Maceratese, perché no?
Lo straordinario periodo di forma
e il pensierino al primo posto

SOMMA ALGEBRICA - I biancorossi sono a meno sette dal Chiesanuova capolista e nel prossimo turno c'è lo scontro diretto con la possibilità di riaprire i giochi. La dimostrazione di efficienza tecnico/atletica nel match contro la Monterubbianese è il miglior viatico per arrivare al big match, soprattutto dopo aver blindato l'accesso ai playoff
- caricamento letture

 

enrico-maria-scattolini-1-325x346

Enrico Maria Scattolini

di Enrico Maria Scattolini

MI DICE CROCIONI SUBITO DOPO IL SUCCESSO (+) SULLA MONTERUBBIANESE: «Per noi è importante aver allungato il margine di sicurezza per la partecipazione ai playoff».

SALITO A DODICI PUNTI (+) a cinque turni dalla conclusione.

QUINDI LA PARTECIPAZIONE ALL’OVER SEASON resta l’obiettivo principale della Maceratese nonostante ieri abbia anche ridotto di tre lunghezze le distanze dal Chiesanuova (+), sorprendentemente battuto a Portorecanati, e sia attesa dallo scontro diretto con la capolista in programma domenica prossima.

Maceratese_Monterubbiano_FF-20-325x217CONDIVIDO LA PRUDENZA (+) DEL PATRON BIANCOROSSO di non attribuire particolari significati a quest’incontro, dal momento che i treiesi restano saldamente in testa alla classifica e meritano l’accesso all’Eccellenza per aver sin qui dominato.

TUTTAVIA RITENGO che un pensierino (+) Crocioni l’abbia in mente, collegato al risultato del big match che potrebbe comunque (incredibilmente) riaprire la competizione per la promozione.

Maceratese_Monterubbiano_FF-23-325x217

Il terzo gol di Zandri

UN PIZZICO DI NATURALE AMBIZIONE legittimato dallo straordinario (+) periodo di forma della squadra di Trillini.

CON LA SESTA VITTORIA CONSECUTIVA CONTRO LA MONTERUBBIANESE, ha tolto al barcollante Monturano il secondo posto in graduatoria, ma soprattutto ha dato dimostrazione di efficienza tecnico/atletica (+).

CONTRO UN RIVALE DI ELEVATO LIVELLO (+), che non si è mai arreso nonostante lo svantaggio di due gol con cui è terminato il primo tempo.

Maceratese_Monterubbiano_FF-4-325x217DOPO DUE LEGNI COLPITI poco prima e subito dopo l’intervallo, i fermani sono infatti riusciti a riaprire la partita nel quarto d’ora terminale con Di Nicolò ed hanno insistito sino al triplice fischio di chiusura cercando di approfittare degli infortuni che hanno interessato, in rapida successione, attaccanti e centrocampisti biancorossi.

TRILLINI ha infatti dovuto sostituire (-) Dieme’ con Rivamar, Giaccaglia con Massei, Perez con Ghannaoui e Ripa con Marino.

Maceratese_Monterubbiano_FF-11-325x217LA RATA ha saputo comunque superare senza danni l’impatto decisivo con gli ospiti, infine stanchi per una partita disputata coraggiosamente a viso aperto (+).

DOMINATA (+) NEL PRIMO TEMPO DAI BIANCOROSSI, che hanno giocato come forse non mai in questo campionato.

RETROGUARDIA solida (+), anche se non impeccabile nella circostanza della rete di Di Nicolo’; centrocampo (+) in grado di organizzare azioni da applausi a scena aperta; attaccanti (+) capaci d’impegnare seriamente Osso, l’ottimo portiere monterubbianese.

Maceratese_Monterubbiano_FF-18-325x217

L’esultanza di Diemé

ADDIRITTURA SPETTACOLARE IL GOL DI DIEME’ (+++), che ha riportato definitivamente in vantaggio la Maceratese dopo il provvisorio pareggio di Moreschini.

UN MAGISTRALE (+) CONTROLLO D’ESTERNO, per superare un difensore avversario sull’out di fondo dell’area fermana ed un bolide imprendibile sotto la traversa della porta di Osso.

Maceratese_Monterubbiano_FF-10-325x217ESPLOSIONE D’ENTUSIASMO del pubblico dell’Helvia Recina, confermata (+) alla fine del match.

PENSO CHE ORA LA PREOCCUPAZIONE DI TRILLINI sia soprattutto di conservare questa brillantezza della Rata sino ai playoff (+).

AL DI LA’ delle trasferte di Chiesanuova e Monturano, intercalate dal derby con la Cluentina.

I RESTANTI IMPEGNI PIU’ DIFFICILI DI UN PERCORSO che dovrebbe essere già tracciato (+).

Articoli correlati




.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =