Regionali, successo per Luca Ceriscioli:
“Ha vinto il cambiamento”

I RISULTATI - Il pesarese fa il pieno nella sua provincia e batte Marcolini anche ad Ascoli e Fermo. L'assessore regionale vince in provincia di Macerata ma cede Recanati e Civitanova. Oltre 43 mila i votanti, soddisfazione del segretario Comi
- caricamento letture
selfie della vittoria

Il selfie della vittoria di Luca Ceriscioli

Aggiornamento con riepilogo finale delle 00.50:

Il risultato dell’affluenza alle urne è di 43.588 votanti. Hanno ottenuto voti: l’esponente del Pd Luca Ceriscioli 22.760 preferenze (52,53%), a seguire l’altro candidato Pd, Pietro Marcolini, con 19.979 voti (46,11%); terza la candidata Idv, Ninel Donini, con 587 preferenze (1,35%).

La partecipazione al voto si è così distribuita sul territorio: 12.237 votanti in provincia di Pesaro Urbino, 9.436 in provincia di Ascoli Piceno, 9.370 in provincia di Macerata, 8.742 in provincia di Ancona e 3.803 in provincia di Fermo.

I dati delle preferenze, a livello provinciale sono così ripartiti:

in provincia di Pesaro Urbino, 8.795 (71,87%) voti sono andati a Luca Ceriscioli, 3.152 (25,76%) a Pietro Marcolini e 223 (1,82%) a Ninel Donini;

in provincia di Ascoli Piceno, 5.041 (53,74%) preferenze sono state assegnate a Ceriscioli, 4.295 (45,79%) a Marcolini e 44 (0,47%) a Ninel Donini;

in provincia di Macerata, 6.069 (65,26%) voti a favore di Marcolini, 3.121 (33,56%) le preferenze per Ceriscioli e 110 (1,18%) quelle per Donini;

in provincia di Ancona, 4.660 (53,57%) le preferenze ottenute da Marcolini, 3.872 (44,51%) quelle di Ceriscioli e 167 (1,92%) quelle di Donini;

in provincia di Fermo, 1.931 (51,13%) i voti andati a Ceriscioli, 1.803 (47,74%) quelli a favore di Marcolini e 43 (1,14%) le preferenze ottenute da Donini.

Mercoledì 3 marzo, alle 14.30 nella sede regionale del Pd Marche, il Comitato per le Primarie Marche 2015 proclamerà ufficialmente Luca Ceriscioli candidato del centrosinistra alla Presidenza della Regione Marche.


ceriscioli 1Aggiornamento delle 00.00:

E’ Luca Ceriscioli il vincitore delle primarie del centrosinistra con 22.760 voti contro i 19.979 di Pietro Marcolini e i 587 di Ninel Donini. Il primo commento: “Grazie a tutti per la grande partecipazione! Ha vinto il cambiamento! Da domani tutti uniti per una regione più vicina ai cittadini e ai territori!”

Aggiornamento delle 23.50:

I risultati delle altre province:

Ancona: Pietro Marcolini 3848 Luca Ceriscioli  3178

Ascoli: Pietro Marcolini 4.215 Luca Ceriscioli  5.041

Fermo: Pietro Marcolini 1803 Luca Ceriscioli  1931 

 

  • ceriscioli 2

 

Aggiornamento delle 23.30:

In provincia di Macerata hanno votato in 9370 con 9300 schede valide. I risultati: Pietro Marcolini 6.069, Luca Ceriscioli 3.121, Ninel Donnini 110.

Nel capoluogo sono stati invece  2557 i votanti con 2517 voti validi. I risultati: Pietro Marcolini 2.265, Luca Ceriscioli 220, Ninel Donnini 32.

In controtendenza Recanati (dove il sindaco Fiordomo si era schierato con Ceriscioli):

Pietro Marcolini 173, Luca Ceriscioli 900, Ninel Donnini 8.

primarie marcolini 3

Pietro Marcolini

Aggiornamento delle 22.30:

“Quella che ci consegna questa giornata è una grande vittoria, dei cittadini e delle forze politiche del centrosinistra. Oltre quarantamila mila votanti in una regione con un milione e mezzo di abitanti è un dato straordinario e unico a livello nazionale”.  E’ il commento a caldo in attesa dei risultati del segretario regionale del Pd Francesco Comi. “Basti pensare – continua Comi – che in Emilia-Romagna, regione con una popolazione di quattro milioni e mezzo di persone, alle primarie di settembre l’affluenza alle urne non ha superato i cinquantacinquemila elettori. Siamo felicissimi. È una grande vittoria. Tutto ha funzionato alla perfezione. Per questo, ancora una volta, un doveroso ringraziamento va all’Utar l’Ufficio Tecnico Amministrativo Regionale che ha coordinato tutte le attività organizzative e ai circa duemila volontari impegnati ai seggi in questa giornata. C’è stato un grande rispetto delle regole, nessuna infrazione e grande senso di responsabilità”.

***

Luca Ceriscioli

Luca Ceriscioli

 

E’ positiva l’affluenza alle primarie del centrosinistra nelle Marche stando ai dati pervenuti all’Utar, Ufficio Tecnico Amministrativo Regionale.  Alle 19 hanno votato in oltre 25.000. La coalizione, formata al momento da Pd, Psi, Idv, Verdi, Centro Democratico, sceglie oggi il suo candidato presidente alla guida della Regione. Si sta votando in 309 seggi allestiti da 2 mila volontari. Alle 22 la chiusura delle urne e attorno alla mezzanotte si conosceranno i primi dati reali sull’esito della consultazione. Gli sfidanti sono tre, l’ex sindaco di Pesaro Luca Ceriscioli e l’attuale assessore regionale al Bilancio e alla Cultura Pietro Marcolini, entrambi del Pd, e la candidata dell’Idv Ninel Donini.  Alle 12 avevano votato 12.500 persone, fino a questo momento non si registrano contestazioni o proteste ai seggi, dice la presidente dell’Utar Stefania Benatti.Ha votato a Macerata, la sua città natale, Pietro Marcolini. L’assessore regionale si è recato poco prima delle 13 al seggio 1 di vicolo Costa, e, oltre che per le primarie per la presidenza della Regione, ha votato anche per le primarie del Comune. Al seggio c’era la fila, e Marcolini, fa sapere il suo staff, ha ricevuto molti ”in bocca al lupo”.

Luca Ceriscioli, candidato alle primarie del centrosinistra, si è recato al seggio allestito nella circoscrizione di Villa Fastiggi, quartiere di Pesaro, alle ore 14.45. L’ex sindaco di Pesaro era accompagnato dalla moglie e dal figlio.

donini al seggio

Ninel Donini

Ninel Donini ha votato questa mattina nel seggio di Cagli. In provincia di Pesaro-Urbino l’affluenza è stata fino a questo momento sotto le aspettative. “Perchè sono stati coinvolti i militanti ma meno i cittadini comuni- ha detto l’esponente Idv – Sono state poche le occasioni di dibattito a tre che avrebbero allargato la partecipazione”. La candidata invita tutti i marchigiani ad andare ai seggi in queste ore per un momento che definisce “decisivo per il futuro della regione”.

 

 

 

Pietro Marcolini questa mattina a Macerata assieme a Renzo Borroni, segretario generale della Fondazione Carima

Pietro Marcolini questa mattina a Macerata assieme a Renzo Borroni, segretario generale della Fondazione Carima

marcolini

Articoli correlati

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X