La Lube chiude, il grazie di Salvini:
«Imprenditori che rischiano in proprio
per tutelare la salute dei dipendenti»

CORONAVIRUS - In un post Facebook il leader leghista plaude all'iniziativa dell'azienda treiese
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
salvini_giulianelli

Il post di Matteo Salvini

 

Matteo Salvini plaude la scelta della Cucine Lube di Treia di chiudere l’azienda, nonostante anche il nuovo decreto non lo obblighi.

«Il mio e nostro grazie ai tanti imprenditori italiani che, in assenza di scelte precise dall’alto, per la tutela della salute dei loro dipendenti hanno scelto di chiudere le loro fabbriche, rischiando in proprio». Queste le parole con cui l’ex ministro dell’Interno ha commentato poco fa l’articolo di Cronache Maceratesi postandolo sulla sua pagina Facebook. L’amministratore unico Fabio Giulianelli ha spiegato le ragioni della scelta (leggi l’articolo).
Il leader leghista, insieme a Giorgia Meloni (FdI) e molti altri rappresentanti delle istituzioni di ogni forza politica, ieri aveva fatto pressing sul primo ministro Giuseppe Conte per chiedere una ulteriore stretta sulle misure precauzionali previste. Il  premier ha firmato il decreto in tarda serata.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X