Largo ai parcheggi in piazza,
Renna: «Affrontiamo l’emergenza
poi un piano organico»

MACERATA - Questa mattina è stata allestita la nuova area di sosta con disco orario per un'ora. Ridotta la zona pedonale. Il sindaco Parcaroli: «Abbiamo ritenuto opportuno agevolare l’accesso e la permanenza in centro storico dei cittadini per raggiungere le attività commerciali, gli uffici pubblici e le Poste centrali e gli altri servizi»
- caricamento letture

 

ztl-parcheggi-piazza-della-liberta-1-650x433

Rimossi i cartelli che delimitavano l’area pedonale, oggi spostata più a monte

 

di Alessandra Pierini (foto di Fabio Falcioni)

Alle 10,29 di questa mattina la prima auto ha parcheggiato nelle nuove aree di sosta in piazza della Libertà a Macerata dove erano appena stati disegnati gli stalli e rimossi i cartelli “Area pedonale”. Il tutto è avvenuto nel corso della mattinata e molti passanti si sono fermati incuriositi ad assistere alle operazioni per la trasformazione della piazza. In sostanza sono stati definiti i 21 nuovi parcheggi più due per i disabili, è stata rimossa la segnaletica verticale che andrà sostituita con la nuova e sono state poste delle transenne per limitare la nuova area pedonale più a monte.

parcheggi-piazza-della-liberta-ztl-1-325x217

La prima auto a parcheggiare sulle nuove aree di sosta

Ad assistere ai lavori l’assessore Paolo Renna che ha presentato la delibera approvata ieri dalla Giunta comunale. «Abbiamo cercato di dare subito respiro al commercio e ai cittadini e sono sicuro che vedremo subito i risultati. E’ un primo passo dettato anche dall’emergenza pandemica in corso. Finita l’emergenza, il nostro obiettivo è un piano organico per tornare in centro in modo equo per tutti.  Le casse comunali sono vuote e stiamo lavorando con quello che abbiamo». Oggi è attesa l’ordinanza del comandante della Polizia municipale Danilo Doria che regolerà la sosta intanto le prime auto hanno iniziato a utilizzare fin da subito i nuovi stalli: «Abbiamo cercato di imbrattare il meno possibile proprio perché è una situazione provvisoria. Quello che vogliamo fare è abbellire il centro e riportare un decoro. Quelli che ci criticano sono gli stessi che hanno lasciato panchine in pessime condizioni in piazza della Libertà e in piazza Vittorio Veneto».

La sosta è regolamentati a disco orario per un massimo di 60 minuti  in modo da favorire la rotazione del parcheggio. Con l’occasione l’Amministrazione ha deciso di consentire l’accesso gratuito in Ztl anche alle auto elettriche.

«La decisione della revisione della ztl e della creazione dei nuovi parcheggi in piazza della Libertà – ha dichiarato il Sindaco Sandro Parcaroli – è stata presa in relazione alla situazione che si è determinata dopo la recrudescenza dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 e in dipendenza delle numerose restrizioni che a questo riguardo sono state adottate. All’interno delle mura urbiche sono presenti numerosi esercizi pubblici per questo in Giunta abbiamo ritenuto opportuno di agevolare l’accesso e la permanenza in centro storico dei cittadini per raggiungere le attività commerciali, gli uffici pubblici e le Poste centrali e gli altri servizi al cittadino».

 

Ztl, ok della Giunta all’apertura I 23 posti in piazza prendono forma

parcheggi-piazza-della-liberta-ztl-3-650x433 parcheggi-piazza-della-liberta-ztl-2-650x433

 

 

ztl-parcheggi-piazza-della-liberta-2-650x433

ztl-nuovi-parcheggi-piazza-macerata-3-650x433

ztl-parcheggi-piazza-della-liberta-3-650x433

ztl-nuovi-parcheggi-piazza-macerata-5-650x433

ztl-nuovi-parcheggi-piazza-macerata-6-650x433

ztl-nuovi-parcheggi-piazza-macerata-7-650x433

ztl-nuovi-parcheggi-piazza-macerata-8-650x433

ztl-nuovi-parcheggi-piazza-macerata-1-650x433

ztl-nuovi-parcheggi-piazza-macerata-2-650x433

 

ztl-nuovi-parcheggi-piazza-macerata-4-650x433

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X