Gli “Inarrestabili” padroni del proprio destino:
chi l’avrebbe immaginato dopo il ko nel derby?

SOMMA ALGEBRICA - La Maceratese ad un passo dalla vittoria del campionato e dall'approdo in Eccellenza, sarebbe una promozione miracolosa. Resta l'ostacolo Monturano Campiglione: la qualità dei fermani va rispettata per evitare brutte sorprese
- caricamento letture
enrico-maria-scattolini-1-325x346

Enrico Maria Scattolini

di Enrico Maria Scattolini

IMPRESA COMPIUTA (+++).

LA MACERATESE AL VERTICE DEL CAMPIONATO (+++): avanti di un punto sul Chiesanuova, alla vigilia dell’impegno conclusivo con il Monturano.

CON LA VITTORIA CONTRO LA PALMENSE, record di 10 consecutive (leggi l’articolo), ne ha recuperati 15 nei confronti dei treiesi (+).

NUMERI IMPRESSIONANTI!!!, che le valgono la leadership del girone (+).

Maceratese_Palmense_FF-1-325x217

Un’esultanza in tribuna all’Helvia Recina dopo uno dei gol con cui la Maceratese ha battuto la Palmense

GLI “INARRESTABILI” sono ora padroni del loro destino.

SI GIOCHERANNO LA CHANCE DELL’IMMEDIATO PASSAGGIO ALL’ECCELLENZA (+) contro il Monturano, sabato prossimo, probabilmente a Porto Sant’Elpidio.

I CALZATURIERI non hanno più nulla da chiedere alla stagione regolare. La chiuderanno al terzo posto (+).

Maceratese_Palmense_FF-12-325x217ANCHE UN LORO EVENTUALE AGGANCIO IN EXTREMIS DELL’EX CAPOLISTA, teoricamente realizzabile per i possibili risultati dell’ultimo turno, non avrebbe infatti significato perché la classifica avulsa favorirebbe i treiesi.

L’ATTENZIONE DEL MONTURANO dovrebbe quindi essere rivolta al successivo confronto play-off con la Civitanovese. Che indicherà la formazione (+) che poi affronterà, appunto, il Chiesanuova in quello finale.

Maceratese_Palmense_FF-20-325x217IN OGNI CASO LA QUALITA’ dei fermani va rispettata. Per evitare brutte sorprese (—).

MA E’ CERTO CHE LA RATA li affronterà (+) contando soprattutto sulle proprie forze tecniche ed atletiche.

PER DI PIU’ SUPPORTATE, nella circostanza, dalla forte motivazione psicologica dell’assoluta importanza della posta in palio (+++).

UNA PROMOZIONE MIRACOLOSA (+), inimmaginabile, dopo la sconfitta nel derby con la Civitanovese all’Helvia Recina (-).

Maceratese_Palmense_FF-13-325x217IL PERCORSO DI RIPRESA (+) era tuttavia iniziato la domenica prima, con l’affermazione a Treia contro l’Aurora.

LO SPARTIACQUE era stato infatti segnato da quanto accaduto (+) dopo il precedente, grigio pareggio di Corridonia.

LA RIMODULAZIONE DEL CENTROCAMPO, malgrado l’infortunio di un giocatore importante come Massei, è stata fondamentale. Coraggiosa (+), perché molto più aggressiva dello schema tattico sostituito.

A CUI SI E’ AGGIUNTA (+) la maturazione di diversi biancorossi, accelerata dal beneficio dei risultati favorevoli, che hanno progressivamente assimilato il nuovo…verbo di Trillini.

Maceratese_Palmense_FF-7-325x217

Diemè in azione

DIREI CHE ANCHE LA RINUNCIA A MASTRONUNZIO ha avuto il suo rilievo. Per aver sbloccato la Maceratese da una manovra offensiva finalizzata sull’attività dell’ex dorico, però fortemente deludente alla prova dei fatti (-).

L’ATTACCO HA TROVATO DINAMISMO E GOL con Tittarelli e Dieme’(+).

PARTICOLORAMENTE SIGNIFICATIVO IL CONTRIBUTO DEL SENEGALESE (+++). “Gioiello” del mercato di riparazione, gestito con bravura da Roberto Conti, direttore sportivo sinora un po’ sottotraccia. Merita invece un elogio (+) per aver portato in biancorosso anche De Cesare. All’avvio un incerto, poi invece perno insostituibile della mediana; tanto da guadagnarsi la fascia di capitano.

Trillini_Maceratese_FF-1-325x217

Trillini e Conti in uno dei primi allenamenti in biancorosso del tecnico

IL RECUPERO DI ALCUNI INFORTUNATI ha infine permesso a Trillini di realizzare il suo capolavoro (+++).

IN PRIMIS QUELLO DI MASSINI. Lui e Santarelli sono i due under che hanno fatto la differenza (+++).

CERTO, ANCHE IL PORTIERINO! Di nuovo protagonista (+) sabato scorso: provvidenziale deviazione sul palo di un tiro di Ferranti, quando (primo tempo) l’andamento del match con la Palmense non si era ancora completamente delineato.

L’ABBRACCIO DI CROCIONI A TRILLINI, nella standing ovation di fine incontro con la Palmense, è stata la dimostrazione plastica della fattiva collaborazione della società biancorossa con il proprio tecnico (+).

Il PRESIDENTE, VISSANI , I LORO COLLABORATORI E SPONSOR hanno recitato un ruolo importante in questa Maceratese… miracolata (+).

SONO CONVINTO (o almeno spero) che la tifoseria se ne sia resa conto (+).

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X