Un quartier generale per il centrodestra
«Uniti e senza nascondere simboli
contro l’antipolitica e il falso civismo»

ELEZIONI CORRIDONIA - Inaugurata questo pomeriggio la sede elettorale del centrodestra unito. «Qui ascolteremo idee e proposte». Una lista unica dei partiti che sostengono la candidatura di Giuliana Giampaoli: «Abbiamo tracciato la strada che rappresenta il legame con Provincia e Regione»
- caricamento letture
DSC0043

Il taglio del nastro

di Giulia Sancricca

Una lista unica che racchiude Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia e Udc a sostegno della candidata sindaca di Corridonia Giuliana Giampaoli. Il centrodestra era uscito allo scoperto già nelle scorse settimane, annunciando di aver raggiunto l’accordo con i gruppi dell’attuale opposizione per la corsa alle urne, ma oggi ha ufficialmente dato il via alla campagna elettorale della lista che racchiude in sé il “modello Marche”. 

DSC0073-325x258

Sabrina Ponziani (Fratelli d’Italia)

È stata inaugurata la sede elettorale di via Piave e l’incontro è stata l’occasione per ribadire ai diversi cittadini intervenuti che «dopo molti anni, i partiti del centrodestra di Corridonia tornano a competere con i propri simboli e in prima persona per le elezioni amministrative».
Hanno definito il taglio del nastro come «la nascita di un percorso. Abbiamo voluto con forza e convinzione essere presenti con i nostri simboli di appartenenza – hanno detto i rappresentanti comunali dei partiti – perché pensiamo che questa sia la strada giusta per traghettare Corridonia verso il futuro. È la strada che abbiamo inserito simbolicamente anche nel nostro logo. Una strada che diventa il legame con Provincia e Regione. Quella strada – hanno ribadito – che il centrodestra ha creato dopo anni di lavoro per essere vincente sia in Regione che in Provincia.
Ma per questo futuro abbiamo bisogno del supporto di tutti, in particolare dei nostri cittadini. Oggi abbiamo inaugurato una casa che sarà la casa di tutti. La casa di chi non ha e non vuole uno sguardo miope, ma uno sguardo verso il futuro. In questa sede vorremmo condividere idee e proposte».

DSC0083-325x215

Andrea Manciola (Forza Italia)

Poi la decisione di sostenere la candidata Giampaoli «senza rinunciare – hanno precisato – alle nostre identità. Daremo il nostro supporto e, responsabilmente, saremo al fianco dei nostri alleati e della nostra candidata.
Noi siamo la vera alternativa – hanno sottolineato – . Sia all’antipolitica che a quel civismo che si vergogna della propria appartenenza. Siamo l’alternativa che in altre città è da sempre riconosciuta come forza del buon governo».

DSC0101-325x215

Luigi Baldassarri (Lega)

A portare il saluto della candidata, oggi assente per un lutto in famiglia, è stato Matteo Ceschini. Al fianco dei coordinatori locali dei partiti Sabrina Ponziani (Fratelli d’Italia), Andrea Manciola (Forza Italia), Luigi Baldassarri (Lega) e Umberto Spalletti (Udc), i rappresentanti regionali e provinciali. Per Fratelli d’Italia erano presenti il consigliere ragionale Pierpaolo Borroni, il coordinatore provinciale Massimo Belvederesi, il consigliere provinciale Andrea Mozzoni e il presidente del consiglio comunale di Potenza Picena Mirco Braconi.

DSC0104-325x215

Umberto Spalletti (Udc)

Per Forza Italia il vice coordinatore provinciale Corrado Perugini e il coordinatore comunale di Macerata Michele Bacchi. Tra i rappresentanti dei gruppi più giovani, Riccardo Ficara Pigini e Michele Zacconi di Gioventù nazionale e Alessio Pagliacci, vice coordinatore nazionale dei giovani di Forza Italia.

 

 

 

Unknown-1-650x430

Unknown-2-650x488

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X