Botta e risposta tra Giampaoli e Pierantoni
«Le parole del vice sindaco
rivelano la sua debolezza»

ELEZIONI CORRIDONIA - Giampaoli al veleno su Pierantoni e Cartechini. «Non è riuscito ad ottenere nemmeno la fiducia dei suoi tanto che ha solo 28 candidati consiglieri». Giovedì prossimo al teatro Lanzi la presentazione della candidata di Cambiamo Corridonia
- caricamento letture
GiulianaGiampaoli_FF-1-325x217

Giuliana Giampaoli

«La sfida elettorale entra nel vivo». A dirlo è la candidata sindaco di Corridonia Giuliana Giampaoli che non ha fatto attendere la sua replica a quanto dichiarato dall’avversario di centrosinistra Manuele Pierantoni in merito al bilancio di previsione, accennando a qualche scintilla tra i candidati delle due liste della Giampaoli.
«I toni usati da Pierantoni – scrive nella nota – denotano nervosismo e rivelano tutta la debolezza delle sue argomentazioni. La verità è che il sindaco uscente Paolo Cartechini, che sbandiera ai quattro venti risultati stupefacenti con un bilancio sociale di fine mandato costato 15mila euro ai cittadini di Corridonia, non ha avuto il coraggio di ripresentarsi.
Lascia un testimone pesante al suo vice – scrive Giampaoli – , nonché assessore al Bilancio da quindici anni, che non è riuscito a riscuotere nemmeno la fiducia dei suoi, tanto che non è stato capace di formare due liste complete, presentando solo 28 candidati».
Secondo Giuliana Giampaoli (l’unica candidata con 32 aspiranti consiglieri al seguito, ndr) è un «fatto impensabile per un’amministrazione uscente che si autoproclama capace ed efficiente e che si presenta con un piano delle opere pubbliche da 40 milioni di euro. Evidentemente – l’affondo – gli è venuto meno anche il sostegno di partito su cui ha contato per anni, pur nascondendolo dietro la maschera delle liste civiche».
Allora pone l’accento sul valore delle sue due liste di sostegno. «Noi – evidenzia – presentiamo 32 persone di grande rispettabilità e di diversa estrazione sociale e formazione, di cui mi sento onorata di avere la fiducia, la cui appartenenza all’una e all’altra lista a mio sostegno è chiara, restituendo ai cittadini il diritto di scelta senza ambiguità.
Capisco – aggiunge – che l’imbarazzo da parte di Cartechini e Pierantoni sia tanto e che preferiscano parlare di altro o di altri, come è loro abitudine, ma i risultati fallimentari di questa amministrazione sono evidenti, le promesse mancate e la poca trasparenza delle scelte ha fatto il resto».
La candidata, oggi all’opposizione, critica anche le scelte fatte finora dall’amministrazione.
«È sotto gli occhi di tutti come nessuno dei progetti strategici per la città sia ancora partito e come non ci sia stata una pianificazione efficace dell’azione di governo in grado di produrre risultati apprezzabili.
In questi cinque anni di mandato abbiamo costantemente incalzato la giunta Cartechini-Pierantoni chiedendo confronto e partecipazione perchè era chiaro che la direzione imboccata fosse sbagliata dall’inizio.
Ricordo al sindaco Cartechini una delle sue dichiarazioni più frequenti: “Alla fine di questi cinque anni tireremo una linea e i cittadini faranno le loro valutazioni”. Oggi – dice – questa affermazione gli torna molto scomoda: sono certa che i cittadini la linea l’hanno tirata e hanno già fatto i loro conti».
Giuliana Giampaoli non crede nemmeno alle motivazioni addotte da Pierantoni sull’approvazione del bilancio previsionale.
«La prima responsabilità è proprio la sua e le motivazioni del ritardo stanno nella venuta meno della sua maggioranza, dopo l’ultima recente defezione tra le fila dei suoi consiglieri: la terza in questo mandato.
Una notizia che si sono ben guardati dal comunicare al consiglio, come invece era loro preciso dovere fare».
Infine il gruppo cogli l’occasione per annunciare la presentazione del programma che si terrà giovedì 19 maggio alle 21.15 al teatro Lanzi della città.

(g. s.)

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =