Michele Pianesi


Utente dal
1/9/2012


Totale commenti
58

  • Il sindaco sulla tragedia dei Canullo:
    «E’ stata impropriamente politicizzata,
    trasparenza non è scaricabarile»

    1 - Set 14, 2021 - 10:57 Vai al commento »
    Trovo sinceramente strano che si cada dalle nuvole quando a parlare di temi sociali sono professionisti che esercitano in ambito sanitario. Trovo anche scorretto scaricare le responsabilità su presenti o passate amministrazioni. Con tutta probabilità questa famiglia era anche nota ai servizi, ma la presa in carico si può anche rifiutare (non lo sapeva nessuno vero?) e se questo viene fatto è perché, come per le persone con disagio psichico, si ha paura di essere etichettati. Queste situazioni sono ancora troppo ordinarie e l'epoca che stiamo vivendo non farà altro che aumentare tali disagi.
  • «Vaccino agli adolescenti? Va fatto subito»
    Ma la maggior parte degli under 19
    è ancora senza prima dose nelle Marche

    2 - Ago 11, 2021 - 9:03 Vai al commento »
    Se mi dite dove devo firmare per essere "demente" come il Prof. Perri corro a farlo... È merito suo se molte persone oggi sono adulte, perché non vengono presi provvedimenti contro questi leoni da tastiera?
  • Lame Rosse a pagamento:
    «Evitiamo un afflusso selvaggio,
    la pandemia è ancora in corso»

    3 - Lug 2, 2021 - 18:05 Vai al commento »
    Per andare alle tre cime di Lavaredo in auto ad esempio, il ticket è di 30 euro. Uscite di casa ogni tanto...
  • Ciccioli rincara la dose sull’aborto:
    «Una nuova 194,
    no alla sostituzione etnica»

    4 - Gen 28, 2021 - 12:41 Vai al commento »
    Questi sono un disco rotto: pensiero unico, nativi americani, sostituzione etnica (il famosissimo piano Kalergi!!1!!1!1!).
  • «Spaccio e prostituzione
    al Monumento ai Caduti
    Per questo abbiamo tagliato le siepi»

    5 - Gen 20, 2021 - 7:18 Vai al commento »
    A Ferrara, per contrastare lo spaccio nei parchi, tolsero le panchine. Stesse giunte, stessi problemi, stesse soluzioni, cambiano solo le coordinate geografiche. Ovviamente il risultato è lo stesso: il problema persiste. Meditate.
  • Acquaroli stringe la cinghia:
    «Un’ordinanza per evitare la zona rossa»

    6 - Nov 18, 2020 - 17:04 Vai al commento »
    Ricapitolando: siamo passati da "Ho saputo telefonicamente che la nostra regione è passata da gialla ad arancione" a "mi è dispiaciuta la mancanza di comunicazione" per finire con "bastano due focolai anche in zone circoscritte per far cerscere RT"... Questo balletto di dichiarazioni proprio bene non gli fa al neo-presidente. Se avesse data la colpa a "quelli di prima" forse faceva più bella figura oltre a dire una cosa piuttosto veritiera.
  • Zona arancione, Acquaroli sorpreso:
    «Chiamata del ministro Speranza»
    Nel Maceratese ospedali al collasso

    7 - Nov 14, 2020 - 10:34 Vai al commento »
    Forse è ora che qualcuno si dia una svegliata. Nelle Marche ci sono 8,4 posti di terapia intensiva ogni 100 mila abitanti. Lo standard di sicurezza è 14 posti sulle medesime persone, il Veneto (che qualcuno asserisce star peggio di noi, ma andateci senza aver paura di perdervi dopo sambucheto) ha 16,8 posti di terapia intensiva, che sono stati implementati in seguito al decreto Arcuri, quindi in pochi mesi. Le chiacchiere stanno a zero e se il presidente ha davvero l'attenuante che si è insediato da poco non può dirsi sorpreso se in campagna elettorale non ha fatto altro che fare proclami e promesse... che si dia da fare e gli saremo tutti riconoscenti, anche chi non lo ha votato (e io sarò uno di questi). Che si facciano più tamponi perchè non si può sentire che in una regione di quasi un milione di persone si facciano 4mila tamponi al giorno e che nel percorso nuove diagnosi ci sia una positività del 30% dei campioni testati. Fino a 3 settimane fa non c'erano hotel, posti in cu far stare gli asintomatici autosufficienti e questo sta facendo scoppiare una bomba che non vi immaginate. Questo è esattamente ciò che è accaduto a marzo nella bergamasca e non mi stupirei nel vedersi ripetere le stesse scene.
  • L’assessore Laviano sfida Amazon:
    «Progetto pronto forse già a Natale
    ma voi commercianti dovete essere uniti»

    8 - Ott 31, 2020 - 6:04 Vai al commento »
    Già lo vedo Bezos che cerca Macerata sulla cartina...
  • E’ morta Simonetta Santucci,
    storica segretaria del Rotary
    e regina del burraco maceratese

    9 - Ott 29, 2020 - 21:43 Vai al commento »
    Ciò che dai è tuo per sempre, ciò che terrai l'avrai perduto per sempre. Ci hai lasciato troppo presto, ma ci hai dato tanto del tuo tempo in un periodo in cui sarebbe stato facile perdersi. Ricordo i permessi accordati in famiglia solo perché sapevano che c'eri tu.
  • Giulianelli: «Sottopasso in via Roma
    sia tra le priorità del nuovo sindaco»

    10 - Gen 19, 2020 - 7:42 Vai al commento »
    @cappelletti Si vabbè adesso ci mettiamo a tirare fuori lo scempio di Longarini (che nel frattempo non credo abbia pagato le sue responsabilità). Magari era colpa di Carancini anche allora vero?
  • Tragedia sfiorata sul Vettore,
    il racconto choc di un alpinista:
    «Precipitati per 300 metri a 144 km/h»

    11 - Dic 28, 2019 - 9:19 Vai al commento »
    @Nibaldi Si può morire anche inciampando dalle scale, questi due ragazzi erano attrezzati, esperti e consapevoli delle loro abilità, tant’è che la scivolata è accaduta per una fatalità in un tratto meno difficoltoso della loro escursione. Auguri di pronta guarigione!
  • Ciclovia Adriatica, entro il 2022
    nascerà il ponte sul Chienti

    12 - Dic 15, 2019 - 8:08 Vai al commento »
    Scandaloso è che due paesi così vicini siano separati e non raggiungibili con mezzi alternativi alle automobili, o meglio che per andare in bicicletta uni debba rischiare di essere falciato da un auto lungo la statale. Esistono tantissimi esempi di ciclovie anche nel nord Italia. Questo è un bel progetto che può avere ottimi impatti sul turismo e sulla qualità di vita della regione. Tutto il resto è propaganda demagogica. Per i soldi alle comunità del cratere c’è un commissario che gestisce risorse, non mi sembra che ultimamente siano uscite notizie confortanti...
  • Traini, confermati i 12 anni per strage
    «Ora attendo la verità su Pamela»

    13 - Ott 6, 2019 - 8:34 Vai al commento »
    @Micucci, la lascio al suo parlare in codice... saluti
    14 - Ott 4, 2019 - 16:52 Vai al commento »
    @Micucci: Guardi se l'ho trollata mi dispiace, ma non doveva arrivare a scomodare i meccanismi del corpo umano che immagino conoscerà benissimo. Ciò che io ho compreso dell'intervento del Sig. Pavoni è che si intende paragonare un'azione compiuta in un contesto storico-culturale molto differente da quello del 2018: se un'attacco dei gappisti voleva innescare la miccia per una reazione popolare contro l'invasore tedesco, non credo che l'azione di un singolo cane sciolto possa neanche lontanamenente ambire a sortire un tale effetto, anche perchè gli invasori li vede solo lei caro Micucci, dato che la presenza sul suolo italiano degli immigrati è dell'8,7%. Quindi restando nel suo stesso campo di gioco, questo trombo non è poi così tanto dannoso, sappia pure che un piccolo trombo può anche dissolversi prima di arrivare ad un qualsiasi organo. @Pavoni: impazzisca lei ma non si dia giustificazioni, ne le dia a terzi; poteva uscire di casa quel giorno e sparare all'impazzata no?? L'ipocrisia non ha limiti, come non ricordare le varie interviste in tv in cui molte persone dicevano "peccato che non li ha ammazzati"...
    15 - Ott 4, 2019 - 12:59 Vai al commento »
    Beh però copia e incolla da Wikipedia riesce bene... finché continuate a tirare fuori la seconda guerra mondiale sarete solo che delle macchiette.
    16 - Ott 4, 2019 - 10:37 Vai al commento »
    C’è una cosa che forse non è chiara a molti: Una ragazza è stata uccisa e un militante leghista si è svegliato e dopo aver sentito alla radio la notizia ha preso la sua pistola e ha fatto un giro della città con l’intenzione di sparare ai neri. Entrambe i fatti sono da condannare fermamente, punto. Nessuno deve permettersi di scrivere “tizio non ha ucciso nessuno” o “gli altri hanno fatto questo” o peggio ancora “la giustizia italiana”, se il processo al sig. Traini è andato veloce è solo per il fatto che di suo pugno ha ammesso i fatti (e le motivazioni) e pertanto non si è dovuto dimostrare un bel niente (a casa mia si chiama patteggiamento). Per l’omicidio Mastropietro evidentemente dichiarazioni spontanee non ce ne sono, quindi va tutto dimostrato: nelle maglie della giustizia purtroppo ci si può perdere perché per troppo tempo quest’ultima è stata violentata per il potente di turno (prescrizioni varie). Quindi smettetela di vomitare rabbia, di fare i tifosi, diffondere livore senza senso, o addirittura puntualizzare i termini come se a decidere i capi di accusa foste voi, laureati all’università della strada... Scomodiamo persino la fisiopatologia delle embolie pur di concedere attenuanti ad una persona con evidenti segni di squilibrio, cose da pazzi. Tale vicenda esprime soltanto la tristezza della società in cui viviamo: una ragazza finita in comunità a meno di 18 anni, un ragazzo mentalmente fragile, altre persone che non seguono volutamente percorsi di integrazione perché spacciare è più redditizio. Non c’è niente da salvare in tutto questo, ma quello che vi importa è “a lui 12 anni, gli altri a spasso”... evidentemente vi basta poco per eccitarvi.
  • Schianto vicino al cimitero:
    traffico in tilt a Macerata

    17 - Set 25, 2019 - 6:14 Vai al commento »
    Eh si, se non stai attento è un attimo ad entrare definitivamente...
  • La proposta di Yuri Rosati:
    «Nuovo svincolo dell’A14 a Civitanova»

    18 - Ago 22, 2019 - 15:33 Vai al commento »
    Come sempre il senso di appartenenza (chiamiamolo con il suo vero nome: campanilismo) spunta nel momento meno opportuno.
  • Nuova luce dello Sferisterio,
    cosa ne pensate?
    (Vota il sondaggio)

    19 - Lug 22, 2019 - 9:04 Vai al commento »
    Gentile Vallesi non ho detto che non voglio parlare con chi non la pensa come me, ho detto che mi sono stancato che uno scambio di vedute iniziato dalle luci dello Sferisterio sia sconfinato in altre tematiche che nulla hanno a che vedere. Si renda conto che il muro di Berlino è caduto da 30 anni (per fortuna) e non venga a parlare dei rubli del passato a me che ne avrei fatto volentieri a meno guardi... con il suo rancore non voglio avere nulla a che fare.
    20 - Lug 21, 2019 - 6:16 Vai al commento »
    Gentilissimo Vallesi, siamo passati a discutere dagli aspetti culturali della città all’immigrazione. Cosa dovrei dire? Che gira e rigira quando si parla “di certe cose” con “chi la pensa così” si sa già come va a finire? Eh su... Una parte della regione e la provincia sono restate (o lo hanno deciso) isolate, non mi risulta che a livello industriale siano arrivati investitori che abbiano portato risorse finanziarie degne di nota, come crede che riusciremo a risollevarci un po’ se manca il lavoro a fare da traino? Ora però mi sono stancato, era pure una conversazione stimolante prima che Lei iniziasse a recitare il mantra filo-salviniano-meloniano. Chieda al suo capitano dove sono i soldi dei russi, i 49 milioni di euro e perché da quando è ministro ha disertato tutti i summit dei suoi omologhi europei, invece di fare le foto al cibo e bloccare due navi da salvataggio in mare mentre i barconi arrivano a Lampedusa nel silenzio assoluto. Ma tu guarda dove siamo andati a finire per due luci...
    21 - Lug 20, 2019 - 11:46 Vai al commento »
    Gentile Vallesi, a me sembra evidente che non conoscendoci di persona, nessuno sa niente dell'altro. In merito al Suo impegno che non metto in dubbio, non posso farLe altro che i complimenti per essere stato costante ed averci messo più entusiasimo rispetto a chi c'era da generazioni. Le delusioni Vallesi ci circondano, si entra sempre con entusiasmo di voler cambiare e migliorare, ma si finisce sempre per uscirne delusi e magari polemici. Potrei dirLe che anche io vivo questa sensazione quotidianamente, con tutte le oscillazioni emotive che ha una persona di 35 anni (in questa epoca) che deve ancora fare molta strada e che non deve abbattersi e mollare al primo ostacolo che incontra. Vede Vallesi le Marche e Macerata non sono più quell'isola felice di cui si parlava anni fà, proprio perchè troppo impegnate ad auto-proteggersi perdendo conseguentemente di vista i cambiamenti che avvenivano attorno a noi piuttosto che cercare di interpretarli ed adattarsi con il tempo: adesso magari questo processo è diventato troppo veloce e si fa fatica tutti perchè si sono persi i riferimenti (oppure sono diventati obsoleti). La soluzione per uscire da questo problema in mia opinione non è "prima i maceratesi" o "macerata ai maceratesi" o "abbiamo ragione noi" o "non avete ragione voi", per quanto mi riguarda ho sempre rispettato l'opinione altrui, come rispetto la Sua finchè non limita la mia libertà o non mi accorgo che sconfina nel "tifo da stadio", detto questo sono il primo a lamentarmi di una strada con crateri esistenti da 15 anni e sono il primo ad essere esigente come cittadino, indipendentemente da chi c'è a rappresentare la città. Probabilmente farei meno dietrologia, userei meno retorica e toni diversi, ma vedo che in questa "testata locale" (come in ogni altro organo di stampa locale) tutto ciò e fonte di click, letture (spero non dei sol titoli) e commenti degli utenti più o meno occasionali (anche questi più o meno discutibili). Tornando al nostro scambio di vedute sono assolutamente certo che iniziare un confronto mettendo avanti le mani e classificando apertamente alcuni soggetti come "arroganti" sicuramente non favorisce la dialettica ed un corretto e civile scambio di opinioni. Come da Lei scritto, la mia "preferenza" non è nient'altro che un rispetto per i diritti di persone come me e Lei, segno di un mondo più civile e rispettoso, che, come cita una bellissima opera in una galleria maceratese "MIND THE PAST TO BUILD THE FUTURE". In questo caso "mind the past" (ricordiamo e valorizziamo il nostro patrimonio, che appartene al passato) "to build the future" (per far si che sia sempre centrale e ci ricordi da dove siamo partiti). Saluti.
    22 - Lug 20, 2019 - 10:09 Vai al commento »
    Gentilissimo Vallesi, io ho semplicemente scritto che lo Sferisterio può essere ulteriormente valorizzato diventando il fulcro di eventi per la città in più periodi dell'anno e non solo in occasione della stagione lirica. Questo mi sembra ben chiaro e non un pensiero inconcludente. Venendo al Suo scioglilingua, direi che per capire come ragiona Lei ci vuole ben poco: non mi fraintenda non voglio darLe del sempliciotto, ma Le rendo atto che come libero cittadino può esprimersi più o meno francamente. Per ciò che riguarda come si ragiona "in certe parti" credo che almeno "in certe parti" bisognerebbe arrivarci prima di pensare di sapere come si ragiona in tali luoghi. Detto questo, tornando ai colori del Luna Park del nostro amato monumento, spero proprio che in un imminente futuro lo Sferisterio sia sede di un Macerata Pride in notturna con la facciata illuminata dai colori dell'arcobaleno. Io sarò lì per ringraziarLa di avermi dato tale idea. Bacioni.
    23 - Lug 19, 2019 - 6:47 Vai al commento »
    Gentile Vallesi, non credo che il punto sia essere o meno caranciniani; piuttosto il punto è comprendere cosa può dare lustro alla città. Con questo aggiornamento lo Sferisterio può diventare il fulcro per gli eventi nella città e non solo. Si pensi a tutte le occasioni in cui un colore può manifestare qualcosa: lo Sferisterio starà lì a ricordarci che Macerata è presente. Poi lei è libero di credere di sapere come ragionano in certe parti, visto che tutti gli altri utenti che commentano sanno come ragiona.
    24 - Lug 18, 2019 - 6:58 Vai al commento »
    @Ferroni, risalendo via Pancalducci è un campo da motocross piuttosto che una strada, concordo con lei sulla necessità di ripristinare il manto. Mi auguro che venga fatto comunque anche se la stagione lirica è praticamente iniziata, magari per San Giuliano. Sono certo che l’amministrazione ha programmato l’attività. Ripeto che la correlazione tra costo/utilità della nuova illuminazione e la necessità di rifare le strade è una polemica sterile dato che le risorse necessarie all’una e all’altra provengono da fonti e sono frutto di programmazioni diverse. Per tutto il resto sono chiacchiere da bar. Ovviamente qui siete tutti light designer, assessori ai lavori pubblici e critici d’arte.
    25 - Lug 17, 2019 - 9:49 Vai al commento »
    @Chantal S Gabrielli Le critiche costruttive si accettano, ma il tuning, il partito preso dello schifo e la pagliacciata non rappresentano una critica costruttiva. Ci sono persone che muovono le dita a caso, come in tempi più antichi c’era chi apriva la bocca e gli dava fiato, magari al bar.
    26 - Lug 17, 2019 - 9:20 Vai al commento »
    Personalmente trovo questa illuminazione davvero azzeccata, per più di un motivo: -restituisce visibilità a un monumento che passa troppo spesso inosservato, chiunque arriva a Macerata e percorre corso Cairoli DEVE notare lo Sferisterio, -è stata progettata dagli studenti dell’accademia, che magari sono anche nati a Macerata e saranno stati pure entusiasti di confrontarsi con un lavoro così complesso e delicato, -l’illuminazione a led fornita da un'azienda di rilievo internazionale che si trova a 10 km da Macerata (quindi compreso il punto di cui sopra un progetto realizzato totalmente a km zero), -l’illuminazione in differenti colori potrà dare versatilità di utilizzo allo Sferisterio, che non deve essere aperto solo per la stagione lirica, ma in futuro dovrà essere volano per l’economia della città e del centro storico tutto. È qui che si gioca una delle partite più importanti per Macerata: fare un salto di qualità, cambiare marcia. A tutti coloro che credono che sarebbe stato più opportuno asfaltare le strade piuttosto che illuminare il nostro fiore all’occhiello dico che forse non sono soddisfatti perché il sindaco non gli ha asfaltato il vialetto di casa? Visto che hanno asfaltato zone della città in cui c’erano buche da quando avevo lo scooter a 15 anni (ora ne ho 35 e ricordo ogni buca dell’incrocio di via weiden). Siete volubili e incontentabili, ma la cosa peggiore è che credete che una persona come voi potrebbe fare meglio, questa è l’illusione dell’uno vale uno.
  • Segregata in casa dal figlio
    tra rifiuti, escrementi e animali:
    salvata una 87enne

    27 - Lug 10, 2019 - 16:53 Vai al commento »
    Iacobini, fermo restando il significato letterale dei termini, che non contesto; va inserito nella sua visione: lei crede che io, avendole dato del troll, sia uno dei custodi della verità assoluta (quindi pastore) solo perché l’ho accusata di aver scritto un commento volutamente provocatorio frutto di un pensiero distorto, molto in voga in questo periodo. Ritengo opportuno segnalarle che, restando nel merito della questione posta dall’articolo, paragonare una signora di 87 anni tenuta in condizioni pietose da suo figlio ai migranti che sbarcano sul nostro territorio è un tantino esagerato; oltretutto fa trasparire una certa ossessione e monotonia nell’andare a cercare continuamente la provocazione, toccando i soliti luoghi comuni che dopo un po’ finiscono per stancare.
    28 - Lug 10, 2019 - 15:36 Vai al commento »
    No Iacobini, non sono né egregio né troll come lei. Ho soltanto l’accortezza di contare fino a 10 prima di scrivere a vanvera. Bacioni (visto che capisce solo questo linguaggio)
    29 - Lug 10, 2019 - 6:08 Vai al commento »
    Per Iacobini: Un troll, nel gergo di Internet e in particolare delle comunità virtuali, è un soggetto che interagisce con gli altri tramite messaggi provocatori, irritanti, fuori tema o semplicemente senza senso e/o del tutto errati, con il solo obiettivo di disturbare la comunicazione e fomentare gli animi. Questo è lei, insieme a tanti altri utenti che commentano questi articoli solo per far muovere qualche dito della mano dominante. Saluti a lei ed a quella fetta di utenza maceratese che ha scelto di trasformarsi in un branco di pecore al grido “viva il capitano”. Arriverà anche per voi il momento in cui dovrete ricredervi.
    30 - Lug 9, 2019 - 16:06 Vai al commento »
    @aldo iacobini lei dovrebbe vergognarsi per il suo comportamento da troll.
  • Maceratesi con i bagagli:
    l’emigrazione è da record

    31 - Lug 11, 2019 - 9:08 Vai al commento »
    Società cattocomunista, esportare italianità ed importare persone arretrate di 100 anni?? Ma siete seri??? La regione è ancora un sistema chiuso, non date la colpa "agli altri". E' inutile che fate studiare i figli alla Bocconi, alla Cattolica o alla Luiss, se poi pretendete che "pija lu poshtu" vicino casa. La metà delle persone che commentano questi articoli al massimo arriva a Sambucheto e poi torna perchè rischierebbe di perdersi, altro che emigrazione.
  • Nuove luci dello Sferisterio,
    pioggia di critiche sui social:
    «Sono azzeccate… per un film horror»

    32 - Giu 17, 2019 - 11:43 Vai al commento »
    Tutti Light Designer ovviamente laureati all'Università della Vita con testi di studio forniti dal loro cuggino. Leggo anche di una nuova specie, i cosiddetti "prigionieri dell'opera", si potrebbe creare un dramma in atti da proporre per una delle prossime stagione, direi all'incirca nel duemilamai. Siete la zavorra e lo zimbello della città, spero che presto Macerata sia in provincia di Civitanova.
  • Capponi vince contro tutti:
    «La Lega si interroghi,
    qui non si passa»

    33 - Mag 28, 2019 - 7:21 Vai al commento »
    La volpe che non arriva all’uva dice che è acerba. A quanto pare Treia è andata comunque a un treiese, come Appignano ad un appignanese... avete raggiunto il vostro obiettivo no?
  • E nuova luce fu
    per il Monumento ai caduti
    «Poi toccherà allo Sferisterio»

    34 - Set 15, 2018 - 12:30 Vai al commento »
    Commenti di una pochezza e un pressappochismo davvero ai limiti dello straziante.
  • «Morbillo, 15 casi all’ospedale:
    mai vista una cosa simile
    Mancano le vaccinazioni»

    35 - Ago 1, 2018 - 19:37 Vai al commento »
    Certo che si, se le coperture scendono è perché c’è gente che non si vaccina.
  • Nuovo primario al Pronto Soccorso
    ma rebus per gli uffici:
    “l’ex manicomio è inagibile”

    36 - Nov 12, 2016 - 15:34 Vai al commento »
    Fate un bando di mobilità exta regionale e vedrete che ci sarà la fila per tornare!
  • Ha un infarto di notte
    ma il reparto è chiuso
    Operato dopo tre ore ad Ascoli

    37 - Feb 24, 2015 - 9:36 Vai al commento »
    Basta leggere i commenti per fare una semplice considerazione. Ci sono persone che hanno avuto la "fortuna" di trovare il reparto di emodinamica aperto proprio nel giorno in cui, ahiloro, hanno avuto un infarto (la stessa esperienza è capitata a mio nonno a gennaio) ed altre persone, come descrive bene l'articolo, che non hanno avuto questa.... combinazione astrale favorevole!!! Auguro al signor Cicculli una pronta guarigione. Entrando nel merito, per così dire tecnico, della questione vorrei precisare che innanzitutto non si possono trasferire alla carlona i pazienti. Bisogna adottare e seguire dei protocolli ben precisi, cosa che in questo caso è stata fatta riducendo al minimo i tempi (Macerata-Ascoli in 40 minuti è quasi un tempo record e sicuramente erano già stati approntati i primi provvedimenti terapeutici). Avere un laboratorio di emodinamica aperto h24 può avere sicuramente i suoi vantaggi, ma solo in termini di risposte e non in termini di risultati, mi spiego meglio: si possono trattare tutti i casi, ma non è detto che si possano risolvere felicemente perchè come in tutte le procedure ci possono essere delle complicazioni e per risolvere le complicanze è necessario che nelle strutture sia presente un reparto di cardiochirurgia... quindi cosa facciamo? vogliamo anche la cardiochirurgia a Macerata? Non voglio essere polemico, nè avere la presunzione di conoscere bene l'argomento di cui si sta parlando, ma bisogna inquadrare la questione in certi margini perchè tra fare del bene o del male ed usare bene o male le risorse economiche il confine è davvero poco visibile. Mi sarei incavolato se ci fossero state delle negligenze e degli errori, se il paziente fosse stato dimesso dal P.S. e poi deceduto a casa... Questo sarebbe stato davvero grave ed inaccettabile!
  • Buon Capodanno cinese,
    tutti in piazza per l’anno della Capra

    38 - Feb 20, 2015 - 8:53 Vai al commento »
    Per l'anno della "capra" potevano chiamare Sgarbi però! Ottima iniziativa, tanto non saremo mai tutti contenti: qualcuno si accontenta di poco (neanche ma la maceratese che vinca il campionato, ma il fallimento di civitanova), altri che vorrebbero una città dalla movida sfrenata ed altri ancora che, purchè "se magni a sbafo", va bene tutto.
  • La Lube lascia Macerata, anzi no
    Pullman per vedere la “trasferta” in casa

    39 - Gen 16, 2015 - 8:57 Vai al commento »
    Più che una corriera, non sarebbe più intelligente creare ad hoc una fermata della linea Civitanova-Albacina nei pressi del palas? Ne gioverebbero il traffico, le ferrovie, la pazienza degli automobilisti, la società sportiva e gli esercizi commerciali del "cuore adriatico".
  • Forza Silvio a Macerata
    Ceroni: “Adesso basta con le polemiche”

    40 - Feb 16, 2014 - 10:40 Vai al commento »
    (sostenitori) Fate solo tanta tristezza...
  • Golden set ancora fatale,
    Lube fuori dall’Europa

    41 - Gen 24, 2014 - 9:39 Vai al commento »
    Suggerisco ai supporters della Lube di presentarsi all'allenamento, interromperlo, interagire con i giocatori e chiedere loro di "sputare il sangue in campo" e di "uscire con le magliette sporche di sangue". Ovviamente non sono serio! Personalmente non ci trovo motivo per godere o essere contento di una sconfitta (non me ne vogliano gli "ULTRAS" o altri commentatori) anzi pur non seguendo assiduamente la pallavolo sono dispiaciuto che la squadra sia uscita anzitempo dalla massima competizione europea. Non ci sono scuse che tengano: palazzetto, sindaco (?), seguito di tifosi o altro ancora. Se prima potevano essere concesse queste attenuanti adesso ve le siete proprio giocate tutte... continuo a sostenere quello che ho scritto tempo fa: "il giocattolo s'è rotto"
  • E’ già partita la corsa alle elezioni
    Mariella Tardella pronta a candidarsi

    42 - Gen 24, 2014 - 9:27 Vai al commento »
    Trovo davvero apprezzabile la disamina di @Cerasi (sempre lucido nell'analizzare le circostanze). Scorrendo l'articolo non si notano molte novità: oltre ai nomi storici non è che ci sia tanto altro, la dr.ssa Tardella è il nome nuovo, ma dietro ci sono "resti" di altri partiti, che strana "articolazione"! Nel restante schieramento non ci si sforza molto in quanto a novità... Ho l'impressione (e penso di aver scoperto l'acqua calda) che per chiunque sia importante vincere ad ogni costo cercando di partire da una base molto ampia (liste civiche e similari) senza considerare che poi si faranno i conti con chi quell'appoggio l'avrà fornito. Mi chiedo allora: perchè prima non si stila un programma in cui si elencano gli obiettivi da perseguire ed i relativi provvedimenti che possano garantirne il raggiungimento?
  • La Lube: “Noi abbiamo tradito Macerata?
    No, siamo stati presi in giro per 20 anni”

    43 - Ago 31, 2013 - 11:41 Vai al commento »
    Prima di tutto complimenti a Cerasi, leggendo i commenti devo darLe atto che è davvero l'unico ad analizzare la questione in maniera appropriata e disinteressata. A me sembra che un po tutti stiano tirando per la giacca l'amministrazione (la maceratese che minaccia di andare a Corridonia, la LUBE che si sente presa in giro da 20 anni) ora ci manca pure la squadra di Softball (e quelle ragazze si che hanno dominato in Italia ed Europa) che chieda un nuovo diamante! Ci scandalizziamo per politici che sprecano il denaro pubblico 24/7 e ora vogliamo che l'amministrazione metta a soqquadro i conti già precari di una città in mano ad appaltatori e costruttori (forse sono questi i veri padroni della città) che altro non fanno se non costruire case che nessuno comprerà, centri commerciali/supermercati e centri direzionali di dubbia utilità. Personalmente non ci sto a questo gioco, non sono un tifoso e credo di averlo dato ad intendere in piu di una occasione; non conosco le dinamiche tra società ed amministrazione e penso che seguirle su questo giornale on-line faccia perdere almeno la metà delle informazioni e dare adito a punti di vista degni del più bieco campanilismo e dei peggiori bar di città (si esatto come quelli di Caracas, solo che li almeno si beve il Pampero!). Secondo me si tratta solo di buon senso e nessuno l'ha mai dimostrato: l'amministrazione in primis perchè non è stata mai esplicita nell'esternare le sue opinioni (c'è l'accordo, ci sono i progetti, si amplia il palas, si fa a villa potenza, ma in fin dei conti non si è mai partiti) ma soprattutto la società sportiva che arriva a dire che se è rimasta per 20 anni in città è per amore dei tifosi quando poi asseriscono che i 2/3 del tifo è extra-cittadino?? Qualcosa non mi torna. Sotto sotto secondo me c'è qualcosa di più grande (qualcuno ha accennato ai guai della Banca Marche) e non me lo leva nessuno dalla testa che i soldi per fare il palas la Lube oltre a non averli mai avuti non li avrà neanche tra 10 anni (ammesso e non concesso che 10 anni li faccia ancora... inizio a sentire puzza di bruciato).
  • La terra trema ancora
    Scossa di magnitudo 4.4 lungo la costa

    44 - Ago 22, 2013 - 9:29 Vai al commento »
    @Monique Richter è la misura dell'intensità della magnitudo che si adotta in tutto il mondo da svariati anni anche qui in Italia. Fai riferimento a questa scala.
  • In piazza della Libertà
    una cioccolateria e un negozio di tè

    45 - Ago 20, 2013 - 10:41 Vai al commento »
    Fermo restando che la notizia in se non ha né toni sensazionalistici né eccessivamente ottimistici; ricordo che svariati mesi fa si annoverava l'apertura di due attività commerciali (un bar e un forno) con lo stesso piglio. Personalmente queste polemiche lasciano il tempo che trovano, di criticoni a Macerata ce ne sono fin troppi ed è facile criticare quando non si hanno responsabilità a cui rispondere. Se proprio ve le volete prendere buttatevi in politica e toglieteci tutti i dubbi, sarò il primo ad ascoltarvi ma anche il primo a non avere la memoria corta!
  • Patron Giulianelli impone drastici cambi
    “Compensi vincolati ai risultati”

    46 - Apr 22, 2013 - 8:15 Vai al commento »
    @Antonio Oro: per iniziare vorrei elogiarla per aver risposto in modo esaustivo e coerente, fa piacere confrontarsi con persone che ribattono argomentando e non sparando a caso. Non volevo essere offensivo nè tantomeno provocatorio nel citare palas e bancamarche. Volevo sono esprimere queste due variabili come incognite che potrebbero minare da una parte il rapporto con la città e la solidità finanziaria della squadra (ammesso e non concesso che comunque bancamarche sia uno degli sponsor principali e non IL PRINCIPALE, ma è chiaro secondo me che in questo caso il presidente al netto delle sconfitte e delle perdite qualche maniera di ripianare dovrà trovarla, e per il giro di soldi che c'è ora negli sport non ci si può permettere di avere più di un'annata storta). Lei esprime un concetto che personalmente approvo in pieno: cioè che se si vuol essere degli atleti bisogna innanzitutto comportarsi come tali e allora a questo punto direi che c'è qualcosa da rivedere, trovo anche l'aneddoto da Lei citato molto interessante ed esplicativo. Per il resto apprezzo il suo attaccamento da tifoso. comunque sia ci tengo a dire che il presidente debba proseguire per la sua strada e che la svolta che intende praticare va nella giusta direzione, per il resto la differenza la fanno sempre i giocatori e l'allenatore, non i soldi. So che è facile salire sul carro dei detrattori in questo periodo e che non posso capire la delusione non essendo coinvolto nè come dirigente nè come tifoso, volevo solo esprimere un punto di vista senza provocare. se l'ho fatto chiedo scusa a lei e a chiunque possa sentirsi offeso. Buona giornata Michele Pianesi
    47 - Apr 21, 2013 - 10:28 Vai al commento »
    Il giocattolo si è rotto, in questi anni si è raccolto molto meno di quello che si è investito. La svolta nella politica societaria è rilevante, ma non del tutto chiara: il palazzatto non si farà/non se lo faranno, i soldi non si trovano sugli alberi ed uno dei maggiori partners (Banca delle Marche) naviga in cattive acque. saranno finiti gli anni delle vacche grasse?
  • Vendeva eroina a micro dosi
    Arrestato lo spacciatore del centro storico

    48 - Mar 8, 2013 - 12:00 Vai al commento »
    Singor Camerini da una parte il suo commento mi trova d'accordo ma da un'altra mi sa un po di "caccia alle streghe"... Non tutti i ragazzi che ascoltano Vasco (e io sono uno di quelli che non lo ascolta giusto per farle capire che sono neutrale) sono drogati o non hanno valori, quello che l'artista di Zocca vuole intendere è che noi giovani sbandiamo proprio perchè nella società è da molto tempo che non ci sono piu i punti di riferimento che c'erano tempo fa, è più un grido di aiuto piuttosto che un invito all'emulazione, insomma non torneremo mica al tempo in cui si insinuava che le canzoni dei Led Zeppelin in realtà contenevano messaggi subliminali a carattere satanico??? Di questo passo saremo governati dalla Sacra Inquisizione piuttosto che dai politici... Per rispondere anche ad altri commenti: non so sinceramente quale sia la strategia migliore per controllare (perchè estirpare è un concetto altamente utopistico) lo spaccio ed il consumo di sostanze stupefacenti tra giovani e non, personalmente penso che faremmo bene a "sbirciare" dai nostri beneamati vicini per capire quale sia il loro approccio a questa problematica e quali provvedimenti abbiano adottato. E' altrettanto ovvio che il regolamento sull'immigrazione ha clamorosamente fallito: in tutto ciò sempre dal mio punto di vista manca una regolamentazione EUROPEA, in quanto tutti noi sappiamo che molti personaggi dediti al malaffare sono spinti dalle forze dell'ordine del paese di appartenenza a varcare i confini di altri stati limitrofi per risolvere i problemi interni. Finchè l'unione europea resta meramente ECONONICA, non ci resta altro che sfogare la nostra frustrazione in questo sito!!
  • Frecciarossa Ancona-Milano dal 14 aprile

    49 - Mar 3, 2013 - 9:53 Vai al commento »
    @Fiorella: come l'antichi!
  • Licenziamenti alla Croce Verde
    I volontari: “L’associazione è sana”

    50 - Feb 24, 2013 - 9:23 Vai al commento »
    Marco Mix l'ha detto e lo ribadisco: siete due pedine manovrabili a piacere dei vostri dirigenti e quando non servirete più anche a voi toccherà la stessa sorte.
  • Macerata, che prezzi!

    51 - Dic 14, 2012 - 19:07 Vai al commento »
    In centro ci sono negozi di ogni tipo e per ogni tasca (più o meno) e non è certo con le modifiche alla ZTL che si può risolvere il problema. Tenere aperti gli esercizi commerciali nei festivi ha un costo che si ripercuote su tutti noi (ci sono state fortissime polemiche, giustamente i lavoratori hanno anche loro una famiglia e il sacrosanto diritto di godersela). Con questo non voglio dire che la domenica si debbano serrare le saracinesche e macerata deve diventare deserta. L'economia e l'attrattività del centro devono passare necessariamente per altre vie, considerate che qualche anno fa sia a Matelica che a Tolentino che a Civitanova sono state allestite per la stagione invernale delle piste di pattinaggio nei centri storici, a TOLENTINO, MATELICA E CIVITANOVA! il mio discorso non vuole essere campanilistico (del tipo "ci facciamo passare avanti da loro!) ma è una semplice constatazione che per far affluire gli abitanti nel centro è sufficiente sbirciare anche nei comuni limitrofi... poi se il centro storico deve essere tenuto sotto una campana di vetro... allora benvenga una new-town in pianura, almeno possiamo girare in bicicletta! P.s.: tra l'altro il transito di autovetture e mezzi pubblici in centro causa forti danni alla pavimentazione (che deve essere riparata con costi che gravano sulla cittadinanza!)
  • Schiamazzi notturni in centro
    I residenti presentano un esposto

    52 - Dic 10, 2012 - 10:27 Vai al commento »
    Come al solito credo che la verità stia nel mezzo: le ore della notte sono fatte per dormire e riposare, per altri (ogni tanto anche per me) sono fatte per uscire, divagarsi e socializzare. Il punto è proprio questo a mio avviso: quali attrattive ci sono? locali dove farsi una bevuta cosa davvero poco e BASTA! poi ci sono (e li ho visti con i miei occhi) altre persone che le bevande se le portano da casa, le mettono in bottiglie da un litro e mezzo, si piazzano da qualche parte e se le bevono in compagnia, lasciando tutto sul posto ovviamente! Non ci sono alternative in centro: cinema chiusi (da un pezzo), teatri neanche a parlarne, concerti, esibizioni varie, niente di niente. Un giovedì sera di un anno fa all'incirca mi sono trovato anche nelle vicinanze di un ragazzo in preda ai fumi dell'alcool che prendeva a calci un segnale all'inizio di corso Garibaldi: ora le mie domande sono queste: che soddisfazione c'è in tutto questo? che vogliamo dimostrare? che se paghiamo le tasse abbiamo diritto di fare il casino che riteniamo opportuno? che tanto c'è sempre qualcuno che mette le cose a posto? E' ora di farla finita, Macerata dovrebbe essere di tutti e per tutti: di chi vuole dormire e stare tranquillo a casa e di chi vuole viverla avendo rispetto per se stesso e per la collettività.  Poco importa se il baccano sia opera di una stretta minoranza o di qualsiasi scusa si cerchi di trovare: per pochi scemi possono pagare tutti quelli che vorrebbero semplicemente staccare la spina per una serata all'insegna del divertimento sano e della socializzazione. Per chi vive in centro però vorrei anche dire che un conto è lo schiamazzo e un conto è il gruppo di amici che parla normalmente: è chiaro che alle 3 di mattina col silenzio che c'è in giro anche 2 persone che parlano a voce normale potrebbero dare fastidio, non vorrei che alcuni residenti facciano di una goccia un oceano...
  • L’amarezza di Eraldo Isidori:
    “Basta ridere di me”

    53 - Dic 5, 2012 - 21:14 Vai al commento »
    @Peride: Per quanto mi risulta (e qui salta fuori la tipica "memoria corta" dell'italiano medio!) ci sono state molte trasmissioni televisive che in passato hanno evidenziato le lacune linguistiche dell' On. Di pietro. Per quanto riguarda questa vicenda (ormai divenuta stucchevole) cerchiamo di separare l'uomo e le sue vicende personali da questo "siparietto". L'onorevole Isidori non ha fatto nulla per tutelare il nostro territorio e semmai ci avesse provato ho il terrore che si sia esposto con le stesse modalità dell'intervento in questione.
  • L’Onorevole Isidori spopola sul web

    54 - Nov 30, 2012 - 8:26 Vai al commento »
    Escludendo la sua vicenda personale, quest'uomo non l'ho mai sopportato. Lo conosco fin da quando faceva l'elettrauto: lavoravo in una rivendita di ricambi e se veniva a prendere del materiale doveva fare il comizio (mi chiese perfino per chi votavano i miei genitori e tentò invano di darmi dei volantini del suo partito). Per me è la fotografia esatta di come NON dovrebbe essere rappresentato questo paese, di come NON dovrebbe essere rappresentate questa provincia e questa città e di come NON dovremmo essere rappresentati noi maceratesi. E' AGGHIACCIANTE!!!!
  • Centro gremito, parcheggi chiusi
    e auto multate

    55 - Nov 26, 2012 - 20:56 Vai al commento »
    un'altra occasione persa.... le casse comunali ringraziano, i maceratesi (ma anche chi veniva da fuori) decisamente meno... queste cadute di stile non le capisco. 
  • Minaccia la moglie con un’accetta
    poi le rompe il naso: arrestato 57enne

    56 - Ott 18, 2012 - 9:19 Vai al commento »
    I commenti sull'immigrazione c'entrano come i cavoli a merenda. Questa storia di violenza domestica ha radici ben diverse rispetto ai fatti di violenza accaduti in precedenza (che non intendo commentare in quando fuori argomento). Qui si parla di una donna che soffre di forti crisi depressive, di un marito violento e con la fedina penale sporca e di un ragazzo di 17 anni che con tutta probabilità supererà molto difficilmente questa vicenda (nella sua totalità e non parlo di questo episodio). Ci si dovrebbe interrogare su come la società (persone) e le istituzioni (servizi sociali e sanitari) possano risolvere queste problematiche piuttosto che invocare il tintinnio delle manette. 
  • L’Helvia Recina contro il Comune
    “Pronti a tornare al vecchio campo”

    57 - Set 26, 2012 - 10:18 Vai al commento »
    Siamo alle solite... spero che la società riesca nel suo progetto.
  • Rapina a mano armata
    in un bar di Tolentino

    58 - Set 26, 2012 - 10:23 Vai al commento »
    chi ruba 130 euro lo fa solo per comprarsi una dose... 
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy