Zannini ci ripensa e rilancia Trillini:
«E’ un grande condottiero e amico,
andrei anche a portargli le borracce»

CAOS RATA - Il tecnico, contattato da Vissani e Bacchi, ha declinato l'invito a incontrarsi questa mattina: «La notte ha portato consiglio, ho troppo rispetto per l'uomo che ha portato la Maceratese a vincere il campionato con undici vittorie consecutive»
- caricamento letture

 

 

trillini-.zannini

Sauro Trillini e Gianfranco Zannini

di Andrea Cesca

E’ durata poche ore la candidatura di Gianfranco Zannini per la panchina della Maceratese. Dopo l’addio del duo Di Fabio-Sfredda l’allenatore recanatese nella passata stagione sulla panchina della formazioni Allievi del Tolentino era stato cercato dalla dirigenza biancorossa. «La notte ha portato consiglio – spiega lo stesso Zannini, che ieri sera aveva affermato di essere stato contattato dal direttore generale della Maceratese Enzo Vissani e dal team manager Michele Bacchi e che per oggi era previsto un incontro fra le parti – E’ stata una decisione mia, per il rispetto dello storico di Sauro Trillini come allenatore della Maceratese. Sauro è un grande amico, un grande condottiero, è un allenatore master che nell’ultimo campionato ha portato la Maceratese alla vittoria del campionato di Promozione con una serie di undici vittorie consecutive. Andrei anche a portare le borracce a lui».

Zannini dunque rinuncia alla panchina della Maceratese (prima ancora di incontrarsi con Vissani e Bacchi) e rilancia la candidatura del collega nonché amico Trillini per la panchina della Maceratese. Nessuno della società biancorossa, almeno fino a questa mattina, ha contattato Sauro Trillini per chiedere se fosse interessato a tornare alla guida della squadra in vista del prossimo campionato di Eccellenza.

Ieri Alberto Crocioni aveva fatto sapere che è intenzione della Maceratese chiudere la trattativa per il nuovo allenatore entro la fine di questa settimana. Staremo a vedere gli sviluppi nelle prossime ore. A breve la società dovrebbe comunicare anche la l’intenzione dei giocatori, alcuni erano dati sul piede di partenza dopo le dimissioni presentate due giorni fa dallo staff tecnico.

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X