Creme per le mani e il viso
in dono agli operatori
dell’ospedale di Camerino

GESTO - Circa 70 le confezioni che verranno consegnate dal segretario regionale Csil Fp Marche Paola Ticani per conto di uno spin off di Unicam
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

paola-ticani

Paola Ticani

 

«Un gesto concreto, piccolo, ma importante per dimostrare la vicinanza agli operatori in servizio all’ospedale di Camerino». A dirlo è il segretario regionale Csil Fp Marche Paola Ticani, infermiera al nosocomio camerte, che domani mattina consegnerà circa 70 flaconi di creme mani/viso al personale che opera al presidio cittadino. Un piccolo gesto reso possibile grazie alla sensibilità di Unicam che, tramite il proprio SpinOff Recusol, ha risposto prontamente alla richiesta di aiuto, donando tutte le confezioni che aveva a disposizione. «In questo momento la Cisl oltre ad essere impegnata nelle opportune sedi a tutelare in tutti i modi la salute dei dipendenti, è vicina ai lavoratori anche attraverso piccole attenzioni possibili anche grazie alla sensibilità altrui – prosegue Ticani –  La rapidità con cui l’università di Camerino ha risposto alla nostra richiesta non può che farci essere orgogliosi di appartenere a questo territorio, che pur duramente colpito dal terremoto riesce ancora a donare. Un pensiero particolare, del quale la Cisl Fp Marche si fa portavoce, l’ha ricevuto dal rettore di Unicam, Claudio Pettinari il quale ha espresso la propria vicinanza a tutti gli operatori in servizio nella struttura ospedaliera della città. Arriverà il tempo per ulteriori ringraziamenti – conclude – quando tutto sarà finito. Per ora restiamo tutti in casa, almeno chi può».

 

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X