Una prestazione fra le più brutte
nella storia del calcio biancorosso,
ma Trillini paga anche colpe non sue

SOMMA ALGEBRICA - Contro il Castelfidardo l'allenatore ha arretrato Tortelli privando la squadra di un elemento fondamentale a centrocampo e schierato Bugaro come vertice del triangolo intermedio d’interdizione e costruzione. Un doppio errore costato caro, ma il tecnico ha gestito un parco giocatori solo in minima parte scelto da lui. Resterà comunque nei cuori dei tifosi per il record di vittorie consecutive e per la rimonta che ha portato alla promozione in Eccellenza
- caricamento letture
enrico-maria-scattolini-1-325x346

Enrico Maria Scattolini

di Enrico Maria Scattolini

LA PARTITA PIU’ FACILE è costata la panchina a Trillini (-) (leggi l’articolo).

TUTTE LE PREVISIONI della vigilia erano unanimi (+) nell’accreditare la Maceratese di una facile vittoria contro il Castelfidardo.

IL CUI BIGLIETTO DA VISITA ERA ELOQUENTE (-): penultimo posto in classifica con tre punti conquistati in otto incontri; peggiore difesa del girone insieme a quella del Porto Sant’Elpidio; attacco fra i piu’ sterili; nessuna vittoria, solo qualche pareggio ed una lunga serie di sconfitte.

Maceratese_Castelfidadro_FF-5-325x217AVVERSARIO QUINDI DESTINATO ALLA SCONFITTA (-) contro una Rata reduce dalla positiva trasferta di Montefano, che autorizzava la convinzione di una formazione decisamente avviata verso l’equilibrio e quindi la possibilità di esprimere tutte le sue potenziali possibilità.

INVECE c’è stato il patatrac (—)! (leggi l’articolo).

CAUSATO DALL’INCAPACITA’(—) DEI BIANCOROSSI di affrontare il Castelfidardo con la determinazione del successo fin dall’approccio, e poi di reagire al gol di Ristovski subìto, come al solito, nelle battute iniziali del secondo tempo.

Maceratese_Castelfidadro_FF-13-325x217PRIMA DI QUESTA RETE (-), sono riusciti ad impensierire il portiere ospite soltanto con un diagonale di Diop; successivamente gli hanno regalato un pomeriggio domenicale di assoluto riposo nonostante la dèbacle che si stava profilando.

ACCETTATA CON IRRITANTE RASSEGNAZIONE (—): conferma di una fragilità psicologica più volte evidenziata anche nei precedenti incontri.

L’ARRETRAMENTO IN TERZA LINEA DI TORTELLI, in sostituzione dell’infortunato Casimirri, ha privato la Maceratese di un elemento fondamentale a centrocampo, perdurando l’assenza di De Marzo.

Maceratese_Castelfidadro_FF-18-325x217IL REPARTO E’ ANDATO SUBITO IN CRISI (-) per l’evanescenza di Loviso, completamente avulso dalla manovra, e per l’inattitudine al ruolo di centrocampista di Bugaro, sorprendentemente schierato da Trillini come un vertice del triangolo intermedio d’interdizione e costruzione.

QUESTO E’ STATO SICURAMENTE un doppio errore dell’allenatore (-).

SI E’ INFATTI PRIVATO di una pedina importante in attacco per non avere praticamente nulla (-) in mezzo al campo.

INEVITABILMENTE IN CRISI (-) il resto della squadra.

Maceratese_Castelfidadro_FF-10-325x217SOPRATTUTTO L’ATTACCO, isolato in mezzo alla retroguardia del Castelfidardo senza rifornimenti adeguati per la latitanza di Loviso (-).

COSI’ SI E’ MATERIALIZZATA UNA PARTITA fra le più brutte nella storia del calcio biancorosso.

TRILLINI ne subisce le conseguenze (-).

INEVITABILMENTE, pur se le sue colpe sono relative, avendo dovuto gestire un parco giocatori solo in minima parte scelti da lui (+).

maceratese-vince-promozione-promossa-in-eccellenza-11-giugno-2022-25-325x217

Sauro Trillini esulta di fronte ai propri tifosi nel giorno della promozione in Eccellenza della Maceratese

LASCIA comunque un buon ricordo di sé (+).

INFATTI NON SARA’ MAI DIMENTICATA la splendida promozione della scorsa stagione (+).

CON LO STREPITOSO RECORD dei dodici successi consecutivi (+++).

TOCCA A PEPPINO AMADIO, più volte in passato accostato alla panchina biancorossa, risollevare la squadra da questa situazione difficile.

L’UFFICIALITA’ è arrivata qualche minuto fa (+) (leggi l’articolo).

IN BOCCA AL LUPO, ne ha davvero bisogno.

 

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X