Tamponi agli operatori sanitari:
«Accolte parte delle istanze,
ora programma delle procedure»

CORONAVIRUS - La Cgil e la Cisl soddisfatti per l'arrivo dei test al personale ma chiedono di conoscere come si procederà
- caricamento letture
CoronaVirus_Triage_FF-2-1-650x434

Il triage di Macerata

 

Tamponi per il personale dell’Area Vasta, Cgil e Cisl «finalmente accolte parte delle nostre istanze». I due sindacati hanno accolto con soddisfazione l’arrivo dei test per gli operatori della sanità. «Dopo le molteplici richieste presentate sia all’Asur che all’Area vasta 3, tese ad attuare le necessarie misure per garantire la prevenzione e la sicurezza dei lavoratori della sanità e quindi anche dell’implementazione dei tamponi a tutti gli operatori sanitari per verificare lo stato di salute dei sanitari, vediamo finalmente accolte parte delle nostre istanze» dicono il segretario provinciale della Fp Cgil Macerata, John Palmieri, e Sonia Prosperi della segreteria Fp Cgil, e il segretario regionale della Cisl Fp, Paola Ticani. I sindacalisti aggiungo che comunque «Avremmo voluto un’informazione preventiva in merito, con un programma dettagliato delle procedure che si intenderanno perseguire (tempi, modalità di esecuzione) e magari un confronto con le organizzazioni sindacali, ma visto ciò non si è ancora verificato, chiediamo che ci venga fornita in tempi brevi. Accogliamo con piacere la scelta fondamentale da parte della direzione di AV3 (seppur in ritardo rispetto ad altre aree, vedi Ascoli e Fermo), sicuramente vigileremo costantemente sull’operato della direzione senza abbassare la guardia. Consapevoli delle enormi difficoltà del momento attuale, ribadiamo la necessità che sia necessario agire in tempi rapidi all’effettuazione dei tamponi e che vengano fatti periodicamente a tutti con calendari predefiniti». I due sindacati danno la «piena disponibilità al confronto, richiesto peraltro a gran voce dai lavoratori: sollecitiamo un’azione sinergica per affrontare un nemico comune». 

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X