Isole ecologiche e centri del riuso
chiudono fino a nuovo ordine

CORONAVIRUS - La decisione del Cosmari valida da oggi. Sospese anche le attività che possono generare polveri sospese, come la decespugliazione
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

centro-riuso-fontescodella-P1060962-Copy-400x300

 

Chiudono da oggi i centri di raccolta e i centri del riuso. A comunicarlo il Cosmari che ha preso la decisione per l’epidemia di coronavirus in atto. Le misure valgono per la provincia di Macerata e per il comune di Loreto.

«Da oggi, fino a nuova comunicazione, tutti i Centri di raccolta comunali e intercomunali (isole ecologiche) e i Centri del riuso rimarranno chiusi al pubblico e quindi non sarà più possibile conferire rifiuti fino a nuova disposizione – spiega l’azienda -. Sono, inoltre, sospese le attività che possono generare polveri sospese, come i soffioni delle spazzatrici o le attività di decespugliazione. Saranno incentivate le attività di disinfezione e di lavaggio con prodotti igienizzanti, nei limiti del personale disponibile. In proposito un ringraziamento va fatto a nome della società al personale che in questi giorni sta operando in condizioni difficili sul territorio: il nostro lavoro forse non è così evidente ma è necessario per contribuire alla risoluzione di questa grave emergenza da cui ci auguriamo di uscire presto. Si ringraziano anche i cittadini per la collaborazione».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X