Giulianelli: «Sottopasso in via Roma
sia tra le priorità del nuovo sindaco»

MACERATA - L'avvocato lamenta il problema annoso e mai risolto del passaggio a livello: «Possibile che in 40 anni nessuno sia riuscito a fare un sottopassaggio? Se l'hanno fatto a Montecosaro perché non dovremmo farlo qui»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
fila-passaggio-a-livello-1

La fila di auto che si è formata oggi alla chiusura del passaggio a livello

 

«C’è quel passaggio a livello che non ha più senso. Possibile che in 40 anni di amministrazione di centrosinistra non siano riusciti a fare un sottopasso a Collevario? Non so se è competenza di Provincia o Comune ma in ogni caso è una questione di teste». L’avvocato Giancarlo Giulianelli tuona contro uno dei problemi più annosi della viabilità di Macerata: il passaggio a livello all’ingresso di via Roma, dopo che anche oggi si sono registrate lungo file. 

avvocato-giulianelli-1-325x250

L’avvocato Giancarlo Giulianelli

Uno snodo cruciale per la città dato che in quella direzione si va verso Sforzacosta e la superstrada, ma su cui grava ogni giorno il semaforo rosso che si accende al passaggio del treno. «Se l’hanno fatto a Montecosaro perché non dovremmo farlo a Macerata? – chiede Giulianelli -. N0n ci vuole molto, ci manca la volontà. Spero che il nuovo sindaco, Jfk Ricotta o chiunque altro sia, ponga tra le priorità la realizzazione del sottopassaggio. Farebbe risparmiare un sacco di tempo e tra l’altro ora lì c’è la scuola. Spero che qualcuno ci pensi e che trovi una soluzione. Possibile – conclude -, che non ci pensi nessuno?».

(Fe. Nar.)

fila-passaggio-a-livello

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X