«Mio paziente positivo al Covid-19:
mi sono messo in isolamento,
ma sto bene e non ho sintomi»

PIORACO - Il medico Fulvio Properzi, nonostante lo stop forzato, continua a sentire i pazienti al telefono: «Ho seguito il protocollo e ora sto a casa. Non è stato necessario fare il tampone»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

ambulatorio-pioraco-coronavirus-properzi-2-e1583940478452-650x473

Il cartello apposto fuori dallo studio del medico

 

di Francesca Marsili

«Sono a casa e sto bene. Sono in isolamento fiduciario per 14 giorni, perché un mio paziente lunedì, è risultato positivo al nuovo Coronavirus». Così Fulvio Properzi, medico di base di Pioraco, che si trova in quarantena precauzionale, dopo che il tampone di un suo assistito è risultato positivo al test del Covid-19. «Tengo a dire in maniera ufficiale e assoluta che non sono affatto malato e non sono stato sottoposto ad alcun tampone» puntualizza il medico di medicina generale, facendo chiarezza sul suo stato di salute. Ed aggiunge: «Il protocollo parla chiaro. Per chi si è trovato a stretto contatto con un soggetto affetto dal nuovo Coronavirus, c’è l’obbligo di isolamento per i classici 14 giorni ed il test gli viene fatto solo ed esclusivamente, in caso di comparsa di sintomi. Ogni giorno vengo contattato dal personale Asur a cui comunico le mie condizioni di salute» rassicura Properzi. Come indica il cartello affisso sulla porta del suo ambulatorio, il medico di Pioraco, resterà in isolamento fino al 23 marzo. «Continuo a mantenere la mia disponibilità a tutti i miei assistiti a cui rispondo al telefono, mentre per le visite, ho 2 colleghi che mi sostituiscono in questo periodo di stop forzato. Almeno per ora, sto bene» conclude il medico facendo chiarezza sulla sua attuale condizione.

 

ambulatorio-pioraco-coronavirus-properzi-4-488x650

 

 

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X