Il sindaco Cartechini non si ricandida,
il centrosinistra opta per il suo vice:
in campo Manuele Pierantoni

ELEZIONI CORRIDONIA - L'attuale maggioranza punta sull'assessore al bilancio esaltando la scelta come «lungimirante e di continuità». Sfiderà Giuliana Giampaoli e Sandro Scipioni
- caricamento letture

 

Manuele-Pierantoni

Manuele Pierantoni

 

La maggioranza di centrosinistra scioglie le riserve ed annuncia il nome del candidato sindaco a Corridonia. Non sarà il primo cittadino uscente, Paolo Cartechini, a guidare la coalizione nata da “Corridonia Insieme” e “Pensare Corridonia”, ma il suo vice Manuele Pierantoni.
«Dopo una serena e proficua analisi – esordisce i gruppo in una nota – i gruppi consiliari di maggioranza hanno chiesto e ottenuto la disponibilità di Pierantoni a candidarsi per la carica di sindaco alle prossime elezioni comunali. Una scelta lungimirante e di continuità – commentano – , per raggiungere importanti obiettivi per la città».

Le motivazioni che spingono Cartechini a fare un passo indietro sarebbero di natura «strettamente personale». Fino a qualche giorno fa il sindaco aveva ammesso di essere ancora indeciso, è possibile che ad incidere nella scelta, e non di poco, sia stato il consenso sceso verso la sua figura in una campagna elettorale che può dirsi già iniziata per gli altri candidati.
La descrizione di un uomo «che ha preso decisioni in solitaria all’interno del palazzo» era emersa anche sabato scorso durante la conferenza di presentazione della candidatura di Giuliana Giampaoli dove alcuni cittadini, nel chiedere il cambiamento, hanno rivendicato la condivisione nelle scelte.

Cartechini_FaramciaSanClaudio_FF-18-325x217

Il sindaco uscente Paolo Cartechini

Secondo la nota di presentazione di Pierantoni, invece, «a scelta della maggioranza consiliare di designare l’attuale vice sindaco, nonché assessore al bilancio, tributi e personale, rispecchia la volontà di portare a termine un percorso di investimenti e progetti iniziato cinque anni fa e caratterizzato da risultati più che soddisfacenti sotto numerosi aspetti. Non va dimenticato l’impegno e la professionalità dell’attuale primo cittadino Paolo Cartechini. La sua scelta di non presentarsi come candidato sindaco, per motivazioni strettamente personali, rappresenta la volontà di lasciare il passo a chi, in questi anni, ha dimostrato di saper raccogliere un’eredità importante, fatta di attenzione alle necessità della cittadinanza. La naturale prosecuzione di questo percorso non poteva che partire da una persona di specchiata onestà, competenza ed esperienza, quale è il vice sindaco Manuele Pierantoni».

Questo, dunque, il nome che ha messo d’accordo tutti i consiglieri di maggioranza e i componenti della giunta. Ora che anche la maggioranza ha il suo candidato si prefigura, quindi, una corsa a tre: Manuele Pierantoni in rappresentanza del governo uscente, Sandro Scipioni con “Corridonia rinasce” e Giuliana Giampaoli a capo di “Cambiamo Corridonia” e per la quale sono ancora in corso delle trattative per una eventuale alleanza con i partiti di centrodestra.

(redazione CM)

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X