“Con Verde Caffè, vogliamo rilanciare
Corso della Repubblica”

MACERATA - Inaugurato questa sera il nuovo bar con menù a base di frutta e verdura
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

verde cafè (6)

verde_caffe (1)

Gabriele Micarelli e la moglie Michela Mandozzi consulenti di Verde Caffè per la sezione menù di frutta e verdura

di Claudio Ricci

“Con Verde Caffè vogliamo rilanciare corso della Repubblica, via protetta dal traffico e vero esempio di qualità della vita nel centro storico della nostra città”.  Un’autentica filosofia green quella alla base della dichiarazione di Gabriele Micarelli, consulente del nuovo bar-ristorazione rivolto ad amanti di frutta e verdura, che ha aperto i battenti al 47 del corso centrale maceratese. L’iniziativa è affidata a due giovani: Leonardo Blanco e Sofia Pavlidou, già esperti del settore. Molta la gente accorsa all’inaugurazione di questo pomeriggio, incuriosita anche dalle voci, che volevano il bar come una novità assoluta a Macerata e provincia. Tra i presenti anche il sindaco Romano Carancini e la deputata Pd Irene Manzi. “Vogliamo collaborare con tutti e integrare l’offerta cittadina per rivitalizzare il centro. – continua Micarelli –  L’idea originale che proponiamo, è di rivisitare il menù di un bar- ristorazione con un’offerta che esclude quasi completamente pasta, carne, uova e farinacei ( ad eccezione del Kamut).

Colazioni, aperitivi, pranzi o spuntini (anche da asporto) e cocktail per il dopocena saranno eslcusivamente, o quasi,  a base di frutta, verdura, legumi e cereali con un’attenzione particolare alla provenienza locale“. Il concept trae ispirazione da una tendenza già affermata in città come Roma, Milano o Bologna, in cui bar e ristoranti stanno cercando sempre più di specializzarsi nell’offerta, rivolgendosi ad una clientela particolarmente attenta ad uno stile di vita e ad un’alimentazione sani.

verde_caffe (4)

L’interno del locale

“La novità, che è l’angolo verde del bar con centrifugati a base di frutta e verdura fresche – specifica Micarelli –  nasce da un’esigenza espressa dai clienti dei centri fitness o delle palestre. A Roma, Bologna o Milano stanno prendendo piede attività come Zazzie, Ginger o A.T. che propongono questo tipo di servizio e si rivolgono ad una certa clientela. Mia moglie, Michela Mandozzi,  gestisce appunto un centro fitness con cui abbiamo avviato una collaborazione e si è accorta che i clienti vogliono sostituire la classica alimentazione con qualcosa che sia più compatibile con il proprio stile di vita e magari pronto e fresco in un bar del centro. Tutto questo senza trascurare anche le esigenze degli amanti di prodotti tipici come ciauscolo, formaggi e vini accuratamente scelti in ottica bio e chilometro 0″. Gli ingredienti per un buon frullato vitaminico ci sono tutti. Speriamo che Verde Caffè sia anche un  ricostituente per il cuore della città.

(foto di Guido Picchio)

 

verde_caffe (2)

La titolare Sofia Pavlidou

verde cafè

Il sindaco Romano Carancini saluta Gabriele Micarelli

verde_caffe (5)

verde_caffe (3)

verde cafè (5)

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X