Centravanti, difensore ed esterno offensivo:
i tre acquisti che mancano alla Maceratese
da fare senza un direttore sportivo

ECCELLENZA - La società al lavoro per completare la rosa dopo i giorni turbolenti che hanno portato al ritorno di mister Trillini. Sfredda non verrà rimpiazzato, il club rinuncia alla figura dirigenziale per questa stagione. Partirà la prossima settimana la campagna abbonamenti con riapertura del settore curva, le prime amichevoli programmate. Le novità nell'organigramma del settore giovanile
- caricamento letture
Trillini_Crocioni_Maceratese_FF-2-325x217

Sauro Trillini con Alberto Crocioni

di Mauro Giustozzi

La quiete dopo la tempesta. La prima settimana di allenamenti col ritorno di mister Sauro Trillini all’Helvia Recina è stata segnata da una ‘normalizzazione’ dell’ambiente biancorosso dopo i fuochi d’artificio esplosi il giorno dopo l’avvio della preparazione pre-campionato che hanno portato all’addio fulmineo di Guido Di Fabio e Giuseppe Sfredda ed al clamoroso rientro del tecnico che aveva guidato in Promozione gli ‘Inarrestabili’ al salto in Eccellenza. Settimana all’insegna della valutazione del parco under a disposizione ma anche per verificare l’organico a disposizione e dove la società ritiene di dover intervenire per puntellare la squadra che avrà comunque una sua continuità con gli acquisti sinora effettuati. Nel rispetto di un budget che non concede sforamenti, il patron Alberto Crocioni assieme al direttore generale Enzo Vissani ed al team manager Michele Bacchi procede nella costruzione della squadra che affronterà la prossima stagione. Nessuna nuova figura ci sarà in organico nel ruolo di direttore sportivo.

emanuele-strano-1

Emanuele Strano

Dopo la doppia rinuncia, prima di Roberto Conti e poi del suo sostituto Giuseppe Sfredda, la decisione è quella di continuare con un’organizzazione societaria che, almeno per questa stagione, non include la figura del diesse. Del resto parliamo sempre di un torneo di Eccellenza dove i club non sono tenuti ad avere una struttura professionistica ma soprattutto devono tenere d’occhio i bilanci prima di poter intervenire nell’allargare a dismisura gli staff dirigenziali. Rata che continua ad essere comunque vigile su un mercato non facile e, come sempre, contraddistinto da molti calciatori che prima di accettare proposte dall’Eccellenza vogliono vagliare quelle che possono arrivare dalla serie C o D.  Gli obiettivi che Trillini e la società hanno ben presenti sono essenzialmente tre: un difensore centrale da affiancare a Strano vista l’uscita forzata di Armellini e l’indisponibilità di Vallorani almeno fino a fine anno (anche se il valido difensore resta nell’organico biancorosso), un attaccante che possa alternarsi con Papa nel probabile 4-2-3-1 che mister Trillini varerà anche nel prossimo campionato e, compatibilmente con le risorse disponibili, anche un esterno d’attacco di fascia sinistra.

Maceratese_Castignano_FF-6-325x217

Diemè in azione all’Helvia Recina

Tra i nomi circolati ci sono stati anche quelli degli ex Marino e Dieme che però sembrano già accantonati, mentre in attacco sfumato Tramontano è spuntata la pista Mosca che però è tutta da valutare anche perché il club non può sbagliare questo colpo in attacco. Sul fronte degli under si punterà molto su quelli che già ci sono in casa biancorossa e sono di proprietà del club, mentre tra coloro che sono arrivati dal calciomercato prende quota Toscanella ex Fermana che potrebbe rappresentare la novità come terzino sinistro nella formazione titolare. Probabile l’uscita invece dell’attaccante under Andreucci che ha manifestato l’intenzione di avere più spazio per giocare con maggior continuità. Per quanto concerne gli allenamenti, in questi giorni solo partitelle tra i giocatori presenti nella rosa di mister Trillini.

Maceratese_FF-5-1-325x217

La squadra al lavoro all’Helvia Recina

Il ritardo con cui iniziano la preparazione le squadre del campionato di Promozione impedisce l’organizzazione di test che possano dare riscontri attendibili allo staff tecnico biancorosso. Per cui c’è da attendere il 10 agosto quando la Maceratese incrocerà il Trodica e sabato 13 quando i biancorossi sfideranno il Montegiorgio. Società che sta lavorando anche alla campagna abbonamenti che partirà la prossima settimana. I calendari dell’Eccellenza non saranno ancora stilati ma la necessità di non aspettare oltre ha consigliato alla dirigenza di far partire comunque la campagna abbonamenti che prevederà le 15 partite casalinghe della Rata nella prossima stagione. La novità sarà che le tessere riguarderanno non solo la tribuna ma anche la curva Just che tornerà ad essere aperta ai tifosi per tutto il campionato dopo moltissimi anni. Anche la gradinata riservata agli ospiti sarà riattivata in vista dell’Eccellenza per ospitare le tifoserie avversarie.

Da-sx-Idone-e-il-presidente-Crocioni-premiati-dalla-Figc

Giovanni Idone e Alberto Crocioni con i premi ritirati ad Ancona

Infine premiata in Ancona, presso la sede Figc Marche, la Maceratese per la vittoria dello scorso campionato di Promozione. A ricevere la coppa è stato il presidente Crocioni accompagnato dal vice Idone che ha ricevuto dalla Federazione la coppa disciplina riconosciuta alla Maceratese under 19 che ha abbinato correttezza ai risultati. Infatti i biancorossi, agli ordini di mister Grioli, si sono classificati secondi in campionato oltre ad aver vinto il torneo ‘Carlini-Orselli’.

Venendo al settore giovanile, è stato rinnovato e rafforzato da figure importanti. Le novità principali, già comunicate, sono la promozione di Paolo Morresi a responsabile tecnico del vivaio biancorosso e l’inserimento di Alessandro Porro come responsabile della Scuola Calcio. Porro si occuperà, come coordinatore, anche del nuovo progetto “Spazio Aperto”, una giornata alla settimana che i baby calciatori potranno sfruttare per un lavoro personalizzato, dedicandosi al miglioramento tecnico/tattico.

morresi-crocioni-porro

Alessandro Porro, Alberto Crocioni e Paolo Morresi

L’organigramma completo: responsabile organizzativo e amministrativo Jacopo Minuti; responsabile tecnico attività agonistica Paolo Morresi; responsabile tecnico attività di base/Scuola Calcio Alessandro Porro; responsabile della segreteria Evelina Crocioni; addetto stampa Andrea Scoppa. Lo staff tecnico: allenatore Juniores Regionale Pieralvise Ruani, collaboratore Matteo Zenobi, preparatore dei portieri Mirko Mastrocola; allenatore Allievi Paolo Morresi; allenatore Cadetti Davide Paesani; allenatore Giovanissimi Carlo Troscè; allenatori Cadetti (2 squadre) Federico Ricci e Matteo Gentili, collaboratore tecnico Paolo Siroti, preparatore coordinativo e recupero infortunati Jacopo Minuti, preparatori dei portieri Matteo Gentili e Fabio Fabiani, massaggiatore Sante Rossetti, osteopata Francesco Menghini; allenatore Esordienti 2010 Francesco Menghini; allenatore Esordienti 2011 Riccardo Quaglia; allenatore Pulcini 2012 Enrico Zanconi; allenatore Pulcini 2013 Matteo Zenobi; allenatori Primi Calci Marco Donati e Fabio Fabiani; allenatore Piccoli Amici Jacopo Minuti; collaboratore tecnico/coordinativo Paolo Siroti. Le formazioni del vivaio della Maceratese inizieranno la preparazione atletica pre-campionato nel nuovo impianto sportivo di Villa Potenza. La Juniores si radunerà il 22 agosto, appuntamento alle 9.30, nella stessa giornata ma alle 18 prenderà il via la stagione degli Allievi. Due giorni dopo, il 24/8, ore 15.30, sarà la volta dei gruppi Giovanissimi.

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =