Coronavirus, convocati i capigruppo
«Affrontiamo la situazione uniti»
Sacchi: «Bando alle polemiche»

MACERATA - Il sindaco Carancini ha dato appuntamento domani alle 12 nell'auditorium delle biblioteca Mozzi Borgetti per fare il punto. Da Forza Italia massima collaborazione: «Non è questo il momento di fare campagna elettorale»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
PD_Comunali_FF-2-325x216

Romano Carancini

 

Emergenza coronavirus, convocati i capigruppo di Macerata. La decisione del sindaco Romano Carancini che, vista anche la disponibilità di alcuni esponenti dell’opposizione, ha invitato i rappresentanti dei vari gruppi consiliari a incontrarsi domani alle 12 nell’auditorium della biblioteca Mozzi Borgetti. Saranno presenti anche il presidente dell’assise, Luciano Pantanetti e i componenti della Giunta.

«In questa fase difficile per il Paese a causa dell’emergenza sanitaria, nel quale le singole città sono comunità indispensabili per muoversi in armonia alle disposizioni generali e ritornare prima possibile ad una normale vita ordinaria anche la politica delle città deve provare a parlare con uno spirito unitario, senza distinzioni ed appartenenze – dice Carancini -.  L’incontro tra il sindaco, (che è l’autorità di Protezione civile nel territorio cittadino) e i rappresentanti dell’intero Consiglio comunale servirà a fare il punto della situazione sull’emergenza coronavirus, condividere le prospettive, raccogliere eventuali suggerimenti, trovare metodo di confronto per le prossime settimane».

ForzaItalia_Giardinetto_Sacchi_FF-5-325x217

Riccardo Sacchi

Carancini, quando parla dell’opposizione, si riferisce in particolare a Riccardo Sacchi di Forza Italia che ieri è stato il primo a tendere la mano all’amministrazione dopo l’appello ad abbassare i toni del candidato di centrosinistra e assessore Narciso Ricotta. Ricotta in realtà si era rivolto ad Andrea Marchiori, candidato della Lega, che ha rilanciato sul centro storico. A raccogliere l’appello in sostanza è stato invece Sacchi. «Non è questo il momento di fare campagna elettorale – dice Sacchi -. Bando alle polemiche e alle divisioni, mettiamo al primo posto la comprensione delle preoccupazioni legittime dei cittadini e offriamo la massima disponibilità alla condivisione con sindaco, Giunta e forze associative per le migliori misure a sostegno dell’economia e della salute dei cittadini. Forza Italia c’è». Sacchi specifica che in questo momento serve «un atteggiamento di responsabilità, serietà e coesione.  È il tempo di sostituire la parola ‘io’ con ‘noi’ e la parola ‘divisione’ con ‘insieme’. La campagna elettorale, quando inizierà, non farà mancare occasioni di confronto e scontro anche aspro sulle diverse idee di città».

Nel frattempo Ivano Tacconi (Udc) ha presentato un ordine del giorno dove chiede la proroga delle misure di apertura della ztl in centro storico (con orari 12-15, 18-20) fino a fine aprile in modo da agevolare il commercio.

(Fe. Nar.)

«Le misure per il coronavirus hanno svuotato gli ascensori, riaprite il centro storico alle auto»

Ricotta bacchetta Marchiori: «Il nemico è il coronavirus, abbassi i toni della polemica»

Macerata 2020, FI chiede le primarie: «Il nostro candidato è Riccardo Sacchi»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X