Post firma con la Civita Park
“Un traguardo storico per la città”

CIVITANOVA - Sindaco e assessori hanno voluto fare il punto sulle condizioni della convenzione firmata venerdì sera. Entusiasmo nella giunta alla vigilia dell'inaugurazione del nuovo complesso commerciale: "Risolta una situazione che minacciava di far realizzare una cattedrale nel deserto. La fiera verrà conseganata domani, a fine agosto avremo il Palas"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
giunta civitanova

Da sinistra: gli assessori Marco Poeta e Francesco Micucci, il sindaco Tommaso Corvatta, il vice Giulio Silenzi e l’assessore Piergiorgio Balboni

di Laura Boccanera

“Con la firma della convenzione si è arrivati ad un traguardo storico che ha risolto una situazione che minacciava di far realizzare una cattedrale nel deserto”. C’è entusiasmo nella giunta alla vigilia dell’inaugurazione del nuovo complesso commerciale che ha garantito alla città anche la consegna della fiera e la realizzazione del palazzetto. Questa mattina sindaco e assessori hanno voluto fare il punto sulle condizioni della convenzione che è stata firmata venerdì sera. “E’ stata un’operazione complessa, che chiudiamo con il massimo vantaggio per l’ente pubblico e nel rispetto delle scadenze – ha detto il sindaco Tommaso Claudio Corvatta – credo che la modalità amministrativa con cui raggiungiamo quest’obiettivo sia storica per Civitanova. Si è dialogato con i privati, in un rapporto non sbilanciato a loro favore come invece è accaduto in passato. Si sono invertiti i rapporti di forza e la parte pubblica esce soddisfatta con risultati tangibili ed impegni perentori. La fiera verrà consegnata domani, contestualmente all’inaugurazione del centro corvatta silenzicommerciale, ed a fine agosto avremo il palasport. Parliamo di un’operazione di proporzioni mai viste a livello provinciale, che portiamo a casa ottenendo il miglior risultato. Il costruttore ha depositato una cauzione di 150.000 euro e garanzie su beni patrimoniali per oltre 3 milioni. Venerdì sono stati anche depositati nelle casse comunali quei 954.000 euro di oneri di urbanizzazione inizialmente contestati, che Civita Park ha versato all’ente”.

Entra ancor più nel dettaglio il vicesindaco Giulio Silenzi. “La firma della convenzione di venerdì scorso è un atto storico, che ha risolto una situazione che rischiava di rimanere indefinita. Ci sono stati dei problemi, che abbiamo superato e di cui va dato merito per l’ottimo lavoro al segretario generale Piergiuseppe Mariotti. Qualche smemorato a Civitanova non ricorda che anni fa l’Iper aprì senza licenze. Questa amministrazione ha trovato dei contenziosi aperti, ha chiuso le cause e porta a casa tutti i risultati per la collettività che voleva ottenere. Oggi possiamo dare la certezza dal punto di vista finanziario e realizzativo che il palazzetto dello sport, di cui si parlava da quasi 20 anni, sarà costruito. Nella convenzione sono stati presi impegni perentori. La Civita Park ha 60 giorni di tempo, dalla data della firma, per depositare le polizze fidejussorie, pena la risoluzione dell’accordo. In questo senso, quindi, gli indirizzi espressi dal Consiglio comunale trovano attuazione. Perentoria è anche la data del 31 agosto per la consegna del palasport, dove la Lube giocherà dal prossimo campionato. L’ente fiera sarà consegnato domani, com’era negli accordi, contestualmente all’apertura del centro commerciale. A questo aggiungiamo la consegna di un’elisuperficie. Oggi parte un’altra corsa contro il tempo, perché realizzare il palas in pochi mesi non è semplice, ma sappiamo già dov’è posizionato il traguardo e il 31 agosto lo raggiungeremo”.

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X