lista
    a sostegno di Pettinari

    282 - Apr 11, 2011 - 22:54 Vai al commento »
    Straordinario il contrasto tra le parole usate dai professionisti della politica e la tristezza delle foto che ritraggono visi funerei. Già sapete la fine che andrete a fare?!?! http://www.youtube.com/watch?v=8WDPTtLt80M http://www.youtube.com/watch?v=yTSt9HmEe0s http://www.youtube.com/watch?v=TRF-wPZjNwI http://www.youtube.com/watch?v=TRF-wPZjNwI
  • A tavola (e in politica)
    si sono persi i sapori

    283 - Apr 11, 2011 - 23:06 Vai al commento »
    Bravissimo come sempre Liuti http://www.youtube.com/watch?v=8WDPTtLt80M http://www.youtube.com/watch?v=yTSt9HmEe0s http://www.youtube.com/watch?v=TRF-wPZjNwI http://www.youtube.com/watch?v=TRF-wPZjNwI
  • Sel: “I giochi del Pd
    non ci interessano”

    284 - Apr 10, 2011 - 12:09 Vai al commento »
    Sinistra Ecologia e Libertà sta secondo me rovinando un buon lavoro candidando un personaggio totalmente inadatto al ruolo. Spero di essere smentito ma al ballottaggio Acquaroli baratterà i suoi voti per una comoda poltrona in Provincia visto che sta terminando il suo mandato di sindaco di Morrovalle. Acquaroli dovrebbe anche fare molta più chiarezza sulla discarica di Morrovalle. Siccome gli esponenti di SEL continuano a denigrare (giustamente) gli atteggiamenti di Pettinari, si giocheranno gran parte dell'elettorato se in una fase successiva si accorderanno con lo stesso. 2 domande per Francesco Acquaroli, visto che fa domande agli altri: 1) Ci chiarisce per cortesia la situazione della discarica di Morrovalle? 2) Ci dice cosa ne pensa del progetto di un impianto di compostaggio a Pian di Pieca, evolutissimo, che ci metterebbe in linea con alcuni paese europei virtuosi e che è osteggiato dai suoi alleati di C.L.P. ?!?!?!?!
  • Casini, Letta e Spacca
    sostengono Pettinari
    “contro il berlusconismo”

    285 - Apr 8, 2011 - 23:20 Vai al commento »
    “Non capisco in cosa sarei stato incoerente, noi con la destra non c’entriamo niente, anzi abbiamo seguito con estrema coerenza sia la linea nazionale del nostro partito sia l’esperienza intrapresa in Regione, questa coalizione è il perfetto connubio di forze moderate e progressiste”. ELEZIONI 2009: ecco le liste che appoggiarono Capponi IL POPOLO DELLE LIBERTA' UNIONE DI CENTRO LA DESTRA - ALLEANZA PER LA PROVINCIA MC LEGA NORD - MARCHE UNA FORZA PER CAMBIARE LEI CON LA DESTRA NON C'ENTRA NIENTE?!?!?!?!? Ma se fino a ieri era il vice presidente del centro DESTRA!!!!!! meretricio's union
  • Pettinari: “Noi i moderati
    Capponi e i suoi
    sempre più a destra”

    286 - Apr 6, 2011 - 22:07 Vai al commento »
    Carissimo Signor Pettinari, chi come lei ondeggia senza vergogna tra centro destra e centro sinistra aumentando lo sconcerto che da anni vivono gli elettori, non dovrebbe meravigliarsi se tanta gente sottolinea la sua profonda incoerenza. Lei stesso dichiarò che mai avrebbe gareggiato contro l'amico Capponi. Questo suo atteggiamento, che è da anni quello del suo partito, non può far altro che disorientare gli elettori che hanno bisogno di sapere cosa vorrà fare lei per la Provincia, ma soprattutto cosa vorrà fare di diverso da Capponi, suo caro amico col quale condivideva tutto fino a qualche ora fa!! A chi non vive come voi di politica è molto difficile capire come mai ad un mese dalle elezioni nessuno parla di programmi, programmi che probabilmnente realizzerete in fretta e furia per la mancanza di valori condivisi tra i componenti della vostra alleanza. La tragedia è che l'incoerenza serpeggia in ogni schieramento. Basti pesnare alle dichiarazioni di Quattrini su Cronache..."Caro amico giornalista, la ringrazio per la “donchisciottesca battaglia” con cui ha definito la mia candidatura, (in fondo può anche essere una battaglia contro i “mulini a vento”). Solo che non sono un problema i “mulini a vento”, ma il problema sono i vari temi che condizionano la provincia, ( Discariche e smaltimento rifiuti, privatizzazioni dei servizi in primis l’acqua, gli impianti (selvaggi) di fotovoltaico sui terreni, trasporti pubblici, viabilità, lavoro, problematiche giovanili, servizi sociali ecc ecc.). Problema sono le speculazioni edilizie, e la cemetificazione selvaggia. Problema è la politica dei partiti che parlano solo di nomi e contronomi per raggiungere il potere locale. Il vice diventa presidente con l’opposizione? il Presidente sarà forse il vice dell’ex suo vice? I Pd diventano democristiani di destra? (Pettinari nel passato apparteneva a quell’area mentre chi era tra i Popolari di Martinazzoli guidera ora anche “la Destra”? Perciò la ringrazio per la definizione (donchisciottezza battaglia) preferisco dire quello che penso, preferisco contribuire a parlare dei problemi del territorio, almeno ne parliamo, sperando di poter essere di aiuto ai cittadini per risolverli. Tutto il resto è noia…… Noi viviamo, perchè ancora crediamo in un “sogno”. Parole smentite poche ore fa da un accordo con Capponi !!!! E la SINISTRA? Sel chiede da mesi le primarie e poi impone il suo candidato!!! si unisce alla Federazione della Sinistra che a Macerata si è "rotta" 2 giorni dopo le elezioni!!! Si unisce con un'associazione (CLP) che sta facendo una lotta senza senso contro un impianto di compostaggio a Pian di Pieca che rappresenterebbe un'eccellenza per la Provincia. Non è un bello spettacolo e probabilmente ve ne accorgerete il giorno delle elezioni.
  • Quali i fini e quali i mezzi
    dell’Operazione Provincia

    287 - Apr 2, 2011 - 20:35 Vai al commento »
    coerenza http://www.youtube.com/watch?v=TRF-wPZjNwI vota all'infinito http://www.youtube.com/watch?v=s2JOxwTRxlk
  • Scatta “l’operazione sinergia”
    per valorizzare un invidiabile
    patrimonio culturale

    288 - Apr 3, 2011 - 14:54 Vai al commento »
    Ho partecipato all'incontro che sicuramente testimonia un approccio diverso alle problematiche da parte della nuova amministrazione, in particolare di alcune "assessore". Mi sorprende la mancata citazione dell'accorato intervento del presidente della Camera di Commercio Dr.Giuliano Bianchi che da qualche tempo, con coraggio e forza, porta avanti varie porposte ignorate dagli amministratori locali. Un suo passaggio in particolare ha raccontato la politica di oggi; Bianchi ha chiaramente detto che le continue competizioni elettorali e la politica divenuta professione hanno di fatto affogato i progetti a lungo termine che sono gli unici che possono sollevare il nostro Paese dalla tragica situazione economica nella quale si trova. Purtroppo, ed è una verità inconfutabile, i nostri rappresentanti politici fanno spesso scelte che producano risultati a breve, che accontentino chi porta tanti voti, che li porti in definitiva ad essere rieletti. E' per questo crudo motivo che i progetti del Professor Calafati, che guardano ad un futuro sostenibile, vengono ignorati. In sala c'era anche un esimio consigliere regionale che per tutto il tempo non ha ascoltato i relatori ma si è girato in tutte le direzioni alla ricerca di facce che potessero riconoscerlo...ecco, questa gente qua uccide la cultura!
  • Sciopero Smea
    Macerata si riempie
    di immondizia

    289 - Apr 3, 2011 - 16:41 Vai al commento »
    INCENERITORE? ahahahahahahahahahahahahahha http://www.youtube.com/maceratiamo#p/u/23/B9ghJG-Y__k Ricordo che sul programma del centro sinistra c'è scritta l'intenzione di eliminare l'inceneritore
    290 - Apr 3, 2011 - 16:39 Vai al commento »
    più che parlare forse è meglio osservare cosa fanno gli altri Vedelago http://www.youtube.com/maceratiamo#p/u/20/a2SFt_ozi2I La situazione di Macerata è vergognosa e le soluzioni delle quali parla Renis sono quelle che venivano proposte 30 anni fa (ancora discariche...ahahahahahah)
  • Fotovoltaico a Boschetto Ricci
    Si è riunita la Conferenza dei servizi

    291 - Apr 4, 2011 - 13:40 Vai al commento »
    Il lavoro dei comitati e le perplessità del Comune porteranno probabilmente al respingimento del progetto. Aggiungo però un tassello per me fondamentale: il Ciccolini nel suo testamento fu molto chiaro nello stabilire il divieto assoluto di affittare o vendere da parte dei Cavalieri di Malta, pena il passaggio delle proprietà allo Stato. Invito le autorità competenti (credo Prefetto) a fare indagini in tal senso. Potete leggere il testamento al seguente indirizzo, in giallo sono evidenziate le frasi che più interessano la questione. http://www.maceratando.com/TestamentoCiccoliniOrdinediMalta.doc
  • Il Pd candida i consiglieri regionali
    Lam e Psi aprono all’alleanza
    con Sel e Federazione della Sinistra

    292 - Apr 2, 2011 - 20:37 Vai al commento »
    coerenza http://www.youtube.com/watch?v=TRF-wPZjNwI vota all’infinito http://www.youtube.com/watch?v=s2JOxwTRxlk
  • Provinciali: giochi fatti
    Ora si fa sul serio

    293 - Apr 6, 2011 - 0:22 Vai al commento »
    http://www.youtube.com/watch?v=TRF-wPZjNwI
    294 - Apr 6, 2011 - 0:08 Vai al commento »
    http://www.youtube.com/watch?v=yTSt9HmEe0s
  • Rampa Zara: la maggioranza si spacca
    su una questione pregiudiziale

    295 - Mar 31, 2011 - 22:36 Vai al commento »
    Credo che si continui a pensare alle vetture più che all'UOMO. La nostra è una città piccola che non ha bisogno di nuovi parcheggi (quelli che ci sono sono sfruttati al 50%) ma di offrire ai cittadini servizi di trasporto efficenti. Città europee meravigliose come Friburgo (http://smartercity.liquida.it/2010/09/04/vauban-il-quartiere-verde-e-sostenibile-di-friburgo) hanno puntato sul trasporto pubblico migliorando enormemente la qualità di vita dei propri abitanti. Se i mezzi pubblici passassero ogni 7 minuti e coprissero bene il territorio tanti cittadini li sceglierebbero in sostituzione delle costosissime vetture. Perchè allora non pensare di investire i soldi guadagnati dall'APM in un progetto di questo tipo e non nell'ennesimo parcheggio costoso, che aumenta le polveri sottili e la circolazione delle auto nel centro cittadino?
  • L’Udc fa quadrato
    sulla candidatura di Pettinari

    296 - Mar 31, 2011 - 8:05 Vai al commento »
    Accordo PD-UDC basato su basi solididssime http://www.youtube.com/watch?v=TRF-wPZjNwI
  • Broccolo: “Alleanza con l’Udc
    caldeggiata da Bersani
    per creare il Laboratorio maceratese”

    297 - Mar 23, 2011 - 21:05 Vai al commento »
    Ottima ricetta i broccoli con la ricotta!!! http://www.youtube.com/watch?v=s2JOxwTRxlk
  • Dall’Udc arrivano i “lealisti”
    pronti a una lista civica per Capponi

    298 - Mar 22, 2011 - 13:39 Vai al commento »
    http://www.youtube.com/watch?v=s2JOxwTRxlk
  • Federazione della Sinistra
    accoglie l’invito di Sel:
    “Ma scegliamo insieme il candidato”

    299 - Mar 22, 2011 - 13:37 Vai al commento »
    http://www.youtube.com/watch?v=s2JOxwTRxlk
  • Elezioni provinciali:
    Treia assopigliatutto

    300 - Mar 20, 2011 - 14:20 Vai al commento »
    @Giuseppe il "confuso e felice" più che in rete certa gente la metterei in gabbia e butterei via le chiavi. http://www.youtube.com/watch?v=s2JOxwTRxlk
    301 - Mar 20, 2011 - 0:42 Vai al commento »
    http://www.youtube.com/watch?v=s2JOxwTRxlk
  • Spaccatura a sinistra
    dopo l’accordo con l’Udc

    302 - Mar 19, 2011 - 21:35 Vai al commento »
    http://www.youtube.com/watch?v=s2JOxwTRxlk
  • Da Roma nessuna notizia dell’Udc
    Di Pietro e Gasparri a Macerata

    303 - Mar 17, 2011 - 13:50 Vai al commento »
    Nessun problema!!! Pettinari dirà le stesse cose prive di senso sia che venga candidato a sinistra, al centro, a destra o sulla luna. L'astensionismo sarà a livelli apocalittici, ma a loro va bene così.
  • Un trasloco rischia
    di far cadere
    la Giunta Carancini

    304 - Mar 13, 2011 - 20:03 Vai al commento »
    Ammazza che argomento serio per mettere in difficoltà il sindaco!!! E' talmente evidente che la schiera di detrattori è fatta da traffichini e da gente che va contro il sindaco solo perchè non ha avuto poltrone, che se fossi al posto del sindaco li farei cadere tutti...magari così vanno a lavorare.
  • Ultimatum della sinistra al Pd:
    “Il tempo è scaduto,
    subito un tavolo di confronto”

    305 - Mar 12, 2011 - 13:23 Vai al commento »
    Alcuni commenti sono davvero angoscianti. L'importante è vincere, non fare proposte serie ai cittadini. Tutti uniti senza veti dice Pio Angeletti e lo trovo davvero devastante per tutti coloro che fanno della politica un impegno serio. Come sono conciliabili UDC e Sinistra? Come possono proporre alla Provincia lo stesso programma? Lo possono fare sicuramente, NON trattando però gli argomenti che interessano alla gente, perchè le loro opinioni sono diametralmente opposte. Se in Italia il voto va spesso da una certa parte è perchè dall'altra c'è il nulla assoluto! Propongo all'UDC (Unione di Comodo) di correre col terzo polo in modo da averli col Centro sinistra in Regione, col centro destra in Comune e col 3° polo in Provincia! Grazie a tutti per lo spettacolo indegno
  • 8 marzo: riflessioni
    oltre alle mimose

    306 - Mar 8, 2011 - 16:42 Vai al commento »
    Una poesia per tutte le donne http://www.maceratando.com/8.mp3
  • L’Adsl non è per tutti
    Ma basterebbe poco
    per coprire l’intera città

    307 - Feb 13, 2011 - 20:31 Vai al commento »
    @Bruno Mandrelli vista la sua sensibilità per l'argomento la invito a seguire con attenzione il servizio di Report. I punti di accesso dei quali parla lei non c'entrano, purtroppo, col digital divide che colpisce soprattutto le periferie e le campagne. Lei presumibilmente parla di luoghi di accesso WIFI in città che sono utili, ma sono un'altra cosa. La realtà è che la SIC1 (società a partecipazione pubblica) offre un servizio a costo zero che invece Macerata sta cercando di attivare attraverso un lungo processo della Regione che sicuramente costerà alla comunità centinaia di migliaia di euro. La mia speranza è sempre che la politica, rendendo partecipi i cittadini, faccia le scelte per il bene comune e non per creare sacche economiche nelle quali rifocillarsi.
  • Gli impianti fotovoltaici del Maceratese
    attirano le telecamere del Tg1

    308 - Gen 2, 2011 - 15:31 Vai al commento »
    http://via.sinp.net/qpresenter/home.action cliccando sul link sopra possiamo informarci sugli impianti in valutazione e le pratiche già concluse. Come sempre, purtroppo, ciò che percepisce la gente è molto inferiore alla realtà. Ricordo a tutti che nella nostra città sono state autorizzate costruzioni per più di 1milione di metri cubi (ancora da fare!!!) tramite piano casa e minitematica. Mangeremo asfalto!!!!
  • Chi vorresti
    come presidente?

    309 - Dic 29, 2010 - 20:44 Vai al commento »
    Antonio Calafati, l'unico, o uno dei pochi, con una visione "umana" del territorio http://www.antoniocalafati.it/
  • L’omelia di Natale del vescovo Giuliodori:
    “Torniamo a riempire le chiese di bambini”

    310 - Dic 26, 2010 - 12:25 Vai al commento »
    che straordinari condensati di saggezza i vecchi proverbi! "fai quel che il prete dice, non fare mai quel che il prete fa"
  • Piano Casa, Marinelli è soddisfatto:
    “Fondamentale per la vita dei cittadini”

    311 - Dic 15, 2010 - 20:31 Vai al commento »
    Il flop del piano casa è dovuto alla mancanza di informazione, dice un raccapricciante rappresentante politico lontano anni luce dai problemi della gente. A Macerata abbiamo case vuote, costruite ovunque e ci aspetta nel futuro un altro milione e mezzo di metri cubi destinati solamente alla speculazione edilizia. E' una vergogna che in una Regione che pubblicizza a livello mondiale il proprio paesaggio lo si continui a devastare semplicemente perchè una politica senza idee vede negli oneri di urbanizzazione l'unica strada per sopravvivere. Ovunque ci sono cartelli VENDESI ed AFFITTASI, capannoni abbandonati, palazzi in semi-costruzione e per la vita dei cittadini è fondamentale il PIANO CASA?!?!?! E' ora di cominciare a dire ad alta voce che questa gente è fuori di testa e che un recente studio sul "bisogno di case" nelle Marche ha dimostrato che quello che si costruirà a Macerata potrebbe risolvere le richieste di case per tutta la Regione! E continuano a votarvi, probabilmente per i 100 favori che avete offerto in cambio del voto. Poveri noi!! www.unitiediversi.it per leggere qualcosa di serio
  • Pdl, avanti tutta con Capponi
    Udc, dipende (quasi) tutto da Casini
    E il Pd resta alla finestra

    312 - Dic 2, 2010 - 22:25 Vai al commento »
    Non dobbiamo certo meravigliarci sel il 40% della popolazione non si reca al voto! Quando la scelta è tra il peggio ed il meno peggio c'è chi preferisce starsene a casa. Sta a noi cittadini, alle associazioni, ai movimenti creare delle alternative credibili, come sta succedendo a Torino con personaggi straordinari del mondo dell'associazionismo. Allego 2 notizie utili a conoscere meglio PD e PDL: sul PD: ieri Bruno Tabacci e Marco Calgaro di Alleanza per l'Italia hanno proposto di dirottare all'università una parte delle risorse destinate al finanziamento pubblico ai partiti. 25 deputati del PD hanno votato contro e altri 17 si sono astenuti. Capito? Il principale partito della sinistra (?) italiana, che non manca di criticare -giustamente- gli altri quando penalizzano l'istruzione e la ricerca scientifica, si spacca al momento di sostenere le medesime finalità attraverso una parte dei quattrini pubblici che si accaparra -insieme agli altri partiti- ogni anno, tra l'altro in barba ai risultati del referendum del 1993, con cui i cittadini avevano detto chiaro e tondo che non volevano più darglieli. Sul PDL, articolo estero: Uno degli amici più intimi di Silvio Berlusconi fece da tramite tra la mafia e il giro di affari di Berlusconi negli anni ’70 ed ’80. Lo mostrano nuovi documenti, che difficilmente miglioreranno la già sgualcita reputazione del premier. Il senatore Marcello Dell’Utri è uno dei più vecchi amici di Silvio Berlusconi. Fu cofondatore del partito di Berlusconi Forza Italia e lavorò per oltre vent’anni per la Fininvest, la holding dello stesso, a partire dagli anni ’70. In giugno è stato condannato a sette anni di carcere per concorso esterno in associazione mafiosa. Venerdì è stata pubblicata la sentenza intera, di seicentoquarantuno pagine, che difficilmente semplificherà lo sforzo di Berlusconi di rimanere al potere. Stando alla sentenza, Dell’Utri ha agito da “tramite tra Cosa Nostra… e l’affarista Silvio Berlusconi”. In cambio la mafia avrebbe offerto protezione a Berlusconi, in cambio di estorsioni che sarebbero state pagate dalla Fininvest. La sentenza stabilisce che Dell’Utri “scelse consapevolmente di mediare tra gli interessi della mafia e quelli imprenditoriali di Berlusconi dai quali i movimenti criminali traevano guadagno, nello stesso momento in cui Cosa Nostra veniva consolidata e rinforzata.” Anche la mafia avrebbe dato un forte sostegno a Berlusconi al momento della fondazione di Forza Italia nel 1994. Dell’Utri ha impugnato la sentenza ed afferma in un commento alle informazioni che “non c’è nulla di nuovo”. [Articolo originale "Berlusconis vän länk till maffian"]
  • Sferisterio, prospettive e interrogativi
    Malgrande: “Manca un progetto culturale”
    Calafati: “Il giocattolo sta per rompersi”

    313 - Nov 20, 2010 - 23:12 Vai al commento »
    Pessima una conferenza-dibattito nella quale alcuni importanti relatori se ne vanno prima che sia aperto il dibattito precludendo a se stessi ed agli intervenuti repliche e domande. Profondamente maleducati quei politici che per qualsiasi motivo hanno abbandonato l'aula perchè un politico serio pianifica i propri interventi offrendo la massima disponibilità ai propri cittadini. In questo caso hanno pianificato uno spot elettorale. Questo ha impedito al nostro sindaco (uscito presto) di replicare alle pesanti e condivisibili accuse di Calafati e Malgrande. Ha anche impedito a me di fare una domanda-riflessione all'assessore regionale Marcolini al quale chiedo una risposta pubblica. Questa la mia domanda: "è evidente a tutti coloro che amano viaggiare e che giudicano oggettivamente le cose che lo Sferisterio è una delle opere più belle ed emozionanti del panorama mondiale. E' altrettanto evidente che pochissimi cittadini europei e mondiali lo conoscono (forse solo gli amanti della lirica) ed è per questo e cioè per la mancata conoscenza che versa in condizioni economiche gravi. Il turismo è l'unica strada che può risollevarlo. Visto che siamo tutti d'accordo nel giudicarlo un patrimonio mondiale, come mai non compare nel bellissimo spot della Regione Marche che sta imperversando in tutto il mondo? ci sono stati problemi tecnici? come mai un assessore di Macerata non si è strappato le vesti per inserire lo Sferisterio nello spot? Marcolini ha parlato, come tanti altri, di una società basata sull'immagine ed uno spot come quello porterà tantissime persone a chiedersi dov'è questo o quel bellissimo posto. Come mai Lo Sferisterio non c'è?!?! Accuso lei, signor Marcolini, perchè era l'unico rappresentante di questa città in Ancona quando fu preparata la bozza del video e certamente Macerata non poteva aspettarsi balzi d'orgoglio dal suo ex primo cittadino che non ha mai disturbato il vescovo che si trovava a 100 metri dalui, figuriamoci se parlava con Spacca!!! il video: http://www.youtube.com/watch?v=srHStR8HW_w
  • Cavallaro e Sciapichetti sulla statua:
    “Il problema vero è il mancato
    finanziamento del Ministero”

    314 - Nov 21, 2010 - 0:19 Vai al commento »
    guardate che straordinaria somiglianza!!! http://www.youtube.com/watch?v=SzrEfkjdzgw&playnext=1&list=PLA63AD2D9D1FE25D2&index=12
  • “La politica ora la fanno i cittadini”
    MaceraTiAmo lancia
    l’unione delle associazioni

    315 - Nov 20, 2010 - 13:16 Vai al commento »
    @ alex Placido risparmiaci un dialetto che non conosci. Se vuoi conoscerlo meglio vai su www.maceratando.com
  • “E’ la Pantana
    a dover dare
    delle spiegazioni”

    316 - Nov 17, 2010 - 14:20 Vai al commento »
    La signora, cioè quella educatissima donna che in consiglio comunale parla sempre ad alta voce sopra gli interventi degli altri, parla probabilmente di quei giochetti partitici che tanto la incantano e che lei ama fare. C'è chi, come lei ed altre donne dell'opposizione, ama calpestare le proprie idee pur di alzare la manina quando i "capi" lo ordinano...e c'è invece chi le proprie idee le mette avanti a tutti gli interessi personali.
  • Il vescovo che…
    (non) ti aspetti:
    ‘Pubblicate spazzatura’

    317 - Nov 15, 2010 - 23:22 Vai al commento »
    beh...effettivamente da quando interviene il vescovo sui giornali c'è molta spazzatura! Giuliodori cardinale subito.
  • Pistarelli contro Carancini:
    “La nomina di Ciurlanti a Macerata Cultura
    è viziata da gravi dubbi di legittimità”

    318 - Nov 10, 2010 - 13:45 Vai al commento »
    @Renna Per far leggere la delibera ho messo il link ed ho tolto "nelle cariche" perchè mi sembra una ripetizione di un concetto, ma potrei anche sbagliare. Sottolineo che qualora mi si esplicasse una diversa interpretazione della frase sarei il primo a denunciare eventuali anomali, in quanto credo di aver sempre dimostrato la mia assoluta imparzialità nei giudizi. Per "stesso incarico" presumo che si voglia intendere che il presidente dell'APM non possa rifare il Presidente dell'APM, mentre se fosse nominato Presidente di Macerata Cultura sarebbe "altro incarico". Ma la frase è talmente brutta che sono pronto a cambiare idea.
    319 - Nov 9, 2010 - 20:55 Vai al commento »
    che le delibere si condividano o no la cosa migliore è leggerle http://www.comune.macerata.it/delibere/dc100039.PDF la condizione della quale parla Pistarelli è la seguente...non può ricoprire l'incarico ..."l) chi ha ricoperto lo stesso incarico per due mandati consecutivi" Mi sembra che si parli chiaramente dello stesso incarico, per cui che si condivida o no la decisione essa è legittima. Farei un appunto di merito e cioè che forse Zazzaretta rispondeva più di Ciurlanti (ottimo manager) al punto 1 della delibera che recita.. "1. I rappresentanti del Comune negli enti, nelle aziende ancorché consortili, nelle istituzioni e società partecipate, debbono possedere una competenza tecnica, giuridica o amministrativa adeguata alle specifiche caratteristiche della carica che deve essere ricoperta e all’attività svolta dall’ente, azienda, ancorché consortili, nelle istituzioni e società partecipate, nonché agli obiettivi che il Comune si propone di raggiungere attraverso la partecipazione."
  • Capponi: “Il no alla statua
    è spinto solo
    dall’anticlericalismo”

    320 - Nov 8, 2010 - 21:34 Vai al commento »
    IL SI' ALLA STATUA E' SPINTO DAL SUO BIGOTTO OPPORTUNISMO POLITICO.
  • Carancini: “Sì alla statua, ma non ora
    E non sarà il Vescovo a decidere”

    321 - Nov 8, 2010 - 21:32 Vai al commento »
    Credo che ognuno di noi cittadini avrebbe sperato in una risposta simile di Romano Carancini, della quale gli sono personalmente grato. La politica del recente passato avrebbe senza dubbio cavalcato il "dictat" del vescovo perchè l'opinione della Chiesa nella "città di Maria" fa sempre cassa. Un sindaco che in sostanza dice al vescovo "queste decisioni sono le nostre e vedi di insultare meno i maceratesi e gli eventi culturali organizzati" credo che vada lodato. Resto comunque dell'idea che se una statua si dovrà fare dovrà essere bandito un concorso pubblico che permetterà anche di avere più opere del gesuita da collocare in vari luoghi della città. Procedendo per regolare bando credo che un'opera del genere costerebbe 10 volte di meno.
  • Il Vescovo: “La statua è una priorità,
    Macerata non sia miope ed autolesionista”

    322 - Nov 7, 2010 - 18:49 Vai al commento »
    La maggior parte dei contribuenti italiani non conosce il meccanismo di ripartizione dei fondi dell'8x1000, che la stessa ADUC (Associazione per i diritti di utenti e consumatori) non esita a definire "perverso". In Italia soltanto il 35% circa dei contribuenti firma per destinare esplicitamente l'8% o ad una delle confessioni religiose che hanno stipulato accordi con lo Stato (Chiesa Cattolica,Valdesi, Comunità Ebraiche, Luterani, Avventisti del 7° giorno, Assemblee di Dio) oppure per destinare quei fondi allo Stato stesso. MA il resto delle preferenze inespresse NON viene destinato allo Stato, come molti pensano... viene ripartito in proporzione! Poiché quindi circa l'88% di chi firma lo fa a favore della Chiesa Cattolica, automaticamente quest' ultima si becca l'88% anche di tutto il resto della torta anche se nessuno ha firmato per destinarle quei soldi!!! Molti pensano che NON firmando per nessuno, l'8% o vada allo Stato MA si sbagliano..si sbagliano di grosso! Ti sei mai chiesto perchè lo Stato NON ha una convenzione simile anche con i Testimoni di Geova? O con gli islamici? O con gli induisti? O magari coi buddisti? Semplice... La Chiesa dovrebbe spartire la torta con soggetti che ( al contrario dei cattolici che firmano quando si ricordano, o perchè glielo dice il commercialista ) firmerebbero TUTTI fino all'ultimo... Per questo le richieste giacciono da anni insabbiate in qualche cassetto del politico di turno. Mentre invece, guarda caso, sono convenzionate confessioni cristiane di estrema minoranza... e naturalmente gli ebrei, che come si sa NON fanno proselitismo e quindi NON aumentano significativamente di numero. Che furbizia!! Domanda : Ammesso che tutto ciò fosse.... perché non dovrei comunque desiderare che i soldi dell' 8x1000 vadano alla Chiesa Cattolica? Fa così tanto del bene in tutto il mondo... vero? Ripartizione delle somme derivanti dall'8x1000 dell'IRPEF alla Chiesa Cattolica per l'anno 2008 pari a EUR 1.002.513.715,31 approvata dalla 58a Assemblea Generale della Conferenza Episcopale Italiana marzo 2008 EUR 373.000.000,00 per il sostentamento del clero EUR 424.513.715,31 per le esigenze di culto e pastorale: 160 milioni alle diocesi 110 milioni per costruzione di nuove chiese 7 milioni per costruzione di case canoniche nel Sud d'Italia 68 milioni per tutela e restauro dei beni ecclesiastici EUR 38.000.000,00 per le esigenze di culto e pastorale di rilievo nazionale EUR 32.513.715,31 per la catechesi e l'educazione cristiana EUR 9.000.000,00 ai Tribunali Ecclesiastici Regionali EUR 205.000.000,00 per gli interventi caritativi , dei quali 90 milioni alle diocesi 30 milioni per esigenze caritative di rilievo nazionale 85 milioni per gli interventi nei paesi del Terzo mondo Mettono su spot che costano centinaia di migliaia di euro e ti propinano le facce sorridenti o lacrimose dei poveri di tutto il mondo, con i giovani ed aitanti preti che dicono "facciamo tanto per molti" e nel frattempo si beccano 1 miliardo di EURO all'anno... PERO' ai poveri del terzo mondo danno le briciole... 85 milioni su 1mld è circa l'8,5% !!!!!!!!!!! e il resto dei soldi dove va a finire? Certo, dirai "restano sempre 120 milioni di euro destinati ai poveri italiani"MA non esiste resoconto dettagliato su CHI spende COSA per CHI, perchè il Vaticano è uno stato sovrano che NON deve rendere conto all'Italia...questo dice il Concordato. Ma io mi domando e ti chiedo: Se tutti questi soldi, cioè più di 1 MILIARDO di EURO all'anno fossero destinati direttamente al Welfare, piuttosto che in opere assistenziali basate- come TUTTI sanno - essenzialmente sulla forza lavoro di VOLONTARI, NON SAREBBE MEGLIO? Altra domanda ti sta frullando in testa... "Sì vabbe' ma comunque la Chiesa usa 68 milioni di euro per restaurare chiese che comunque attirano il turismo... bla bla bla" Davvero?! allora... ti farà piacere sapere che Lo stato Italia paga al Vaticano le spese di: - Acqua (la bolletta annuale è di circa 25mln di euro) - Corrente elettrica - Gas e carburanti - Smaltimento acque reflue ( chi abita a Roma lo sa... eccome se lo sa, visto che pagano loro ) Trasporti .. Inoltre si addossa il fondo pensione del clero, gli stipendi degli insegnanti di religione cattolica ( dipendenti del vescovo MA pagati dallo Stato... avviati nella corsia preferenziale dei docenti di ruolo grazie ad una delle leggi vergogna del governo Berlusconi ), le spese di manifestazioni e altri giri turistici del papa in Italia e all'estero (parliamo di cifre dell'ordine di centinaia di milioni di euro)... senza contare tutti i soldi che la Chiesa NON paga di tasse, a cominciare dall'ICI, perchè... "Il Vaticano è uno stato sovrano e NON paga tasse ad altri stati" In totale, compreso l'8x1000, la voragine del Vaticano ingoia annualmente più di 9 miliardi di EURO !!! E nel passaggio di mano a noi restituiscono 120 mln in opere di carità. Non c'è nient'altro da dire
  • Un fondo di solidarietà
    anzichè la statua
    per Matteo Ricci

    323 - Nov 7, 2010 - 19:01 Vai al commento »
    Come non essere d'accordo com questa famiglia? Questa Chiesa ha completamente perso il lume della ragione.
  • A Matteo Ricci non piace
    il monumento a Matteo Ricci

    324 - Nov 7, 2010 - 18:44 Vai al commento »
    La maggior parte dei contribuenti italiani non conosce il meccanismo di ripartizione dei fondi dell'8x1000, che la stessa ADUC (Associazione per i diritti di utenti e consumatori) non esita a definire "perverso". In Italia soltanto il 35% circa dei contribuenti firma per destinare esplicitamente l'8% o ad una delle confessioni religiose che hanno stipulato accordi con lo Stato (Chiesa Cattolica,Valdesi, Comunità Ebraiche, Luterani, Avventisti del 7° giorno, Assemblee di Dio) oppure per destinare quei fondi allo Stato stesso. MA il resto delle preferenze inespresse NON viene destinato allo Stato, come molti pensano... viene ripartito in proporzione! Poiché quindi circa l'88% di chi firma lo fa a favore della Chiesa Cattolica, automaticamente quest' ultima si becca l'88% anche di tutto il resto della torta anche se nessuno ha firmato per destinarle quei soldi!!! Molti pensano che NON firmando per nessuno, l'8% o vada allo Stato MA si sbagliano..si sbagliano di grosso! Ti sei mai chiesto perchè lo Stato NON ha una convenzione simile anche con i Testimoni di Geova? O con gli islamici? O con gli induisti? O magari coi buddisti? Semplice... La Chiesa dovrebbe spartire la torta con soggetti che ( al contrario dei cattolici che firmano quando si ricordano, o perchè glielo dice il commercialista ) firmerebbero TUTTI fino all'ultimo... Per questo le richieste giacciono da anni insabbiate in qualche cassetto del politico di turno. Mentre invece, guarda caso, sono convenzionate confessioni cristiane di estrema minoranza... e naturalmente gli ebrei, che come si sa NON fanno proselitismo e quindi NON aumentano significativamente di numero. Che furbizia!! Domanda : Ammesso che tutto ciò fosse.... perché non dovrei comunque desiderare che i soldi dell' 8x1000 vadano alla Chiesa Cattolica? Fa così tanto del bene in tutto il mondo... vero? Ripartizione delle somme derivanti dall'8x1000 dell'IRPEF alla Chiesa Cattolica per l'anno 2008 pari a EUR 1.002.513.715,31 approvata dalla 58a Assemblea Generale della Conferenza Episcopale Italiana marzo 2008 EUR 373.000.000,00 per il sostentamento del clero EUR 424.513.715,31 per le esigenze di culto e pastorale: 160 milioni alle diocesi 110 milioni per costruzione di nuove chiese 7 milioni per costruzione di case canoniche nel Sud d'Italia 68 milioni per tutela e restauro dei beni ecclesiastici EUR 38.000.000,00 per le esigenze di culto e pastorale di rilievo nazionale EUR 32.513.715,31 per la catechesi e l'educazione cristiana EUR 9.000.000,00 ai Tribunali Ecclesiastici Regionali EUR 205.000.000,00 per gli interventi caritativi , dei quali 90 milioni alle diocesi 30 milioni per esigenze caritative di rilievo nazionale 85 milioni per gli interventi nei paesi del Terzo mondo Mettono su spot che costano centinaia di migliaia di euro e ti propinano le facce sorridenti o lacrimose dei poveri di tutto il mondo, con i giovani ed aitanti preti che dicono "facciamo tanto per molti" e nel frattempo si beccano 1 miliardo di EURO all'anno... PERO' ai poveri del terzo mondo danno le briciole... 85 milioni su 1mld è circa l'8,5% !!!!!!!!!!! e il resto dei soldi dove va a finire? Certo, dirai "restano sempre 120 milioni di euro destinati ai poveri italiani"MA non esiste resoconto dettagliato su CHI spende COSA per CHI, perchè il Vaticano è uno stato sovrano che NON deve rendere conto all'Italia...questo dice il Concordato. Ma io mi domando e ti chiedo: Se tutti questi soldi, cioè più di 1 MILIARDO di EURO all'anno fossero destinati direttamente al Welfare, piuttosto che in opere assistenziali basate- come TUTTI sanno - essenzialmente sulla forza lavoro di VOLONTARI, NON SAREBBE MEGLIO? Altra domanda ti sta frullando in testa... "Sì vabbe' ma comunque la Chiesa usa 68 milioni di euro per restaurare chiese che comunque attirano il turismo... bla bla bla" Davvero?! allora... ti farà piacere sapere che Lo stato Italia paga al Vaticano le spese di: - Acqua (la bolletta annuale è di circa 25mln di euro) - Corrente elettrica - Gas e carburanti - Smaltimento acque reflue ( chi abita a Roma lo sa... eccome se lo sa, visto che pagano loro ) Trasporti .. Inoltre si addossa il fondo pensione del clero, gli stipendi degli insegnanti di religione cattolica ( dipendenti del vescovo MA pagati dallo Stato... avviati nella corsia preferenziale dei docenti di ruolo grazie ad una delle leggi vergogna del governo Berlusconi ), le spese di manifestazioni e altri giri turistici del papa in Italia e all'estero (parliamo di cifre dell'ordine di centinaia di milioni di euro)... senza contare tutti i soldi che la Chiesa NON paga di tasse, a cominciare dall'ICI, perchè... "Il Vaticano è uno stato sovrano e NON paga tasse ad altri stati" In totale, compreso l'8x1000, la voragine del Vaticano ingoia annualmente più di 9 miliardi di EURO !!! E nel passaggio di mano a noi restituiscono 120 mln in opere di carità. Non c'è nient'altro da dire
  • Il vescovo Giuliodori:
    “La statua di Matteo Ricci
    deve essere fatta”

    325 - Nov 6, 2010 - 18:42 Vai al commento »
    Facciamo un bel conteggio per quantificare l'ICI che impropriamente la Chiesa non paga al Comune di Macerata (almeno così afferma la CEE) e forse troviamo i soldi per fare la statua. Le priorità sono altre, cerchiamo almeno noi cittadini di essere seri, noi cioè che lavoriamo e che sappiamo bene quali crisi sociale sta attraversando il nostro Paese. Il Comune di Macerata ha destinato con enormi sforzi 120mila euro alla scuola per sistemarne una piccola parte, investire quella cifra per una statua è pazzesco. Se La fondazione dona 300mila euro facciamoci altre cose (vedi orologio della Torre civica) perchè il grande gesuita non ha bisogno di una statua per essere conosciuto, ha già un turismo che deriva dal suo nome.
  • Designati dal sindaco i componenti
    dell’Istituzione Macerata Cultura

    326 - Nov 6, 2010 - 18:35 Vai al commento »
    Vorrei solo evidenziare che Ciurlanti succede a Vittorio Zazzaretta, persona assai preparata che, a causa di quel ruolo, ha visto sua moglie dimettersi dal ruolo di consigliere comunale. Gilda Coacci, moglie di Zazzaretta, era l'unica donna eletta nel PD (almeno mi sembra) e sarebbe stata un consigliere deciso ed autonomo (non avrebbe cioè avuto le cordicelle nei bracci in occasione delle votazioni, come tanti hanno). Suppongo che avendo scelto di dimettersi pensava ad una continuità del ruolo del marito..mah?!? quant'è strana la politica.
  • Bianchini: “No alla statua per Matteo Ricci,
    diamo spazio agli artisti locali”

    327 - Nov 2, 2010 - 14:11 Vai al commento »
    Come non essere d’accordo con Massimilinao Bianchini vista la spaventosa spesa (600mila euro!!). Vorrei ricordare a tutti che mille problemi sono nati e sussistono per il restauro e riposizionamento del meraviglioso orologio della nostra torre civica completo di bellissime figure in movimento che sicuramente rappresenterebbe un’attrattiva turistica maggiore rispetto ad una statua (il grande P.M. Ricci attrae turismo anche se non ha una statua). Dovrebbe essere il ragionamento di tutti, visto che per trovare 120mila euro per le scuole sono stati fatti i salti mortali. Eppure c’è chi spingerà questa operazione adducendo magari che i soldi arriveranno da associazioni e fondazioni varie. Ma queste fondazioni dove prendono i soldi? Questi soldi non hanno anche loro delle priorità “etiche” cioè non è più logico donarli per ambulanze (come è stato fatto) e per emergenze sociali piuttosto che farci costruire una statua? Aggiungo che come cittadino vorrei essere informato sul dettaglio delle spese che portano ad un preventivo a dir poco “pazzesco”. Abbiamo artisti locali che probabilmente per la sola soddisfazione di farlo, potrebbero togliere un paio di zeri!!!
  • “La minitematica
    risponde alle richieste
    di 200 cittadini”

    328 - Ott 28, 2010 - 8:07 Vai al commento »
    scusate aggiungo: un consigliere avveduto dotato di onestà intellettuale, Staffolani del PD, ha chiaramente detto che in questa minitematica non c'è nulla di mini e lo stesso Compagnucci, non certo fervido ambientalista, ha criticato fortemente il caso Villa Vatielli. Comunque.... "lo scopriremo vivendo" perchè quando il 99% degli abitanti di S.Lucia ignari dello scempio vedranno le prime ruspe andranno a chiedere conto a tutti quei consiglieri avveduti che operano per il nostro bene!!
    329 - Ott 28, 2010 - 8:01 Vai al commento »
    le affermazioni di Luciano Borgiani si commentano da sole per cui intendo INFORMARE chi legge dopo le DISINFORMAZIONI PASSATE: In primo luogo si utilizza come sempre il termine RIQUALIFICAZIONE in maniera impropria: la riqualificazione di un bene di valore storico culturale e ambientale avviene soltanto nella valorizzazione dei caratteri storico architettonici del bene architettonico (la villa) e del suo contesto (il parco). L'art 49 delle Norme Tecniche di Attuazione a cui è sottoposta Villa Vatielli intende proprio salvaguardare il bene inteso "nella sua unitarietà". Nel caso specifico il grado di tutela è anche accresciuto da un vincolo vero e proprio per la 1497/39 n(sotto metto la 1497/39). Ora Borgiani si arroga il diritto di negare che questi vincoli abbiano fondamento e significato. Nella profonda e infinita ignoranza in cui è precipitata la nostra classe politica si pretende di sostenere che un bene il cui valore risiede nell'unitarietà (villa con parco) non sarà minimamente compromesso dalla sua frantumazione in tre parti (verde pubblico, parco privato, condominio) e la motivazione da cui discende questa scelta è solo che i proprietari lo lasciano in stato di abbandono! L'art. 49 prevede l'OBBLIGO di cura da parte dei proprietari, se poi gli stessi non ne hanno facoltà potevano semplicemente vendere il bene. Per quanto riguarda il grande vantaggio che ne trarrà la collettività si fa presente a Borgiani che è oramai cosa nota che le Amministrazioni non sono più in grando di sostenere la cura e la manutenzione di centinaia di pezzetti di verde dislocati ovunque nelle città, si vada ad informare all'ufficio ambiente. Molte città hanno già intrapreso la strada della razionalizzazione del verde che è molto più gestibile e godibile per i cittadini se è concentrato in aree più grandi e fruibili. Quello di Villa Vatielli rimarrà l'ennesima fascia di verde ai bordi della strada pieno di immondizia e sterpaglie di cui è piena la nostra città. Ciliegina sulla torta: ci guadagneremo anche un altro condominio di cui neanche Borgiani osa dire che a Macerata ce ne sia bisogno. Questo piccolo "dettaglio" porterà altro traffico e ulteriore carenza di parcheggi, forse Borgiani non si è accorto neanche che il rispetto degli standard per le nuove costruzioni non garantisce, purtroppo, il fabbisogno reale di parcheggi, anche questo è dimostrato e sotto gli occhi di tutti e l'ufficio urbanistica non lo potrà negare. clicca qui per vedere cosa prevede la 1497/39 http://www.spazio-lavoro.it/05mobilita/L.39-1497.htm
  • 35 VOLTE NO AL SUAP GIORGINI

    330 - Ott 13, 2010 - 20:13 Vai al commento »
    Beh, forse si è capito chi aveva fatto le promesse a Giorgini!!! Questo tipo di delibera vede elencati tutti i nomi dei votanti ed il suo magari non c'è!!!!! Chissa?!?
  • Una seria riflessione sull’area nord
    a partire dalla nuova rotatoria
    Pistarelli interroga l’Amministrazione

    331 - Ott 3, 2010 - 19:02 Vai al commento »
    Ma che area nord e viabilità!?!?!?! La prima cosa da fare è sistemare le tapparelle della Prefettura!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! (priorità dichiarata da Pistarelli in campagna elettorale..che probabilmente l'ha fatto perdere..)
  • Valentina Vezzali si racconta
    a Edil Centro Marche 2010

    332 - Ott 4, 2010 - 20:26 Vai al commento »
    a volte è meglio fare sport e stare zitti... http://www.youtube.com/watch?v=CXpi1-rvmgw&p=66CC1D61518F0AF4&playnext=1&index=65
  • “Finalmente a Macerata
    i cittadini possono essere protagonisti
    La Giorgini ne è l’esempio”

    333 - Ott 3, 2010 - 16:10 Vai al commento »
    vi invito a leggere l'articolo che segue, fino alla fine, perchè i firmatari di questa iniziativa sono eccezionali. Ci sono in Italia migliaia di gruppi locali di cittadinanza attiva, liste civiche, movimenti impegnati nella difesa del loro territorio da opere devastanti. Tutti senza rappresentanza politica a livello nazionale. E’ possibile iniziare un percorso per verificare se esiste tra loro, o una parte di loro, una base programmatica comune, un progetto di futuro condiviso, la possibilità di costruire un nuovo soggetto politico a livello nazionale? Se lo stanno chiedendo in molti. Un gruppo di associazioni operanti in provincia di Torino ha proposto di cominciare una verifica, sabato 16 ottobre. Trasmettiamo la convocazione dell’incontro e in un post successivo riporteremo il documento su cui hanno proposto di iniziare la discussione. La Rete Provinciale torinese dei Movimenti e delle Liste di Cittadinanza: Comitato di cittadinanza attiva e Lista civica Rivalta sostenibile, Animo Nichelino, Movimento Piossasco sostenibile, Lista civica Alpignano, Movimento Alternativa Piemonte, Per il bene comune Piemonte, Lista civica No Inceneritore Beinasco, ha organizzato un seminario, sul tema: “Costruire un’agenda comune per una società capace di futuro - Movimenti e liste di cittadinanza a confronto per una nuova rappresentanza politica“.Perché questo seminario? Viviamo un’emergenza democratica senza precedenti, che vede i poteri forti portare progressivamente il nostro Paese allo sfascio. Pensiamo che sia indispensabile tentare di fare sintesi di tante esperienze virtuose di cittadinanza, di impegno sociale e politico che continuano ad agire in modo scollegato tra loro, favorendo, nei fatti, una frammentazione che disperde in molti rivoli energie positive. Una prima iniziativa per cercare di costruire un’agenda comune, pensiamo possa essere l’organizzazione di un seminario in cui invitare alcune personalità (”testimoni“) riconosciute per l’impegno sociale e politico coerente, su contenuti condivisi, che possano confrontarsi sul tema: “Come costruire un’agenda comune per una società capace di futuro“. Parallelamente sarà necessario avviare nei territori un’esperienza comune che lavori nella stessa direzione, coniugando le competenze di chi “sia dal basso sia dall’alto” si sta impegnando per costruire un cambiamento del paradigma politico e culturale del nostro Paese. Il seminario si svolgerà presso la Casa del Quartiere di San Salvario, Via Morgari 14, Torino (a 500 metri dalla stazione Porta Nuova) e sarà introdotto da un confronto tra i seguenti testimoni: Giulietto Chiesa (Movimento per l’alternativa), Francesco Gesualdi (Centro Nuovo Modello di Sviluppo e Rete Lilliput), Massimo Fini (Movimento Zero), Maurizio Pallante (Mdf), Fabio Salviato (Movimento Etico Solidale), Nanni Salio (Ecoistituto “P. Cavaliere” - Sereno Regis), Nando Rossi (Per il Bene Comune). Programma: 14,30-19,00: seminario “interno” a inviti (rappresentanti liste di cittadinanza e movimenti). OdG: - Premessa che spiega i motivi del seminario e l’obiettivo che si spera di raggiungere. - Presentazione del documento della Rete Provinciale dei Movimenti e delle Liste di Cittadinanza e di altri contributi che gli invitati intendo presentare. - Verifica della condivisione di principi, metodi, contenuti, strategie, finalità e obiettivi. - Valutazione dell’avvio di un progetto che si potrebbe titolare: “Verso una nuova rappresentanza politica, per una società capace di futuro“. - Definizione di successive azioni per realizzare il progetto. - Spazio aperto per interventi da parte dei presenti in sala: testimonianze della Rete lombarda delle liste civiche “autentiche“, della Rete genovese, e altre realtà partecipanti.
  • Tacconi: “Inutile il numero verde
    per le piccole cose”

    334 - Set 28, 2010 - 20:24 Vai al commento »
    chiedo una piccola cosa a Canesin: aiuti Tacconi a coniugare i verbi. "Personalmente come consigliere comunale posso documentarla che quanto da lei esposto già è stato richiesto, c’è solo la vostra inadempienza che tentate di risolverla attraverso il numero verde, come se i consiglieri comunali non esisterebbero" SEMBRA BISCARDI!!!!
  • Sferisterio: i conti tornano?
    Luci e ombre
    fra i numeri dell’associazione

    335 - Set 24, 2010 - 23:39 Vai al commento »
    Il Bilancio CEE non serve certo a capire dove potrebbero trovarsi "spese eccessive" o "inutili". Le voci di ricavo sono riassunte in un RICAVI DELLE VENDITE E PER LE PRESTAZIONI e CONTRIBUTI IN CONTO ESERCIZIO che non dicono assolutamente nulla. Credo e spero che il sindaco Carancini quando dice che i bilanci saranno resi pubblici, non parli di questi, ma di quelli dettagliati, perchè altrimenti sarebbe una presa in giro.
  • Un centro commerciale a San Claudio?
    Ricotta: “Ci sono delle richieste”
    Calvigioni: “Non le ho ricevute”

    336 - Set 23, 2010 - 21:43 Vai al commento »
    Ridiculu Insignificante Corporativu Ottusu Taratu Taroccatore Antipaticu oggi mi sento di avere tutte queste qualità. L'avevo giudicato male ed invece ha l'animo verde!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
  • Le contraddizioni del Suap Giorgini

    337 - Set 18, 2010 - 18:17 Vai al commento »
    Questa è informazione seria. Grazie
  • Alleanza Pd-Udc
    con Antonio Pettinari
    candidato presidente

    338 - Set 17, 2010 - 14:14 Vai al commento »
    @macerata59 c'è anche un'altra possibilità e cioè abbandonare una delega che ci ha deluso ed impegnarci in prima persona. Presto arriverà a tutti i cittadini un invito in questo senso..
    339 - Set 16, 2010 - 22:30 Vai al commento »
    Quell'UDC che ha fatto vincere Capponi alle scorse elezioni, sembra ora andare verso il PD senza elle!!! In Comune però l' UDC resta con la destra? Questa politica fa ribrezzo ed il mestierante di turno potrebbe trovarsi a fare il Presidente della Provincia dopo aver sconfitto un amico (Capponi) col quale fino a pochi mesi prima faceva bisboccia. Ma è normale tutto questo? come ci si può meravigliare dell'astensione o dei voti di protesta dati ai razzisti della lega? Spero tanto che i cittadini almeno questa volta si organizzino per fare proposte diverse. Questa vicenda testimonia che le differenze tra PDL e PD senza elle sono impercettibili.
  • Il Suap Giorgini continua a dividere
    Narciso Ricotta e Romano Carancini

    340 - Set 16, 2010 - 22:09 Vai al commento »
    "confuso e felice" recita una canzone!! Il nostro caro amico, accortosi che l'opinione pubblica è contro la Giorgini, strizza l'occhio destro ai cittadini e l'occhio sinistro alla Giorgini non accorgendosi che così non vede più una cippa. Gentilissimo ed elegantissimo Dr.Ricotta, lasci parlare di ecologia e rispetto dell'ambiente quei comitati ed associazioni che da anni si battono contro il consumo del territorio. Il suo partito, il PD senza elle, negli ultimi 10 anni ha devastato la città e se il sindaco fosse stato quello da voi desiderato (Mari-Pambianchi-Ciaffi della Rovere) la Giorgini avrebbe già avviato i lavori e qualche altra bella variante sarebbe passata sottobanco. L'opportunisto è la più becera delle malattie della politica di oggi e la invito a curarsela. A questi suoi repentimi cambiamenti camaleontici non credono neanche i bambini di 5 anni. Nelle sue dichiarazioni traspare talmente chiara la sua volontà di "accontentare" la Giorgini che un cittadino ignorante come me potrebbe anche sospettare che le promesse "illecite" a Giorgini le abbia fatte proprio lei. Sospetto OVVIAMENTE infondato ma lecito!! Se proprio vuole accontentare Giorgini la faccia mettere vicino casa sua, visto che ormai avete trasformato Corneto in un museo di arte architettonica moderna.
  • Sakineh e Teresa Lewis:
    distrazioni e amnesie

    341 - Ott 3, 2010 - 18:58 Vai al commento »
    bellissimo articolo. il contrasto è talmente evidente che un po' mi vergogno per il mancato manifesto a Macerata per Teresa Lewis.
  • I 100 consorti:
    ne restano soltanto 43

    342 - Set 27, 2010 - 22:14 Vai al commento »
    «Nel 1997 la nostra associazione commissionò all’architetto Capici un progetto, completo di costi previsionali e di soluzioni per le vie di fuga, per la realizzazione di uno spazio organico museale dedicato non solo allo Sferisterio ma anche alla storia degli spettacoli. Era previsto anche un settore dedicato ai non vedenti. Quello era un periodo felice per lo Sferisterio che veniva anche da due premi Abbiati, il più importante a livello nazionale per la lirica. L’amministrazione avrebbe dovuto sposarlo immediatamente, invece non hanno dato nessuna risposta. Abbiamo sollecitato più volte, senza esito, così la società più antica di Macerata non ha meritato neanche un rifiuto e ora, dopo 13 anni, si riparla del museo.» RICONQUISTIAMO IL TEMPO PERSO..è un'ottima idea.
  • Il vescovo contro le omelie
    dei frati del Centro Studi Biblici

    343 - Ago 23, 2010 - 16:19 Vai al commento »
    Il Vescovo di Macerata farà carriera. E' giovane, gioca a pallone, porta avanti le teorie della Chiesa di 100 anni fa, si fa baciare l'anello, parla male di chi parla alla gente. Ho ascoltato Padre Maggi un paio di volte...è straordinario. Ascoltandolo ho sempre pensato che la Chiesa lo tollerasse solo perchè ancora non dova fastidio e la mia teoria ha avuto la sua conferama qualche mese fa...Maggi apparse infatti su Rai Uno affermando cose pesanti sul Vaticano ed a quel punto la "setta" si scatenò. In nessuna altra parte del mondo c'è un condizionamento così profondo della Chiesa sul Paese ed è vergognoso. Non ho visto il vescovo scandalizzarsi quando in piazza la "sua" Lega Nord gridava per avere il crocifisso nelle scuole ed allo stesso tempo esponeva un manifesto razzista...ho visto pochissimo il Vescovo partecipare alle Cresime perchè ha sempre un appuntamento più "mondano"...l'ho visto sempre in prima fila a manifestazione dove ci sono giornalisti e televisioni..........Cristo faceva il contrario, stando con la gente...proprio come Padre Maggi. Che si vergognino questi VIP in giacca rossa, cappello di Armani e scarpe Prada e si affaccino dalle loro ricche stanze....i cittadini e soprattutto i giovani non credono più alle loro fandonie.
  • Energia: accordo di sei anni
    tra GDF Suez e Comune di Macerata

    344 - Lug 29, 2010 - 0:06 Vai al commento »
    https://www.cronachemaceratesi.it/?p=37197
  • Macerata fanalino di coda
    per le zone pedonali

    345 - Mag 29, 2010 - 22:43 Vai al commento »
    @ Andrea Ciao, ho più volte espresso la mia idea su queste classifiche che reputo inutili e false. L'essere migliori di altre città italiane non significa affatto stare bene ma probabilmente vuol dire stare meno peggio. Sono classifiche "consolatorie" che servono solo agli amministratori per far star tranquilla la cittadinanza (stile Berlusca!! "la crisi è quasi finita"!!!???). Ho più volte fatto l'esempio che se Macerata fosse una città Danese o Svedese sarebbe ultimissima nelle classifiche, mentre se fosse una città cinese forse sarebbe prima!!! La qualità della vita si misura da alcuni fattori: - QUALITA' DELL'ARIA (la centralina di Via Roma ha già raggiunto in 4 mesi il limite massimo di sforamento ANNUALE!!) - QUALITA' DELL'ACQUA (abbastanza buona, in via di miglioramento) - SPAZI FRUIBILI AI CITTADINI SENZA RISCHIO DI ESSERE PRESI SOTTO (vedi articolo) - SVILUPPO URBANISTICO RAGIONEVOLE (no comment) - RICETTIVITA' TURISTICA (pessima) - IMPIANTI SPORTIVI PER TUTTE LE DISCIPLINE SPORTIVE (molto male) - LUOGHI DI AGGREGAZIONE PER GIOVANI ED ANZIANI (inesistenti) Abbiamo la grande fortuna di avere ancora tanto verde (nonostante le molte cattedrali nel deserto costruite chissà per quali motivi) che ci permette di primeggiare in queste classifiche, ma mi dici come può migliorare la qualità della vita una zone verde come quella di Fontescodella non usufruibile dai cittadini? Concludo dicendo che ognuno di noi dovrebbe chiedersi se la qualità della sua vita è buona o meno. Ho la fortuna di vivere in campagna e di credere di avere una qualità della vita non confrontabile con chi vive in Corso Cavour o Via Roma dove l'aria è malsana. Ma è sola la mia idea. Ciao
  • Ricotta replica a Pensare Macerata:
    “Il rinnovamento c’è e spero sia sostenuto
    anche per lo Sferisterio e il Lauro Rossi”

    346 - Mag 29, 2010 - 14:40 Vai al commento »
    Ricotta, in politichese, dice a Pensare Macerata che dovrà protestare anche quando Bianchini sarà messo a capo di Sferisterio o Lauro Rossi e non si può che dargli ragione. Il vero rinnovamenento ci potrebbe essere se a Bianchini fosse dato un ruolo NON RETRIBUITO che scaccerebbe i dubbi che tanti maceratesi hanno sulla sua volontà di vero rinnovamento. Ma tutto può succedere, io sono fiducioso (ancora..)
  • Pensare Macerata critica la scelta
    di affidare a Carelli la presidenza
    della Commissione Ambiente e Territorio

    347 - Mag 28, 2010 - 20:24 Vai al commento »
    @Maulo G. Nessuno ha accusato la tua persona e le tue chiarissime parole dimostrano che è stato rieletto presidente della comm.urbanistica un signore che VOLEVA AFFOSSARE IL REGOLAMENTO EDILIZIO. A fine giugno sarà discussa in consiglio la SUAP Giorgini. Facciamo tutti molta attenzione perchè la contrarietà all'industria chimica di Sindaco ed altri potrebbe non bastare. Che gli abitanti di Piediripa inizino ad attivarsi.
    348 - Mag 27, 2010 - 23:56 Vai al commento »
    Ho avuto la strabiliante esperienza di assistere all'ultima seduta della commissione edilizia della precedente amministrazione. Non credo serva moltissimo per conoscere le persone. Il presidente di quella commissione urbanistica, il medesimo di oggi, astenendosi su una votazione proposta da Anna Menghi mise in serie difficoltà l'approvazione del regolamento energetico comunale che poi fu "forzato" alla successiva riunione del consiglio. Maulo potrà confermare questo fatto che lo mandò su tutte le furie. Ci ritroviamo questo signore a presiedere una commissione così importante, in rappresentanza di chi? Gli dedico una bellissima canzone di Renato dal titolo "Manichini" Chi ti muove i fili, E’ Dio o satana ?! Chi ti muove i fili, è maschio, o femmina ?! Chi ti prega, chi ti odia, chi ti aspetterà… Qualcuno, o qualche cosa, i fili certo, muoverà! Manichini, senza volto, senza età… Fili sottili uniti, per fatalità… Un destino uguale, una stessa verità! Il manichino ha un’anima, e forse, non lo sa! E’ troppo presto, per andare… Troppo presto, per capire… Troppo presto, per morire… Perché, presto, non si sa! Quando la ragione, che i tuoi fili muoverà, E’soltanto, il tempo… E troppo presto, arriverà! Chi ti muove i fili, È un padre ubriaco, da far pietà! Son pochi i fili, Che muove tua madre, Che troppi figli, ha! Il progresso gioca, Contro la tua ingenuità! Ma c’è la tua coscienza, E prima o poi, la spunterà! Manichini, Senza volto, senza età! Manichini, Nelle mani, di chi è manichino, già! Manichini, In vecchie facce! Manichini, noi! Manichini, Saremo sempre, fino a quando lo vorrai! Il manichino, si lascia andare… S’abbandona, al tuo volere… Il manichino, spera sempre, Che la sua sorte, cambierà… E’ un fedele amico, Fino a quando scoprirà, Che può andare solo… I primi passi, muoverà! Quando ai manichini, Un significato, dai! Fra quei manichini, Tu, non resterai… I manichini, crescono, Ma in loro, crescerà… Nella pelle di un uomo… Come si sta!!! Andiamocene, noi due! Quando ai manichini un significato dai, Fra quei manichini tu non resterai… I manichini crescono ma in loro resterà La voglia di provare nella pelle di un uomo come si sta’!?!? Manichini, manichini ah! Ah! Manichini, manichini ah!
  • Polpette avvelenate a Collevario
    utilizzate come trappole per cani

    349 - Mag 24, 2010 - 21:51 Vai al commento »
    Credo che questo articolo sarà letto da tanti abitanti di Collevario per cui faccio un appello: partecipiamo sempre alle problematiche pubbliche!!! Nella fattispecie si tratta ovviamente di un deficiente irrispettoso del prossimo; risolto questo problema interessatevi tutti sul perchè la centralina di rilevamento dei PM10 presente a Collevario non funziona dallo scorso marzo. Grazie
  • Consiglio provinciale, mozione di Silenzi
    contro la privatizzazione dell’acqua

    350 - Mag 23, 2010 - 15:58 Vai al commento »
    Coordinamento maceratese per l'acqua pubblica http://www.facebook.com/group.php?gid=121309187881768&ref=ts e-mail acquapubblica.macerata@email.it Credo che anche il Comune di Macerata debba al più presto affermare che l'acqua è un bene comune senza rilevanza economica.
  • Dipendenza dal gioco
    Una patologia in crescita

    351 - Mag 23, 2010 - 15:53 Vai al commento »
    Viviamo purtroppo in un Paese incivile dove le pubblicità radiofoniche e televisive ci martellano invitandoci al gioco e promettendo cambi di vita che spesso avvengono al contrario. Sono sicuro che il Paese spende di più per le conseguenze sanitarie della dipendenza di quanto incassa...che schifo!!!
  • Personale, Polizia Municipale
    e Politiche del lavoro
    all’assessore Urbani

    352 - Mag 23, 2010 - 17:33 Vai al commento »
    Per me è molto più elegante così che in giacca e cravatta. Dove sta scritto che i canoni della rappresentanza siano quelli? Lo dici tu? Sta scritto da qualche parte?
    353 - Mag 23, 2010 - 14:29 Vai al commento »
    Sognavo da anni un Sindaco così informale nell'abbigliamento perchè mi rispecchia pienamente! non conta affatto la forma, ma la sostanza. L'importante è ESSERE non certo APPARIRE. Romano per me può anche presentarsi in pantaloncini corti, l'importante è che operi per il bene comune e con efficacia.
  • Tre milioni di volte CM

    354 - Mag 20, 2010 - 14:03 Vai al commento »
    Dd ogni grande risultato corrisponde sempre un grande lavoro di gruppo. Complimenti a tutta la redazione
  • Web tv nell’assise comunale
    32 consiglieri sono favorevoli

    355 - Mag 20, 2010 - 14:00 Vai al commento »
    @ Luciano Borgiani Grazie Luciano. Vorrei però evidenziare cosa intendo per web Tv e per quali scopi la reputo essenziale. Conto su una tua risposta nel merito. Potresti aver ragione sulle spese che secondo me possono essere però molto inferiori. Occorre mettere una telecamera fissa che registri le riunioni di consiglio e commissioni perchè a nessuno interessa vedere da vicino i consiglieri ma a tutti interessa ascoltare cosa dicono. Non è importante la trasmissione in diretta ma bensì che ogni cittadino abbia l'opportunità di rivedere quando vuole i vari consigli e riunioni. Per far ciò è sufficiente pubblicare i vari files video sul sito del Comune. Radio Blu trasmette l'audio dei consigli ma se voglio rivederlo o risentirlo quando voglio non posso farlo..è questo il grande passo che ha fatto la tecnologia e che sembri non aver colto. La trasparenza non si ha dando l'opportunità solo in certi orari di vedere una cosa, ma dando l'opportunità a chiunque di rivedere le sedute in qualsiasi momento. Per quanto mi riguarda sarebbe eccezionale perchè potrei riandare a vedere vecchie sedute, su argomenti che mi interessano particolarmente. Certo, avendo assistito ad alcune riunioni di commissione, molti consiglieri dovrebbero almeno imparare a parlare!!
    356 - Mag 19, 2010 - 19:59 Vai al commento »
    Ottima cosa. Il palazzo deve essere di vetro. Da cittadino che reputa questo un atto di trasparenza vorrei chiedere le motivazioni di chi ha espresso, legittimamente, parere negativo. Spero di avere chiarimenti. Grazie
  • Lattanzi: “Rimpiango Meschini”

    357 - Mag 19, 2010 - 13:50 Vai al commento »
    ..quindi da alcune osservazioni che leggo: il sindaco ha chiesto 4 nomi alla Federazione e la Federazione li ha forniti. Il Sindaco ha scelto autonomamente il nome ma il prescelto (Pantanetti) avrebbe dovuto richiedere autorizzazione agli altri che se la rifiutavano si sarebbero scissi in 7 gruppetti!!!! Ma non facevate prima a mettere un solo candidato per il sindaco?..un tale Michele che non riesce a staccarsi la poltrona dal cul..tto? Non preoccupatevi comunque, la politica ci ha abituato a balletti di questo tipo che porteranno sicuramente il signor Michele a siedere in qualche partecipata. RIPERO CHE NON E' UN BUON INIZIO
  • Il trasferimento dei rifiuti a Fermo
    mette in ginocchio il bilancio
    del Comune di Macerata

    358 - Mag 17, 2010 - 13:48 Vai al commento »
    Romano, ci è andata molto bene..leggi cosa è successo agli amministratori di Marcianise (CE) che erano nelle nostre stesse condizioni (Meschini potrebbe rischiare molto)... "Con atto di citazione depositato presso la Segreteria di questa Sezione in data 16 maggio 2008, la Procura Regionale ha evocato in giudizio i signori Filippo FECONDO (Sindaco del Comune di Marcianise dal 2001 sino almeno all'epoca del deposito dell'atto introduttivo del giudizio), Angelo PICCOLO (Dirigente del Settore Urbanistica, Ambiente, Ecologia e Tutela del Territorio del Comune di Marcianise dal 25.05.1999 al 23.05.2000 e dal 01.04.2001 in poi), Giuseppe SAGLIANO (Capo Servizio Ambiente, Ecologia e Tutela del Territorio del Comune di Marcianise a far data dal 01.09.2001) e Vincenzo NEGRO (Responsabile dell’Ufficio Gestione Rifiuti del Comune di Marcianise dal 21.03.2002) per sentirli condannare al pagamento, pro quota, di € 405.322,25 in favore del Comune di Marcianise (CE), di € 45.077,23 in favore dello Stato e di € 43.038,00 in favore della Regione Campania - o alle diverse somme determinate dal Collegio giudicante - oltre rivalutazione monetaria e spese di giustizia. .... Il danno pubblico suindicato sarebbe derivato, secondo parte attrice, dal mancato rispetto degli obblighi inerenti il raggiungimento da parte del Comune di Marcianise delle percentuali minime di raccolta differenziata, con riferimento agli anni 2003, 2004 e 2005. Ai fini istruttori, nell'ambito della più ampia indagine condotta dall'Ufficio requirente sull’insufficiente percentuale di raccolta differenziata riscontratasi nel territorio regionale e visto che in base ai dati rappresentati nell’adeguamento del piano regionale dei rifiuti approvato dal Commissario di Governo per l’emergenza rifiuti nella regione Campania con l’ordinanza n. 77/2006, nell'anno 2004 il Comune di Marcianise risultava aver raggiunto la percentuale di raccolta differenziata del solo 6,17, la Procura contabile ha acquisito presso l'ente comunale in parola relazioni e note, corredate da varia documentazione, dopodiché ha provveduto a notificare ai presunti responsabili invito a presentare le proprie controdeduzioni, ritenute peraltro inidonee al superamento delle contestazioni di addebito, al che è seguito il deposito e la notifica dell'atto introduttivo del giudizio. Per quanto sin qui osservato, il danno derivato dall'insufficiente realizzazione di raccolta differenziata dei rifiuti presso il Comune di Marcianise va determinato in € 405.322,25 (nocumento subito dalle finanze comunali) + € 45.077,23 (esborso illecito sopportato dall'Erario). CONDANNA i signori Filippo FECONDO, Angelo PICCOLO, Giuseppe SAGLIANO e Vincenzo NEGRO al pagamento della somma complessiva di € 450.399,48, di cui € 405.322,25 in favore del Comune di Marcianise ed € 45.077,23 in favore dell'Erario, da ripartirsi rispettivamente ... MEGLIO SBRIGARSI A FARE SERIAMENTE LA RACCOLTA DIFFERENZIATA!!!!
  • “Una città sostenibile è possibile
    No al parcheggio di Rampa Zara”

    359 - Mag 17, 2010 - 13:30 Vai al commento »
    @ Filippo sei talmente onesto intellettualmente caro Filippo da sapere benissimo che il risultato di Maceratiamo è stato eccezionale sia perchè il messaggio era l'unico fuori dal coro (orientato verso una città sostenibile), sia perchè eravamo giudicati un movimento da 1% ed abbiamo raggiunto una quota vicina a partiti di lunga storia. Abbiamo più volte affermato (forse ti è sfuggito) che per noi la tappa elettorale era appunto una tappa, per un movimento nato solo 8 mesi fa. La nostra Associazione (Maceratiamo) continua a riunirsi per discutere i problemi della città e lo farà sempre. E' evidente invece che la tua lista civica (pur se rappresentata in consiglio) si è sfaldata al suo interno ed alcuni componenti hanno addirittura affermato dalle pagine di questo giornale che l'80% dei simpatizzanti è uscita per dissenso con Ballesi. Ho avuto modo di conoscere Giorgio Bellesi e di parlarci più volte ed è persona che stimo molto, è però evidente che i componenti del suo movimento pensano poco alle proposte per la città e molto di più a "comandare". Resto dell'idea che se continuiamo a pensare alla città mettendo sempre al primo posto la vettura siamo destinati al collasso. Un parcheggio del genere avrà costi elevatissimi e dovrà essere a pagamento; questo produrrà inevitabilmente il solito giretto delle mura di quei maceratesi che vagano per trovare un posto gratis. L'unica soluzione è creare dei grandi parcheggi gratuiti esterni alla città dai quali accedere al centro con i bus. Un altro parcheggio al centro può solo peggiorare la situazione. Tra pochi giorni vi daremo informazioni dettagliate sulle polveri sottili in città (una delle principali cause di tumore ai polmoni) e credo che molti cambieranno idea .
  • Carancini apre ai Comunisti
    Si profila il nono assessorato

    360 - Mag 13, 2010 - 23:59 Vai al commento »
    Mi limito ad aggiungere una nota scherzosa che spero porti il sorriso su animi un po' agitati. Guardatevi un pezzettino dello spettacolo di Guzzanti...... http://www.youtube.com/watch?v=ChKPN1LoWv4&feature=related (riferito ai comunisti) Non capisco nulla di politica ma vi assicuro che i cittadini maceratesi non possono in alcun modo comprendere come ci si possa dividere (PRC e Comunisti) dopo un risultato definito eccezionale. Non è un buon inizio, credo sia palese.
  • Giuliano Bianchi: “Sono disperato,
    questa provincia non sa reagire”

    361 - Mag 9, 2010 - 10:06 Vai al commento »
    Cerchiamo di capire il prima possibile che l'unica possibilità di sviluppo della nostra terra è quella turistica che può portare una ricchezza diffusa. Le scelte urbanistiche, purtroppo, dimostrano che la classe politica locale è "vecchia" e logora e concentra gli sforzi sempre sulle stesse cose..."costruire per far crescere l'economia" (ridicolo). Esistono intere regioni del nord Italia che fondano la propria economia sull'accoglienza creando il B&b diffuso (Bed & breakfast) che porta giovamento alle singole famiglie. A Macerata abbiamo fatto fior di conferenze su questo argomento ma da anni siamo una delle province italiane con meno B&b. Abbiamo l'esempio di grandi imprenditori locali che parlano male dei prodotti cinesi e poi fanno fare là le proprie scarpe!!!! Pochissimi sono quegli imprenditori che nel fare scelte strategiche aziendali tengono in considerazione il bene comune, la maggior parte di loro predilige l'alto gaudagno immediato che significa delocalizzare la produzione. Il nostro futuro è offrire servizi e "vendere" le nostre bellezze paesaggistiche, che non sono "clonabili"!!!
  • Ultimatum dei Comunisti:
    La presidenza del Consiglio
    spetta a noi

    362 - Mag 2, 2010 - 20:46 Vai al commento »
    Ve l'avevo detto io che questa percentuale fasulla avrebbe creato un problema insormontabile!!!!!!! Se Rif+Comunisti non fossero stati col simbolo vicino al candidato sindaco avrebbero preso la percentuale di loro competenza (4%-4,5%) e non si sarebbero montati la testa in questo modo. Però cerchiamo tutti di essere un po' più umani!!! Forse vogliono proporre come Presidente qualcuno che ha fatto sempre politica per "mestiere" ed altrimenti si troverebbe disoccupato. Spero che Carancini continui ad imporsi.
  • “La chiesa è spietata verso i gay”
    Polemica per le parole di Padre Maggi

    363 - Mag 2, 2010 - 10:33 Vai al commento »
    Chi è capace di criticare le parole di Padre Alberto Maggi ha probabilmente perso il lume della ragione e probabilmente non ha mai letto (o compreso) la parola di Cristo. Ho avuto la fortuna di assistere ad un incontro con Padre Alberto e la mia riflessione all'uscita è stata: "peccato ce ne siano pochi come lui". Che si creda in Dio o no è sicuramente esistito un individuo Ebreo chiamato Cristo che ha predicato principalmente una cosa: L'accoglienza senza distinzioni di razza, sesso, cultura....... La Chiesa Cattolica nella sua storia ha spesso fatto l'opposto ed è arrivata ad uccidere chi non la pensava in un certo modo. Basterebbe questo per allontanarla anni luce da Cristo!! Oggi, in Italia, è addirittura diventato un partito politico che alle recenti elezioni regionali in Lazio ha permesso la vittoria di un soggetto rispetto all'altro semplicemente affermando qulache giorno prima "non votate gli abortisti"...SCANDALOSO
  • Caos viabilità a Santa Lucia
    “Da 6 mesi tante promesse e niente fatti”

    364 - Apr 27, 2010 - 21:06 Vai al commento »
    L'unica soluzione è tentare la diminuzione del traffico. Non è "umana" una città che ha 70 auto ogni 100 abitanti! Tutte le altre soluzioni sono momentanee ed alcune assurde (vedi galleria). Sono nato e vissuto lì per 30 anni ed ho avuto la fortuna di vivere quel rione quando era "vivibile". Alcuni di quelli che decisero di non disturbare troppo la curia per far passare la strada dietro alla Chiesa piuttosto che fare il massacro che è stato fatto, ancora oggi si aggirano nelle stanze comunali. Se fossero stati loro gli abitanti del rione la strada sarebbe sicuramente passata altrove....è sempre il rispetto per gli altri che manca.
  • Perché sono spariti
    gli alberi alla Pace?

    365 - Apr 25, 2010 - 20:38 Vai al commento »
    Le 2 foto di Picchio a corredo dell'articolo raccontano il degrado di una città, non certo imputabile ad una sola persona ma ad una visione del territorio che esclude il "bello" ed il "sostenibile". L'importante è costruire, in alcuni luoghi per riscuotere oneri urbanistici atti a tappare buchi di bilancio, in altri semplicemente per lucrare. Nella fattispecie il luogo era privato ed il Comune avrebbe potuto far poco, se non "indurre" i proprietari ad altre scelte. Io che sono un sognatore avrei visto bene in quel luogo, ricco di storia grazie ai Vignati, un bel museo del pane...ma sono cose troppo "avanti", lasciamole fare magari ai Paesi del Nord Europa che non hanno nulla di culturale ma hanno una dote che noi non abbiamo: IL RISPETTO. Da amante della mia città mi auguro che non vendano neanche un appartamento in quell'orribile costruzione chiamata ironicamente "Le spighe"!!! Il fallimento di queste orrende cattedrali di cemento credo che sia l'unica strada per indurre alcuni personaggi a cambiare strada.
  • Due video di Macerata
    spopolano su internet

    366 - Mag 2, 2010 - 20:59 Vai al commento »
    Ringrazio tutti per le belle frasi nei mie confronti. Sono convinto che questi video, come i libri possano far crescere l'amore per città. Se ogni maceratese amasse Macerata come ama la propria casa probabilmente non avremmo assistito ad una cementificazione senza regole. Umbertoro ha giustamente evidenziato gli scempi urbanistici compiuti in città che potevano essere fermati se in città fosse cresciuta una coscienza civica che ancora latita. Noi maceratesi siamo abituati a protestare ma raramente a proporre ed a dedicare del tempo per le nostre battaglie. Noi di MaceraTiAmo stiamo tentendo in tutti i modi di far passare questo bisogno di partecipazione ed in parte ci sta riuscendo. In questi giorni si è creato un comitato provinciale di difesa dell'acqua pubblica e c'è stata una grande partecipazione da parte di tante associazioni. E' un ottimo inizio per far sì che si mettano da parte i "Professionisti" della politica e faccia un passo avanti la società civile.
  • “I commercianti devono cambiare marcia
    per rivitalizzare il centro di Macerata”

    367 - Apr 25, 2010 - 12:24 Vai al commento »
    @giancarlo fiammelli Sono perfettamente d' accordo con lei. Il mio articolo era semplicemente una risposta alla nuova questione sollevata dai commercianti sull'ora di apertura in più o in meno. Leggendo il programma di MaceraTiAmo troverà tutto quello che lei ha giustamente affermato.
  • Pensare Macerata: “Siamo soddisfatti
    per lo spirito di innovazione
    e sano riformismo di Carancini”

    368 - Apr 16, 2010 - 23:34 Vai al commento »
    Credo che tutta la città stia attendendo con ansia le decisioni di Romano. Più che le chiacchiere però servono i fatti poichè se la giunta ripercorresse le vecchie strade i cittadini non capirebbero e sarebbe una morte prematura per l'amministrazione. Facce e volti nuovi significa pescare tra le competenze e non nei partiti, significa aprirsi alla partecipazione vera, significa cambiare totalmente i comportamenti della "partitocrazia" attuale. Non nascondo, conoscendo e stimando Carancini, di avere una grande speranza di cambiamento.
  • Lanciani: “Determinanti
    per la vittoria di Carancini”

    369 - Apr 16, 2010 - 20:04 Vai al commento »
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahha che pezzo umoristico! fantastico, ineguagliabile. Straordinario Vittorio Lanciani!!!! oggi non ci fai rimpiangere Raimondo Vianello. Pensavo che il fatto di non esser stato votato neanche dai parenti ti avesse tolto la vena umoristica ed invece...eccezionale!!!
  • Mari, l’altro Romano del Pd:
    “Stavolta sono a disposizione
    per un eventuale assessorato”

    370 - Apr 16, 2010 - 23:20 Vai al commento »
    Reputo il ruolo di assessore molto importante per un'amministrazione comunale e dovrebbe essere effettuato a tempo pieno. Mi permetto di dire, col massimo rispetto, che Mari ha ruolo molto più importante per la comunità e cioè quello di medico. Che continui a far bene quello anzichè far 2 cose serie col rischio di farle male entrambe.
  • Ranzuglia: “La Giunta Carancini
    non dovrà avere
    scheletri negli armadi”

    371 - Apr 14, 2010 - 20:10 Vai al commento »
    @ Simone Goccia a goccia si scalfisce anche la roccia!!
  • Ricotta: “Ora iniziamo a lavorare
    per la Macerata del futuro”

    372 - Apr 14, 2010 - 22:04 Vai al commento »
    Traduzione: "speriamo che Carancini faccia quello che voglio io" La mia grande speranza è che Romano, persona seria, inizi quel percorso nuovo del quale parla da tempo lasciando per esempio stare personaggi imbarazzanti che appena un giorno dopo aver rischiato il collasso per una vittoria che reputavano certa, fanno dichiarazioni come quella sopra. Pure le panchine sanno che Romano non era il candidato desiderato dai vertici del partito democratico e durante la campagna elettorale lo abbiamo notato tutti perchè spesso parlava in assenza degli "alti vertici" del partito. Quando poi si arriva ad autodefinirsi VALIDISSIMO e PREPARATO siamo al ridicolo (c'è anche lui tra i 14 menzionati del PD). Un grande augurio a Romano, ne ha davvero bisogno!!
  • Affluenza in netto calo
    Ha votato il 40,22% dei maceratesi

    373 - Apr 11, 2010 - 18:23 Vai al commento »
    Precisazione: Che nessuno pensi che sono un sostenitore dell'astensionismo! Con la mia breve frase volevo solo rimarcare che se la gente non va a votare è perchè non si sente rappresentata da questa politica autoreferenziale. Se la nostra democrazia fosse PARTECIPATA e la gente potesse partecipare a decisioni e discussioni l'andare a votare diventerebbe esigenza irrinunciabile. Personalmente credo che l'astensionismo non sia il miglior modo per manifestare la propria protesta. Il miglior modo è sicuramente quello di andare a votare ed ANNULLARE LA SCHEDA.
    374 - Apr 11, 2010 - 14:55 Vai al commento »
    @ Glauco credo che dietro all'astensionismo ci sia qualcosa di più di una pioggia!!
  • “Manifesti continuamente strappati”
    La denuncia del Comitato elettorale
    di Pistarelli

    375 - Apr 10, 2010 - 15:00 Vai al commento »
    Se i primi tre spazi non erano i suoi è stato Pistarelli ad essere fuori dalle regole e chiunque ha strappato quella parte ha fatto benissimo. Se il suo cartello o quello di Carancini fosse finito nello spazio 16 di Maceratiamo l'avrei rimosso personalmente, senza alcun problema. Anche a noi di Maceratiamo sono stati strappati dei cartelli sia in campagna elettorale che ora, ma questo tipo di gesti dimostrato una tale grettezza mentale che non andrebbero neanche evidenziati.
  • “I numeri delle elezioni dicono
    che a Macerata qualcosa è cambiato”

    376 - Apr 6, 2010 - 22:37 Vai al commento »
    https://www.cronachemaceratesi.it/?p=19117
    377 - Apr 6, 2010 - 22:36 Vai al commento »
    @Giglioni Nessun giornale ha esaltato l'ottima percentuale della sinistra e di Macerata nel cuore perchè in onestà bisognerebbe dire che sono dati profondamente falsati dagli errori degli elettori. Non è difficile capirlo osservando le sproporzionate differenze tra le preferenze ed i voti di lista delle suddette liste. Lo sapete benissimo tutti che la posizione a destra del candidato sindaco vi ha regalato almeno l' 1,5%. Alle prossime elezioni il dato tornerà ai valori normali.
  • La commissione elettorale del tribunale
    ridistribuisce le preferenze

    378 - Apr 3, 2010 - 14:33 Vai al commento »
    Un lavoro senza alcun senso. La ridistribuzione da fare non era tra i candidati ma tra le liste. E' ovvio che per fare questo occorre ricontrollare i voti. Il dato di fatto, scandaloso, è che nell'applicare un regolamento non si è per niente tenuto conto della volontà dell'elettore ed almeno 1000 maceratesi non sanno di aver dato il voto ad una lista che non desideravano votare. Questi riesami, se fatti, vanno condotti con serietà e precisione. Anche un bambino delle elementari, mediamente preparato in matematica, esaminando i voti totali si accorge che ci sono (nei partiti al fianco dei candidati sindaci) un enormità di voti di lista assegnati in maniera errata. La ridistribuzione nel rispetto della volontà dell'elettore non cambierebbe le percentuali dei candidati sindaci ma permetterebbe la giusta distribuzione del consiglio comunale. Se poi questa è l'ennesima cosa poco seria italiana, allora va tutto bene così.
  • Una nuova generazione
    si affaccia in Consiglio comunale

    379 - Apr 3, 2010 - 14:45 Vai al commento »
    Chi vota una lista civica (non civetta) è persona fortemente critica nei confronti della partitocrazia di destra e sinistra. Attribuire i voti delle liste civiche allo scontento nei confronti dell'amministrazione uscente è ridicolo anche perchè l'amministrazione uscente ha fatto le peggiori scelte urbanistiche appoggiata dalla destra. Che ognuno parli quindi per sé. Personalmente vorrei sottolineare che, partecipando alle varie riunioni e conferenze dei candidati sindaci, ho trovato la gente molto delusa dalla gestione partitocratica di destra e sinistra lontanissima dall'ascoltare i bisogni. Quella stessa gente nel segreto dell'urna ha però votato gli stessi nomi che sono in consiglio da 20 anni (salvo qualche rara eccezione) smentendo se stessa. Smettiamo quindi di lamentarci e contribuiamo tutti, con l'impegno, ad un cambiamento radicale e partecipato della politica perchè OGNI POPOLO HA IL GOVERNO CHE SI MERITA.
  • Dentro la cabina elettorale
    qualcuno si è smarrito

    380 - Apr 2, 2010 - 21:33 Vai al commento »
    E' successa una cosa gravissima non tanto perchè il consiglio comunale non rispetta il voto degli elettori ma semplicemente perchè l'intenzione dell'elettore non è stata affatto considerata. Se, per intenderci, Tizio ha crociato la lista di Rifondazione ed ha scritto "Canesin" al fianco di qualsiasi altra lista, la preferenza è stata annullata ed è stato dato il voto di lista a Rifondazione. Il dramma è che quell'elettore ancora oggi non sa di aver votato Rifondazione anzichè Canesin ed il PD. E' un esempio, non me ne vogliano gli amici di Rifondazione, la stessa cosa è successa per "Macerata nel cuore" . Il Tribunale non può risolvere nulla guardando i verbali, per sistemare questo macroscopico errore bisognerebbe ricontrollare le schede..e non si farà mai.
  • Progetto Verde si svela al pubblico
    “Una quinta edizione entusiasmante”

    381 - Mar 27, 2010 - 9:32 Vai al commento »
    Ho avuto il piacere di andare a visitare i padiglioni in occasione dell'inaugurazione di ieri e, frequentando questa manifestazione ogni anno, posso dire che mi è sembrata particolarmente bella. Veramente particolari ed azzeccatte le aiuole centrali all'aperto allestite dai comuni.
  • La campagna elettorale al rush finale

    382 - Mar 26, 2010 - 16:34 Vai al commento »
    Grazie Claudio, di cuore. Spero che tanti cittadini abbiano notato questo perchè se alle parole non corrispondono i fatti inutile parlare di salvaguardia dell'ambiente.
    383 - Mar 26, 2010 - 11:00 Vai al commento »
    precisazione: Anche se avessimo avuto i soldi non avremmo comunque fatto alcuna festa di chiusura perchè per noi questo momento rappresenta l'inizio di una DEMOCRAZIA PARTECIPATA e vediamo solo aperture, nessuna chiusura!!
  • Tamara Moroni: “Non è vero
    che a Macerata siamo
    brutti, sporchi e cattivi”

    384 - Mar 25, 2010 - 18:40 Vai al commento »
    Nulla è deplorevole Tamara, ognuno pensa con la propria testa ed afferma ciò che vuole. Ho voluto solo evidenziare una tua posizione molto lontana dalle idee del partito col quale ti candidi. Forse la tua collocazione più giusta è nel PD, col massimo rispetto per le tue idee. Sollevi problematiche giuste che pensi comunque di risolvere con la solita ricetta: COSTRUIAMO ALTRE CASE che costeranno di meno. Succede questo da 30 anni ed i giovani sono fuggiti da Macerata. Riqualificare costerebbe probabilmente di meno e permetterebbe ad esempio di "riabitare" il centro storico. Mi chiedi i numeri della domanda abitativa? qualsiasi sia la domanda abitativa non c'è l'adeguata offerta a prezzi equi in quanto per anni si è ragionato nel tuo modo. Sei comunque libera di pensare che per avere 99 alloggi popolari sia giusto realizzare altri baracconi vuoti.
    385 - Mar 25, 2010 - 15:07 Vai al commento »
    apro un volantino e mi accorgo che TAMARA è candidata con l'amico Pierpaolo Tartabini con la SINISTRA PER MACERATA che nel proprio volantino scrive: "DICIAMO STOP AL GIOCO DELLE COSTRUZIONI E ALLE LOGICHE CHE PRIVILEGIANO L'ESPANSIONE EDILIZIA, PER PASSARE AD UN NUOVO SVILUPPO ARMONICO DELLA CITTA' CHE RIQUALIFICHI QUANTO E' GIA' ESISTENTE NEL RISPETTO DELL'URBANISTICA SOSTENIBILE, DELLA BIOEDILIZIA E DELL'AMBIENTE" Carissima Tamara, prima di scrivere sciocchezze leggi quello che hanno scritto i tuoi amici più ravveduti sul volantino!!!
    386 - Mar 25, 2010 - 14:54 Vai al commento »
    Piano casa e minitematica prevedono per la città un' inondazione cementizia totalmente inadeguata alla crescita zero della città. Mi meraviglia molto questo articolo di Tamara Moroni che si concentra sui 99 appartamenti "donati" al Comune ma non dice che se ne costruiranno altri per una città che dovrebbe crescere di 10mila abitanti!! Pochi giorni fa si è svolto un incontro dei candidati sindaci con le associazioni e le associazioni ambientaliste hanno messo come primo punto lo STOP A QUESTA CEMENTIFICAZIONE SELVAGGIA ed il RECUPERO DELL' ESISTENTE ABBANDONATO. Questa politica del fare piuttosto che del recuperare l'esistente sta condizionando pesantemente la qualità della nostra vita che si misura attraverso l'ARIA che respiriamo, l 'ACQUA che beviamo, il TERRITORIO che proteggiamo, le RELAZIONI UMANE che instauriamo. Difendere scelte errate solo perchè le ha fatte la tua parte politica è assai disonesto intellettualmente cara Tamara. Molti cittadini, compreso il sottoscritto, avrebbero molto apprezzato un "pentimento" dell'amministrazione uscente sulle scelte urbanistiche ma le tue parole dimostrano che LA POLITICA PARTITOCRATICA NON SBAGLIA MAI. Una domanda: ma vi siete accorti girando la città che ci sono decine di cartelli vendesi ed affittasi. Vi siete accorti che nelle lottizzazioni in zona Via Ghino Valenti sono accese la sera 3 luci su 20 appartamenti totali? Vi siete accorti che l'orrenda realizzazione sorta al posto del mulino Vignati non riescono a venderla? (pubblicità ovunque ed a tutte le ore).
  • Monachesi: “Macerata è la città
    più bella del mondo”

    387 - Mar 24, 2010 - 17:27 Vai al commento »
    @Fabio Marcelli Ciao Fabio, ti invito a leggere il nostro programma perchè il nostro gruppo urbanistica, al lavoro da 7 mesi, ha anche previsto la possibile pedonalizzazione di Corso Cavour che diventerebbe il proseguimento della passeggiata di Corso Garibaldi. Se si ama davvero la propria città non la si può disegnare in funzione delle macchine ma dei propri cittadini. E' vero che occorre dare a tutti la possibilità di arrivare in centro e lo si può fare attivando navette gratuite ecologiche che partano da parcheggi esterni già esistenti (vedi Helvia Recina o Fontescodella). Il panorama delle proposte è per me desolante perchè mentre i Paesi del Nord Europa, primi al mondo per la qualità della vita, disegnano città pedonalizzate con accesso solo dei mezzi pubblici, a Macerata 4 candidati su 5 non fanno altro che parlare di parcheggi, strade e tunnel e trascurano il servizio pubblico. Solo Paolo Ranzuglia manda messaggi opposti e spero che la città li colga.
    388 - Mar 24, 2010 - 8:25 Vai al commento »
    Tutto vero. Viaggiando ci si accorge di vivere in una città molto bella e ricca di attrattive. Ci si accorge di questo anche ospitando persone provenienti da altre regioni o Paesi. Abbiamo solo un grande difetto e cioè ci sottovalutiamo e non abbiamo mai promosso seriamente la nostra città a livello turistico. Il turismo esistente è dovuto ad eventi che si autopromuovono come la stagione lirica e Musicultura. Abbiamo il più bel teatro all'aperto del mondo ed incredibilmente è quasi sconosciuto nel Paese. Chiunque lo visita (se ce la fa perchè è molto faticoso trovarlo aperto) rimane sbalordito. La nostra città potrebbe e dovrebbe orientare la sua economia futura sul turismo, cosa che affermo da 10 anni ma per la quale vengo guardato come si guarda un pazzo. Organizziamo eventi e mostre di livello internazionale in città e vedrete che l'economia ne trarrà grandi vantaggi. p.s.: questa estate ho ospitato per poche ore degli amici pugliesi che non conoscevano lo Sferisterio. Ho tentato di farglielo visitare ma non ci sono riuscito. Maulo concorderà con me che su alcune cose c'è molto torpore
  • Pistarelli punta sulla creatività
    “Contro la stanchezza
    della Giunta Meschini”

    389 - Mar 21, 2010 - 8:10 Vai al commento »
    Eccezionali le 3 proposte base uscite dagli incontri pubblici: 1) serrandine prefettura (di competenza della Provincia, altrimenti sarebbe stato un eccezionale argomento elettorale!!!!!!) 2) mutuo precauzionale (imputato alla Smea nell'incontro di Don Bosco davanti alle facce stupite di tanti bancari che non avevano ancora fatto il corso specifico sul nuovo MUTUO PRECAUZIONALE 3) sacchetti per la raccolta porta a porta al centro dello stesso colore!!! (Idea 88, perchè "che è tutto quel casino?!?!?!?!")..al che Ranzuglia ha spiegato perchè sono di colore diverso. Zelig fa meno ridere
  • Il vento nuovo soffia con Ranzuglia:
    “Siamo più vicini al centrosinistra”

    390 - Mar 21, 2010 - 15:22 Vai al commento »
    Le persone che hanno scritto l'articolo insieme a Paolo Ranzuglia sono di una tale levatura umana che le tue parole potrebbero essere offensive (gente che ha speso la sua vita per gli altri e non davanti al Pc a fare commenti!!). Non lo sono semplicemente perchè uno che parla di tutto pensando di capire di tutto non può essere offensivo. Visto che ci stai, prima di andare da Maurizio Costanzo a fare il tuttologo, ricordami come si fa la pasta alla puttanesca che oggi non me lo ricordo.
    391 - Mar 21, 2010 - 8:23 Vai al commento »
    per leggere l'articolo su Emmaus http://www.maceratiamo.it/docs/stampa/20100319_Emmaus.jpg grazie a tutti
    392 - Mar 21, 2010 - 8:20 Vai al commento »
    @ all'amico Filippo Ciao Filippo, avrai ricevuto, come tante famiglie maceratesi, il settimanale Emmaus a casa ed avrai anche notato che l'unico titolo incentrato sulla famiglia è quello dedicato dalla redazione a Paolo Ranzuglia. Invito tutti a leggerlo perchè se una redazione dà quel titolo ha chiaramente capito che Paolo è quello che parla con più convinzione di questo. Il titolo di Emmaus: "Paolo Ranzuglia. Città a misura di famiglia" Credo non vada aggiunto altro!!
  • Maulo: “In via Trento
    c’è il parcheggio per Corso Cavour,
    la STU deve aprirlo subito”

    393 - Mar 20, 2010 - 14:18 Vai al commento »
    Non critico affatto tutti ed ho più volte detto che alcune politiche dell'amministrazione uscente non sono criticabili. Grazie per la notizia della diminuzione del traffico in Corso Cavour, non mi sembrava!! Quindi le centraline che sforano sono rotte?
    394 - Mar 20, 2010 - 10:14 Vai al commento »
    Mi piacerebbe ragionare con tutti, soprattutto con i commercianti di Corso Cavour, per capire io stesso dove sono i problemi. Dobbiamo tutti continuare a ragionare pensando alle macchine davanti ai negozi o, come propongono gli stessi commercianti, è forse meglio prevedere parcheggi esterni alla città (vedi Stadio Helvia Recina) dai quali poter accedere alla città con navette gratuite? Nessuno parla degli 21 sforamenti della centralina di quella zona che sono il dato in assoluto più allarmante per la SALUTE PUBBLICA (nes ono permessi poco più di 30 in un anno ed abbiamo sforato 21 volte in 2 mesi!). I Paesi del Nord Europa (Maulo parlando di Bruges sembrava essere uscito ieri da Macerata!) sono arrivati alla pedonalizzazione dei meravigliosi centri storici raggiungibili con estrema semplicità con mezzi pubblici ecologici. Parlare di Corso Cavour volendo aggiungere un nuovo parcheggio è surreale!! C'è il Park Sì a due passi, c'è il parcheggio Garibaldi a 3 passi, c'è il parcheggio dello stadio che potrebbe decongestionare una città ormai invasa dalle macchine. Signori cari, stiamo perdendo l'occasione per pensare alla nostra qualità della vita e stiamo concentrando l'attenzione su cose che non possono migliorare la nostra vita. Invito anche i commercianti a pensare al perchè Corso Cavour è poco frequentata dai maceratesi. Secondo me è poco frequentata perchè non è più una via ma è un'autostrada dove si perde il piacere di passeggiare e si respira un'aria insalubre. Credo che gli stessi commercianti siano più razionali dei politici e sanno benissimo che la diminuzione del traffico in quella zona porterebbe a loro enormi vantaggi. Il gruppo urbanistica di MaceraTiAmo che lavora su questi argomenti da 7 mesi (non improvvisa il programma in 10 giorni per motivi di coalizione!!) e che è composto da esperti di mobilità, ha dimostrato che Corso Cavour sarebbe addirittura pedonalizzabile e potrebbe rappresentare la continuazione della passeggiata di Corso Garibaldi. Non sono fantasie cari concittadini, sono pratiche virtuose già realizzate in tantissime città italiane ed europee che mettono al centro LA PERSONA e le RELAZIONI UMANE e non il fare e l'avere. Invito anche Maulo ad evitare dichiarazioni propagandistiche che non trovano riscontro nella realtà. La situazione dell'urbanistica e del traffico è tragica a Macerata ed i signori che l'hanno creata sono nelle liste dei candidati insieme a lui. E' un dato di fatto!!
  • La partita si gioca
    sulle alleanze per il ballottaggio

    395 - Mar 21, 2010 - 8:16 Vai al commento »
    https://www.cronachemaceratesi.it/?p=18246
    396 - Mar 21, 2010 - 8:15 Vai al commento »
    https://www.cronachemaceratesi.it/?p=18246 Il voto UTILE non esiste, è solo un'invenzione per renderci "capre" al volere dei partiti e farci restare lontani dalla politica attiva.
  • Un obiettivo di Maceratiamo:
    portare democrazia a km zero e partecipazione

    397 - Mar 15, 2010 - 13:50 Vai al commento »
    utile a che?!?!?!? a continuare a distruggere il nostro territorio?
    398 - Mar 14, 2010 - 22:43 Vai al commento »
    Maceratiamo e la cementificazione selvaggia https://www.cronachemaceratesi.it/?p=11914 MaceraTiAmo e l’alimentazione https://www.cronachemaceratesi.it/?p=12125 MaceraTiAmo e l’acqua https://www.cronachemaceratesi.it/?p=12581 MaceraTiAmo una nuova politica dei rifiuti https://www.cronachemaceratesi.it/?p=12581 MaceraTiAmo stiamo disegnando una città sostenibile https://www.cronachemaceratesi.it/?p=12903 MaceraTiAmo ed il centro storico https://www.cronachemaceratesi.it/?p=13238 Un nuovo modo di fare politica https://www.cronachemaceratesi.it/?p=13719 MaceraTiAmo d il verde urbano https://www.cronachemaceratesi.it/?p=13854 MaceraTiAmo ed i comuni virtuosi https://www.cronachemaceratesi.it/?p=14206 MaceraTiAmo e le politiche sociali https://www.cronachemaceratesi.it/?p=14826 MaceraTiAmo ed il consumo del territorio https://www.cronachemaceratesi.it/?p=15264 Convegno di MaceraTiAmo sui rifiuti https://www.cronachemaceratesi.it/?p=15558 No di MaceraTiAmo all’industria chimica https://www.cronachemaceratesi.it/?p=15606 Maceratiamo: Meno diffidenza e più accoglienza https://www.cronachemaceratesi.it/?p=16209 10 domande ai candidati sindaci https://www.cronachemaceratesi.it/?p=16209 Lista MaceraTiAmo e gli Ogm https://www.cronachemaceratesi.it/?p=16223 Faccia a faccia Ballesi-Ranzuglia https://www.cronachemaceratesi.it/?p=16552 Lista Maceratiamo svela i nomi degli assessori https://www.cronachemaceratesi.it/?p=16550 Lista Maceratiamo e la città sostenibile https://www.cronachemaceratesi.it/?p=17404 Lista MaceraTiAmo” alla Lega Nord: “no alla politica della paura” https://www.cronachemaceratesi.it/?p=17357
    399 - Mar 14, 2010 - 14:45 Vai al commento »
    @ipno Grazie, per noi la tappa elettorale è l'inizio di un'avventura che ci vedrà coinvolgere i cittadini nella vita pubblica. Se i cittadini decideranno di darci il loro appoggio cercheremo in ogni modo di metterli a conoscenza di tutte le decisioni che l'amministrazione futura andrà a prendere, ma soprattutto cercheremo di raccogliere i loro consigli e di renderli "pratici". L'entusiasmo dei nostri gruppi di lavoro, che operano da tanti mesi sul programma, lasca ben sperare in un futuro PARTECIPATO dove dalla semplice lamentela per le cose che non vanno si passi ad essere propositivi. Organizzeremo in futuro conferenze interessanti come questa per confrontarci con i cittadini e fare proposte serie, per il bene comune. Non pretendiamo risultati straordinari per questa tornata elettorale, a noi basta vincere col 51%!!!!!!!
  • “Macerata è nel cuore”
    cerca in Pistarelli il cambiamento

    400 - Mar 16, 2010 - 20:19 Vai al commento »
    @ a maurizio Tosoroni Ciao Maurizio, ti assicuro che non è così. Noi parliamo di un'indispensabile diminuzione del trasporto privato a favore del mezzo pubblico. E' una mossa che dovremo per forza fare per i nostri figli perchè stanno aumentando in maniera vertiginosa i tumori causati dall'inquinamento delle auto e le nostre città stanno diventando invivibili. Macerata è ancora in tempo, nonostante la centralina abbia già sforato in 2 mesi per il 50% del limite annuo!! Non vogliamo andare con le carrozze e rispettiamo le idee degli altri, guai se così non fosse. Estremizzare in questo modo è scorretto perchè basta viaggiare un po' (e mi sembra che tu fosti tiolare di un'agenzai di viaggi con un mio amico) per rendersi conto che quello che noi chiediamo è già applicato in tante città italiane ed europee con risultati eccezionali; sottolineo che i risultati non sono nè di destra nè di sinistra ma parlano di una migliore qualità della vita. Non credo che tu Maurizio ti diverta a passare 1 ora in macchina nelle ore di punta a Macerata. Noi diciamo che se il trasporto pubblico (magari gratuito) funzionasse in un certo modo la città sarebbe più vivibile. Niente di più, niente di talebano. Noi mettiamo al primo posto la persona e crediamo che la qualità della vita dipenda dalla qualità di ARIA, ACQUA, TERRITORIO e RELAZIONI TRA LE PERSONE. Mi sembra invece che per altri la cosa più importante sia la macchina che dovrebbe essere un mezzo e non un fine. @ a Boldrini Ho il massimo rispetto per tutti i candidati di qualsiasi schieramento. Volevo solo precisare che una lista è civica, o di cittadinanza, quando nasce dal basso e mette al primo posto la partecipazione. Secondo me, ma è solo la mia idea, quelle liste civiche che poi confluiscono nelle solite grandi coalizioni hanno lo scopo di catturare voti e poco di civico, nel pieno rispetto che chi ne fa parte.
    401 - Mar 14, 2010 - 23:11 Vai al commento »
    scusateci se non abbiamo ancora parlato di SERRANDINE DELLA PREFETTURA MUTUI PREVENTIVI E SACCHETTI DELLA RACCOLTA PORTA PORTA TUTTI DELLO STESSO COLORE.
    402 - Mar 14, 2010 - 23:09 Vai al commento »
    Le liste civiche serie sono quelle che lavorano cercando la partecipazione dei cittadini. Questi tipi di liste si chiamano LISTE CIVETTA e servono solo a far confluire voti nel solito progetto partitico. Per capire come si lavora per cercare di coinvolgere le persone e non continuare a prenderle in giro: Maceratiamo e la cementificazione selvaggia https://www.cronachemaceratesi.it/?p=11914 MaceraTiAmo e l’alimentazione https://www.cronachemaceratesi.it/?p=12125 MaceraTiAmo e l’acqua https://www.cronachemaceratesi.it/?p=12581 MaceraTiAmo una nuova politica dei rifiuti https://www.cronachemaceratesi.it/?p=12581 MaceraTiAmo stiamo disegnando una città sostenibile https://www.cronachemaceratesi.it/?p=12903 MaceraTiAmo ed il centro storico https://www.cronachemaceratesi.it/?p=13238 Un nuovo modo di fare politica https://www.cronachemaceratesi.it/?p=13719 MaceraTiAmo d il verde urbano https://www.cronachemaceratesi.it/?p=13854 MaceraTiAmo ed i comuni virtuosi https://www.cronachemaceratesi.it/?p=14206 MaceraTiAmo e le politiche sociali https://www.cronachemaceratesi.it/?p=14826 MaceraTiAmo ed il consumo del territorio https://www.cronachemaceratesi.it/?p=15264 Convegno di MaceraTiAmo sui rifiuti https://www.cronachemaceratesi.it/?p=15558 No di MaceraTiAmo all’industria chimica https://www.cronachemaceratesi.it/?p=15606 Maceratiamo: Meno diffidenza e più accoglienza https://www.cronachemaceratesi.it/?p=16209 10 domande ai candidati sindaci https://www.cronachemaceratesi.it/?p=16209 Lista MaceraTiAmo e gli Ogm https://www.cronachemaceratesi.it/?p=16223 Faccia a faccia Ballesi-Ranzuglia https://www.cronachemaceratesi.it/?p=16552 Lista Maceratiamo svela i nomi degli assessori https://www.cronachemaceratesi.it/?p=16550 Lista Maceratiamo e la città sostenibile https://www.cronachemaceratesi.it/?p=17404 Lista MaceraTiAmo” alla Lega Nord: “no alla politica della paura” https://www.cronachemaceratesi.it/?p=17357
  • I Verdi Macerata per l’acqua pubblica

    403 - Mar 13, 2010 - 13:58 Vai al commento »
    27 novembre 2009 https://www.cronachemaceratesi.it/?p=12355
  • Carancini attende i big della politica:
    arrivano Donadi, Letta, Diliberto,
    Bianco, Minniti, Di Pietro e Franceschini

    404 - Mar 10, 2010 - 13:35 Vai al commento »
    LEGALITA' E RISPETTO DELLE REGOLE: In un periodo difficile per l'Italia, dove le regole sembrano non essere più importanti sarebbe bene dare un esempio locale. Il mio caldo invito è rivolto a tutti i candidati sindaci e consiglieri e ricordo a "tutti" che non è permesso esporre ad esempio le proprie facce nelle sedi, visibili dall'esterno. La Lista di cittadinanza MaceraTiAmo ha per questo motivo rimosso un cartello nel quale erano visibili le facce dei candidati consiglieri ed assessori. Chiedo a tutti di attenersi alle regole perchè al momento sono infrante sia da partiti di destra che da partiti di sinistra. Se si è corretti e rispettosi delle regole non dovrebbe occorrere l'intervento delle forze dell'ordine. Grazie
    405 - Mar 9, 2010 - 22:19 Vai al commento »
    PRECISAZIONE: Venerdì 12 all'Idea 88 non è un dibattito Carancini-Pistarelli ma ci saranno tutti i candidati sindaci (Ballesi, menghi, Ranzuglia). Sabato alle ore 16.30 presso il Centro culturale polivalente di Via Verdi l'associazione Luoghi Comuni e la lista di citadinanza Maceratiamo organizzano un convegno dal titolo "democrazia a km zero" cose pratiche da fare per realizzare una città sostenibile. Interverranno, oltre al candidato sindaco Paolo Ranzuglia e D'Antini Giuseppe candidato consigliere, 3 relatori importanti: Anna Pizzo e Pierluigi Sullo Giornalisti del settimanale nazionale “Carta” Olimpia Gobbi Associazione “Luoghi Comuni” movimento piceno di democrazia dal basso Non abbiamo l'onore di poter ospitare i fantastici politici sopra menzionati ma parliamo ai cittadini maceratesi di DEMOCRAZIA PARTECIPATA, quella democrazia partecipata che sempre i personaggi sopra ripudiano.
  • Marangoni (Lega Nord):
    “Sull’immigrazione non basta
    la demagogia”

    406 - Mar 9, 2010 - 0:14 Vai al commento »
    un nostro articolo di risposta a questi signori che non sanno ciò che dicono.. https://www.cronachemaceratesi.it/?p=17357
  • La lista Maceratiamo ha illustrato
    il modello di città sostenibile

    407 - Mar 7, 2010 - 14:20 Vai al commento »
    Nello SPAZIO VIDEO di MaceraTiAmo all' indirizzo www.youtube.com/maceratiamo sono visibili video molto interessanti su esperienze virtuose di tanti comuni italiani CASE DELL'ACQUA, CAR SHARING, CAR POLLIN, PEDI-BUS....
  • Carancini e i suoi cantano Battisti
    Piero Fassino è l’ospite d’onore

    408 - Mar 7, 2010 - 21:32 Vai al commento »
    Non credo di essere velenoso ma semplicemente realista e non voglio assolutamente fare a meno della politica che dovrebbe essere un'arte nobile. Mi piacerebbe vedere più coerenza ma se credete di averla il problema non si pone, è solo un mio pensiero. Mi scuso se le mie parole vi hanno infastidito e magari vi chiedo di spiegarmi come si giustifica l'appoggio al PD a Macerata e la corsa per Rossi alla Regione. Vi assicuro che la mia non è "velenosità" ma come cittadino poco esperto di politica non capisco alcune scelte....come non capisco l'UDC che va a destra a Macerata ed a sinistra in Regione!!!! ma probabilmente sono io he capisco poco.
    409 - Mar 7, 2010 - 19:34 Vai al commento »
    @Savi Se ti sei offeso me ne dispiace molto perchè è nel mio carattere dire ciò che penso evitando offese. Credo Alessandro di aver semplicemente detto la realtà e sai benissimo che anche al vostro interno in molti la pensano come me. Se l'accordo tra i vari partiti di sinistra non c'è la causa è una sola: ognuno di questi partiti sa di poter contare su un modesto numero di voti che però garantiscono una poltrona. Paradossale poi che si continui ad elogiare l'esperienza Rossi quando in locale l'atteggiamento è opposto. Questo comportamento non lo capiscono gli esperti di politica, figuriamoci i cittadini. Credo il 28 e 29 marzo avrete una dura risposta a questo con conseguente presenza in consiglio senza risultati. Non credo di essere offensivo, sto solo sottolienando una vostra profonda incoerenza ed il fatto che confluite in una coalizione che non vi appartiene semplicemente CONTRO l'opposta fazione. Rossi ha fatto un'altra cosa e non lo esaltate troppo, è lontano anni luce da voi!!
    410 - Mar 7, 2010 - 18:27 Vai al commento »
    Vorrei semplicemente far notare che mentre il PD cantava Battisti ed i partiti di SINISTRA CERCAVANO di spiegare una scelta lontana anni luce dall' esperienza ROSSI in Regione, la Lista di cittadinanza Maceratiamo illustrava il lungo e difficile lavoro del gruppo urbanistica all'Asilo Ricci. Con orgoglio sottolineo anche che l'articolo dedicato a quell'incontro è più letto di questo che è uscito un giorno prima!!! https://www.cronachemaceratesi.it/?p=17404 La politica delle chiacchiere ha stancato i maceratesi, ci sarebbe bisogno di discutere sulle cose da fare per la città. Questo ospiti illustri che arrivano in città probabilmente non sanno neanche cos'è lo Sferisterio!!! I grandi partiti diano per primi l'esempio. Hanno fatto il programma in una settimana e non ne parlano quasi mai (probabilmente perchè inizierebbero a litigare con tutte le forze presenti nelle coalizioni). Un capitolo a parte andrebbe dedicato ai partiti di SINISTRA che non hanno trovato un accordo d'unione e continuano a presentarsi spaccati pur di conquistare una poltrona in consiglio. E' uno spettacolo indegno fatto di piccole conquiste personali e di totale lontananza dal bene comune.
  • Scontri e tensioni tra i candidati sindaci
    nel confronto pubblico di Villa Potenza

    411 - Mar 6, 2010 - 15:29 Vai al commento »
    Basta saper leggere per capire che la mia non è una critica ad Anna, che stimo, ma alla giornalista che ha riportato una notizia falsa. Non è infatti vero che Anna non ha criticato gli altri ma lo ha fatto accusando i suoi ex alleati di centro destra e criticando l'operato del centro sinistra. La domanda di Alessandra Pierini ai candidati è stata disattesa da tutti fuorchè da Paolo Ranzuglia, persona inattaccabile e senza scheletri nell'armadio che ha risposto senza attaccare nessuno. E' un fatto.
    412 - Mar 6, 2010 - 13:14 Vai al commento »
    assolutamente irrispettose di Ranzuglia le ultime righe dell'articolo in quanto è stato l'unico in assoluto a dire che deve essere votato per la TRASPARENZA del gruppo e non ha accusato nessuno ma ha solo parlato di sè. Mi meraviglia molto il commento di Alessandra, che rispetto molto come giornalista e presidente della Pro Loco. Tutti, compresa Anna Menghi, hanno disatteso la tua domanda che recitava precisamente "dite il motico per il quale i cittadini vi devono votare, chiedo di non accusare gli altri".....ha iniziato Anna parlando come fa sempre della sua cacciata da sindaco del centro destra e gli altri l'hanno seguita a ruota, solo Ranzuglia ha parlato di sè senza accusare nessuno. Sono "fuggito" a mezzanotte dalla serata perchè ilclima era indegno e le domande dal pubblcio non sono state domande ma comizi di Silenzi, Tacconi ed un fantomatico rappresentante dell'UDC che ancichè nascondersi cerca di trovare giustificazione al loro atteggiamento da veri "Casini". Tanto era dovuto e risottolineo la scorretteza dell'utlimo commento
  • I cittadini intervistano i candidati sindaci

    413 - Mar 6, 2010 - 15:20 Vai al commento »
    Grazie Fastolph, le tue sono osservazioni giuste e mi fanno pensare di non essermi bene espresso. Non dico che è bravo chi spende meno, dico che spendere 50/90mila euro per una campagna elettorale è assolutamente indegno. Il paragone tra un' eventuale lista che spende 1000 euro e la nostra è inappropriato. Se per strada chiediamo a qualsiasi maceratese quanto pensa che sia giusto spendere per una campagna elettorale il maceratese si chiederebbe quanto guadagna un sindaco e proporrebbe una somma adeguata (10mila euro max?!?). Facciamo tutti le verginelle e ci vergognamo a fare le domande scomode ma io vorrei chiedere a tutti: "se un candidato sindaco spende 100mila euro per la sua campagna è perchè ha già trovato il modo di recuperarli dopo?" NON E' QUALUNQUISMO è solamente la ricerca della verità e della TRASPARENZA.
    414 - Mar 6, 2010 - 12:36 Vai al commento »
    vorrei aprire un argomento che reputo interessante e che forse testimonia più di ogni altro la TRASPARENZA. Mi piacerebbe sapere dai candidati sindaci o da chi per loro come hanno raccolto i soldi per la campagna elettorale. E' IMPORTANTE..MOLTO IMPORTANTE. In un periodo di crisi nera per tante famiglie assistiamo infatti a campagne elettorali costosissime alle quali credo occorra dare qualche risposta seria. Mi autorispondo per MaceraTiAmo dicendo che la lista ha raccolto dalle donazioni dei concittadini 3mila euro e questa sarà la cifra spesa ed utilizzata nel seguente modo: CONFERENZA RIFIUTI CONFERENZA URBANISTICA (6 MARZO ASILO RICCI ORE 16.30) CONFERENZA "DEMOCRAZIA PARTECIPATA A KM ZERO (13 MARZO VIA VERDI ORE 16.30) € 800,00 DEPLIANTS INFORMATIVI A TUTTE LE FAMIGLIE MACERATESI € 1200 CARTELLI 70X100 € 600 TELEFONICHE E VARIE € 400,00 Da esperto di comunicazione e marketing mi permetto anche di affermare che tutti gli altri candidati stanno spendendo da un minimo di euro 25mila ad un massimo di euro 80/100mila e per fare questo conto è semplicissimo, basta osservare le comunicazioni che arrivano a casa ( ognuna costa almeno 1200 euro), i cartelloni 6x3 (ognuno costa almeno 600 euro/1 settimana), la fonica, i siti web fatti da professionisti, la grafica gestita da professionisti. Credo che questo sia assolutamente indegno in un periodo di crisi come quello che stiamo vivendo. Credo altresì che i cittadini abbiamo il desiderio di conoscere da dove provengono questi soldi e soprattutto se andranno restituiti a qualcuno...e per favore non ci vengano a raccontare che 50/60/70mila euro provengono dalle sottoscrizioni dei maceratesi o dalle "cene"!! Un po' di buon senso non farebbe male a questa città. Grazie P.s.: se qualcuno risponde (temo che lo faccinao in pochi) eviti di dire che spende al massimo 20mila euro perchè i maceratesi non hanno l'anello sotto il naso e per qunatificare le spese basta fare il conto della serva. Grazie
    415 - Mar 4, 2010 - 23:27 Vai al commento »
    Si può dire attraverso questi commenti tutto ed il contrario di tutto ma è evidente a tutti che nella politica di oggi manca la TRASPARENZA. Comunicare gli assessori prima delle elezioni, come ha fatto la lista di cittadinanza MaceraTiAmo, è invece un atto di grandissima trasparenza e la dimostrazione più lampante è che gli altri non lo hanno fatto. I partiti e le altre liste civiche non lo fanno per un motivo semplicissimo (espresso anche a qualche riunione alla quale abbiamo partecipato): "se comunichiamo gli assessori tutti coloro che sperano in quel posto non correranno più per noi" ..con un ragionamento che crea un'equazione semplice..POLITICA=TORNACONTO. Per noi la politica dovrebbe essere un'altra cosa e ce ne importa poco se Anna Menghi o altri nomineranno assessori capaci, a noi interessa che oggi NON SONO PER NIENTE TRASPARENTI. La nostra è una scelta che probabilmente fa perdere voti, ma è una scelta da persone TRASPARENTI e RESPONSABILI. Mi meraviglia molto che le altre liste civiche non abbiano deciso di seguirci in questo nuovo modo di concepire la politica, non mi meravigliano per niente il centro sinistra ed il centro destra che se dicessero ora i possibili assessori costringerebbero i maceratesi a scappare in Groenlandia!!! (è una battuta!!)
  • L’esercito dei 585 candidati consiglieri
    Tutti i nomi lista per lista

    416 - Feb 28, 2010 - 14:07 Vai al commento »
    a Placido (ma chiudo qui per evitare lungaggini fastidiose per i lettori). La frase del nostro candidato sindaco è riferita ad un'opinione diffusa e cioè che i tuoi attacchi, spesso privi di senso, possanno danneggiare Anna e non favorirla per cui in molti (te lo assicuro perchè la voce circolava) hanno pensato ad una "smarcatura" di Anna. Questo non c'entra nulla con la TRASPARENZA che tu menzioni. TRASPARENZA significa per prima cosa dire ai cittadini chi sarà ad amministrarli. NOI DI MACERATIAMO ABBIAMO GIA' DIFFUSO I NOMI DEI CANDIDATI ALLE CARICHE DI ASSESSORI. Se gli altri, compresi voi, fossero trasparenti farebbero la stessa cosa, ma ovviamente non la faranno. LA POLITICA PARTITOCRATICA PROMETTE LE POLTRONE DI ASSESSORE A TANTE PERSONE CHE CERCANO IL VOTO E SI IMPEGNANO PER IL BENE PROPRIO DISINTERESSANDOSI DEL BENE COMUNE. Una volta che tutta questa gente ha corso per le elezioni gli assessori saranno nominate nelle segreterie di partito ripondendo purtroppo ad ogni tipo di pressione ma DISINTERESSANDOSI TOTALMENTE DEL BENE COMUNE. Non OCCorre fare tanti ragionamenti: si parla di RINNOVAMENTO nel centro destra e nel centro sinistra e poi si ripropongono i soliti "baroni" nelle liste dei candidati. Noi magari perderemo i voti di coloro che vogliono un "ritorno" dal loro impegno elettorale ma non perderemo mai la faccia
    417 - Feb 28, 2010 - 10:06 Vai al commento »
    VIDEO CON TUTTE LE FACCETTE!!! chi volesse vedere le facce di tutti i candidati della Lista di cittadinanza MaceraTiAmo può farlo cliccando qui http://www.youtube.com/maceratiamo#p/u/0/R9Rb5JZFZRQ Sarebbe bene parlare di TRASPARENZA, PARTECIPAZIONE e soprattutto RINNOVAMENTO solo dopo aver presentato le liste, se non si è in grado poi di essere coerenti! Nella totale depressione per una lista di candidati immensa noto tantissimi "vecchi baroni" sia nel centro destra che nel centro sinistra, che non significano certo RINNOVAMENTO ma riproposizione di vecchie logiche
  • Gli aspiranti sindaci salgono sul ring
    L’Udc si allea con il centrodestra

    418 - Feb 27, 2010 - 8:23 Vai al commento »
    Quale esponente di MaceraTiAmo ero all' Asilo Ricci e per me è sconcertante la figura di Pistarelli, che non conoscevo. Mi immaginavo, vista la sua esperienza, frasi di senso compiuto e soprattutto ben coniugate!! niente di tutto ciò anche se la proposta di sistemare le serrandine della Prefettura mi è sembrata davvero eccezionale. Nel comitato MaceraTiAmo è nata un'aspra discussione nella notte perchè nessuno era stato capace di fare una proposta così importante per Macerata!?!?!?!? NON E' AFFATTO VERO CHE TUTTI I SINDACI CONVERGONO NEL VOLERE UN NUOVO PARCHEGGIO PER IL CENTRO STORICO perchè MaceraTiAmo ha fatto un'inchiesta seria 2 mesi fa evidenziando che i parcheggi esistenti sono poco sfruttati e la prima cosa da fare è la razionalizzazione degli stessi. Razionalizzati i parcheggi ed istituite gratuità nelle zone esterne della città (vedi stadio Helvia Recina con navetta gratuita) si potrebbe realizzare una zona verde tra l'attuale parcheggio Garibaldi e Fonte Maggiore dove prevedere qualche posto macchina gratuito. DIRE CHE TUTTI I SINDACI VOGLIONO UN NUOVO PARCHEGGIO E' GRAVEMENTE INESATTO. grazie
  • “Mangiare meglio si può”
    A Macerata arriva Happy Fruit

    419 - Feb 25, 2010 - 14:14 Vai al commento »
    bella iniziativa. Il Gruppo di acquisto solidale di Macerata sta facendo da ormai 3 anni un percorso volto all' aiuto dei produttori locali, meglio se diprodotti biologici. L'alimentazione è un argomento talmente importante che dovrebbe trovare la sinergia tra le varie istituzione e le associazioni per offrire ai cittadini la possibilità di acquistare prodotti a km. zero di altissima qualità. Il Gruppo di acquisto solidale conta ad oggi 150 famiglie che ogni settimana acquistano ogni tipo di prodotto alimentare. Spero che la Provincia, che ha messo questo impegno nel suo programma, trovi il modo di collaborare col G.a.s. Macerata ricchissimo di persone volenterose e ben disposte a dare una mano. www.gasmc.org
  • Romano Carancini abbassa la testa
    ai diktat del Partito Democratico

    420 - Feb 22, 2010 - 12:59 Vai al commento »
    Quantomeno raccapriccianti le parole di Ricotta & c. che dimostrano quello che sono e probabilmente mettono Romano Carancini davanti ad una realtà che non immaginava. Il rinnovamento che Romano Carancini sembra voglia portare sarà sicuramente stoppato da questi "baroni insignificanti" che hanno trovato nella partitocrazia il ricovero dalle loro frustrazioni. Mi vergogno un po', da maceratese che credo abbia dimostrato negli anni il suo amore per Macrata, di essere rappresentato da questa gentaglia che senza alcuna vergogna pronuncia frasi come quelle che ripeto sotto. SPERO CHE I CITTADINI NON CASCHINO ANCORA IN QUESTI GIOCHETTI: MaceraTiAmo può essere la risposta gli hanno risposto Narciso Ricotta e i suoi. Aggiungendo pure che . Magari, poi, il sindaco potrà scegliere- ma fino a un certo punto- gli assessori. Una volta eletto, il primo cittadino avrà maggiore potere e charme da vendere. Tuttavia, fino a che rimane sotto l’ombrello del partito, o dei partiti, non ha capacità di decidere alcunchè. ......COMPAGNUCCI, CARELLI E COMPAGNIA SONANTE...la prosecuzione di un consumo del territorio senza precedenti e senza motivazioni (per il bene comune)
  • Ecco il video del faccia a faccia su E’tv
    tra Giorgio Ballesi e Paolo Ranzuglia

    421 - Feb 18, 2010 - 20:02 Vai al commento »
    Paolo Ranzuglia ha sottolineato con chiarezza che 2 mesi fa abbiamo fatto un' inchiesta (MaceraTiAmo) sui parcheggi maceratesi dalla quale risulta con chiarezza il modesto utilizzo del park sì nei pressi dei giardini e l'utilizzo parziale di tutti gli altri parcheggi. L'unica strada possibile è razionalizzare l'esistente senza continuare a pensare di bucare Macerata a destra e sinistra. Ballesi propone un parcheggio sotto lo stadio dei pini, Lanciani (e quindi Anna Menghi) propone un parcheggio sotto Piazza della libertà, tutti gli altri vogliono bucare Rampa Zara per fare un parcheggio in quella zona. Il parcheggio abusivo tra Fonte Maggior e parcheggio Garibaldi dimostra che i maceratesi sono disposti a parcheggiare lontano purchè non si paghi e magari ci sia qualche bus navetta ad accompagnarli in città. Si potrebbe, qualora la razionalizzazione non bastasse, realizzare un parco verde-parcheggio dove ora c'è il parcheggio abusivo riqualificando la zona e non gettando altro cemento. Personalmente, sarò cattivo, vedo nel desiderio di realizzare nuovi parcheggi la semplice volontà di accontentare qualche amico. Spero di sbagliarmi
  • L’Udc ha formato la lista
    ma deve ancora decidere
    se allearsi con il Pdl

    422 - Feb 16, 2010 - 20:23 Vai al commento »
    un po' di storia e qualche osservazione "umoristica" ma che viene dal cuore. storia: Gennaio 1914 lettera al commissario prefettizio “Prefettura di Macerata/Ufficio Provinciale di P.S./Oggetto: Per la casa di meretricio al Vicolo Casarino. Ill.mo Signor Commissario Prefettizio Macerata. Con decreto prefettizio in data 31 luglio scorso fu ordinata la chiusura della casa di meretricio, tenuta da Cini Teresa al Vicolo Casarino n.5 di questa città. Il provvedimento fu adottato in seguito a reiterati ricorsi degli abitanti delle strade adiacenti al detto locale, per gli inconvenienti, negli ultimi tempi, verificatisi, e più specialmente per la inopportunità che una casa di prostituzione esistesse nei pressi della R.Scuola d’arti applicata all’industria, della Chiesa di S.Lucia e della Caserma delle Guardie di città. Ora la Cini ha avanzata istanza per la riapertura del detto locale, dichiarando di sottostare a quelle limitazioni e condizioni che piacesse all’Autorità di P.S. di imporle. Sebbene le condizioni di fatto e di ubicazione siano rimaste immutate, anzi, a mio modo di vedere, si sieno aggravate con l’apertura, nella vicina strada Berardi, delle scuole femminili, pure, prima di emettere un provvedimento sulla istanza della Cini, prego la S.V. Ill.ma di manifestarmi anche il suo parere sulla opportunità, nell’interesse della moralità pubblica, di mantenere chiusa la casa di meretricio. 12 gennaio 1914, il Prefetto Bertagnoni” Si adegua l’Ispettore all’Igiene: dice che non è il caso di riaprire. Osservazioni: Quei luoghi nei quali ci si vendeva (..e ci si vende ancora) al miglior offerente sono denominate "Case di meretricio" o per abbreviare "Casini" (!!!!!!!!!). Sarà un caso? questo nome mi ricorda tanto un leader di un partito che probabilmente offrirà ai suoi elettori il brivido di votare il centro sinistra in Regione ed il centro destra in Comune. Che bella politica!!! fatta di programmi, trasparenza e partecipazione...al poltronificio!!!!!!! L'accordo col PDL dovrebbe anche sollevare un interrogativo a quei cattolici che votano UDC perchè trovano lì la loro collocazione: quello che dice la Lega è compatibile con la dimenticata "accoglienza" della quale parlava un certo Cristo? Rimando il testo di una favolosa canzone di Jovanotti che spiega un po' a tanti frustrati della politica di oggi cosa vuol dire NOI: NOI Chi sono io chi sei tu? Cos'è che ci fa essere così lontani in cosa tutt'e due possiamo dirci umani e se possiamo dirci umani che cosa ci divide e cosa lega i nostri due destini indissolubilmente che la distanza è tanta ma anche niente improvvisamente chi sono? chi sono questi qui che vanno avanti per le strade in testa grandi carichi in braccio bimbi piccoli ma così piccoli che sembrano infiniti gli sguardi ammutoliti di ormai troppi lamenti che ormai più non li senti e sono coreografici elementi di questa modernità che sembra una follia talmente colletiva che non la vedi più chi sono queste madri senza più un goccio di latte dentro la TV? chi sono io? chi sei tu? siamo noi in altre vite in altre latitudini in altre compagnie in altre solitudini siamo sempre inesorabilmente noi uniti nell'abbraccio di una stella divisi dentro al muro di una cella chi sono? chi sono questi qui intorno a un tavolo che parlano con traduzioni simultanee di parole che non cambiano che un giorno si sorridno e l'altro si accoltellano e firmano con quegli inchiostri che poi si cancellano promesse che poi non mantengono e fuochi che si spengono chi sono questi uomini che arrivano da in culo all'universo e pensano che aldilà del mare lì può essere diverso e allora partono disperazione genera speranza e si ritrovan dieci in una stanza tra quattro muri di intolleranza forse giustificabile nell'ottica di un popolo che popolo non è neanche per niente al massimo la puoi chiamare gente chi sono questa gente che un poco mi somiglia e un poco no un po' è la mia famiglia e un poco no un po' l'ammazzerei e un po' gli voglio bene il sangue è sempre rosso indipendentemente dalle vene siamo noi in altre vite in altre latitudini in altre compagnie in altre solitudini siamo sempre inesorabilmente noi uniti dall'abbraccio di una stella divisi dentro al muro di una cella Testo di Jovanotti alias Lorenzo Cherubini (non è mio parente!!!)
  • Carlo Taormina candidato sindaco?
    Lega Italia: “Al 90% sarà lui”

    423 - Feb 18, 2010 - 13:05 Vai al commento »
    al peggio non c'è mai fine.....
  • Su E’tv faccia a faccia
    Ballesi-Ranzuglia

    424 - Feb 16, 2010 - 14:24 Vai al commento »
    Mi unisco nel giudizio di mamo perchè il primo confronto tra Pistarelli e Carancini è stato abbastanza squallido. I cittadini infatti vogliono sapere cosa i candidati vogliono fare in pratica e soprattutto vogliono sapere come attueranno quella TRASPARENZA della quale parlano tutti (parlano solo, purtroppo). Pistarelli ha dato l'impressione di parlare di Ancona, piuttosto che di Macerata. Ha criticato cose che la sua maggioranza ha firmato in Consiglio!!!! Carancini parla di rinnovamento ma non è mai chiaro quando gli si chiede se ridiscuterà un piano casa+minitematica assolutamente inutili per la città (1milione 500 mila di metri cubi che se realizzati consumeranno territorio e creeranno nuove scatole vuote: non bastano quelle già esistenti?). Se davvero questi personaggi maceratesi vogliono un cambiamento nella gestione della politica (arte nobile) avranno presto un'occasione unica: le candidature dei consiglieri. State pur certi che troveremo le stesse facce. Ultima domanda alla cittadinanza: un assessore che a Macerata porta la devastazione urbanistica e lotta strenuamente per la realizzazione di una fabbrica chimica altamente inquinante a Piediripa deve essere ricandidato? alle liste dei candidati l'ardua sentenza. Intanto MaceraTiAmo giovedì comunicherà tutti i suoi candidati consiglieri ed il candidato sindaco comunicherà anche i suoi candidati ASSESSORI..questa è trasparenza, non le chiacchiere.
  • Conti e i Popolari Liberali
    fanno sorridere Pistarelli

    425 - Feb 13, 2010 - 17:43 Vai al commento »
    che chicche ragazzi!!!!! le ultime righe di Salvatori sono da evidenziare per evitare che qualche lettore "distratto" non le perda: “In centro bisogna riportare i residenti e creare un centro commerciale che richiami gente, abbiamo visto che quando c’era l’Upim le cose erano diverse. Per i rifiuti dobiamo dotarci di strutture moderne e attrezzate come potrebbe essere un termovalorizzatore di terza dimensione.” sul centro commerciale in centro sono d'accordo (!!), sarebbe bello sulla chiesa sconsacrata di San Paolo. Poi vista la grande disponibilità economica delle famiglie potremmo farne uno anche al posto della Biblioteca Mozzi-Borgetti (a che serve la cultura?!?!?!?). Sul termovalorizzatore di terza dimensione oggi telefono a Star Treck (si scrive così?) e gli chiedo cosè!!! per chi ci capisce un po' dell'argomento è come dire "termovalorizzatore con la supercazzola". Va evidenziato che quello è un inceneritore che non valorizza niente e che in tanti comuni vituosi è stato chiuso perchè se la raccolta differenziata è fatta bene l'inceneritore non serve. L'ho buttata sull'ironico, spero non si offenda nessuno, ma quando si dicono le cose sarebbe bene "collegarsi"
    426 - Feb 13, 2010 - 17:22 Vai al commento »
    Conti e i Popolari Liberali fanno sorridere Pistarelli!!...e fanno piangere i maceratesi. Che squallido teatrino!! fatto solo di poltrone date e tolte e di voti contati pensando che i maceratesi siano stupidi. Un signore che per mesi insulta il candidato sindaco del centro destra e poi "converge" sicuramente per interesse personale. La politica, arte nobile che dovrebbe pensare all'interesse generale, diventa luogo di interesse con tutte le naturali devianze che portano i cittadini ad allontanarsene. TRASPARENZA, PARTECIPAZIONE, RESPONSABILITA' sono sbandierate da tutti i candidati sindaci, scritte su costosissimi depliants, appiccicate su cartelloni enormi per la ciità. Ma dove stanno trasparenza, partecipazione e responsabilita? I giochi del centro destra cone quelli del centro sinistra sono fatti su stanze che non sanno neanche lontanamente cosa sia la PARTECIPAZIONE e nascondendo sotto i tavoli la TRASPARENZA. La lista di cittadinanza MaceraTiAmo farà in questi giorni quello che nessuna ltro partito o lista sarà capace di fare: comunicherà ai maceratesi i nomi dei propri candidati ASSESSORI (oltre a quelli dei candidati consiglieri) Nessun altro lo farà semplicemente perchè non c'è niente di più clientelare nella politica di oggi della spartizione di questi ruoli. Il centro destra invia alle famiglie un depliant che dice tutto ed il contrario di tutto e non si accorge che gran parte di quello che critica l'ha firmato in consiglio insieme al centro sinistra. Con un messaggio subliminale (IO CREDO) cerca di conquistare i credendi dimenticandosi di dire che si accorda con la Lega, partito che è una bestemmia contro la parola di Cristo. Il centro sinistra parla di cambiamento e sicuramente sarà facilmente smentibile quando farà la lista dei candidati consiglieri (troveremo qualche vecchia faccia?!?!?!); non fa un passo indietro sul devastante piano casa che imporrebbe alla città ulteriori costruzioni quando non si vendono nenache quelle fatte fino ad oggi. Mettiamo tutti al centro l'uomo e scansiamo l'interesse personale, non c'è altra strada.
  • Giulio Conti candidato alle Regionali
    Ecco la soluzione
    per l’alleanza con Pistarelli

    427 - Feb 13, 2010 - 17:29 Vai al commento »
    Conti e i Popolari Liberali fanno sorridere Pistarelli!!…e fanno piangere i maceratesi. Che squallido teatrino!! fatto solo di poltrone date e tolte e di voti contati pensando che i maceratesi siano stupidi. Un signore che per mesi insulta il candidato sindaco del centro destra e poi “converge” sicuramente per interesse personale. La politica, arte nobile che dovrebbe pensare all’interesse generale, diventa luogo di interesse con tutte le naturali devianze che portano i cittadini ad allontanarsene. TRASPARENZA, PARTECIPAZIONE, RESPONSABILITA’ sono sbandierate da tutti i candidati sindaci, scritte su costosissimi depliants, appiccicate su cartelloni enormi per la ciità. Ma dove stanno trasparenza, partecipazione e responsabilita? I giochi del centro destra cone quelli del centro sinistra sono fatti su stanze che non sanno neanche lontanamente cosa sia la PARTECIPAZIONE e nascondendo sotto i tavoli la TRASPARENZA. La lista di cittadinanza MaceraTiAmo farà in questi giorni quello che nessuna ltro partito o lista sarà capace di fare: comunicherà ai maceratesi i nomi dei propri candidati ASSESSORI (oltre a quelli dei candidati consiglieri) Nessun altro lo farà semplicemente perchè non c’è niente di più clientelare nella politica di oggi della spartizione di questi ruoli. Il centro destra invia alle famiglie un depliant che dice tutto ed il contrario di tutto e non si accorge che gran parte di quello che critica l’ha firmato in consiglio insieme al centro sinistra. Con un messaggio subliminale (IO CREDO) cerca di conquistare i credendi dimenticandosi di dire che si accorda con la Lega, partito che è una bestemmia contro la parola di Cristo. Il centro sinistra parla di cambiamento e sicuramente sarà facilmente smentibile quando farà la lista dei candidati consiglieri (troveremo qualche vecchia faccia?!?!?!); non fa un passo indietro sul devastante piano casa che imporrebbe alla città ulteriori costruzioni quando non si vendono nenache quelle fatte fino ad oggi. Mettiamo tutti al centro l’uomo e scansiamo l’interesse personale, non c’è altra strada.
  • Seri: “Da anni il Rione Santa Lucia
    è imprigionato dal traffico”

    428 - Feb 9, 2010 - 21:57 Vai al commento »
    Ho vissuto sulla mia pelle la storia della strada di Santa Lucia e vorrei raccontarla così com'è senza strumentalizzazioni politiche (che forse leggo in questo articolo). Avevo 14 anni (30 anni fa) quando le ruspe iniziarono a distruggere il meraviglioso parco di Villa Cozza che conduceva fino alle Vergini. Il rione era totalmente chiuso e l' unico accesso possibile era quello che c'è ancora a ridosso dell'ospedale. I ragazzi giocavano per le strade e nel parco, con una qualità della vita eccelsa. I politici di allora decisero che la strada doveva passare lì perchè la Curia negò l'utilizzo dei suoi terreni dietro alla chiesa del SS Sacramento. Inutile quindi prendersela con gli attuali amministratori che non potrebbero far altro che fare 30 anni dopo quello che non si fece allora. Certo è che se fossi uno degli scellerati realizzatori di quell'opera scomparirei da Macerata per sempre...purtroppo invece qualcuno di questi signori è ancora riverito da tutti coloro ai quali probabilmente ha donato posti di lavoro e carriere.
  • Confronto Carancini-Pistarelli
    in diretta su èTV

    429 - Feb 9, 2010 - 20:58 Vai al commento »
    a me francamente, visto che amo la trasparenza, mi piacerebbe sapere dove prendono i soldi per fare già questa ricca campagna pubblicitaria. Per Pistarelli si parla, spero a sproposito, di oltre 100mila euro...sarebbe bello capirci di più...i cittadini ne hanno il diritto, considerata anche la crisi economica. Noi di MaceraTiAmo con i soldi spesi da questi signori in un giorno dovremo fare tutta la campagna elettorale ed il nostro candidato sindaco Paolo Ranzuglia non avrà sicuramente i medesimi spazi mediatici. Che i cittadini si sveglino e diano fiducia a chi li rispetta. www.youtube.com/maceratiamo
  • Viaggio attraverso le fonti della città
    Un patrimonio da tutelare e valorizzare

    430 - Feb 7, 2010 - 23:42 Vai al commento »
    Ringrazio Alessandra Pierini, anche a nome della lista di cittadinanza MaceraTiAmo perchè quella delle fontane e fonti di Macerata è una questione per noi basilare. Abbiamo da sempre inserito nel programma la riqualificazione delle fonti storiche della città e personalmente ho dedicato una sezione apposita del libro "Maceratando" alle fonti stesse. Ristrutturare le vecchie fonti e fontane significherebbe anche dare un segno chiaro ai cittadini: "l'acqua è un bene comune non privatizzabile". Proprio questa sera uno straordinario servizio televisivo su Raitre ha dimostrato gli scempi della gestione privata in tante città italiane e nello stesso tempo ha mostrato esperienze virtuose come quella di Trezzano sul Naviglio. Trezzano ha semplicemente fatto quello che la lista MaceraTiAmo suggerisce da mesi: le case dell'acqua, dove ogni cittadino possa prelevare gratutitamente acqua liscia e gassata. Risultato: acqua buona a costo zero ed eliminazione di un numero enorme di bottiglie di plastica molto inquinanti. Grazie ancora Alessandra
  • Tanta gente al convegno organizzato
    da Maceratiamo sui rifiuti,
    l’inquinamento ambientale e la salute

    431 - Feb 3, 2010 - 18:37 Vai al commento »
    El Placido straripator!!!! Mi scuso con Barbara Pojaghi che in questi giorni viene identificata come "vicesindaco" futuro e come "musa ispiratrice" di MaceraTiAmo e non ha nulla a che fare con entrambe le cose. E' una mia cara amica che non può in nessun modo far parte del nostro percorso perchè non gli appartiene. Per quanto riguarda Calzolaio nessuno di noi lo conosce personalmente e forse ci ispira per via telepatica. Povero Placido, fai davvero tenerezza. Ti ho già detto di persona che Cronache Maceratesi non può salvarti dalla tua frustrazione. Un abbraccio
    432 - Feb 3, 2010 - 13:56 Vai al commento »
    Carissimo Placido, che peccato non vederti alla conferenza sui rifiuti! Sei giudicato un ottimo tecnico ed il tuo parere sarebbe stato importante. Avresti anche speso il tuo tempo un po' meglio, proponendo soluzioni ed idee ed evitando i soliti attacchi puerili. Ho fatto le riprese della conferenza ed appena ultimato il DVD te ne darò copia per avere un tuo parere su ciò che è stato discusso. Essendo una lista civica senza una lira che si autofinanzia grazie ai sostenitori, ho pensato di chiedere in prestito la telecamera a Foto Cmr ed il cavalletto ad un amico carissimo (potevo farlo?!?!). Noi abbiamo partecipato ed aderito ad una conferenza organizzata da associazioni impegnate e serie e se una di queste associazioni si è avvalsa di un oggetto del Comune non ci vedo nulla di strano perchè quella conferenza è stato un servizio alla città. Curioso ma prevedibile il tuo atteggiamento: -ci hai attaccato per mesi, poi ci hai convocato ad una riunione tra liste civiche ed in quell'occasione ci hai incensato, poi,caduta la possibilità di accordo ricominci ad essere pesantissimo (te lo dissero anche i tuoi alla riunione che esageri!!, caro Placido). Inaugureremo sabato prossimo la nostra minuscola sede (non possiamo permettercene una come la vostra) ed appenderemo ai muri nota con contributi ricevuti e spese sostenute. Avrai subito chiaro che siamo persone serie. Con rispetto (quando non moccichi!!!)
  • Maceratiamo organizza un dibattito
    sui rifiuti e l’inquinamento ambientale

    433 - Gen 30, 2010 - 10:00 Vai al commento »
    in risposta a Jack: Ciao Jack, vieni a conoscerci e ti accorgerai che il nostro impegno non è caduto dal cielo. Gran parte dei componenti del gruppo fondatore di MaceraTiAmo hanno lavorato in questi anni su tematiche ambientali. Cito solamente il fatto che siamo quasi tutti tra i fondatori del Gruppo di acquisto solidale di Macerata che, perseguendo il rispetto dei produttori e l'acquisto di prodotti locali possibilmente biologici, ottiene conseguentemente positivi effetti ambientali (km.zero pèer le merci, meno imballaggi, meno pesticidi, ect). La nostra conferenza non è una critica a questa o quella amministrazione, è semplicemente una conferenza informativa utilissima ai cittadini. Se mettiamo un tale evento nella "battaglia" politica non facciamo onore agli straordinari relatori. Grazie
  • Il progetto del terzo polo è fallito:
    Maurizio Mosca esce di scena,
    Anna Menghi avanti per la sua strada

    434 - Gen 27, 2010 - 20:43 Vai al commento »
    Invito Placido e tutti i lettori di Cronache Maceratesi ad inserire la parola "Maceratiamo" nel campo in alto a destra di questa pagina ("cerca"). Comparirà un elenco dei tanti articoli "prodotti" dai gruppi di lavoro che sono parte integrante del nostro programma. Abbiamo affrontato la quasi totalità degli argomenti dando risposte serie che i cittadini possono valutare. I nostri gruppi di lavoro, composti da persone competenti ma anche da cittadini "ascoltatori", si riuniscono e si riuniranno almeno 3 volte a settimana. Per il momento ho visto pochissimi altri partiti o liste lavorare con tanta passione per la città, tanto che si conoscono i programmi di pochi. I nostri punti programmatici sono da mesi nel sito ed in tutti i nostri articoli, Placido non è obbligato a leggerli, ma ci sono. Abbiamo deciso di percorrere due strade diverse dopo incontri che a me sono sembrati molto civili. Che ora Placido torni all'attacco mi fa solo un po' sorridere perchè io lo rispettavo prima e lo rispetto anche ora, lui probabilmente rispetta solo chi gli dice sì.
  • Maceratiamo ha scelto:
    il candidato sindaco è Paolo Ranzuglia

    435 - Gen 25, 2010 - 20:51 Vai al commento »
    Grazie Maurizio, le tue parole dimostrano che quell'incontro tra liste civiche era un incontro serio dove non si è trovata un'intesa semplicemente perchè siamo lontani su alcuni punti. So benissimo che ti piace vincere, mio padre mi portava spesso da ragazzo a vedere le tue partite da calciatore ed il carattere non si cambia.! Ho però un'idea diversa sulla vittoria. Per me è una vittoria trasmettere ai cittadini un modello di sviluppo sostenibile a prescindere dal risultato delle urne. Buon lavoro
    436 - Gen 25, 2010 - 14:33 Vai al commento »
    per Fabrizio Gentili: Fabrizio si riferisce ad un incontro tra le varie liste civiche dal quale MaceraTiAmo è uscita perchè da più parti (non tutte) non si dava alcuna importanza ai programmi ed ai metodi. Quando si parla è bene anche dire con chi ci si schiera e siccome Fabrizio fa parte della lista Lanciani è bene ricordarlo a chi legge. Quando gruppi di persone impegnate perseguono obbiettivi opposti è bene non unirsi ma rispettarsi ed andare avanti. Nel caso specifico per la lista di cittadinanza MaceraTiAmo è impossibile accettare il progetto di parcheggio sotto Piazza della libertà proposto dalla lista Lanciani in quanto abbiamo più volte dichiarato che prima di continuare a massacrare la città è bene razionalizzare i parcheggi esistenti. Da una nostra inchiesta risulta infatti pochissimo utilizzato il parcheggio dei Giardini e prima di scavare e deturpare è bene valutare se è possibile razionalizzare. Quando poi si arriva a descriverci come uomini da prima Repubblica o spinti da qualche fantomatico uomo di sinistra sarebbe bene fare i nomi, anche per avvertire noi!!!! Un po' di educazione sui commenti non farebbe male.
    437 - Gen 25, 2010 - 14:22 Vai al commento »
    per Sergio Tartari: la lista di cittadinanza MaceraTiAmo è assolutamente aperta al dialogo con tutti. Da questo dialogo ha escluso l'UDC semplicemente peerchè disattende una delle nostre priorità: TRASPARENZA L'UDC, infatti, fino all'ultimo momento tenterà accordi non certo per dare una mano alla città ma per conquistare qualche bella e comoda poltrona. Questo a noi non interessa e lo abbiamo già dimostrato.
  • Il crocifisso sarà esposto
    nella sala del Consiglio provinciale

    438 - Gen 19, 2010 - 14:06 Vai al commento »
    Comportamenti catto-bigotti di un uomo che espone cartelli razzisti in ogni occasione. Caro Marangoni, legga queste 5 righe...grazie Il tuo Cristo è ebreo e la tua democrazia è greca. La tua scrittura è latina e i tuoi numeri sono arabi. La tua auto è giapponese e il tuo caffè è brasiliano. Il tuo orologio è svizzero e il tuo walkman è coreano. La tua pizza è italiana e la tua camicia hawaiana. Le tue vacanze sono turche, tunisine o marocchine. Cittadino del mondo, non rimproverare al tuo vicino di essere straniero.
  • La Lega Nord: “Asili nido e case popolari,
    non c’è posto per gli italiani”

    439 - Gen 16, 2010 - 10:23 Vai al commento »
    essere italiani o recanatesi non deve certo servire a qualcosa!!!!! vantaggi? Mamma mia che povertà! se si guardasse l'altro come essere umano e non come BIANCO, NERO, GIALLO, VERDE le cose andrebbero molto meglio nel mondo. Ricordo a tutti perchè non sfugga a nessuno che la Lega Nord è quel partito che prende le firme per i crocifissi nelle scuole e nel contempo espone manifesti razzisti. Prima di sparare cazzate è bene che questa gente legga e soprattutto capisca bene quella parola di Cristo della quali si vogliono fare portatori (accoglienza, signori, Cristo parla di accoglienza!!!!!). Allego una canzone perchè forse certi messaggi la musica li manda meglio: NOI (Jovanotti) Chi sono io chi sei tu? Cos'è che ci fa essere così lontani in cosa tutt'e due possiamo dirci umani e se possiamo dirci umani che cosa ci divide e cosa lega i nostri due destini indissolubilmente che la distanza è tanta ma anche niente improvvisamente chi sono? chi sono questi qui che vanno avanti per le strade in testa grandi carichi in braccio bimbi piccoli ma così piccoli che sembrano infiniti gli sguardi ammutoliti di ormai troppi lamenti che ormai più non li senti e sono coreografici elementi di questa modernità che sembra una follia talmente colletiva che non la vedi più chi sono queste madri senza più un goccio di latte dentro la TV? chi sono io? chi sei tu? siamo noi in altre vite in altre latitudini in altre compagnie in altre solitudini siamo sempre inesorabilmente noi uniti nell'abbraccio di una stella divisi dentro al muro di una cella chi sono? chi sono questi qui intorno a un tavolo che parlano con traduzioni simultanee di parole che non cambiano che un giorno si sorridno e l'altro si accoltellano e firmano con quegli inchiostri che poi si cancellano promesse che poi non mantengono e fuochi che si spengono chi sono questi uomini che arrivano da in culo all'universo e pensano che aldilà del mare lì può essere diverso e allora partono disperazione genera speranza e si ritrovan dieci in una stanza tra quattro muri di intolleranza forse giustificabile nell'ottica di un popolo che popolo non è neanche per niente al massimo la puoi chiamare gente chi sono questa gente che un poco mi somiglia e un poco no un po' è la mia famiglia e un poco no un po' l'ammazzerei e un po' gli voglio bene il sangue è sempre rosso indipendentemente dalle vene siamo noi in altre vite in altre latitudini in altre compagnie in altre solitudini siamo sempre inesorabilmente noi uniti dall'abbraccio di una stella divisi dentro al muro di una cella
  • Con lo spot di Dustin Hoffman
    le Marche girano il mondo
    Ma Macerata è stata dimenticata

    440 - Gen 7, 2010 - 20:33 Vai al commento »
    Concordo con Lorenzo Molinari ribadendo con più precisione ciò che avevo scritto sul filmato. Per me è molto ebllo perchè il regista vuol puntare l'attenzione dell'osservatore straniero su alcuni aspetti caratteristici della regione: TEATRI, PAESAGGI MONTANI E COLLINARI, PAESI MEDIOEVALI E MARE. In questo contesto l'assenza dello Sferisterio non è grave perchè manca Macerata ma perchè lo Sferisterio è uno dei teatri all'aperto più belli e importanti al mondo.
    441 - Gen 4, 2010 - 20:14 Vai al commento »
    vado nel dettaglio: quando i turisti stranieri vengono nei nostri territori sono colpiti da questò: 1) la varietà e quantità di teatri (gravissima l'assenza dello Sferisterio) 2) paesi medievali (gli americani impazziscono) 3) il meraviglioso paesaggio montano e collinare che declina verso il mare Se osservate bene il filmato (un po' lungo nella parte di Hoffman) gran parte di esso è dedicato al paesaggio ed è questo l'aspetto vincente della nostra bella regione. Il regista ha voluto proprio parlare di PAESAGGIO, TEATRI, LUOGHI MEDIOEVALI, MARE. Un americano rimarrà stupefatto di fronte ad alcune immagini perchè da loro il paesaggio è diversissimo. Nel giudicare un video del genere dobbiamo capire che per noi certe immagini non sono belle solo perchè fanno parte del nostro fortunato quotidiano.
    442 - Gen 4, 2010 - 19:45 Vai al commento »
    Mi permetto di dire la mia da esperto di video. Il video è bello e va visto immedesimandosi nel "possibile turista". Un americano, consigliato da Hoffman, sarà incantato dalla campagna e dai paesaggi marchigiani sui quali il regista ha puntato l'attenzione. SCANDALOSA L'ASSENZA DELLO SFERISTERIO ED ANCHE DELL'ABBADIA DI FIASTRA. Chiedo ufficialmente l'intervento dei consiglieri regionali di Macerata (ricordo Pistarelli e Marcolini) ed una protesta ufficiale del nostro Sindaco, sperando che gli stessi colori politici non annebbino la vista. Ribadisco però che il video, con la presenza di Sferisterio e Abbadia, è molto efficace e le motivazioni dei detrattori sono futili. Si tratta chiaramente di rendere scherzoso l'apprendimento di una poesia importante da parte di un attore americano.
  • Fabio Pistarelli: “Le nostre porte
    restano aperte a tutti coloro
    che vogliono cambiare questa città”

    443 - Gen 3, 2010 - 22:42 Vai al commento »
    Ridicolizzare questa intervista sarebbe troppo facile. Pistarelli da buon "politicante" parla bene di tutti. Pongo alcuni semplici quesiti che ho ascoltato in questi giorni dalla gente di strada: - alleato con la lega nord? sarebbe quel partito che sotto Natale prendeva le firme per il crocifisso nelle scuole e nel contempo esponeva un cartello razzista sugli indiani? - come mai Pistarelli passa da un ricco stipendio da consigliere regionale a quello di semplice sindaco (4 volte inferiore?). E' il buon samaritano o liberando il posto in Regione per un altro cavallo di razza ha ricevuto laute promesse? - Cristo parlava di accoglienza e fraternità, non sarebbe più educato evitare queste smancerie al Vescovo da parte di personaggi e partiti che non sanno cosa vuol dire la parola ACCOGLIENZA? grazie
  • Maulo: “Una valutazione dialettica
    del Piano Casa”

    444 - Gen 3, 2010 - 22:19 Vai al commento »
    Ciao Andrea, il tuo è davvero il punto di vista giusto. Quello cioè di chi ha determinati progetti e vuol capire come realizzarli. Potrei risponderti in due righe dicendoti che oggi ci sono tecniche edilizie "sostenibili" che permettono di costruire abitazioni a consumi vicini allo ZERO con costi al mq di 1000/1500 euro, ma preferisco farti leggere un articolo sui comuni virtuosi perchè se voi giovani vi interessate a questo nuovo modo di ragionare disegnerete per tutti un futuro migliore.... Il “Comune virtuoso” ama il proprio territorio, ha a cuore la salute, il futuro e la felicità dei propri cittadini. Adotta tutte quelle buone prassi amministrative orientate alla sostenibilità ambientale, alla partecipazione dei cittadini e alla cooperazione dal basso. Il Comune virtuoso pensa globalmente ed agisce localmente: partendo dalle piccole realtà, attraverso la prassi quotidiana, avvia grandi processi di trasformazione e di innovazione. Imprime un nuovo modello di società basato su autoproduzione e dono, sobrietà e buon senso, abbattendo ogni giorno mattoni di quel muro apparentemente insormontabile del consumo all’ennesima potenza e a qualunque costo. Certo sarebbe un bel salto di qualità per le amministrazioni comunali, soprattutto per quelle che versano in una situazione di dissesto economico, se si adoperassero per incentivare i cittadini all’introduzione di nuovi stili di vita che consentano il risparmio di risorse, di energia, la riduzione dei rifiuti e degli inquinamenti, consentendo contemporaneamente anche un risparmio economico ed un miglioramento della qualità della vita. Tutto questo è possibile e ce lo testimoniano i comuni di Monsano (AN), Colorno (PR), Melpignano (LE) e Vezzano Ligure (SP) che hanno fondato l’Associazione dei Comuni Virtuosi (www.comunivirtuosi.org). Si tratta di proposte e progetti a costo zero portati avanti con coraggio e ingegno da amministratori locali illuminati che hanno adottato politiche e scelte quotidiane amministrative orientate a diminuire l’impronta ecologica degli enti locali e, più in generale, della pubblica amministrazione. Le tappe principali di questo percorso, ben individuate da Marco Boschini, Coordinatore Associazione Comuni Virtuosi nonché Assessore del Comune di Colorno (Parma), si concretizzano, in primo luogo, nel rendere efficiente da un punto di vista energetico la “macchina comunale” (pubblica illuminazione, immobili come scuole, musei, impianti sportivi, biblioteche, municipi, ecc.) attraverso il coinvolgimento delle ESCO (imprese che sviluppano, finanziano e attuano progetti volti al miglioramento dell’efficienza energetica e alla riduzione dei consumi). La seconda tappa si muove sul piano regolatore nel promuovere una gestione del territorio che miri a razionalizzare gli spazi già occupati, introducendo per le nuove edificazioni criteri di bio-edilizia, eliminando inutili e insostenibili speculazioni edilizie, invertendo un’ormai consolidata tendenza all’occupazione di suolo e alla cementificazione selvaggia. Il terzo passaggio è quello relativo all’introduzione degli acquisti verdi (si intende l’introduzione di criteri ambientali nelle politiche di acquisto di beni e servizi da parte dell’ente pubblico caratterizzati da una minore pericolosità per la salute umana e l’ambiente) nella pubblica amministrazione riducendo la propria “impronta ecologica” attraverso l’acquisto di arredi, lampade, computer, fotocopiatrici, tessuti per divise, mezzi di trasporto, materiali da costruzione, carta, ecc. Il passaggio successivo riguarda la gestione dei rifiuti con l’introduzione del sistema porta a porta per spingere la raccolta differenziata oltre il 70%, con l’eliminazione dei cassonetti stradali e il passaggio da tassa a tariffa con forme di riconoscimento e premio per i cittadini più virtuosi. Parallelamente al sistema di raccolta, smaltimento e riciclaggio dei rifiuti si interviene affinché la produzione di rifiuti pro-capite diminuisca di anno in anno attraverso percorsi concreti di autoproduzione, riutilizzo e riuso. L’altro grosso capitolo riguarda la mobilità del territorio e la gestione dello stesso per quanto concerne l’ubicazione dei servizi e delle strutture pubbliche, la gestione e distribuzione delle merci, l’esistenza di un trasporto pubblico efficiente affiancato a nuove progettualità (car-sharing, autobus a chiamata, taxi collettivo, percorsi ciclo-pedonali, ecc.). E’ esplicativo, a questo punto, riportare le esperienze di alcune amministrazioni comunali italiane che si sono attivate in merito. Che dire ad esempio dell’esperienza di Carugate, un paese che primo in Italia ha adottato un regolamento edilizio all’avanguardia in Europa: da loro chiunque voglia costruire un edificio o ottenere un permesso per ristrutturarne uno già esistente ha l’obbligo della certificazione ambientale, una piccola ma efficace norma che permette a chi acquista un’abitazione di sapere quanto e come consumerà da un punto di vista energetico (ad ogni classe corrisponde un grado di efficienza come per gli elettrodomestici). E il Comune di Trezzano Rosa che ha messo a norma e azzerato gli sprechi su tutti i punti luce del paese, rivolgendosi alle società ESCO e senza spendere un euro per gli investimenti strutturali necessari. Il Comune di Follonica è, invece, intervenuto sui rifiuti con il progetto Ecomondo: i rifiuti riprendono vita grazie ad un mercato a cui tutti i cittadini possono partecipare con una tessera magnetica che registra ogni transazione in dare e avere. Il punto di riferimento di tutta l’operazione è la stazione ecologica del posto: un cittadino può conferire oggetti che non usa più (giocattoli, biciclette, mobili, ecc.), sulla tessera vengono accreditati punti con i quali potrà recuperare oggetti di suo gradimento lasciati da altri, in un gioco di scambio in cui chi ci guadagna è ancora l’ambiente. Il Comune di Bressanone ha sostituito le lampade ad incandescenza dei semafori con quelle a LED che hanno una durata media di centomila ore (contro le duemila di quelle tradizionali) ed un risparmio energetico che si aggira intorno all’80%. Gli amministratori del Comune di Rosà hanno pensato bene di distribuire pannolini ecologici alle neomamme del paese, convincendole a smettere di comprare quelli usa e getta che inquinano e costano un sacco di soldi (ogni bambino ne consuma in media 5000 nei primi anni di vita). Il Comune di Castellarano ha attivato un progetto per l’installazione, da parte dei privati, di pannelli solari per il riscaldamento dell’acqua. Il cittadino non deve far altro che rivolgersi all’ufficio ambiente del Comune, dove troverà un albo degli installatori convenzionati con l’amministrazione, i modelli della ditta che ha firmato un accordo pluriennale a prezzi convenzionati con l’ente locale, e le indicazioni per accedere a finanziamenti agevolati da parte dell’istituto di credito coinvolto dal comune nel progetto. In alcuni condomini di edilizia residenziale pubblica, l’amministrazione provinciale di Ferrara ha pensato bene di sperimentare sul campo l’introduzione di nuovi stili di vita, attivando un progetto semplice e al tempo stesso rivoluzionario: attraverso incontri pubblici, corsi e laboratori manuali, consigli e opuscoli informativi, visite e uscite di gruppo, le famiglie residenti nei palazzi sono state coinvolte nello studio dello stile di vita e delle sue ripercussioni sulla natura e sugli equilibri socio-economici tra Nord e Sud del mondo. Nella fase successiva si sono illustrate le possibili strade da percorrere per introdurre nella vita quotidiana comportamenti sobri e sostenibili. Infine sono stati incentivati i comportamenti più virtuosi con la distribuzione di piccole tecnologie ecologiche di impatto immediato (riduttori di flusso per il risparmio dell’acqua, detersivi alla spina, lampade a basso consumo energetico, ecc.). I Comuni virtuosi hanno dimostrato che intervenire a difesa dell’ambiente e migliorare la qualità della vita è possibile. Attraverso uno sviluppo sostenibile un altro mondo è possibile. MaceraTiAmo sta lottando per questo e se voi giovani gli darete forza e partecipazione le cose potranno cambiare grazie
    445 - Gen 1, 2010 - 21:41 Vai al commento »
    Un politichese davvero stucchevole. Inutile elencare al cittadino una serie di leggi e decisioni senza spiegare nei dettagli cosa è previsto da PIANO CASA e minitematica a Macerata. La Lista di cittadinanza MaceraTiAmo chiede quindi ufficialmente al Signor Maulo di dire ai cittadini maceratesi quale nuova cubatura prevedono PIANO CASA e MINITEMATICA (più di 1milione di metri cubi per la richiesta di nuovi 10mila abitanti!!) e sulla base di questo se: - la sua coalizione intende ritrattare con privati e costruttori per rendere più armonica la colata di cemento; - la sua coalizione intende approvare quel PIANO ENERGETICO che permetterebbe di costruire case con precise regole di sostenibilità - stanno tirando un respiro di sollievo grazie alla crisi economica che costringerà tanti costruttori a non sfruttare Piano casa e minitematica - passeggia mai per la città e si è magari accorto che ci sono centinaia di cartelli VENDESI, AFFITTASI - passeggia mai per la città e si è accorto che le costruzioni completate da mesi hanno al massimo 4/5 luci accese negli appartamenti Il politico serio ed intelligente è anche quello che ammette di aver sbagliato e tenta di fare un passo indietro. Non mi sembra questa la strada. Grazie per la risposta
  • Il grande centro prende forma:
    Ballesi, Menghi, Mosca e l’Udc
    gettano le basi per il programma

    446 - Gen 3, 2010 - 12:01 Vai al commento »
    @ per interloquire con Gabor: Carissimo Gabor, MaceraTiAmo darà presto un segnale opposto e spero che il suo giudizio sulla nostra LISTA DI CITTADINANZA non si uniformi a quello dato sulle liste civiche. Crediamo infatti che il candidato sindaco debba venire dalla società civile e debba avere OTTIME QUALITA’ DI ORGANIZZATORE, un IMPEGNO SOCIALE INDISCUTIBILE..una vita cioè che descriva l’uomo.
    447 - Gen 1, 2010 - 21:26 Vai al commento »
    @ in risposta (l'ultima) a Placido Munafò: Crediamo di esprimere sempre con educazione e rispetto le nostre idee e gli attacchi di Munafò sono invece spesso pesanti ed inopportuni. Personalmente ho più volte affermato che la lista Menghi, per la quale lavorai alle politiche giovanili nel 2000, ha sempre mostrato coerenza ed opposizione seria. La cosa che che non amo del comitato Menghi, e loro lo sanno, è l'accentramento dell'attenzione su 2 personaggi anzichè su di un gruppo. Non abbiamo scoperto l'America, abbiamo invece deciso di passare dall'associazionismo solidale ad un tentativo di Lista di Cittadinanza che cerchi di portare a Macerata quello che in tante città già esiste: una gestione etica, solidale e sostenibile. Che Placido si plachi perchè solo dialogando si potrà far uscire questa città dal torpore. www.maceratiamo.it
    448 - Gen 1, 2010 - 14:30 Vai al commento »
    Mi piacerebbe sapere cosa vuole dire per questi grandi "conoscitori" della politica "saper fare il sindaco". Per tanti anni i cittadini sono stati tenuti fuori dalle "cariche politiche" perchè convinti di non essere all'altezza di quel ruolo. E' successo purtroppo, e la nostra città ne è testimonianza, che quei ruoli siano stati ricoperti da incompetenti che nella vita non sanno probabilmente far altro che cercare clientele. CHE I TANTI CITTADINI CHE LEGGONO QUESTE PAGINE ABBIAMO UN MOTO DI RABBIA e dimostrino di essere nettamente superiori a questi "professionisti della poltrona". Il sindaco è un coordinatore di persone che debbono essere scelte in base alle competenze e non alle correnti di partito; finchè non invertiremo questa tendenza ci ritroveremo ad amministrare la città personaggi che NON possono migliorare la qualità della nostra vita...non per cattiveria, per semplice incapacità!
  • Maulo: “L’area delle Casermette
    rappresenta un’opportunità unica
    per lo sviluppo della città”

    449 - Dic 29, 2009 - 20:54 Vai al commento »
    Vorrei fare chiarezza a tutti coloro che leggono questo articolo e magari sono appena sbarcati da Marte!!! Gian Mario Maulo dopo una straordinaria esperienza con "Città dell'uomo" fu silurato alla ricandidatura per meri motivi di opportunismo partitico (non era amato da alcuni). Oggi è parte integrante del governo della città e quando dice "L’offerta di case è satura almeno per dieci anni con il ‘piano casa’" dovrebbe dire "abbiamo saturato il mercato per almeno 10 anni". PERO' NON BASTA!! Il piano casa e la minitematica prevedono una cubatura tale (più di 1milione di nuovi metri cubi) che se fosse realmente realizzata risponderebbe alla domanda di 10000 nuovi abitanti di Macerata!!!! Il piano casa è un piano scellerato contro il quale una sola cosa potrà aiutarci: LA CRISI ECONOMICA. Quindi, prima cementiamo e poi parliamo di tutela del verde. Ma credete ancora che i maceratesi dormano?!?!?!
  • Macerata, dal 7 gennaio
    sarà anticipato di un’ora
    l’accesso al centro storico

    450 - Dic 29, 2009 - 20:58 Vai al commento »
    L'ennesima chicca di un'amministrazione indecifrabile!!!!
  • I 76 marchigiani
    a cui sono intitolate
    le vie di Macerata

    451 - Dic 22, 2009 - 14:04 Vai al commento »
    Ringrazio tutti e come spiego nella premessa il libro è perfettibile. Mancano altri marchigiani tra le pagine e mancano tutti gli altri. Spero di aver suscitato la voglia di conoscere. In altre città per questo tipo di lavori vengono investiti decine di migliaia di euro e ci lavorano 10/15 persone. Ho fatto tutto da solo col prezioso aiuto di figli e moglie. Il libro ha molti limiti ma ha sicuramente il pregio di spiegare a molti chi era quel "tipo" al quale è stata intitolata la via nella quale vivono. D'accordissimo con Lorenzo. Viviamo in una città meravigliosa che non ha mai saputo promuovere le sue bellezze ed il suo splendido paesaggio. Le classifiche nazionali non mi piacciono per il semplice fatto che potremmo anche essere quarti in un degrado nazionale generalizzato. Preferisco ragionare, come credo faccia Filippo davoli, sulla qualità della vita e domandarmi se i miei figli adolescenti vivono meglio o peggio di come vivevo io 30 anni fa; "molto peggio" è la mia risposta perchè oggi vivono "sequestrati" in casa davanti ad un PC piuttosto che scendere in strada e giocare con gli amici. Frutto di una politica che ha messo per 30 anni al primo posto la viabilità ed al secondo l'uomo (sono ottimista?). Grazie a tutti
  • Dopo 442 anni Padre Matteo Ricci
    torna nella sua Macerata:
    da Confucio alla Confucio’

    452 - Dic 25, 2009 - 0:29 Vai al commento »
    Sarebbe bene leggere con attenzione le parole di ...Padre Matteo Ricci, che parla di confusione politica ma soprattutto di una città in confusione. Siccome non sono bigotto mi permetto anche in periodo natalizio di invitare coloro che la CONFUSCIO l'hanno creata e voluta ad evitare commenti mielosi perchè rischiamo tutti il diabete. Per intenderci: chi ha votato l'apertura al centro storico per un'ora in più ed in nessun modo incentiva il trasporto pubblico abbia la buona educazione di tacere. Buon Natale
    453 - Dic 23, 2009 - 20:43 Vai al commento »
    Geniale Liuti. Racconta la città com'è oggi, troppe macchine. E se lo dice Padre Matteo Ricci non ci sono dubbi!!
  • Ricotta: “Le critiche al Pd sono infondate,
    invito Marconi a un ripensamento”

    454 - Dic 19, 2009 - 17:36 Vai al commento »
    Gianfranco Gianfranco a quella riunione c'eri anche tu!!!! spero che nessuno degli altri ti abbia riconosciuto!!! sto scherzando. Gli attivisti del gruppo sono 7 e li puoi trovare sul sito www.maceratiamo.it Se poi le nostre idee piacciono a persone che hanno militato nei partiti ben vengano purchè rispettino le linee guida del comitato fondatore. Non siamo scesi da Marte, siamo semplicemente 7 persone (alle quali si stanno unendo tantissime persone) deluse della gestione partitica e speranzose di poter dare un contributo alla città. Ogni tanto ripusa!!! Ciao
    455 - Dic 19, 2009 - 14:45 Vai al commento »
    Siete talmente VIRTUOSI che avete pensato di far cassa spalmando a Macerata 1milione 500mila metri cubi di nuove costruzioni!!! Macerata sarà l'unica città al mondo aiutata dalla crisi, vorrò infatti vedere chi avrà coraggio di costruire quando non si vende neanche l' attuale costruito. Spero che Marconi non ci ripensi proprio. La vostra è un'amministrazione che non programma e tende ad accontentare di volta in volta le richieste per meri motivi elettorali; basti vedere cosa avete combinato 2 giorni fa approvando la sperimentazione di un'ora di apertura in più del centro storico. E voi sareste i virtuosi?!?!?! Il centro va ripopolato di famiglie e non di macchine!! Che senso ha una tale sperimentazione a gennaio 2010 a feste finite!!! semplicissimo: sperate in quei 20 voti in più, ma così ne perdete migliaia. Cittadini siamo in emergenza!!!! LISTA DI CITTADINANZA "MaceraTiAmo" www.maceratiamo.it www.youtube.com/maceratiamo
  • Bufera sul caso Marconi,
    sinistra radicale ai margini
    nella “battaglia” delle primarie

    456 - Dic 19, 2009 - 14:59 Vai al commento »
    Ero presente alla serata e dico la mia sottolineando quello che è emerso nel grigiore di una serata sotto tono: -come ha detto Tartabini all'inizio della conferenza non c'è stata alcuna partecipazione popolare perchè le persone presenti erano TUTTE (escluso io e qualche altro) chiaramente impegnate da anni in politica -loro sfortuna ha voluto che la prima domanda sorteggiata fosse la mia (così i candidati sapranno contro chi sparare!!) e recitava: "avete spalmato sulla città 1milione di metri cubi di nuove costruzioni ed ora fate le verginelle. Vi siete accorti che non si vende neanche quello che è stato fino ad ora costruito? come mai non approvate definitivamente il P.E.A.C. (piano energetico per le nuove costruzioni)? forse qualche cavillo dà fastidio ai vostri amici?" PANICO IN SALA per una domanda non cretina (tipo: cosa fareste nei primi 100 giorni di mandato?) e chiarissimo balbettio del primo candidato invitato alla risposta. 20 minuti di puro politichese ad eccezione degli interventi di Tartabini ed in parte Bianchini. La gente sa che vi fate le domande e rispondete da anni nella stessa maniera, per questo non viene. Vi starete domandando perchè sono venuto io? semplicemente perchè speravo di poter fare quella domanda!!!! LISTA DI CITTADINANZA "MaceraTiAmo" www.maceratiamo.it www.youtube.com/maceratiamo
  • Il Comitato La Grondaia:
    “Il centro aperto alle auto
    dalle 19 penalizza i residenti”

    457 - Dic 19, 2009 - 14:32 Vai al commento »
    Eccezionali le proposte degli amici del Comitato La Grondaia. Non continuo con le proposte "ironiche" ma invito i tanti cittadini che leggono il giornale a fare un ragionamento con me: gli attuali amministratori della città hanno migliorato la qualità della nostra vita o negli ultimi 10 anni la città è diventata una città a misura di macchine e non di uomo? L'illustrissimo signor sindaco ed i suoi amici tirano sempre fuori le classifiche nazionali che ci mettono nei primi 30 posti per vivibilità. Non lasciatevi ingannare!! le classifiche fatte in rapporto ad altre città non contano nulla perchè sono facilmente contestabili per un motivo molto semplice: -se Macerata gareggiasse con città africane sarebbe prima in classifica -se Macerata gareggiasse con città svedesi sarebbe squalificata per "forte degrado urbano" -se Macerata gareggiasse con se stessa si accorgerebbe che la qualità della vita negli ultimi 20 anni è peggiorata notevolmente. Finiamola quindi di essere ipocriti ed ascoltiamo i cittadini che in questo momento storico sono molto arrabbiati. Nè la partitocrazia di centro sinistra nè quella di centro destra possono dare risposte serie alla città perchè ormai da troppi anni rispondono a logiche clientelari. Le risposte possono solo venire dai cittadini e la nostra LISTA DI CITTADINANZA "MaceraTiAmo" sta cercando di fare questo. www.maceratiamo.it Finisco anche io con una proposta: ovviamente dei 3 posti sotto il Comune uno riservatelo al sindaco uscente ad honorem con la seguente motivazione: "in 10 anni con forza e caparbietà ha sempre osteggiato il trasporto pubblico a favore di quello privato"
  • Contrasti con il Pd, si dimette
    il vice sindaco Lorenzo Marconi

    458 - Dic 18, 2009 - 16:56 Vai al commento »
    Un elogio alla coerenza, forse solo un po' ritardata, di Lorenzo Marconi
    459 - Dic 18, 2009 - 16:55 Vai al commento »
    La chiara dimostrazione che i progetti esposti dalla sinistra rappresentata da Pierpaolo Tartabini non hanno spazio nelle logiche di "potere" del PD. Che Pierpaolo faccia il passo giusto: togliersi da una mischia che non gli appartiene. In mattinata è passata la sperimentazione del centro storico aperto un'ora in più per accontentare, in vista delle elezioni, solo alcuni commercianti senza fantasia. L'ennesima vergogna di una coalizione che parla di sostenibilità e disegna una città invivibile.
  • Mari: “Dietro di me non c’è Ciaffi,
    porterò concretezza a Macerata”

    460 - Dic 16, 2009 - 20:02 Vai al commento »
    un semplice parere da cittadino qualunque: i candidati alle primarie dovrebbero avere tutti le medesime possibilità iniziali di vittoria e la coalizione, secondo il mio modesto punto di vista, avrebbe dovuto "imporre" il divieto di pubblicità personali. I cittadini avrebbero così scelto la persona senza condizionamenti. Si verifica invece che alcuni candidati stanno spendendo per le primarie quello che altri non possono spendere mettendosi, ingiustamente, in una situazione di predominanza. Sono un po' cattivo se affermo che alcuni candidati della coalizione hanno un atteggiamento "berlusconiano"?
  • A Zurigo si studia
    il dialetto maceratese

    461 - Dic 16, 2009 - 13:55 Vai al commento »
    Un'ospite graditissima per la nostra città perchè sta portando il nostro dialetto in conferenze europee. Spero di cuore che i maceratesi la accolgano numerosi
  • Il Comitato di Bruno Mandrelli:
    “La politica ha bisogno di etica”

    462 - Dic 13, 2009 - 21:52 Vai al commento »
    STOP ALLA CEMENTIFICAZIONE?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!!??!?!!? Mandrelli si candida con la LISTA DI CITTADINANZA MaceraTiAmo? Oppure si candida con chi ci garantisce più di 1milione di metri cubi per i prossimi anni tra Piano casa e minitematica? Cerchiamo di essere seri perchè i cittadini maceratesi non sono imbecilli!! Vorrei informare i lettori di questo articolo che l'amministrazione uscente ha approvato un piano casa ed una "minitematica" che porterà in città più di 1milione di metri cubi di nuove costruzioni industriali ed abitative. NUOVE COSTRUZIONI!!! cioè in più rispetto a Via Trento, Via Pantaleoni, Via Ghino Valenti, Piazza Pizzarello. Se i professionisti della politica che si stanno candidando alle elezioni di marzo vogliono realmente cambiare qualcosa debbono dire che su PIANO CASA e MINITEMATICA cercheranno di trovare accordi con costruttori e proprietari per avere un minore impatto ambientale. Il resto sono chiacchiere ed i maceratesi si stanno svegliando.
  • Ulderico Lambertucci presenta
    la Città Verde di Piediripa

    463 - Dic 13, 2009 - 14:47 Vai al commento »
    Basta ad ingannare i maceratesi!!!! La città verde è quella città dove si sfrutta il fabbricato esistente (già troppo) e si riqualificano le abitazioni abbandonate del centro storico. I cittadini maceratesi non cosno così ingenui da farsi ingannare dai nomi..Le spighe (!!!), città verde (!!!), sanno benissimo che quelle zone ERANO verdi e diventeranno colate di cemento. L'amministrazione Meschini nel mandare ai maceratesi una piantina della futura Via Trento aveva disegnato una vasta zona verde che ora non si realizza perchè in una postilla c'era scritto che quella sarebbe stata a carico dei proprietari degli appartamenti. Che i cittadini si uniscano per protestare contro colate di cemento inutili; che si abbassino i prezzi di Via Trento, Le Spighe..che si riqualifichi il centro storico e si invogli le giovani coppie ad andarci a vivere. BASTA! Mi meraviglia molto l'entusiasmo dello stimatissimo maratoneta Ulderico soprannominato da oggi "il maratoneta del dio ..(denaro). Comprate queste case dopo aver visto che quel verde c'è realmente, non fidatevi dei disegni, questa amministrazione ha più volte "variato" i piani!!!!
  • Palazzo Buonaccorsi, il primo passo
    per rivitalizzare il centro storico

    464 - Dic 13, 2009 - 23:27 Vai al commento »
    L'ho visitato oggi. Meraviglioso lo spazio allestito per le carrozze. Complimenti a tutti coloro che hanno contribuito all'opera.
  • Cosa serve a Macerata?
    A voi la parola

    465 - Dic 13, 2009 - 15:15 Vai al commento »
    per Fabio Marcelli: è un piacere avere la tua collaborazione per questo Ti invio un e-mail alla quale puoi inviare il tuo materiale: comitato@maceratiamo.it per tutti: Chi ama viaggiare sa che esistono in Europa delle realtà che fanno scuola. Personalmente mi sono meravigliato di trovare a Londra un servizio urbano stupefacente (bus di linea che passano ovunque ogni 7 minuti) che, unito ad una favolosa metropolitana, permette a molti londinesi di non usare la macchina. Non parliamo poi di città come Stoccolma e Copenaghen! Queste sono solo alcune delle città che possono impararci a vivere meglio. E' anche da sottolineare che in queste città esistono amministratori che mettono al primo posto la qualità della vita dei propri abitanti; da noi abbiamo ancora quelli che mettono al primo posto la propria qualità della vita e quella dei loro pochi amici. Lo scopo di Maceratiamo è proprio quello di sostituire questa classe politica "mestierante" con la cittadinanza attiva. www.maceratiamo.it www.youtube.com/maceratiamo
    466 - Dic 12, 2009 - 19:14 Vai al commento »
    per Anna: hai ragione provvederemo a correggere anche sul sito. Grazie
    467 - Dic 12, 2009 - 17:55 Vai al commento »
    Per Fabio Marcelli: Certo che puoi, se condividi i nostri punti programmatici potresti anche far parte dei gruppi che li stanno approfondendo. Ti assicuro che abbiamo a cuore solamente la nostra città ed il nostro movimento nasce da una forte critica alla visione di città che hanno gli attuali schieramenti di centro destra e centro sinistra. Noi stiamo cercando di disegnare una città sostenibile non inventandoci nulla e "rubando" qua e là idee virtuose di altre città. A presto per metterti in contatto con noi comitato@maceratiamo.it
    468 - Dic 12, 2009 - 9:41 Vai al commento »
    questi i fondatori del movimento MaceraTiAmo che non hanno assolutamente nessun "politicante" alle spalle e proprio per questo danno molto fastidio a persone come Marcelli che non fa nomi ma parla di Corso Cavour (misterioso!!!): -Monguzzi Elena Nata a Monza, residente a Macerata dal 1996 59 anni - Diploma di ragioniere conseguito nel 1969 - Diploma di interprete per la lingua russa conseguito presso la Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori di Milano nel 1973 - Laurea conseguita nel 2008 presso l’Università di Macerata in filosofia del linguaggio - Corsi di specializzazione nel settore bibliotecario Attività lavorativa - Numerose attività di traduzione, interpretariato, accompagnamento di delegazioni straniere in Italia e insegnamento dell'italiano all'estero - Organizzazione e gestione di corsi di lingua portoghese e russa - Attività di segreteria e di gestione contabile in varie aziende e scuole - Redazione e catalogazione di testi bibliografici Candidata nelle liste di RC per la circoscrizione del centro storico alle elezioni comunali del 2005. Operatore sindacale di zona per la provincia di Milano della Federazione degli alimentaristi - Cisl (allora Fulpia) nel 1978/1979 Presidente e socio lavoratore della Citi - Cooperativa Internazionale Traduttori e Interpreti nel 1993/1994 Socio della cooperativa sociale La Talea dal 2008 Socio del Gruppo di Acquisto Solidale di Macerata -Marconi Michela: Nata e residente a Macerata Laureata in Lingue e Letterature Straniere presso l'Università di Macerata. Attività lavorativa Traduttrice, interprete, copywriter e insegnante di inglese Attualmente lavora part-time in un'agenzia di viaggi con un progetto sull'incoming turistico finanziato dalla Provincia di Macerata Guida Naturalistica abilitata (Italiano e Inlgese); dal 2006 ha lavorato come Guida Naturalistica ed Educatrice Ambientale presso cooperative che operano nel Parco dei Sibillini e presso la Riserva Naturale Oasi di Ripa Bianca di Jesi Nel 2005, grazie al Progetto Leonardo, ha lavorato come Volunteer Project Officer presso BTCV (British Trust for Conservation Volunteers) Southern Central, Southampton, Inghilterra, nel settore della conservazione ed educazione ambientale Referente locale della Leal di Milano e volontaria per la LAV presso il canile municipale di Macerata dal 1994 al 2004 Vegetariana dal 1995 Volontaria saltuaria per la Goccia Onlus Associata alla AIGAE - Ass.Italiana Guide Ambientali Escursionistiche Socio fondatore e vice-presidente dell'associazione CivicaMente Socio della LAV Socio della Leal Socio di Greenpeace Socio del Commercio Equo Socio del Gruppo di Acquisto Solidale di Macerata Situazione giudiziaria: Nessun processo a carico e fedina penale pulita -Ranzuglia Paolo Nato a Macerata il 18 luglio 1965 Coniugato dal 1995 e padre di tre bambine Diploma di Ragioniere conseguito nel1984 Esperienze professionali - dal 1985 al 1989 dipendente dell’Artigiana Servizi, con compiti di assistenza fiscale e consulenza - dal 1989 al 1996 dipendente di Banca delle Marche - dal 1997 al 2004 promotore finanziario di Banca Fideuram - dal 2004 lavoro come Banchiere Ambulante (promotore finanziario) per la Banca popolare Etica nelle Marche. La prima banca italiana ad operare esclusivamente secondo i principi della finanza etica Socio fondatore e componente del consiglio direttivo di Rees Marche – Rete di economia etica e solidale Socio fondatore del Gruppo di Acquisto Solidale di Macerata Socio fondatore di Tipheret Associazione di ricerca nel campo della scienza medica e biochimica per la tutela della salute pubblica Esperienze politiche pregresse: Nessuna -Cherubini Roberto Diploma di Ragioniere conseguito nel 1984 presso l’Istituto Tecnico Commerciale “A. Gentili” di Macerata Dal 1988 mi occupo della gestione contabile presso la Concessionaria Fiat e Lancia Menchi S.r.l. Autore dei libri “Macerata ieri ed oggi” e "Maceratando", oltre che di una serie di calendari storici che raccontano la città. Inventore di alcuni giochi “ludico-culturali” quali la "Tombola dialettale di Macerata", le "Carte maceratesi", il "Mercante in fiera di Macerata". Candidato nelle liste del comitato Menghi per le elezioni comunali del 1997. Socio fondatore del Gruppo di Acquisto Solidale di Macerata Socio sostenitore di Emergency Socio di Mondosolidale (commercio equo e solidale) -Ventrone Fulvio Nato a Veroli (FR) il 30/06/1971 Laureato in Scienze Naturali presso l’Università degli Studi di Camerino (MC) nel 2000 Master di primo livello in “Progettazione del verde e del paesaggio”, conseguito presso la facoltà di Agraria dell'Università di Torino, nell'anno 2008-2009 Attività professionale Titolare dello Studio Botanico Ventrone, operante nel settore del verde naturalistico ed ornamentale dal 2001 Guida ambientale escursionistica con licenza per l’esercizio della professione Numerosi studi e pubblicazioni in campo botanico Socio esperto di AIN - Associazione Italiana Dottori in Scienze Naturali Vicepresidente della sezione Marche-Abruzzo-Molise di AIN - Associazione Italiana laureati in Scienze Naturali dal 1999 Esperienze politiche pregresse: Nessuna -D'Antini Peppe Nato a Macerata il 06/10/1962 Coniugato e padre di due figli Diploma di ragioniere conseguito nel 1981 Attività lavorativa Titolare di attività di formazione e sviluppo software dal 1983 al 1985 Programmatore presso la Cassa di rsparmio della provincia di Macerata dal 1985 al 1988 Programmatore presso la Provincia di Macerata dal 1988 al 1994 Socio e direttore tecnico della SIT s.r.l. dal 1994 al 1998 Titolare della Prodest informatica dal 1998 al 2004 Analista/Programmatore presso il Gruppo Marche Informatica dal 2005 al 2007 Tecnico informatico presso l'Università di Macerata dal 2007 Autore del volume di introduzione all’informatica “Le mani sulla tastiera” (SIT, 1992 - 1994) Socio fondatore e presidente dell'associazione CivicaMente Aderente al movimento Per il bene comune Socio del Gruppo di Acquisto Solidale di Macerata Esperienze politiche precedenti: Nessuna -Fraticelli Luca Nato a Macerata il 29 aprile 1973 Residente a Macerata Laureato in Ingegneria Civile presso l’Università di Ancona nel novembre 2001 Abilitato alla professione di ingegnere nel dicembre 2001 Diversi corsi di aggiornamento riguardanti la gestione e la manutenzione del patrimonio pubblico, la sicurezza nei cantieri, la realizzazione di strutture, le applicazioni gis Esperienze lavorative Libero professionista dal 2001 al 2002 Dipendente dell’Ufficio Tecnico della Provincia di Macerata dal 2002 con compiti di manutenzione e nuove costruzioni nel patrimonio e nell’edilizia scolastica Esperienza di volontariato come direttore dei lavori per un mese in Sri Lanka nella costruzione dello "Human Solidariety Village” del GUS di Macerata Membro del Consiglio dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Macerata per il quadriennio 2009-2013 Membro della Federazione Regionale degli Ordini degli Ingegneri delle Marche per il quadriennio 2009-2013 Esperienze politiche pregresse: Nessuna Invito ufficialmente Marcelli a partecipare ad una nostra riunione di lavoro per vedere che non c'è nulla di losco dietro e per evitare di sparare cazzate! www.maceratiamo.it www.youtube.com/maceratiamo
    469 - Dic 10, 2009 - 23:08 Vai al commento »
    questo un riassunto delle proposte della LISTA DI CITTADINANZA MaceraTiAmo...niente di trascendentale, tutte esperienze già fatte in altre città più "sistenibili della nostra" Democrazia e partecipazione ✔ Trasmissione dei consigli comunali e riunioni di giunta in diretta su TV locali e sulla rete Internet. ✔ Utilizzo del referendum popolare per le questioni più sensibili, di interesse collettivo. ✔ Comunicazione, prima delle elezioni comunali, dei nomi e relativi curriculum dei futuri assessori. ✔ Introduzione di forme di democrazia partecipata usando un numero verde ed i nuovi strumenti informatici che la rete ci offre; in questo modo sarà possibile un contatto diretto tra l’amministrazione ed il cittadino. ✔ Razionalizzazione degli incarichi esterni ed eliminazione delle spese non necessarie, ai fini dell’effettiva riduzione dei costi della politica. Urbanistica ✔ Stop alla cementificazione selvaggia. ✔ Certificazione della classe energetica dei fabbricati. ✔ Creazione parchi urbani e riqualificazione di quelli esistenti. ✔ Piantumazione dei viali principali della città e uso di alberature autoctone per i parcheggi. ✔ Riqualificazione e riuso degli edifici e delle strutture esistenti, prima di costruirne di nuovi. Viabilità e trasporti ✔ Potenziamento e razionalizzazione del trasporto pubblico ed incentivazione anche economica ai cittadini per favorire l'alternativa alle vetture private. ✔ Sostegno a forme di mobilità alternativa quali il car sharing ed il car pooling. ✔ Potenziamento e razionalizzazione linea ferroviaria. ✔ Estensione dell'orario di apertura dei parcheggi custoditi. ✔ Pista ciclabile che unisca Piediripa, Sforzacosta e Abbadia di Fiasta con relativo percorso verde, aree boschive, punti di avvistamento, piccolo museo naturalistico e posti di lavoro stagionali per guide. Ambiente ✔ Adesione alla raccolta differenziata porta a porta con conseguente sgravio delle spese comunali per i rifiuti. ✔ Sostituzione dell’attuale illuminazione con lampade a LED, con un risparmio sulla bolletta energetica e sui costi di manutenzione del 70%. ✔ Studio di fattibilità per l’applicazione del “conto energia fotovoltaico” nelle strutture di proprietà del Comune. ✔ Rinaturalizzazione delle zone degradate ed incolte presenti ai margini della nostra città allo scopo di aumentare la biodiversità a livello locale e la fruibilità per i cittadini. ✔ Orti sociali su terreni incolti del Comune, offerti a chi ne fa richiesta; possibilità di comodato gratuito dei terreni demaniali per le aziende agricole fondate da giovani. ✔ Incentivazione di programmi di educazione ambientale nelle scuole di ogni ordine e grado. Acqua ✔ Ripristino delle vecchie fontane cittadine e creazione di nuove fontane dalle quali sarà possibile prelevare sia acqua naturale che acqua gassata. ✔ Incentivazione al recupero delle acque piovane sia nelle abitazioni che nelle strutture pubbliche e produttive. ✔ Consolidamento dell'acqua potabile come “servizio non privatizzabile”. Diritti civili ✔ Collaborazione con le principali associazioni di solidarietà locali per favorire la conoscenza tra persone diverse per condizioni sociali, tendenze sessuali, religione, in quanto crediamo che la conoscenza elimini la diffidenza. ✔ Coinvolgimento degli stranieri nella vita pubblica della città; la qualità della vita di tanti anziani in difficoltà è molto migliorata grazie agli immigrati che si prendono cura di loro. Strutture e servizi ✔ Concessione di locali di proprietà del Comune a quegli anziani che vogliano mettere a disposizione degli altri le proprie esperienze e capacità. A Macerata il 30% della popolazione è costituita da anziani che sono una grande ricchezza e non un peso. ✔ Gli anziani, in cambio della loro disponibilità, avranno sgravi sulle imposte comunali. ✔ Riqualificazione ed ampliamento dello stadio Helvia Recina per l’utilizzo diffuso a tutti gli sport e per l’organizzazione di eventi. ✔ Studio di fattibilità di una copertura a scomparsa dello Sferisterio per permetterne l’utilizzo nei periodi invernali e in caso di maltempo, garantendone l’estetica e l’acustica. ✔ Realizzazione della struttura per gli sport acquatici; verifica della possibilità di riqualificare l'impianto ex-Filarmonica. ✔ Studio di fattibilità per museo/percorsi naturalistici/strutture dedicati ai ciechi e agli ipovedenti.(es Museo Omero) e/o a persone con diversi handicap fisici o mentali. ✔ Realizzazione di impianti per offrire una connessione ad Internet in modalità wireless in varie zone della città, integrando le strutture eventualmente presenti. ✔ Ampliamento dei servizi VoIP e di connettività tramite Internet, con i conseguenti risparmi, e verifica della loro estensione ad altre amministrazioni. ✔ Introduzione dell'uso di software "open source" negli uffici e utilizzo dei risparmi per la formazione del personale ✔ Realizzazione marciapiedi e pensiline alle fermate dell’autobus ove mancanti. ✔ Realizzazione zone per cani con sacchetti per deiezioni; interventi contro randagismo canino e felino. Alimentazione e salute ✔ Introduzione e sostegno ai prodotti biologici e alla filiera corta nelle mense scolastiche e nelle altre strutture pubbliche. ✔ Collaborazione con i gruppi di acquisto e con medici nutrizionisti per l’organizzazione di corsi su alimentazione ed autoproduzione (pane, yogurt, conserve, marmellate, ect.). ✔ Incentivi a quegli agricoltori che decideranno di “convertirsi” alla produzione biologica o biodinamica.
  • Volantinaggio di Legambiente
    contro l’edificazione
    di un’industria chimica a Piediripa

    470 - Dic 7, 2009 - 21:03 Vai al commento »
    La lista di cittadinanza MaceraTiAmo condivide pienamente le osservazioni ed i timori di Legambiente, Coordinamento Regionale per la Salvaguardia del paesaggio delle Marche e Comitato tutela San Claudio e Valleverde. Ci auguriamo che i vari candidati, ora impegnati in duelli che poco hanno a che fare con la POLITICA, esprimano il loro parere sul saccheggio del territorio al quale stiamo assistendo sbigottiti.
  • Le priorità di Tartabini:
    “Frazioni in serie A
    e stop al gioco delle costruzioni”

    471 - Dic 7, 2009 - 14:07 Vai al commento »
    Condivisibili gran parte delle affermazioni di Pierpaolo Tartabini. Mi vorrei però soffermare e magari approfondire con Pierpaolo un paio di frasi: 1) “Data la quantità di immobili in comune, a Macerata si potrebbe smettere di costruire per dieci anni e puntare ad uno sviluppo più armonico. Bisogna cominciare a pensare alla Macerata del 2050, introducendo un piano regolatore che rivaluti il territorio e riduca i consumi.” OSSERVAZIONE: tra piano casa e minitematica pioveranno a Macerata 1milione700mila metri cubi di nuove costruzioni!!! queste 2 misure credo che siano state avallate anche dal suo gruppo per cui come fa a pensare che ci si fermi a costruire?!?!?!?!?!?! 2) “Il fatto di aver aderito alle primarie ci rende automaticamente parte di una coalizione. In essa porteremo in ogni caso avanti i nostri obiettivi ponendoli come condizioni imprescindibili: non avremmo preso parte alle primarie se non convinti di poter realizzarli.” OSSERVAZIONE: la colazione che si formerà, salvo una vittoria di Bianchini, sarà la medesima che governa ora e che non ascolta affatto le vostre osservazioni e proposte (Marconi sta lottando contro tutti e tutto). grazie per le risposte www.maceratiamo.it www.youtube.com/maceratiamo
  • A Macerata va di moda
    cancellare le impronte

    472 - Dic 5, 2009 - 9:26 Vai al commento »
    Come sempre preciso e pungente Filippo. La nostra città, che amo molto, è da tanti anni preda di un crescente degrado. La poca attenzione alla bellezza è testimoniata anche da alcune piccole cose: invito i maceratesi ad osservare le targhe del centro storico e noteranno che la gran parte di esse sono danneggiate, illeggibili e realizzate in materiali orrendi. Sembra cosa poco importante ma invece è fondamentale perchè le targhe che indicano le vie sono il biglietto da visita di ogni città. Chi di voi non nota con stupore la bellezza di alcune targhe di Paesi restaurati a regola d'arte? Purtroppo, continuano a metterci sotto il naso le classifiche nazionali di vivibilità della città che non rappresentano nulla in quanto nel degrado generale il nostro, forse, è più lento...ma ugualmente di degrado si tratta. Nei mesi scorsi andai per esempio a fotografare Piazza Strambi e notai che in assenza di vetture, con varie panchine, era meravigliosa..pochi giorni dopo furono rimessi posti auto. Il mio dispiacere è quello di un maceratese che vede una bellissima città possibile metà di turismo ma poco curata per raggiungere tale scopo. L'articolo di Filippo dimostra questo e lo ringrazio. Un mio libro che racconterà le vie, vicoli e piazze di Macerata intitolate ai maceratesi darà forza a questa tesi perchè ritrarrà senza filtri la Macerata di oggi. Esiste una sola strada per far rivivere questa città e soprattutto il centro storico: diminuire la presenza di vetture incentivando l'uso dei mezzi pubblici ed ampliando le zone verdi. Per il momento nè da sinistra nè da destra arriva un messaggio di questo tipo.
  • Polemica nel centrosinistra:
    “Una campagna militarizzata”

    473 - Dic 1, 2009 - 20:56 Vai al commento »
    Una ridicola dimostrazione di forza che dovrebbe far capire a Massimiliano in quale ginepraio si è cacciato. Se servivano 200 firme un partito che si chiama "DEMOCRATICO" avrebbe dovuto fermarsi alle firme necessarie senza tentare di umiliare gli avversari. Hanno invece fatto firmare ovunque..nei bagni pubblici, nelle palestre, allo stadio!!!!!! Il berlusconismo è arrivato anche lì!!!! adesso inizeranno a dire che a Macerata un sondaggio dice che il favorito è.......indovinate!!!!!
  • Maulo: “Il centrosinistra è unito
    e si presenta alle primarie
    con un programma aperto”

    474 - Nov 29, 2009 - 20:18 Vai al commento »
    Le liste civiche serie non possono e non debbono partecipare alle primarie di uno schieramento che contestano profondamente per aver amministrato male, molto male negli ultimi 5 anni. Le liste civetta (la gran parte) possono fare quello che vogliono perchè chiaramente rispondono a logiche spartitorie consolidate. Mi sorprende molto l'articolo di Maulo che fu artefice di un vero momento di cambiamento della città e fu "trombato" per le logiche di partito che oggi sostiene. Strana la vita!! Noi di MaceraTiAmo ovviamente non andremo a votare alle primarie www.maceratiamo.it
  • Tartabini, l’ala sinistra delle primarie:
    “A Macerata serve una marcia in più”

    475 - Nov 28, 2009 - 16:54 Vai al commento »
    per chi, come me, non ha mai fatto politica di partito è davvero difficile comprendere le scelte di Sinistra e libertà seppur rispettabilissime. Chiedo allora all'amico Pierpaolo che con me condivide un'esperienza "politica" straordinaria (il gruppo di acquisto solidale di Macerata) una cosa che sicuramente vogliono capire tanti cittadini "ignoranti" come me!!: - ieri, l'amministrazione comunale di Macerata ha stralciato una parte importantissima del P.E.A.C. (Il Piano Energetico Ambientale Comunale) che riguarda la regolamentazione edlizilia. In quella parte di piano c'erano quelle regole essenziali affinchè l' enorme cementificazione che attende la nostra città (più di 1milione di metri cubi) sia fatta secondo regole "sostenibili" (minore impatto ambientale, risparmio energetico, ect.). E' stato cioè rimandato un regolamento, proposto anche dal partito di Pierpaolo, che ogni maceratese di buon senso giudica essenziale. Probabilmente questo rinvio servirà ai "centristi" maceratesi (PD) a limare il provvedimento a favore di qualche amico. 1) Mi dici per favore Pierpaolo come mai ti rimetti in quel gruppetto che non ascolta per niente le vostre proposte? 2) Mi dici perchè la sinistra unita non è per niente unita? (forse la risposta sta nella prima domanda!!) 3) Mi dici perchè non era meglio compattare i partiti di sinistra (quelli veri non il PD!!) e correre da soli con te od un altro sindaco? Rispondi per favore a queste domande senza usare il politichese e cercando di convincermi che questa scelta non è dettata dalla voglia di conquistare una poltroncina. Ps.: "la discontinuità con l’amministrazione e l’unità" (?!?!?!?)..come fai a parlare di discontinuità quando state proponendo ai maceratesi la solita solfa?...sull'unità preferisco usare una frase del comico Guzzanti: "noi della sinistra amiamo lavorare di gruppo, ma i gruppi di 2 persone sono troppo numerosi!!" grazie
  • I Verdi di Macerata: “Le nostre
    questioni primarie verso le elezioni comunali”

    476 - Nov 28, 2009 - 18:01 Vai al commento »
    credo che la lista civica MaceraTiAmo dica le stesse, ampliando poi il discorso ad altre problematiche sociali, per cui mi auspico un dialogo tra le due forze. www.maceratiamo.it
  • “La politica maceratese
    ha bisogno di cambiamento”

    477 - Nov 26, 2009 - 13:58 Vai al commento »
    Ringrazio Massimiliano per le risposte perché credo che l’incontro sia sempre preferibile allo scontro. E’ bene però precisare alcune cose importanti: MaceraTi Amo è un movimento iniziato da 7 persone i cui curricula sono presenti sul sito www.maceratiamo.it; nessuno di loro ha avuto appartenenze partitiche e tutti hanno un lungo impegno nel sociale. Il nostro movimento è nato per una forte delusione derivante dalla gestione Meschini che ha privilegiato l’interesse di pochi trascurando la qualità della vita della gran parte dei cittadini (vedi piano casa e minitematica che porteranno in città abitazioni per nuovi 10000 abitantti!!!). Nel nostro regolamento è chiaro l’invito alla partecipazione di tutti purchè condividano i punti essenziali del nostro programma e facciano un passo indietro rispetto ad eventuali partiti di riferimento; è ovvio quindi che intorno a noi si sia creato l’interesse di tutti coloro che criticano l’amministrazione uscente ed assicuro Massimiliano che tra di loro ci sono persone di ogni appartenenza ideologica. Le nostre dichiarazioni però, a differenza di Pensare Macerata (ma sono pronto a discuterne), sono molto più chiare; abbiamo chiaramente detto che NON CI ACCORDEREMO CON ALCUN PARTITO in quanto è proprio il loro approccio alla politica che contestiamo. Quando nacque Pensare Macerata mostrai il mio interesse dalle pagine del blog perché, come dice Massimiliano, gli intenti erano i medesimi di quelli che ha ora MaceraTi Amo. Passarono pochi mesi e Pensare Macerata dichiarò di voler partecipare alle primarie di coalizione di sinistra! Domando a Massimiliano: non c’è un evidentissima contraddizione in termini “CRITICO I POLITICANTI E POI NE DIVENTO PARTE ORGANICA?” Massimiliano però in questo è chiaro: IO VOGLIO VINCERE, lui dice. Mi permetto allora, da persona pratica, di raccontare i 2 panorami che si delineeranno in città sia nel caso che lui vinca, sia nel caso che perda: BIANCHINI VINCENTE: crisi profonda del PD perché la vittoria di una lista civica significa ovviamente che la gente è stanca dei partiti. Alle elezioni Bianchini sindaco sarà appoggiato da PD, S&L ect.ect...Probabilmente Bianchini imporrà alcuni assessori ma la maggioranza saranno espressione delle “richieste” delle liste collegate che si guarderanno bene da scegliere le persone per la competenza…accontenteranno i soliti “politicanti” che pur non avendo la competenza siedono su assessorati importanti. BIANCHINI PERDE (è la mia previsione semplicemente perché l’ipotesi opposta creerebbe una crisi troppo profonda nel PD che farà di tutto per evitarlo): Si ripropone semplicemente l’amministrazione uscente con Pensare Macerata che siederà in Comune e riceverà l’ascolto che fino ad oggi hanno avuto PRC, Comunisti e S&L (nessuno). La mia speranza, che non nascondo, è che invece tutte le liste civiche si uniscano su un programma comune basato su una città sostenibile e spazzino via questi “professionisti” delle poltrone.
    478 - Nov 25, 2009 - 23:15 Vai al commento »
    alcune domande d'obbligo a Massimiliano Bianchini che effettivamente da tanti anni dice le stesse belle cose: 1) quando dici "Il metodo delle primarie per la nostra lista e per la società civile è l’unico antidoto ai soliti inciuci dei politicanti" per politicanti intendi quelli con i quali ti stai alleando? (PD)..o ho capito male io? 2) se perdi le primarie avrai poca voce e quindi dovrai sottostare "ai soliti inciuci dei politicanti"? 3) ti reputi soddisfatto dell'amministrazione uscente? 4) i 3 assessori fuori dai partiti sanno un po' di slogan, non sarebbe meglio dire che gli assessori saranno scelti per competenza e non per correnti partitiche? 5) effettivamente hai alle spalle un gruppo di persone "nuove" molto valide che ti appoggiano. Non credi che sarebbero fortemente deluse se alla città fosse ripresentata la stessa minestra degli ultimi 10 anni? (se perdi le primarie il quadro è quello, magari anche con te assessore) Non sono un giornalista di Repubblica e siccome Massimiliano mi conosce spero che voglia rispondermi.
  • I presidi maceratesi in coro:
    ‘I crocifissi devono restare in aula’

    479 - Nov 22, 2009 - 19:57 Vai al commento »
    Ieri in Piazza della libertà campeggiava un banchetto della Lega Nord che raccoglieva le firme per non togliere i crocifissi dalle scuole. Sullo stesso banchetto campeggiava la seguente scritta sugli indiani: "Hanno subito l'immigrazione ed ora vivono nelle riserve...". Chiedo scusa agli immigrati per la vergognosa presenza di quelle persone che hanno unito Cristo (che parlava di accoglienza) al razzismo puro, in una città nella quale l'integrazione è più che buona. Mi scandalizza anche il fatto che, nè la Chiesa nè l'amministrazione comunale, abbiamo notato questo contrasto stridente. Fossi stato io il Sindaco o dil Vescovo li avrei costretti a scegliere una delle due cose..o sei razzista o difendi Cristo!!
  • Le primarie del centrosinistra
    si terranno il 20 dicembre,
    il 17 gennaio l’eventuale ballottaggio

    480 - Nov 22, 2009 - 20:07 Vai al commento »
    www.maceratiamo.it
    481 - Nov 22, 2009 - 20:06 Vai al commento »
    curiosi e continui slittamenti di queste primarie, forse perchè la macchina deve organizzarsi per non rischiare in alcun modo la vittoria di Bianchini? se vincesse Bianchini sarebbe una cocente sconfitta del PD ed i mestieranti della politica maceratese non possono accettarlo. Che quei signori in foto raccontino cosa hanno fatto per Macerata, oltre che scaldare per anni ed anni poltrone.
  • Nello storico Autopalace
    apre l’Emporium

    482 - Nov 23, 2009 - 23:23 Vai al commento »
    L' ennesimo passo falso di questa amministrazione. Sigh
  • MaceraTiAmo: “L’alimentazione,
    tema centrale per lo sviluppo sostenibile”

    483 - Nov 25, 2009 - 21:39 Vai al commento »
    per Filippo: il gruppo di acquisto solidale di Macerata è disponibilissimo a collaborare per la proposta che tu fai. Abbiamo contatti con tantissimi produttori locali e potremmo aiutarvi. www.gasmc.org
  • Raccolta firme della Lega
    a difesa del crocifisso

    484 - Nov 23, 2009 - 23:26 Vai al commento »
    Razzismo ipocrita Cammino per le vie del centro storico e sono colpito da una frase che campeggia su un cartello elettorale. E’ riferita agli indiani e recita:” Hanno subito l'immigrazione ed ora vivono nelle riserve...". Nel banchetto vicino a quel cartello si raccolgono firme per non togliere il crocifisso dalle scuole. Cristo che parlava di accoglienza accostato ad una frase del genere? Credo di aver letto male, ma purtroppo non è così. La Chiesa, a 200 metri da quel banchetto, non si indigna neanche per una frase razzista posta a difesa del crocifisso. Da laico non credente rabbrividisco perché da giovane mi insegnarono che Cristo parlava di accoglienza ed in una città dove l’integrazione è quasi perfetta mi ritrovo concittadini frustrati e razzisti. Li guardo in faccia, che povera gente! Povera di mente, ovviamente, perché probabilmente hanno il portafoglio pieno ed il SUV parcheggiato in piazza. Probabilmente qualcuno di loro avrà un genitore anziano che non "volendo" accudire ha affidato ad un extracomunitario e recita baldanzoso la frase tipica del razzista: “questi extracomunitari devono stare a casa loro!!! Ad eccezione della badante di mamma che è un angelo”. Alle future generazioni è riservato il compito pratico di “sanare” le menti di queste persone che quando vedranno arrivare in casa una nipote fidanzata con un somalo piuttosto che con un rumeno capiranno, troppo tardi, che Cristo diceva un’altra cosa! Sono stato educato a difendere l’idea degli altri anche se diversa dalla mia, ma qui non si tratta di idee ma di pure farneticazioni razziste in una città che non le merita . Dopo qualche ora mi reco al mercatino biologico di Via Panfilo ed incontro una giovane coppia senegalese. Lui è laureato e parla del suo posto di lavoro in una fabbrica locale come della più grande fortuna che gli sia capitata nella vita. Penso ai figli di quei signori sul banchetto in piazza e soffro per loro perché non si sporcheranno mai a fare gli operai, perché “adè studiati!!”
  • “Caro Vescovo, è un errore
    non far scegliere agli sposi
    la chiesa del matrimonio”

    485 - Nov 22, 2009 - 23:33 Vai al commento »
    Bravo Filippo, che la fede diventi vera fede e non tifo da stadio. Che la stessa Chiesa pensi però più a parlare alle anime e si occupi meno di crocifissi sulle scuole (come se la fede dipendesse da quello). Se poi alla conferenza della C.e.i. si parlasse di valori anzichè di politica sarebbe veramente eccezionale!!!!!
  • Macerata, punti di vista
    di uno strano turista

    486 - Nov 22, 2009 - 1:25 Vai al commento »
    per scoprire tutte queste belle cose non c'è altro da fare che procurarsi i meravigliosi volumi di Franco Torresi (scomparso nel 2009) dal titolo "una città sul palcoscenico". Torresi ha regalato alla città un'opera paragonabile con poche altre in Italia. Nella mitica libreria Einaudi è spesso presente il fratello di Franco che accoglie con gentilezzachiunque voglia parlare di Macerata e di Franco. Mi permetto anche di far sapere agli amici che hanno scritto i vari commenti che è in uscita un mio libro dal titolo "piazze, viali, vie e vicoli di Macerata intitolati ai marchigiani"
  • Cementificazioni, la replica del sindaco:
    “I dati di Maceratiamo sono sballati”

    487 - Nov 17, 2009 - 21:08 Vai al commento »
    Vogliamo parlare di Via Trento? c'è cosa più orribile in città? ricordo con lucidità che l'Amministrazione di Macerata invio nelle case dei cittadini una rivista nella quale la zona sembrava dovesse diventare il Central Park! Quando farete il verde in quella zona che avete massacrato? E Piazza Pizzarello? fantasiosi come sempre avete venduto a privati che, probabilmente a causa della crisi, non stanno costruendo (oneri edilizi in fumo) e quando lo faranno aggiungeranno cemento al cemento. Quando avete una domenica libera fatevi un giro a Lucca ed imparate da loro come si lavora per realizzare una città sostenibile. www.comune.lucca.it
  • Il Pd ha deciso: il 13 dicembre
    le primarie di coalizione

    488 - Nov 17, 2009 - 20:55 Vai al commento »
    E' proprio vero quello che scrivete alla fine: "resta il fatto che i programmi restano sullo sfondo". In un periodo storico nel quale dovremmo guardare tutti avanti per disegnare una città sostenibile per i nostri figli...stiamo ancora a parlare di Ciaffi e Pambianchi che non rappresentano certo i giovani di oggi né quelli di domani.
  • MaceraTiAmo: “Hanno disegnato
    una città insostenibile con questa
    cementificazione selvaggia”

    489 - Nov 18, 2009 - 14:01 Vai al commento »
    Lavorai intensamente con altre 2/3 persone alla stesura della parte del programma sulle "politiche giovanili" e da queste persone sarebbe dovuto uscire l'assessore relativo. Non ho mai chiesto di fare io l'assessore ma ho insistito, come molti altri, sul far uscire prima delle elezioni i nomi dei futuri assessori..per chiarezza verso gli elettori. Andò come va sempre in questi casi: furono promessi probabilmente 40 assessorati per prendere voti da tantissima gente. E' storia e basta chiederne conferma alle decine di componenti del comitato Anna Menghi che sono usciti dal comitato per stare oggi in varie liste civiche o partiti. Credo comunque che tantissime liste civiche di Macerata, compreso il comitato Anna Menghi, sono composte da persone che vogliono impegnarsi nel disegnare una città nuova e sostenibile e dovrebbero parlarsi per trovare dei punti comuni. Certo che l'etichettatura non è un buon inizio.
    490 - Nov 17, 2009 - 21:49 Vai al commento »
    Non mi sono mai pentito dell'esperienza fatta con la lista civica collegata ad Anna Menghi perchè mi animava lo stesso entusiasmo che oggi ho per l'esperienza con MaceraTiAmo e perchè in quel contesto ho conosciuto tante belle persone. Placido, che placido non è, spara sentenze senza conoscermi per cui ci tengo a sottolineare che la mia esperienza al comitato Anna Menghi finì per 2 motivi importanti: 1) mi accorsi che il giorno delle elezioni i voti venivano orientati verso altri candidati (nonostante tutto presi parecchi voti) 2) Anna Menghi si schierò a favore del parcheggio in Piazza Mazzini che ancora oggi reputo un obriorio nella più bella piazza cittadina. Tutto qui, il resto è la solita dietrologia di Munafò che si diverte nell'etichettare chiunque. Quando poi parla di opportunismo politico mi piacerebbe sapere cosa intende. Tanti maceratesi mi conoscono per la mia attività creativa e per i miei libri sulla città e la politica non mi può darmi di certo opportunità diverse da quelle che mi sono creato da solo. Frustrazione...ecco di che si tratta...di frustrazione.
    491 - Nov 17, 2009 - 13:08 Vai al commento »
    Non facciamo in alcun modo riferimento al Gruppo di acquisto solidale del quale alcuni di noi sono soci fondatori. Ma cosa c'entra la sinistra col gruppo di acquisto solidale? Il G.a.s è composto da 150 famiglie maceratesi di diverse estrazioni ed opinioni politiche che condividono un modello di sviluppo basato sul rispetto dei produttori e su un'alimentazione sana. Se poi Tu dici che questi valori sono solo di sinistra resto sbigottito!! Questi giudizi superficiali fanno parte della vecchia politica, Ti sarebbe bastato andare sul snostro sito e vedere i curriculum dei fondatori per capire che le nostre precedenti "credenze" politiche sono variegate. Io stesso dovrei essere la dimostrazione che quello che dici è assurdo.
    492 - Nov 17, 2009 - 12:43 Vai al commento »
    La lista civica MaceraTiAmo non fa riferimento ad alcun partito e per capirlo basta leggere i nostri articoli sui giornali o consultare il nostro sito. Mi sorprende che Placido Munafò, spesso informato sui fatti, si lasci andare a considerazioni totalmente fuori luogo coinvolgendo tra l'altro persone che non c'entrano nulla. Siamo convinti di essere una delle poche liste civiche "non civetta" (cioè create per portare voti ai soliti partiti) e la nostra speranza è anche quella che liste civche come la nostra possano inziare un fruttuoso dialogo.
  • Dal blog Pensare Macerata
    nasce un gruppo
    per le prossime elezioni comunali

    493 - Ago 2, 2009 - 15:05 Vai al commento »
    da Robrto Cherubini a Pensare Macerata: Ho seguito dai primi tempi il Vostro movimento che senza dubbio è partito con intenzioni molto nobili. Mi avevate dato la sensazione di voler costruire qualcosa di veramente nuovo che mettesse da parte le logiche partitiche che hanno fatto molto male alla nostra città. Per costruire una vera alternativa occorre per prima cosa essere alternativi! In questi ultimi tempi avete invece intrapreso la strada Bianchini che, seppur persona stimabile, rappresenta come pochi la partitocrazia maceratese. E’ evidentissimo, almeno a chi è osservatore imparziale, che la sua mèta primaria è la carriera politica che sta perseguendo cavalcando il possibile cavallo vincente che comunque rappresenta il “vecchio”. Macerata non ha certo bisogno di chi distribuisce contributi in maniera clientelate senza esaminare progetti. Macerata ha bisogno di facce nuove che disegnino una città diversa, dove l’uomo sia al centro e le automobili siano messe un po’ da parte. Bianchini è uno dei fautori di una città invasa dal cemento. A Via Trento, Piazza Pizzarello, Via Pantaleoni, Via Barilatti sono stati autorizzati lavori per riscuotere gli oneri edilizi in quanto al scarsa fantasia di questi amministratori non riusciva a pensare ad altro; appartamenti a 3000/3500 euro al mq. che nessuno sta coprando!!!! Da amante della mia città mi auguro che i Vostri ideali primari possano realizzarsi anche se la strada ora intrapresa racconta una storia diversa. Un saluto
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy