Shopping online contro il Coronavirus,
il gesto di due giovani imprenditrici:
«Il 20% delle vendite a Marche nord»

CIVITANOVA - Francesca Riccioni e la socia, titolari del marchio di abbigliamento online Seeyoushop.it: «Abbiamo offerto uno sconto su qualsiasi ordine che verrà effettuato sul sito e spese di spedizione gratuite in tutta Italia. Al termine del periodo di isolamento doneremo in beneficenza all'ospedale»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Francesca Riccioni (a sinistra) con la socia

 

«Il 20% delle vendite online donate all’ospedale di Marche nord». L’iniziativa arriva da Civitanova ed è di una giovane imprenditrice civitanovese, Francesca Riccioni, titolare del marchio di abbigliamento online Seeyoushop.it. Una realtà nata da due mesi, in pieno scoppio dell’emergenza Coronavirus. Dopo anni di esperienza in aziende del settore fashion, Francesca Riccioni decide di fare il “salto”, mettersi in proprio, dando vita al progetto Seeyou, crea il suo portale di vendita online e usando come modelle ragazze normali dalla taglia over 42, valorizzando le Marche anche nelle location per i set. Nel pieno dell’avvio arriva però l’emergenza Coronavirus e tanti colleghi, dei negozi reali, decidono di abbassare le serrande per un po’. Da qui l’idea della civitanovese. «Con la mia socia abbiamo aperto a gennaio – spiega – e  nonostante la situazione generale ho deciso di affrontare questo momento con un incoraggiamento a non mollare e alleviare le inevitabili difficoltà che ci coinvolgono. Abbiamo offerto uno sconto del 20% su qualsiasi ordine che verrà effettuato sul sito e spese di spedizione gratuite in tutta Italia. Al termine del periodo di isolamento il 3 aprile doneremo in beneficenza il 20% delle vendite da oggi fino al 3 aprile agli ospedali riuniti di Marche Nord che per primi sono stati zona rossa. Sarei felice se si potesse trasmettere un messaggio positivo ai nostri concittadini. Non solo attività che chiudono: esistono anche quelle che, rimboccandosi le maniche, cercano il modo per lottare contro l’inevitabile crisi che ci coinvolgerà facendo qualcosa di buono per la comunità locale».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X