Trillini, un film già visto:
arriva in corso d’opera
e guida la rimonta biancorossa

SOMMA ALGEBRICA - Il tecnico della Maceratese, come nella stagione 2001/2002, ha saputo reimpostare la squadra dopo un periodo di riflessione. La quarta vittoria consecutiva testimonia che il ko nel derby è stato archiviato e che la concentrazione è quella giusta per puntare anche al secondo posto
- caricamento letture
enrico-maria-scattolini-1-325x346

Enrico Maria Scattolini

di Enrico Maria Scattolini

PUNTUALMENTE RISPETTATO DALLA MACERATESE (+++) il programma di avvicinamento alla fase del campionato decisiva per la conquista dei play-off.

ERA STATO PROGRAMMATO IL “PIENO” nei quattro incontri che precedevano lo scontro diretto con la Monterubbianese previsto per domenica prossima all’Helvia Recina; e ciò è accaduto.

SABATO SCORSO l’ultimo proficuo step (+) al “Nicolai” di Centobuchi, contro l’Atletico (leggi l’articolo).

UN ALTRO SUCCESSO (+) che si aggiunge ai tre precedenti, consecutivi di Treia (Aurora)/Trodica/Monticelli ed a quelli interni contro il Potenza Picena e Castignano.

Derby_Maceratese_Civitanovese_FF-1-325x217

Un duello nel derby all’Helvia Recina vinto dalla Civitanovese

IN MEZZO SOLO LA SCONFITTA (-) nel derbissimo con la Civitanovese, conseguenza più della statistica (legge dei “grandi numeri”) che non del rapporto dei valori in campo.

EPISODIO che comunque avrebbe potuto avere conseguenze psicologiche devastanti per i biancorossi e che invece è stato superato, e dimenticato, con una straordinaria risposta caratteriale (+++).

EVIDENTEMENTE INDISCUTIBILI I LORO MERITI, insieme a quelli di Trillini (+) che ha saputo reimpostare la squadra dopo un periodo di riflessione – che ha avuto il difetto di essere un po’ troppo lungo – concluso con lo sbiadito pareggio di Corridonia.

ORA IL TECNICO ANCONETANO SEMBRA AVVIATO A RIPETERE la performance (+) della sua precedente esperienza di allenatore della Maceratese, che affonda le radici nel remoto 2001/2002.

derby-maceratese-civitanovese-trillini

Mister Sauro Trillini durante il derby

QUANDO ARRIVO’ IN…CORSO D’OPERA, come nell’attuale circostanza, e seppe trasformare un torneo deludente in una strepitosa rimonta sino al limite della clamorosa impresa (+).

ANCHE ALLORA non furono subito rose e fiori (-).

PERO’ IL BRILLANTE PROSIEGUO (+) sopì le critiche, fra le quali – immancabilmente! – le mie.

PARI PARI, quindi, a quello che è avvenuto quest’anno.

RITORNANDO ALL’ATTUALITA’, la vittoria di Centobuchi non solo permette alla Rata di consolidare il suo terzo posto in classifica, ma pure di mettere nel mirino il secondo del barcollante Monturano, piegato in casa da Futura 96.

OLTRECHE’ di distanziare ulteriormente la Civitanovese, sorprendentemente scivolata al “Polisportivo” contro la Palmense.

A.Centobuchi-Maceratese-inizio-partita

Le squadre in campo a Centobuchi

ORA E’ IMPORTANTE MANTENERE LA CONCENTRAZIONE; non ritenere cioè scontato (-) l’immediato futuro.

CHE RISERVA ALLA RATA altri due difficili impegni (-) dopo quello con la Monterubbianese.

LA SUCCESSIVA TRASFERTA DI CHIESANUOVA e la “stracittadina” con la Cluentina, formazione (+) fra le più in forma del momento.

POI I BIANCOROSSI potranno respirare (-) sino allo scontro diretto del turno conclusivo della stagione regolare sul terreno del Monturano.

MA A QUEL PUNTO probabilmente a giochi fatti (+). Per la definitiva scelta delle quattro semifinaliste.

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =