Primo gol stagionale della Maceratese,
ma il Trodica impone il pareggio
In difesa arriva Casimirri

ECCELLENZA - Capitan Loviso trasforma il rigore del vantaggio, nella ripresa il gol di Ruzzier fissa l'1 a 1 finale nell'amichevole giocata all'Helvia Recina. In campo anche il neo acquisto, 29 anni, centrale difensivo teramano, proveniente dal Castelnuovo Vomano
- caricamento letture

 

Maceratese-Trodica-1-325x183

Trodica e Maceratese all’Helvia Recina

 

di Mauro Giustozzi

Primo gol stagionale Maceratese di rigore, grazie al penalty realizzato da capitan Loviso, che non equivale però al primo successo, visto che il Trodica guadagna il pareggio grazie all’ingresso di Ruzzier nella parte finale della ripresa. Una Rata nella quale si sono confermate le buone prestazioni di Loviso e Mosca, nel secondo tempo quando ha agito da centravanti rispetto al primo tempo da attaccante esterno, ed anche dell’ultimo arrivato Casimirri. Anche Strano in difesa e Massini che ha giocato la ripresa si sono mostrati punti di forza della squadra in costruzione. Bugaro ha messo minuti nelle gambe ma è lontano dalla miglior condizione con una Maceratese che ha palesato qualche difficoltà nella fase offensiva riuscendo raramente a concludere con pericolosità verso la porta avversaria. Su questo dovrà lavorare mister Trillini nei prossimi giorni visto che adesso l’organico della Rata è praticamente al completo. Buona l’impressione offerta dal Trodica, impegnata nel campionato di Promozione, che non ha affatto sfigurato al cospetto di un avversario di categoria superiore.

il-team-manager-Bacchi-con-il-nuovo-acquisto-Andrea-Casimirri

Il team manager Bacchi insieme ad Andrea Casimirri

Nella Maceratese dopo l’ufficializzazione dell’ingaggio del centravanti Gabriele Mosca arriva poche ore prima dell’amichevole col Trodica quella del centrale difensivo teramano classe ’93 Andrea Casimirri ex Castelnuovo Vomano che dovrebbe chiudere la campagna acquisti. «Per me è un piacere essere arrivato alla Maceratese – sono state le sue prime parole da biancorosso – perché l’obiettivo mio e della società è quello di fare sicuramente bene e figurare da protagonisti nel torneo di Eccellenza. Un saluto particolare ai tifosi che spero ci seguiranno con entusiasmo in tanti nella prossima stagione».

Maceratese che vede l’esordio immediato proprio di Casimirri e la prima di Bugaro in biancorosso: per l’occasione Trillini opta per uno schieramento con due soli under anziché i tre che saranno obbligatori in campionato, scelta per vedere all’opera chi finora ha giocato di meno.

Maceratese-Trodica-2-325x183Rata che gioca con una maglia rossa senza numeri il che complica dalla tribuna l’individuazione dei calciatori in campo. Nel Trodica assente Cuccù e Camilletti mentre Ruzzier parte dalla panchina. Rata che inizia con buon piglio nel 4-3-3 disegnato da Trillini che vede Bugaro esterno destro, Papa centravanti e Mosca che agisce sul fronte sinistro.

Il primo squillo è però di capitan Loviso che dai trenta metri va alla conclusione e chiama Fatone alla deviazione aerea in calcio d’angolo.

Maceratese-Trodica-4-325x183Al 19’ colpo di testa di Strano sugli sviluppi di calcio d’angolo di poco alto mentre al 26’ assist di Bugaro in area per Papa che da posizione defilata, quasi dal fondo campo, prova il tiro quasi impossibile nello specchio del Trodica con palla rinviata dai difensori ospiti. Al 28’ prima occasione per la formazione di Busilacchi con una conclusione dalla distanza di Frinconi che chiama alla deviazione in corner Santarelli sinora inoperoso. Gara che nel resto del primo tempo non offre più particolari occasioni da rete, con le squadre che si affrontano prevalentemente a centrocampo ma senza che la manovra arrivi con fluidità vero le rispettive aree di rigore. Maceratese che denota difficoltà nel concludere verso la porta avversaria mentre buona la tenuta della difesa di fronte ai pericolosi attaccanti ospiti.

Maceratese-TrodicaNella ripresa dentro Massini e M. Cirulli per Pucci e Papa ed è proprio il giovane attaccante al 3’ ad impegnare il subentrato portiere ospite Lanari in una difficile respinta. E’ il preludio al vantaggio dei biancorossi che arriva su calcio di rigore. Mosca sguscia via a Berducci in area che lo atterra: sacrosanto il penalty fischiato da Cesca così come perfetta la realizzazione di Loviso che timbra la prima rete della nuova stagione per la Rata. Dopo dieci minuti della ripresa finisce la partita di Bugaro ancora a corto di preparazione. Ed inizia la girandola di cambi nelle due squadre. Con la Maceratese che aumenta i giri dle motore e mette in difficoltà gli avversari, al quarto d’ora con Massei che si incunea in area e quasi dal fondo tira in porta con Lanari costretto al salvataggio. Vicino al raddoppio M. Cirulli poco dopo con conclusione respinta da un difensore a portiere battuto. Al 18’ punizione dal limite di Loviso che incrocia la conclusione e sfiora il palo con Lanari immobile a guardare il pallone sfilare di poco fuori. Poi è Mosca con una rasoiata da fuori area a lambire il palo del Trodica.

Maceratese-Trodica-3-325x183Tra gli ospiti in evidenzia il neo entrato Ruzzier al 28’ con una giravolta in area che non inquadra però la porta di Santarelli. Punta ospite che realizza poco dopo il gol del pareggio sfruttando un assist in ripartenza di Lombardelli che lo mette davanti al portiere, Santarelli in uscita infilato dall’attaccante avversario. Biancorossi imbottiti di giovani che provano a vincere nel finale di gara con M. Cirulli che impegna il portiere del Trodica. Adesso pausa di Ferragosto per la squadra di Trillini che tornerà ad allenarsi il 17 e poi il 20 nuovo test amichevole sempre all’Helvia Recina contro la Monterubbianese.

MACERATESE – TRODICA 1-1

MACERATESE (4-3-3): Santarelli (dal 39’ s.t. Cherubini); Pucci (dal 1’ s.t. Massini), Casimirri, Strano, Toscanella (dal 30’ s.t. Raffaelli); Massei, Loviso (dal 20’ s.t. Cantarini), Tortelli; Bugaro (dal 10’ s.t. Cirulli I.), Mosca (dal 39’ s.t. Mamado), Papa (dal 1’ s.t. Cirulli M.). (Compagnucci, Orlandi, Pierluigi, Morbidelli). All. Trillini.

TRODICA (4-3-1-2): Fatone (dal 1’ s.t. Lanari); Porfiri (dal 26’ s.t. Eleonori), Berducci (dal 15’ s.t. Usignoli), Ciaramitaro, Tartabini; Cartechini (dall’8’ s.t. Vipera), Perfetti (dal 26’ s.t. Cognigni), Frinconi (dal 33’ s.t.Kamal); Ciccarelli (dal 10’ s.t. Lombardelli); Cingolani (dal 9’ s.t. Mohamed), Prosperi (dal 26’ s.t. Ruzzier). (Cappelletti). All. Busilacchi.

ARBITRO: Cesca di Macerata.

MARCATORI: Loviso (M) su rigore al 5’ , Ruzzier (T) al 31’ s.t.

NOTE: spettatori 100. Angoli 8-2.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X