Il Consiglio di Stato sospende
l’impianto a biogas a Potenza Picena

Accolto il ricorso del Comune per il progetto in contrada Marolino. Il Sindaco Paolucci: “La sentenza premia la costanza della Giunta Comunale che, evitando strumentalizzazioni e propaganda, nulla ha lasciato di intentato”
- caricamento letture
L'area in cui dovrebbe sorgere la centrale a biogas a Potenza Picena

L’area in cui dovrebbe sorgere la centrale a biogas a Potenza Picena

Il Consiglio di Stato, nella camera di consiglio di ieri (martedì 23 aprile), ha accolto il ricorso del Comune di Potenza Picena per la sospensione dell’efficacia dell’autorizzazione rilasciata dalla Regione Marche per la realizzazione della centrale biogas in contrada Marolino. Il progetto è stato anche oggetto di una interrogazione parlamentare del senatore Mario Morgoni (Leggi l’articolo). L’istanza in primo grado era stata respinta dal Tar Marche e per questa ragione il Comune aveva proposto appello presso il Consiglio di Stato che, invece, ora ha recepito l’istanza comunale. L’autorizzazione è dunque sospesa fino al pronunciamento di merito del Tar Marche.  “Il pronunciamento del Consiglio di Stato – dice il Sindaco Sergio Paolucci – è una vittoria del Comune che ha sempre ribadito la non idoneità dell’area in contrada Marolino individuata dal privato per la realizzazione dell’impianto a biogas”.  “Il Consiglio di Stato – continua il Sindaco – conferma che le argomentazioni proposte dal Comune erano non solo legittime, ma pertinenti e degne di accoglimento. La sentenza, pur essendo non risolutiva del procedimento, dimostra l’efficacia dell’azione amministrativa comunale che in tutte le sedi ha sempre argomentato con oggettività le ragioni del diniego alla realizzazione della centrale e premia la costanza della Giunta la quale, evitando strumentalizzazioni e propaganda, si è concentrata nel merito del progetto e nulla ha lasciato di intentato ricorrendo a tutti i mezzi a disposizione per impedire la realizzazione della centrale nella località Marolino”.

Sergio Paolucci, sindaco di Potenza Picena

Sergio Paolucci, sindaco di Potenza Picena

Ricordiamo a questo proposito che il Sindaco, dopo i pareri contrari rilasciati in Conferenza dei Servizi e gli atti predisposti nella fase di elaborazione della legge sulle aree non idonee, lo scorso 25 marzo, a seguito delle indagini giudiziarie avviate dalla Magistratura, ha inoltrato alla Regione Marche istanza di annullamento o revoca del decreto  n. 3/EFR dell’08.01.2013 con il quale è stata autorizzata la centrale a biogas in contrada Marolino a favore della ditta VBIO7 S.A. srl. Nell’istanza si ripercorrevano le tappe che hanno caratterizzato l’attività istruttoria evidenziando in particolare che l’autorizzazione era stata rilasciata con il parere negativo del Comune di Potenza Picena e della Provincia di Macerata appena una settimana prima dell’approvazione della legge regionale sulle aree non idonee in base alla quale l’area prescelta per l’impianto non rientrava tra quelle in cui era consentito l’insediamento di centrali a biogas. Il Comune ha infine presentato un esposto alla Procura della Repubblica di Ancona, titolare dell’indagine giudiziaria, per dare notizia del ricorso presentato presso il Tar Marche contro l’autorizzazione rilasciata dalla Regione Marche e per rendere edotta la stessa Procura delle eccezioni sollevate dal Comune affinché fosse valutato se, nei fatti riferiti e desumibili, fossero riscontrabili estremi di reato in danno della comunità di Potenza Picena. 

Articoli correlati:

Enzo Marangoni, consigliere regionale

Conferenza dei servizi sul biogas Negato l’accesso al consigliere Marangoni

Il senatore Mario Morgoni al corteo contro il biogas a Potenza Picena

Corteo trasversale contro il biogas La manifestazione a Potenza Picena

Uno striscione di protesta contro il biogas

Inchiesta sul biogas nelle Marche Un’altra raffica di accuse in Procura

biogas 00000

Inchieste biogas, cittadini parte civile Acqua vietata a Petriolo

bommarito

Lo scandalo del biogas e l’intreccio con fotovoltaico, eolico e idroelettrico



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X