Macerata, le serrande si abbassano
Primo giorno di coprifuoco (FOTO)

COVID-19 - Scattata alle 18 la chiusura di bar e attività, che possono però organizzarsi con le consegne a domicilio. La municipale in giro per informare e controllare
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

Ore 18, scatta la chiusura delle serrande dei bar e ristoranti del centro di Macerata. Oggi infatti è il primo giorno di applicazione delle norme governative per contenere l’epidemia di coronavirus. Il decreto firmato la scorsa notte “Io resto a casa”, prevede la chiusura delle attività alle 18, ma consente l’asporto a patto che vengano rispettate le norme per evitare il contagio.

Oggi la municipale si sta occupando principalmente di informare le varie attività (anche quelle delle frazioni, in particolare Piediripa) su come regolarsi con le nuove disposizioni. A loro spetta, insieme alle forze dell’ordine, il controllo del rispetto delle indicazioni del decreto. Tante le persone che stanno indossando le mascherine per andare in giro anche se, ricorda il ministero, le mascherine sono utili soprattutto per evitare di contagiare gli altri nel caso si sia malati o per assistere persone malate. Le serrande dei locali riapriranno domani mattina, assieme alle bancarelle del mercato settimanale che si svolgerà regolarmente come indicato dalle disposizioni inviate dal Comune questo pomeriggio (leggi l’articolo). Chiusi invece estetisti e parrucchieri.

(foto di Fabio Falcioni)

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X