Hotel House, la comunità senegalese
dona mille euro alla Protezione civile

SOLIDARIETA' - A riceverli oggi il sindaco Roberto Mozzicafreddo: «Ci hanno detto che si sentono accolti e integrati. Per cui, per riconoscenza, hanno voluto fare questa donazione»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
blitz-carabinieri-hotel-house-porto-recanati-FDM-8-325x217

L’Hotel House di Porto Recanati

 

La comunità senegalese dell’Hotel House ha donato 1000 euro alla Protezione civile di Porto Recanati. Un segno di solidarietà e vicinanza in tempi di emergenza coronavirus che il sindaco Roberto Mozzicafreddo ha ricevuto oggi. «L’hanno voluto fare come segno di vicinanza della loro popolazione alla nostra città – spiega Mozzicafreddo -. Sono venuti stamattina alle 12, è stato un bel gesto. Hanno detto che anche se sono lontani da casa nel nostro paese si sentono accolti e integrati. Per cui, per riconoscenza, hanno voluto fare questa donazione».

sindaco-roberto-mozzicafreddo-archivio-arkiv-porto-recanati-FDM-1-325x217

Roberto Mozzicafreddo

Mozzicafreddo aggiunge anche che «noi seguiamo sempre l’Hotel House, per quello che riusciamo a fare insieme alle forze dell’ordine. Sia dal punto di vista sociale, sia dal punto di vista dell’ordine pubblico. E’ un paese verticale. Sicuramente c’è ancora molto da fare ma da qui a un paio di anni la situazione è migliorata tantissimo, anche grazie a progetti in atto che hanno portato a un miglioramento complessivo della situazione».  Anche l’assessore regionale Angelo Sciapichetti, ha commentato la donazione: «Storie di straordinaria solidarietà nell’epoca del coronavirus».

(Fe. Nar.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X