Fratelli d'Italia

Flash mob contro le speculazioni edilizie,
Paglialunga: «Basta col metodo Ciarapica»

ELEZIONI - Una cinquantina di persone alla manifestazione di protesta organizzata dalla candidata sindaca contro la lottizzazione Villa Eugenia, attesa in Consiglio e poi messa in stand by dalla maggioranza
- caricamento letture
flash-mob-paglialunga7-650x397

Il flash mob di stamattina

Striscioni contro la speculazione e una cinquantina di persone al flash mob organizzato dalla candidata sindaca di centrosinistra Mirella Paglialunga. Al centro della protesta, la lottizzazione Cristallo dell’imprenditore Germano Ercoli a Villa Eugenia, che la maggioranza ha deciso di mettere in stand by e di non portare più in Consiglio prima della fine della legislatura come era previsto.

flash-mob-paglialunga4-325x244

Mirella Paglialunga

«Ciarapica e simili, una volta tornati a Palazzo Sforza, non più in campagna elettorale continuerebbero le logiche di consumo del suolo, non certamente a beneficio dei servizi e dei cittadini E’ il loro metodo che va contestato oltreché il loro fine. Civitanova non deve essere “unica” solo per qualcuno, come recita la propaganda elettorale dei mega manifesti di Fabrizio Ciarapica», ha ribadito Paglialunga che ha sottolineato come anche in questo caso la notizia della lottizzazione sia stata appresa prima dalla stampa. E di come Ciarapica e il vice Troiani abbiano cercato di nascondere dietro ai tecnici scelte politiche.

flash-mob-paglialunga1-325x244Ma allo tempo Paglialunga, ha sottolineato ancora una volta, che non ha nessuna intenzione di chiudere le porte agli imprenditori e a chi vorrebbe investire in città, anzi. Ma di voler collaborare con loro con trasparenza per rendere vivibile il territorio.

Al flash mob, dove campeggiavano striscioni con su scritto «Basta con la speculazione a Villa Eugenia e Costamartina, stop al consumo indiscriminato del suolo», «Un nuovo volto a Costamartina, sì al verde, sì al parco urbano, sì ai percorsi ciclopedonali, no al mega centro commerciale» e «Chiacchiere… chiacchiere, giù le mani da Villa Eugenia e Costamartina, basta con il saccheggio dei beni comunali», hanno partecipato anche esponenti di centrosinistra come Giulio Silenzi e Francesco Micucci del Pd e Pier Paolo Rossi.

(foto De Marco)

flash-mob-paglialunga6-650x488

Giulio Silenzi e Francesco Micucci del Pd

flash-mob-paglialunga5-650x488

flash-mob-paglialunga

flash-mob-paglialunga2-650x407

flash-mob-paglialunga3-650x419

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni = 1