Ncd, Udc e Marche 2020
Nasce Area Popolare

VERSO LE REGIONALI - Oggi l'accordo a Roma fra i segretari nazionali Gaetano Quagliariello e Lorenzo Cesa, Gian Mario Spacca, Vittoriano Solazzi e Francesco Massi. La corrente del segretario regionale Antonio Pettinari, che si è esposta per un accordo con il Pd e il centrosinistra esce sconfessata dall'accordo romano
- caricamento letture
Il governatore Spacca e il leader Ncd Quagliarello

Il governatore Spacca e il leader Ncd Quagliarello

‘Ncd, Udc e Marche 2020 danno vita nelle Marche ad ‘Area Popolare’, un’iniziativa politico-programmatica per il governo delle Marche e del Paese”. Oggi l’accordo a Roma fra i segretari nazionali di Ncd Gaetano Quagliariello e dell’Udc Lorenzo Cesa, Gian Mario Spacca, Vittoriano Solazzi e Francesco Massi. Il 28 febbraio la convention ad Ancona. ”Sarà un’area che rimette al centro la politica delle cose da fare” ha detto Solazzi.

Con l’annuncio si certifica dunque la nascita di una nuova aggregazione politica centrista, che vede protagonisti sul territorio Spacca e Solazzi, fondatori di Marche 2020 dopo aver rotto con il Pd. L’Udc regionale si è spaccato fra i filo Area Popolare e la corrente del segretario regionale Antonio Pettinari, che si è esposta per un accordo con il Pd e il centrosinistra ed esce sconfessata dall’accordo romano.

Vittoriano Solazzi: ”Salutiamo con molta soddisfazione la chiusura di un accordo che con Area Popolare fonda un polo di centro. Marche 2020 era nata come associazione politico-culturale, poi trasformata in lista, per rimettere al centro la politica delle cose da fare, che è nel suo Dna. Questo percorso si incontra ora con il movimento di Area Popolare”.

Francesco Massi: ”Possiamo riempire tutta un’area molto vasta, che sta nel mezzo fra Renzi e Salvini – dice Massi -, formata da elettori disorientati dalla disgregazione di Forza Italia. Un’area orfana di leadership e per la quale Area Popolare può rappresentare un punto fermo”.

”L’ ufficialità della alleanza nelle Marche tra Ncd, Udc e Marche 2020, a quanto si apprende alternativa al Pd, è fatto importante per lo scenario politico regionale, a cui guardare con interesse. Vedremo a brevissimo gli sviluppi” dice il vice presidente dell’Assemblea legislativa Giacomo Bugaro di Fi.

 

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X