Nuovo Palas a Civitanova,
atteso a giorni il parere del Coni

Mentre il centro commerciale è praticamente ultimato, i lavori per la fiera (e ancor più quelli per il palazzetto) vanno a rilento. Difficoltà burocratiche che stanno tenendo sulle spine l'amministrazione civitanovese che però al momento non rilascia dichiarazioni sull'iter dei lavori e degli accordi presi
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Il progetto della Civitapark

Il progetto della Civitapark

di Laura Boccanera

Manca poco più di un mese all’apertura del centro commerciale Adriatico prevista per fine marzo (leggi l’articolo) e contestualmente alla quale dovrà essere consegnata anche la nuova fiera che si svilupperà nell’area di fronte all’uscita dell’autostrada A14. In queste settimane si sono svolti diversi incontri fra il sindaco e i vertici della Civita Park che dovranno anche realizzare il Palazzetto dello sport. Ma mentre il centro commerciale è praticamente ultimato, i lavori per la fiera (e ancor più quelli per il palas) vanno assai a rilento. Difficoltà burocratiche che stanno tenendo sulle spine l’amministrazione civitanovese che però al momento non rilascia dichiarazioni sull’iter dei lavori e degli accordi presi. Un nodo che rimane da sciogliere è quello delle fideiussioni a garanzia delle opere pubbliche e quello della firma della convenzione fra Comune e Civita Park. La proprietà infatti preme per il rilascio della licenza commerciale che come ha garantito il sindaco Corvatta sarà rilasciata solo dietro la certezza della consegna della nuova fiera. Sul progetto Palas pesa anche la variante urbanistica: la provincia ha trasmesso nel parere preliminare le osservazioni al Comune formulate in giunta provinciale lo scorso 12 dicembre e ora le controdeduzioni che emergeranno dalla commissione verranno inoltrate nuovamente in provincia. Di certo al momento si sa solamente che il progetto del palazzetto è stato sottoposto al Coni che dovrà esprimere un parere in merito alla congruità per gli appuntamenti sportivi. L’approvazione, che è indispensabile per la fattibilità e lo svolgimento delle manifestazioni sportive certificate Coni e per l’accesso ai fondi del credito sportivo, è prevista per la prossima settimana.  



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X