La Maceratese stecca all’esordio
Il Montefano domina, vince 2 a 0
e ipoteca il passaggio del turno in Coppa

ECCELLENZA - I viola di Mariani s'impongono grazie ai gol di Palmucci e Bonacci nella ripresa, Santarelli para un rigore a Sindic. I biancorossi di Trillini, che chiudono in dieci a causa del rosso a Tortelli, subiscono una dura lezione di gioco dagli avversari, la cui una pecca è stata quella di non aver saputo concretizzare a dovere le tante occasioni create
- caricamento letture

 

Montefano-Maceratese-1-650x366

Una fase di gioco fra Montefano e Maceratese

di Mauro Giustozzi

La “matricola” Maceratese in Eccellenza subisce una severa lezione di gioco dal Montefano che vince meritatamente il debutto in Coppa Italia mettendo una seria ipoteca sul passaggio del turno. Un 2-0 che sarebbe potuto essere ben più pesante per i biancorossi.

Montefano-Maceratese-4-325x183

L’infortunio a Pucci

Dominata per quasi tutti i 90 minuti la formazione di Trillini, che prima perde Pucci per infortunio e poi resta in inferiorità numerica per l’intera ripresa, ha avuto nel solo Santarelli il giocatore capace di opporsi ai ripetuti affondi dei viola, ha parato anche un rigore ma poi è dovuto capitolare ancora alla seconda occasione dagli undici metri. Male la difesa con due falli di mano nel giro di tre minuti costati altrettanti penalty, bloccato Loviso il centrocampo è scomparso, attacco impalpabile salvo qualche spunto isolato di Papa: questa la fotografia della prima partita ufficiale della stagione, che conferma parte dei limiti evidenziati dai biancorossi nelle amichevoli pre campionato. Ci sarà bisogno di una immediata inversione di tendenza perché altrimenti il campionato di Eccellenza sarà durissimo da affrontare per la Rata. L’esempio da seguire è l’under Santarelli che ha giocato una partita quasi perfetta evitando peraltro un passivo molto più pesante ai suoi compagni.

Montefano-Maceratese-2-325x183Montefano che ha viaggiato al doppio della velocità dei biancorossi ed ha messo in costante difficoltà la formazione di Trillini incapace di trovare le giuste contromisure e di rendersi pericolosa verso la porta dei viola. Un debutto preoccupante in vista dell’avvio del campionato, urge trovare la miglior condizione e soprattutto un atteggiamento meno remissivo al cospetto degli avversari. Montefano già in grande condizione: la squadra di Mariani ha dominato in ogni zona del campo e forse l’unica pecca è quella di non aver saputo concretizzare a dovere le tante occasioni create. Chi passerà questa sfida degli ottavi di Coppa Italia se la vedrà ai quarti di finale contro la vincente di Chiesanuova-Valdichienti.

Montefano-MacerateseLa cronaca – Nella Maceratese assente l’infortunato Mosca, che rientrerà già la prossima settimana, mentre Bugaro viene tenuto precauzionalmente a riposo per un fastidio muscolare ma sarà in campo per la prima di campionato: al suo posto schierato Massini. In panchina ricompare pure Rivamar recuperato e disponibile. Dell’organico di mister Trillini torna a far parte anche il difensore Marino ultimo rinforzo prima del via alla stagione. Nel Montefano assenti il portiere Rocchi e Guzzini. Parte fortissimo la squadra viola (in maglia bianco oggi). Dopo due minuti la Rata si fa sorprendere sbilanciata in avanti e accusa la ripartenza locale con De Marco che innesca Bonacci che si presenta solo davanti a Santarelli, bravissimo in uscita a respingere in calcio d’angolo l’occasionissima Montefano.

Montefano-Maceratese-3-325x183All’8’ punizione pennellata da Sindic in area, arriva in spaccata Mercurio, palla in rete ma la bandierina dell’assistente era già alta e gol annullato per fuorigioco. Stordita la squadra di Trillini che fatica ad uscire dalla propria metà campo ed a rendersi pericolosa verso la porta dei viola. Al quarto d’ora la Maceratese perde Pucci che si infortuna ricadendo a terra ed è costretto ad abbandonare il campo: al suo posto entra l’under Cirulli I., con Massini che scala nel ruolo di terzino destro. Per Pucci lussazione del gomito, si profila un’assenza di almeno un mese se non ci saranno ulteriori complicazioni. Una tegola che non ci voleva alla vigilia del campionato. Il monologo locale continua al 17’ con l’ennesimo calcio di punizione di Sindic, svetta in area Palmucci di testa e Santarelli si inarca deviando la sfera e salvando in calcio d’angolo.

Montefano-Maceratese-7-325x183Il primo timido tentativo della Rata verso la porta avversaria giunge al 20’ con una punizione di Loviso dalla distanza che però non inquadra la porta. Padroni di casa che hanno un ritmo infernale mentre la Rata fatica a tenere il passo e subisce l’aggressività dei viola. Non riuscendo ad imbastire azioni degne di nota verso la porta avversaria. Alla mezzora ci prova Palmucci dalla lunghissima distanza con un potente fendente che però termina alto. Montefano che guadagna calci piazzati in sequenza al limite dell’area biancorossa e dà sempre l’impressione di potersi rendere pericoloso con Santarelli chiamato ad un lavoro straordinario tra i pali. Nell’ultimo quarto d’ora cala il ritmo del Montefano e così la Rata può rifiatare e al 37’ va alla conclusione con Papa, stavolta insidiosa, dalla distanza che Bentivogli ammortizza in angolo. Al 41’ amnesia difensiva dei biancorossi con Bonacci che si ritrova ancora una volta davanti alla porta avversaria, ma la sua conclusione colpisce in pieno il palo graziando Santarelli. Ma che brivido! Si chiude così un primo tempo a senso unico per il Montefano, la cui unica pecca è quella di aver costruito tante palle senza però concretizzarne neppure una. Maceratese in balia completa degli avversari.

Montefano-Maceratese-8-325x183Inizia peggio la ripresa per la Macerarese: azione insistita in area, conclusione e fallo di mano di Massini. L’arbitro decreta il rigore: va al tentativo di realizzazione Sindic, ma Santarelli si distende alla sua sinistra ed effettua una parata magistrale che salva lo 0-0. Rata però ancora disattenta. Passano appena tre minuti e Tortelli colpisce la palla in area con la mano: ancora rigore per i viola ed espulsione di Tortelli ammonito in precedenza e Rata in dieci. Stavolta Santarelli indovina l’angolo ma la conclusione di Palmucci lo beffa per la rete dell’1-0 Montefano, vantaggio meritato per quanto sinora visto in campo. Partita che diventa una montagna da scalare per la formazione di Trillini sotto di un gol ed in inferiorità numerica. Tanto che i padroni di casa continuano ad aver in mano il pallino del gioco proseguendo ad attaccare a testa bassa. E al 20’ raddoppiano in contropiede: se ne va Bonacci sulla sinistra, evita la disperata uscita di Santarelli e poi deposita il pallone in rete per il 2-0 tra il giusto tripudio della propria tifoseria. Al 25’ Latini colpisce in pieno l’incrocio dei pali con sfera che torna in campo. Di li in avanti non accade più nulla fino al triplice fischio finale. La gara di ritorno che deciderà il passaggio del turno è programmata per il 21 settembre alle ore 15,30 all’Helvia Recina.

Montefano-Maceratese-9-325x183Il tabellino:

MONTEFANO (4-3-3): Bentivogli 6; Morazzini 6,5, Moschetta 6.5 (dal 23’ s.t. Monaco 6), Mercurio 7, De Luca E. 7; Alla 7 (dal 41’ s.t. Volponi s.v.), Palmucci 7 (dal 36’ s.t. Camilloni F. s.v.); Sindic 7,5; De Marco 6,5 (dal 30’ s.t. De Luca G. 6), Dell’Aquila 6 (dal 20’ s.t. Latini 6), Bonacci 7. (Viti, Postacchini, Camilloni S., Meschini) All. Mariani 7,5.

MACERATESE (4-3-3): Santarelli 8,5; Pucci s.v. (dal 15’ p.t. Cirulli I. 5,5; dal 35’ s.t. Rivamar s.v.), Casimirri 6, Strano 6, Toscanella 5; Massei 5, Loviso 5,5, Tortelli 4,5; Massini 5,5, Papa 5,5, Battezzati 5 (dal 26’ s.t. Cirulli M. 5). (Farroni, Morandi, Bugaro, Orlandi, Cantarini, Carpano) All. Trillini 5.

ARBITRO: Paoloni di Ascoli 6,5.

MARCATORI: Palmucci (MO) su rigore al 6’ s.t., Bonacci (MO) al 20’ s.t.

NOTE: spettatori 250 circa con folta presenza ospite. Espulso Tortelli al 5’ s.t. Ammoniti: Morazzini, Dell’Aquila, Sindic, Cirulli I., Tortelli, Massini. Angoli: 9-6. Recupero: 6′ (2’ + 4’).

Montefano-Maceratese-6-366x650

Montefano-Maceratese-5-366x650



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X