Urbanistica: il Pd propone
un confronto pubblico
e chiede le dimissioni di Carelli

MACERATA TRA POLITICA E INCHIESTE - Il direttivo del partito suggerisce "un'operazione di dialogo e confronto utile agli interessi della città". Sul presidente della Commissione Ambiente: "L'autosospensione è insufficiente alle esigenze di opportunità politica causate dalle sue azioni"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Il segratario del Pd Maceratese, l'avvocato Paolo Micozzi

Il segratario del Pd Maceratese, l’avvocato Paolo Micozzi

 

di Alessandra Pierini

Il Partito Democratico torna a discutere di urbanistica e di Luigi Carelli, presidente della commissione Ambiente e Territorio del Comune di Macerata, in forza al Pd, il quale è indagato per non aver rispettato un vincolo paesaggistico in un terreno di proprietà della Sofim di cui è comodatario e sul quale avrebbe fatto costruire un muretto per il quale era necessaria la sanatoria. Il segretario comunale del partito Paolo Micozzi, prima avvocato di Carelli che si è poi rivolto ad Alessandro Moriconi, ex difensore civico comunale, aveva già chiesto al consigliere del Pd di dimettersi dalla commissione e così hanno fatto nei giorni scorsi prima il sindaco Carancini e poi diversi consiglieri di maggioranza (Pensare Macerata, Sel, Idv, Verdi e Fds) che  hanno chiesto un nuovo presidente per non lasciare la Commissione in mano al vice-Carelli Claudio Carbonari che siede con i Fratelli d’Italia tra i banchi dell’opposizione (leggi l’articolo). Ieri sera il discorso è stato affrontato nel corso dell’ultimo Comitato direttivo dell’anno per il Partito Democratico di Macerata.
Anche in questa sede il Pd ha ribadito la necessaria opportunità delle dimissioni di Carelli dalla presidenza della commissione e proposto un’iniziativa di confronto pubblico sulle scelte urbanistiche delle Amministrazioni cittadine in alternativa alla commissione di indagine chiesta da Guido Garufi (Centro Democratico) anche lui indagato per questioni legate all’urbanistica. 

Luigi Carelli

Luigi Carelli

«Per quanto riguarda la discussione sulle scelte urbanistiche operate dalle Amministrazioni cittadine  – si legge nel comunicato stampa diffuso in seguito al direttivo –  il Partito Democratico ne rivendica la sostanziale correttezza , tuttavia è consapevole che le vicende degli ultimi mesi richiedono su questo argomento una sua forte azione politica .
Il partito intende quindi avviare, da subito nel nuovo anno, una iniziativa di pubblico confronto con la cittadinanza per comunicare le motivazioni alla base delle scelte fatte in campo urbanistico , per condividere la valutazione sui risultati ottenuti e per ascoltare le esigenze che dovranno informare gli atti di indirizzo per il governo della città, a cui intende democraticamente candidarsi.
Questa operazione di dialogo e confronto viene considerata dagli organi dirigenti del Partito Democratico di Macerata più utile agli interessi della città che la costituzione di una Commissione di Indagine , a cui quindi si dichiara contraria, come recentemente richiesto dalle opposizioni nel Consiglio Comunale
Sono state inoltre discusse le ultime fasi della vicenda che sta coinvolgendo Luigi Carelli. Come già comunicato, Il Comitato Direttivo riconosce ed apprezza le motivazioni che lo hanno portato alla decisione di auto sospendersi dalla Presidenza della III Commissione Consiliare.
Tuttavia valuta il risultato concreto che ne discende insufficiente alle esigenze di opportunità politica causate dalle sue azioni e inadeguato a garantire la piena e corretta funzionalità della importante Commissione Consigliare che sarebbe lasciata alla direzione di un membro delle Opposizioni .
Il Partito Democratico valuta le dimissioni dalla Presidenza della III Commissione come la soluzione adeguata a questa vicenda ed intende quindi continuare il dialogo con lo stesso Carelli , convinto di poter fare emergere il tal modo la piena consapevolezza della responsabilità politica che egli dovrebbe a se stesso , al Partito Democratico e alla Amministrazione a cui ha prestato la sua opera negli ultimi anni .
Il Segretario Paolo Micozzi ed il Comitato Direttivo del Partito Democratico colgono ovviamente l’occasione per porgere i migliori auguri per un felice e fortunato 2014 a tutta la cittadinanza di Macerata».

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X