Maceratese, Crocioni come la Tardella:
per essere protagonisti in Eccellenza
punta tutto su Guido Di Fabio

SOMMA ALGEBRICA - La presidentessa, nel 2011, affidò la panchina biancorossa al tecnico, che era alla sua prima esperienza da allenatore. Il numero uno del club ripete la scelta, sperando sia la mossa giusta
- caricamento letture
enrico-maria-scattolini-1-325x346

Enrico Maria Scattolini

di Enrico Maria Scattolini

E’ RITORNATO IL SERENO ALLA MACERATESE (+).

MERITO DI GUIDO DI FABIO, ingaggiato dalla società biancorossa (+) per rinverdire nella tifoseria luminosi ricordi di qualche tempo fa.

ADDIRITTURA GRATIFICATO (+) di una standing ovation durante la presentazione di sabato scorso, nella sala stampa dell’Helvia Recina, del nuovo staff tecnico.

L’ARRIVO DELL’ALLENATORE ABRUZZESE dovrebbe aver chiuso definitivamente la parentesi del divorzio da Sauro Trillini (-).

ToninoSeri_CampoCollevario_FF-9-325x217

Il presidente Crocioni e il dg Vissani con mister Trillini

IL QUALE HA LASCIATO LA RATA sicuramente con qualche rimpianto, ma senza rancore (+).

SIGNIFICATIVE LE SUE PAROLE (+) di commiato nel corso della cerimonia dell’altra settimana in Comune, in occasione della consegna del premio “Macerata Più” ai biancorossi.

UN SASSOLINO DALLE SCARPE si è però tolto Crocioni sabato, quando ha dichiarato pubblicamente che Trillini una richiesta economica l’avrebbe fatta ed anche abbastanza consistente. A differenza di quanto dal medesimo più volte sostenuto (-).

MA ORMAI è acqua passata, pur se ancora intorbidita!

GuidoDiFabio_Maceratese_FF-11-325x217

Guido Di Fabio

MOLTO IMPORTANTE INVECE L’ATTEGGIAMENTO FAVOREVOLE ufficializzato dal rappresentante della “Curva Just”(+) di fronte alla realtà di oggi.

E’ STATO PROMESSO (+) il recupero in massa dei tifosi allo stadio, ed anche ipotizzate sinergie di collaborazione con la città e la Maceratese per festeggiare a settembre i suoi cento anni di vita.

APPREZZATO ANCHE L’INTERVENTO DI PEPPE SFREDDA (+). Soprattutto nel passaggio in cui ha sottolineato che alla Maceratese «…arriveranno giocatori che hanno fame di calcio».

Sfredda_Maceratese_FF-2-325x217

Il ds Sfredda

E QUELLO nel quale ha espresso il suo orgoglio di far parte di un club di prestigio per il suo passato e per le sue ambizioni (+).

CONFERMATE NELLE INTENZIONI (+) di un campionato di Eccellenza di alto livello.

CHE IL PRESIDENTE CROCIONI non ha mai nascosto (+).

IL VERTICE TECNICO si metterà subito al lavoro (+) per la verifica della qualità del parco giocatori ex Trillini e l’attitudine dei suoi componenti al prossimo campionato di primo livello regionale. Inizierà l’11 settembre, con il preambolo della Coppa Italia della settimana precedente.

PROBABILMENTE CI SARANNO PARECCHIE NOVITA’ rispetto alla squadra della promozione (+).

DI FABIO HA FATTO CAPIRE che cercherà di portare in biancorosso i migliori calciatori che ha allenato per 3 anni a Castelnuovo Vomano. Abituati al suo consueto modulo 4-2-3-1.

tardella-di-fabio2-e1657546997624-325x209

Maria Francesca Tardella e Guido Di Fabio a Cagli nel giorno della promozione in Serie D

SFREDDA HA AGGIUNTO (+) che altre trattative sono già a buon punto (naturalmente rigoroso top secret sui nomi).

INTERESSANTE IL PROPOSITO di disporre del maggior numero possibile di under, soprattutto maceratesi (+).

FU LA DOTTORESSA TARDELLA (+) ad affidare, nel 2011, la Maceratese a Di Fabio. Alla sua prima esperienza di allenatore. Si rivelò una decisione felice (+): una promozione in serie D e due playoff. I secondi raggiunti dopo l’esonero a metà stagione del mister, sostituito da Favo, ma poi richiamato su consiglio dell’avvocato Nascimbeni. Proseguirono, in perfetta sintonia, sino alla positiva conclusione.

L’AUSPICIO è che anche l’attuale si dimostri azzeccata (+++).

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X