Centrodestra, nuovo affondo sulla Civita Park

CIVITANOVA - L'opposizione: "Vogliamo vedere i conti e il progetto del Palas"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

IMG_4851

di Laura Boccanera

“Timeo Danaos et dona ferentes”. Cita addirittura l’Eneide Massimo Mobili consigliere d’opposizione per tornare a parlare dell’affaire Civita Park. E i “Danaos” sarebbero proprio i vertici della società incaricata di costruire le opere pubbliche della lottizzazione che entro il 27 marzo inaugurerà il centro commerciale Adriatico. Facile ritrovare nella fiera e nel palas i “dona” della citazione. “Noi non siamo contrari al Palas – spiega Mobili – lo avevamo inserito noi, ma ci preoccupa come questa faccenda venga gestita”. Tutto il centrodestra al gran completo questa volta rende “iconica” la conferenza stampa, con tanto di collage, stampe e ritagli di notizie che illustrano il percorso dell’“Operazione Pinocchio” come è stata battezzata dall’opposizione. A riassumere tutti i passaggi, in circa un anno di notizie è il consigliere Corallini che ricorda le richieste di trasparenza di Gismondi, il sequestro della Icoc, gli slittamenti sulla firma della convenzione e infine l’arrivo del Palas: “Si diceva che entro dicembre 2013 la Civita Park avrebbe versato gli oneri di urbanizzazione dovuti pari a 950mila euro e che avrebbe garantito le opere con fideiussioni”. “Non capisco perché non è possibile avere il progetto del Palas – continua Mobili – i conti andrebbero fatti ora, non alla fine, voglio vedere i conti della variante presentata e raffrontarli con la prima perizia, è necessario verificare se è vero quanto affermato dal sindaco quando dice che la società ha realizzato opere per una spesa maggiore rispetto a quella definita. Come mai dal 21 ottobre nessuno ha analizzato la perizia di variante?”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X