Pignataro: stop agli autovelox,
vigili concentrati sul Coronavirus

COVID-19 - La decisione è del questore, in accordo con il prefetto. Massimo sforzo per evitare comportamenti che possono aumentare il rischio di contagio
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

controlli-autocertificazione-polizia-locale-vigili-urbani-civitanova-FDM-1-650x433

 

Stop ai controlli con gli autovelox, polizia locale dovrà concentrarsi sulle verifiche per il rispetto delle norme del decreto “Io resto a casa”. Così ha disposto il questore Antono Pignataro in accordo con il prefetto Iolanda Rolli. La questura di Macerata, insieme a tutte le  altre  forze dell’ordine e alla polizia locale dei vari comuni della provincia, è al lavoro per far rispettare le regole con l’obbiettivo di contenere l’emergenza epidemiologica in atto ed eventualmente sanzionare penalmente comportamenti irresponsabili che dovessero essere rilevati. La situazione del Covid-19 ha comportato non solo la chiusura degli esercizi commerciali e di negozi di vario genere, ma ha determinato soprattutto, una vera e propria limitazione della libertà dei cittadini necessaria ad evitare l’incremento del contagio nella popolazione.

pignataro-cannabis-light-civitanova-revoca-licenza-2-325x217

Il questore Antonio Pignataro

Il questore Antonio Pignataro, al fine di rendere più incisiva l’azione sul territorio delle forze di polizia, in perfetta sinergia con il prefetto Iolanda Rolli ha rimodulato le funzioni da esse svolte con particolare riguardo a quella delle polizie locali: da oggi potranno pattugliare le aree urbane di propria competenza con l’obiettivo primario di verificare l’osservanza da parte dei cittadini delle nuove norme. Il questore ha quindi deciso di concentrare gli sforzi dei vigili sul Coronavirus disponendo la sospensione temporanea dei servizi di controllo di rilevamento degli autovelox sulle strade statali, servizio al momento non ritenuto di primaria importanza. Ai servizi di pattugliamento urbano ed extraurbano parteciperanno anche i militari dell’Esercito.

Controlli serrati, coinvolto l’esercito: sotto la lente ogni spostamento

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X