Spacca: “Bene election day”

ELEZIONI REGIONALI - Il Governatore: "Con il voto a maggio il tempo sarà galantuomo". Marangoni attacca Pd e Marche 2020: "I due partiti del biogas in salsa marchigiana"
- caricamento letture
Il Governatore Gian Mario Spacca

Il Governatore Gian Mario Spacca

 

 

L’election day piace al governatore Gian Mario Spacca che si candiderà per il terzo mandato con Marche 2020. «La definizione della data di maggio è positiva perché chiarisce in modo scandito l’orizzonte temporale per le prossime consultazioni regionali. Si potrebbe dire in questo caso che il “tempo sarà galantuomo” perche farà emergere probabilmente un confronto più riflessivo e maggiormente alla ricerca della formula di governo più adeguata per dare una risposta concreta ai problemi della comunità marchigiana, liberando il dibattito dalle incrostazioni più polemiche e dagli interessi di breve respiro. Giusta anche la scelta dell’Election day per risparmiare risorse che potranno essere utilizzate in servizi ai cittadini».

La conferma del voto il 17 maggio favorisce anche il Pd che ieri ha fatto sapere che annuncerà il candidato alla presidenza il 10 gennaio (leggi l’articolo).

Enzo Marangoni, consigliere regionale di Forza Italia

Enzo Marangoni, consigliere regionale di Forza Italia

Mentre non mancano gli screzi tra il segretario dei democrat Francesco Comi e Vittoriano Solazzi, anima di Marche 2020, ad attaccare entrambi ci pensa il consigliere regionale di Forza Italia Enzo Marangoni che definisce Pd e Marche 2020 «i due partiti del biogas in salsa marchigiana». Marangoni non le manda a dire:«Sia Spacca-Marche 2020 che tutto il Pd erano inizialmente ben concordi e consapevoli nel favorire i loro comuni amici “prenditori del biogas”. In seguito una parte del Pd ebbe un “sussulto di coscienza” sulla spinta della volontà popolare, ma ciò non fu sufficiente per cambiare rotta. Ora volano gli stracci tra i due ex coniugi ormai divorziati: ciscuno addossa all’altro le malefatte politiche sul biogas in salsa marchigiana. Nel frattempo i cittadini marchigiani attendono ancora che la magistratura faccia il suo corso».

 

 

 

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X