Maceratese, le attenuanti di un ko

SOMMA ALGEBRICA - Il percorso dei biancorossi, sconfitti a Montefano, è ancora in itinere e quindi gli uomini di Trillini non sono ancora giudicabili. Anche perché pesano le assenze di importanti titolari
- caricamento letture

 

enrico-maria-scattolini-1-325x346

Enrico Maria Scattolini

di Enrico Maria Scattolini

HO ATTESO IL PRIMO IMPEGNO UFFICIALE 2022/23 DELLA MACERATESE per esprimere una valutazione sulla squadra.

LE CRITICHE (-) piovute addosso ai biancorossi nell’esordio di Coppa Italia di sabato scorso, a Montefano, non possono non renderla negativa.

MA CON UN LIMITE (+) ALLA SEVERITA’ di quanto a loro…addebitato all’iniziale sconfitta della stagione.

NON SONO STATE CONSIDERATE (-) le attenuanti generiche (l’emotività dell’impatto contro un Montefano abituato alla categoria), ma soprattutto specifiche.

LA RATA ha infatti giocato al Comunale “Dell’Immacolata” praticamente con un solo attaccante (Papa), essendo in panchina, di fatto inutilizzabile, Bugaro ed ancora in infermeria Mosca, che riprenderà gli allenamenti solo in questa settimana.

Montefano-Maceratese-5-225x400

L’infortunio a Pucci

LA SITUAZIONE OFFENSIVA si è ulteriormente aggravata (-) al quarto d’ora d’avvio con l’infortunio di Pucci.

TRILLINI E’ STATO COSTRETTO (-) ad abbassare in terza linea Massini (sostituito da Ivan Cirulli), rinunciando così alle variazioni di velocità d’esecuzione ed alle percussioni che l’under, inizialmente schierato come esterno alto, avrebbe assicurato.

DI CONSEGUENZA, senza alcuna preoccupazione in retroguardia, il Montefano ha alzato facilmente il baricentro (+) ed ha costretto il triangolo di centrocampo biancorosso ad una fatica massacrante.

LOVISO, MASSEI E TORTELLI hanno fatto il possibile (+) per contenere la pressione avversaria.

INSUFFICIENTE PERO’ AD EVITARE (-) il coinvolgimento della difesa, in seria difficoltà nel contenere gli assalti dei padroni di casa, condotti con notevole ritmo, espressione di un livello di preparazione atletica migliore di quello attuale della Rata.

santarelli

Il portiere Santarelli

UN PALO ED UN PAIO DI STREPITOSI INTERVENTI DI SANTARELLI (+++) hanno limitato i danni della Rata sino alla fine del primo tempo.

ALL’INIZIO DELLA RIPRESA, la squadra di Mariani ha però giustamente concretizzato la sua netta superiorità (+).

TUTTAVIA HA AVUTO BISOGNO DI UN SECONDO CALCIO DI RIGORE per riuscirvi (-).

AMBEDUE CONCESSI DALL’ARBITRO per falli di mano di Massini e Tortelli in area biancorossa. In rapidissima successione (-).

IL PRIMO NEUTRALIZZATO dal bravissimo Santarelli (+++), l’altro invece realizzato da Palmucci.

INGENUO L’INTERVENTO DI TORTELLI (-), che è costato alla Maceratese anche l’inferiorità numerica per la precedente ammonizione subita dal centrocampista biancorosso.

Trillini_Maceratese_FF-4-325x217

Mister Trillini

LA CRONACA DEL MATCH è finita qui (-).

SOLO DETTAGLI (-) il successivo raddoppio di Palmucci e la traversa colpita poco dopo da Latini.

IN CONCLUSIONE, si è vista a Montefano (-) una Rata ancora in itinere e quindi non giudicabile. Anche per le assenze di importanti titolari.

ALLA SQUADRA SI AGGREGHERA’ MARINO nei prossimi giorni. Un recupero importante. L’indisponibilità dell’infortunato Pucci lo rende addirittura prezioso (+).

L’INCONTRO DI RITORNO del 21 settembre, all’Helvia Recina, potrebbe avere un’altra storia.

derby-maceratese-civitanovese-tifosi-maceratese-helvia-recina

La tifoseria della Maceratese

LA TIFOSERIA che ha seguito la trasferta della Rata, ha mostrato di capire (+) le sue attuali difficoltà. L’ha applaudita nei momenti migliori (pochi) e l’ha sostenuta in quelli di rischio (prevalenti).

Il FEELING CON IL CLUB DEL PRESIDENTE CROCIONI sembra che si sia riannodato (+). Lo dimostra anche il soddisfacente andamento della campagna abbonamenti.

L’ESORDIO IN “ECCELLENZA” di domenica prossima dovrebbe dar sostanza a questa…solidarietà (+++).

LA PASSERELLA DELLE “VECCHIE GLORIE” BIANCOROSSE (+++), che anticiperà di circa mezz’ora il vernissage con l’Atletico Gallo Colbordolo (iniziativa promossa dalla Maceratese nel quadro dei festeggiamenti per il suo centenario e minuziosamente curata dall’addetto stampa Benedetto Verdenelli) sarà l’occasione per riscaldare i cuori con tanti ricordi. Mai sopiti.

NEL CORSO DELLA SFILATA, potrebbe essere presentata un’iniziativa editoriale dedicata all’intero arco di vita della società, in corso di pubblicazione.

 

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X