Covid-19, nelle Marche 141 nuovi casi
Oltre 200 tra dimessi e guariti

IL BOLLETTINO del Gores - I dati delle ultime 24 ore su 745 tamponi eseguiti. Nel Maceratese altre 16 persone sono risultate positive
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

virologia-torrette-2-e1583827811241-325x211

Virologia a Torrette

 

Sono 141 i nuovi casi di Coronavirus nelle Marche. Lo ha comunicato il Gores nel tradizionale bollettino delle mattinata, dopo l’analisi degli ultimi 745 tamponi. Un dato in calo rispetto a quello diffuso ieri, quando gli esami svolti erano stati 548 e i positivi erano stati 126. In regione dunque salgono a 3.825 i contagi complessivi, su un totale di 11.724 tamponi effettuati. Stando al dato giornaliero dunque, si tratta di un’incidenza del 19,44% di positivi sul totale dei campioni analizzati nelle ultime 24 ore, un dato in calo rispetto a ieri quando l’incidenza percentuale era stata del 22.99%. Mentre analizzando i dati complessivi l’incidenza resta praticamente stabile ma in discesa (32,62% contro il 33,55% di ieri), cioè sempre un tampone positivo ogni tre. 

 

gores-3-650x434

I dati del Gores

 

Secondo i dati del Gores, i contagiati in provincia di Macerata sono saliti a 493 (sedici in più di ieri), mentre in provincia di Ancona sono 1116 (ieri 1.060), nel Pesarese sono 1664 (ieri 1639), nel Fermano sono 256 (ieri 246) e nel Piceno sono 222 (ieri 197). Per quanto riguarda le persone in isolamento, divisi per provincia, sono: 2094 (Ancona), 2631 (Pesaro), 1.058 (Macerata), Fermo (662), Ascoli (353). Nel complesso sono 6798 le persone in isolamento a casa in regione. La nota positiva oggi è che è stata superata la quota di 200 (207) tra pazienti dimessi (186) e guariti (21) nelle Marche. Le persone dimesse sono quelle che prima della certificazione del doppio tampone negativo sono sottoposte a un periodo di osservazione.

gores_bollettino_blu_31_marzo

I grafici del Gores

 

«Si sta muovendo con tutte le forze e in molteplici direzioni la macchina organizzativa per velocizzare e aumentare le analisi di laboratorio per l’individuazione e l’isolamento del maggior numero possibile di casi positivi di Coronavirus, nonostante le difficoltà determinate dalla necessità dei reagenti – si legge nella note del Gores-.  Ci si muove in più direzioni. Agli Ospedali riuniti di Ancona sta per partire uno screening sierologico, un esame del sangue, sui dipendenti. Il test permette di individuare la presenza di anticorpi che segnalano il passaggio del virus e lo stadio di guarigione. I tamponi saranno dunque effettuati solo su chi risulterà positivo in base all’esame del sangue e questo consentirà di utilizzare tamponi e reagenti solo per i casi effettivamente necessari. Questo esame sarà svolto attraverso un macchinario specifico, che Torrette ha acquisito nei giorni scorsi e che sarà operativo a brevissimo».

Clicca qui per leggere i dati del Gores

Clicca qui per vedere il bollettino del Gores

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X