Pd, Ceriscioli e Lucciarini:
“Consultazione caos primordiale”

REGIONALI - La modalità di scelta del candidato contestata dagli ex dissidenti del partito Democratico
- caricamento letture
ceriscioli

Luca Ceriscioli


E’ polemica per le ‘primarie’ Pd riservate ai dirigenti del partito e ai membri dell’Assemblea regionale e senza indicazione di candidati, per scegliere il ticket presidente – vice presidente da lanciare per le regionali (leggi l’articolo). La proposta, formulata dal segretario del Pd delle Marche Francesco Comi, ha sollevato le critiche del gruppo degli ex dissidenti Luca Ceriscioli e Valerio Lucciarini
. In una nota il vice segretario Pd e il sindaco di Offida nonchè membro della segreteria regionale, a proposito delle consultazioni aperte le Pd per la scelta del candidato presidente della Regione e del vice affermano:  ”Le consultazioni così come sono state presentate dal segretario del partito Comi prima, e dal presidente dell’assemblea Stracci poi, non sono mai state concordate con queste modalità dalla segreteria regionale. Nel panorama politico nazionale non esistono consultazioni con seggi per le votazioni ma queste, in quanto tali, sono delle modalità di confronto fatte proprio per evitare che si arrivi ad un voto . Le consultazioni che in questo caso sarebbero un avvenimento nelle sue modalità senza precedenti, perdono la loro essenza.

lucciarini

Valerio Lucciarini

Una scelta che si voglia definire unitaria, infatti, non può nascere dal caso o nel segreto di un’urna”. Per Ceriscioli e Lucciarini ”è stato trasformato il faccia a faccia delle consultazioni, che mette ognuno di fronte alla propria scelta con un nome e cognome, in un’anonima scritta su una scheda. Un grande partito come il Pd ha il dovere di assumersi la responsabilità di scegliere. Un gruppo dirigente responsabile e credibile non può essere frutto di un caos primordiale. Infine, ci domandiamo a cosa serva essere presenti in segreteria regionale se ogni volta che si concorda qualcosa viene arbitrariamente modificato”.

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X