facebook twitter rss

Giulianelli: «Sottopasso in via Roma
sia tra le priorità del nuovo sindaco»

MACERATA - L'avvocato lamenta il problema annoso e mai risolto del passaggio a livello: «Possibile che in 40 anni nessuno sia riuscito a fare un sottopassaggio? Se l'hanno fatto a Montecosaro perché non dovremmo farlo qui»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
104 Condivisioni

La fila di auto che si è formata oggi alla chiusura del passaggio a livello

 

«C’è quel passaggio a livello che non ha più senso. Possibile che in 40 anni di amministrazione di centrosinistra non siano riusciti a fare un sottopasso a Collevario? Non so se è competenza di Provincia o Comune ma in ogni caso è una questione di teste». L’avvocato Giancarlo Giulianelli tuona contro uno dei problemi più annosi della viabilità di Macerata: il passaggio a livello all’ingresso di via Roma, dopo che anche oggi si sono registrate lungo file. 

L’avvocato Giancarlo Giulianelli

Uno snodo cruciale per la città dato che in quella direzione si va verso Sforzacosta e la superstrada, ma su cui grava ogni giorno il semaforo rosso che si accende al passaggio del treno. «Se l’hanno fatto a Montecosaro perché non dovremmo farlo a Macerata? – chiede Giulianelli -. N0n ci vuole molto, ci manca la volontà. Spero che il nuovo sindaco, Jfk Ricotta o chiunque altro sia, ponga tra le priorità la realizzazione del sottopassaggio. Farebbe risparmiare un sacco di tempo e tra l’altro ora lì c’è la scuola. Spero che qualcuno ci pensi e che trovi una soluzione. Possibile – conclude -, che non ci pensi nessuno?».

(Fe. Nar.)

Articoli correlati

Sostieni Cronache Maceratesi

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Maceratesi lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Cm impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se sei uno dei 90mila che ci leggono tutti i giorni (sono circa 800mila le visualizzazioni giornaliere), ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597 - CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A - Intestatario: CM Comunicazione S.r.l


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X