«Farmaco artrite per 11 pazienti Covid
Miglioramento nei meno gravi»

SPERIMENTAZIONE - Michele Tempesta di Marche Nord e Giancarlo Titolo del Santa Croce di Fano stanno provando il Tocilizumab
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

nn_mal_coronavirus_spreads_to_US_200121_1920x1080.focal-760x428-1-325x183

 

Un farmaco per l’artrite per i pazienti affetti da Covid-19. Ne parla Michele Tempesta, direttore del dipartimento di Emergenza urgenza di Marche Nord: «Al momento sono 11 i pazienti Covid trattati nell’azienda ospedaliera Marche Nord con il farmaco “Tocilizumab” per la cura dell’artrite. Dalle prime somministrazioni nei pazienti già molto gravi, intubati e già in Rianimazione, a cui viene somministrato il farmaco, si registra un lieve miglioramento, mentre sono più evidenti le ricadute positive nei ricoverati non ancora intubati. Siamo ancora in una fase di sperimentazione e cautela». Nei casi meno gravi la somministrazione avrebbe effetti maggiori, come spiega Giancarlo Titolo, responsabile del Pronto soccorso dell’ospedale Santa Croce di Fano «In questi degenti, che clinicamente mostrano dei peggioramenti, in particolare nella saturazione, su questi il 70-80% mostra miglioramenti evidenti già nelle prime 24 ore. Insomma possiamo dirci soddisfatti ma ancora continuiamo ad essere cauti fini a che non avremo evidente scientifiche».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X