Treia, stop ai mercati settimanali
Chiude il cimitero comunale

COVID-19 - Il vicesindaco Buschittari ha firmato un'ordinanza che rimarca il divieto di assembramento anche nei parchi: «Intensificheremo i controlli»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Treia_Boccia_FF-17-325x216

David Buschittari

 

Sospesi i mercati settimanali, anche quelli alimentari e porte chiuse al cimitero comunale tranne che per operazioni urgenti di tumulazione e inumazione. Questa la decisione del comune di Treia, presa per far fronte all’epidemia di Coronavirus. Il vice sindaco David Buschittari ha firmato una nuova ordinanza che inoltre vieta, in accordo con i decreti governativi, assembramenti nei parchi, aree verdi pubbliche e impianti sportivi e attrezzatture sportive all’aperto.

I divieti e le sospensioni sono valide da domani (13 marzo) fino al 3 aprile.
«I nuovi dati sempre più critici, anche della nostra regione e l’aumento considerevole di casi nel territorio della nostra provincia, ci impongono di restare a casa e limitare al massimo gli spostamenti – dice Buschittari -. Siamo in pandemia, la diffusione del virus è molto aggressiva. Non possiamo più essere leggeri mettendo a rischio la nostra salute e quella di chi ci sta accanto. Intensificheremo il controllo del territorio. Occorre l’impegno di tutti per sconfiggere un nemico sempre più ostico».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X