Maccioni lascia e va in Umbria,
Parcaroli si getta nella mischia
Civitanova guarda alla Regione

LUGLIO 2020 - L'Area vasta 3 resta senza direttore. La Lega convince il patron di Med store a candidarsi, scompaginando la campagna elettorale maceratese. La corsa a palazzo Raffaello incendia la politica della città costiera e spacca ulteriormente il Pd per l'esclusione di Leonardo Catena. Il Covid sembra allentare la morsa. L'esclusione del pacchetto Sisma dal dl Rilancio fa gridare allo scandalo
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Il primo discorso di Sandro Parcaroli da candidato sindaco

 

I fatti salienti del 2020 raccontati mese per mese. L’anno che sarà ricordato come quello legato al Coronavirus, con i periodi di lockdown, le morti, i contagi, è stato caratterizzato anche da tanti altri fatti. E’ iniziato con una tragedia avvenuta il 9 gennaio con la morte del 16enne Mattia Perini, l’anno bisestile si è concluso con un omicidio avvenuto la vigilia di Natale a Montecassiano. Da Wuhan al vaccino, dalla cronaca alle notizie curiose, il 2020 è stato anche l’anno delle elezioni regionali e comunali a Macerata che hanno visto un cambio degli schieramenti al governo, passati dal centrosinistra al centrodestra. Questi giorni pubblicheremo 12 articoli, uno per ogni mese, per andare a ritroso e ripercorrere l’anno attraverso i link allegati.

luglio-2020-650x341

***

SandroParcaroli_FF-13-650x434-1-325x217

L’11 luglio Sandro Parcaroli presenta la sua candidatura a sindaco per il centrodestra

La Lega abbandona la candidatura di Andrea Marchiori e assieme alle altre forze politiche di centrodestra convince l’imprenditore Sandro Parcaroli a scendere in campo alle comunali di Macerata. Da quel momento niente sarà più come prima in una campagna elettorale già surreale per i problemi e i rinvii dovuti al Coronavirus che la collocano in un inedito scenario estivo. Parcaroli “lascia” la sua Med Store al figlio Stefano e accetta la sfida. Il centrodestra di Macerata riesce a unirsi dopo decenni di lotte interne. E il candidato sindaco Andrea Marchiori? Semplicemente liquidato tra i complimenti, anche se gli viene assicurato un posto in Giunta in caso di vittoria. L’Udc rimane “incastrata” tra vecchi e nuovi alleati. Da un lato in corsa con il centrodestra, dall’altro nella Giunta Carancini con l’assessore Marco Caldarelli.

borroni_ciarapica_gabellieri

Pierpaolo Borroni, Fabrizio Ciarapica e Maika Gabellieri

Sul fronte opposto si concretizza la staffetta tra il sindaco uscente Romano Carancini e il candidato e assessore Narciso Ricotta. Non mancano i tagli del nastro: le nuove luci di piazza della Libertà, il nuovo percorso museale dello Sferisterio. Dove la stagione lirica si realizza sul leitmotiv quasi profetico “Bianco coraggio”, nonostante i pessimi auspici della pandemia. Al Bano visita lo Sferisterio (è Parcaroli nelle settimane successive prometterà un suo concerto in caso di vittoria). Anche la Notte dell’Opera, divisa in tre parti per evitare il più possibile assembramenti, è un successo. Del resto il Covid sembra aver dato ormai tregua. A luglio si registrano i primi 30 giorni senza vittime nelle Marche, la politica è quasi completa protagonista della quotidianità della provincia. Anche quella regionale, con ripercussioni durature sugli equilibri locali. A Civitanova l’assessora Maika Gabellieri decide di correre con la Lega, il sindaco Fabrizio Ciarapica con Forza Italia (con tanto di lettera di Silvio Berlusconi) e l’assessore Pierpaolo Borroni con Fratelli d’Italia. Nel frattempo Gabellieri viene estromessa dalla Giunta.

carancini_catena

Romano Carancini e Leonardo Catena

Non c’è pace nemmeno in casa Pd: le candidature alle regionali diventano un terreno di scontro acceso tra lo zoccolo duro del partito e la corrente Base riformista, che non accetta la mancata candidatura di Leonardo Catena, sindaco di Montecassiano, il più votato nei circoli. A nulla valgono gli appelli locali e nazionali, le segreterie vanno avanti. Il candidati alle regionali saranno Romano Carancini, Francesco Micucci e Sauro Scaficchia. Luglio scioglie anche il nodo che attanagliava la Giunta di Treia dalle elezioni: il Tar, coinvolto dal ricorso dell’opposizione, stabilisce che la Giunta nominata dal sindaco Franco Capponi è legittima.

primo-paziente-covid-hospital-maccioni-corsi-civitanova-FDM-17-325x215

Alessandro Maccioni, direttore dell’Area Vasta 3 fino a luglio

In piena estate non mancano anche i cambi di vertice, alcuni meno prevedibili di altri. Alessandro Maccioni, direttore dell’Area vasta 3, lascia il ruolo e decide di trasferirsi in Umbria. Ufficialmente nessuna maretta politica, anche se dalle parole del direttore trapela qualche malcontento: «Non intendevo restare a scaldare la sedia ratificando decisioni di altri», ha detto a Cm. A Macerata invece cambia il prefetto: se ne va Iolanda Rolli e arriva Flavio Ferdani.

Capitolo a parte la ricostruzione, che entra al centro della querelle politica con l’esclusione del Pacchetto sisma nell’ambito del decreto Rilancio. Una bocciatura che fa gridare allo scandalo quasi tutti, dai sindaci dei comuni più colpiti al commissario Giovanni Legnini, ma che si scoprirà essere una goffaggine politica dei gruppi parlamentari di maggioranza in quanto il pacchetto doveva essere presentato a corredo di una legge successiva. Tra le note positive: a Ussita viene inaugurato il centro sociale donato da Papa Francesco, che invia alla comunità anche una lettera in occasione della cerimonia di fine lavori.

(Fe. Nar.)

Pasticceria Paolucci, giù le saracinesche dopo 73 anni di attività

Salvini al “citofono” di Parcaroli, l’uomo di Med Store sta per dire sì

«Non è arrivata la cassa integrazione, sono vedova e ho due figli: sopravvivere così è impossibile»

Per Parcaroli manca solo l’ufficialità, Marchiori liquidato tra i complimenti

In giro per Civitanova con il maiale al guinzaglio

Flash mob al Pannaggi: «Aiutateci a salvare il Convitto» (Foto/Video)

Carancini-Ricotta, staffetta Pd Corso Cairoli per la scalata in Comune «Ripartiamo da 10 anni di buon governo»

Perché questo schiaffo ai terremotati? Quattro anni di impegni disattesi

Dl rilancio, un inutile teatrino «Il sisma non doveva esserci: provvedimento specifico per il Covid»

«La giunta di Treia è legittima, il 25 luglio rientra il sindaco Capponi»

Passa la variante alla Pieve per ospitare il nuovo ospedale

Il prefetto Rolli lascia Macerata, arriva Flavio Ferdani

Sandro Parcaroli scende in campo «Diventare sindaco di Macerata più importante che andare in Regione»

Sandro Parcaroli, il sognatore Modello politico? Steve Jobs

Mangialardi a teatro raduna le truppe: «Partiamo in leggero svantaggio ma io ho voi, 120 sindaci»

Furgone sorpassa una bici, ciclista di 48 anni cade e muore

E LUCE FU La serenata accende la piazza (Foto)

Diecimila lavoratori del Maceratese da 3 mesi attendono la Cassa integrazione: «Difficile mettere insieme pranzo e cena»

Berlusconi dà il benvenuto a Ciarapica «Caro Fabrizio, con noi sei a casa»

Lo Sferisterio si rinnova: inaugurato il percorso museale (Foto) «L’Arena ora è un palco internazionale»

Citato in giudizio il principe Alberto di Monaco: «E’ il padre di mia figlia»

«Macerata deve tornare grande» Parcaroli conquista 20 anni di centrodestra (FOTO-VIDEO)

Tragedia nella notte a Civitanova, muore stroncata da un male a 32 anni

Covid, un mese senza decessi

Le tombe romane? Ruderi ingombranti Abbandonate a Civitanova dal 1974, verranno sotterrate di nuovo

«Dipendente licenziata illegittimamente»: sindaco Pezzanesi condannato a risarcire

«Mio figlio Stefano alla guida di Med, io mi dedicherò a Macerata Non può continuare a volare basso»

Cena fascista, Mentana su Acquaroli «Candidato impresentabile» La difesa: «Non sono un nostalgico»

Regionali, nel Pd la spunta Carancini Fuori squadra Catena e Di Pietro

Dissequestrati i viadotti dell’A14 «Entro fine mese si torna a due corsie»

L’amarezza di Catena per l’esclusione: «Ho subito una grave ingiustizia dal Pd»

Cantiere infinito verso il mare Superstrada chiusa fino a Muccia: «Infiltrazioni su ponti e gallerie»

BENTORNATO SFERISTERIO Gran galà per la prima (Foto)

Don Giovanni, scroscio d’applausi Lo Sferisterio vince la sfida (FOTO)

«Cosche di ‘ndrangheta nelle Marche, affiliati in quattro province su cinque»

Terremoto in giunta a Civitanova, Ciarapica silura la Gabellieri

L’amarezza della Gabellieri: «Scaricata da Ciarapica perché do fastidio»

Addio al ristoratore Gianluca Seghetti, dopo il sisma cucinò per gli sfollati

Lavoratori sfruttati e senza contratto: sequestrato un autolavaggio

Investita da un’auto sulla provinciale, muore dopo una settimana di agonia

Notte dell’opera, buona la prima Macerata teatro all’aperto (Foto)

Mascherine illegali, maxi sequestro della Finanza Blitz anche a Civitanova

Toto-discarica, a chi i rifiuti? Tra graduatorie e polemiche sono 8 i siti papabili

Inaugurata la pista ciclopedonale: «La grande bellezza delle Marche è unire natura e cultura»

Il messaggio del Papa per Ussita: «Questo centro che inaugurate sia il luogo dell’accoglienza» (Foto)

Il nuovo prefetto arriva in provincia: «Terra capace di superare difficoltà»

In Giunta e nel cda Apm con Carancini, agli incontri elettorali con Parcaroli: la doppia veste degli uomini Udc

Maxi inchiesta per riciclaggio: 146 indagati e 12 arresti, tra cui un finanziere «Volevano anche gli aiuti per il Covid»

Parte senza meta, 63enne civitanovese ritrovato a Ciampino e positivo al Covid

Maccioni saluta a sorpresa l’Av3 e si trasferisce in Umbria

Personale e proprietario senza mascherina, ristorante rischia fino a 30 giorni di chiusura

Riciclaggio per 130 milioni di euro, chi sono i 9 finiti in carcere

La madre va a chiamarlo, lui non risponde: 34enne trovato morto nel letto

«La mia scelta di andare in Umbria? Ho deciso di rimettermi in gioco, nessuna tresca politica»

Caldarelli si dimette da assessore «Grazie Carancini, anche dal centrodestra promuoverò quello che ha fatto»

Carancini saluta il Consiglio dopo 20 anni «Non ho mai cercato simpatie» L’ultimo atto sblocca l’ex Upim

Via delle cascate perdute, Sarnano riscopre tesori nascosti

“Macerata-Università”, taglio del nastro «Questa stazione ci apre al futuro» (FOTO)

Maxi inchiesta sul riciclaggio, il finanziere: «Mai rivelato segreti» Le carte dell’inchiesta

Cartechini sfiducia Calvigioni, terremoto in maggioranza «Un’esecuzione politica»

Inaugurazione stazione all’università, Pettinari: «Avrei partecipato volentieri ma non sono stato invitato»

Strage alla Lanterna Azzurra: 68 anni alla banda dello spray Cade l’associazione a delinquere

Paura per un bimbo di 5 anni: scompare a Porto Potenza, ritrovato 2 ore dopo a Civitanova

 

Rapina con le mascherine anti-Covid: si fingono dei clienti, poi immobilizzano il titolare

Lavoro, Miccini della Giessegi: «Il settore si è ripreso meglio del previsto Ma la politica continua a minare il futuro»

Al Bano allo Sferisterio: il cantante visita l’arena

Il capo dell’associazione fa scena muta: «Chiederò la scarcerazione di Cimorosi» Anche i Cimmino in silenzio dal Gip



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X